... vitality day...

 

... cosa conta di più nella vita...

... la sintesi delle sintesi...

... le mie priorità...

 


 

... precauzioni...

 

... vi sto presentando un testo del tutto sconclusionato (lo fatto di proposito), per le responsabilità stesse, all'accesso della frequenza sette (al di la - qui e ora - microcosmo - androginato), che il singolo, può incorrere... comunque è un grande e grande onore per me, di essere io stesso, quello che aprirà (stargate) formalmente, la tanto attesa: finestra - porta - portale - canale (salto dimensionale - pensiero quantico - visore cosmico - sfera volante), alla percezione misurabile (dall'alto del mio ufficio o dalla mia postazione verticale o dalla mia centralità spinale), dei tre singoli celi...

 


 

... la mia particella di luce...

 

... la sua storia evolutiva ed eterna (da implosiva ad esplosiva - il creatore e la creatura), che si proietta e si infrange per risonanza in un spazio (da te auto-definito) di tutta la galassia cosmica, per  antropizarsi nella materia (riflettersi - specchiarsi - rivestirsi - veicoli - abiti umani) e di calcare la creatività propria, a d'oltranza, in uno stato di coscienza vigile e di essere veramente quello che tu sei...

 

... il tutto vive e pulsa e si muove, all'insegna del cosmico di appartenenza, il Tuo ( ), in tutto quello che fai...

 

... ti ringrazio o mio amato populus meus, tu che lavori per me (dalle origini manifestative - tutti per uno e uno per tutti - fare squadra con lui - il punto nel cuore, interno a te, si equivale con la proiezione manifestata, dal tuo sole fisso, esterno a te), instancabilmente...

 


 

... segue presentazione...

 

... preambolo...

 

... la fondazione che io stesso vi sto presentando (apparentemente parla di me e di noi, ma non ne così),  non n'è quindi, un inno all'esaltazione propria o alla megalomania di sé o alla mia comunicazione erudita o di incensare la mia egoistica (vision - mission) percezione, è una via di pura consapevolezza soggettiva e quindi facciamo vincere le migliori idee e le migliori proposte...

 

... tutto quello che succede dentro di me (sia nel mio centro e sia nella mia periferia), avviene per risonanza (ad esempio come l'internet mentale, ci insegna, con la dovuta proiezione a specchio, di tenere conto del cursore, che sono io stesso ad infrangermi, oppure analogamente, il creatore e la creatura o il regista e l'attore) clonativa (nel dentro e nel fuori apparente - il regno costitutivo sta dentro di noi - la cosmicità intera vive in me - la galassia vivente pulsa in me), anche negli altri esseri, cioè in tutto il sociale (vero - reale - unico - eterno), denominato tessuto umano e tessuto cosmico, io e il mondo e il mondo e d'io siamo un corpo unico...

 

... inoltre di percepire la sacralità: del punto nostrum - del triangolo nostrum - del quadrato nostrum - del cerchio nostrum...

... anzi deve farci capire, che la via per conquistare se stessi è individuale e tutti i passaggi vertono sull'autonomia delle proprie forze, col pensiero indipendente e con le stesse scelte coraggiose, con la dovizia del senso di responsabilità, per poi governarle definitivamente senza l'ausilio di nessuno e di non avere maestri (antropizzare se stessi - possibilità e potenzialità vivono in me - non ce una cosa o un filo d'erba, che si possa escludere, dalla mia creazione microcosmica) esterni...

 

... altre analogie possono essere: Il Sé Umano - Il Sé Cosmico - Il Sé Mentale - Il Sé Divino...

 

... semplicemente, vuole essere un modello da testare su di sé, o da importare, o da imitare o da identificarsi (con il fai da te), per poi introdurlo nel proprio spazio interiore (IL QUARTO SACRO ), con maestria e personalizzazione, che poi sistematicamente, diventerà erga omnes o di dominio sociale per tutti...

 

... tre parole chiave da anteporre, nella porta d'ingresso, del proprio tempio interiore...

 

AUTO-CONOSCERSI

AUTO-RICONGIUNGERSI

AUTO-EVOLVERSI

 

... con le stesse vogliamo sintetizzare il cammino-sentiero per arrivare a gestire, dall'interno (la mia dietrologia), il mondo che sta dietro la materia...

