... il...

 

QUI E ORA

 

... ci porta diritti diritti, nel proprio al di la...

... questo applicativo auto-istallante (è sufficiente leggerlo e rileggerlo, così avrà un effetto, lievitante nei mondi interni), disporrà e determinerà su di te, un cambio di frequenza e una connessione quantica (si ritorna nella propria casa divina-celeste o nella propria casa di cristallo e sarà un vero viaggio nostalgico), con il tuo essere di sempre, per ricongiungerti così, stabilmente (dal tuo venerabile androgino qualificato), con il tuo sé spirituale...

... oltrepassare lo scibile umano (andare ben oltre la mente! diventare l'essenza! altro!), oggi come oggi, l'interattività è aperta a tutti gli intenzionati che hanno buona volontà...

... questa strada o questo cammino, intimo, interno ed interiore (in gran parte va consultato, va utilizzato, con la tua stessa partecipazione diretta) si sta dirigendo in salita e nelle tue altezze...

... ogni  verità osservata non può durare più di un secondo, perché è già obsoleta nei fatti e nelle circostanzialità! alla faccia di chi ci crede ancora ed alle rigidità dogmatiche, per chi a tutt'oggi le sostiene...

 

 PROPOSITIVITà ED AIUTINI PROVVIDENZIALI

 

... mi sono deciso di accedere (la fine dei ripensamenti, quindi si va solo in avanti e non si torna più indietro - tuffiamoci e basta in questa avventura e che la provvidenza ce la mandi buona...), alla mia visione diretta... comunque la percezione nel suo insieme, va letta unicamente con il cuore e avrà una valenza soggettiva (ed è un parto della mia mente, cioè un riflesso del mio spirito), considerando, che tutto è discutibile, opinabile, dimostrabile e verificabile, nel campo della ricerca interiore... che piaccia o no ci dobbiamo insediare nel nostro universo egocentrico (my templis), riprodotto dalle multi-dimensionalità e dalle tre figure geometriche volontariamente allineate (inizialmente in 2D e poi animandole in 3D), auto-disposte e sovrapposte tra di loro, per poi essere popolate da voi stessi (separando i tre aspetti dell'auto+coscienza o della coscienza di sé: osservato - osservatore - osservazione, con l'esercizio della pratica e della pura sperimentazione), così iniziano a vivere-agire nel momento stesso (i candidati devono adoperarsi con il pensiero e con il linguaggio al presente, perpetuando la regola costante, del sé sovrano o dell'essere atavico), che gli date tre nomi convenzionali S M P, aspettando poi i tre nomi definitivi (dalle dimore ancestrali o accelerando con l'identificazione diretta...) in se stesso, cioè nel dentro, nell'interiore, nell'interno e nell'intimo di noi, separandoci dalle cose esteriori (tenerle fuori) considerando anche che sono collegate fra di loro e assomiglianti, l'insiemistica e lo specifico, ci insegnano come si rivoluzionano le cose in tutti i campi...

 

... l'iter è pronto...

 

... vedi...

 

Qui e Ora

Tempo Presente

APPS Auto-Istallanti

Eterno Tempo Presente

Monade AndroGina dell’Essere

Ma-Tri-Monio Interiore

 

... il medesimo testo, lo potete modificare e migliorare, alla grande....

... avanti tutta con il copia incolla...

http://digilander.libero.it/severinorigodanzo/group-quieora-facebook.htm

... seguici nel gruppo di discussione, qui e ora...

   

membri - eventi - foto - documenti

 ... ogni mercoledì dalle ore ventuno in poi, propongo al gruppo, di vederci e di sentirci, su skype...

Logo Skype

... un po' di sintesi non guasta...

... only in the true selfish road there is the true internal and social salvation...

 

... l'iter è pronto...

 

... il mio, al di la o il mio, qui e ora, o il mio, eterno tempo presente o la mia, immortalità, si stanno configurando (visualizzando - proiettando - ologrammando), in un grande schermo...

 

... le cose vanno pensate, scritte e dette, in silenzio e a voce alta...

 

... nel merito, quali parole (individuare soluzioni - scimmiottare comportamenti - riprodurre il pensiero - radicalizzare il senso etimologico) vanno pronunciate (immaginate - adottate - disposte - e rese operative) e quali sono le loro (le lettere e le parole - il crearle e il manifestarle - le responsabilità e la libertà) priorità...

 

... per esplorare - per navigare - per sperimentare - per comprendere...

 

... la tanto attesa quinta stagione, è una nuova primavera, fortemente colorata (meraviglia delle meraviglie, dove si rimane incantati, al solo fatto di vedere e di partecipare in un sogno fantastico) e tutte le cose in essere (oggetti e soggetti), hanno una loro vibrazione (nota - tonalità - suono) e nel suo insieme ne fanno una grande concertazione di vita e di continua rinascita (l'eterno che è in noi) e di vivacità rifiorente...

 

... io vedo quello che voglio vedere...

 

... io vedo le cose in sé stesse, così come sono...

 

... io vedo da tutti i punti di vista...

... o dalle mie stesse (populus meus - tutti per uno e uno per tutti - la velocità, il tempo e lo spazio, che non c'è - il tutto è quantico - il protagonismo degli eternini increati) particelle subatomiche...

 

... io sono tutto questo...

... il mio esserci e la mia presenza (trionferà incondizionatamente - diventerò onni-consapevole e onni-illuminato - guardo il tutto, attraverso la moltitudine dei singoli occhi di luce, dello status mundi, delle cose e delle persone - si, io sono, tutto questo - dal big bang ad oggi, io c'ero - la vita è una conviviale adozione o una grande famiglia spirituale, sempre connessa - ma cosa ho di mio o di proprietà - non dividiamoci, nella propria sacro-santa, casa regale...) é questa...

 

... io sono dentro il mio microcosmo pulsante, cioè la mia galassia vivente e dal mio cursore mentale in continuo movimento, in divenire, (sosta-pausa min 1 sec - sosta-pausa med 2 sec - sosta-pausa max 3 sec), percepisco (attimo su attimo - qui non si dorme in questo ambiente - il pisolino o il sonnecchiamento, che ti puoi permettere, ogni tanto, non può durare, più di uno due secondi massimo tre - bisogna essere svegli 24 su 24 e di essere pragmatici, concreti, operativi e responsabili o di dare risposte, soluzioni e alternative, seduta stante o cosa sto facendo adesso o nel mio qui ora o cosa sto per andare a fare...

 

... le ricerche e le sperimentazioni, vanno fatte con i tuoi tre internet...

1. muoversi con il tuo cursore mentale

2. muoversi con la tua neutralità sacra

3. muoversi con la tua coscienza ultra-mentale

 

... voglio spostare la mia osservazione oggettiva con la mia attenzione pura, neutra e cosciente...

... cibus meus...

... voglio cambiare (si, sono un filantropo vero, di me stesso...) le mie priorità e la mia mentalità in meta-mentalità...

 

... l'essenza quantica (eterno in noi), che sta dietro la materia, pulsa, vive e si muove (il vitruviano che è in me), in tutto quello che faccio...

 

... l'AndroGinato, va vissuto e conquistato, quando Tu Sei nell'Al Di La o nel Qui e Ora e i requisiti richiesti per navigare in questo ambiente sono: Coniugarsi Obbligatoriamente, con Te Stesso (Sodalizio Interiore - Monologo di Sé - M.I. - M.A.E. - N.P.), cioè con i tuoi Tre Amiconi o con i tuoi Tre Compagnoni (Complicità Giocosa), per poi diventare un [ / Io - Me - Medesimo / Conoscermi - Ricongiungermi - Evolvermi / Mater - Sacer o Bambinello Cosmico o Sé Sovrano - Pater ] vero e perfetto, AndroGino...

 

     

 


 

... comprendere la terzialità o la tripartizione dell'auto+coscienza...

 

... seguono le tripartizioni per andare oltre la dualità corrente (tempo psicologico), da noi tutti conosciuta...

 

passato - futuro - eterno presente e qui e ora

involuzione - evoluzione - rivoluzione o terzo co-creatore

oggetto - soggetto -  elaborazione

variabile prima - variabile seconda - variabile terza

effetto I° - effetto II° - causa Iª

luna - sole - terra

forza - calore - luce

donna - uomo - asessuato

femminile - maschile - tri-androgino

magnetico - elettrico - neutro

morte - nascita - mission

antitesi - tesi - sintesi

x   -   y   -   k

fattore - aspetto - unità

magia naturale - magia individuale - entità realizzata

attenzione - concentrazione - consapevolezza

visualizzazione - proiezione - sdoppiamento

osservato - osservazione - osservatore

subconscio - inconscio - conscio

vuoto - verità - realtà

meccanicità - dualità - relatività

forza positiva oraria - forza negativa antioraria - forza neutra ferma

affermazione - negazione - conciliazione

vanità - superbia - orgoglio

grazia - virtù - pace

cervello uno - cervello due - cervello tre

cuore uno - cuore due - cuore tre

sesso uno - sesso due - sesso tre

111 - 111 - 111

 

... con questo andremo a realizzare così, la coscienza vigile, la volontà cosciente e l'immaginazione cosciente... certo che dal prossimo natale in poi, dormiremo sempre di meno, per poi arrivare al punto zero (status acquisito o estensione della veglia, anche durante la notte), del non ritorno... si passerà così, dall'attuale mente reattiva-soggettiva (pensieri massa - aggregati psichici - caduta di tutti gli istinti - mongolfiera più leggera), a possedere una mente analitica-oggettiva (creatività - propositività), per poi arrivare all'aspettata mente osservativa-neutra (esserci nel proprio mondo - divenire un sistema aperto - brillare di luce propria - il genio della lampada, ritorna protagonista), che si aggiungerà all'onni-presenza intelligente del cuore ··· , grazie al contributo della volontà, vigile, cosciente e immaginativa...

 

... la testa ci divide su tutto, poi ci distingue e infine ci individualizza...

... il cuore ci unisce in tutte le sue diversità e ci crea le matrix esistenziali...

... il sesso ci sposa e ci fa convergere nei due opposti, superandoli a sua volta...

 

... il terzo interlocutore (bambinello cosmico), oltre a risvegliarsi, deve iniziare a vivere, con il suo popolo interiore (populus meus). Quando tu la osservi e poi la nomini o lo battezzi, con (il fuoco sacro 1+1+1 dell'attenzione o della presenza o della coscienza) la mente superiore o la mente bonificata o la mente purificata, riacquista tutto il capitale umano-cosmico...

 


 

... la sintesi delle sintesi...

 

nomenclature singole - nomenclature messe a confronto - nomenclature viste nel suo insieme

... con la nostra cabala italica, che poi diventerà, cabala dialetale-veneta e cabala individuale, capiremo dove siamo (...), nel nostro universo interiore...

... queste parole componiamole e scomponiamole in singole lettere...

... sincretismo - filologia - comparazione - sintesi - speculare - unione - insieme - fusione - unificazione - aggregazione - compendio - composizione - sunto - riassunto - sommario - riepilogo - ricapitolazione - priorità - opposti - diversità - memoria - ricordo - osservazione - attenzione - concentrazione - visualizzazione - proiezione - sdoppiamento - risveglio - coscienza - essenza - conoscenza - saggezza - sapienza - immortalità - risorto - redenzione - sacrificio - pratica - sperimentazione - volontà - immaginazione - scientificità - consapevolezza - conciliazione - qui e ora - presenza costante auto-istallata...

 

... seguendo codesto filos conduttore, ci riporterà direttamente (la coscienza non a bisogno di mediatori) alla sorgente propria...

... i molti-esseri, i molti-occhi, le molti-faccine (la frammentazione atomica dell'essere), le molti-scintille divine, si stanno facendo strada da sole...

... un conto sono le discipline scientifiche (oggettività - diretta indiscutibilità - investimenti prioritari e di di prospettiva) e un conto sono le discipline umanistiche (soggettività - diretta discutibilità - sono perditempo evolutivi, con questo non vogliamo dire, che non sono importanti) o etiche o moralistiche o comportamentali...

... la globalità o la totalità o la convivenza, vive fuori di noi e dentro di noi (senza perdere per strada nessuna particella - l'uomo con la sua egoica auto-sufficienza o di saccente, perde di vista l'intera complessità e quindi non va da nessuna parte, se ignora un suo paris, cioè la magnificenza delle singole creature o tutta la parentela cosmica) e va ricomposta nel suo insieme...

... purtroppo in questi duemila anni di storia, ci siamo allontanati e dispersi in mille rivoli (pagani - giudei - cristiani - martiri - eretici - gnostici - esseni - ribellioni - resistenze - catacombe - divisioni ideologiche - perseguitati - sacrificati - concili - musulmani - caste - inquisizione - torture - indulgenze - luterani - prevaricazioni al libero pensare - la censura - imposizioni fatte con il sangue - potere - gerarchia - borghesia - istituzioni - templari - crociati - catari - albigesi - rosacroce - illuminismo - le scuole esoteriche varie - dittature - imperialismi - gerarchi - comunismo - capitalismo - poteri forti - controllo sociale - rotoli qumran - papiri nag hammadi - traduzioni stravolte -  ritorno alla normalità - insegnamento vero - uniti nelle diversità - cittadinanza attiva, diretta, partecipata e democratica - altro), ed è passato il messaggio letterale - convenzionale e meccanicista o le speculazioni demagogiche o il moralismo di stato o le dogmatiche  affermazioni religiose o il pensiero unico dell'imperialismo... Il povero fedele o il credente o l'infedele (il bastian contrario o il disobbediente o la mancata diversificazione delle idee o della percezione individuale, non doveva esistere) o l'ateo che fa del non credere una bandiera o del ricercatore individuale, sono venuti meno, quindi il pensiero del grande filantropo di due millenni fa è stato snaturato (obbiettivo ultimo - auto-realizzazione intima dell'essere - l'individualizzazione è aperta a tutti...), disatteso e stravolto... noi con molta umiltà cerchiamo di ricostruire il mosaico dell'uomo interiore (entrare nel labirinto e affrontare il proprio guerriero, coscientemente), senza interferenze o ingerenze o condizionamenti esterni, con rispetto altruistico... quello che fa la differenza, sei tu, con le tue scelte individuali (frequenza propria), senza replicare i comportamenti dell'altrui (così fan tutti) sociale... diversamente passeranno altri duemila anni e i cambiamenti (trasformazioni) non si avverranno, ne su te stesso e ne tantomeno nel tessuto (contesto) collettivo...

 

... vedi anche...

APP AUTO-ISTALLANTE

 


 

... io sono, tutto questo...

 

... e qui inizia il mio viaggio interiore (della mia via lattea), il dentro e fuori si equivalgono (macrosistema e microsistema - macrocosmo e microcosmo) e si diversificano nella sostanza (luci e ombre - paradiso e inferno), cioè di solarizzare la mente e di lunarizzare il cuore, una vera e doppia eclissatura degli opposti...

 

... materia - antimateria - energia - onde - particelle - eternini - stringhe - noumeni - vibrazioni - frequenze - risonanze - colori - forme - immagini...

 

... tutto questo è un materiale convenzionale e simbolico, che mi servirà ad arrivare alla mia personale (diventare onnipresente - essere me stesso - ricongiungermi con le mie tre componenti - coniugarmi formalmente - di realizzare il mio androginato - una grande nostalgia di tornare a casa - me vuio sposar e auto-incoronar, senza testimoni e senza invitati - di ripercorrere le mie istanze, attualmente in sonno e sospese per cause maggiori - e una volta per tutte, andare realmente in pensione e ritirarmi dalle quinte o dai scenari umani - un standby fortemente desiderato - la dietrologia storica: del corpo, dell'anima e del sé - fate vobis - vox populis - assunzione di responsabilità del singolo - questo non vuol dire, datemi un catino o che io stesso, mi voglio lavare le mani, con l'indifferenza o con l'irresponsabilità...) evoluzione soggettiva...

 

... uscire ufficialmente dalla croce o dalle quattro braccia o dai quattro siti o dalle quattro incarnazioni: solare - celeste - lunare - terrena o dai quattro corpi: mentale  - astrale - vitale - fisico o delle quattro emanazioni padre - madre - figlia - figlio, per ritornare nella centralità ultramentale (il primogenito corpo di luce eterno, che si è rivestito di quattro sopraesposti, abiti cosmici), cioè di liberare il genio ( ), separandolo dalla lampada (l'energia dalla materia e viceversa), che sin dalle origini convive con noi... quanto sin qui descritto è un linguaggio, purtroppo, per gli addetti ai lavori, ma se vi lasciate andare all'intuito o allo scorrimento, la comprensione (grazie alle nostre corrispondenze a specchio) vi giungerà istantaneamente (com'è costruita l'animosità) alla vostra cerebralità...

 

... procedura per entrare con il sei e di uscire con il nove o col spin antiorario e col spin orario...

... cioè di comprendere il teatro spirituale del fuori dentro e del dentro fuori...

 

6

6                 6

6

 

9

9                9

9

 

69

69                69

69

 

... cosà in comune questa equazione (struttura numerica atomo-cosmica dell'essere) delle cinque (4+1) coppie: 6969696969 (la quadri-polarità e l'ultra-polarità), con la validità dei singoli organismi viventi...

... la regola portante del singolo...

... prendere le distanze o il separarsi o il divorziare (entrare in sonno o nel my theta evolution o nella terra del sé - distaccarsi e bonificare (di purificarsi dai contagi o di spogliarsi per spogliarsi o di resettare tutte le informazioni o di riprodurre le cose primordiali) i propri pensieri generati e ingenerati - faccio una precisazione: i pensieri in se stesso, esistono da sempre - mi riferisco al loro rivestimenti psichici e alle loro valenze attributive e convenzionali, comprendendo quel quid eterico o tra campo e campo o tra spazio e spazio o tra onda e onda - le forze uguali si respingono da pensiero a pensiero - meno governi più governi - testare la vera risonanza con l'ausilio delle mani quantiche (previa con la corrispondenza del corpo di luce), che secondo me, vuol dire concretizzare e applicare i dati, sempre sul piano spirituale e non su quello mentale, cioè il distinguo è tra il Contenitore, l'Utilizzatore e il Contenuto, tenendo conto che tra essi, non ci sono rivali... Quello che cambia o fa la differenza, è il partecipante protagonista, che si sposta nel centro del suo tutto, per poi governare (la percezione diretta dell'essere e quella di dialogare con te stesso o di Parlare in Prima Persona, per ogni istante (tutti i malesseri di questo mondo, svanirebbero...), che passa. La responsabilità del singolo, incarna ciò che uno pensa, uno dice e uno fa (il viandante acculturato, credo abbia molte cose da insegnare...), nel suo stesso mondo... Sono elaborazioni dettate dalle coincidenze probabilistiche, dalla sintesi alfanumeriche, dalla selezione dei dati superflui, dalle info sincronizzazioni, dai raggruppamenti classificati in famiglie e dalle decisioni prioritarie (quando prendi le distanze, distaccandoti, dal tuo io o dal tuo stesso pensiero o dal fare dell'anti-pensiero o dal svuotarti da tutti i pensieri, compreso i tuoi o dal fare il classico vuoto mentale, questo non vuol dire andare contro te stesso) auto-imposte... Costato che i saccenti spirituali (gli atteggiamenti dei falsi profeti o il reato dei reati è di andare contro lo spirito o della loro superiorità o della loro superbia o dell'eccesso di orgoglio o del puro pregiudizio integralista o di ricercare le pure tecniche o di voler bruciare le tappe o di salire sul carro dell'ultima idea esternata o delle nuove mode-tendenze, che azzerano il vecchio / il passato o il superamento dei legami genetici, dalle famigliarità, dall'ereditarietà e da tutte le tradizioni ristrette a pochi (abilità - iniziazioni - conquiste interiori), che si perpetuano, per poi sfociare, nell'opportunismo realizzativo, che escluda il prossimo o creino delle subordinazioni altrui o delle prevaricazioni, cioè da non riconoscere l'interlocutore o il proprio populus meus), lasciano il tempo che trovano (il confronto o il braccio di ferro, umano-sociale o ultimo-primo, è paritetico, vige soltanto la propria diversità evolutiva e la stessa lucimetria, ne farà la differenza, l'etica è l'Etica...), la regola è sempre la stessa di [P.P.P.], poi va detto anche che le teorie, le verità e le contraddizioni, sono tante, quanti sono gli esseri umani o gli individui o i cittadini, comunque siano (il distacco da tutto e da tutti, diventa un'auto-terapia - i legami, le complicità, sono infinite, quanti sono gli attori in campo, nessuno escluso...) vanno tutte conciliate...

