v.c.

 

"Visore Cosmico"

 

Il "Visore Cosmico" o la "Vista Eterica", la stiamo sperimentando e perfezionando da vari anni... È una potenzialità basilare-visiva che ci porta nelle ricerche investigative individuali e sociali... Lo possiamo chiamare anche: un Meccanismo, uno Strumento, un Accessorio, un Mezzo, un Veicolo Personalizzato ed un Vero Binocolo dell'Anima - Lo stesso ti farà comprendere la dietrologia che c'è nel Tuo Mondo MicroCosmico, quando andrai a costruirlo e ad implementarlo... Lo stesso andrà a bucare la tua invisibilità impercettibile multidimensionale da te quasi mai vista e nel contempo aprirà formalmente un portale o un accesso (per entrare dietro le quinte o nel tuo al di là per vedere cosa succede veramente e realmente!) con le dimensioni superiori a quella che attualmente (3D) stiamo già vivendo... Questa APP che stiamo testando ci indurrà (per chi lo vorrà) nei veri cambiamenti, apportando così dei risultati sul fronte delle Trasformazioni, delle Trasmutazioni, dell’Interiorizzazione e dell’Individualizzazione, grazie all'Accelerazione Karmica, alle Nove Regole ed ai Nuovi Comportamenti che ci siamo dati benevolmente (il ruolo dei Risvegliati Coscienti è determinante) a tutta la Popolazione delle Anime Incarnate e Non...

 

[ Brevetto I° con l'App Auto-Istallante della Vista Eterica o del Visore Cosmico ]

 

( Queste APPS ci indurranno (per chi lo vorrà) nei cambiamenti, apportando così dei risultati sul fronte delle Trasformazioni, dell’Interiorizzazione e dell’Individualizzazione - Requisiti Obbligatori per gli Addestramenti Spirituali: 1. Il Linguaggio Universale 2. L'Attenzione Osservativa Distaccata 3. Il Movimento Oculare Continuo 4. Il Praticare i Tre Secondi 5. Altro )
 
( dimostrare che l'al di là esiste davvero )

 

… carissimo amico ed amato uomo, inoltrati a conoscere te stesso…

 

... il mondo interiore (sempre se lo attivo) riecheggerà nell'eternità...

 

... il vivente che determina il proprio viaggio...

 

... la mistica introspettiva del chiudere gli occhi...

... conto alla rovescia 5 4 3 2 1 0...

... sono rilassato - sono tranquillo - sono grato di me - sono fiero - sono felice - sono gioioso - mi accetto - mi stimo...

... il mio scivolare va verso l'interno del mio me stesso e si dirige nella centralità geometrica delle rispettive tre stanze...

 

... nel basso di me della stanza cubica...

... nell'alto di me della stanza piramidale...

... nel mezzo di me della stanza sferica...

 

... tocco il soffitto con le dita...

... calpesto con i piedi il pavimento...

... sfioro una ad una le quattro pareti con le mani...

... ma chi ce al centro della mia stanza a sei lati...

... il bambinello cosmico...

... faccio più giri antiorari intorno a me...

... voglio lasciarmi andare...

... la non identificazione...

... il non tempo...

... il non spazio...

... il pensiero quantico...

... il salto dimensionale...

... io stò di fronte a chi...

... mi rifletto...

... mi rispecchio...

... entro in risonanza...

... comporta della fatica - dello sforzo - della sofferenza...

... attivo lo stargate...

... sono connesso...

... le forme in se stesse...

... l'immaginazione umana...

... attraverso la terra di nessuno...

... l'eterno tempo presente...

... il qui e ora...

... l'attimo che non cè...

... adesso faccio...

... la pura oggettività...

... la pura dinamica...

... la pura osservazione...

... la diretta attenzione...

... la pellicola e il fotogramma...

... il guardare...

... il sentire...

... lo sconosciuto...

... l'osservatore...

... l'osservato...

... la visione subcorticale posteriore o eterica...

... ma che cosa respiro nell'aria...

... l'anima mundi...

... diventare un'enciclopedia vivente...

... il mio credo personale...

... il mio libro bianco è tutto da scrivere...

... l'esperienza...

... sperimentare le singole circostanze...

... chi opera per me...

... dove sono...

... cosa voglio...

... ma chi sono...

... il mio sé è qui...

... sono io il soggetto che opera...

... la mia realtà dové...