 

... la vista eterica (sogno - realtà) si attiva, quando ti predisponi ad entrare, nelle proprie viscere umane e grazie all'intenzionata, osservazione a specchio, ti vedi, ti guardi, ti consapevolizzi (dalla periferia al centro e viceversa), il Tuo, Intero Mondo...

 

... il gioco culturale-filosofico (è finito), andrà ad interagire con l'altro gioco (i dati si incrociano e si infrangono direttamente - la fine delle rappresentazioni convenzionali - esperienze vere e reali, che non implicano il rivestimento biologico), quello spirituale, che vivono nell'al di la o nel qui e ora...

 

... come arrivarci e qui vi invito a leggere, i miei links...

 


 

CONSIDERAZIONI

 

... l'arte di sapersi accontentare (non vuol dire limitarsi nel pensiero) nella vita, in tutto e per tutto...

 

... cinque sono le tipologie di salute umana...

fisica

emozionale

psichica

mentale

ultramentale

 

... con quale delle cinque vogliamo interagire o di metterci in successione rotativa.  ..

 

... questo ci fa sperare e ci fa capire, che star bene (...) sotto il nostro manto di pelle, ci ripaga...

 

... a questo punto non ci resta che conoscerci e amarci alla grande...

 


 

DECALOGO

 

... coltivare doverosamente il proprio giardino e proteggerlo...

 

... ma chi ci abita nel buio dei miei oscuri meandri...

 

... io mi rapporto, con il linguaggio, dialogato...

 

... io sto bene dentro la mia epidermide...

 

... essere profondamente se stessi...

 

... incontrare i tanti interlocutori interni...

 

... conoscersi x accettarsi x innamorarsi...

 

... ma perché il mio spirito guida mi guarda...

 

... la mia casa futura va ricostruita totalmente...

 

... la mia volontà auto-interattiva, lavora per me...

 


 

IL MIO AMBIENTE IDEALE

 

... fare quello che mi sento di fare in tutto e per tutto senza freni inibitori, sia all'interno di me e sia all'esterno di me, tenendo conto di non calpestare i due (mio - altrui) prossimi...

 

... i conflitti le tensioni e le contrapposizioni vengono a cessare attorno a me, perché io stesso, li desidero e li voglio...

 

... dobbiamo trasformare o alchemizzare l'ambiente che ci circonda: famigliare, amicizie, paesano e professionale...

 

... tutti i ronzii umani, quando vado nella mia soffitta mentale, si dissolvono nel nulla...

 

... mi rimane il silenzio, il vuoto immaginato, che vuoto non ne e di rapportarmi con lui, con le sue frequenze vibratorie...

 

... o padre mio, ti ringrazio di esserci nel mio mondo e con il restante mondo, tutto quello che avviene dentro di me avviene al di fuori di me, chiamiamola sincronicità, risonanza, altro...

 

... cosa conta di più o di meno, siamo tutti importanti, unici, originali e irripetibili, vogliamo semplicemente conoscerci, in coscienza e in consapevolezza...

 

... ma se tutto proviene da noi o dal proprio interno, perché dobbiamo affaticarci a conquistare l'esterno, quando possiamo conquistare, direttamente, l'interiorità o il mio sociale o il mio popolo...

 

... le valenze dentro e fuori sono le stesse, ma quanti affanni siamo ricorsi per capire queste elementari nozioni, ma del resto nessuno ce le ha spiegate...

 

 


 

 

DUOSOFIA

 

... semplifichiamoci la vita con le analogie e le corrispondenze duali...

 

 

... il Pensiero Creativo e il Pensiero Manifesto...

 

... l’AdaMitico ed l’EvaMitica...

 

... l’Essenze Originarie e l’Essenze Derivate...

 

... il Credo Religioso e il Credo Ateistico...

 

... il Verbo e la Carne...

 

... il Volere e il Volare...

 

... il D-IO referente dei Buoni e la D-IA referente dei Cattivi...

 

... il Bene Convenuto e il Male Tollerato...

 

... l’Esistenza e il Senso della Vita...

 

... l’Ordine e il Disordine...

 

... l’Attrazione e la Repulsione...

 

... il SI e il NO...

 

... la Coscienza Giusta e la Coscienza Ingiusta...