... quest'anno sarà per me (una grande opportunità di visioni intenzionali e di possibilistiche potenzialità, da elevare alla potenza, col solo fatto, di allontanarmi di anni luce da me stesso e dalla fauna umana (... in quale immaginario vivono questi meritocratici pupilli!), che tanto ho investito, produrrà trasversalmente, l'auto-realizzazione del mio sé e del mio progetto, che l'ho concepito nei primi inizi cosmogonici o negli albori crepuscolari, prima ancora di sposare la fisicità e di incarnarmi in questa dimensione terrena...), un anno totalmente sabatico o di stallo (siamo cosmici in tutto e per tutto), cioè prenderò le distanze anche da me (anti-sottoscritto) e dal mio stesso grigiore mentale, grazie ai miei tre interlocutori di sempre ( ··· ), che vitalizzano le tre forme. Ciò comporterà, di uscire stabilmente dai quattro (tu sei questo...) strutturati filamenti-cordoni invisibili o dai quattro rivestimenti o dalle quattro valenze della materia o dai quattro corpi o dai quattro lati oscuri, per ritirarmi da tutti i singoli pensieri (da me alimentati), che si sono associati al mondo psicofisico - il mio corpo o le mie cellule (questo è il mio sociale e la mia umanità, che ho adottato, imitatemi in questo, se lo volete!), mi faranno da specchio, oppure una alternativa inversa, la posso ritrovare nel giardino degli animali e negli esseri di luce (extra-planetari ed extra-galattici - il copia incolla è infinito), con i loro istinti spontanei e sinceri, una vera fonte ispirativa - con la meritocrazia divina (è una cosa seria - vuol essere anche un inno o un ss, a tutte le creature in campo, nessuna esclusa), andremo ad escludere, sempre per non essere fagocitati dalle moltitudini quotidiane, per poi superarle o di starne fuori dai giochi o di avere una rettitudine perfetta, purtroppo le trappole e le prove sono infinite - sarà per me una meditazione di real-application, che mi porterà diritto diritto, ad azzerare tutti i miei pensieri mentali, ritornando così alla mia identità di sempre o di vigilante veglia permanente, da tutti conosciuta: legge unitaria, che andrà applicata, nel qui e ora, per realizzare (sempre dal mio punto di vista), al cento per cento (per entrare nudo nelle tre sovrapposte geometrie per poi animarle e di chiudersi ermeticamente e quantisticamente, buttando via le chiavi o con il non ritorno, per rispondere solamente, ai miei stessi referenti di sempre - tutte le mie speranze e le prospettive, le ho sviluppate nel mio tempio corporeo o nella mia chiesa interiore, diversamente far conciliare due teste è un'impresa quasi impossibile, mi è già faticoso sopportare la mia - in questo sono stato previdente, di non aver rivelato a nessuno, la mia vera, identità spirituale, cioè, quell'immagine riflessa che intravedi, quando ti guardi e ti riguardi allo specchio - come si fa essere atei, mi sono detto tra me e me - comunque non ce nessun proselitismo interiore, fra i miei tre, ma totale rispetto e rotazione di ruoli - nascerà da queste notti oscure, l'impensabile...), i dati (animando così la sorgente primaria - le cose scientifiche in se stesso - identificarmi solamente con il mio sacer o sé sovrano o bambinello cosmico - devo fare delle scelte soggettive e concertate con i diretti reami superiori - operare in prospettiva, nell'individuare ere cosmiche, possibili - comunque, siamo tutti importanti e nessuno verrà escluso, da questo banchetto spirituale, purché vi adottiate del requisito, di uno status supposto multifrequenziale o di una mentalità aperta...) sin qui descritti, in questo link (con una forte dose autobiografica - vorrei non n'essere un numero uno, per il solo fatto di aver intrapreso, quelle responsabilità, oserei dire troppe, di tutte quelle nuove cause, da me inserite, dietro le quinte - le stesse info, ritorneranno a sua volta, al mio mittente, ed è un vero (antitesi - tesi - sintesi / involuzione - evoluzione - rivoluzione) boomerang da gestire - purtroppo lo sono stato e lo sarò anche nel prossimo divenire, un numero uno (per i complessi e ramificati collegamenti ipertestuali, cosmici, visibili e invisibili...), anche se io, di mio malgrado, vorrei essere al vostro posto, per i stessi disimpegni e voi altri me, forse!!!

... è una vera economia reale (ogni persona è una risorsa umana, di esperienze uniche, cioè, una potenziale biblioteca d'in-form-azioni, ed è un pilastro di certezze insostituibili, il mio capitale umano...) e si regge-sostiene, con le vere corrispondenze mentali e spirituali, per essere governate poi (le forze di qualsiasi genere, onnipresenti nell'uomo, non le si deve disperdere mai...), dal tuo stesso gestore, cioè dalla tua concertata convergenza (quello che sta dietro le quinte o colui che pensa o di tutto ciò, da chi è comandato o l'uno che sta dietro la manifestazione o lui è lui  o il sé sovrano è il sé sovrano o il tuo zeus dell'olimpo che determina le scelte, che discerne dai tre azionisti spirituali, e in quelle altezze, a lui tutto è permesso, anche di modificare lo zodiaco e il karma...), delle tre (nude) entità o persone, ecco perché bisogna spogliarsi da tutte le scontate ipocrisie umane e dalle critiche sterili... la mentalità attuale è obsoleta e tutte le attribuzioni convenzionali (le nomenclature descritte, diventeranno carta straccia nei prossimi mesi...) vanno superate: relativismo / meccanicismo / principi / leggi / regole / criteri / convenzioni / congetture / valori / quantità / qualità / battere moneta / banconote / stampare / valute / corrispettivi / prezzi / tassi / cambio / baratti / nominale / domanda / offerta / beni / cose / prestiti / mutui / debiti / crediti / comodato / utilizzo / riserva / aurea / interessi / rendite / servizi / prodotti / copertura / garanzie / controvalore / convertibilità / signoraggio / listini / titoli / obbligazionari / mercati / spread / usura / disponibilità / liquidità / svalutazione / inflazione / illegale / differenziazioni / variazioni / merci / persone / sovranità / energetici / immobiliari / mobiliari / tecnologici / bancari / finanziari / territoriali / pietre preziose / metalli nobili... tutti i poteri forti, le lobby, le caste, le corporazioni, le multinazionali, le classi, le cricche, i militari, i mercenari, i legionari e tante altre categorie, sono tutte asservibili ad una unica piramide organizzativa, gestita dai soliti noti, che vuole a tutti i costi la globalizzazione o il controllo totale sulle cose e sulle persone - perché si consiglia uno strumento unico, denominato, "elettronic-card individual", esso ingloba (la scatola nera di te - il patrimonio interiore - tutto quello che ai seminato) un "micro-chip multifunzionale", valido per la singola persona (il codice a barre unico o il codice di identificazione o la schedatura delle attività di lucro e del no profit) e di tutti i collegamenti, da associare alle persone fiscali o alle persone giuridiche - esso incorpora una banca dati, strettamente personale, dando un valore reale di garanzia monetaria o di titolarità o di proprietà (uscendo così dall'ermeneutica dualistica o manicheistica, di perfezionamento dello strumento economico, mono-interpretabile - il senso delle cose o delle forze, che stanno dietro al nostro retro-pensiero, sono tutt'altra cosa - andare oltre a quello che ci appare è un buon esercizio di combattimento alla sclerosi degenerativa - cibarsi di fosforo, ogni tanto, tutto sommato, non fa così male - mi chiedo allora, perché non coniugarsi a questo punto, con l'aria, con la luce, con il discernimento, con l'arbitro sottile e l'auto-proiezione...), per la copertura per l'economia stessa, del singolo, aggiornabile (sistema criptato di sicurezza) in tempo reale, all'atto della connessione: anagrafe, stipendio, pensioni, crediti, rendite da investimenti, comodati d'uso dei beni, tutte le spese in uscita, le successioni, i debiti sostenibili e scalari, i patrimoni immobiliari, i patrimoni mobiliari, la fiscalità progressiva (cinque scaglioni d'imposta, per importanza dei beni e dei servizi) alla sorgente, di trattenersi soltanto gli interessi amministrativi ricorrendo ai funzionari preposti previa certificazione e autorizzazione, sono escluse dalle tasse le volontarietà, le gratuità, il no profit, gli usufruttuari e il tempo libero - procedere con la disobbedienza bancaria [fare cultura cittadina] o istituti di credito, con la spesa corrente e ordinaria, che dovrà circolare [50% dei redditi, nelle carte di credito ricaricabili, nominale-portatore] nelle nostre famiglie [bank-family], mentre per le eccedenze si vanno a creare dei controvalori reali [50% del reddito restante, in lingottini o in monete argento-oro, purezza 999.9 da 5 10 20 50 100 250 500 1000 grammi o in pietre preziose, da acquistare nelle oreficerie o centri specializzati o banche convenzionate, con tanto di certificazione certa + tax] d'investimento [concentrarli nella propria cassaforte! disseminarli in dieci luoghi diversi! prevenire le possibili intrusioni dai ladri! in caso contrario depositarli negli istituti di credito! altro!] nella propria abitazione o nei conti cifrati oltreconfine - vai a vedere il sesto potere pubblico, l'alternativa delle alternative - la chiave per uscire o la chiave di svolta, è di attraversare la terra di nessuno o di ricongiungerti (salto dimensionale - il valore va associato alla grandezza, all'esperienza e alle nuove professioni - ho ipotizzato un report sull'autocrazia, vedi art. 4.55 dello statuto interattivo: verbi + prefisso auto) con il proprio essere divino o essenza, grazie al pensiero quantico (che va ben oltre il pensiero lineare e meccanicistico, ma con la solarità scientifica), da noi disciplinato - ritorniamo nel merito della vera e reale sostanza della borsa interiore, essa è inclassificabile (un rapporto diretto con me stesso di conoscermi, di ricongiungermi e di evolvermi - un volontariato partecipato - la quintessenza che ci portiamo nell'oltretomba, non n'ha queste necessità tecnocratiche, consumistiche e clientelari - la vera ricchezza sovrana, sta in me - il borsino karmico, sono io stesso che lo determino - il patrimonio capitalistico proviene soltanto da me - la realizzazione del mio sé sovrano, sarà la mia priorità - è, e sarà per me, l'obbiettivo principale, da conquistare) e per queste esplicitate motivazioni, vanno adottate le nove obbligazioni o i nove imperativi spirituali (tre con te stesso + tre di natura sociale + tre con la propositività propria - questo sarà il prezzo da pagare per l'androginato, che sarà implementato, nell'arché o nuova costituzione corporea, denominato: homo sfericum - vedi anche la n.s. “new society”, all'art. 4.16 dello statuto interattivo) e andranno eseguite, nel tuo spazio (my real time - reality spirit - immortal life), i protocolli alla lettera e gli stessi applicativi (on - star - play - enter - action - energy), che tu hai deliberato (base on - studio operativo - giunta esecutiva dei tre - consiglio esecutivo dei tre - decreti attuativi dei ··· ), nelle tue altezze...

... i debiti e i crediti karmici, si dovranno pagare subito (quindi non vanno più spostati, dopo la nostra morte fisica) e non ci saranno proroghe, una vera accelerazione (on-time) evolutiva...

... è partito il conto alla rovescia (il momento o il time, lo stabilirò in concertazione con gli altri esseri, quali...), al vero cambiamento (andros sfericum - corpus homines - science of the being) interiore...

... necessita l'accensione del proprio schermo cosmico o di penetrare nella memoria o di entrare nella coscienza di dio o di essere nella luce permanentemente (essa sta dietro la materia, da sempre, basta conoscersi di più ed auto+osservarsi, tra quello che osserva e quello che si lascia osservare - consigliamo vivamente l'auto-monitoraggio continuo), ci porta a gestire (eclissare il passato e il futuro, per portarlo nell'eterno presente - terra dell'essenza e dell'essere) le vere trasformazioni... purtroppo, con le proprie faccende volitive, non si può delegare nessuno, al di fuori di te... io stesso, voglio peccare di modestia, quindi mi sento uno dei tanti granellini di sabbia o una singola particella subatomica o una stellina fosforescente, che vuole farsi strada nel bailamme della vita, per poi capirci di più del suo divenire e di autodeterminarsi in volontà, in coscienza e in consapevolezza (io del mio futuro, decido per me e sono un co-creatore, di me stesso), i prefissati o premeditati cambiamenti...

... un'aiutino e un'integrazione (di approfondire il pensiero scientifico e di ritrovare il meglio della sperimentazione, con la trovata finale, quella di rimodulare la scienza dell'essere, in un nuovo ambiente corporeo...), possono arrivare anche, dalla nostra...

... cabala italica...

... la cabala italica (uscire da tutte le tradizioni iniziatiche), interfacciandola, diventerà, la cabala dialettale / veneta (il sanscrito dell'individuo) e infine la cabala individuale (l'arché sfericum o veicolo personalizzato). Realizzerai così (con la tua interiorità o con il fai da te microcosmico), il tuo nuovo habitat esistenziale cosmogonico...

My Temple

... insediarsi nella pinealina, ci da la veglia permanente...

... da una posizione (6) seduta, ad una posizione (9) in piedi...

 


 

... la morte cosciente prima...

 

... è una rivoluzione cosciente (eclissare il passato e il futuro / andare ben oltre l'involuzione e l'evoluzione / lo scibile conosciuto e non / le umane comprensioni dell'estremizzazioni / la terzialità oggettiva delle cose), che il singolo deve attuare su se stesso...

 

... per realizzare tutto ciò (con la tecnica della morte cosciente o morte in marcia), non si deve più alimentare tutte le contraddizioni (nessuna esclusa) interiori della mente e del suo stesso contenuto psichico  o detto anche con altri termini, di togliere definitivamente le cariche positive o cariche negative / centripete o centrifughe / elettriche e magnetiche, per rimanere così con i propri (nudi) pensieri o allo stato iniziale in potenza (di annegarli nelle acque originarie materne o seminali), anche se la memoria o la storicità, rimane comunque...

 

... purtroppo nell'eterno (tempo) presente, tutti i retro-pensieri umani, non li possiamo portarseli a presso, cioè vanno zavorrati o sublimati o neutralizzati, con la volontà cosciente...

 

... questo è propedeutico, al primo passo, che si va ben oltre all'evoluzione spirituale, cioè si entra a pieno titolo nel qui e ora o nel tempo presente o nell'eterno (tempo) presente...

 


 

... la morte cosciente seconda...

 

... è una rivoluzione cosciente (il pendolarismo della mente / eclissare il passato e il futuro / andare ben oltre l'involuzione e l'evoluzione / lo scibile conosciuto e non / le umane comprensioni dell'estremizzazioni / la terzialità oggettiva delle cose), che il singolo deve attuare su se stesso...

 

... per realizzare tutto ciò (la morte cosciente), non si deve più alimentare tutte le contraddizioni (nessuna esclusa) interiori della mente e del suo stesso contenuto psichico  o detto anche con altri termini, di togliere definitivamente le cariche positive o cariche negative / centripete o centrifughe / elettriche e magnetiche, per rimanere così con i propri (nudi) pensieri o allo stato iniziale di partenza e di potenza (di annegarli nelle proprie acque originarie materne-paterne o di mandare in soffitta tutti gli istinti umani), anche se la memoria o la storia, ne rimane (comunque) la traccia...

 

... purtroppo quando si è nell'eterno (tempo) presente, tutti i nostri retro-pensieri umani, non li possiamo portarceli a presso (perché essi sono lunari o di rivestimenti psicologici) o non devono coesistere, perché formalmente vanno zavorrati o sublimati o neutralizzati, con la volontà cosciente...

 

... questo è introduttivo, al secondo passo, che si va ben oltre l'evoluzione spirituale (cancellazione di tutte le tracce), cioè si entra a pieno titolo nel qui e ora o nel tempo presente o nell'eterno (tempo) presente, dove andremo incontrare il nostro maestro interiore...

 

... con la maestria interiore, che conquistiamo qui nella 3/4 dimensione, è importantissima (pratiche osservative del conoscerci - correttivi da applicare - ottimizzazioni varie), perché ce la portiamo dietro, quando chiudiamo gli occhi o  dormiamo o lasciamo definitivamente il corpo fisico...

 


 

... la nascita cosciente...

 

... è una rivoluzione cosciente (eclissare il passato e il futuro in un unico tempo presente / andare oltre l'involuzione e l'evoluzione per auto-rivoluzionarsi / lo scibile direttamente conosciuto / le umane comprensioni dell'estremizzazioni / la terzialità oggettiva in tutte le cose), che il singolo deve attuare su se stesso...

 

... per realizzare tutto ciò (tecnica della nascita cosciente, grazie al pensiero quantico), non si deve più alimentare tutte le contraddizioni (con progressività vanno tutte eliminate) interiori della mente e del suo stesso contenuto psichico  o detto anche con altri termini, di togliere definitivamente: le memorie o i dati / le cariche positive o le cariche negative / le centripete o le centrifughe / le elettriche o le magnetiche, per rimanere così con i propri (spogliati) pensieri o allo stato iniziale di partenza e in potenza, anche se la memoria o la storicità (personale) rimane comunque...

 

... purtroppo nell'eterno (tempo) presente, tutti i retro-pensieri umani, non li possiamo portarceli a presso (massa - zavorra - carica), cioè vanno sublimati o neutralizzati o solarizzati, con la volontà cosciente...

 

... questo è il passo conclusivo, per il qui e ora, o per l'homo sfericum, o per la sfera volante o per il veicolo personalizzato...

 


 

... le mnemo-tecniche...

 

... la memoria visiva e la memoria auditiva e tutte le altre memorie (...), vanno ulteriormente potenziate, interiormente, con le rispettive tecniche-osservative e le tecniche-ripetitive... esse ci serviranno per accendere la chiaro-veggenza diretta e la chiaro-udienza diretta, per intercettare i nostri mondi interni, del tipo multi-dimensionale...

... apprendere - archiviare - elaborare - riprodurre...

(prossimamente in questo link, svilupperemo le tecniche auto-realizzative, interiori e le spiegheremo meglio...)

 


 

TANTROS

 

SUPERIOREM

 

È UN PASSAGGIO INIZIATICO PER ATTIVARE-ISTALLARE O di incarnare coscientemente, i propri tre intimi... (nella NOSTRA MICROCOSMICA interiorità ANTROPICA)

 

... il riferimento cardine è l'attuale MetaMedicina, che ha determinato tutta la corrispondenza corporea e la Cabala Italica (da noi recentemente creata), per potersi così, riavvicinare e riconnettere (viaggi o conquiste o vittorie: fisica - mentale - spirituale), ma con chi poi, con noi stessi...

 

Auto-Realizzazione Intima del Proprio Reale Essere Interno

 

 AndroGinato Perfetto, ci porterà a celebrare il Ma-Tri-Monio Interiore

 

Auto-Risveglio Rivoluzionario Cosciente con i Tre Funzionalismi (Mente! Essenza! Sessualità!) e con i Tre Fattori (Morte! Nascita! Sacrificio!)

