P.Q.

Pensiero Quantico

 

Ritrovare l'Operatività Propria

 

... con la tecnica della nascita cosciente (del pensiero quantico), ci dobbiamo spogliare, denudare (dai pensieri lunari o mentali o psicologici), cioè di non alimentare tutte le contraddizioni (gradualmente vanno tutte eliminate, di volta in volta, con il risveglio quantico) interiori della mente e del suo stesso contenuto psichico  o detto anche con altri termini, di togliere definitivamente: le memorie o i dati / le cariche positive o le cariche negative / le centripete o le centrifughe / le elettriche o le magnetiche, per rimanere così con i propri (nudi e spogliati) pensieri o allo stato iniziale di partenza e in potenza (sostanza neutra), anche se la memoria o la storia (personale) rimane comunque... purtroppo nell'eterno tempo presente, tutti i retro-pensieri umani, non possiamo portarceli a presso (peso - massa - zavorra), cioè vanno sublimati o neutralizzati o solarizzati, con la volontà cosciente... questo è propedeutico per il passo successivo (nuovo ambiente meta-ideale) per il qui e ora o per l'homo sfericum o per la sfera volante o per il veicolo personalizzato...

... per uscire dal "sonno della coscienza o ipnos", necessita la morte mistica di tutti i molti io-ego difetti (aggregati psicologici), da noi spiegato nel link "pratiche per un pronto auto-risveglio della coscienza" con tutte le procedure dirette (rivoluzionarie), da noi esposte - facciamo degli esempi sulla morte cosciente… vanno congelati, sterilizzati, dissolti, eliminati, disintegrati, cancellati, decapitati, polverizzati totalmente... essi sono un vero ostacolo all'auto-realizzazione intima dell'essere... altre denominazioni che vengono date: io-psicologici - ego-pluralizzati - aggregati psichici - comportamenti errati - involucri lunari - vizi della personalità - staticità e rivestimenti della mente - pensieri-desideri obsoleti - gli elementari umani vanno tutti vaporizzati - necessita la caduta di tutte le componenti istintive - accendere i riflettori sui medesimi - con questo lavoro alchemico interiore, ci si arriva morendo in noi stessi (pulizia - purificazione - cancellazione - liberare l'essenza, aumentandola percentualmente al 3% in poi - la ricompattazione e la destinazione vanno nella sesta dimensione), diventando così (sostanza qualificata), pensieri quantici

... quando siamo nell'eterno tempo presente, noi protagonisti-spettatori, entriamo nell'ambiente quantico, per poi diventare luminescenti... è una auto-folgorazione e un'auto-illuminazione, che ti fa vedere le cose in se stesse... cioè, il solo atto di non pensare, ti puoi trasferire nella luce (osservandola o prestando attenzione - vedi come gestire: i tre secondi), che sta dietro la materia, così diventi la luce stessa e quindi vedi tutte le prospettive o le pluriangolazioni o le sfaccettature o i sottomultipli o i punti di vista, perché tu sei, nel tutto (la goccia che si amalgama nell'oceano, mantenendo la sua integrità informativa), sempre quando sei, nel qui e ora... inoltre dobbiamo togliere la massa ai singoli pensieri, cioè dobbiamo bonificarli o pulirli da tutte le cariche emozionali, psichiche, mentali e rivestimenti vari (imprinting - identification - pathos - altro...), di cui storicamente si sono dinamicamente rivestiti, con le stesse concause e le esperienze adottate, talora saremo pronti per passare all'operatività del p.q. - noi dobbiamo ne arrabbiarci e ne tantomeno fare le vittime (cultura o conoscenza meta-esoterica), perché siamo i co-autori o i co-creatori, di noi stessi e rispecchiamo per risonanza, il cosmo intero...

 
... le varie alchimie da fare sul pensiero o di spogliali per poi metterli a nudo...
 

... vai a vedere anche il...

Populus Meus

 

... per ottenere la vera neutralizzazione del mentale e del pensiero, entra nel link...

Tantros

 


 

ENTRA NELLE ARGOMENTAZIONI DA NOI LUNGAMENTE TRATTATE

 

rimedi1

 

[ Le Diramazioni delle SubSostanze ]

 

A B C D

  


 

   

 

[ Le Aggregazioni Sincroniche ]

 

... ideal - vision - transfert - image - story - memory - trace - coscience - mission...

 

... esserci nell'interattività va a modellare e a localizzare i tuoi nuovi status...

 

...  in effetti, tu sei quello che pensi, con tutti i correttivi al tuo caso...

 

(queste terminologie e frasi andranno a modellare l'equazione finale, che tu stesso dovrai applicarla nel tuo mondo interiore - speditemi il file dettagliato)

 


 

libere associazioni al pensiero quantico

 

La Visualizzazione Volontaria - L'Immaginazione Interattiva - La Realtà Virtuale - L'Etere o l'Akasha o la Luce o la SubAtomica o le Particelle o i Corpuscoli o i Quanti o i Fotoni o i Noumeni o le Stringhe - Le Prospettive Frattaliche - Le Curvature - Le Interferenze - Le Variabili - La Fisica Quantistica - La Fisica della Mente - La Dinamica del Pensiero - La Scienza dell'Essere - Il Pensiero Scientifico - Il Tempo Presente - L'Eterno Tempo Presente - Qui e Ora - La Psicologia Energetica - La Radionica - La Psionica - La Bionica - Punto & Cerchio - My Reality - My Verity - My Credo - My Fede - Fattori Lineari - Telepatia - Precognizione - Viaggiare nei Due Emisferi - L'Homo Sfericum - Il Corpo Sferico - La Sfera Volante - Il Visore Cosmico - L'UltraMentale - L'UltraPolare - la Bilocazione - La Non Località - La Non Identificazione - L'Impersonalità - La Sincronicità Cosmica - La Cultura dell'Oltre - Il Superamento del Tempo Spazio - I Mondi Paralleli - Attraversare il Proprio StarGate - Teletrasportati nella Quinta Dimensione - Il Bambinello Cosmico - Salire nella Base On - Altro...

 


 

LA REGOLA PORTANTE

 

Prendere le distanze o il separarsi o il divorziare (entrare in sonno o nel my theta evolution o nella terra del sé - distaccarsi e bonificare (di purificarsi dai contagi o di spogliarsi per spogliarsi o di resettare tutte le informazioni o di riprodurre le cose primordiali) i propri pensieri generati e ingenerati - faccio una precisazione: i pensieri in se stesso, esistono da sempre - mi riferisco al loro rivestimenti e alle loro valenze attributive e convenzionali, comprendendo quel quid eterico o tra campo e campo o tra spazio e spazio o tra onda e onda - le forze uguali si respingono da pensiero a pensiero - meno governi più governi - testare la vera risonanza con l'ausilio delle mani quantiche, previa corrispondenza con il corpo di luce) dai miei testi, secondo me, vuol dire concretizzare e applicare i dati, sempre sul piano spirituale e non quello mentale, cioè il distinguo è tra il Contenitore, l'Utilizzatore e il Contenuto, tenendo conto che tra essi, non ci sono rivali... Quello che cambia o fa la differenza, è il partecipante protagonista, che si sposta nel centro del suo tutto, per poi governare (la percezione diretta dell'essere e quella di dialogare con te stesso o di Parlare in Prima Persona, per ogni istante (tutti i malesseri di questo mondo, svanirebbero...), che passa. La responsabilità del singolo, incarna ciò che uno pensa, uno dice e uno fa (il viandante acculturato, credo abbia molte cose da insegnare...), nel suo stesso mondo... Sono elaborazioni dettate dalle coincidenze probabilistiche, dalla sintesi alfanumeriche, dalla selezione dei dati superflui, dalle info sincronizzazioni, dai raggruppamenti classificati in famiglie e dalle decisioni prioritarie (quando prendi le distanze, distaccandoti, dal tuo io o dal tuo stesso pensiero o dal fare dell'anti-pensiero o dal svuotarti da tutti i pensieri, compreso i tuoi o dal fare il classico vuoto mentale, questo non vuol dire andare contro te stesso) auto-imposte... Costato che i saccenti spirituali (gli atteggiamenti dei falsi profeti o il reato dei reati, spirituali o della loro superiorità o della loro superbia o dell'eccesso di orgoglio o del puro pregiudizio integralista o di ricercare le pure tecniche o di voler bruciare le tappe o di salire sul carro dell'ultima idea esternata o delle nuove mode-tendenze, che azzerano il vecchio-passato o il superamento dei legami genetici, dalle famigliarità, dall'ereditarietà e da tutte le tradizioni (abilità - iniziazioni - conquiste interiori), che si perpetuano, per poi sfociare, nell'opportunismo realizzativo, che escluda il prossimo o creino delle subordinazioni altrui o delle prevaricazioni, cioè da non riconoscere l'interlocutore o il proprio populus meus), lasciano il tempo che trovano (il confronto o il braccio di ferro, umano-sociale, è paritetico, vige soltanto la propria diversità evolutiva e la stessa lucimetria, ne farà la differenza, l'etica è l'Etica...), la regola è sempre la stessa di [P.P.P.], poi va detto anche che le teorie, le verità e le contraddizioni, sono tante, quanti sono gli esseri umani o gli individui o i cittadini, comunque siano (il distacco da tutto e da tutti, diventa un'auto-terapia - i legami, le complicità, sono infinite, quanti sono gli attori in campo, nessuno escluso...) vanno tutte conciliate...