 

... gli Esseri Evoluti e gli Esseri Involuti...

 

... la Condotta Malevola e la Condotta Benevola...

 

... il Catalizzare il Bene e il Catalizzare il Male...

 

... l’Anima e lo Spirito...

 


 

TRISOFIA

 

... semplifichiamoci la vita con le analogie e le corrispondenze ternarie...

 

 

... interiority / incognity / celity...

 

...  punto  /  raggio  /  cerchio...

 

... tuorlo / albume / guscio...

 

... iride / pupilla / occhio...

 

... presente / passato / futuro...

 

... cervelletto / em. dx / em. sx...

 

... centrale post - dx - sx...

 

... celo / intermedio / terra...

 

... fisso in movimento / orario / antiorario...

 

... asessuato / femminile / maschile...

 

... neutro / negativo / positivo...

 

... assente / magnetico / elettrico...

 

... causa / conseguenza / effetto...

 

... essenza / forma / sostanza...

 

... viandante / guerriero / monaco...

 

... sacerdote / sposa / sposo...

 

... osservatore / angelo / demone...

 

... subconscio / inconscio / conscio...

 

... neutro / positivo / negativo...

 

... il punto nel cervello / il punto nel cuore / il punto nell'addome...

 

...       ...

 


 

QUADRISOFIA

 

... semplifichiamoci la vita con le analogie e le corrispondenze quaternarie...

 

 

... la corrispondenza quaternaria rappresenta il punto zero o i mondi paralleli o il cosiddetto oltre...

 

... le cose sono velocissime e sono prive (karma) di causa ed effetto, diversamente sono già scritte (copione) prima ancora di incarnarsi o prevedibili o predestinate...

 

... l'agire e l'interattività, comportano (responsabilità) il togliere o il cancellare la traccia memonica del tempo si può, se rimuovete i torti o le limitazioni fatte a voi stessi e agli altri...

 

... le verità sono tante, quanti sono gli uomini e non durano (l'atto dell'osservare o la presa della coscienza consapevole) più di un secondo...

 

... il tempo è regale, lo spazio è fluttuante, il prisma concavo fatto da specchi, il pensiero è pura azione olografica, l'aspirazione e l'espirazione delle vibrazioni dal vuoto, la dimensione quantica, il far collassare le funzioni d'onda nell'oceano fluidico in particelle con la tua intenzione o con la tua stessa volontà o con la potenzialità attrattiva, che a sua volta, determina e crea la realtà...

 

... quello che succede fuori, succede anche dentro, è un grande paradosso, questo è un mistero che ci appassiona da sempre, quindi siamo tutti collegati e abbiamo le stesse potenzialità di intervento, aimè, n'ha roba grande, buon lavoro miei amati spiriti...

 

... l'archè-tipo è lo storico (primigenito) di noi ed è il cliché-anima per eccellenza (con tutte le info e il dna del caso), senza di questa non ci potremo incarnare e rendersi visibili in questo mondo dualistico, scandito dal tempo e dallo spazio, questo non va confuso assolutamente con i simboli tradizionali...

 

... tutte le teorie vanno raggruppate in tre soluzioni: la vision, la mission e il qui e ora o al di la...

 

... l'omissis è dovuto e si ferma qui come linguaggio, per ovi motivi, di pericolosità e di responsabilità, in proporzione al proprio livello di crescita evolutiva...

 


 

SUPPLICA

 

... o Padre Mio o Mater Mia o Sacer Mio”

 

... che con la Vostra OnniPresenza, Partecipata, Vivente e Corporea”

 

... ci Aiutate con le Illuminanti e Vibranti Parole, per farle Risuonare, grazie alla Mia Volontà, di”

 

... Poter Vivere, nella Luce Perpetua Increata”

 

... Donaci, l'Armoniosa Energia Binaria”

 

... Tuona e Svelati, dal Tuo Mondo delle Cause”

 

... e Regalaci i Frutti della Testimonianza Eterna”

 


 

... altre premesse e confidenzialità del sottoscritto che vi possono aiutare a prendere maggiormente visione...