 

Sessualità Auto-Cosciente (Superamento e Caduta Cosciente, di Tutti gli Istinti Umani) Trascesa e Trasmutativa

 

Sempre per Ottenere la Vera Neutralizzazione (superare tutte le identificazioni) del Corpo, del Mentale, del Pensiero e delle Idee

 

... stiamo preparando tre Full Immersion, denominate TANTROS (la liturgia - la cerimonia - il rituale - la consacrazione - la messa interiore, che uno si può fare: da solo - in due - in tre), per una durata a seduta, che va da un min di 6 ad un max di 24 ore continuative a secondo delle necessità (scandito in questi orari: 6 / 12 / 18 / 24), per poi testare le abilità da raggiungere (superamenti vari - andare oltre - auto-realizzazione intima - rivoluzione cosciente di sé) e con il test finale applicativo e di verifica (è un master per il risveglio dell'amore cosciente e consapevole - durata di 3 giornate, diluite in tre settimane) di che cos'è il basso e l'alto (6+9) di te... Ohh Pantheon delle Presenze AutoOsservative! Ohh Trinità Spirituale! Ohh Populus Interiorem! Che cosa fa', la differenza! La Logica del Chi, ci fa riconoscere il nostro padrone o il nostro signore! Di mio, ma che cosa sta succedendo e che cosa ce di vero in tutto questo! Ce un interno di me, un esterno di me e poi un esterno-esterno di me! Vai a vedere come si ottiene la vera neutralizzazione (della mente e del pensiero), nel link: Pensiero Quantico! Ohh Ohh Sacer Meus! Pater Meus! Ohh Mater Meus! Dove siete, miei amati, interlocutori? La ricerca è quella dell'Oltre (Dietro a tutto ciò...) del: Corpo - Spirito - Anima, c'è una possibile regia! Voi che popolate, l'interno (della mia chiesa interiore, con i rispettivi altari...) della mia biologica carne!!! I nostri tre reami, vanno associati ai tre altari interni (Visualizzando: Stanza - Camera - Cubo - Sfera - Gli intonaci alle pareti, devono essere ricoperti di specchi riflettenti, dal suo esterno e dal suo interno - Esercitarsi ad espandersi con le Proiezioni Psichiche ed il GIOCO, è una conseguenza - è uno scudo o una parabola vivente, che un altro essere fa a te, oppure in alternativa c'è la via solitaria, io sono te, tu sei me, quindi ricongiungersi auto-specchiandosi o di spezzare il pane della vita), sono così disposti: Altare di Sotto - Altare di Sopra - Altare di Mezzo (Gli aiuti scaramantici o gli scongiuri, vanno fatti con le preghiere (le puoi personalizzare a tua immagine) recitate a voce alta: Mater - Pater  - Sacer corrispondenti al basso di te, all'alto di te e al centro di te). Ripongo le mie speranze, su voi tre o beneamate sorgenti di luce (Materia - Coscienza - Energia), distinte e convergenti!!! Univoca e unanime, per decreto divino, sarà la vostra scelta, per il viaggio (Memoria Cosmica - Coscienza Ricostruttiva - Annali Akashici - Anarchia Sacra degli Esseri - Siamo Tutti Figli del Cosmico, nessuno viene escluso, da tutto ciò), diversificare - differenziare - particolareggiare - distinto - originario - prioritario - paritetico - lineare - rotativo - circolare - personale - impersonale... La creatura e il creatore (Dialogo Interiore), si ancorano tra questi passaggi, tra il sonno e la veglia (IL TUO VIAGGIO ONIRICO O IL TUO SDOPPIAMENTO ASTRALE: al di la - occhi chiusi - stato di sonno da trasformare - al di qua - occhi aperti - stato di veglia - dormire - ipnologia - sognare - immaginare - ricadute - annegamento - impatto - volare - altro), morire a se stessi e rinascere da se stessi (al crepuscolo di ogni giorno - al tramonto - all'alba). Il nostro obbiettivo sta nell'ottimizzare i cinque livelli di felicità con la sacralizzazione (Love Terapy), associati ai 4+1 corpi (n'a roba grande), cioè quello fisico, quello vitale, quello astrale, quello mentale e a quello ultramentale... Con la cabala italica (creatività pura, da realizzare nel proprio santuario), andrai a parlare al tuo popolo (le proprie singole unità cellulari o le particelle o gli atomi, corrispondono ad ogni essere umano, che vive nel nostro mondo, incarnato e non), con le risonanze acustico-parlate (letter-ica), con le vocali che interagiscono all'esterno di te, le consonanti che interagiscono all'interno di te e i numeri con la progressione atomica (numer-ica), per costruire coscientemente il nuovo tempio dello spirito o la futura e la popolata, casa dell'uomo, nel tuo sito cardiaco... Mentre con la visualizzazione o immaginazione cosciente, rappresentati di cancellare, dalla tua lavagna, le convenzioni (il rivestimento dei propri pensieri) e poi di circostanziare un atto formale, di piena fiducia, con il tuo creatore, dicendoli, è a te che affido, la mia vita, ohh miei amati co-creatori... Costatiamo, che quando ci si addormenta, si va a intraprendere un'esperienza diretta (inizialmente diventa simulazione o realtà virtuale), che vanno rimodulate in automatico, dalla vita stessa e dal tuo associare (corrispondenze) con le identificazioni con il corpo fisico, veicolando così la trasmissibilità del dolore psico-somatico o al suo netto contrario (si va dai tanti pensieri - ai pochi pensieri - ai zero pensieri), quando sei non identificato... La super tecnica è sempre la stessa, svuotare la mente (dagli aggregati psichici o dai molti-io o dagli ego pluralizzati) da ogni genere di pensiero. Nel nostro vagare nei mondi superiori (la figura da noi preposta è il: Bambinello Cosmico) o nelle dimensioni parallele, sempre accompagnati dai nostri 4+1 veicoli o abiti cosmici, si vivono esperienze rivoluzionarie, che trascendono l'involuzione e l'evoluzione stessa, proporzionate al nostro livello di crescita individuale... Il sonno è il sonno, ma se diventa sonno cosciente, andrà a rigenerare i nostri 4+1 corpi, come nel post-mortem, c'è un momento di transizione per ricomporre (immagini - film) il nostro vissuto umano o lo status esperienziale... Questo ci abitua a prepararci alla vera morte fisica, quando verrà, con la consapevolezza, che ci sarà una nuova e diretta rinascita interiore... Metodi, strumenti, tecniche, applicativi, principi, proprietà, meridiani, chakra, leggi cosmiche: 1. Cerebrale 2. Frontale 3. Occipitale 4. Laringeo 5. Cardiaco 6. Ombelicale 7. Splenico 8. Sacrale 9. Coccigeo - 1. Mentalismo 2. Corrispondenza 3. Interfacciare 4. Vibrazione 5. Ritmo 6. Polarità 7. Psichismo 8. Causa ed Effetto 9. Genere / Altro: respirologia delle 5 tecniche (Polmonare - Cutanea - Epidermica - OsseoMidollare - Idealizzata) - sorriso forzato - armonizzare gli opposti - coscienza mnemonica - rilassamento psico-fisico - concentrazione - meditazione - silenzio interiore - esserci nel tuo status di sogno cosciente - diventare permanentemente consapevoli - incarnare il sé sovrano...

 

... simulare un viaggio (proiezione o risonanza) rappresentandosi di abitare in una forma cubica, logicamente da sei pareti solide, simili tra loro, ma con colori diversi e successivamente ritrovandosi (spostamenti tuoi) nella sfera (di specchi) degli eguali e degli opposti, che si conciliano o si convergono, dovunque e comunque, nel fuori dentro...

 

... superamento di tutte le convenzioni e delle contraddizioni...

 

 

 

 

 

 

... per la partecipazione delle tre full immersion (master di attestazione), deve essere richiesto e controfirmato, dal socio interessato, in via discrezionale e confidenziale...

 

... segue testi scritti delle procedure e dei procedimenti, con l'aggiunta di un borsone (i reali costi sono a carico dell'utente - l'assistenza del tutor sarà gratuita) accessoriato, per gli studi scolastici...

 

... se tutto questo vi appassiona, aiutatevi a cambiarla la propria mentalità obsoleta (da L a S), buon lavoro, cari fratelli e sorelle...

 

... vedi links...

E-BOOK

TANTROS

 

... il vostro sacer di sempre vi farà da protagonista...

 


 

PRATICARE I TRE SECONDI

... apriamo gli addestramenti super speciali, applicando i dati su di noi...

... l'obbiettivo degli obbiettivi è quello di separarsi dalla materia oscura e in tutto questo ci fa diventare super co-scienti...

 

... la regola interattiva dei tre secondi, ci porta decisamente all'auto-risveglio cosciente...

 


 

 

... gli obbiettivi e le volontà comuni (di tutti noi), che desideriamo raggiungere...

 

... facciamo riferimento, alle sigle riportate, nello statuto interattivo...

 

M.A.E.

“Monade AndroGina dell’Essere”

 

Vivere le situazioni e le circostanze, stando di fronte a “Te Stesso”, dinnanzi alla luminosissima Sfera di Sé. Essa testerà la Propria Felicità Individuale, escludendo contemporaneamente il Dolore Psicosomatico e le Aberrazioni in Genere, per poi raggiungere all'AutoApplicazione dell’Amnistia di Sé, comporterà di conseguenza, alla restituzione dei torti inflitti al prossimo e in casa a te [...], per poi correggerli successivamente dai tuoi personali disordini mentali (pensieri-idee) versati sul campo e dai tuoi comportamenti inadeguati. Dobbiamo rifarci alla Logica Filantropica, che pilastrizza, il Vero Giudice di Te Stesso, Sei Tu. Questo Battito d'Ali, echeggerà con esaustive risonanze vibratorie, sul piano individuale che contagerà a sua volta i piani collettivi sistematicamente. Poi di superare apparentemente la solitudine, l'oziosità, la noia viziata, l’essere ripetitivi e la monotonia imperante. Con l'AndroGinia di Sé, si andrà a rivisitare le Tre Persone InterCoese: [Io] [Me] [Medesimo], che attesteranno l’interloquio di Te (spirale da attivare per accelerare il processo in entrata e in uscita, nel tempio a due piani cardio-cerebrale). Inoltre ci si dovrà spendere, per i [Multi Servizi Laicati, da Assoggettare alle Persone], lo stesso la troverai nel C.F.A. Un aiuto concreto sul fronte della comunicazione (in generis) arriverà dai cinque Promotori Culturali [1] “Comunicatore” [2] “Consulente” [3] “CoSegretario” [4] “Personal Tutor [5]Ordinario (Soci Simpatizzanti, autorizzati dal C.E. e dal S.O.).

 

M.I.

“Matrimonio Interiore”

 

Queste due componenti primordiali, sono sempre state unite fra di loro e spetta all'uomo di coniugarle, coscientemente [...]. Ci si dovrà spendere con il MonoLogo di Sé, per raggiungere codeste finalità. È uno stadio raggiunto dell’Essere [Stati di Coscienza di Sé e Stati di Consapevolezza di Sé], che andranno ad utilizzare la modalità alternata e continua (moto perpetuo) dell’energia duo-polare (CosmicaMascolina - CosmicaFemminina), per poi essere congiuntamente integrate ed eclissate tra i due [SÉ INFERIORE - SÉ SUPERIORE]. Sono forze, con traenza Cosmica [Flusso Entrante + Flusso Uscente = ▲▼◄►], che si plasmano nella natura umana. Scopri la Tua dolce metà, così Ti Innamorerai di Te Stesso, ed il gioco è fatto: [BINGO]. Seguono altre tappe conoscitive [Il ruolo del B.C. "Bambinello Cosmico" è fondamentale...]. Richiedi il manoscritto: [ADESSO].

 

A.M.S.

“L’Apocalisse del Mio Spirito

 

Questo ti farà diventare un Essere Ermafrodito, interagendo con la tua capacità volitiva, di interconnetterti con le due modalità dinamiche e con gli adattamenti continui, a tutte quelle vicissitudini (Inizialmente Irraggiungibili ed Impensabili), per poi interfacciarle da linguaggio complesso (riservato a pochi) ad un linguaggio semplificato (esteso a tutti). Per visualizzare, riconoscere e codificare i simboli, i colori e altro, per poi raggiungere (allegoricamente sul piano umano) alla meritata, [Morte Cosciente], per Ascesi... Tutto verte o ruota nel penetrare il centro o il punto o il fulcro o il baricentro o il mio l'interiore [], per poi passare alle estremizzazioni della croce [ Å Ä ۞ ], rapportando il tutto nella logica riavvicinativa e unificante dei quattro opposti e di percepire il mio cerchio o il mio spazio infinito o la mia esistenza relegata e delimitata, considerando che il raggio-retta ci fa comunicare con tutte le estremità qui menzionate, perché si allontana di seguito, dal suo punto iniziale. Tutti questi riferimenti esposti, andranno ad attuare l’E.T.P. "Eterno Tempo Presente" e l'A.O. "Anno Omni", grazie al tuo sacrificio personale, che ti servirà per conoscerti (essere quello che sei in potenza), per poi diventare Auto+Cosciente. Cioè con l'Auto-Realizzazione Intima del Proprio Reale Essere Interno (Auto-Risveglio Rivoluzionario Cosciente con i Tre Funzionalismi della Mente-Essenza-Sessualità e con i Tre Fattori della Morte-Nascita-Sacrificio). Vedi anche: Tantros - T.P. - T.I.S. - Homo Sfericum. - S.V. - V.P. - V.C. - Punto e il Cerchio.

 

T.I.S.

“Tempio per l’Interiorità dello Spirito”

 

Esso può essere rappresentato come un [Veicolo Sferico], per poi salirci dentro, con il ruolo di padroneggiare: (1) comandi (2) funzioni (3) azionamenti (4) strumentazioni a bordo […], da Noi pensate e caldamente desiderate (Del resto vogliamo informare, che la Propria Scintilla Luminosa è localizzata nella regione cardiaca, che rimarrà per tutta la durata della tua vita terrena, l'essenza stessa, si potrà trasferire nei mondi paralleli, visto che il tempo e lo spazio per lui non esistono). Inoltre per viaggiare nel cosmo, svincolati dal Tempo e dallo Spazio, vanno considerate alcune prerogative della navigazione. Essa verrà denominata Arte QuintoLogica: (1) le cinque dimensioni Verticale - Orizzontale - Entrante - Trasversale - Mobile (2) i cinque punti cardinali [C-N-S-E-O] o così disposti [N-E-S-O-C], in movimento congiunto e disgiunto (3) le corrispondenze ubicate: [Componenti / Elementi / Sostanze / Ingredienti / Risorse / Essenze / Proprietà / Campi / Polarità / Vibrazioni / Forme / Veicoli / Matrici / Corpi / Bodys / Dimensioni / Aspetti / Attribuzioni / Colori / Altro], individuabili nel MacroCosmo e nel MicroCosmo (4) marciare con il moto orario (5) marciare con il moto antiorario (6) alimentazioni metafisiche […] fatte dalle energie solari e lunari (7) le cinque polarità energetiche associate alle sostanze cosmiche. Inviateci in esclusiva, i protocolli attuativi: [ADESSO]. È un processo di avviamento e di accensione, denominato [SPIRITO ON], che darà un controllo certo e un monitoraggio continuo, di come sarà fatto l’impianto Cerebro/Psico/Mentale di Sé. Le denominazioni varie da noi date: 1. Governato dal Mio Essere 2. Universo Interiore 3. Pianeta Individuale 4. Veicolo Sferico Personale, con la possibilità di modificare, di aggiungere e di cancellare i dati [PREIMPOSTATI]. Esso servirà per tutte quelle Aspettative preposte alla Sopravvivenza Futura (estrapolandole da te stesso e dal contesto sociale) di conviverle al meglio, fra gli uni e fra gli altri. L’unica alternativa rimasta o al contrario a chi non ci sta, c’è l’INVOLUZIONE dell’Essere, che diventerà Scelta Consapevole. La F.S.R. consiglia di usare i Strumenti Mentali MultiFunzionali: [UNI/COM] [RAD/CON] [VIB/MET], da Noi predisposti e già utilizzati con successo, sono riservati per i Soci  MultiRuolo (vedi anche voci: A.V. - R.V.S. - M.C.M. - V.C. - S.V., richiedi: [KIT DEL FAI DA TE] al S.O. Questi strumenti serviranno a prendere confidenza e a compenetrare l’INTIMO IMPALPABILE, per poi scendere a vedere le stratificazioni terrestri (Nove Piani: Esterni a Noi / Interni a Noi) e successivamente di salire nell’alto dei cieli (Tre Livelli: Esterni a Noi / Interni a Noi. Essi vanno rappresentati con l’immaginazione, cioè di montare in un ascensore virtuale, con Voi dentro, che salite e scendete). Nel suo insieme, si manifesta un silenzioso vento cosmico o un ronzio animato nel sottofondo, per essere popolato da tutta la “Cittadinanza Mondiale degli Esseri”. È una sensazione non conflittuale, con una affinità armoniosa, con l’[Intero Creato]. Vedi anche: E.T.P. - A.O.

 

A.P.O.

“Anatomia delle Parole Originarie”

 

Per gli Approfondimenti e negli ABC, si consiglia di seguire la seguente procedura: [Scomporre] [Comporre] [Ricomporre], i caratteri delle parole, con la Geometria Tridimensionale Attiva e con la complicità delle vocali e delle consonanti, calate a destra e a manca: [Orizzontale] [Verticale] [Diagonale] [Moto Orario] [Moto AntiOrario], in Progressione A-Z - 1-9 / al Contrario Z-A - 9-1, in modalità [Casuale] [Similare] [Ordinata]. è ragguardevole prestare attenzione anche a quelle implicite o mancanti. Per comprendere e interpretare le estrapolazioni medesime, si dovrà adottare i: Processi Logici - Processi Illogici - Processi Analogici. Vai a vedere nel glossario la stessa voce e le altre: A.P.O. - Anatomie in Processo - C.N.T. - VERBI.

 

N.P.

“Navigator Pass”

 

 

Tre Abilitazioni Diverse " S D T " per Viaggiare nei Mondi Eterici. La cosa è collegata al V.C. Un aiuto te lo può dare il Personal Tutor (Promotore Culturale). Vai a vedere scorrendo l’home page del sito e soffermati nella parola CONVERSAZIONE, con il quale potrai adoperarti in tre maniere diverse: da Solo - in Due - in Tre.

 

M.C.

"Metropoli Celeste"

 

Verranno banditi (dalla casa sociale) ogni tipo di condizionamento, di prevaricazione, di dipendenza, di competizione e di gerarchia. Essa sarà regolamentata da un [ Atto Costitutivo e Statuto ]. I Singoli Cittadini, andranno a popolare il nuovo archetipo, nella conformità estetica di un Nuovo Corpus, detto Homo Sfericum, per diventare più FUNZIONALE E RESPONSABILE IN TUTTO E PER TUTTO (Federalismo Umano, vedi anche VERBI, IRIDE, C.S.L. e E.E.C.). Si può avanzare l’ipotesi, che ogni argomentazione è discutibile, opinabile e complementare ed è altrettanto improbabile sapere, quando inizia e quando finisce la normalità degli “esseri umani”. Nei nostri testi scritti […], si andrà a sostenere il [Sodalizio Democratico], per il quale ci si dovrà confrontare fra le culture: [Liberali] [Sociali] [Individuali]. Indubbiamente esse porranno degli interrogativi [Qual’È la più Giusta o la più Rappresentativa delle TRE]. In parte costatiamo purtroppo, che tutto va percepito in chiave Soggettiva e Individuale!!! Prendiamo atto, che il Destino dell’Uomo si può correggerlo, interagendo nella Mentalità, Manipolando la Sostanza UltraMentale dell’Essere, per poi accedere alla Volontà Desiderata e in fine di praticare l’esercizio Io Adesso Faccio. I Soggetti in Campo in questa nuova era, dovranno concorrere: con i scambi, con i confronti, con le comparazioni, con il saper comunicare, con il rapportarsi con gli altri, per poi personalizzare la mentalità che gli si addice

alla sua evoluzione.

 

C.S.L.

"Confederazione degli Spiriti Liberi"

 

Per l’AutoDeterminazione futura di ogni singola [Unità Individuale Pensante], si creerà un Censimento Anagrafico, a titolo di garanzia per Tutti (nessuno escluso), nella nuova famiglia umana, venutasi a formare. Così si ripartirà alla grande con l'A.O. "Anno Omni" o l'Anno Zero. Questa Organizzazione che andremo a realizzare, sarà regolamentata da un [ Atto Costitutivo e Statuto ], entra anche tu: [ADESSO].