 


 

PREAMBOLO

 

... i linguaggi dottorali, professorali, scientifici, accademici e mediatici, ci hanno condizionato e inculcato negli anni false convinzioni, con credi obsoleti e con fedi erronee (abitudini - costumi - usanze - automatismi - riflessi condizionati - schemi mentali - moralizzazioni). Sono diventate nel tempo, credenze confezionate su misura (scritte sui muri, che del resto sono molto difficili da sradicare), da diventare a sua volta una verità e una realtà, cioè la mentalità di convivere, con il nostro quotidiano. Noi siamo un prodotto dell'altrui pensiero, che si mescola in miliardi di soluzioni, reazioni e azioni, aggiungendo il nostro condimento o le nostre esperienze di vita, vanno a determinare, ciò che siamo e pensiamo. Le influenze debolmente arrivano dall’ereditarietà genitoriale, dai comportamenti e dalla genetica (DNA - Geni - Cromosomi), ma sopratutto dall'esterno, cioè dallo spettro dell’AMBIENTE CIRCOSTANTE. L'influenza cosmica stessa, delle SubParticelle, ridanno adeguamenti comportamentali, con conseguenze dinamiche e in meccaniche di proiettarsi o di infrangersi o di riflettersi, nel nostro status personale (benessere - serenità - felicità - amore - malattie - dolore - altro). Le stesse  (SubParticelle Viventi, sono composte dall'indistruttibile, Luce Eterna), vivono con noi e attorno a noi e possono essere paragonate a piccole entità intelligenti, dotate di intenzionalità, di senso e di scopo, in grado di sopravvivere autonomamente e indipendentemente, con una propria coscienza mnemonica. Ma tutto questo, è assoggettabile al Pensiero Umano o al Pensiero Cosmico, che si libra dalle prigioni della carne o della materia, quando il focus diventa utile (sopravvivenziale - positività oraria - armoniosità) in collaborazione con il subconscio, oppure scivola nell'autodistruzione (negatività antioraria - dissociazione - frammentazione), quando entra in simbiosi con il conscio. Detto con altri termini l'INFLUENZA del PENSIERO  è grandiosa e ha effetti nella nostra vita biologica, psicologica, mentale e spirituale... Cosa può fare l'EMOZIONE, quando viene controllata dalla Volontà, sempre se viene elevata alla potenza dalla CONCENTRAZIONE, oltre a trascendere e ad ingannare l’effetto Placebo e l’effetto Nocebo!!! I postulati (Pensieri - Idee) hanno sempre pesato come una mannaia sulle nostre singole teste e non solo (campi paralleli), sia nelle scelte e sia nei propri obbiettivi futuri e sulle nostre stesse evoluzioni personali. Le Risposte o le Problematiche, non si risolvono ne con l'occidentalismo e ne con l'orientalismo, ma andando oltre a ciò (il rifondersi androginicamente), per poi adottare la prevista Logica del Chi o di chi governa il tuo organismo pensante. Detto con altre parole, ma chi devi ritrovare, forse il tuo stesso padrone...

 


 

PRESENTAZIONE

 

... le contraddizioni sono infinite e si perdono nella notte dei tempi. Possiamo dire che nei secoli è stato fatto di tutto e di più, per negare la stessa evidenza costitutiva o dell'esistenza sopranaturale (nature contrapposte - elementi circostanziati - i fatti in se stesso - comportamenti raggiranti - etica faziosa - leggi su misura o su commissione per conto di). Il potere temporale (da tutte le sponde), si è sporcato alla grande, anche con il sangue, sempre per non fare emergere i suddetti concetti, criteri e principi, che vi sono intrisi e intrinsechi nelle complicità biologico-spirituale (organizzativo - strutturale - sopravivenzaiale). La Società ci vuole normali, cioè; sordi - muti - cechi, sapendo bene, che questo modo di porsi, non da risultati ne risposte e ne soluzioni… Il Pensiero non si può ne isolarlo, ne annegarlo, ne mortificarlo e così via,  a quale scopo poi (potere personale o potere privato o potere pubblico). Codesta premeditata insensibilità, a mio avviso, sarà ripresa da ogni singola SubParticella (Sarà un Concerto dell'Innata Obbedienza, della Fedeltà Pura e dell’Amore Infinito, degli Esseri Evoluti e Responsabili, che Postulano le Soluzioni. Vedi anche: Sesto Potere) e tutta la cultura della Non Luce,  diventerà Divenire Luminoso... Tutte queste fatiche (full immersion) a che cosa servono nel nostro immediato!!! Forse a riposizionare o riconiugare o di rifondere gli opposti o di ridare complementarietà unitaria, tra la Sostanza Mentale e tra la Sostanza UltraMentale o dalle stesse logiche funzionali, dei due emisferi cerebrali e del cervelletto, con l'aggiunta delle 12 stazioni, che vanno suddivise dai piedi alla testa... Il ruolo del Pensiero Quantico (Ripreso da Noi anche come Pensiero Dinamico o Teatro Spirituale), ridarà agli attori in campo, + Scienza e + Coscienza e la Creatività, ne farà da padrona su tutto... Il Pensiero Statico sarà la nostra testimonianza storica o le nostre lacerazioni fatte a noi stessi o recate agli altri o i generati gusci mentali, detti anche cadaveri lasciati sul campo o delle nostre emozioni somatizzate o del cosiddetto teatro delle memorie e qui faccio una netta distinzione tra il ruolo del pensiero e il ruolo della mente: A) Popolazione vera o come sono nella realtà = eterno / immortale / sopranaturale / pensiero / astrazione / vuoto - B) Popolazione postulata o come vorrei che io fossi = mentalità / volontà / mente / idee / concretizzazione / concentrazione. Far dialogare l’A e il B, vuol dire tornare alle origini ancestrali, cioè ai primordi androgeni, prima della divisione dei sessi…

 


 

... la...

E-BOOK

 