... la mia verità è vicina e scorre con me...

... io sono questo e non quello...

... ogni tuo desiderio è un ordine...

... in che cosa credo...

... cosa faccio...

... cosa voglio...

... cosa desidero visualizzare...

... cosa comando e cosa controllo...

... mi addentro nel mio mondo...

... in questo di qua ce troppa corrispondenza corporea...

... ma esiste l'al di la, oltre le apparenze...

... tu sei dove vuoi essere...

... cosa sono capace di fare...

... la mia matrix olografica...

... la proiezione di immagini crea la tua realtà...

... le forme equivalenti...

... la mia equazione...

... i mondi paralleli...

... l'interattività...

... il mio pensiero...

... il mio pensare...

... il mio pensato...

... le corrispondenze...

... il linguaggio interfacciato...

... la mia volontà...

... le mie intenzioni...

 ... i miei atteggiamenti...

... essere quello che sono...

... la mia concentrazione...

... la mia programmazione...

... i miei obbiettivi...

... dove voglio andare ora...

 

… preliminari nozionali…

 

Il Visore Cosmico, ti aiuterà ad intravedere la tua struttura metafisica o la tua matrice invisibile o la copia identica del tuo corpo fisico, per poi entrare consapevolmente e coscientemente nel tuo [ESSERE], per vedere la realtà tua di "Chi Sei Tu", veramente. Questo Mezzo Cosmico, che andrai a costruire, sempre testato dalla F.S.R., potrai utilizzarlo a tuo piacimento (le mie consultazioni: cronaca del tempo - traccia enciclopedica - annali - scibile - archivi akashici) e ha una valenza fissa, e quindi è legato alla Persona, che ne farà uso. Conoscerai principalmente "Te Stesso" e questo ti servirà anche a comprendere successivamente "Gli Altri". Quando attiverai il V.C., il tuo stato di percezione extrasensoriale crescerà a dismisura e ti riporterà nel Tempo Presente. Esso Corrisponde al Terzo Occhio o al VI° Chakra (Questo comporta il conseguimento delle patenti o abilitazioni N.P.). Lo stadio sarà ricetrasmissivo, così da visualizzare i vissuti passati e quelli futuri, che a sua volta, si sviluppano in immagini, in colori, in suoni e in linguaggi convenzionali, che tu hai assunto nelle varie epoche.

 

… seguono procedimenti di come attivarlo, per la prima volta…

 

(1) Date un nome in maiuscolo: [Esempio: VENEZIA] [Tempi di Inizio/Fine: Esempio = Costituito oggi e con una data di scadenza prefissata - Prorogabile per tutta la vita terrena (2) Sedetevi con rilassatezza, in una comoda sedia, tenendo i talloni dei piedi uniti, disponendoli a “V” e posizionate le mani sulle ginocchia. Si sconsiglia vivamente, di non farlo in posizione eretta e ne tanto meno a letto nella posizione orizzontale, perché la concentrazione verrebbe meno (3) Mantenete chiusi gli occhi per tutta la durata dell’esercizio (4) Visualizzate un cerchio associandolo all’Occhio Sx e caricatelo di Sostanza Vitale / Acqua / Magnetico (5) Visualizzate un cerchio associandolo all’Occhio Dx e caricatelo di Sostanza Astrale / Aria / Neutro (6) Visualizzate un cerchio associandolo all’ipotetico Occhio Fx e caricatelo di Sostanza Mentale / Fuoco / Elettrico (7) Contemporaneamente i tre cerchi o i tre occhi, ingranditeli in diametro per un massimo di 10 cm, posizionandoli nel centro del viso, fra le due sopraciglia, tenendoli lontani dal volto per circa 10 cm (8) Poi allineateli e sovrapponeteli nel bel mezzo della fronte, con una interdistanza di 5 mm  (9) Continuate a visualizzare il tutto, passando dalla MonoDimensionalità, alla BiDimensionalità, alla TriDimensionalità e alla QuadriDimensionalità, miscelando così le tre sostanze cosmiche sopradescritte (10) Infondete il Tutto, con la ulteriore Sostanza UltraMentale (11) Idealmente trasferisciti con il Tuo Io Personale o con l'Identità Individuale o con la Tua Coscienza Soggettiva, nel visore stesso (12) A seguito, si formerà una combinata, assomigliante ad un campo energetico fluttuante. È come essere sospesi in un ambiente nebuloso, non identificato, in nessuna corporeità (ne gravità - ne tempo - ne spazio), che con gradualità inizieranno a svilupparsi (dal vuoto... dal nulla... dal niente...) in immagini, in colori e in suoni... Esso vi permetterà di vedere, oltre la vista umana. I percorsi che tu svilupperai potranno avere direzioni ordinate, grazie alla volontà, alla concentrazione, alla visualizzazione e all’immaginazione, che tu porrai. Quindi la tua curiosità e la tua sete di approfondire, ti farà scendere o risalire nel [Basso di Te] o nell’[Alto di Te], così denominato [Mondo Interiore], per poi attraversare totalmente il [ Superiore - Io IMMORTALE - IO SONO L'IO SONO].

