Torna alla Home
 
Prologo di un successo.
Nome in codice: Das Revier.
Inverted Novel.
La storia di Derrick.
La scelta del nome.
Il supervisore.
Cronaca di un successo.
Il cartoon.
Il mio nome è Derrick.
Assalto al treno.
Un ispettore in carriera.
Il cardinale.
Un eroe in quattro terzi.
Il segreto di Derrick.
La sindrome di Tappert.
Il secondo uomo.
La carriera di Fritz.
La carriera di Harry.
Orme di piccoli piedi.
Due amanti per Harry.
La seconda vita di Fritz.
L'autore di Derrick.
Bundesfilmpreise.
Il dottor Traut.
Il produttore di Derrick.
Una famiglia in giallo.
Atmosfere musicali.
Sonata di morte.
Il suono dell'orchestra.
Direttori a confronto.
Le tracce di Derrick in Italia.
Illustri fans.
Celebri detrattori.
Italiani veri e finti.
Il testimone oculare.
La voce di Derrick.
Il restauro di Derrick.
L'ufficio di Derrick.
Qui Squadra Omicidi.
Fedeltà nei dettagli.
Dove abita, ispettore?
Le donne di Derrick.
Derrick ha acciuffato una donna!
L'auto di servizio.
Derrick comics.
La biblioteca di Derrick.
La mediateca di Derrick.
Il Catalogo.

 

Il secondo grande autore che ha firmato le musiche per gli episodi di Derrick Ŕ Eberhard Schoener. Compositore e direttore d’orchestra, Schoener ha iniziato a collaborare con Helmut Ringelmann nel 1984 in occasione dell’episodio "Chi ha ucciso l’avvocato Prestel?". Nel 1985 compone la sigla per la rinnovata serie źDer Alte╗ che da quell’anno vede protagonista Rolf Schimpf – il commissario Kress – al posto del predecessore Siegfried Lowitz (K÷ster).

Dice: «Il mio messaggio è la musica. L'obiettivo della mia vita è creare una forma originale di musica contemporanea nella quale opera, jazz, musica etnica ed elettronica possano fondersi insieme. Il mio credo è l'emozionalità».

Eberhard Schoener nasce come violinista alla fine degli anni Cinquanta quando studia priama Detmold, in Germania e poi all'Accademia Chigiana di Siena con Sergiu Celibidache e il Quartetto Chigiano. Nel 1960 diviene primo violino alla Bayerischen Staatsoper.

Tanti sono i nomi italiani con cui il musicista tedesco ha collaborato: da Egisto Macchi e Franco Evangelisti, nel 1968, per due programmi sperimentali sul primo canale tedesco ARD, a Renato Capecchi, con cui nel 1973 ha messo in scena «La Zingara» in un allestimento per la ZDF.

Nel 1979 è la volta di «Video Magic», un album ed una produzione televisiva realizzati con il contributo di Sting, Andy Summers e Stewart Copeland. Dal 1987 al 1990 partecipa quattro volte al Festival Musicale dell'Isola d'Elba.

Nel 1996 Schoener ha composto due opere classiche in un atto: "Palazzo dell’Amore" e "Cold Genius". Nella prima di queste Gianna Nannini dÓ voce a Romeo ed il tenore Andrea Bocelli ad Amore. Il "Liebesquartett - Amore splendida luce" cantato da Andrea Bocelli ed Helen Schneider, Ŕ stato utilizzato come sigla di coda dell'episodio "Il canto degli uccelli notturni".

"The Sound of Derrick" è in ordine di apparizione, l'ultimo CD apparso sul mercato con le colonne sonore della serie. Raccoglie 21 brani composti da Eberhard Schoener. ╚ edito da BMG Ariola (74321 61243-2) ed Ŕ entrato in distribuzione dopo l'ultima puntata di źDerrick╗ "Das Abschiedsgeschenk", il 16 ottobre 1998.

 

 

 

 

Eberhard Schoener.
La voce di Sussane.

Eberhard Schoener ha composto le musiche per 72 puntate di «Der Alte» e per 85 casi dell'Ispettore Derrick, inclusa la canzone d'addio della duecentottantunesima puntata "Hey, Mister Gentleman" cantata da Helen Schneider.

Per la puntata del 1984 "La tromba di Greg", Eberhard Schoener ha utilizzato il brano "Why don't you answer" che - all'interno della storia - viene ascoltata come un'opera della cantante Sussane Loon (Jeanette Mühlmann). La voce che si sente, in realtà, è quella della cantante inglese Hazel O'Connor che ha inciso questo brano scritto proprio dal musicista tedesco.