... la Sorgente o il Testimone o il Vivente o l'Eterna Sostanza Originaria, rapportati alle microparticelle o microcorpuscoli o microluminescenze o micropixel, sono di grandezza subinfinitesimali e predominano l'intero universo, permeandolo. Citiamo le definizioni di sostanze: quark - quanti - fotoni - quasar - leptoni - mesoni - fermioni - gravitoni - bosoni - peptidi - pinealine - atomi - eternini... Le stesse possono portare dei collegamenti sinapsici e neurotrasmettitrici, mentre le indefinite essenze non lasciano tracce biochimiche sul campo. Mutano, cambiano moto, polarità, gravitazione, campo elettromagnetico, frequenza, cromatismi e forma, a secondo degli impatti (casuali - causali - relativi), attraverso le genialità alchemiche, sempre esercitati dagli interventi diretti dei preposti “Esseri Organizzati” o “Esseri UltraLuminosi”, che governano l'Essenza Cosciente, cioè il Pensiero Agente o i Casuali Suoni e Sibili o i Rigeneranti sssilenziii... e zzzigoliii..., inducendo e interagendo così, per risonanza quantica, alle stesse singole micro-unità cosmiche o alle contestuali stringhe primordiali o noumeni ancestrali, di aggregarsi, di cambiare casacca, di rivestirsi di elementi atomici, di dimensionarsi, di cambiare stato vibrazionale e frequenziale e di agire in obbedienza alla: imperativa volontà (osservatore - osservata - intenzionalità) meritoria o virtuosa o di affinità, di governare con il sé proprio, l'interno stesso o di lasciarsi governare dall'esterno, dalle forze astratte e ancestrali... Del resto noi tutti li conosciamo e vanno così letti convenzionalmente dal passato e dall'attuale scienza ufficiale, che gli ha così classificati: [ Te Ac Ar Fu Et ] [ ] [ Fi Vi As Me UM ]. Vi illustriamo in via provvisoria, quali sono le cinque definizioni para-scientifiche o principi °°°°°: - × + / °°°°° da noi dati: Rilevanza Assolutiva: No Comment No Comment No Comment No Comment No Comment - Rilevanza Atomica: MaxiTrone NegaTrone NeutTrone PosiTrone AttiTrone - Rilevanza Dinamica: Composta Magnetica Neutra Elettrica Nulla - Rilevanza Genetica: Corpuscolare Molecolare Quantico Fotonico Germinale - Rilevanza Costitutiva: ChimOnico BiOnico NeurOnico LuceOnico MnemOnico - La QintoLogia ci aiuta a comprendere, la [Sostanza Fisica legata alla legge della Materia - DIM 4ª - Altezza/Verticale], poi la [Sostanza Vitale legata alla legge dell’Energia  - DIM 3ª - Larghezza/Orizzontale], poi la [Sostanza Astrale legata alla legge dello Spazio - DIM 2ª - Lunghezza/Entrante], poi la [Sostanza Mentale legata alla legge del Tempo - DIM 1ª - Profonda/Trasversale], per poi approdare nella [Sostanza UltraMentale o nella Soluzione Finale della SOSTANZA UNICA (La velocità che non c'è - Il tutto è quantico), legata alla legge ParaPolare - DIM 5ª - Rotativa/Mobile], preposta alla realizzazione del Tuo Nuovo MicroCosmo. Riportandoci alla Costituzione Umana, dettate dai specifici (relative compenetrazioni) quattro corpi sottili, che si sovrappongono a quello somatico. Composizione Occulta: [ Fisico / ] [ Vitale / ] [ Astrale / ] [ Mentale / ] [ UltraMentale / ]. Corrispondenze dei sensi e delle sostanze cosmiche: Tatto - Terra / Gusto - Acqua / Olfatto - Aria / Vista - Fuoco / Udito - Etere. Cinque sono le modalità per rivestire e rinvigorire i tuoi pensieri: [ Terra - Acqua - Aria - Fuoco  - Etere ] [ Fisico - Vitale - AstraleMentale - UltraMentale ] [ QuadriPolare - TriPolare - BiPolare - MonoPolare - UltraPolare ] [ Composita - Magnetizzata - Neutralizzata - Elettricizzata - Nulleiformata ] [ + × - : ] [ P1  - P2 - P3 - P4 - P0 ] [ D/1ª - D/2ª - D/3ª - D/4ª - D/5ª ]. S.T.M.E. “Spazio Tempo Materia Energia”. Sono Dinamiche Cosmiche riferite al MicroCosmo degli Umani e al MacroCosmo degli Esseri. Per vivere nella maglia del Tempo e dello Spazio o Non (le prime 4 S.C.: Te - Ac - Ar - Fu sono assoggettate al S.T.M.E., mentre la 5 S.C.: Et  non ne assoggettata al S.T.M.E., associabile alle partenze, dal tuo punto, dal tuo zero e dal tuo assoluto). Per leggere a ritroso, la tracciabilità del tempo, le registrazioni avvengono sul piano mentale. Vi invogliamo con le medesime indicazioni, a farne oggetto di ricerca interiore: [Reminescenze] [Restimolazioni] [Attraversare l’Episodio] [Sequenze di Inizio e di Fine]. Esse andranno ripetute con un minimo di tre volte. Percorso pianificato, della Genesi IntroSpettiva: Essere di Qua o di La del Guado, con Tre Battute di Ciglia (Passato - Presente - Futuro). A tutto ciò dobbiamo considerare il Principio Antropico e l'Osservatore Cosciente, che influenza e si ritaglia il suo libero arbitrio di collassare, all'interpretata tematica, che la fisica quantistica sostiene, il dentro e il fuori sono eguali o la non località stessa, apportando a delle scientifiche co-mediazioni concilianti, del tipo, insiemistico, unicistico, unitario e unico: 1) l'auto-stato che diventa stato 2) la casualità imprevedibile e indeterminata, che va scegliersi tra i diversi e possibili probabilistici campi di realtà causale, cioè la natura è complice 3) l'auto-funzione d'onda, che diviene per eccellenza, una vera micro-cella, per passare alla rilevata metrico-spazialità onnidirezionale (cromo-termica dinamica) delle orbite concentriche, delle spirali o delle memo-info-eliche, che di suo, hanno già tutti gli imprinting e le potenzialità del caso 4) quello che fai all'interno di te, può succedere simultaneamente a grandi distanze all'esterno di te, per effetto della grande risonanza sincronica, insita nella natura cosmica o raffigurati dai mondi paralleli, paradimensionali 5) l'ancestrale connubio tra la mente (che programma e pro-vitalizza), il cuore (che realizza la matrix) e la sessualità (che coscientemente e volontariamente, coniuga organizza e riveste la materia), ogni tuo desiderio (spirito - anima - corpo / pater - mater - sacer) è un ordine, o mio padrone o mio signore, tu che abiti ovunque in me... Formule Complementari: Gli uguali si accoppiano binariamente e si replicano alla quinta, in frequenze superiori o inferiori, per saturazione. Le dimensioni parallele sono sovrapponibili, illimitatamente... L'introduzione del moto rotativo perpetuo (grazie agli eternini), farà in divenire accrescere le stesse sostanze cosmiche. Segue Formulazioni Applicative: [0000000000].

 

... per essere sempre più protagonisti (cosa dobbiamo fare...) nel regno degli eternini, che stanno dietro a tutti i retro-pensieri o agli io-causa o agli io-coscienza, e per chi li sa intercettare, leggere  i retro-scena (radice - traccia - impronta - ombra - scia - spettro) e utilizzare, ha per se le chiavi del (proprio) paradiso, dalla sesta dimensione in poi, dove ci si avvierà a superare il duo o il trio (positivo - negativo - neutro) della polarità manifestativa... mentre quando si entrerà nella settima dimensione, c'è la necessità di trascendere tutto ciò e quindi si dovrà ridurre all'uno o all'unità o all'insiemistica o all'assoluto...

... IL RISVEGLIO (...) dI TUTTE le TRE potenzialità COSMICHE, SE GESTITE E OTTIMIZZATE (SACER + MATER + PATER), NEL QUI E ORA, celebrano LA COSCIENZA SVEGLIA, SOLTANTO QUANDO TU NON SEI TOTALMENTE IDENTIFICATO PSICOLOGICAMENTE (PORTARE A REGIME l'intimo o IL SILENZIO O IL VUOTO MENTALE), cioè SUL NULLA O SUL NIENTE...

... auto-rappresentazione di te stesso (macchina biologica), permanentemente collegata con un filo (cordone o catetere dove scorrono le sette vitali energie colorate) ad una sfera volante (il vero e il reale di te), che tu riempirai di idrogeno sottile o di particelle ultraleggere, con il pensiero quantico...

... accendiamoli questi benedetti riflettori della...

E-BOOK

 


 

PRATICARE I TRE SECONDI

... apriamo gli addestramenti super speciali, applicando i dati su di noi...

... l'obbiettivo degli obbiettivi è quello di separarsi dalla materia oscura e in tutto questo ci fa diventare super co-scienti...

 

... la regola interattiva dei tre secondi, ci porta decisamente all'auto-risveglio cosciente...

 

... nel primo secondo...

... c'è l'attenzione distaccata e cosciente, ci porta all'osservazione conoscitiva e testimoniata, che tu porrai in essere nel vederla, quindi (risuonerai e ti farà da specchio!) in quella cosa che tu stesso osservi...

 

... nel secondo secondo...

... potrai così interagire con l'osservato e comprendere i due flussi in uscita ed in entrata, facendo delle specifiche modifiche o delle variazioni di dati (aiuti! soccorsi! altro!), che tu stesso andrai ad apportare...

 

... nel terzo secondo...

... c'è il cambio di stato (grazie alle tue potenzialità intenzionali!), così andrai a modificare il processo di raffinamento (di alta ingegneria! e di alta architettura! altro!), nel tuo tempo reale (diventerai la cosa stessa come tu l'ai osservata, caricandoti delle debite conseguenze o pesi karmici diretti o responsabilità spirituali, in tutte le nuove scelte che farai) dettata dalla tua attenzione, che si è fermata a guardare...

 


 

SALUTARI RIGENERAZIONI

 

... sostituire le cellule, i tessuti, i muscoli e le ossa, del corpo ammalato, qualsiasi esse siano... questo comporta, di rimuovere il ricordo, VOLONTARIAMENTE, con il pensiero quantico o con la pensata energia, per stare difronte a tutte quelle paure, traumi, conflitti, impatti, incidenti, guai in genere, altro, che la persona nell'arco della sua vita ha somatizzato... entriamo nel merito dei Rimedi Cosmici e dei Rimedi Energetici Alternativi, con le azioni interne ed esterne a te (dentro - fuori), con il fai da te o con l'autoguarigione o con la riprogrammazione neurologica...  questa procedura o tecnica, da noi sperimentata di CANCELLAZIONE DEL RICORDO, detta anche CELLA MEMORY (resasi prigioniera o dei pensieri cristallizzati), toglierà a sua volta il dolore psicosomatico (nelle sommerse viscere) e a livello cellulare, riprodurrà l'area di pertinenza... vedi anche gli approfondimenti logici dei cinque io o dei cinque cervelli o dei cinque corpi, dove tutte le memorie sono fissate nel campo quantico e successivamente nella cerebrale rete neurale... con il QuidSorgente, dovrai ricercare mentalmente, i dosaggi, individuando le giuste affinità vibrazionali (...), partendo dal mondo dei pensieri astratti, per poi giungere al mondo dei pensieri concreti...

 

… inviatemi la tecnica dettagliata di come rimuoverle mentalmente, tali trappole...