 

E.E.C.

"Eternità degli Esseri Coscienti"

 

Vista la Materia Complessa andremo a semplificare la Gestione dei Soggetti in Campo, che si muovono all’interno di un Scenario Sociale, diverso da quello attuale. Si darà vita ad una Organizzazione, regolamentata da un [ Atto Costitutivo e Statuto ]. La stessa, andrà a disciplinare tutta la Convivenza Futura delle Identità Luminose. Int

eragisci anche tu con il Programma Sociale [IRIDE] e donaci il tuo contributo volontario e collaborativo, per produrre i vantaggi (ottimizzazioni), sia  per Te e per tutti gli Altri.

 


 

... la mia particella di luce...

 

... la sua storia evolutiva ed eterna (da implosiva ad esplosiva - il creatore e la creatura), che si proietta e si infrange per risonanza in un spazio (da te auto-definito) di tutta la galassia cosmica, per  antropizarsi nella materia (riflettersi - specchiarsi - rivestirsi - veicoli - abiti umani) e di calcare la creatività propria, a d'oltranza, in uno stato di coscienza vigile e di essere veramente quello che tu sei...

 

... il tutto vive e pulsa e si muove, all'insegna del cosmico di appartenenza, il Tuo ( ), in tutto quello che fai...

 

... ti ringrazio o mio amato populus meus, tu che lavori per me (dalle origini manifestative - tutti per uno e uno per tutti - fare squadra con lui - il punto nel cuore, interno a te, si equivale con la proiezione manifestata, dal tuo sole fisso, esterno a te), instancabilmente...

 


 

... precauzioni...

 

... vi sto presentando un testo del tutto sconclusionato (lo fatto di proposito), per le responsabilità stesse, all'accesso della frequenza sette (al di la - qui e ora - microcosmo - androginato), che il singolo, può incorrere... comunque è un grande e grande onore per me, di essere io stesso, quello che aprirà (stargate) formalmente, la tanto attesa: finestra - porta - portale - canale (salto dimensionale - pensiero quantico - visore cosmico - sfera volante), alla percezione misurabile (dall'alto del mio ufficio o dalla mia postazione di pura presenza o dalla mia centralità della spina dorsale o dalla verticalità della colonna vertebrale, che inizia dall'osso sacro e finisce con l'osso della fontanella), dei tre singoli (1OOO) celi...

 


 

... in questi miei testi, che io stesso sto riproponendo (sto diventando cronicamente ripetitivo e logorroico), mi sono limitato a fare delle costatazioni e delle affermazioni...

 

... comunque va detto anche, che una semplice virgola se viene spostata, può cambiare il senso della frase o del testo stesso, così l'obbiettivo già predestinato, muta direzione...

 

... il Mio Sodalizio, che dovrò coltivare con Me Stesso, è quello di plasmare il Mio Assoluto Relativo (MicroCosmo Vivente - Interiorizzazione Galattica - Mondo Antropizzato), cioè di far comunicare la mia piccola goccia (percezione umana), con il grande oceano (percezione cosmica), per ricongiungermi da tutte le mie stesse divisioni mentali, che io stesso ho contribuito a generare... Non posso incazzarmi, neanche con me stesso, ma che sfiga, comunque auspico e propizio (indirizzi evolutivi in divenire), di proiettarli nel qui e ora, per tutti quei correttivi, da sottoporre all'onnipresenza luminosa o all'osservatore... Comunque non voglio essere una brutta copia per gli altri, ma un esempio-modello (le mie intenzioni nobili, sono quelle di conquistare il mio mondo, semplicemente, con il mio stesso credo personale e di aumentare il potenziale, col mio libero arbitrio, sganciandosi così dai vincoli che ci legano karmicamente), per me stesso... e a te, che affido, le mie speranze e la mia vita o mio amato, Bambinello Cosmico...

 

... i dati completi, gli ho disseminati (responsabilità folgoranti delle nostre origini cosmiche) nei vari links... dovete fare un'opera, di mosaica ricostruzione (fatica - sforzo - stress - impegno - sperimentazione - esperienza - pratica - metabolizzazione), nel metterle insieme, gli stessi tasselli incastrandoli (puzzle), uno per uno... ma perché l'ho fatto, vi chiederete... tali cose, non vanno acquisite culturalmente, purtroppo, ma vissute (pratica diretta) e interiorizzate strutturalmente...

 

... per poi diventare, carne della mia carne, comunque sia, io non prendo sonniferi (dormo di notte, si fa per dire... vorrei ma non posso... cascherebbe di conseguenza, tutto il Teatro Spirituale o dell'onnipresenza quantica o delle particelle subatomiche o degli eternini increati... prima ancora di quanto detto, bisogna togliere intenzionalmente con la tua attenzione o con la presenza o con il qui e ora, tutte le 4 cariche energetiche : - × + o delle sostanze cosmiche o della quadripolarità, dei pensieri stessi, andate a vedere la teoria unitaria), per le sovraesposte congetture esilaranti, ma sotto sotto, hanno dei risvolti fondati e riconducibili (la propria biblioteca on - lo scibile culturale dell'uomo) a fonti certe...

 

... vivere di paradossi e di incognite, per un vero ricercatore è la regola... le implosioni ed le esplosioni (morire e rinascere) vanno capite nel suo insieme e nello specifico (enfatizzandoli e diversificandoli in tutti i spazi temporali), per poi ricompattarci nuovamente... portami e illuminami, oh Sovrano [ ], in questi due abissi [ ], apparentemente contrapposti...

 

... creiamo le condizioni che il Se Sovrano si affacci (dalle dimore cosmiche), nel nostro cielo interiore (di insediarsi nella pinealina, così ci da la veglia permanente) e stringa un'alleanza nuova... le circostanze sociali ci danno questo sentore o avvisaglie, di piena decadenza o con una mentalità obsoleta, ci vogliamo distinguere, per non essere una brutta copia del mondo attuale... da una posizione (6) sdraiata o seduta, ad una posizione (9) sveglia o in piedi... ci dobbiamo distinguere in tutto e per tutto, cioè di produrre pensieri propri e da dove scaturiranno poi (postazione umana o terzo occhio), i suddetti... le condizioni ci sono, per creare il nuovo prototipo omines... ognuno di Noi, dovrà partire dal proprio punto di auto+osservazione... ufficializziamo, da adesso in poi, che il lavoro vero (onni-presenza creativa), va fatto, singolarmente dall'interno...

 


 

... la frequenza sette...

 

... per viaggiare in questa frequenza, bisogna essere un AndroGino, cioè di sapersi ricongiungere con te stesso: la Mater, il Sacer o il Bambinello Cosmico e il Pater - è un prerequisito per entrare nell'Al Di La e nel Qui e Ora - Va detto anche che la FREQUENZA SETTE, raggruppa tutte le precedenti...

( F1 - F2 - F3 - F4 - F5 - F6 - F7 )

( · + ·· + ··· + ···· + ····· + ······ + ······· )

( · + ·· + ··· + ···· + ····· + ······ + ······· )

( 28 / 2 + 8 / 10 / 1 + 0 / 1 )

 

... vedi...

MicroCosmo

 


 

... ho servito, ogni genere di persone (diversificazioni infinite), nella mia vita...

... comunque ogni sforzo non ne stato vano o fine a se stesso...

... ho viaggiato in tutte le frequenze umane (personali - soggettive - singole - individuali...), sempre per mia scelta, ma nessuno ha viaggiato nella mia lunghezza d'onda (condivisione zero - collaborazione zero - di salire nel carro culturale, da involutivo ad evolutivo, per approdare poi, nella cultura rivoluzionaria e di sintesi, dove si prendono le grandi decisioni, la stessa tolleranza viaggiava di un migliardesimo, ma ciò non ne avvenuto - quando gli interlocutori vedono solamente se stessi e non vanno oltre il loro naso - per chi ha responsabilità spirituali dovrà mettersi a disposizione degli altri - siamo qui per servire e non al contrario - e chi vorrà essere il primo...) e questo mi rattrista (pariteticità ignorata), con questo non lo giustifico e non le posso assolvere (dialogo fra sordi - mi rimane la tolleranza e l'accettazione), come un luogo comune (così fan tutti) o un atteggiamento di circostanza...

 

... si, sono stato un badante nelle situazioni e nelle circostanze (darghe sempre rason o darghe ea sua, concettualmente parlando) per tutto e per tutti (my choice - my challenge), da adesso in poi baderò, soltanto a me stesso, sempre per tutte quelle necessità e priorità, che io reputo superiori (piramidali), cioè di identificarsi prevalentemente con l'energia e non con la materia o di identificarsi sopratutto con lo spirito e non con il corpo...

... quindi, di quanto detto, non vado in pensione, ma al contrario (cosa farò da grande - diventare un guerriero della luce - attraversare la mente divina - che tipologie di segreti, porta l'eterno in noi, per definizione - altri aspetti evolutivi...) mi devo spendere nella prospettiva futura (spingermi in avanti di anni luce), di programmare (razionalizzare - pianificare - processare - implementare - le restanti tre nuove ere) il quinto adamus evolutivo (MicroCosmo - Iride - Homo Sfericum - Base On), poi seguirà il sesto adamus evolutivo ed infine il settimo adamus evolutivo...

... in questi scritti sarò specifico, dettagliato, particolareggiato e analitico, perché non voglio essere (incompreso - non capito - con le solite bordate moralistiche e gratuite...) frainteso...

... risponderò con una verità, con un'altra verità e una bugia, con un'altra bugia, purtroppo non posso mescolare le due cose, cioè una verità (che proviene dal cuore) con una bugia (che proviene dalla mente) e viceversa... possono anche convivere, ma le priorità sono evidenti (la sacro-santa verità, vive nella luce) e devono prevalere (la luce è il vero titolare di tutto - il mio creatore o il mio genio è lui), l'evoluzione lo richiede...

... visto, che le cose stanno così (la cosa non va considerata come un delirio di onnipotenza, ma una costatazione e una costante, che ho osservato di me e di tutti gli attori in campo, nella condizione paris), da adesso in poi, ascolterò e risponderò (al dialogo vero fra i tre) ai miei amiconi o ai miei compagnoni o ai miei grandi saggi o alle mie componenti spirituali o ai miei datori cosmici o ai miei primogeniti immortali o alla mia famiglia divina e di non fidarmi della mie congetture mentali e ne tantomeno di quelle altrui...), soltanto con loro, spezzerò il pane, inoltre ho cinque dettagliati piani (°°°°°) di riserva e un piano alternativo, che entrerà in funzione istantaneamente (la meritocrazia spirituale, che diventa gerarchia celeste), a qualsiasi imprevisto accada, denominato: iride automation...

... agirò di conseguenza da sé a sé (o da nota a nota o da tonalità a tonalità o da suono a suono o da frequenza a frequenza), nel nuovo ambiente che l'uomo si dovrà imbarcare: microcosmo - pensiero quantico - salto dimensionale - al di la - qui e ora...

... ci si dovrà munire di una condotta deontologica (basta con l'esteriorità o di dare troppa importanza all'io personalità), con uno specifico decalogo spirituale... è auspicabile che il governo interiore (dei tre), nasca su basi di pura autenticità e trasparenza... e poi con la nostra presenza osservativa, di elevarla alla potenza, trasferendosi nella piena visibilità e nel tempo reale, dei rispettivi livelli: mondiale, cosmico e galattico...

... vanno saltati, il linguaggio umano e il linguaggio mentale (ecce homus), per approdare nel linguaggio spirituale (ecce spiritus), che purtroppo ha tutte le contraddizioni del caso (di passare dalla rivoluzione mentale, per poi approdare alla rivoluzione spirituale), pur restando fraternizzati (connessi), in tutto e per tutto...

... sto descrivendo (l'eterno in me, dove non ce l'alba, ne il tramonto e ne tantomeno, i quattro punti cardinali) il mio cosmico-galattico (le tre costituzioni metapsichiche: teatro della memoria - teatro interiore - teatro spirituale / linguaggio del corpo - linguaggio dell'anima - linguaggio dello spirito) o la dimensione ultramentale o l'est che non ce o l'incognita che l'eletto scoperchia o le sentenze pratiche d'eccellenza o i super requisiti ancestrali o  el paron de casa o queo che non paga l'affitto), mondo, intramontabile e in un continuum divenire...

... tutte le contraddizioni vanno conciliate...

... via da tutto e da tutti...

... del futuro non ve certezza...

... viviamo alla grande...

... come fosse l'ultimo giorno di vita...

... sono qui per me...

... io vivo per me...

... basto a me stesso...

... il sociale sono io...

... l'umanità sono io...

... la storia sono io...

... io sono tutto questo...

... my god, my god, my god...

... da questa premessa monoteistica, parte il nostalgico percorso (da involutivo... ad evolutivo...) con la prestata, presenza, nell'entrare dietro le quinte o di entrare nel tuo teatro luminoso (vanno contestualizzate nel proprio microcosmo interiore, conciliando il credere, il senso della vita, l'astro-spiritualità, le cose, le entità tutte e i singoli attori in campo e al determinato cambiamento quantistico Ω, senza preavvisi di sorta, dobbiamo convincere di conseguenza, i nostri eternini a cambiare la forma, in modalità strutturale...), che tu stesso animi (nel tuo quinto adamus evolutivo o nel cambiamento da uomo terreno, a homo sfericum, da entrare così, nella prossima era dei sferici) consapevolmente...

... cioè...

... dal mio triplo io mentale... al mio triplo sé spirituale...

... benedetto sia, il mio nostalgico (umano-divino) viaggio, di auto-incoronamento...

... faccio una piccola premessa sull'egoismo umano... vedere se stesso in tutte le cose e proiettare l'egoismo sugli altri, lo trovo un comportamento (tipico degli umani) inadeguato - ma al contrario io vedo gli altri così come sono - è un'opportunità di portare la croce altrui, che poi è quella propria - il gioco è interno a te - io sono la totalità dell'essere - un riflesso del tutto...

... chi comanda chi... il corpo è controllato dall'anima e l'anima a sua volta è controllata dallo spirito (il tuo creatore), quindi non ce niente di nuovo sotto il sole culturale...

... è un diritto (quello di governare il proprio mondo, cioè farlo diventare, un sano egoismo, per se - diventare per te stesso, un obbiettivo, cioè un solo pastore e un solo ovile - la mia goccia che si ricongiunge con il suo oceano - percepire il granellino di sabbia e il deserto - uno per tutti e tutti per uno - possibilmente di fare squadra con tutte le forze in campo - io sono tutto l'insieme), che ciascun essere umano (questo è quello che io farò - 3 6 9 - ۞ ), dovrà auspicare, propiziare, perseguire e realizzare...

... che dire...

... ogni singolo ha in se un grande potere (alla pari di un avatar o di un regista, con tutte le potenzialità creative, al suo caso) e una grande responsabilità cosmica e può cambiare il tempo presente (il pensiero crea la realtà - di diventare una cassa di risonanza microcosmica, per poi elevarla alla potenza, nelle altrui risonanze - oggi come oggi, si può entrare dietro le quinte ed operare, per se e per gli altri...), sempre se l'interessato, vorrà entrare nell'al di la e nella frequenza sette, con il qui e ora...

è un Vero Ricongiungimento AndroGinico

(M S P) (S S S)

Tutti Beneficeranno (l'editto sarà o tutti o nessuno - requisito minimo di aver fatto un'esperienza umana o di auto-creazione o di aversi incarnato almeno una volta), previo impegno d'accettazione, con le Nove Obbligazioni (interiori)

Vai a Vedere nel Merito

A Tu per Tu con il Proprio Essere AndroGino

 (Conoscere il  Proprio Sé Sovrano, è un Tuo Eterno Diritto)

(A Presto lo Percepirai Dentro di Te)

(Comprendere l'EgoCentricità MicroCosmica o la Mia Galassia Vivente o la Via Individuale e Solitaria o la Fondazione di Me Stesso o la Medesima F.S.R. e Questo Vale per Ogni Singola Persona)

(Ragionare con la Propria Testa, con il Proprio Cuore e con il Proprio Corpo è un Sano ed Evolutivo Esercizio)

Richiedi (file in pdf) Adesso

 


 

... il Mio...

MicroCosmo

 

… le Mie Interiori Potenzialità Creative…

… i Miei Sette Piani e le Mie Sette Frequenze…

… i Miei Cinque Livelli Interpretativi…

… il Mio Ambiente Quantico Strutturale…

… il Mio Nuovo Sistema di Connettività…

 

(i ventuno indicatori attuali, corrispondono e non, alle frequenze progressivamente numerate)

(per inciso la frequenza sette raggruppa tutte le precedenti)

( F1 - F2 - F3 - F4 - F5 - F6 - F7 )

( · + ·· + ··· + ···· + ····· + ······ + ······· )

( · + ·· + ··· + ···· + ····· + ······ + ······· )

( 28 / 2 + 8 / 10 / 1 + 0 / 1 )

(per viaggiare in questa frequenza, bisogna essere un androgino, cioè di sapersi ricongiungere con te stesso: la mater, il sacer o il bambinello cosmico e il pater)

(è un prerequisito per entrare nell'al di la e nel qui e ora)

(questi due profili è importante capirli: 1. prospetticamente 2. interiormente)

... modificare se stessi, vuol dire modificare il mondo intero... l'anomalia di tutti i mali, è l'uomo, che con le sue pigrizie individuali, non vuole cambiare niente (inseguire le tendenze - auto-giustificarsi - auto-assolversi - auto-referenziarsi), ma solo perpetuare e conservare, il suo patrimonio genetico o l'effimero potere umano, così com'é...

 

FREQUENZA UNO - Abbiamo creato le tre Causalità: Cas1 Originaria / Cas2 Complementare / Cas3 Consapevolizzata - Andiamo ad approfondire i tre applicativi spirituali: Cas1 Percezione / Cas2 Sensazione / Cas3 Essenzialità - Cerchiamo di trovare dei riferimenti di comprensione: in primis c'è la cosa (6) in se stessa - in secondis c'è la cosa (9) vista esternamente - in terzis c'è la cosa (69) union-acquisita... Altre analogie possono essere: Il Sé Umano - Il Sé Mentale - Il Sé Divino... L'Io Corporeo - L'Io Animico - L'Io Spirituale...

 

FREQUENZA DUE - Abbiamo creato le tre principali Corrispondenze astrali: Cor1 Passato / Cor2 Presente / Cor3 Futuro - Andiamo a ritrovare i nostri tre inquilini: Cor1 Terra / Cor2 Luna / Cor3 Sole -  Sono le nostre stesse e medesime, dislocazioni trinitarie. Altri riferimenti, li possiamo ritrovare in noi: [Bacino / Cervello / Cuore] [Corpo / Anima / Spirito] [S M Z] [Hardware / Software / Riorganizzazione] [Fusione / Fissione / Propagazione] [Tempo / Spazio / Gravità] [Vista Individuale: Io Sono / Tu Sei / Egli è] [Vista Collettiva: Noi Siamo / Voi Siete / Essi Sono]. Queste cose descritte, vanno viste singolarmente e nel suo insieme, unitariamente. Poi come vanno individuate e percepite! Facendole diventare un'esperienza reale, grazie alla consapevolezza cosciente (la presenza osservativa o l'essere presente a noi stessi ci fa cambiare la frequenza osservata - ma chi osserva e che cosa stiamo osservando - è quel signore che sta dietro le quinte, cioè l'occhio senza ciglia, dove alberga). Purtroppo il viaggio è squisitamente individuale...

 

FREQUENZA TRE - Abbiamo creato le tre Visualizzazioni osservate: Vis1 Specifica / Vis2 Globale / Vis3 Caotica - Andiamo ad approfondire gli applicativi del pensiero: Vis1 Particolare / Vis2 Insieme / Vis3 Disorganizzato - Con riferimento ai tre secondi: al primo secondo c'è l'attenzione e l'osservazione conoscitiva che poni in essere, quindi sei quella cosa che osservi - al secondo secondo ci sono le specifiche modifiche, che tu vuoi apportare - al terzo secondo ce il cambio di stato, con le tue potenzialità intenzionali, così andrai a modificare il processo, in tempo reale, dei tuoi dati...

