Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

Fonti e bibliografia 


Dal III secolo in poi le tipiche corazze "lamellari" dei legionari non furono pi¨ prodotte

 

L'esercito del "tardo impero"

 

 

L'esercito

Per un approfondimento sull'esercito dei primi due secoli consulta il dizionario dell'impero. Oppure collegati a uno di questi siti internazionali:

 

The Roman Army Page

Army Models

 

 

Gli altri Links nella pagina delle fonti

 

Il tramonto dell'impero


193 - 476

Crisi e trasformazione dell'occidente antico

 

Strumenti di lavoro

Dizionario

Atlante

Cronologia

Fonti e bibliografia

Email

Links

Questi collegamenti si aprono in una pagina differente

Cambio di potere

Assalti stranieri, inflazione senza sosta e povertÓ conducono il mondo conosciuto alla crisi generale. Guerre e decadenza incombono da ogni parte.  La civiltÓ occidentale svanisce. Fra la gente comune, e poi al governo, l'interesse per la politica lascia spazio a una nuova fede religiosa. 

Le persecuzioni erano molto rare. Spesso ai sacerdoti cristiani  fu concessa tolleranza e spazio per svilupparsi

Nemici dell'impero

I popoli germanici, l'impero persiano e gli asiatici unni agendo su un sistema in trasformazione critica, costringono  l'impero romano ad adottare una strategia difensiva, e poi allo smembramento della pars occidentis. Cosý nel V secolo i popoli germanici formeranno i primi stati monarchici d'Europa.

Mutazione di mentalitÓ

La struttura politica traballa e la povertÓ dilaga. Fra crisi interna e assalti stranieri, concordia, armonia ed unitÓ diventano ovunque le parole d'ordine. Ma la ricerca di un sapere razionale lascia il posto alla fiducia in una divinitÓ onnipotente.

 

 

 

Indice generale


 

  

 L'agonia e il cambio di potere. Sommario 193-476

 

Tre secoli di storia
Prima del declino. Istituzioni e mentalitÓ

193-284. La crisi del vecchio impero

284-375. La ristrutturazione

376-476. La fine dell'occidente

Le trasformazioni generazionali

L'avvio della crisi (193-235)

L'impero in pericolo (235-284)

La riforma dello stato (284-313)

  

Cambio di rotta (313-360)

Nuovi poteri (360-406)

Nuovi padroni (406-476) 

 

La crisi politico-militare. Riassunto 193-476
Dopo la caduta. SoliditÓ e frattura
La "decadenza" dell'economia 

La grande crisi del III secolo

Il progetto di Diocleziano (in allestimento)

 La struttura politico-economica del "tardo impero"
  

I nemici dell'impero. Germani, persiani e nomadi asiatici 

Germani e romani

Le origini delle popolazioni germaniche

Germani e romani ai ferri corti (166-360)

Guerrieri goti (180-330) In allestimento

Comandanti germanici alla guida dell'impero (360-476)

 

l persiani (in preparazione)

I nomadi asiatici (in preparazione)

Mutazione di mentalitÓ. Culti e cultura alla fine dell'antichitÓ

Prima del declino. Istituzioni e mentalitÓ: lo spirito d'Úlite

La cultura antica fra crisi e rinnovamento (in preparazione)

 
La diffusione del cristianesimo

Le prime comunitÓ cristiane (33-145)

La diffusione della militia christi (145-260)

L'incontro con lo stato (260-380)

Il trionfo della chiesa (380-476)


Speciali

 

Le guerre del terzo secolo nelle fonti

 

Gallieno (260-268)

I "trenta tiranni"

Claudio II  "Goticus" (268-270)

La carriera di Aureliano

"Storia Nuova" di Zosimo: Aureliano contro Zenobia (270-275)


Strumenti

 

Schema cronologico

Cronologia dettagliata

Dizionario dell'impero (in allestimento)

Atlante(in allestimento)

Mappe del III secolo 

Mappe della tetrarchia (in allestimento)

Fonti e bibliografia 

Email 

 

 

Agonia e cambio di potere

 

Indice

Indice generale

 

 

Riassunto

La "decadenza" politico-militare

 

 


Le guerre del terzo secolo

 

Una potenza che ha conquistato tutto il mondo conosciuto e si Ŕ sempre creduta invincibile si trova sull'orlo del collasso. Nuovi massicci attacchi di popolazioni esterne - germani e persiani - sommati a carestie ed epidemie, fanno sembrare imminente la fine del mondo. La moneta d'argento diventa un pezzo di rame colorato, la cultura si esaurisce. La filosofia e i culti tradizionali lasciano il campo alla nuova religiositÓ monoteista. L'antichitÓ si trasforma nel medioevo. 

 

"Historia Augusta" una delle fonti pi¨ ambigue: fatti e pettegolezzi

260. L'anno peggiore di Roma. Le biografie di Gallieno e Claudio detto "Gotico" redatte alla corte imperiale nel secolo successivo.

Aureliano contro Zenobia

271. Il "Restauratore del Mondo" contro la regina di Palmira, nelle pagine di uno studioso pagano del V secolo. 

 


Sito realizzato con Microsoft FrontPage.

 

Ultimo aggiornamento

Ottobre 2003

 

 

 


Scrivi all'autore

 

Marco A.D. Giannini