 

… descrizioni rappresentative di cosa andrai a trovare…

 

Codesti viaggi virtuali o esperienze coscienti o sogni lucidi, verranno raffigurati con le quattro direzioni orientative: (1) Rotazione all'indietro Q con l'emisfero cerebrale sx, in modalità AntiOraria (2) Rotazione in avanti P con l'emisfero cerebrale dx, in modalità Oraria (3) Rotazione verso il basso Q dinnanzi la fronte, in modalità AntiOraria (4) Rotazione verso l'alto P dietro la fronte, in modalità Oraria (Spiegheremo più dettagliatamente con le: FUNZIONI, all'interno del link stesso). Così avrai modo di sviluppare le attenzioni, i trasferimenti e le identificazioni con la Tua Massa Cerebrale o con il Tuo Teschio e di comprendere o di somatizzare gli stessi pensieri, vivendo così, la situazione dall’interno del: Mio Tempio dell’Io in coabitazione con la Mia Luce Sorgiva. Facciamo degli esempi realistici di cosa potrete trovare: (1) un’area dei pensieri astratti (2) un’area delle idee concrete (3) di concepire lo spazio associandolo alle lettere, con tipiche espressioni geometriche, fatte di immagini: monodimensionali, bidimensionali, tridimensionali e quadridimensionali (4) di concepire il tempo, suddiviso al suo interno di passato, di presente e di futuro, associandolo a tutte le mnemoniche tracce, letter-iche - numer-iche (5) dei campi energetici-vibrazionali (6) dei paesaggi surreali (7) di far accrescere la propria autorevolezza (8) di potenziare la tua concentrazione assieme alla volontà (9) di far nascere la tua personale creatività, per poi produrre le tue forme-mentis vitalizzandole (10) di sviluppare e di evolvere il tuo pensiero o la tua essenza cosciente. Il V.C. ti farà vedere dal vivo, ed in tempo reale, dove ti porta il tuo pensiero e le tue stesse idee, per individuare e osservare le cose così come stanno e la tua stessa realizzazione in divenire.

 

… ci sono altre composizioni opzionali, che vanno così disposte…

 

[Scegliendo Una delle Tre Sostanze]

[Miscelando le Tre Sostanze]

[Separando Distintamente le Tre Sostanze]

 

… le medesime sostanze dovranno essere integrate e trasferite nell'ultramentale…

 

[Primato Originario - Attuativi Tecnici - Direttori Prioritari - Esplicativi di Funzione - Applicativi di Sé]

 

… segue legenda delle terminologie da noi attribuite, delle relative sostanze cosmiche…

 

[SV = Sostanza Vitale / Acqua / Magnetico] [SA = Sostanza Astrale / Aria / Neutro] [SM = Sostanza Mentale / Fuoco / Elettrico] [SUM = Sostanza UltraMentale / Etere / Nullo]. Essi sono Rivestimenti Invisibili, che serviranno per la stessa composizione del V.C., che tu andrai ad AutoCostruirti. È un Meccanismo o un Accessorio o lo Strumento assomigliante a un monitor televisivo (ipotetica grandezza di 10 pollici) e viene così prefigurato con l’immaginazione dai tre cerchi, dai tre occhi e dalle tre localizzazioni date: [Cx Ox Sx = Cerchio / Occhio / Sinistro] [Cx Ox Dx = Cerchio / Occhio / Destro] [Cx Ox Fx = Cerchio / Occhio / Frontale, denominato anche Terzo Occhio] [SFERA = Passare dalla: MonoDimensionalità, alla BiDimensionalità, alla TriDimensionalità e alla QuadriDimensionalità]. Per comprendere meglio le Sostanze Cosmiche, le Dimensioni e l'Essenza.