 

... essa è riservata per tutti i soci della fondazione…

 


 

LUCE COSMICA

 

... Noi tutti ci dobbiamo spendere, a Sacralizzare la Luce, che è genitrice del Tutto e di Tutti gli Esseri, dopo di lei, viene la rete neurale e il campo quantico… Facciamo un’Inno alla Luce e al suo Splendore, meretrice della Formazione dei Mondi, della Creazione degli Esseri e dell’Umana Fisicità... Tutto ci deve ricondurre, o riunire, alla SORGENTE, reintegrando tutte le diversità in natura o le unioni degli opposti, superando le divisioni e le singolarità, che del resto esistono nel nostro territorio mentale. Le parole d'ordine per cambiare i propri comportamenti e la mentalità sono: Trasformazione - Trasmutazione - Sublimazione - Emanazione - Contemplazione - Armonizzazione - Centratura - Equilibratura - Devozione - Speranza - Consolazione - Carità - Servizio. Oltre a ciò, ce l'IMPERSONALITà: Altri Livelli di Profondità - Infiniti Paradossi - Guardare per Vedere - Vedere per Guardare - Agire per Non Agire - Non Agire per Agire - Azione Inazione - Inazione Azione - Essere Avere - Avere Essere - Questo Quello - Quello Questo - Vuoto Mentale - Silenzio dell’Essere - Sostanza ed Essenza - Precetti e Comandamenti - Recuperare e Rimediare - Attaccamento e Distacco - Amore e Odio - Uomo e SuperUomo - Sé Inferiore e Sé Superiore - Maestro e Discepolo. Elenchiamo tutte le Reattività e le Precauzioni da adottare, quando si va a stimolare o a provocare la Sostanza Cosmica: UltraMentale - Etere - Akasha. Le stesse iniziano a funzionare, quando ci sono questi tipi di segnali, sempre da te riscontrati, che vanno intesi, anche come rimedi o riparazioni: 1. Sospiri 2. Sonnolenza 3. Confusione 4. Troppi Imput 5. Brividi 6. Formicolii 7. Sudorazioni 8. Deglutire 9. Sbadigli 10. Risate Incontrollate 11. Brontolio Addominale 12. Altri Punti di Vista 13. Umidità Attorno agli Occhi 14. Pruriti 15. Lacrimazioni 16. Vertigini 17. Nausea 18. Vuoti 19. Caldo 20. Freddo 21. Brezza 22. Soffio 23. Costrizioni Ritmate 24. Respiro Nasale 25. Trance 26. Rêverie 27. Ubriacatura 28. Barcollamento 29. Pesantezza 30. Brulichio 31. Luminescenze 32. Bollicine Trasparenti 33. Percezione Energetica 34. Aura Luminosa 35. Luce Bianca 36. Altro... Inizialmente il peggioramento si fa sentire, perché ti fa rivivere quelle emozioni passate, imprigionate o psicosomatizzate, nei labirinti cerebrali. In seguito approfondiremo le singole celle memory, cioè la cancellazione dei ricordi... è assodato che, i molecolari scambi osmotici e le interconnessioni subatomiche, ci tolgono massa o carica emozionale, proseguendo con la percepita interattività unitaria dell’insieme, comunque la memoria storica rimane… Per quanto se ne dica, i tempi sono maturi, anche se sono incomprensibili al volgo… Che piaccia o no, dobbiamo spenderci a parlare e a scoprire il Bambinello Cosmico, che abita nell'Eterno Tempo Presente...

 


 

Altre Congetture

 

... l'Essenza o la Coscienza dell'Essere è primaria o conseguente alle stesse sostanze cosmiche, che a sua volta operano nei vari campi o partecipano attivamente o sono onnipresenti o vivono costantemente con noi...

 

... approfondiremo successivamente la...

 

PROGENICA

 


 

Pensiero Filosofico

... è l'attività pensante del pensato, che sfocia in quella razio-analitica-riflessiva (con riferimenti logici e non). Sono prerogative e caratteristiche onnipresenti degli esseri umani. Ogni persona ha la possibilità di concretizzare, di incidere, di personalizzare e di soggettivizzare, sempre per la propria esistenza, per la propria sopravvivenza, per la propria evoluzione e per la propria consapevolezza...

pensieristica

 

 ... diciamolo pure, che il vero vivente o l'essenza eterna, si muove nella Sostanza UltraMentale...

 

... vedi anche...

 

Transitare

 


 

... il Pensiero Scientifico, che si fonde con il Pensiero Quantico...

 

... le sperimentazioni fenomeniche sono a tutt'oggi in corso...

 

Dimostrare

Riprodurre

CERTIFICARE

LEGITTIMARE

 

 

... così sarà...

 


 

QUANTISTICA - VIRTUALITÀ - OLOGRAMMI

 

... facciamo un po' di storia sulla teoria quantistica e gli ologrammi… La tempesta dei raggi, scaturiscono un’interferenza, che va infrangersi nel gioco degli specchi da te orientati, cioè dal proiettare intenzioni oculari, in visioni 2d, che diventano 3d e 4d, con le sequenze  movimentate e di riempitura, delle forme solide stesse... L'uomo nel suo continuum, si rispecchia con l'esterno, ritrova poi i vuoti mancanti: cose - piante - animali - persone, nelle credenze imposte ed autoimposte, che a sua volta mancano all'interno di noi, per logica di saturazione costitutiva, detto anche, il nostro incompleto mosaico interiore, cioè quella frequenza, quelle vibrazioni, quelle risonanze, quelle ondulazioni, quelle colorazioni, quelle sincronicità, quelle coincidenze necessarie all’evoluzione propria... Perché a tutto questo, siamo venuti meno e ci stiamo allontanando con il nostro io superiore: le paure, l'abbandono, il distacco, la perdita, le incomprensioni, le incertezze, le insicurezze, la solitudine, le preoccupazioni, la non autostima di sé, la mancata fiducia,  altro... Gli accadimenti, avvengono o si svolgono nell'interno della propria sfera, questo vuol dire essere collegati e legati con il tutto e con la tua coscienza impersonale… Queste circostanze o situazioni o bilocazioni, possono manifestarsi a qualsiasi distanza e fuori dal tempo-spazio, così denominati: i mondi paralleli o i mondi virtuali... Il vero potere non porta con se giudizi ed è sempre a disposizione di tutti, che poi si soggettivizza o si cristallizza, con il tuo credo personale, all'interno della sfera interiore... Le corrispondenze tra: passato, presente e futuro sono: sorgente,  proiezione e visualizzazione, per poi conciliarsi e diventare un tutt'uno, quando ti sposti o ti raffiguri nel già accaduto e quindi fai sintesi di quella cosa, che stavi pensando, diventa, la tua realtà spogliata, di fede certa, la cosa in se stessa... La dimensione quantica o virtuale o ologrammica o pensata o sognata, si sposa, con l'intenzione, con l'osservazione, con l'attenzione, con l'attrazione e con il potere dell'immagine, per poi diventare realtà oggettiva...

 


 

DiAGRAMMI

SIMETRIA

ASIMETRIA

FRATTALICI

VETTORI

CURVATURE

VARIAZIONI 

 

 

 

 

 

  


 

Il Pensiero è il Pensiero

 

Assunti Logici

 

... il Pensiero è il vero protagonista o il soggetto azione o l'illuminante o il vivente che permea di tutta la sorgente creativa, cioè testimonia il pensiero stesso, che si rende visibile (si incarna lui stesso e utilizza i quattro rivestimenti corporei o eterici o sostanze cosmiche: Te - Ac - Ar - Fu), per consapevolizzarsi e per coscientizzarsi. Mentre per quanto riguarda la stessa "Elaborazione del Pensiero", ne abbiamo individuate quattro: 1ª l'Intelletto associato all'Emisfero Sx e Dx 2ª l'Archetipo Personale associato al Cervelletto (questo ci viene incontro per conoscerci, strutturalmente, chi siamo in realtà). 3ª l'Intelligenza associata al Cuore e alla CardioAttività 4ª le Astrazioni associate all'Addome (esso ha concomitanze ed assonanze: alogiche, asimetriche e frattaliche e rappresentano le variabili in assoluto). Mentre la Mente (espressione del femminino attivo = pro system mental - pro reting mental) è la spettatrice di tutte le manifestazioni e alle caratteristiche: immaginative - intuitive - ispirative. Le Idee (espressione del mascolino passivo = pro system pensier - pro reting pensier), se ingenerate dal singolo, vanno a popolare (abitare - occupare - riempire il vuoto) tutto il sistema personale e galattico e hanno forme proprie.  Seguono le SubSostanze Elementari (espressione della neutralità inseminatrice di variabilità = pro system pensier - pro reting pensier), che a sua volta hanno sviluppato un sottobosco di forme e di esseri svariati: semplici, organizzati, complessi e non, dando quelle complementarietà di supporto e di utilità impensate. Le prospettate tensioni o innalzamenti o elevatezze o attenzioni o esteriorizzazioni o evidenziazioni, dai pensieri alle idee o dalle idee ai pensieri (Clessidra Filosofica), vanno così individuate e prospettate: Enfatizzate - Drammatizzate - Ingigantite - Pietrificate - Somatizzate - Altro. La valenza finale è quella di vedersi e di conoscersi, chi agisce per noi e chi è il regista interagente. Mentre per l'Organizzazione e la Stabilizzazione dell’Essere, avviene così con la:  Priorità - Progressione - Proporzionalità - Concatenazioni - Legazioni - Altro. Esso va riposizionato nelle due coniugazioni: la Sostanza Mentale e la Sostanza UltraMentale...

 

... altre argomentazioni complementari...

Simboli

Evoluzione Mentale

T.P.

T.C.A.

T.C.B.

Coscienza

Transfert

Schemino

Ricariche Energetiche

Rimedi Cosmici

Rimedi Energetici Alternativi

Eterno Tempo Presente

Altro

 


 

Logica del Chi

 

... Chi Pensa - Chi Parla - Chi Vede - Chi Guarda - Chi Mangia - Chi Cammina, e così via... Chi sta dietro ai battiti cardiaci, alle respirazioni e ai cinque sensi!!! Cose Mio!!! Il Vivente o il Bambinello Cosmico, dove sta e se ce, lo invitiamo a pagare l'affitto, amorevolmente, visto che si serve del nostro corpo... La Regola è di non identificarsi con le Quattro Sostanze in se stesse e con i propri Quattro Corpi o Quattro Io (Fisico - Vitale - Astrale - Mentale), cioè vengono meno le corrispondenze, le rappresentazioni e le associazioni. Facciamo degli esempi: il soma al peso; la sagoma alla forma; i comportamenti ai movimenti; la mente alle idee; l’immortalità ai pensieri... Perché dobbiamo sorridere e rilassare conseguentemente, tutti i muscoli facciali, forse per diventare più sciolti con noi stessi e di uscire dalle rigidità emozionali, oppure!!! Questo ci insegna, che le bugie vanno parcheggiate al di fuori di Noi, cercando così di avere un unico volto o la mia originalissima faccia di sempre, da far si di potermi avvicinare talmente tanto, da stabilire un contatto vero, con il Bambinello Cosmico... Si, trascendo alla grande, da tutto quello che ho sin qui acquisito, in questa “My Esistenza” o “My Esperienze” o “My Vita”. Ma quello chi è: Sono Proprio Io (Dio Mio, Dio Mio, Dio Mio). Suppongo, sia laborioso e difficile conoscersi e di auto-convincersi, MA CHI SONO IO REALMENTE, figlio di quale natura, pseudo-cosmica, oppure orfano del nulla...