 

FREQUENZA QUATTRO - Abbiamo creato tre Indicatori d'orientamento: Ind1 Origine / Ind2 Condizione / Ind3 Senso - Andiamo ad approfondire le suddette tematiche: Ind1 Conoscersi / Ind2 Ricongiungersi / Ind3 Realizzarsi - Le stesse non tramontano mai e di seguito, le vogliamo sintetizzare con il cammino-sentiero, per arrivare a gestire, dal nostro interno, il mondo interiore (metabolizzare il cibo e i dati alla stessa stregua). La vista eterica (sogno - realtà) si attiva, quando ti predisponi ad entrare, nelle proprie viscere umane e grazie all'osservazione a specchio, ti vedi, ti guardi, ti consapevolizzi (dalla periferia di te al tuo centro - dal punto al cerchio), il Mio Mondo. Il gioco culturale-filosofico è finito (risollevarsi dalle ceneri - alzarsi dalla polvere - vortice a spirale crescente di sabbia - rimodellarsi in una nuova forma), andrà ad interagire con l'altro gioco (i dati si incrociano - rappresentazioni convenzionali - esperienze vere e reali, che non implicano il rivestimento biologico), quello spirituale, che vivono nel qui e ora. Questa dinamica evolutiva, ci permette di farci arrivare, da uno stadio intuitivo, allo stadio di coscienza risvegliata (la caduta dagli istinti primordiali), vedendo le cose così come sono, guardandole in se stesse, per poi interagire con le attivazioni, le istallazioni, le sostituzioni e le azioni, adattandole con l’esperienza, nel campo della fisiologia umana, operativamente, importandole integralmente, nella nostra dimensione interiore-individuale, per poi renderle da noi sacre (...). Tali correttivi, sono veloci, improvvisi, istantanei e immediati e vanno fatti, quantisticamente (al primo secondo ce l'attenzione e l'osservazione conoscitiva che poni in essere - al secondo secondo ci sono le modifiche - al terzo secondo ce il cambio di stato), quando siamo nell’onnipresenza, per ottimizzare così, il cambio della mentalità, sulle credenze apparenti, sulle false convinzioni e sulle attribuzioni in generis. Amare lo sconosciuto e professare la cultura dell'oltre (tutto è discutibile e opinabile - le verità e le realtà, non possono durare più di un secondo - il rimescolamento è continuo), ci porta a non essere troppo convenzionali e non identificati, con il nostro corpo, ne con i nostri sensi e ne con la nostra cerebralità, legandola alle molteplici (causative) responsabilità della mente... Ricongiungersi con noi stessi, direttamente, senza atteggiamenti convenevoli, comportamenti di circostanza e di possibili intermediazioni (mediatori - guide - maestri - rappresentanti), che fanno da ostacolo, tra me e me. Dire a se stessi, "io mi conosco" è una vera arroganza, l'ammettere la propria ignoranza, può far solo che bene, perché ce sempre qualcosa di nuovo da capire, il concetto di pensione, non esiste nel mondo spirituale...

 

FREQUENZA CINQUE - Predisporre il software mentale (sistema operativo personalizzato) per avventurarsi in questa esperienza ultradimensionale. Abbiamo creato tre Tecniche: Tec1 Conflitti / Tec2 Conformità / Tec3 Osservazione - Vediamole le stesse tecniche: Tec1 Accettazione / Tec2 Adeguamento / Tec3 Cambiamento - Tali in-form-azioni, ci permettono di fare, il Dantesco Percorso, considerando, che il dentro e il fuori, si equivalgono per risonanza e tutto quello che ci circonda, fa da specchio, nel nostro proiettarsi, nel personale contesto insiemistico, dell’esistenza terrena e di una mentalità obsoleta e troppo convenzionale. Questo dialogo, interno a te (A Tu per Tu con il Proprio Essere AndroGino), del conoscere e dell'interagire, tra la nostra goccia e il nostro oceano, ci fa capire la creazione e la creatura, che di per sé, o di suo, convivono nello stesso brodo cosmico, per poi uscire allo scoperto, per ritrovare la propria identità personale in divenire (credo che la terapia dello scrivere, sia utile e importante, per andare a conquistare se stessi). Il manto (abito-veicolo) che andremo a costruire e lo dovremo portare, nel momento quando si passerà nello stato theta (rivestimento d'orato). è certo, che apporteremo reali e vere interattività, con le cose o con le entità osservate, determinando tutte le variabili, al caso (soggettività interventista) in questione. Siamo tenuti singolarmente, a Parlare in Prima Persona e a Portare le Proprie Esperienze alle Stelle. Io stesso, devo, qualificare e quantificare l'eterno tempo presente o il salto dimensionale o il qui e ora, che dovrà essere esercitato dal singolo, grazie al pensiero quantico. è uno stato di coscienza vigile, l'interattività è immediata, poi ce la connessione continua e infine l'accesso agli archivi akashici. L'operatività è diretta (tempo reale), quindi il karma è istantaneo, detto fatto. Il gioco diventa sempre più serio (a chi commette errori c'é l'involuzione) e grande è la responsabilità spirituale che cresce a dismisura.  Al di fuori di queste due tesi, c'é il perditempo evolutivo... 

 

FREQUENZA SEI - Abbiamo creato tre Funzioni: Fun1 Onda / Fun2 Particella / Fun3 Stato - Segue descrizione: Fun1 Connessione Diretta - Riferimento al 7° Chakra = Conto alla rovescia partendo da 9 8 7 6 5 4 3 2 1 0, eccomi qua, adesso sono connesso con il tutto. Fun2 Visione Eterica - Riferimento al 6° Chakra = Adesso devo accendermi e proiettarmi nella Sfera Interiore, da me costruita  e dall'interno, ruotate o correte, fino a quando si raggiunge lo stato quantico o di risveglio del Mio, Sé Spirituale. Fun3 Operatività Incisiva - Riferimento al 5° Chakra = AutoIndursi l'esistente ambiente nirvanico o akashico (prima di aprire bocca pensaci mille volte - ogni suono determina un cambiamento - il verbo si materializza - il karma è diretto - il gioco delle apparenze e delle illusioni, finisce, quando sei in questo stato - la realtà spirituale inizia all'insegna delle responsabilità). Devi parlare (Numeri / Lettere / Parole / Frasi - Esse hanno un valore in se stesse e per me stesso) in P.P.P. (Parlare Prima Persona) e sempre al Presente (quando scrivi con il pensiero, devi dare un senso lineare o curvilineo e l'orientamento si deve caratterizzare nei moti: (9) spin-orario (6) spin-antiorario). I CINQUE CONSIGLI HELP, da tenere a mente: Help 1 > Mantieni in movimento il pensiero, spostandoti con i vari step (rappresentarsi di camminare con le due dita della mano: indice e medio, in questi percorsi lineari o curvilinei), dall'Attenzione Visiva (Rappresentati dei Punti Immaginari / Movimenti Retti-Linei - Interpolazione da Un Punto / Movimenti Circo-Linei / Traiettoria Effetto Bumerang), da un Pensiero Fisso-Fermo a un Pensiero Mobile (Episodio già accaduto + Circostanza in divenire), più Rilascio Finale (Mancata Prigionia) Respiratorio... Help 2 >> Ferma il pensiero-immagine e solarizza quelle situazioni (...), modificandone le finalità... Help 3 >>> Ascolta il fruscio e la ventilazione del respiro e mentre ti osservi, devi percepire il flusso (...) cosmico, di cosa entra e di cosa esce... Help 4 >>>> Ascolta la frequenza cardiaca e la costante ritmica (continua - permanente) del battito (ma chi è questo androgino-regista, che sta dietro le quinte e ci mette in comunicazione con l'astrazione e la concretizzazione o con l'energia e la materia o con l'alto di te e il basso di te), che andrà ulteriormente compresa (l'uno sta nel tutto e il tutto sta nell'uno - uno per tutti e tutti per uno - la goccia sta nell'oceano e l'oceano sta nella goccia) e consapevolizzata, tale forza motoria... La Creatura e la Creazione, che si ricongiunge con il suo Creatore... Help 5 >>>>> Di aiuto possono essere i rispettivi links: Verso la Maestria Interiore, My Theta Evolution, Populus Meus e le corrispondenze con la Cabala Italica, segue la Cabala Dialettale / Veneta, per poi arrivare alla Cabala Individuale...

 

FREQUENZA SETTE - Abbiamo creato tre Operatività: Ope1 Condivisione / Ope2 Collaborazione / Ope3 Direttive - Approfondiamole: Ope1 Da Solo / Ope2 In Due / Ope3 In Tre - Sono delle controverifiche attuative (tra i tre più importanti inquilini interiori),  da applicare al 100%, in modalità standard (dato certo raggiunto). Vedi le due principali Formule: Fª alfabetica [NNNNNNNNNN] - Fª numerica [0000000000] - Vedi le singole Equazioni, da comparare: [C.F.A.] + [B.D.I.] + [A.T.S.] + [A.D.] + [C.L.] + [C.S.] + [C.P.] + [D.G.] + [G.E.I. - S.A.A.] + [A.P.O.] + [C.N.T.] + [L.R.] + [N.M.] + [C.M.] + [R.U.] + [R.I.] + [P.S.] + [P.D.] + [P.P.P.] + [O.E.] + [P.C.I.] + [T.S.U.] + [T.C.B.] + [T.C.A.] + [QUINTOLOGIA] + [CODICE ESSERE - CIRCUITI MENTALI - SOSTANZE COSMICHE - POLARITà COSMICHE - LEGGI COSMICHE - INDIVIDUALISMO TEO-CRATICO Y] + [VERBI - PREFISSO = AUTO] + [SIGLE TECNICHE] + [PRIORITÀ] + [PROTOCOLLI ETICI - PROTOCOLLI AGGIORNATI - PROTOCOLLI OMISSIS] + [INFO LINE - WEB CAM - TUTOR] [N.P.] + [V.C. - S.V.] + [L.A.] + [M.S.P.] + [T.I.S.- E.T.P - A.O.] + [A.V.] + [M.T.T.] + [R.V.S.] + [M.C.M.] + [M.A.E.] + [M.I.] + [A.M.S.] + [S.O.M.A. - S.C. - P.Q.] [SODALIZIO - R.C. - R.E. - R.E.I.] + [N.S.] + [D.D.] + [M.S.] + [M.C.] + [E.E.C.] + [C.S.L.] + [M.M.I.] + [R.I.C.] + [S.T.M.E. - N.S.N.I. - IRIDE] [C.D.] + [C.E.] + [A.A.] + [S.O.] + [SIMBOLO] + [STATUTI] + [SOCI] + [GENERATORE di LUCE] + [POTERI MENTALI E ULTRAMENTALI - IRIDE AUTOMATION] + [FASI - SEQUENZE - PROCEDURE - PROCEDIMENTI] + [B.O. - FORNITURE] + [SITI] + [I.C.P.R.] + [C.A.I.] + [F.S.R.] = 69 Voci da attivare sul piano personale, cioè, nel tuo mondo interiore...

 

( la F7 raggruppa tutte le precedenti: · + ·· + ··· + ···· + ····· + ······ + ······· = 28 )

 

... richiedi e interpella il TUTOR, sempre per avere dei consigli specifici (le proprie focalizzazioni), al tuo personalissimo caso...

 

... il Mio Sé Viaggia nell'OnniPresenza, Permanentemente...

 

... grazie oh...

 

... al di la, tu che vivi, nel qui e ora, incessantemente...

 


 

AUTOISTALLAZIONI DA FARE

 

... mi sono speso alla grande per dimostrare che esiste veramente l'al di la...

... forse un giorno ci riuscirò, comunque sia, io ci ho provato...

... mi trovate anche su facebook, vi aspetto...

... ma che bello, il qui e ora è alle porte...

... non spaventarti per quello che ho detto...

... coraggiosamente, vai, a ritrovare...

... il tuo centro...

 

M.C.M.

Muoversi con il Cursore Mentale

 

Movimentarsi in quelle aree che tu andrai a definire e a progettualizzare [...]. Con le provate abilitazioni del [N.P. Navigator Pass], avrai la netta certezza che tu sarai vigile, di tutti i spostamenti, di dove sei in quel preciso istante (secondo dopo secondo) e di pilotare ovunque (da protagonista), la Tua Originale e Causativa, Sorgente Luminosa [...]. Tutti i movimenti, le scritture, le letture e le scansioni, dovranno essere fatte (solamente) muovendosi (mentalmente - manualmente - fisicamente) nei tre modus operandi (onnipresenza - contemporaneità - sincronicità), denominato anche (da associare al risveglio del terzo aspetto - di esercitare le potenzialità coscienti - di insediarsi nella propria ghiandola pineale, per la stessa organizzazione) spin revolution. è un passaggio del sistema logico di co-interattività (my fly icar - materia/energia/informazione) e del suo status (auto-realizzativo) di applicabilità obbligatoria. Viene da noi spiegato e disciplinato, sempre se tu applichi la legge unitaria, dell'unione dei tre (apparenti) opposti (unità sostanziale uno - unità sostanziale due - unità sostanziale tre).

... l'unione dei tre + uno (apparenti) opposti ci porta nel regno quintologico (proprio - inter-nous) degli eternini...

[ 1. Io vedo quello che voglio vedere! ] [ 2. Io vedo le cose in se stesse! ] [ 3. Io vedo da tutti i punti di vista! ] [ 4. Io sono tutto questo! ]

[ 1. Proiettore! ] [ 2. Pellicola! ] [ 3. Schermo! ] [ 4. Animazione! ]

... con questo app auto-istallante, che entrerà in circolo (...), i retaggi della mentalità vecchia, si emenderanno (principi, leggi, criteri e funzioni, nella nuova era, che verrà...) in automatico e ci si predisporrà allo sdoppiamento astrale sistematico...

... vedi anche...

Sfera Volante

Visore Cosmico

 

SI, VOGLIO COMPRENDERE E TRASFERIRMI, NEL MIO CIBERSPAZIO O NETWORK QUANTICO

 

... consigliamo di accomodarvi nella, poltrona massaggiante (programmabile F1 / F2 / F3 - auto-spegnimento automatico), di vostra proprietà...

... vere carezze... affettività complementari... tanto e tanto amore (mi voglio perdonare - e a te che affido - mi voglio auto-innamorare - ti amo tanto mio sé sovrano - eccomi sono qua - mi arrendo alla tua grazia - thanks my god) per te stesso...

... auguriamo a tutti, che il viaggio interiore (allacciate le cinture), sia di vostro gradimento...

[ conoscersi ]   [ ricongiungersi ]   [ realizzarsi ]

[ essere cosmo-gonici ]   [ essere antropo-gonici ]   [ essere creo-gonici ]

... la tua creatura, vuole re-incontrare (i tuoi due genitori cosmici), il suo creatore...

... da un spin, antiorario, ad orario e viceversa...

... trovare il tuo punto zero ( Q   P ) ( 6 0 9 ) ( ) o il tuo centro prospettico...

... poi dal mio punto zero o al mio centro prospettico, virare a sx in modalità spiralica...

... ritornare al mio punto zero o al mio centro prospettico  e virare a dx in modalità spiralica...

... ma che cosa succederà, in questo gioco (semplicius vitae), che ognuno dovrà intraprendere...

... il mio essere (p-unto...) è questo...

... una guida utile può giungerti anche da Felix Starlux, nel sito il mio sé sovrano...

 

In questo nuovo ambiente (stare di fronte - attraversare il proprio deserto - l'accesso multidimensionale - il stargate dell'oltre - lo status eternino increato) o campus energetico (fiatate intenzionalmente - tenere gli occhi chiusi - dovete trovare interiormente i non convenzionali riferimenti cardinali, la voce reale - la vostra visione dell'al di la, ultraterrena), le cose e gli esseri, mutano, cambiano moto, polarità, gravitazione, campo elettromagnetico, frequenza, ondulazioni, cicli, cromatismi e forma, a secondo degli impatti (casuali - causali - relativi), grazie a tutte le nostre genialità alchemiche, sempre esercitati dagli interventi diretti dalle preposte “Entità Organizzate” o “Esseri UltraLuminosi”, che governano l'Essenza Cosciente, cioè il Pensiero Agente o i Casuali Suoni o i Sibili ventosi o i Rigeneranti silenzi o i Vespai zigolii. Così da indurre e da interagire, per risonanza quantica, per le stesse singole micro-unità attive o delle sostanze cosmico-atomiche o delle singole particelle adottate e addomesticate o dei viandanti eternini increati o del populus meus o di fare squadra con l'uno. Purtroppo le cose sono ultraveloci e inarrestabili, all'atto stesso, dal tuo pensiero concepito... La regola autodidattica (lezio meus), va così esercitata con il movimento del pensiero o con la memoria akashica o con la coscienza cosmica... Se, conquisterete il secondo, poi il minuto, poi l'ora e poi le giornate, avete vinto le singole battaglie e la guerra terrena, grazie al qui e ora, che ci fa precipitare o colassare nell'eterno noi, cioè la grande luce (la madre di tutti - la mia immortalità), che vive in tutte le cose del creato... Diventerà una stazione operativa (base on), con una eggregore assestante (la morte del pensiero logico-lineare - saltare da un palo a una frasca, in tutta libertà...) e trasversale (il tutto e il contrario di tutto - è una frequenza che fa conciliare tutti i paradossi e gli opposti), per fare tutto quello che ce (di alta prospettiva e di alta etica nobilata) da fare...

... indirizzate il respiro e pronunciate (seguite gli esempi o inventatevi da voi stessi i caratteri-parole) questi due suoni vocali, il primo (z) della mente e il secondo (s) dell'essere...

... zzzZZZzzz...

... sssSSSsss...

... se non ci riuscite ad entrare in questo nuovo ambiente (un flop per adesso - il ripeterci e la costanza ci rende liberi), venite benevolmente allontanati, dalle reattività di salvaguardia, cioè dalle vostre sonnolenze (insonnie), dai vostri sbadigli e dai vostri apparenti mal di testa o dai vostri psichismi (je sò pazzo - ich bin ein idiot - yo soy un loco) vari...

 

... rivestimenti opzionali da aggiungere, nelle vostre sperimentazioni, sempre per individuare la mia piattaforma (quello che ero) passata...

 

( corpus - status - campus - animus - spiritus )

( fisicus - vitalus - astralus - mentalus - etericus )

( fisicità testimoniata - scorrimento dell'acqua - frusci ventilati - illuminazioni variabili - essere tutto questo )

 


 

... gli articoli...

 

... con la rotazione perpetua (spiralica - curvata - oraria - torsiva - attorcigliata - capriolata - concentrica - mescolata), delle cinque, sostanze cosmiche, le dovete adottare nella vostra sfera di luce, ma perché (senso - logica - struttura - funzioni - forma - applicazioni - corpus) poi...

 


 

... le nostre opinioni...

 

... la genetica a avuto la sua impennata, mentre la mentalità, il comportamento umano e la comunicazione sociale, si sono fermati alla grande... Le motivazioni a questo proposito, possano essere: Pigrizia - Indolenza - Oziosità - Staticità - Altro... Come si deve procedere a riguardo, per invertire le tendenze e i cosiddetti andazzi sociali... Potrai farlo ispirandoti e seguendo questo sito, fortemente propositivo... Possiamo dire a gran voce, se uno di noi si migliora (vorrà uscire dalla propria croce) tutto il genere umano ne beneficerà…

 

... va detto anche, che sono due cose nettamente diverse, tra...

 

... l'evoluzione mentale...

(di auto-giustificarsi per non esserci o letter-ica o linguaggio mentale o manifestazione pensante o scuola autodidattica interiore)

 

e

 

... l'evoluzione spirituale...