 

INVIATEMI LO SPECIFICO FILE

 

LO STESSO È RISERVATO SOLAMENTE AI SOCI DELLA FONDAZIONE

 


 

 PRINCIPIO:

... la prevalenza esponenziale alla nona di una sostanza, ingenera, uno spettro opposto a quello della luce naturale, facendo così emergere il non vedibile...

 

FORMULA:

 

… con le relative percentuali di composizione da caricare…

 

V.C.: [Cx/ОxSx=SV‰/Acqua] + [Cx/ОxDx=SA‰/Aria] + [Cx/ОxFx=SM‰/Fuoco] = [SFERA=SUM‰/Etere] - Elenco dei Non: Non Identificarsi - Non Associarsi - Non Relazionarsi (Esplicativi delle Sostanze Cosmiche, da tenere presente quando ti misuri con il Tuo Sé).

 


 

FUNZIONE

 

... Opzione Uno...

 

… seguono le procedure e i procedimenti attuativi vocali…

 

Siete chiamati di dire a voce alta le 12 parole di partenza... Chiudete gli occhi fate delle nasali respirazioni profonde e pensate alla S.V. Poi visualizzate le quattro direzioni cardinali (NSEO) e nel disporle a croce, grazie all'immaginazione (diritta +) (ribaltata x), nelle due posizioni verticale ed orizzontale. Possono anche rappresentare, le quattro braccia o i quattro moti rotanti o le quattro dimensioni, pur relegate nella periferia interna, del CERCHIO. Mentre il quinto rappresenta il PUNTO (ubicazione contattiva di mezzo o centratura dell’essere o stato impersonale) ed è la vista del tutto, ma CHI guarda, ma CHI vede… Ritroverete l'IO SONO o COLUI CHE è... Seguono Tecniche: (1) Pronunciate il "NOME" che avete dato: VENEZIA, a voce alta o pensatelo mentalmente. Questo darà corso all’accensione del visore (2) Oggettivamente si svilupperà sul piano personale o interiormente o individualmente il "VEDO", così andrai ad esplorare la tua nuova vista (3) Per inoltrarsi o salire in "AVANTI" utilizzate il moto orario (4) Per retrocedere o scendere all’"INDIETRO" utilizzate il moto antiorario (5) Per svoltare a "SINISTRA" utilizzate il moto antiorario (6) Per svoltare a "DESTRA" utilizzate il moto orario (7) Per salire utilizzate il moto orario "ALTO" (8) Per scendere utilizzate il moto antiorario "BASSO" (9) Per fermarsi temporaneamente pronunciate il comando "ALT" (10) Per ripartire devi dire "VAI" (11) Per fermarsi definitivamente o di andare in standby, pronunciate il comando "STOP" (12) Per ripartire e riaccenderlo, ripeti il "NOME" stesso.

 

... dovranno diventare comandi imperativi, che andranno pronunciati a voce alta, oppure pensati mentalmente, quando sei fra te e te...

 

... li devi ben memorizzare...

 

NOME

 

VEDO

 

AVANTI

 

INDIETRO

 

SINISTRA

 

DESTRA

 

ALTO

 

BASSO

 

ALT

 

VAI

 

STOP

 

NOME

 


 

FUNZIONE

 

... Opzione Due...

 

... seguono le procedure e i procedimenti attuativi oculari...

 

Nel realizzare la Ginnastica dell’Occhio, ne comporta il tenere a mente:  i Comandi, il Controllo e il Metodo… Chiudi gli occhi e riproduci uno stato IMPERSONALE, (circostanze, situazioni ed esperienze, nuove o vecchie) perseverando di seguito, con le nasali respirazioni profonde… Poi sintonizzati entrando in empatia con le tue pulsazioni cardiache (heart - tabernacle - athanor), per poi salire nel Tuo Cielo o nell’Alto di Te, con la tua prima essenza storica o del tuo magnetismo maschile o con il tuo mercurio grezzo, procedi raffigurandoti di essere dentro un ascensore, per poi dirigerti nel tuo teschio / testa / nuca / capo, attraversando le tappe dei tre chakra superiori: gola / fronte / corona, soffermandoti giustamente per qualche secondo. Poi rivestiti del magnetismo femminile o della tua seconda essenza o con il tuo mercurio nobile e trasferisciti, in frazioni di secondo, avvolgendoti in una nube d’aria, in quel veicolo che tu hai creato: VENEZIA. La Creatura la devi parcheggiare sopra di Te, verticalmente, a tremila metri circa. Visualizzate poi o esercitate le quattro direzioni cardinali (NSEO) e nel disporle a croce, grazie all'immaginazione (diritta +) (ribaltata x), nelle due posizioni verticale ed orizzontale. Aiutatevi poi con le quattro direzioni oculari o movimenti dell'occhio, che possono anche rappresentare, le quattro braccia o i quattro moti rotanti o le quattro dimensioni, pur relegate nella periferia interna, del CERCHIO. Mentre il quinto rappresenta il PUNTO (ubicazione contattiva di mezzo o centratura dell’essere) ed è la vista del tutto, ma CHI guarda, ma CHI vede… Ma quello SONO IO...