 

… vedi anche…

 

Logica Filantropica

Codice di Filantropia Applicata

Protocolli Interattivi

 


 

M.C.M.

 

“Muoversi con il Cursore Mentale”

 

... in quelle aree che tu andrai a definire [...]. Con le provate abilitazioni (N.P. Navigator Pass), avrai la netta certezza che tu sarai vigile, di tutti i spostamenti, di dove sei in quel preciso istante (secondo dopo secondo) e di pilotare ovunque, la Tua Originale e Causativa, Sorgente Luminosa...

 


 

... predisporsi alle...

 

... visualizzazioni...

 

... le nuove tecniche...

 

[Insegnamento - Addestramento - Realizzazione]

 

[Immaginazione - Volontà - Concentrazione - Azioni - Reazioni - Abilità]

 

[Miglioramento Etico Continuativo nella Mentalità di Sé]

 

... la Visualizzazione è un addestramento che andrà a sviluppasi nella Sostanza Mentale. Il Pensiero è lo spettatore (astratto), mentre le Idee sono le protagoniste (concreto), ed entrambi vanno a popolare la Sostanza Mentale. Il Tutto Sopravvive Osmoticamente, dentro di NOI. Esso andrà così implementato (rappresentato - predisposto - incrementato) con la Teck Focus dell'Immaginazione, associata alla Volontà, alla Concentrazione e alla Proiezione. Esempi e Simulazioni: Lasciate vagare la mente e fate attenzione di come sono strutturati i vostri pensieri, cercando di ricordarli e di soffermarvi sull'ordine in cui sono apparsi nella vostra mente. L'esercizio va ripetuto per più giorni. Poi concentratevi su un unico pensiero (mantenendolo vivo) per tre minuti, così andrete ad educare la vostra mente. Tale esercizio ripetetelo ogni giorno aumentando di un minuto, finche  riuscirete a mantenere lo stesso pensiero, per 10 minuti. Liberate la mente e tenetela sgombra da qualsiasi pensiero, per tre minuti. Ripetete l'esercizio giornalmente sino a che non riuscite a mantenere la mente sgombra, per dieci minuti. Facciamo alcuni ex: da un pensiero - ad un'idea - ad un'astrazione - ad un'archetipo - ad una frase composita - ad una parola assestante - ad un carattere singolo - ecc, per poi comporre un'immagine definita o indefinita, con le logiche proiettive, con le logiche simmetriche e con le alogiche combinatore del tipo rotativo e consequenziale. Riportiamo qui le cinque Sostanze Cosmiche: [ Te - Ac - Ar - Fu  - Et ], dove tutti potremmo attingerle e servirsene gratuitamente. Vai a vedere anche nel merito le voci per ottenere l'impregnazione e il caricamento, di tipo energetico: [ QuadriPolare - TriPolare - BiPolare - MonoPolare - UltraPolare = Composita - Magnetizzata - Neutralizzata - Elettricizzata - Nulleiformata ] [ + × - : ] [ P1  - P2 - P3 - P4 - P0 ] [ D/1ª - D/2ª - D/3ª - D/ - D/5ª ]. è d'obbligo in tutte le identificazioni e le creazioni il...

 

TRANSFERT DELL'IO COSCIENTE AL Sè AKASHICO

 

... in quegli obbiettivi che tu stesso, ti autoprefiggerai...

 

… ecco quello che il...

 

... bambinello cosmico...

 

… potrà fare...

 

... migrare ovunque, identificandoti, immedesimandoti e diventando la cosa stessa, che tu hai pensato e preimpostato: 1. Nelle cinque Sostanze Cosmiche esterne ed interne a te 2. Viaggiando all'interno del Tuo MicroCosmo 3. Di poter interagire con i cinque enti: corpi o regni o dimensioni 4. Espandendoti nella coscienza cosmica 5. Partecipando attivamente e volitivamente alla costruzione dei medesimi...

 

... abbiamo testato una procedura perfetta, richiedila...

[ ADESSO ]

 

... vedi anche...

 

T.P. - M.C.M. - T.C.A. - T.C.B. - Coscienza - Pensiero - Evoluzione Mentale - Schemino - Sperimentazioni in Corso

 


 

 

QUINTOLOGIA

+

 

:                   ×

 

-


 

Fisico - Vitale - Astrale - Mentale - UltraMentale

 


 

QuadriPolare - TriPolare - BiPolare - MonoPolare - UltraPolare

 


 

Composita - Magnetizzata - Neutralizzata - Elettricizzata - Nulleiformata

 


 

I E O A U

 

 

 I

 

 A                U                E

 

 O

 


 

Tempo

 

 Gravità               Vuoto                 Spazio

 

 Esistere

 

 

 

 D/1

 

 D/4                D/5                D/2

 

 D/3

 


 

PRESENTIAMO LE NOSTRE CREATURE E LE NOSTRE FORME PENSIERO, DA VITALIZZARE

 

criteri generali sui dosaggi delle sostanze cosmiche con le relative soluzioni multiple

 

APPLICHIAMO I DATI AL MEGLIO DELLE CONOSCENZE

 

COME ATTINGERLE, CREARLE, VISUALIZZARLE E SERVIRSENE

 

DAL NULLA - DAL NIENTE - DAL VUOTO - DALL’ABISSO - DAL COSMO

 

LEGGERLE LE SINGOLE FASI A VOCE ALTA, IDEALIZZANDO, LE PAROLE, IN IMMAGINI E POI IN EPISODI IN MOVIMENTO

 

VARI SONO I METODI IMPERSONALI, PER INTERCEDERE CON IL NOSTRO BAMBINELLO COSMICO

 

INDICE DELLE 25 FASI

 

[1ª Nome della Creatura] [2ª Nome del Creatore] [3ª Catalogare la Creatura] [4ª Ora di Nascita] [5ª Quantificare la Durata] [6ª Morte della Creatura] [7ª Prorogare la Vita] [8ª Incombenze del Creatore] [9ª Richiamare la Creatura nel Tempo Presente] [10ª Comando da Associare a un Gesto della Mano] [11ª Il Creatore e la Creatura] [12ª Gli Start UltraMentali Correttivi per le Creature] [13ª La Console Vocale per il Carico  e Scarico Dati] [14ª Parcheggiare la Creatura] [15ª Forme Geometriche ed Estetiche] [16ª Grandezza della Creatura] [17ª Sesso di Nascita] [18ª Insegue con Determinazione i Scopi] [19ª Quello che Non Deve Fare] [20ª Obiettivo Primario] [21ª Obiettivo Secondario] [22ª Obiettivo Terziario] [23ª Visore Cosmico Integrato] [24ª Nozioni Tecno-Scientifiche per Procedere all’Attivazione] [25ª Coagulazione delle Sostanze Cosmiche con il Pensiero Quantico]

 

I COLORI EVIDENZIATI SERVONO A CREARE LE SEMPLIFICAZIONI CONVENZIONALI

 

[VERDE = Titolo della Fase]

 

[AZZURRO = Opzioni Facoltative]

 

[GIALLO = Voci Attive]

 

CANTIERE APERTO DEGLI AUTOMEZZI COSMICI

 

U.S. “Unità SubAltene”

V.P. “Veicoli Personali”

N.A. “Navette Astrali”

 

[ VAI ]

 

LE SPERIMENTAZIONI PREVALENTEMENTE VENGONO FATTE NELLA BASE ON

 

SINTESI DELLE SINGOLE FASI OPERATIVE CON IL RELATIVO PROTOCOLLO DI SERVIZIO

 

ESEMPLIFICAZIONI E CONSIGLI UTILI

Aggiunte di Merito

 

[Veicolo Personale]

 

[Sfera Volante]

 


 

... vedi anche...

 

My Immortal

 

Etere

 

UltraMentale

 

Luce Cosmica

 

Pensiero Quantico

 

Rimedi Cosmici

 

Rimedi Energetici Alternativi

 

Laboratorio Alchemico

 

Visore Cosmico

 

Sfera Volante

 

Veicolo Personalizzato

 

Logica Filantropica

 

Homo Sfericum

 

IRIDE

 

Base On

 

Aneddoti

 

Cabala Italica

 

Sperimentazioni in Corso

 


 

... mi voglio collegare con il mio...

 

... bambinello cosmico...

 

♥               ♥

♥               ♥

 

... questo esercizio di visualizzazione ti collegherà con il tuo bambinello cosmico, che hai avuto in eredità, per tornare così in piena vitalità e dinamismo, a realizzare la tua creatività soggettiva (homo sfericum o veicolo personale o sfera volante o visore cosmico), sempre grazie all'amore incondizionato, che hai per te stesso e per la tua stessa sopravvivenza futura...