(di esserci sempre o numer-ica o linguaggio spirituale o manifestazione pulsante o pratica autodidattica interiore)

 


 

DISIDENTIFICARSI

 

IO NON SONO IL MIO CORPO?

IO NON SONO I MIEI SENSI?

IO NON SONO IL MIO CERVELLO?

IO NON SONO LA MIA MENTE?

IO NON SONO IL MIO PENSIERO?

IO NON SONO NESSUNA DELLE FRASI SOPRAESPOSTE?

MA CHI SONO ALLORA?

 IN CHE POSTO RISIEDE, COLUI CHE PENSA?

MA DOVE ALBERGANO [ ], LE TRE LUCI ETERNE, PROPRIE?

DA QUI INIZIA, LA MIA RICERCA INTERIORE, DEL TESORO?

ALLACCIATE LE CINTURE E BUON VIAGGIO?

 

... è importante rimanere vigili e presenti, nel momento in cui veniamo assaliti dalle “Emo-zioni ” e ad osservare tutto ciò, che si percepisce interiormente, per non esserne sopraffatti (Ricettacoli - Sensi - Dolori), questo ci fornirà l’occasione per fare pratica spirituale e infine, con tanto impegno e volontà, riusciremo a trasformare tutte le sofferenze del passato... Questo succede, quando s’incontra una resistenza intensa, annessa e connessa a te (il solo atto di stare di fronte o di osservarla, se ne va), per uscire dalla disidentificazione (disagio arrecato) stessa... Questa specificità se viene vissuta nella propria stretta identificazione, con la nostra fisicità  corporea, si viene a potenziare l'infelicità del sé... L'identificarsi con la “mente”, ci porta a pensare erroneamente, che la nostra identità, sia quella giusta... Con l'inconsapevolezza, la mente, vede con la paura di perdere quell'identità formata (fiction - maya - illusione - ologramma - matrix), da associare alla mentalità, che più di tutti, la conosciamo come tale... Sono tutte le nostre resistenze alla disidentificazione, che con difficoltà riusciremo a superarle (con la buona volontà o con le divisioni enigmatiche dei rapporti diretti e indiretti), non bastano le procedure normali... In pratica si preferisce rimanere (convivere con le circostanze - dare un senso apparente) nelle Somatizzazioni Indesiderate, piuttosto, che balzare, nell’oltre o nell'ignoto e di rischiare di perdere la stessa costruzione “dell'Io Umano legato alla Personalità, a cui si è abituati, da un'intera vita... L'attaccamento alla sofferenza e al dolore (mantenersi costantemente infelici e divisi su tutto, nel nostro interno - ci si colpevolizza poi senza sapere di che cosa - poi ci auto-perdoniamo, ma di quale peccato e perché lo vogliamo antropizzare - il peccato in se stesso che cos'é poi...), poi di essere ripetitivi (nel pensare - nel parlare - nel fare) a d'oltranza e lo possiamo qualificare un “Masochismo Piacevole”, che si protrae nel tempo, per poi essere cronicamente infelici, d'avvero... Se NOI diventiamo, Consapevoli di questo, tutte le resistenze passive (reattività), verranno messe al bando o dissolte... Il lavoro interiore, lo possiamo (non si delega ad altri) fare, solamente NOI... Dobbiamo tenere conto del contradditorio, con il Sé Umano o con il DOPPIO EGO (Em. Sx - Em. Dx), lo stesso si sente morire (essere superato) e logicamente reagirà, con il suo naturale competitor, il Sé Divino o il Bambinello Cosmico... Basta con l'esercitare il Potere Umano o la Forza sugli Altri o con l'Ignoranza Superiore-Gerarchica... I Vero Potere (il sesto potere luminoso - il mio governans - perseguiamolo, nell'adesso) sta' all'Interno di Te... Un altro aspetto della tracciabilità (memoria - coscienza - animazione interiore) del dolore emozionale, fa parte integrante della mente inter-egoica... La percezione e la sensazione di mancanza o di incompletezza o di inconsapevolezza, di essere non degni, non buoni e non all’altezza (la società ci propina il solito disco, siamo esseri incompleti, nel disordine, nella confusione, nelle contraddizioni, nel peccato) dei ruoli, da tutti i desideri-bisogni, esistenziali... Con le Somatizzazioni Emozionali, il campo energetico e l'energia vitale, viene intrappolata (attaccamento ai nostri riferimenti cosmici-terreni: il dna - la famigliarità - il corpo fisico - i tre corpi sottili - i sensi - le emozioni - i comportamenti - l'astralità - la mente - i pensieri), per scorrere ripetutamente così, nel nostro passato o nel nostro futuro (che vive sempre in noi con: la proiezione - i transfert - la coscienza specchio), perché sono avvenute (la mente è un grande registratore - ecco dove stanno i nostri peccati - la stessa memoria, ci auto-intrappola nell'inconsapevolezza) certe: divisioni - distacchi - impatti o drammi o traumi... NOI SIAMO I RESPONSABILI DEI NOSTRI VUOTI E DEI NOSTRI SPAZI INTERIORI, CHE NON ABBIAMO RIEMPITO - I Nostri No, sono: No Trappole - No Schiavitù - No Dipendenze - No Collere - No Paure - No Conflitti - No Compromessi - No Complicità - No Vergogne - No Risentimenti - No Giudizi... La vera terapia sta nel Vederla, nel Sentirla, nell'Osservarla e nell'Afferrarla, al volo, questa benedetta Consapevolezza Quantica (presenza - adesso - attimo - momento - ora - così è - fatto - dove sei con il tuo cursore, in questo istante), che si dovrà impadronire, sia nel merito dei comportamenti, sia nella mentalità e sia nel nostro pensiero, quotidianamente... Il nostro al di la celeste o il nostro regno spirituale, va conquistato (ci siamo fatti troppo del male a noi stessi - castrazioni, aberrazioni, limitazioni, credenze e altro...), dissolvendo il nostro karma (oceano quantico), per il solo fatto, che ci vogliamo conoscere di più...

... purtroppo tutte le cose (alla ricerca del nostro tesoro - andare oltre a qualsiasi limitazione - la propria biblioteca dell'uomo, dove vive - entrare negli archivi akashici - i tre spin da comprendere...) sono eclissate, proiettate, per poi infrangersi, sul nostro corpo fisico e a sua volta nascoste nelle profondità insospettabili di te...

RIMANDI

... vi consiglio di tutto cuore, di intraprendere il sahaja yoga...

... è una meditazione applicata, che a sua volta ci porta con la pratica e l'esperienza, alla realizzazione interiore del sé...

... è una concreta tecnica (ben strutturata e ben ottimizzata), veramente funzionante...

... purché non diventi uno strumento condizionante o di fai auto-suggestionare o di auto-fascinare o di auto-ipnotizzare...

 


 

Operating System

 

... per l'anno 2012 circa, con l'apporto delle nostre (1+2) cabale, disciplineremo e interfacceremo, tutta la trasformazione microcosmica (homo sfericum o uomo cosmogonico), in divenire...

 

... la cosa non sarà più percepita concettualmente e intellettualmente, ma vissuta interiormente e direttamente dal singolo, nella piena trasparenza di sé...

 

... la gestione, il software e l'hardware (), sarà gestita dai tre interlocutori (F7-F4-F1) interiori: la sorgente [(il pater)], il conduttore [(il sacer o il bambinello cosmico)], i rivestimenti [(la mater)], con tutte le dovizie del caso...

 

... entra (137) nella...

 

CABALA ITALICA

 


 

P.Q.

Pensiero Quantico

 

Ritrovare l'Operatività Propria

 

... con la tecnica della nascita cosciente (del pensiero quantico), ci dobbiamo spogliare, denudare (dai pensieri lunari o mentali o psicologici), cioè di non alimentare tutte le contraddizioni (gradualmente vanno tutte eliminate, di volta in volta, con il risveglio quantico) interiori della mente e del suo stesso contenuto psichico  o detto anche con altri termini, di togliere definitivamente: le memorie o i dati / le cariche positive o le cariche negative / le centripete o le centrifughe / le elettriche o le magnetiche, per rimanere così con i propri (nudi e spogliati) pensieri o allo stato iniziale di partenza e in potenza (sostanza neutra), anche se la memoria o la storia (personale) rimane comunque... purtroppo nell'eterno tempo presente, tutti i retro-pensieri umani, non possiamo portarceli a presso (peso - massa - zavorra), cioè vanno sublimati o neutralizzati o solarizzati, con la volontà cosciente... questo è propedeutico per il passo successivo (nuovo ambiente meta-ideale) per il qui e ora o per l'homo sfericum o per la sfera volante o per il veicolo personalizzato...

... per uscire dal "sonno della coscienza o ipnos", necessita la morte mistica di tutti i molti io-ego difetti (aggregati psicologici), da noi spiegato nel link "pratiche per un pronto auto-risveglio della coscienza" con tutte le procedure dirette (rivoluzionarie), da noi esposte - facciamo degli esempi sulla morte cosciente… vanno congelati, sterilizzati, dissolti, eliminati, disintegrati, cancellati, decapitati, polverizzati totalmente... essi sono un vero ostacolo all'auto-realizzazione intima dell'essere... altre denominazioni che vengono date: io-psicologici - ego-pluralizzati - aggregati psichici - comportamenti errati - involucri lunari - vizi della personalità - staticità e rivestimenti della mente - pensieri-desideri obsoleti - gli elementari umani vanno tutti vaporizzati - necessita la caduta di tutte le componenti istintive - accendere i riflettori sui medesimi - con questo lavoro alchemico interiore, ci si arriva morendo in noi stessi (pulizia - purificazione - cancellazione - liberare l'essenza, aumentandola percentualmente al 3% in poi - la ricompattazione e la destinazione vanno nella sesta dimensione), diventando così (sostanza qualificata), pensieri quantici

... quando siamo nell'eterno tempo presente, noi protagonisti-spettatori, entriamo nell'ambiente quantico, per poi diventare luminescenti... è una auto-folgorazione e un'auto-illuminazione, che ti fa vedere le cose in se stesse... cioè, il solo atto di non pensare, ti puoi trasferire nella luce (osservandola o prestando attenzione - vedi come gestire: i tre secondi), che sta dietro la materia, così diventi la luce stessa e quindi vedi tutte le prospettive o le pluriangolazioni o le sfaccettature o i sottomultipli o i punti di vista, perché tu sei, nel tutto (la goccia che si amalgama nell'oceano, mantenendo la sua integrità informativa), sempre quando sei, nel qui e ora... inoltre dobbiamo togliere la massa ai singoli pensieri, cioè dobbiamo bonificarli o pulirli da tutte le cariche emozionali, psichiche, mentali e rivestimenti vari (imprinting - identification - pathos - altro...), di cui storicamente si sono dinamicamente rivestiti, con le stesse concause e le esperienze adottate, talora saremo pronti per passare all'operatività del p.q. - noi dobbiamo ne arrabbiarci e ne tantomeno fare le vittime (cultura o conoscenza meta-esoterica), perché siamo i co-autori o i co-creatori, di noi stessi e rispecchiamo per risonanza, il cosmo intero...

 

... vai a vedere anche il...

Populus Meus

 

... per ottenere la vera neutralizzazione mentale e del pensiero, entra nel link...

Tantros

 


 

... apriamoli questi portali del qui e ora...

 

... la vista spirituale e non solo...

 

... con un battito (occhi chiusi o occhi aperti - occhi aperti o occhi chiusi) di ciglia...

 

... la veglia e il sonno...

... il sonno e la veglia...

... il di qua e il di la...

... il di la e il di qua...

 

... prestate attenzione ai vostri due occhi (sei dentro nei globi...), poi uniscilo con il terzo occhio (rif. al chakra sesto - l'occhio di mezzo che dall'alto scende, fra o tra la vista cosciente e incosciente), al centro della radice del naso...

... la disposizione degli occhi, deve essere così allineata e sovrapposta: sx + dx + ax...

... poi attraversa con coraggio queste tre finestre, in contemporanea (percorri l'iter, con la mente, anteponendo il tuo stesso pensiero intenzionale - attiva lo scontro (+++) (1+1+1+) oculare - immergiti etericamente, in questo habitat multicolor), poi pronuncia la, nomea prima e la nomea seconda (Ex: SEVEN-RIGOD) e la troverai il tanto atteso ambiente  luminoso e ultradimensionale...

... il viaggio interiore (My AndroGynous) sta iniziando (. . .) (, , ,) (1, 2, 3,) (, , ,), ti invito ad utilizzare la regola dei Tre Secondi (al primo secondo c'è l'attenzione e l'osservazione conoscitiva che poni in essere, quindi sei quella cosa che osservi - al secondo secondo ci sono le specifiche modifiche, che tu vuoi apportare - al terzo secondo ce il cambio di stato, con le tue potenzialità intenzionali), così andrai a modificare il processo (di alta ingegneria e di alta architettura, cioè di forma e di estetica), in tempo reale (karma diretto, in tutte le scelte che farai), dei tuoi dati...

 ... quando siamo Li, Li, Li (Comprenderemo i Ternari, i Ruoli, i Tre Secondi S, S, S, le Tre Persone M, S, P, i Tre Sé, , , le Tre Geometrie ), incontreremo l'oggettività pura o la coscienza mnemonica o la verità o la realtà o le pulsazioni cosmiche o gli attimi o gli istanti o i momenti o la costante perpetua dell'oltre o della spiritualità stessa...

... come ritrovare (2D - 3D) i tre   nelle tre geometrie...

Cubo Sfera Piramide

... diventeremo liberi (oltrepassando o trascendendo la materia oscura - io e il mondo siamo un'unica cosa - la goccia e l'oceano - il granellino di sabbia e il deserto - le stesse si equivalgono - si, voglio esserci, nel mio mondo - il vuoto che non ne vuoto - il vuoto è popolato dai pensieri o dagli eternini increati - di entrare nelle proprie sabbie mobili - la congettura finale, da comprendere e da percepire, qual'é - io per me stesso sarò un buon pastore e avrò un ovile a mia disposizione, tutto per me...) dalle stesse catene karmiche o dai limiti della massa-gravitazionale o dal tempo-spazio...

... il nero, per me (è la materia in se stessa, la tua...), a cosa corrisponde (la regina di tutte le densificazioni bio-chimiche) e che cosa ti va a rappresentare...

... il rosso, per me (è la presenza in se stessa, la tua...), a cosa corrisponde (il mio monocrate o il mio sé sovrano o il mio governatore) e che cosa ti va a rappresentare...

... il bianco, per me (è la luce in se stessa, la tua...), a cosa corrisponde (il re della luce, che con tutti i suoi pensieri, andrà a consapevolizzare, il suo populus meus) e che cosa ti va a rappresentare...

Do   Re   Mi   Fa   Sol   La   Si

... con la legge unitaria, andremo a raggruppare i seguenti orientamenti...

Teorema MetaScientifico delle Fenomenologie

Sostanze Cosmiche

Diramazioni delle SubSostanze

Aggregazioni Sincroniche

 

... si, io vedo attraverso, la sognata-onirica, vista eterica...

 

... nell'intenzionata, osservazione a specchio (presenziare - esserci - vivere - qui - adesso - ora - in questo istante - in questo momento), ti vedi, ti guardi, ti consapevolizzi (dalla periferia di te, al tuo centro o dal tuo punto, al tuo cerchio o dalla tua concentricità, alla tua contemporaneità), percependo così, il Tuo Insieme o il Tuo Intero MicroCosmo o la Tua Galassia... Attraversando il mio viaggio onirico (le cose in se stesse - lo spirito o la luce, che stanno dietro la materia - la dimensione quantica del campo - griglia - rete), il mio sogno, il mio schermo, si attiva (io sono tutto questo - lo status eternino o la fonte increata della vita), quando ti predisponi ad entrare (abbandonarsi in questa brezza o soffio - il paesaggio fantastico si implementa in un status di sogno, per immagini sequenziali o per fotogrammi - con tanta leggerezza visiva - io mi tuffo per immergermi nel mio mondo - tutto il mentalismo, ha la stessa sorgente energetica e si equivale - tu sei tutto quello che pensi e osservi, di te stesso - si, vedo e guardo con attenzione curiosa, il mio mondo - lo metto in discussione o divento critico, quando lo voglio cambiare dinnanzi ai miei occhi...), nelle proprie singole viscere cosmiche (da tutti i bit o dai pixel o dai pensieri quantici o dagli eternini increati o dal tuo populus meus, nessuno escluso o dai tuoi singoli pori della pelle), con la Tua Presenza...

... porto la mia croce e le altri croci (organismo cosmico riflesso), cioè i miei atomi, le mie cellule e così via, del mio intero essere...

... io mi lascio andare (senza avere nessuna paura, del non ritorno), per non dire mi dissolvo nell'aria, poi nella luce e poi nell'increato...

... il mio vero Se Causale, che si sbizzarrisce (inganno - illusione - teatro) a creare i due Alter Ego, di me o le cosiddette identificazioni io sono questo...

... faccio degli esempi tra i due emisferi, l'Io Costruito (em sx - il mio vissuto razionale e cosciente - stato di veglia), da te, dalla nascita e l'Io Istintivo (em dx - tutto il serbatoio evolutivo o inconscio, che la razza umana si porta con sé, dai primordi - stato di sonno), che porta con sé, con dei standard (memoria - genetica - dna - una vetrina per se e per gli altri - visibilità spirituali - archivi akashici) comportamentali ed esistenziali...

... inoltre ce un rischio (di potersi identificare) con il Se Spirituale, e qua va fatto un lavoro infinito, di spogliarsi e di spogliarsi e di spogliarsi (prendere le distanze da te stesso o di disimparare tutte le conoscenze o il tuo acume o lo scibile acquisito dall'esterno di te o di morire miliardi di volte a te stesso) dai retaggi duplicativi dell'esistenza, per arrivare alla tua vera Sovranità Divina, in se stessa...

... un'analogia potrebbe anche essere, quella di incarnare o di globalizzare l'eterica (nelle cose e nelle persone - nell'oggetto e nel soggetto), energia spirituale, che danza, ora di qua, ora di la (estremizzare dalla verticalità, dal tuo asse centrale), aspettando il signore, il salvatore, il redentore (superamento delle due memorie cosciente-incosciente, che ci imprigionano o dalle dualità dell'ego, convinti che la realtà sia quella...), che a sua volta, venga portato nella retta via e qui mi ripeto all'infinito...

... quando una persona dorme (piccola morte), dove va di bello (automatismi mentali - l'attenzione, che non c'è - vado fuori di testa - la sonnolenza, che si sviluppa in immagini - lo scibile, vive in te - la propria storia evolutiva, scorre nel tuo sangue - la tua vita reale, sta appesa lì...) e cosa fai per te e per gli altri...

... l'esperienza giornaliera sta nel morire al tramonto di ogni sera e successivamente di rinascere all'alba di ogni giorno...

... il sogno in se stesso (entrare nei tanti occhi interiori costitutivi e subatomici dell'essere - purtroppo, non ti devi contrapporre con nessuno - la matrice è sempre la stessa - cosa fai allora, vai contro la luce creativa o l'eterno che vive in te - in questo ambiente, l'amore o l'abbandono o l'arrendersi o mi affido a te oh mio signore, è obbligatorio per comprendere la manifestazione - tutte le tue componenti spirituali, rivestite di materia, si infrangono nella proiezione e ti fanno da specchio o da risonanza...), ha tutte le potenzialità di te e in maniera vigilata (onnipresenza di te) e da protagonista...

... degustati questi momenti...

e

... vivilo fino in fondo il tuo sogno...

... quando meditiamo su noi stessi e qui mi ripeto (sul mio stesso soma o my present status), ci si rispecchia, per poi entrare in risonanza e infine per infrangersi nella proiezione manifestativa...

... progetta il tuoi secondi, che scorrono dinnanzi a te...

... visionaria, irreale, fantastica, utopica, immaginaria, intuitiva, ispirata, fiabesca, surreale, favolosa, meravigliosa, illusoria...

... nella pancia (ondulatoria - corpuscolare - subatomica) propria del...

... biologico - planetario - galattico - cosmico...