 


 

FUNZIONE

 

... Opzione Tre...

 

... seguono le procedure e i procedimenti attuativi del volto...

 

L'iter dei movimenti facciali da seguire... Il tutto deve avvenire ad occhi chiusi... Di seguito mantieni uno stato IMPERSONALE, da te memorizzato e acquisito, ed orientati in queste quattro direzioni sottoesposte: 1. Innalzarsi con la fronte 2. Abbassarsi con il mento 3. Girarsi verso l’orecchio Sx 4. Girarsi verso l’orecchio Dx. Per partire devi pensare alla parola: VENEZIA. Per fermarti, ferma il volto, centrandoti (punto zero) nelle due posizioni o coordinate (verticale - orizzontale).

 

... prenota il file con le tecniche più dettagliate, già da adesso... 

 


 

... il dialogo paritetico tra due persone, dei quali uno è più preparato dell'altro, per guidarlo...

 

OPERATORE - REALIZZANTE

 

... il linguaggio verbale dell'operatore deve essere rapportato obbligatoriamente al...

 

TEMPO PRESENTE

 

1.     Ufficializziamo l’istallazione del V.P. o S.V. da te denominato-a: VENEZIA. Quello che andremo a fare con questi passaggi qui descritti, è di costruire una nuova casa per l’Io Sono o per l’Essere, apparentemente rivestita di vetro o di specchi o di sostanza mentale, così dopo l’esperienza umana, avrà modo di incarnarsi stabilmente nella nuovo Corpo Sferico. Siediti in una comoda sedia, possibilmente attivando il viva voce del cordless o del telefonino, poi metti le mani sopra le ginocchia. Piedi leggermente divaricati e distanziali di pochi centimetri, tra di loro. Chiudi gli occhi e procedi con un buon rilassamento progressivo muscolare e inizia con la nasale respirazione profonda. Poi sintonizzati entrando in empatia con le tue pulsazioni cardiache (heart - tabernacle - athanor), per poi salire nel Tuo Cielo o nell’Alto di Te.

2.     Ricordati, che in qualsiasi momento di difficoltà, potrai riaprire gli occhi, così ti riappropri, del tuo stato cosciente ed inoltre uscirai da tutti i pericoli autolimitanti o dalle tue trappole mentali o dalle sconosciute dimensioni... Inizia a collegarti con le modalità IMPERSONALI, cioè non ti devi identificare con il tuo corpo fisico, ne con la tua mente e ne con i tuoi pensieri… Devi dimenticarti del tuo nome e del tuo cognome e di chi sei in realtà… Sei nato-a proprio adesso e non n’hai percezione e attinenza con nessuna attribuzione vivente. Ne Persona - Ne Individuo - Ne Umano… Ti possono aiutare anche le tecniche EFT mentali… Cito la frase: anche se ho la presunzione di conoscermi, io mi amo, mi accetto completamente e profondamente…

3.     Tu devi individuare, dal Tuo Interno di Te, il Tuo Sé Superiore o il Tuo Cursore Mentale o il Tuo Io Sono… Chiedendoti  fra te e te, ma dov’è sei situato adesso…

4.     Le due mani le dovrai avvicinare nello sterno o nella cassa toracica e tentare di creare un varco, per entrare progressivamente, dentro il tuo cuore eterico. Gradualmente ti accorgi l’esistenza di una fiammella di luce, che si fa strada in questo buio cardiaco…

5.     Ora intravedo il Mio Bambinello Cosmico o il Mio Piccolo Sole e conseguentemente percepisco un grande silenzio cosmico, uno stato di gioia condivisa, una calma totale e un benessere esteso, in tutto ciò che vive e con tutti gli esseri…