Siediti rilassato su una comoda sedia o per terra: le punta delle dieci dita, devono toccare lo sterno verticalmente... Inizia a respirare con tutta calma, prestando attenzione a quello che pensi e fai...

Dopo due o tre minuti raffigurati con la fantasia, di guardare dentro di te, con un monocolo immaginario, per farti entrare in profondità, della tua cassa toracica, dove andrai a individuare e scoprire il vero centro cardiaco... Continua a respirare e lasciati accompagnare dall'aria del tuo respiro, che ti condurrà sempre più in profondità, gradualmente virando, nella tua centralità spirituale, cioè stai per entrare nel tuo cuore eterico... Un buio ti pervade tutta la tua Mente e la tua Anima... Pian piano dall'interno scopri una piccola luce e da quella posizione osservativa, intravedrai un volto a Te noto, che tu ben conosci e che ora ti sta sorridendo amorevolmente... Avverti di questo sorriso spontaneo e caloroso e nello stesso tempo innocente, che proviene dagli abissi del tuo secondo cuore, di costituzione energetica... I Suoi occhi (due piccole sfere di luce separate, che del resto non si fondono mai fra di loro) ti irradiano con saggezza e con un sapere infinito, di come è fatto il tuo mondo interiore... Queste perle luminose non sembrano provenire da questo mondo o da questi odierni tempi che viviamo...

Ti emozioni e nello stesso tempo ti viene da sorridere a questo noto viso, che ti sei separato della nascita o del rapporto che si è inclinato, dalla gravidanza in poi... Quello che tu vedi, mentre continui a respirare lentamente, è il tuo viso originario, fatto di pura luce... Ti fa ricordare, il tuo vero nome, la sua onnipresenza, l'onniconoscenza storica, l'eterno mai nato, la fiducia, che ti pergiungerà in seguito in contentezza... Quello che tu hai bisogno è lì, è sempre stato lì e sempre resterà lì, all'insaputa tua, pur restando infinitamente e fedelmente a tua disposizione e non te ne sei mai accorto negli anni...

Dopo un po' scoprirai, che il tuo viso, con l'altro viso (indefinibile) del Tuo Essere, fluirà una luce onnidirezionale, interagente, che non fa mai ombra (pura - chiara - luminosa - dorata). Sentirai anche un sentimento percettivo di piena sicurezza, come se fossi arrivato nostalgicamente a riconoscere la casa tua...

Rimani per un periodo in questo stato di benessere... Continua con il tuo respiro rilassato e mettendoci l'attenzione vigile, dal luogo di osservazione che è il cuore, dove hai posizionato il tuo pensiero motivato... In questa dimensione, conoscerai te stesso, poi ti sentirai collegato con il mondo e con tutti gli esseri viventi... E' il posto in cui non esistono nè giudizi, nè colpe, nè ansie, ne divisioni e nè separazioni... E' la tua vera casa, la tua stazione orbitante... Vige come regola portante il tuo corteggiamento rispettoso, amorevole, puro e incondizionato, che hai di te...

Se ora sei disposto a sperimentare qualcosa di speciale, disponiti a ricevere una risposta astratta, che non ti viene comunicata, ne per mezzo dei labirinti cerebrali della mente, ne delle idee, ne dei pensieri, ne dalle parole, ne dal vociante dialogo, ne dalle immagini che ti attorniano e ne dalle vocine interiori... Potrebbe essere un'impressione improvvisa o un profondo sentimento intimo, qualcosa che è lì, è sempre stato lì, una conoscenza interiore, uno stato lucido di consapevolezza, che improvvisamente si riattiva e si vorrebbe manifestare liberamente, attraverso di te o dal tuo io, in un vibrazionale stato cosciente dell'essere... Se invece vuoi uscire coscientemente con la tua natura spirituale, per andare allo scoperto, tua è la responsabilità e tua è la determinazione... Quindi devi passare indubbiamente dalla stanza cardiaca (femminile inferiore), per poi salire nell’alto del tuo celo ideale o my templi (qui intravedrai tre pre-celi), che dovrai rivestirli di sostanza mentale, passando logicamente per la tua testa o la tua fontanella (femminile superiore), per poi partire per un viaggio di piacere o di lavoro… Per tutte le altre volte, che vuoi ripetere l'esperienza, collegati sempre, prostrandoti con il sorriso sincero, spontaneo ed autentico... Il proprio teatrino, non può avere un seguito, in queste vicissitudini... La regola è quella di addormentare i cinque sensi, facendo scomparire così, la dimensione tempo spazio, per far riecheggiare, ma che cosa poi, la Tua e Vera IMPERSONALITà...

 


 

MY ORIENTAMENTI

 

Visualizza o crea il Veicolo Personale o la Sfera Volante (Grandezza 2m³), proiettandola ad un’altezza di 3000 metri circa, in verticale, rispetto il tuo corpo, poi tappezzala, da Multi-Micro-Specchi. Lo stile di composizione dovrà essere a mosaico, sia all’esterno e sia all’interno, del My Body…

Separati o svestiti dal Tuo Io Personale, per poi approdare al Tuo Io Impersonale...

Quando vai a dormire alla sera, dovrai salire all'interno della Tua Creatura, da te realizzata o nella figurata soffitta mentale, dove intravedrai tre pre-celi...  La ipotetica nomea o denominazione è la stessa: VENEZIA

Ora che sei all'interno del Tuo Mondo, lascia che la sorgente luminosa, rimbalzi ovunque o spazi totalmente nell’onni-direzionalità…

Il resto che devi fare è puramente personale, quindi vige il fai da te...

 

... di aiuto ti potrà essere anche la cabala italica...

 


 

... nel nostro operare introduciamo...

 

L'IMPERSONALITà E L'ASTRAZIONE

 

1.      Dobbiamo essere imperativi nell'addormentare le tre identificazioni umane o a quelle corrispondenze che noi diamo: a) la nostra funzionalità del corpo fisico b) tutti i nostri ricettori sensoriali c) la nostra attività cerebromentale. Così, da far scomparire, la dimensione no tempo, no spazio, no materia, che ci siamo adeguati e ambientati con la medesima incarnazione. Questo farà riecheggiare: l'impersonalità cosmica dell'essere o l'astrazione psichica o il vero silenzio interiore o lo svelamento stesso del pensiero quantico o il qui e ora dell'eterno tempo presente, da noi teorizzato...

2.      Cosa fare per separarsi, svestirsi, denudarsi e sintonizzarsi, oltre al classico rilassamento muscolare generalizzato (l'onnipresenza mentale andrà a replicare i battiti cardiaci bum-bum e così di seguito, per tutta la durata dell'esercizio, dieci minuti circa) e respiratorio (nello specifico, rilascio di tutti i muscoli facciali, da associare successivamente agli imprinting emozionali, di riflesso entreranno in risonanza con il resto del corpo), per poi passare nella sequenza alle due costitutive unità, di traslocare: dal Tuo Io Personale, al Tuo Io Impersonale... Per poi entrare nel sito cardiaco o nel cuore: cripta - tempio - quarto chakra, incontrerai una zona d'ombra o una stanza buia, senza pavimento, ne pareti, ne soffitto e quello che ti apparirà ai tuoi occhi onirici o alla tua vista eterica (un punto di luce inizialmente immaginario, che si fa sempre più grande, poi nel reale percepirai la svelatezza, della cosa in se stesso, così come), sarà la tua stessa essenza luminosa, da te lungamente trascurata, sotto valutata e tanto attesa... Solo i meritevoli e i puri di cuore, varcheranno il portale...

3.      Devi dimenticarti del tuo nome, del tuo cognome, di chi sei in realtà, che non sei mai nato-a, di aver svuotato dalla tua mente "pensieri" "idee", d'ogni tipo, di costatare l'esistenza dell'oscurità dell'anima  e che non avverti nessuna percezione o attinenza con la tua vita umana, al contrario di provenienza cosmica (passaggio dal nero, al bianco e al rosso), sarà una vera full immersion...

4.      Altre attribuzioni sul fronte delle identificazioni e sulle egoicità dell'essere da sublimare: Ne Persona - Ne Individuo - Ne Umano…

5.      Altre definizioni da speculare: sul Nulla, sul Transitare, sul Pensiero,  sull'Etere, sul Vuoto, sulle Tenebre, sulla Pienezza, sul Niente, sull'Oltre, sull'Abisso, sull'Assoluto, sull'Infinito, sull'Ignoto, sul Tutto, su altro ancora...

 

… focalizziamo…

... Metodo - Tecnica - Chiave...

 


 

FUNZIONI

 

... Opzione Uno...