 

  1. Credo che nessuno abbia compreso il vero senso di questa fondazione (forse più in là nei decenni!), anche i miei diretti collaboratori e tutte quelle persone che ruotano intorno a me (li ringrazio perché mi hanno fatto da specchio con i loro no, portandomi così ad incidere nelle mancate aspettative, nelle opportunità di genere, nel mio tempo psicologico e nel vivere l'attimo presente con l'oggettività!) e mi sono state vicine a tutt'oggi (in parte mi rattrista e in parte mi rallegra, per la loro semplicità-ingenuità, per la loro ignoranza e per l'impreparazione acculturata! a quanto detto si escludono tutte quelle curiosità, approfondimenti e studi continui che i Singoli Ricercatori Indipendenti dovrebbe attenersi!)
  2. Comunque sia, questo testo l'ho voluto raffigurare pigmentandolo con il colore rosso (sto dando sfoggio di me!) portandolo nelle vere fonti delle mie ispirazioni (nel popolato salone centrale dove vivono tutti i sé spirituali o gli esseri di luce dalla VIª dimensione in poi!), associandolo al mio sangue o al mio organo muscolare cardiaco o al mio stesso cuore (qui vanno fatte tutte le corrispondenze cosmiche del caso o tutte le anagrafiche provenienze che si sono succedute dal pre big bang ad oggi! esse vanno a conciliarsi con: 1. il tutto è causale! 2. il tutto è casuale! 3. il tutto è sincronico!), da dove tutto pulsa e proviene da questa terra quantica divina... Dimostrare queste cose è un po' difficilino, ognuno le dovrà sperimentare da se...
  3. Mi sento a tutt'ora solo (mi rimangono queste attuali ricchezze, i sette cuccioli elettronici, i dodici siti, i centocinquanta links all'incirca prodotti ed i quattro e-books in costruzione a tutt'oggi dal decennio che andrà dal 2016 al 2025), tenendo conto anche, che lo sono sempre stato nel mio lontano passato (solitario nel mio agire - incompreso dai miei: 1. parenti 2. amici 3. conoscenti, con riferimento alle progressioni karmiche di chi ti sta più vicino nella vita hanno più influenza e più potere su di te - che il sottoscritto abbonda di infinite farneticazioni e che verrò dimenticato-abbandonato dal sociale, certo che sì! (non sono mai esistite: ne entourage e ne establiments!) - comunque i feelings alle medesime argomentazioni da me sostenute sono state soggettive e quindi non recepiti da nessuno! soltanto i miei scritti si paleseranno da soli per le mie stesse profondità dei temi trattati!), non voglio con questo fare la vittima (vi sto lanciando per caso un S&S! o un'alternativa!), forse cercavo un po' di condivisione-collaborazione o volevo spezzare il pane della comprensione, sempre per avere un po' di sostegno morale o di passare il testimone a qualcuno (delle annuizioni a prescindere! oppure di incrociare qualche sguardo visivo! altro!), anche se del resto il mio lavoro individuale, lo dovevo eseguire lo stesso in primis (di antropizzare un cammino interno in prospettiva e in divenire, per la realizzazione stessa di tutto il genere umano, con i strumenti dell'auto-osservazione, dell'auto-ricordarsi di se stessi, della propria presenza cosciente continua e della rivoluzione interiore da porre in essere, oltre all'evoluzione esteriore che già conosciamo, cioè: genetica, materialistica, tecnologica, fruitiva, utilistica, consumistica e bisognera!), comunque le cose si stanno sempre di più elaborando e perché non dobbiamo dare un po di credito a tutto ciò! ingarbugliarsi, ma che bello! ma questo coraggio da umanista-filantropo-agnostico, dove lo trovo! nel grande archivio dell'incoscienza, nella pazzia disordinata e nell'ancestralità caotica (il mio segreto sta proprio in questo! scimmiottare la follia divina, i paradossi e le utopie assolutiste che non sono scritte da nessuna parte! il sottoscritto non n'è al libro paga di nessuno ma rispondo soltanto alla propria coscienza individuale!), dove non ci sono: morali, etiche, giudizi, orgogli e normalità scontate e prevedibili! per me questo da farsi diventerà una vera script therapy o una vera ricchezza interiore, che darà degli ottimi frutti-risultati nel campo altruistico...