6.     Adesso devi salire nel Tuo Cielo o nell’Alto di Te (Volto - Sfinge - Tempio), con la tua prima essenza storica o con il tuo magnetismo maschile o con il tuo mercurio grezzo, raffigurandoti di essere dentro un ascensore, per poi dirigerti nel tuo teschio / testa / nuca / capo (solleva il tuo coperchio), attraversando le tre tappe dei chakra superiori: gola / fronte / corona. Dovrai sostare per qualche secondo, per rivestirti di magnetismo femminile o della tua seconda essenza o con il tuo mercurio nobile) e poi trasferisciti, in frazioni di secondo, avvolgendoti in una nube d’aria, in quel veicolo che tu hai creato: VENEZIA. La Creatura la devi parcheggiare sopra di Te, verticalmente, a tremila metri circa...

7.     Visualizzate poi o esercitate le quattro direzioni cardinali (NSEO) e nel disporle a croce, grazie all'immaginazione (diritta +) (ribaltata x), nelle due posizioni verticale ed orizzontale. Aiutatevi poi con le quattro direzioni oculari o movimenti dell'occhio, che possono anche rappresentare, le quattro braccia o i quattro moti rotanti o le quattro dimensioni, pur relegate nella periferia interna, del CERCHIO. Mentre il quinto rappresenta il PUNTO (ubicazione contattiva di mezzo o centratura dell’essere o stato impersonale) ed è la vista del tutto, ma CHI guarda, ma CHI vede… Le Analogie e le Applicazioni, possono essere anche così, rappresentate: 1. My Tuorlo / My Etere / My Luce 2. My Albume / My Fuoco / My Rete 3. My Guscio / My Aria / My Permeazione. Ne vale la pena, di spendendosi in questi obbiettivi nobili, per costruirsi Per Sé, la Propria Sfera  o di dare una nuova casa all’IO SONO o COLUI CHE è... Successivamente potrà diventare contagiante o una scelta consapevole o la meritoria sopravvivenza futura…

8.     Seguendo questo PROCESS, la Tua Egregore, si accenderà, per proteggerti alla grande, togliendoti dai carboni ardenti o da qualsiasi pericolo... La goccia rasenta l'oceano, l'oceano rasenta la goccia... Adesso che sei salito-a nella Tua Sfera, prova a muoverti in verticale (Avanti/Indietro), in orizzontale (Avanti/Indietro) in obliquo (Avanti/Indietro). In questo momento cosa vedi…

9.     Si Vedo: la terra, la luna, il sole, i pianeti, i satelliti, gli asteroidi, le comete e le stelle…

10.  Vorrei fare un giro panoramico intorno la terra... Tua è la Vita e Tuo è il Mondo...

 


 

... oltre lo scibile conosciuto...

 

... procedere quanto segue con le tre conversazioni...

 

[da solo] [in due] [in tre]

 

... le suddette parole, vanno pronunciate a voce alta...

 

... adesso voglio accendere, la visione diretta...

 

... il mio al di la, si sta configurando, in un grande schermo...

 

... io esploro - io navigo - io esperimento - io comprendo...

 

... io vedo le cose in sé stesse, così come sono...

 

... io sono dentro al mio mondo e con il cursore percepisco, dove sto andando...

 

... e qui inizia il mio viaggio interiore, il dentro e fuori si equivalgono e si diversificano...

 

... materia - energia - onde - vibrazioni - frequenze - risonanze - colori - forme - immagini...

 

... questo diventa, materiale simbolico, per la mia personale...

 

CABALA ITALICA

 


 

M.C.M.

“Muoversi con il Cursore Mentale”

 

... in quelle aree che tu andrai a definire [...]. Con le provate abilitazioni (N.P. Navigator Pass), avrai la netta certezza che tu sarai vigile, di tutti i spostamenti, di dove sei in quel preciso istante (secondo dopo secondo) e di pilotare ovunque, la Tua Originale e Causativa, Sorgente Luminosa...

 


 

... effetti e varianti da considerare...