 

… seguono le procedure e i procedimenti attuativi vocali…

 

Siete chiamati di dire a voce alta le 12 parole di partenza... Chiudete gli occhi fate delle nasali respirazioni profonde e pensate alla S.V. Poi visualizzate le quattro direzioni cardinali (NSEO) e nel disporle a croce, grazie all'immaginazione (diritta +) (ribaltata x), nelle due posizioni verticale ed orizzontale. Possono anche rappresentare, le quattro braccia o i quattro moti rotanti o le quattro dimensioni, pur relegate nella periferia interna, del CERCHIO. Mentre il quinto rappresenta il PUNTO (ubicazione contattiva di mezzo o centratura dell’essere o stato impersonale) ed è la vista del tutto, ma CHI guarda, ma CHI vede… Ritroverete l'IO SONO o COLUI CHE è... Seguono Tecniche: (1) Pronunciate il "NOME" che avete dato: VENEZIA, a voce alta o pensatelo mentalmente. Questo darà corso all’accensione del visore (2) Oggettivamente si svilupperà sul piano personale o interiormente o individualmente il "VEDO", così andrai ad esplorare la tua nuova vista (3) Per inoltrarsi o salire in "AVANTI" utilizzate il moto orario (4) Per retrocedere o scendere all’"INDIETRO" utilizzate il moto antiorario (5) Per svoltare a "SINISTRA" utilizzate il moto antiorario (6) Per svoltare a "DESTRA" utilizzate il moto orario (7) Per salire utilizzate il moto orario "ALTO" (8) Per scendere utilizzate il moto antiorario "BASSO" (9) Per fermarsi temporaneamente pronunciate il comando "ALT" (10) Per ripartire devi dire "VAI" (11) Per fermarsi definitivamente o di andare in standby, pronunciate il comando "STOP" (12) Per ripartire e riaccenderlo, ripeti il "NOME" stesso.

 

... dovranno diventare comandi imperativi, che andranno pronunciati a voce alta, oppure pensati mentalmente, quando sei fra te e te...

 

... li devi ben memorizzare...

 

NOME

 

VEDO

 

AVANTI

 

INDIETRO

 

SINISTRA

 

DESTRA

 

ALTO

 

BASSO

 

ALT

 

VAI

 

STOP

 

NOME

 


  

... Opzione Due...

 

... seguono le procedure e i procedimenti attuativi oculari...

 

Nel realizzare la Ginnastica dell’Occhio, ne comporta il tenere a mente:  i Comandi, il Controllo e il Metodo… Chiudi gli occhi e riproduci uno stato IMPERSONALE, (circostanze, situazioni ed esperienze, nuove o vecchie) perseverando di seguito, con le nasali respirazioni profonde… Poi sintonizzati entrando in empatia con le tue pulsazioni cardiache (heart - tabernacle - athanor), per poi salire nel Tuo Cielo o nell’Alto di Te, con la tua prima essenza storica o del tuo magnetismo maschile o con il tuo mercurio grezzo, procedi raffigurandoti di essere dentro un ascensore, per poi dirigerti nel tuo teschio / testa / nuca / capo, attraversando le tappe dei tre chakra superiori: gola / fronte / corona, soffermandoti giustamente per qualche secondo. Poi rivestiti del magnetismo femminile o della tua seconda essenza o con il tuo mercurio nobile e trasferisciti, in frazioni di secondo, avvolgendoti in una nube d’aria, in quel veicolo che tu hai creato: VENEZIA. La Creatura la devi parcheggiare sopra di Te, verticalmente, a tremila metri circa. Visualizzate poi o esercitate le quattro direzioni cardinali (NSEO) e nel disporle a croce, grazie all'immaginazione (diritta +) (ribaltata x), nelle due posizioni verticale ed orizzontale. Aiutatevi poi con le quattro direzioni oculari o movimenti dell'occhio, che possono anche rappresentare, le quattro braccia o i quattro moti rotanti o le quattro dimensioni, pur relegate nella periferia interna, del CERCHIO. Mentre il quinto rappresenta il PUNTO (ubicazione contattiva di mezzo o centratura dell’essere) ed è la vista del tutto, ma CHI guarda, ma CHI vede… Ma quello SONO IO...

 


 

... Opzione Tre...

 

... seguono le procedure e i procedimenti attuativi del volto...

 

L'iter dei movimenti facciali da seguire... Il tutto deve avvenire ad occhi chiusi... Di seguito mantieni uno stato IMPERSONALE, da te memorizzato e acquisito, ed orientati in queste quattro direzioni sottoesposte: 1. Innalzarsi con la fronte 2. Abbassarsi con il mento 3. Girarsi verso l’orecchio Sx 4. Girarsi verso l’orecchio Dx. Per partire devi pensare alla parola: VENEZIA. Per fermarti, ferma il volto, centrandoti (punto zero) nelle due posizioni o coordinate (verticale - orizzontale).

 

... prenota il file con le tecniche più dettagliate, già da adesso... 

 


 

... il dialogo paritetico tra due persone, dei quali uno è più preparato dell'altro, per guidarlo...

 

OPERATORE - REALIZZANTE

 

Ufficializziamo l’istallazione del V.P. o S.V. da te denominato-a: VENEZIA. Quello che andremo a fare con questi passaggi qui descritti, è di costruire una nuova casa per l’Io Sono o per l’Essere, apparentemente rivestita di vetro o di specchi o di sostanza mentale, così dopo l’esperienza umana, avrà modo di incarnarsi stabilmente nella nuovo Corpo Sferico. Siediti in una comoda sedia, possibilmente attivando il viva voce del cordless o del telefonino, poi metti le mani sopra le cosce. Piedi leggermente divaricati e distanziali tra di loro. Chiudi gli occhi e procedi con un buon rilassamento progressivo muscolare e inizia con la nasale respirazione profonda. Poi sintonizzati entrando in empatia con le tue pulsazioni cardiache (heart - tabernacle - athanor), per poi salire nel Tuo Cielo o nell’Alto di Te.

Ricordati, che in qualsiasi momento di difficoltà, potrai riaprire gli occhi, così ti riappropri, del tuo stato cosciente ed inoltre uscirai da tutti i pericoli autolimitanti o dalle tue trappole mentali o dalle sconosciute dimensioni... Inizia a collegarti con le modalità IMPERSONALI, cioè non ti devi identificare con il tuo corpo fisico, ne con la tua mente e ne con i tuoi pensieri… Devi dimenticarti del tuo nome e del tuo cognome e di chi sei in realtà… Sei nato-a proprio adesso e non n’hai percezione e attinenza con nessuna attribuzione vivente. Ne Persona - Ne Individuo - Ne Umano… Ti possono aiutare anche le tecniche EFT mentali… Cito la frase: anche se ho la presunzione di conoscermi, io mi amo, mi accetto completamente e profondamente…

Tu devi individuare, dal Tuo Interno di Te, il Tuo Sé Superiore o il Tuo Cursore Mentale o il Tuo Io Sono… Chiedendoti  fra te e te, ma dov’è sei situato adesso…

Le due mani le dovrai avvicinare nello sterno o nella cassa toracica e tentare di creare un varco, per entrare progressivamente, dentro il tuo cuore eterico. Gradualmente ti accorgi l’esistenza di una fiammella di luce, che si fa strada in questo buio cardiaco…

Ora intravedo il Mio Bambinello Cosmico o il Mio Piccolo Sole e conseguentemente percepisco un grande silenzio cosmico, uno stato di gioia condivisa, una calma totale e un benessere esteso, in tutto ciò che vive e con tutti gli esseri…

Adesso devi salire nel Tuo Cielo o nell’Alto di Te (Volto - Sfinge - Tempio), con la tua prima essenza storica o con il tuo magnetismo maschile o con il tuo mercurio grezzo, raffigurandoti di essere dentro un ascensore, per poi dirigerti nel tuo teschio / testa / nuca / capo (solleva il tuo coperchio), attraversando le tre tappe dei chakra superiori: gola / fronte / corona. Dovrai sostare per qualche secondo, per rivestirti di magnetismo femminile o della tua seconda essenza o con il tuo mercurio nobile) e poi trasferisciti, in frazioni di secondo, avvolgendoti in una nube d’aria, in quel veicolo che tu hai creato: VENEZIA. La Creatura la devi parcheggiare sopra di Te, verticalmente, a tremila metri circa...

Visualizzate poi o esercitate le quattro direzioni cardinali (NSEO) e nel disporle a croce, grazie all'immaginazione (diritta +) (ribaltata x), nelle due posizioni verticale ed orizzontale. Aiutatevi poi con le quattro direzioni oculari o movimenti dell'occhio, che possono anche rappresentare, le quattro braccia o i quattro moti rotanti o le quattro dimensioni, pur relegate nella periferia interna, del CERCHIO. Mentre il quinto rappresenta il PUNTO (ubicazione contattiva di mezzo o centratura dell’essere o stato impersonale) ed è la vista del tutto, ma CHI guarda, ma CHI vede… Le Analogie e le Applicazioni, possono essere anche così, rappresentate: 1. My Tuorlo / My Etere / My Luce 2. My Albume / My Fuoco / My Rete 3. My Guscio / My Aria / My Permeazione. Ne vale la pena, di spendendosi in questi obbiettivi nobili, per costruirsi Per Sé, la Propria Sfera  o di dare una nuova casa all’IO SONO o COLUI CHE è... Successivamente potrà diventare contagiante o una scelta consapevole o la meritoria sopravvivenza futura…

Seguendo questo PROCESS, la Tua Egregore, si accenderà, per proteggerti alla grande, togliendoti dai carboni ardenti o da qualsiasi pericolo... La goccia rasenta l'oceano, l'oceano rasenta la goccia... Adesso che sei salito-a nella Tua Sfera, prova a muoverti in verticale (Avanti/Indietro), in orizzontale (Avanti/Indietro) in obliquo (Avanti/Indietro). In questo momento cosa vedi…

Si Vedo: la terra, la luna, il sole, i pianeti, i satelliti, gli asteroidi, le comete e le stelle... Ma tutte queste cose vivono dentro di me…

Vorrei fare un giro panoramico intorno la terra, ma quale terra... Tua è la Vita e Tuo è il Mondo...

