Agira e la sua storia. Viaggio all'interno di una cittadina in provincia di enna
HOME PAGE

INTRODUZIONE

 Origine del nome

 La storia

CHIESE PRINCIPALI

 Reale Abbazia

 S. Antonio da Padova

 S. Margherita
 S.S Salvatore
 S. Maria Maggiore

PALAZZI

 Palazzo Zuccaro

ZONE STORICHE

 Castello

 Quartiere Rocche

 Grotta S. Filippo
 Fontana di Majmone
 Cimitero Canadesi

PERSONAGGI 

 Diodoro Siculo

 Fortunato Fedele

 G. Giusti Sinopoli
 Don Pietro Mineo
 A.Valenti
 Altri

CHIESA S. MARGHERITA

ALTRE CHIESE ESISTENTI E NON

 

Prospetto dell'attuale Chiesa S. Margherita

Un'antica tradizione, sulla cui attendibilitÓ gli studiosi non sono concordi, vuole che la chiesa sia stata edificata sulle rovine di un tempio pagano dedicato ad Ercole, il cui culto ad Agira nell'antichitÓ era molto diffuso.

Quasi certo Ŕ, invece, che in questo luogo in epoca bizantina sarebbe sorta una chiesa dedicata a S. Sofia, con la cappella dedicata a S. Sebastiano. 

La ricostruzione della chiesa,  risale al 1215, al tempo di Federico II, venne dedicata a San Sebastiano. In seguito, per˛, in segno di riconoscenza verso la regina Margherita, moglie di Martino II, che aveva elargito una cospicua somma per il suo restauro, essa venne dedicata a Santa Margherita.

L'aspetto attuale Ŕ quello conseguente ai lavori di restauro eseguiti dopo i gravi danni provocati dal terremoto dell' 11 gennaio 1693. Nel 1697 fu ultimata 1'attuale copertura a volte, nel 1721 il campanile, e nel 1766, su progetto dell'architetto Giovanni Battista Vaccarini, furono completati il transetto e le   absidi.

La cupola, rimasta purtroppo incompleta, venne progettata nel 1799 da Stefano Ittar.

╚ la chiesa pi¨ grande di tutta la diocesi di Nicosia.

La pianta, a croce latina, Ŕ divisa in tre navate da due ordini di colonne. con capitelli in stile corinzio.

La navata centrale e il presbiterio sono lunghi complessivamente 73 metri, mentre le due navate laterali, fino al transetto, misurano 30 metri. La volta della navata centrale Ŕ alta 29 metri e la cupola 45.

S. Margherita - Interno

Il maestoso prospetto neoclassico fu realizzato alla fine del XIX secolo.

Tra le opere di maggior valore artistico si segnalano

Particolare dell'Altare Maggiore

L'altare maggiore, del XVII secolo, molto bello, tutto rivestito da miniature in oro su vetro.

L'altare del Sacramento: le sei colonnine  reggenti la cupola del tempietto sono in marmo di Sicilia, la croce della mensa di agata e il resto in granito d'Egitto.

L'altare dell'Immacolata con la bellissima

statua del napoletano Giuseppe Picano, sicuramente una delle opere pi¨ belle che si possono ammirare in questa chiesa. Commissionata alla fine del 1784 e completata nel 1787, la statua fu consegnata ad Agira quattro anni dopo, in quando la Commissione Reale per le belle arti di Napoli aveva deciso che la statua era un capolavoro e non volevano autorizzarne la spedizione; l'intervento del re Ferdinando I risolse la situazione autorizzando la spedizione e provvedendo a saldare il conto. E' conservata in una monumentale edicola di legno, opera di Ignazio Leone (1810).

Notevoli alcuni quadri del seicento, tra i quali la Misericordia di scuola siciliana della metÓ del secolo, S. Maria Maddalena di scuola veneziana e l'Addolorata e i quattro Evangelisti di Ovidio Sozzi.

Interessanti il Coro ligneo in stile rinascimentale di Giovan Battista Li Volsi e del figlio Stefano e il pulpito, molto bello, in legno intagliato, con le statue dei Santi Protettori delle Parrocchie di Agira, realizzato nei primi del
novecento

Porta della Sacrestia

Di pregevole fattura, infine, il bel portale settecentesco di gusto barocco attraverso il quale si accede alla sacrestia, dove si possono ammirare gli splendidi armadi artisticamente scolpiti da Paolo Guglielmazzi di Enna nella seconda metÓ del XVIII secolo.

 

Bello il pulpito in legno intagliato con le statue dei protettori delle parrocchie di Agira e sul pannello centrale quella di S. Filippo.

In questa chiesa ogni anno si celebrano con particolare solennitÓ le ricorrenze del Corpus Domini, dell'Immacolata Concezione e di Santa Lucia.

Pulpito

 Aggiungi a preferiti
 Pagina Iniziale
 Contatto

INFORMAZIONI UTILI

Come raggiungere Agira

Informazioni Turistiche

Le farmacie ad Agira

Appuntamenti

Cinema ad Agira

LE TRADIZIONI

Festa di S. Filippo

Il Presepe vivente

Venerdý Santo

Carnevale 

Antichi Sapori

LO SPORT

 Calcio U.S Agira

 Pallavolo

 Club Moto d'epoca

VARIE

 Lago Pozzillo

 Proverbi Agirini

 Vocaboli Agirini

 Cartoline elettroniche

Storia, statistiche e notize sulla Juventus.
Siciliano - Motore di ricerca della Sicilia

   EVENTI IN SICILIA:

Tutto il materiale non prodotto da Agira e la sua storia  (immagini, articoli, ecc.) Ŕ copyright dei rispettivi autori.
  Nessuna infrazione di questi copyright Ŕ pertanto intesa.

Notizie da: Agiraweb.it - Agira.orgSiciliano.it La Sicilia - Il Giornale di Sicilia

Sito ottimizzato per una risoluzione 1024x768 ed Internet Explorer 5.0 e succ.