 

DINAMICA INTRINSECA DELLA LUCE

PROGRESSIONI LUMINOSE

FOCUS STORICI

 

LUCE

SPETTRO

RAGGIO

ASSENZA DI LUCE

FUORI

DENTRO

INTIMO

INTERNO

INTERIORE

INFRANGE

RIFLESSA

DIFFRAZIONE

RIFRAZIONE

COSTANTE

MURO

SCHERMO

GRIGLIA

CAMPO

FILTRO

SPECCHIO

ESSENZA

ESSERE

ANIMAZIONE

RIELABORAZIONE

LUCIMETRIA

 


 

ESEMPI - SPERIMENTAZIONI - ESTERIORIZZAZIONI - PROIEZIONI - RISONANZE - SPECCHIARSI - SIMULAZIONI - ALTRO

... dai MonoFunzionali ai PluriFunzionali e viceversa...

 


 

MonoFunzionali

 

Terra

 

 

... con l'aggiunta di questa sostanza dovrà essere usata nei casi specifici e con molta attenzione, per le stesse materializzazioni...

 


 

MonoFunzionali

 

Acqua

 

 

... con l'aggiunta di questa sostanza dovrà essere usata nei casi specifici e con molta attenzione, per le stesse vitalizzazioni...

 


 

MonoFunzionali

 

Aria

 

 

... con l'aggiunta di questa sostanza dovrà essere usata nei casi specifici e con molta attenzione, per le stesse astralizzazioni...

 


 

MonoFunzionali

 

Fuoco

 

 

... con l'aggiunta di questa sostanza dovrà essere usata nei casi specifici e con molta attenzione, per le stesse mentalizzazioni...

 


 

MonoFunzionali

 

Etere

 

 

 

... con l'aggiunta di questa sostanza dovrà essere usata nei casi specifici e con molta attenzione, per le stesse ultramentalizzazioni...

 


 

PluriFunzionali

 

Terra - Acqua - Aria

 

 

 


 

PluriFunzionali

 

Acqua - Aria - Fuoco

 

  

 


 

PluriFunzionali

 

Aria - Fuoco - Etere

 

 

 

 


 

QUANTISTICA - VIRTUALITÀ - OLOGRAMMI

 

  1. ... facciamo un po' di storia sulla teoria quantistica, associata agli ologrammi. Può diventare una registrazione completa sulle: fotografie, le immagini, le figure, gli oggetti, le cose, gli animali e le persone, che con le sovrapposizioni si incrociano i 2/3/4 fasci di luce laser, indirizzati nel punto di osservazione, vanno a riprodurre il fenomeno ologrammico... ne scaturisce una interferenza di raggi, sempre con il gioco dei specchi orientati, cioè dal proiettare visioni oculari, da 2d che diventano 3d e 4d, con le sequenze  movimentate e di riempitura delle forme solide stesse...
  2. ... l'uomo di continuo si rispecchia con l'esterno, ritrova poi i vuoti mancanti (cose - piante - animali - persone), nelle credenze imposte ed autoimposte, che a sua volta mancano all'interno di noi, per logica di saturazione costitutiva (il nostro incompleto mosaico interiore), cioè quella frequenza, quelle vibrazioni, quelle risonanze, quelle ondulazioni, quelle colorazioni, quelle sincronicità, quelle coincidenze, ecc...
  3. ... perché a tutto questo, siamo venuti meno ai distacchi con il nostro io superiore: l'abbandono, il distacco, la perdita, le incomprensioni, le incertezze, le insicurezze, la solitudine, le preoccupazioni, l'autostima di sé, la fiducia,  altro...
  4. ... gli accadimenti, avvengono all'interno della propria sfera, questo vuol dire essere collegati e legati con il tutto e con la tua coscienza impersonale...
  5. ... queste circostanze o situazioni o bilocazioni, possono manifestarsi a qualsiasi distanza e fuori dal tempo-spazio, così denominati mondi paralleli o mondi virtuali...
  6. ... il vero potere non porta con se giudizi ed è sempre a disposizione di tutti, che poi si soggettivizza o si cristallizza con il credo personale, all'interno del tuo mondo interiore...
  7. ... il passato il presente e il futuro si conciliano e diventano un tutt'uno, quando ti sposti o ti proietti nel già accaduto, nel fare sintesi, quella cosa che stai pensando, diventa realtà o fede certa...
  8. ... la dimensione quantica o virtuale o ologrammica, si sposa con l'intenzione, con l'osservazione, con l'attenzione, con l'attrazione e con il potere dell'immagine...
  9. ... il proseguire con la continua interattività unitaria, cioè, di molecolari scambi osmotici e di interconnessioni subatomiche, ci tolgono la massa o le cariche emozionali, comunque la memoria storica rimane...