 


 

... altre tipologie da considerare sui...

 

... bambini indaco...

 

... chi sono e qual è il loro ruolo...

 

... sono incompresi ed emarginati, soffrono per la loro mancata accettazione sociale, che no ce, nei loro riguardi... le istituzioni scolastiche non sono preparate per accogliere questi creativi della nuova era... Come reagiscono a proposito, se vengono contraddetti o non capiti: isolandosi, diventando muti e si ritirano nella loro soffitta mentale per sperimentare il collegamento ancestrale o cosmico, con la loro ipotetica parabola situata sopra la testa. Poi quando sono da soli, danzano per raggiungere il loro vertice o stato vibrazionale, poi si spingono con l'immaginazione (raffigurandosi un ascensore), andando dal IV al VII (chakra del cuore - chakra della gola - chakra della fronte - chakra della corona), tralasciando i primi tre. Coltivano per tutta la loro vita, il loro giardino spirituale (mantengono il dialogo con gli esseri disincarnati), nel puro silenzio di queste quattro stanze... Hanno una fortissima spinta tesa al futuro, oltre alla loro missione (avvertono il peso che tutto è nelle loro mani, compreso il divenire evolutivo dei singoli e della collettività intera), prevalentemente si predispongono nei riguardi della futura umanità (tutti risvegliati dal chakra del cuore in poi - un corpo unico deve avere l'umanità - insieme uniti nelle diversità dell'anima mundi), che idealmente vorrebbero implementare... Le Persone hanno queste caratteristiche psicologiche: I NORMALI utilizzano l'emisfero dx - istinto = 10% l'emisfero sx - analitico = 90% - GLI INDACI utilizzano l'emisfero dx - istinto = 90% l'emisfero sx - analitico = 10%... Tutti i bambini nati dal 2000 in poi, gran parte lo sono e alcune persone insospettabili non sanno di esserlo e li troviamo mescolati nel contesto sociale, a tutt'oggi con l'età adulta... Come riconoscerli: si rifiutano di diventare adulti e rimangono degli eterni adolescenti, poi ti guardano fissandoti diritto negli occhi, poi annuiscono e assumono un volto misterioso o uno sguardo maturo, con le marcate rughe di espressione o dalle linee della fronte (questi segni sono visibili anche nella loro tenera età), poi hanno degli occhi grandi, poi si classificano in quattro tipologie: Umanista - Concettuale - Artista - Interdimensionale...  Quando sono incompresi, hanno questa reattività: si rapportano con tutti, hanno una sensibilità fortissima, aspettano che la comprensione e la condivisione venga dagli altri, negano il pessimismo dilagante, capiscono le cose più velocemente degli altri (grazie al loro istinto diretto, perché lo hanno sviluppato nella loro pre-natalità, cioè il rispettivo emisfero dx). Poi non riescono a giustificare la cultura opportunistica, ipocrita e demagogica degli adulti e la mancata interazione esistenziale fra gli esseri... Credo se mettiamo assieme più bambini indaco, la creatività, andrà alle stelle, negli anni avvenire... Il test per riconoscersi è molto semplice, avere queste caratteristiche minime al 66% o superiori... 

 


... altre tipologie da considerare sui...

 

... bambini walk-in...

 

... chi sono e qual è il loro ruolo...

 

... un'anima disincarnata che prende possesso (in prestito) di un attuale corpo vivente, per un periodo limitato, sovrapponendolo con il proprio, dominando così la personalità, i ricordi e i pensieri, dello sventurato stesso...

 


 

... altre tipologie da considerare sui...

 

... bambini cristallo...

 

... chi sono e qual è il loro ruolo...

  

... le sue caratteristiche sono la trasparenza, la purezza, la calma, la pazienza, il silenzio e il distacco... sognano ad occhi aperti, una sociètà rinnovata, sui principi umani e sui reciproci aiuti fraterni, quindi sono "spostati" in un futuro in divenire, che non c'é... nel loro tempo libero meditano e riflettono... comunica con gli occhi, la gestualità e predilige le immagini, piuttosto di dirlo a voce... sono dei messaggeri o degli annunciatori, di nuove terre promesse o di nuovi status mentali... inoltre dalla loro fronte, non gli si traspare nessuna emozione, anzi filtrano ogni tipo di pensiero, per poi interfacciarli con la cultura demagogica, degli adulti, fortemente adeguandosi, a certi livelli, da non mettere macchie etico-morali, nel loro linguaggio parlato...

 


 

 

... altre tipologie da considerare sui...

 

... bambini arcobaleno...

 

... chi sono e qual è il loro ruolo...

 

... la sua missione è quella di esprimere la sua propria plasmante cerebralità e dinamismo... è anche un portatore di pace, di creatività e di allegria... la sua aura è piena di colori, che sprizzano da tutti i pori della pelle... come reattività umana, se viene contraddetto, può sposare anche la illegalità...

 


 

 

... altre tipologie da considerare sui...

 

... bambini diamante...

 

... chi sono e qual è il loro ruolo...

  

... le sue caratteristiche sono, la purezza d'animo, la trasparenza, la calma, la pazienza, il silenzio, il distacco e la praticità... operano ad occhi aperti, per una sociètà rinnovata, sia sui principi umani e sia sui reciproci aiuti fraterni... essi somno chiamati, ad concretizzare il divenire umano... nel loro tempo libero, meditano (androginato perfetto) coscientemente... comunicano con gli occhi, la gestualità e prediligono le immagini, piuttosto di dirlo verbalmente... sono dei guerrieri nel portare messaggi e annunci, di nuove terre promesse o di nuovi status dell'essere... inoltre dalla loro fronte, esce un comportamento dharmico e il linguaggio è perfetto, perché provviene dall'essenza o dal cuore... non n'hanno ne mente, ne pensieri, ne idee, perché manifestano il loro sentire vibrazionale o il vento della coscienza silenzioso...

  


 

E-BOOK

 

© Editoria Elettronica Interattiva
 
Vi presentiamo il testo base (la bibbia del vero filantropo), che a sua volta svilupperà altre tre opere inedite, gratuitamente consultabili on line
 
Le pubblicazioni stesse saranno continuamente riviste, poi ottimizzate e in fine portate a regime, con il metodo della standardizzazione perfetta

 

La Bibbia del Vero Filantropo

A Tu per Tu con il Proprio Venerabile AndroGino

La Costituzione Nuova dell'Individuo

Il Programma Sociale del III° Millennio

 


 

... il...

 

QUI E ORA

 

... ci porta diritti diritti, nel proprio al di la...

 

... questo applicativo auto-istallante (è sufficiente leggerlo e rileggerlo, così avrà un effetto, lievitante, interiormente), disporrà e determinerà su di te, un cambio di frequenza e una connessione quantica (si ritorna nella propria casa celeste o nella propria casa di cristallo e sarà un vero viaggio nostalgico), con il tuo essere di sempre, per ricongiungerti così, stabilmente, con il tuo sé spirituale, da androgino qualificato...

... oltrepassare lo scibile umano (andare oltre la mente - attraversare l'essenza...), oggi come oggi, l'interattività è aperta a tutti gli intenzionati e questa strada (in gran parte va consultata, va utilizzata, con la tua stessa partecipazione diretta) è tutta in salita...

... ogni  verità osservata non può durare più di un secondo, perché è già obsoleta sostanzialmente! alla faccia di chi ci crede ancora e alle rigidità dogmatiche...

 

 PROPOSITIVITà ED AIUTINI PROVVIDENZIALI

 

... mi sono deciso di accedere (la fine dei ripensamenti, quindi si va solo in avanti e non si torna più indietro - tuffiamoci e basta in questa avventura e che la provvidenza ce la mandi buona...), alla mia visione diretta... comunque la percezione nel suo insieme, va letta unicamente con il cuore e avrà una valenza soggettiva (ed è un parto della mia mente, cioè un riflesso del mio spirito), considerando, che tutto è discutibile, opinabile, dimostrabile e verificabile, nel campo della ricerca interiore... che piaccia o no ci dobbiamo insediare nel nostro universo egocentrico (my templis), riprodotto dalle multi-dimensionalità e dalle tre figure geometriche volontariamente allineate (inizialmente in 2D e poi animandole in 3D), auto-disposte e sovrapposte tra di loro, per poi essere popolate da voi stessi (separando i tre aspetti dell'auto-coscienza o della coscienza di sé: osservato - osservatore - osservazione, con l'esercizio della pratica e della pura sperimentazione), così iniziano a vivere-agire nel momento stesso (i candidati devono adoperarsi con il pensiero e con il linguaggio al presente, perpetuando la regola costante, del sé sovrano o dell'essere atavico), che gli date tre nomi convenzionali S M P, aspettando poi i tre nomi definitivi (dalle dimore ancestrali o accelerando con l'identificazione diretta...) in se stesso, cioè nel dentro, nell'interiore, nell'interno e nell'intimo di noi, separandoci dalle cose esteriori (tenerle fuori) considerando anche che sono collegate fra di loro e assomiglianti, l'insiemistica e lo specifico, ci insegnano come si rivoluzionano le cose in tutti i campi...

 

... l'iter è pronto...

 

... vedi...

 

Qui e Ora

Tempo Presente

APP Auto-Istallante

Eterno <Tempo> Presente

Monade AndroGina dell’Essere

Matrimonio Interiore

 


… aggiornato nel mese di settembre 2017…