... entriamo nel sogno (chiaro - lucido - presente - senza sogni - senza il bisogno di dormir - lo stato di veglia notturna - io sono permanentemente sveglio - my mission - base on - iride - metropoli celeste - confederazione degli spiriti liberi - eternità degli esseri coscienti), coscientemente, a pieno titolo...

... farsi da auto-specchio o di auto-indursi una profonda (corrispondenze cosmiche) crisi mistica o di auto-interfacciarsi con il pensiero celeste...

... il mio corpo sta nella materia in se stessa...

... la mia anima sta nella presenza in se stessa...

... il mio spirito sta nella luce in se stessa...

... spalanchiamoli formal-mente questi cancelli (il trionfo del guerriero di luce o della bestia divina, nei tre teatri cosmico-spirituale, della memoria...), spazianti e infinitesimali...

... estendiamolo questo status (qui e ora) di sogno notturno...

(per entrare Q) (per restare ) (per uscire P)

( 6 ) ( 0 ) ( 9 )

... altre speculazioni sul viaggio interiore...

[ 1  0  8 ]

[ 9 ]

 


 

... a chi vorrà interagire con me, segua questa semplice procedura...

 

... fissate una mia foto qualsiasi, poi in particolare, zumate l'orizzontalità degli occhi (...), poi attraversa con coraggio queste due finestre, in contemporanea (percorri l'iter, con la mente, anteponendo il tuo stesso pensiero intenzionale - attiva lo scontro (2+2) oculare - immergiti etericamente, in questo habitat multicolor), poi pronunciate il mio nome "SEVEN" e li mi ritroverete, in questo ambiente luminoso, ultradimensionale (al di la - pensiero quantico - tempo presente - eterno tempo presente - qui e ora - microcosmo - frequenza sette, che include tutte le precedenti), sempre come al solito, incasinato a gestire (modificare e processare, in tempo reale, i dati) le pulsazioni cosmiche o gli attimi o gli istanti o i momenti, di vita (costante perpetua, dell'oltre) spirituale... l'oggettività pura, la coscienza mnemonica, la verità e la realtà, ci renderà liberi, oltrepassando così le stesse catene karmiche, dai limiti della materia-gravitazionale e dal tempo-spazio...

 

 

... io vedo quello che voglio vedere...

... io vedo le cose in se stesse...

... io vedo da tutti i punti di vista...

... la mia presenza consapevole é questa...

... questa è la mia vista eterica on...

... ma io, (sei - sei - sei) sono tutto questo...

... si, un microcosmo, che si equivale ad, una galassia vivente...

... questo è il mio qui e ora e il mio al di la, senza se e senza ma...

... il tuo biglietto (nove - nove - nove) del volo (my requisite - my objective - my way), deve essere, solo, che androginico...

... si, di me, tutto tollero e amo...

... quantisticamente parlando, io sarò sempre con voi, per l'eternità...

 


 

E-BOOK

 

© Editoria Elettronica Interattiva
 
Vi presentiamo il testo base (la bibbia del vero filantropo), che a sua volta svilupperà altre tre opere inedite, gratuitamente consultabili on line
 
Le pubblicazioni stesse saranno continuamente riviste, poi ottimizzate e in fine portate a regime, con il metodo della standardizzazione perfetta

 


 

A Tu per Tu con il Proprio Venerabile AndroGino

© E-Book - Prima Edizione Dicembre 2016

Corteggiare e Conquistare il Grande Sé, per Diventare poi, un InterGalattico Abitante

... che a tutt'oggi, lo ignori o lo sottovaluti, inconsapevolmente...

... oltrepassare l'al di la con il qui e ora e l'iper-operatività...

   

... ma è così difficile, oppure no, ripristinare il rapporto-contatto, con il nostro sacer o bambinello cosmico...

 

... la storia evolutiva (my androgynous) di ogni singolo essere: cosmo-gonico - antropo-gonico - creo-gonico...

 

... l'essenza quantica (l'eterno in noi), che sta dietro le quinte, pulsa, vive e si muove (il vitruviano che è in me), in tutto quello che faccio...

 

(Il Testo sarà in forma romanzata, con un personaggio inventato "Christofer", che simulerà il Nostro Viaggio: Intimo, Interno ed Interiore - Esso sarà composto da un massimo di cento pagine - introduzione / primo superiore incognito suoi aspetti, qualità e operatività / secondo superiore incognito suoi aspetti, qualità e operatività / terzo superiore incognito suoi aspetti, qualità e operatività / conclusione)

 

... seguici con le sottostanti indicazioni...

 

(Per avere l'ebook 1, completo, in formato pdf)

(Devi essere socio e possedere formalmente la tessera a vita)

(Poi devi versare alla F.S.R. 4,90 €uro e comunicarcelo per mail dell'avvenuta transazione)

(Lo studio operativo, provvederà a spedirvelo per mail, entro 3gg)

(Prenditi tutte le libertà per interagire con il link e con il suo autore clicca qui)

 


 

My Theta Evolution

 

Tour Interior

 

Applicativi Autodidattici

 

Il metodo descritto, ci porta a vedere le cose così come sono, in se stesse... Con la vista eterica si potrà interagire (attivazioni - istallazioni - azioni - operatività) nell'INTINERARIO DANTESCO e nel PROPRIO PANORAMA GALATTICO... Esso ti permette di fare, il Viaggio Interiore, considerando che il dentro e il fuori, si equivalgono... Il Pensiero Organizzato (grazie a questa tecnica mentale, della visualizzazione e dell'immaginazione), crea nuove realtà personali. Le procedure e i procedimenti, ci portano nell’eterno tempo presente o nel qui e ora. Questa Dinamica Evolutiva, ci acconsente di farci arrivare allo stato quantico o allo stato theta o allo stato di risvegliato (la cosa va fatta prima di una seduta o di una lezione, fino al compimento). Le interazioni e i correttivi, si fanno seduta stante e la realizzazione del cambio della mentalità o delle credenze (convinzioni - attribuzioni), è istantaneo o immediato... Questo avviene secondo una genesi antropica (spazio autocentrico - spazio periferico - spazio quantico) o della cultura dell'oltre (non n'essere troppo identificati con il nostro corpo, ne con i nostri sensi e ne con la nostra cerebralità). Ci riferiamo al nostro metodo, di nove spostamenti da fare: 1. spazio umano-parto 2. spazio terrestre-scendo 3. spazio umano-risalgo 4. spazio cosmico-esco 5. spazio cosmico-sosto 6. spazio cosmico-osservo 7. spazio umano-ritorno 8. spazio terrestre-ridiscendo 9. spazio umano-arrivo... Queste nove avanscoperte o uscite, ci inducono a una veglia lucida, a una presenza consapevole e successivamente di poter agire (correttivi - modifiche - sostituzioni) nel tempo reale, sui 5 livelli e sui 9 piani. Le sperimentazioni e le esercitazioni, sono iniziate nel mese di Novembre dell’anno 2010. Esse hanno una valenza individuale e interiore. Auguriamo a tutti Buon Viaggio...

 

[ ENTRA ]

 


 

... altre premesse e confidenzialità del sottoscritto che vi possono maggiormente aiutare a prendere visione...

 

