Chi siamo

Gruppo di preghiera

Caro amico, siamo un gruppo di volontari consacrati e laici della Chiesa Cattolica, Apostolica, Romana, che credono nella potenza della preghiera.

Gruppo di preghiera

Gesù stesso ha detto: "tutto quello che chiederete con fede nella preghiera, lo otterrete".
Matteo - capitolo 21 versetto 22

E ancora: "Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete; bussate e vi sarà aperto; perché chiunque chiede riceve, e chi cerca trova e a chi bussa sarà aperto".
Matteo - capitolo 7 versetti 7-8

Di più: "Qualunque cosa chiederete nel mio nome, la farò, perché il Padre sia glorificato nel Figlio. Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò"
(Gv 14,13-14).

Gruppo di preghiera e intercessione

Anche tu, alle ore ventuno e trenta di ogni mercoledì, puoi fare questo.

Noi ti invitiamo ad unirti insieme a tanti meravigliosi fratelli per chiedere a Dio aiuto e sollievo per chi si trova nella sofferenza e nel bisogno. Ci guida un fuoco interiore perché l'Amore deve vincere sempre. Questa è una espressione di carità e fratellanza che ci permette di lavorare nella vigna del Signore.

Siamo gli operai della preghiera che in questo grande gruppo di preghiera e intercessione del Monastero Invisibile di Carità e Fratellanza, hanno trovato la giusta dimora.

La preghiera ha una incidenza senza pari nello sviluppo della vita cristiana. Senza la luce di Dio, infatti, nessun uomo si salva. Essa fa muovere i primi passi e lo conduce al vertice della perfezione. Perciò se anche tu vuoi cominciare a possedere questa luce di Dio, prega con noi. È un mezzo efficacissimo e accessibile a tutti

Questa pratica virtuosa protratta nel tempo trasforma la personalità e innalza la stessa vita ordinaria a dialogo con Dio, facendone una risposta consapevole di amore.

La preghiera di domanda esprime l'atteggiamento di fede nella concretezza dei nostri bisogni e ci prepara a ricevere i doni da Lui predisposti. Egli vuole che nella preghiera si eserciti il nostro desiderio, in modo che diventiamo capaci di ricevere ciò che egli è pronto a darci.

Quando la supplica è fatta a favore degli altri, si chiama intercessione. Dio vuole difatti che ci amiamo e preghiamo gli uni per gli altri. Vuole perfino che preghiamo per i nemici e domandiamo perdono per i loro peccati.

La preghiera è dunque unione con Dio e colloquio con lui. La preghiera mantiene equilibrio del mondo, riconcilia con Dio, è ponte sulle tentazioni, muro tra noi e le afflizioni. La preghiera è sorgente delle virtù, è illuminazione della mente, è scure che recide la disperazione, è segno di speranza, è vittoria sulla tristezza.

La preghiera alimenta l'anima: essa sta all'anima come il sangue sta al corpo, e porta più vicini a Dio. Dona inoltre un cuore limpido e puro. Un cuore limpido può vedere Dio, può parlare a Dio e può vedere l'amore di Dio negli altri.

Gruppo di preghiera mistico

Santa Caterina da Siena, Dottore della Chiesa, nel suo Dialogo con la Divina Provvidenza così si esprime sulla preghiera: Con nessun altro mezzo che con la preghiera l'anima può gustare la verità ed esserne illuminata: purché la preghiera sia umile e continua, fondata sulla conoscenza di sé e di Dio. Infatti, se in essa ci esercitiamo con umiltà e assiduità, la preghiera unisce l'anima a Dio in quanto segue le orme e l'esempio di Gesù Cristo crocifisso; così, in forza del desiderio, del moto dell'animo e dell'unione amorosa, l'anima fa di sé un altro Cristo.

Proprio questo sembra abbia inteso indicarci Cristo allorché disse:"A chi mi amerà e manterrà la mia parola, Io manifesterò me stesso ed egli sarà una cosa con me ed Io con lui (cfr Gv 14,23)

Se stai cercando Dio e non sai da che parte cominciare, impara a pregare e assumiti l'impegno di farlo. Compila il modulo di adesione al gruppo di preghiera e riceverai gratuitamente a casa tua il libretto. Non ci sono obblighi né costi di nessun tipo. Noi ti aspettiamo a braccia aperte, non farti aspettare a lungo.

Ti potrebbe interessare