I Volume

Sulle Orme del Maestro

Sulle Orme del Maestro

Oh! Uomo, fermati un attimo a riflettere, non sarà tempo sprecato, chissà che l'intelletto si illumini e il cuore reclami i suoi diritti. Forse potrai intendere un dolce richiamo.

Dopo il frastuono del mondo troverete un po' di silenzio, e nel silenzio quella pace tanto desiderata, ma poco conosciuta. La Parola è verità, è vita, è amore.

Recensione Giuseppe

È un colloquio pieno di soavità e di amore che traspare da tutte le righe e che rimane tale anche se le proposte o i richiami che vengono fatti assumono i contorni severi del rimprovero o del profondo dolore di fronte ai mali del nostro tempo.

Nel libro ci sono tutte le riflessioni che mirano ad aiutarti a farti conoscere quello che Dio vuole da te in questo momento della tua vita.
Si rimane stupiti per le analogie che si riscontrano con le esortazini e la pratica di San Ignazio al riguardo dell'insistenza con cui viene proposto l'esame di se stessi per l'acquisto delle virtù necessarie.

Una pedagogia inoltre permea le pagine del libro perché si tiene conto di tutte le difficoltà del cammino. Molto indovinato l'accento dell'Amore come forza trainante e vortice che trascina irresistibilmente oltre gli ostacoli.

Recensione di Daniela

Penso che non si possa rimanere indifferenti, perché chiunque legga questo libro, può rispecchiarsi con la propria vita, e rendersi conto che solo affidandoci totalmente al Signore si può superare qualsiasi ostacolo che la vita ci presenta, e che non dobbiamo temere nulla se decidiamo di rimanere con lui. Ho compreso che non c'è limite nella fede e sono consapevole che la mia è destinata solo a crescere.

Recensione di Rosa

"Sulle Orme del Maestro" è un libro da non leggere in fretta, tanta è la sua bellezza. Mette in discussione il proprio modo di essere cristiani, risvegliando la coscienza. Leggendo quelle pagine nasce il dubbio sulla responsabilità, onestà, sincerità, sui sensi di colpa per le giustificazioni umane. Le Parole "Io sono Colui che scruta nei cuori, vedo anche I moti interni che talvolta non sono visibili all'esterno", danno la sensazione di fallimento, per i mille dubbi e invitano ad un esame approfondito del quotidiano.

Si ha la sensazione di essere dinanzi ad un Analista Speciale che mentre scruta sin nel profondo del cuore, segue passo dopo passo, senza incutere timore ma offrendo il Suo aiuto Divino, per facilitare il cammino spirituale e il normale cammino quotidiano. E un libro da tenere a portata di mano e leggere a piccole dosi, per una continua verifica sulle convinzioni, sui valori, sui principi e sulle azioni della vita di tutti i giorni. Basta aprire il libro e leggere una pagina qualsiasi per meditare senza affanno ma con la sana paura che aiuta, stimola e dà la consapevolezza che le tentazioni sono dorate e appetibili e cadere è facile. E un invito a non scoraggiarsi, Lui è vicino, pronto ad aiutare chi lo chiede.

Parole come "Cercami ed io verrò" consolano, emozionano. Si ha la certezza di Averlo accanto quando vengono meno, coraggio, costanza, perseveranza, volontà; conquiste faticose ma non per questo irraggiungibili, con la Sua mano pronta a sollevare chi cade. Si Rivolge a chi legge, esortando, ammonendo, spiegando, con la Dolcezza, l'Amore, la Misericordia che solo il Padre, il Fratello, l'Analista Divino possono dare. Grazie a Corrado ed Enrico che hanno scritto queste pagine meravigliose, in esse ho trovato un aiuto per meditare sulla mia fede, sulla preghiera. La discussione sul come essere cristiana sarà sempre aperta, in una continua e serena riflessione, per un miglioramento spirituale e una sana crescita interiore.
Con gratitudine e immenso affetto.

Recensione di Elisabetta

Ho letto tutto d'un fiato "Sulle orme del maestro" e credo che sia uno dei libri piú belli che abbia mai letto, se non il piú bello. Vorrei chiederle se le verità che vi sono contenute e gli insegnamenti vi sono stati comunicati in vere e proprie apparizioni del Signore, perché cosí sembra nel leggere il libro. Il libro è stupendo perché è una spiegazione delle verità del Vangelo, passo per passo, in modo da poterle tradurre nel quotidiano. Questo libro mi ha dato tanto conforto e forza, ho sentito Gesù vicino, che mi parlava e mi invitava a seguirlo. Mi è rimasta impressa la frase "Tenete lo sguardo fermo su di me", ed è ciò che mi ripeto nei momenti piú difficili.

Recensione di Lia

Quanto al mio giudizio sul vostro meraviglioso libro, ti premetto che io sto attraversando un momento personale molto difficile, alle volte mi lascio cadere in momenti di sconforto e di disperazione, ma da quando mi sono avvicinata alla lettura del Vostro libro ho trovato un faro, un punto di riferimento, un motivo in piú per andare avanti... è stato come riscoprire il gusto della vita che mi sembrava occultata dalla nebbia della sofferenza e della rassegnazione.

Quando ho letto quei messaggi mi sono rivista riflessa in uno specchio, e sono convinta come Voi che l'umanità possa ancora salvarsi dal baratro dell'autodistruzione se ognuno di noi ascolterà la voce del suo cuore, così che l'anima di ognuno possa librarsi in cielo per vedere la luce di Dio.

Vi esorto a continuare su questa strada, non ponete mai fine di diffondere i messaggi di Luce che Lui ha trasmesso all'umanità intera cosicché tante persone come me possano trarre insegnamento da essi, e possano scrollarsi di dosso la polvere dell'apatia e dell'indifferenza, trovando così la forza di iniziare quel processo di rinnovamento morale e spirituale, che ci restituisca la vera essenza di noi stessi così spudoratamente sequestrata da questa società che, giorno dopo giorno, rafforza sempre più le sbarre delle sue molteplici gabbie.

Sono convinta che, attraverso il Vostro fruttuoso e amorevole servizio, molte persone riusciranno finalmente a cogliere la vera essenza della propria esistenza, cercando di arginare le distrazioni e le tentazioni, sempre in agguato per distoglierle da essa. Io Vi ammiro molto perché la Vostra missione ha in sé un valore ineccepibile: mettersi al servizio dei piú deboli e dei poveri con amore caritatevole, proprio come ci ha insegnato Lui e Madre Teresa di Calcutta.

Ti saluto calorosamente e mi scuso se ti ho fatto perdere un po' di tempo, ma sentivo il dovere di esprimerti questi miei pensieri di gratitudine, che nella loro brevità riescono a trasmettere molto più di intere pagine superficiali e vuote.

Ti potrebbe interessare