 


 

DiAGRAMMI

SIMETRIA

ASIMETRIA

FRATTALICI

VETTORI

CURVATURE

VARIAZIONI

 

 

 

 

 

 

 


 

Pratiche per un Pronto AUTO-Risveglio della Coscienza

... vedi link...

TANTROS

 


 

... il...

 

QUI E ORA

 

... ci porta diritti diritti, nel proprio al di la...

 

... questo applicativo auto-istallante (è sufficiente leggerlo e rileggerlo, così avrà un effetto, lievitante, interiormente), disporrà e determinerà su di te, un cambio di frequenza e una connessione quantica (si ritorna nella propria casa celeste o nella propria casa di cristallo e sarà un vero viaggio nostalgico), con il tuo essere di sempre, per ricongiungerti così, stabilmente, con il tuo sé spirituale, da androgino qualificato...

... oltrepassare lo scibile umano (andare oltre la mente - attraversare l'essenza...), oggi come oggi, l'interattività è aperta a tutti gli intenzionati e questa strada (in gran parte va consultata, va utilizzata, con la tua stessa partecipazione diretta) è tutta in salita...

... ogni verità non possono durare più di un secondo, alla faccia di chi ci crede, ancora, alle rigidità dogmatiche...

 

 PROPOSITIVITà E AIUTINI PROVVIDENZIALI

 

... mi sono deciso di accedere (la fine dei ripensamenti, quindi si va solo in avanti e non si torna più indietro - tuffiamoci e basta in questa avventura e che la provvidenza ce la mandi buona...), alla mia visione diretta... comunque la percezione nel suo insieme, va letta unicamente con il cuore e avrà una valenza soggettiva (ed è un parto della mia mente, cioè un riflesso del mio spirito), considerando, che tutto è discutibile, opinabile, dimostrabile e verificabile, nel campo della ricerca interiore... che piaccia o no ci dobbiamo insediare nel nostro universo egocentrico (my templis), riprodotto dalle multi-dimensionalità e dalle tre figure geometriche volontariamente allineate (inizialmente in 2D e poi animandole in 3D), auto-disposte e sovrapposte tra di loro, per poi essere popolate da voi stessi (separando i tre aspetti dell'auto-coscienza o della coscienza di sé: osservato - osservatore - osservazione, con l'esercizio della pratica e della pura sperimentazione), così iniziano a vivere-agire nel momento stesso (i candidati devono adoperarsi con il pensiero e con il linguaggio al presente, perpetuando la regola costante, del sé sovrano o dell'essere atavico), che gli date tre nomi convenzionali S M P, aspettando poi i tre nomi definitivi (dalle dimore ancestrali o accelerando con l'identificazione diretta...) in se stesso, cioè nel dentro, nell'interiore, nell'interno e nell'intimo di noi, separandoci dalle cose esteriori (tenerle fuori) considerando anche che sono collegate fra di loro e assomiglianti, l'insiemistica e lo specifico, ci insegnano come si rivoluzionano le cose in tutti i campi...

 

... l'iter è pronto...

 

... vedi...

 

Qui e Ora

Tempo Presente

APPS Auto-Istallanti

Eterno <Tempo> Presente

Monade AndroGina dell’Essere

Ma-Tri-Monio Interiore

 


 

… vedi anche…

 

Sistemi Organizzativi per le Menti Aperte

 

Punto & Cerchio

 

Protocolli Aggiornati con gli Attuativi Pratici

 

Tempo Presente

 

Verso la Maestria Interiore

 

My Theta Evolution

 

Populus Meus

 

Oggettivi

 

Evoluzione Mentale

 

Pensiero Quantico

 

Bambinello Cosmico

 

Cabala Italica

 

Rimedi Energetici Alternativi

 

Rimedi Cosmici

 

Laboratorio Alchemico

 

Simboli - Archetipi - Icone - Altro

 

Applicativi Tecnici AutoIndotti

 

Leggi Cosmiche

 

Sostanze Cosmiche

 

Sfera Volante

 

Veicolo Personalizzato

 

Cantiere Aperto degli AutoMezzi Cosmici

 

Positività Crescente

 

Equazioni

 

Homo Sfericum

 

Schemino

 

Base On

 

Studio Operativo

 


… aggiornato nel mese di febbraio 2018…