  4. I rapporti umani sono un vero flop (a questo punto tanto vale di rimanere: sordi, cechi e muti...) e lo stesso dialogo (comunicazione mancata! di parlare ai muri! o se ce è di pura circostanza legata soltanto ai propri tornaconti egoici! altro!), che non ce, tra le persone... esse non vedono, non sentono e non parlano (in controtendenza il sottoscritto farà tutto il contrario!) - ero convinto che le primavere europee fatte dai giovani, dai studenti, dagli universitari e dagli intellettuali facessero la differenza! al contrario si sentono al loro agio in questo parassitismo e ci sguazzano alla grande in questa mentalità immobilistica, statica e di pigrizia-indolenza generale... va detto anche che l'interlocutore di turno, che ti sta d'innanzi, filtra il suo percorso esistenziale (my interessi! my vantaggi! my opportunismi! altro!) in modalità soggettiva e personale, che diventa a sua volta my realtà e my verità (del singolo per poi venire trasferita e proiettata a d'oltranza in tutti i contesti sociali!), cioè uno vede quello che vuole vedere! (è proporzionale al proprio scibile o al proprio bagaglio acquisito o ai propri agganci psicologici o dei suoi meccanismi di difesa e delle sue reattività che ti sei fatto nel tuo storico cammino evolutivo!) - questa cosa dura o spazia, dalle origini dell'universo sempre se c'è stata un'origine, ad oggi... tale cultura mentale legata alla mentalità, viene recepita sempre dal loro punto di vista, perché utilizzano l'osservazione (di viaggiare al 100% nella frequenza dell'interlocutore che ti sta d'innanzi a te! purtroppo il dialogo e il rapporto-confronto umano non n'è ancora nato, forse la tolleranza, il subirsi a vicenda e l'adeguarsi al sociale inizia a farsi strada!), per poi farlo diventare il loro status mentalis prettamente abitudinario e di pura identificazione... consoliamoci un po' con il link che vi ho predisposto, così andrete a vederlo nel vostro tempo libero: la guerra dei singoli e l'osservatorio sugli umani...
  5. Faccio degli esempi sui perditempo evolutivi che per vincere la monotonia e la noia i cittadini di tutti i popoli e le etnie ne fanno una bandiera con lo stesso intrattenimento e con l'occupare il tempo libero per il solo fatto di riempirlo! investire i propri spazi nei percorsi di crescita interiore è tutt'altra cosa! Riportiamo le medie statistiche che il sottoscritto ha fatto: il sociale dialogante ottempera negli ascolti (sono per te un orecchio umano!) - facciamo degli esempi: ti fa passare soltanto un'idea e le altre novantanove non te le accetta per niente minimizzandole... di questa unica idea ascoltata (tollerata con sufficienza pietistica! si adeguano, ti subiscono e come regola formante adottano la pura circostanza!), non ti viene data nella conversazione nessuna risposta nel merito di quello che stai trattando... io mi sono chiesto, ma dove sta l'interattività homines (la mia vita che si mescola con gli altri! o di edificare e di ricoprire d'oro il prossimo!) e se il mio baratto è quello di rendere grande le idee degli altri, mentre le mie idee me le devo inscatolare considerandole inservibili a mo' di farina doppio zero (tutto quello che esce dalla bocca va paragonato alla materia odorante o di essere una nullità agli occhi del sociale!), in tutto questo mi sono perso qualcosa per la strada, oppure in tutto ciò ce una vera discrasia culturale...
  6. Nei miei testi non c'è nessun copia incolla (soltanto farina del mio sacco), al contrario lo troviamo al novantanove per cento in tutte quelle persone, che frequentano i social (dando sfoggio: visibilità! testimonianza! passaggio del testimone! altro!) con i loro atteggiamenti di (io so di sapere! io credo di conoscere! io ho la verità in mano! io sono un depositario della realtà! io vivo con la sorgente primordiale! e così via!) saccenza palesata...