  1. Credo che nessuno abbia compreso il vero senso di questa fondazione (forse più in là nei decenni!), anche i miei diretti collaboratori e tutte quelle persone che ruotano intorno a me (li ringrazio perché mi hanno fatto da specchio con i loro no, portandomi così ad incidere nelle mancate aspettative, nelle opportunità di genere, nel mio tempo psicologico e nel vivere l'attimo presente con l'oggettività!) e mi sono state vicine a tutt'oggi (in parte mi rattrista e in parte mi rallegra, per la loro semplicità-ingenuità, per la loro ignoranza e per l'impreparazione acculturata! a quanto detto si escludono tutte quelle curiosità, approfondimenti e studi continui che i Singoli Ricercatori Indipendenti dovrebbe attenersi!)
  2. Comunque sia, questo testo l'ho voluto raffigurare pigmentandolo con il colore rosso (sto dando sfoggio di me!) portandolo nelle vere fonti delle mie ispirazioni (nel popolato salone centrale dove vivono tutti i sé spirituali o gli esseri di luce dalla VIª dimensione in poi!), associandolo al mio sangue o al mio organo muscolare cardiaco o al mio stesso cuore (qui vanno fatte tutte le corrispondenze cosmiche del caso o tutte le anagrafiche provenienze che si sono succedute dal pre big bang ad oggi! esse vanno a conciliarsi con: 1. il tutto è causale! 2. il tutto è casuale! 3. il tutto è sincronico!), da dove tutto pulsa e proviene da questa terra quantica divina... Dimostrare queste cose è un po' difficilino, ognuno le dovrà sperimentare da se...
  3. Mi sento a tutt'ora solo (mi rimangono queste attuali ricchezze, i sette cuccioli elettronici, i dodici siti, i centocinquanta links all'incirca prodotti ed i quattro e-books in costruzione a tutt'oggi dal decennio che andrà dal 2016 al 2025), tenendo conto anche, che lo sono sempre stato nel mio lontano passato (solitario nel mio agire - incompreso dai miei: 1. parenti 2. amici 3. conoscenti, con riferimento alle progressioni karmiche di chi ti sta più vicino nella vita hanno più influenza e più potere su di te - che il sottoscritto abbonda di infinite farneticazioni e che verrò dimenticato-abbandonato dal sociale, certo che sì! (non sono mai esistite: ne entourage e ne establiments!) - comunque i feelings alle medesime argomentazioni da me sostenute sono state soggettive e quindi non recepiti da nessuno! soltanto i miei scritti si paleseranno da soli per le mie stesse profondità dei temi trattati!), non voglio con questo fare la vittima (vi sto lanciando per caso un S&S! o un'alternativa!), forse cercavo un po' di condivisione-collaborazione o volevo spezzare il pane della comprensione, sempre per avere un po' di sostegno morale o di passare il testimone a qualcuno (delle annuizioni a prescindere! oppure di incrociare qualche sguardo visivo! altro!), anche se del resto il mio lavoro individuale, lo dovevo eseguire lo stesso in primis (di antropizzare un cammino interno in prospettiva e in divenire, per la realizzazione stessa di tutto il genere umano, con i strumenti dell'auto-osservazione, dell'auto-ricordarsi di se stessi, della propria presenza cosciente continua e della rivoluzione interiore da porre in essere, oltre all'evoluzione esteriore che già conosciamo, cioè: genetica, materialistica, tecnologica, fruitiva, utilistica, consumistica e bisognera!), comunque le cose si stanno sempre di più elaborando e perché non dobbiamo dare un po di credito a tutto ciò! ingarbugliarsi, ma che bello! ma questo coraggio da umanista-filantropo-agnostico, dove lo trovo! nel grande archivio dell'incoscienza, nella pazzia disordinata e nell'ancestralità caotica (il mio segreto sta proprio in questo! scimmiottare la follia divina, i paradossi e le utopie assolutiste che non sono scritte da nessuna parte! il sottoscritto non n'è al libro paga di nessuno ma rispondo soltanto alla propria coscienza individuale!), dove non ci sono: morali, etiche, giudizi, orgogli e normalità scontate e prevedibili! per me questo da farsi diventerà una vera script therapy o una vera ricchezza interiore, che darà degli ottimi frutti-risultati nel campo altruistico...
  4. I rapporti umani sono un vero flop (a questo punto tanto vale di rimanere: sordi, cechi e muti...) e lo stesso dialogo (comunicazione mancata! di parlare ai muri! o se ce è di pura circostanza legata soltanto ai propri tornaconti egoici! altro!), che non ce, tra le persone... esse non vedono, non sentono e non parlano (in controtendenza il sottoscritto farà tutto il contrario!) - ero convinto che le primavere europee fatte dai giovani, dai studenti, dagli universitari e dagli intellettuali facessero la differenza! al contrario si sentono al loro agio in questo parassitismo e ci sguazzano alla grande in questa mentalità immobilistica, statica e di pigrizia-indolenza generale... va detto anche che l'interlocutore di turno, che ti sta d'innanzi, filtra il suo percorso esistenziale (my interessi! my vantaggi! my opportunismi! altro!) in modalità soggettiva e personale, che diventa a sua volta my realtà e my verità (del singolo per poi venire trasferita e proiettata a d'oltranza in tutti i contesti sociali!), cioè uno vede quello che vuole vedere! (è proporzionale al proprio scibile o al proprio bagaglio acquisito o ai propri agganci psicologici o dei suoi meccanismi di difesa e delle sue reattività che ti sei fatto nel tuo storico cammino evolutivo!) - questa cosa dura o spazia, dalle origini dell'universo sempre se c'è stata un'origine, ad oggi... tale cultura mentale legata alla mentalità, viene recepita sempre dal loro punto di vista, perché utilizzano l'osservazione (di viaggiare al 100% nella frequenza dell'interlocutore che ti sta d'innanzi a te! purtroppo il dialogo e il rapporto-confronto umano non n'è ancora nato, forse la tolleranza, il subirsi a vicenda e l'adeguarsi al sociale inizia a farsi strada!), per poi farlo diventare il loro status mentalis prettamente abitudinario e di pura identificazione... consoliamoci un po' con il link che vi ho predisposto, così andrete a vederlo nel vostro tempo libero: la guerra dei singoli e l'osservatorio sugli umani...
  5. Faccio degli esempi sui perditempo evolutivi che per vincere la monotonia e la noia i cittadini di tutti i popoli e le etnie ne fanno una bandiera con lo stesso intrattenimento e con l'occupare il tempo libero per il solo fatto di riempirlo! investire i propri spazi nei percorsi di crescita interiore è tutt'altra cosa! Riportiamo le medie statistiche che il sottoscritto ha fatto: il sociale dialogante ottempera negli ascolti (sono per te un orecchio umano!) - facciamo degli esempi: ti fa passare soltanto un'idea e le altre novantanove non te le accetta per niente minimizzandole... di questa unica idea ascoltata (tollerata con sufficienza pietistica! si adeguano, ti subiscono e come regola formante adottano la pura circostanza!), non ti viene data nella conversazione nessuna risposta nel merito di quello che stai trattando... io mi sono chiesto, ma dove sta l'interattività homines (la mia vita che si mescola con gli altri! o di edificare e di ricoprire d'oro il prossimo!) e se il mio baratto è quello di rendere grande le idee degli altri, mentre le mie idee me le devo inscatolare considerandole inservibili a mo' di farina doppio zero (tutto quello che esce dalla bocca va paragonato alla materia odorante o di essere una nullità agli occhi del sociale!), in tutto questo mi sono perso qualcosa per la strada, oppure in tutto ciò ce una vera discrasia culturale...
  6. Nei miei testi non c'è nessun copia incolla (soltanto farina del mio sacco), al contrario lo troviamo al novantanove per cento in tutte quelle persone, che frequentano i social (dando sfoggio: visibilità! testimonianza! passaggio del testimone! altro!) con i loro atteggiamenti di (io so di sapere! io credo di conoscere! io ho la verità in mano! io sono un depositario della realtà! io vivo con la sorgente primordiale! e così via!) saccenza palesata...
  7. Cari signori e care signore, da adesso in poi, non ci sto più, a questo gioco (soltanto, mi limiterò, a farvi da specchio passivamente!) e quindi darò corso alle mie stesse priorità, che del resto vivono all'interno di me (cioè voglio riprendere i miei studi e le mie ricerche di sempre, che ho iniziato molti secoli fa! quindi gli approfondimenti diventano perimetrali, circostanziati e manifestativi, sempre se tu stesso ti accorgi di cosa sta succedendo dietro-dentro le nostre quinte!), attorno a me ed apparentemente al di fuori di me, tenendo conto che il dentro ed il fuori, vanno a braccetto tra di loro pur avendo anche una piena convivenza o nello stesso tempo si inseguono sistematicamente (l'interno e l'esterno si equivalgono! la teatralità che passa dall'energia alla materia! i quattro rivestimenti oscuri che si confrontano con i quattro abiti di luce divina!), per risonanza quantica...
  8. La sofferenza delle sofferenze sta nel respirare quest'aria terrestre spessa, popolata dagli umani incarnati o dalla fauna di razza voluta dalle gerarchie! diventerà un vero sacrificio limitante (la luce che si infrange e vive costantemente nell'ostentata oscurità della materia e della bio-fisicità, rivestendosi dei quattro elementi conosciuti dettati dalle stesse scuole esoteriche nel dare rilevanza a suffragio di ciò! la scienza attuale riconosce soltanto l'elemento terra e gli altri tre gli ignora!), che un essere farà a se stesso, sempre per auto-conoscersi, auto-ricongiungersi ed auto-evolversi... modificare il dna bio-chimico e neuro-genetico dall'interno di noi è fondamentale per elevarsi nella scala! la vera sfida o la vera scommessa sta proprio in questo, che tutti siamo chiamati a fare... consideriamo anche le potenzialità, le intenzionalità, le possibilistiche, le tre attenzioni osservative, le oggettività testimoniate, tenendo l'appercezione in poppa con la presenza cosciente sempre vigile! facciamo memore anche che siamo delle vere creature umane che portano con se il vivente spirito... nell'antropica individualità vanno apportati i correttivi diretti da eseguire in tempo reale nelle cause prime (con queste due modalità fatte a se stessi e per gli altri), cioè con il qui e ora dove regna sovrana la sesta dimensione... questi ambienti vengono denominati anche: a) al di là! b) eterno presente! c) immortalis vitae! alle mete ci si arriverà con un buon addestramento, che noi dell'organizzazione ben spiegheremo nei nostri quattro e-books denominati anche nostri quattro rotoli...
  9. Tutti stanno alla finestra (va vanti tu che me vien da ridere!), fanno gli anonimi ed anche fanno le critiche sterili  (ma quali sono questi preposti che il sociale mette in campo! essi si dovrebbero interessare di tali argomenti specialistici, sempre per far evolvere o emancipare o rivoluzionare la razza umana con la sua mentalità obsoleta, per beneficiarli nella realizzazione interiore!) al mio operato! vanno tenuti in conto anche, che il sottoscritto per carattere, non fa proselitismi (cerco zeri! diversamente non si può fare altro! l'immobilismo imperante è sovrano! non si può calpestare gli alluci a nessuno! altro!), comunque sia sono convinto di aver fatto qualcosa di utile per me stesso e per gli altri (scritti - pubblicazioni - e-books in pdf - testimonianze - esperienze - sperimentazioni - apps auto-istallanti - dimostrare scientificamente che l'al di là esiste!) - la meditazione suprema è quando stiamo dinnanzi a se stessi guardando il nostro body, che a sua volta ci fa da specchio portandoci nell'in-form-azione auto-conoscitiva...
  10. Cosa ravviso e cosa cerco! forse di alimentare delle teorie nuove o delle filosofie di vita o delle tecniche mirate! oppure di passare alle concrete pratiche nell'andare a testare i nuovi dna futuristici ed i nuovi archè prototipali da tenere in considerazione! la stessa umanità è entrata nella decadenza e nell'entropia irreversibile, senza avere nessuna via di uscita! quindi cosa dobbiamo fare noi tutti per affrontare tali cambiamenti sostanziali nell'imminente futuro! a questo grande appuntamento tutti gli esseri si dovranno accordare spiritualmente con la contrattualistica (nessuno ci toglierà dai carboni ardenti a meno che non facciamo dei primi passi nelle responsabilità e nell'avvicinarsi a noi stessi o di essere pronti alla chiamata delle nove obbligazioni!), trovando degli obbiettivi che ci accomunano (con i fratelli astanti e non!) da perseguire e da realizzare nel minor tempo possibile... nel nostro immaginario collettivo le condivisioni di facciata (ex: piacevole! commentata! discussa! salottiera! altro!), le circostanze e le collaborazioni che non sono mai esistite e nemmeno mai nate (con il luogo comune che non me ne frega un cazzo di tutto ciò!) dovranno assumere da adesso in poi atteggiamenti diversi (qui andremo a riavvolgere i nastri delle sette memorie dell'uomo! solo il nostro sé sovraintende a tale esercizio operativo rispondendo sopra tutto alle direttive superiori! da non confondere con l'io-psicologico della personalità!) con comportamenti etico-dharmici, tipici di questi meravigliosi luoghi extra-dimensionali!
  11. Conoscendomi come sono fatto caratterialmente, il sottoscritto di suo è abituato a dare risposte e soluzioni (propositività a d'oltranza, alternative concrete e piani di riserva!) in tempo reale! se così non fosse entrerei in una profonda crisi mistico-spirituale (purtroppo devo rispondere al personaggio che c'è al di là del filo o del tunnel o del cordone argenteo! tutto questo diventerà un viaggio intimo-interno-interiore che passerà dal proprio io umano, al proprio sé spirituale ed al collettivo as cosmico!), di non n'essere quello che sono o di cosa sono venuto a fare in questa vita biologica (cioè di avere una mentalità scontata, banale e prevedibile! o di scaldare il banco o di sottrarre l'ossigeno destinato ad altri esseri!), senza produrre risultati sul campo...
  12. Non sono riuscito in tutta la mia esistenza (da semplice essere umano!), di mettere assieme due tre teste o due tre menti o due tre pensieri, per degli obbiettivi (alti e nobili per la realizzazione avanzata degli esseri!) comuni e convergenti... oh sono io che sbaglio tutto, oh è il prossimo che non ama le profondità (...) culturali di qualsiasi genere - costato che gli attori in campo, vogliono navigare (utilizzando tutte le comunanze e tutte le idee altrui, per i loro personali bisogni umani - desiderare le stesse cose pubblicizzate - duplicarsi l'un con l'altro - clonarsi sistematicamente in tutte le circostanze - così fan tutti), rimanendo nell'esteriorità e nella superficialità (...) epidermica - fare squadra o lavorare in gruppo diventa un'utopia, perché sono tutti cani sciolti ed all'occorrenza te li trovi puntualmente contro! visto che le cose stanno così, mi sono deciso (di tollerare e in parte di adeguarmi!) di agire in un'altra maniera più alternativa... faccio un po' di storia evolutiva, ci siamo isolati e individualizzati nelle ere, sia nel corpo, nei comportamenti, nella mente e nel pensiero, mentre dal lato spirituale ci siamo arenati alla grande! dobbiamo spostare il nostro punto di vista dove il sé da sempre abita nel centro di noi (tutte le creature hanno un cuore è un peccato non ricordarsene!) dove tutto è connesso, in piena sincronicità, nella non località e con la presenza delle costanti (le equazioni sono tante quanti sono i chakras! ho sviluppato con la mia cabala italica la suddetta sintesi: F7 = 28 / 10 / 1 - daremo dei lumi successivamente per vincere le stesse condizionanti sette memorie universali! per poi arrivare al proprio nocciolo nucleico!) - provo a sintetizzare le regie occulte che operano dietro le quinte: i nostri tre inquilini o i nostri tre superiori incogniti o i nostri tre genitori cosmici (da protagonisti e da spettatori) - essi vogliono ricongiungersi con le potenzialità delle ottave superiori o con la legge dell'otto (in prima istanza nella linea orizzontale! ed in seconda istanza nella linea verticale!), con l'uno increato passando così alle tre mediazioni obbligatorie: dall'Io! al Sé! ed all'As! - cioè il viaggio che andremo ad intraprendere, transiterà nella direzionalità per andare verso la propria territorialità interiore e nella piena sovranità spirituale! in questo ce lo siamo conquistato con il proprio auto-osservarti ed con il proprio auto-ricordarti!), per tutte quelle singole battaglie che noi esseri umani (senza fare i vittimisti di turno!) da sempre facciamo... l'importante è mettersi nelle condizioni di distinguerci e di vincere, la nostra guerra individuale di sopravvivenza esistenziale con il nostro da farsi e con il nostro osare alla grande...
  13. Fino adesso, ho ricevuto post e mail di insulti abbastanza offesivi, su quello che sto facendo (mi sto imbattendo per caso in un'autostrada della pazzia! oppure sono tutte collaborazioni mancate o non richieste!), non ce stata un'osservazione costruttiva, neanche a pagarla oro! credo di avere dato un mio contributo alla conoscenza interiore e di non meritarmi tali definizioni (...), ma se insistete nel vostro tarlo, possono diventare anche bellissime carezze (cioè delle alchimie trasformative adattabili a qualsiasi taglia!) e degli encomi da ricordare... comunque tutte le opinioni vanno rispettate, purché non si mutino in cattiveria pura, così io stesso mi sentirei auto-legittimato, nel rispedirveli (pensieri, idee, emozioni, sentimenti e con le azioni del tutto poco edificanti!) al vostro mittente (formulazioni indesiderate! le stesse sono dettate dall'ignoranza e dalla non conoscenza delle dinamiche!) con la penalizzazione con il karma diretto ha di suo...
  14. Mi sono detto tra me e me, questa è una incarnazione inutile e quindi cosa ci sto a fare in questa vita, di monotonia, di noia, di inutilità, di clonazione e di eguali... nonostante l'andazzo, le cose si sono sufficientemente evolute e maturate (tecnologie! comunicazione! sociologie! altro!), con le stesse profondità nel V° livello o nella V° dimensione! le medesime vanno associate al V° chakra, aprendo così la formale attenzione: presenza di se, consapevolezza vibratoria e coscienza interiore (per dialogare alla grande con tutti i sé spirituali - è una comunicazione ultra-mentale ed ultra-quantica), che ci porta ad entrare nel proprio al di là o nel proprio qui e ora... purtroppo ci sono molte difficoltà per accedere in questo nuovo ambiente perché non ci sono i quattro riferimenti cardinali, ne tempo, ne spazio, ne gravità e ne polarità! cioè si viaggia alla velocità della luce non convenzionale... sono delle iniziazioni interiori o delle realizzazioni abilitative, del tutto particolari e di alto profilo o di immensa grandezza, che ti vengono date direttamente (questo avviene quando ti risvegli dal grande sonno!)  dal tuo stesso sé individuale... in questo nuovo territorio (a te sconosciuto! e voluto in parte anche da te! sempre per il tuo bene evolutivo! perché non le sopportiamo tali vibrazioni altissime e di natura ultra-solare!), dove tutto si può fare e realizzare, adottando correttivi immediati lì per lì! è ovvio che le responsabilità sono impegnative ed anche le conseguenze se non agiamo perfettamente... esse sono dettate dalle leggi karmiche (causa ed effetto! azioni istantanee in tempo reale! di privarsi così dalle sette memorie!), quindi non si possono fare errori (quando si è a quel livello o a quelle altezze o a quello stadio o a quello stato), pena l'involuzione propria (morte secunda!), vai a vedere come le dovrai gestire, nel "mio microcosmo interiore", con i "miei tre secondi" e con i "miei tre superiori incogniti cosmici" (essi vivono nel nostro campus!) - a tutti gli esseri (dovì farve aria-vento da soi! procureve el companadego coe vostre man! feve gatti che semo soi nel camin!) auguro un intimissimo buon lavoro...
  15. Sto studiando dei piani alternativi: [a] [b] [c] [d] [e], da automatizzare, da diversificare e da monitorare, prendendo anche le distanze da me stesso, cioè dalla mia stessa razionalità mentale dettata dal cogito ergo sum (mentalità stratificata e suddivisa in compatimenti stagni!), che mi ha creato false conoscenze, credenze, convinzioni, analogie devianti, illusioni, speranze, fiducie riposte e fideismi acritici... Come giusta conseguenza ho cavalcato l'oggettività in se stessa (abbeverarsi alla propria fonte! attingere alla propria sorgente!), per modificare, affiancare e aggiungere di sana pianta i files, i links, gli e-books e le eso-pillole, per le informazioni mancanti e per le saturazioni da porre... vai a vedere anche e qui mi ripeto all'infinito: testamento spirituale - iride automation - designati futuristi...
  16. Dobbiamo tenere conto che io non sono: né il mio corpo, né la mia mente, né il mio pensiero e né le mie idee, ma allora chi sono (una percezione soltanto sensoriale! un clone divino pensato da altri! un ologramma in comodato d'uso, che si sta piano piano risvegliando, consapevolizzando e coscientizzando... per poi esercitarsi nell'eterna presenza (con le tre attenzioni sviluppate dall'alter sé), sempre per esserci totalmente nei propri mondi interni! le prove del nove le avrai quando ti deciderai di auto-istallarti ed auto-attivarti con la Propria Vista Eterica o con il Proprio Visore Cosmico per poi viaggiare con il Proprio Volo Eterico o con la Propria Sfera Volante), realmente...
  17. In sintesi il sottoscritto si è allontanato di anni luce da tutte le credenze umane che portano credi tradizionali, ritualistici, cerimoniali e religiosi! L'alternativa ci fa approdare nella terra di nessuno o dei tre alter o delle tre volontà! Esse si riuniscono nel preposto luogo sacro detto cardio pulsar o battito di vita o punto zero - altro! Costituendo così, un vero e reale "Credo Personale" che ci fa spogliare da tutte le identificazioni esterne ed interne per ritrovare il mio centro di gravità permanente...
  18. Purtroppo le compagnie di circostanza, le amicizie di facciata e gli amori non corrisposti, sono all'ordine del giorno... costato inoltre, che il vero dialogo o il vero sodalizio sta con le nostre tre persone: io! me! medesimo! o con i nostri tre 6! 6! 6! o con i nostri tre protagonisti o con i nostri tre superiori incogniti, che stanno dentro in ciascuno di noi (poi si interfacciano con i sette interlocutori intergalattici in costante connessione con i chakras - il tuo mondo interiore è fortemente popolato dalla moltitudine atomica - il vuoto che non n'è vuoto - un vero panteon di esseri o di entità o di anime o di spiriti, che si annullano nell'uno o nell'increato mondo o negli assoluti mondi! il rivelarsi o lo svelarsi è interiore e non necessita la legittimazione del prossimo! eccola la fregatura dove sta: nelle sette memorie cosmiche che ci inchiodano karmicamente! credi di passare inosservato o di fare il furbetto con gli altri o credi di ingannare te stesso, con la tua assenza di responsabilità di declinare e di spostare le problematiche umane... tutti i filmati si sviluppano nel tuo interno, quindi diciamolo ad alta voce, che tutte le situazioni dove ti trovi provengono da te (proiezione implosiva-esplosiva già ascritta agli annali a mo' di copione! o incisi nella tua eterna scintilla-fiammella-particella spirituale! il detto esserino o bambinello cosmico convive con il suo ternario: io corpo-creatura! sé anima-creazione! as spirito-creatore! - lo stesso è transitoriamente in comodato d'uso ed è albergato nel tuo sito cardiaco (nel tuo sole di mezzanotte denominato anche tuorlo d'uovo!) che vive nel tuo stesso altare di mezzo... tale entità presiede con la contemporaneità dell'onnipresenza pluridimensionale nei mondi paralleli o nelle dimore divine o nei campi quantici, grazie al cordone-tunnel-filo-retta dimostreremo che l'al di là esiste davvero... Va detto anche che gli umani (mezzo e mezzo) e gli esseri sono i portatori della coscienza nell'universo fisico e metafisico, mentre le leggi cosmiche, il karma, le memorie della natura non n'hanno coscienza...
  19. Comunque ho deciso da adesso in poi di essere sempre più me stesso (vero voglio essere, in tutto e per tutto, con i tre funzionalismi o con le tre parole d'ordine che mi porto a presso: del Mio Io! del Mio Sé! del Nostro As! - considerando anche: l'Alter Io Ternario! l'Alter Sé Ternario!  e l'Alter As Ternario!) o di portare soltanto la Mia Croce Personale! Per togliere tutti i compromessi umani, le condotte comportamentali, del continuo rapportarsi o daghe ea sua su tutto, dell'apparire, dell'auto-giustificarsi, dell'auto-assolversi, del tergiversare per prendere tempo, degli infiniti pretesti, delle circostanze ciao ciao, del venire meno, degli adattamenti conformanti, delle accomodanze striscianti, delle accondiscendenze ossequiose sempre per avere qualche ritorno o qualche spicciolo o qualche spallata e via di seguito...
  20. Ho verificato sul campo che gli umani sono ciechi, sordi e muti sempre se non diventi un bankomat per loro (parlare! ruttare! scorregiare! = suono! rumore! vibrazione!) - Cerchiamo tutti insieme di fare un piccolo sforzo e di andare oltre alle produzioni classiche della giornata: solide! liquide! gassose! Dopo quanto detto (l'oggettività sacra! le cose vanno dette così come sono!) il mio impegno sociale ci sarà perché dimostrerò che c'è un mondo sottile a tutto ciò... Purtroppo l'ambiente circostante non n'è generoso, un po' si è distratti di nostro o non sappiamo leggere cosa c'è dietro le quinte ed infine non si sa applicare i dati...
  21. Tali in-form-azioni o tali scritti, sempre dal mio punto di vista hanno un suo valore soggettivo, oserei dire che lasciano il tempo che trovano sempre per chi ha orecchie da intendere... I medesimi gli ho enfatizzati e sacralizzati, nel mio altare di mezzo o su dettatura del mio sé spirituale, per poi elevarli alla potenza con le ottave superiori (trascendere le sette memorie della natura! poi il tre che vive nell'uno e viceversa! che tanti cultori la chiamano la quadratura del cerchio o dell'uno più uno uguale tre!), in un nuovo ambiente, chiamato eterno <tempo> presente o nel qui e ora o nel al di là dei nostri mondi interni...
  22. Rivolgo le mie speranze al "Pater Mio / creare una nuova rete neurale", alla "Mater Mia / manifestare altri tipi di costituzioni fisiologiche e non" e al "Sacer Mio / operare-elaborare-determinare le decisioni-scelte, con la tecnica dell'attenzione osservativa, che l'onda diventa a sua volta particella corpuscolare, per poi organizzarsi e strutturarsi nella materia" - Grazie e grazie ai miei interlocutori interiori, che da sempre, mi hanno aiutato instancabilmente in tutte le mie vicissitudini: umane, terrene, spirituali, cosmiche e divine... Poi alle scelte estreme che ho dovuto sostenere, anche con dei retaggi di incoscienza, rasentando anche la pazzia sconfinata, tutti quei viaggi pionieristici o di quelle avventure eroiche o di quei stati di consapevolezza, fatti in piena lucidità desta nell'assenza di pensieri e di incoscienza! (rappresentazione della sopravvivenza e dell'esistenzialismo: canoa - zattera - vascello - altro) con la netta percezione che i spazi si muovono all'interno di ognuno di Noi! (Guscio! Albume! Tuorlo) - Ho voluto incarnare così, l'esperienza e il cambiamento stesso (intimo! interno! interiore!) che poi sistematicamente diventerà anche collettivo, spogliandomi dalle superficialità esteriori che l'io e l'alter io ternario ci induce di fare, per far così morire in via definitiva (rappresentazione interlocutoria: regista! spettatore! protagonista!), qualsiasi ruolo gerarchico (le autorità in generis interne ed esterne! tutto dive diventare paritetico) e di quei identificativi (multi-personalità! inquietudini! aneliti! altro!), ma di dare una partecipazione paritetica, democratica e microcosmica ai singoli esseri che pulsano in me... grazie, grazie e grazie, mio amato bambinello cosmico, che non mi hai mai abbandonato nella tortuosa selva oscura (in quanto ricercatore indipendente mi sono fatto strada da me!) e diciamolo a voce alta nella straordinaria avventura che è la vita...
  23. è una consanguineità da capire (i tre ternari), che va da quella umana, a quella divina-individuale ed infine a quella collettiva-cosmica - vanno compresi con questo ordine: il "tre / tre / tre" - il "sei / sei / sei" - il "nove / nove / nove" - cioè quello che vuoi essere "corpus / animus / genius", in quell'attimo fuggente di lucidità che ti arriva con un sentire di appercezione... inoltre l'etica spirituale-dharmica (va a senso unico, per poi diventare obbligatoria in ciascuno di noi! qualità, aspetti, virtu e talentuosità che il nostro divino ha! in questo ambiente non ci sono morali-partisan che tengono!), ci insegna che le parole d'ordine sono: "my perfezionamenti" "my ottimizzazioni" e "my miglioramenti continui", di quando ti trovi nel tuo celo o di quando sei nel tuo al di là per poi essere connessi con tutto lo scibile cosmico...
  24. Si, sono convinto che bisogna prendere le distanze da tutto (dubbio continuativo!), quindi di disimparare le lezioni o le nozioni acquisite provenienti: da qualsiasi autore, da tutte le scuole e dalle più svariate sigle organizzative, che confezionano ed impacchettano (false convinzioni! falsi credi! falsi profeti! altro!) pensieri a go go: di linguaggi, di concetti, di criteri, di principi, di metodi, di parametri e di tante soluzionabili tecniche meditative (ogni verità ed ogni realtà non può durare più di un secondo, perché diventano già obsolete! alla faccia dei dogmatismi!), per poi farteli subire come un disco rotto (imposte ed auto-imposte) nella nostra amatissima vita terrena... come estrema razio, io mi chiuderò a riccio (my stanza regale - tutti gli attori in campo mi potranno raggiungere solamente, se avranno vinto il pre-requisito dell'egregore vibrazionale o di aver raggiunto il proprio sé spirituale o un paritetico paris, per poi mandarlo in avanscoperta - dobbiamo perseguire la vetta più alta della montagna golgotea per poi albergare successivamente nell'ottavo chakra dove i propri tre sé si riuniscono in conclave a porte chiuse al di fuori della tridimensionalità umana (per non essere disturbati da chicchessia) - quindi il dialogo che ne conseguirà sarà criptato (non permea affatto nei substrati inferiori! l'assenza di requisiti ci penalizza!) da Sé a Sé, nelle rispettive dimensioni superiori dove l'eterno <tempo> presente farà da padrone! servirà a de-criptare, a de-liberare ed a ri-ordinare, la nostra stessa vita, non solo riferita al Mio Individuale Avanzamento, ma andando ben oltre (di tutti i mixer pluri-conquistati nello scibile umano e negli annali-akashici dove vige il tempo reale!), misurandosi sinergicamente con tutto il sociale incarnato e disincarnato...
  25. Comunque sia, dal dicembre del 2012 in poi, decisamente migliorerò la qualità della vita al cento per cento... tale progetto lo chiamerò "tre quadranti" o "444" (4 mesi giu-lug-ago-set in italia + 4 mesi ott-nov-dic-gen alle isole greche o in portogallo + 4 mesi feb-mar-apr-mag in croazia) per poi spezzare il pane (condivisioni - collaborazioni - creatività - interventismo - operatività - altro) solo con i miei tre ternari, farò un'eccezione soltanto per le persone che abbiano la mia stessa frequenza... così andrò a coniugarmi (celebrando il mio sodalizio interiore!), con i miei tre amiconi o con i miei tre compagnoni di viaggio [       ], per diventare quello che già ero e sarò in divenire, un Venerabile AndroGino... per me sarà un grande alleggerimento spirituale (di uscire definitivamente da tutte le incarnazioni: cosmiche-galattiche-planetarie ed umane), per poi diventare un semplice individuo fra i tanti (che ha conquistato sette stelle sul petto o di aver trasceso le sette leggi cosmiche, con il mio fai da te! rivendico quindi la mia voglia estrema, di uscire dai circuiti delle responsabilità dirette, per poi meritarmi quella tranquillità e quel disimpegno, giustamente conquistato sul campo - non voglio essere riesumato, rievocato e ricordato! basta con gli ennesimi straordinari che sto attualmente facendo! voglio fare veramente il pensionato per i miei anni che mi rimangono, visti i miei maturati requisiti di quarantuno anni di versamenti contributivi!) e di essere dimenticato dal sociale, anche se il sociale stesso, non si è mai accorto di me, per i miei imprimatur o i miei imprinting o i miei copyright, esercitati registicamente dietro le quinte nel Teatro delle Sette Memorie portanti le seguenti animazioni spirituali: vitali, morfogenetiche ed eteriche...

 


… aggiornato nel mese di agosto 2017…