  7. Cari signori e care signore, da adesso in poi, non ci sto più, a questo gioco (soltanto, mi limiterò, a farvi da specchio passivamente!) e quindi darò corso alle mie stesse priorità, che del resto vivono all'interno di me (cioè voglio riprendere i miei studi e le mie ricerche di sempre, che ho iniziato molti secoli fa! quindi gli approfondimenti diventano perimetrali, circostanziati e manifestativi, sempre se tu stesso ti accorgi di cosa sta succedendo dietro-dentro le nostre quinte!), attorno a me ed apparentemente al di fuori di me, tenendo conto che il dentro ed il fuori, vanno a braccetto tra di loro pur avendo anche una piena convivenza o nello stesso tempo si inseguono sistematicamente (l'interno e l'esterno si equivalgono! la teatralità che passa dall'energia alla materia! i quattro rivestimenti oscuri che si confrontano con i quattro abiti di luce divina!), per risonanza quantica...
  8. La sofferenza delle sofferenze sta nel respirare quest'aria terrestre spessa, popolata dagli umani incarnati o dalla fauna di razza voluta dalle gerarchie! diventerà un vero sacrificio limitante (la luce che si infrange e vive costantemente nell'ostentata oscurità della materia e della bio-fisicità, rivestendosi dei quattro elementi conosciuti dettati dalle stesse scuole esoteriche nel dare rilevanza a suffragio di ciò! la scienza attuale riconosce soltanto l'elemento terra e gli altri tre gli ignora!), che un essere farà a se stesso, sempre per auto-conoscersi, auto-ricongiungersi ed auto-evolversi... modificare il dna bio-chimico e neuro-genetico dall'interno di noi è fondamentale per elevarsi nella scala! la vera sfida o la vera scommessa sta proprio in questo, che tutti siamo chiamati a fare... consideriamo anche le potenzialità, le intenzionalità, le possibilistiche, le tre attenzioni osservative, le oggettività testimoniate, tenendo l'appercezione in poppa con la presenza cosciente sempre vigile! facciamo memore anche che siamo delle vere creature umane che portano con se il vivente spirito... nell'antropica individualità vanno apportati i correttivi diretti da eseguire in tempo reale nelle cause prime (con queste due modalità fatte a se stessi e per gli altri), cioè con il qui e ora dove regna sovrana la sesta dimensione... questi ambienti vengono denominati anche: a) al di là! b) eterno presente! c) immortalis vitae! alle mete ci si arriverà con un buon addestramento, che noi dell'organizzazione ben spiegheremo nei nostri quattro e-books denominati anche nostri quattro rotoli...
  9. Tutti stanno alla finestra (va vanti tu che me vien da ridere!), fanno gli anonimi ed anche fanno le critiche sterili  (ma quali sono questi preposti che il sociale mette in campo! essi si dovrebbero interessare di tali argomenti specialistici, sempre per far evolvere o emancipare o rivoluzionare la razza umana con la sua mentalità obsoleta, per beneficiarli nella realizzazione interiore!) al mio operato! vanno tenuti in conto anche, che il sottoscritto per carattere, non fa proselitismi (cerco zeri! diversamente non si può fare altro! l'immobilismo imperante è sovrano! non si può calpestare gli alluci a nessuno! altro!), comunque sia sono convinto di aver fatto qualcosa di utile per me stesso e per gli altri (scritti - pubblicazioni - e-books in pdf - testimonianze - esperienze - sperimentazioni - apps auto-istallanti - dimostrare scientificamente che l'al di là esiste!) - la meditazione suprema è quando stiamo dinnanzi a se stessi guardando il nostro body, che a sua volta ci fa da specchio portandoci nell'in-form-azione auto-conoscitiva...
  10. Cosa ravviso e cosa cerco! forse di alimentare delle teorie nuove o delle filosofie di vita o delle tecniche mirate! oppure di passare alle concrete pratiche nell'andare a testare i nuovi dna futuristici ed i nuovi archè prototipali da tenere in considerazione! la stessa umanità è entrata nella decadenza e nell'entropia irreversibile, senza avere nessuna via di uscita! quindi cosa dobbiamo fare noi tutti per affrontare tali cambiamenti sostanziali nell'imminente futuro! a questo grande appuntamento tutti gli esseri si dovranno accordare spiritualmente con la contrattualistica (nessuno ci toglierà dai carboni ardenti a meno che non facciamo dei primi passi nelle responsabilità e nell'avvicinarsi a noi stessi o di essere pronti alla chiamata delle nove obbligazioni!), trovando degli obbiettivi che ci accomunano (con i fratelli astanti e non!) da perseguire e da realizzare nel minor tempo possibile... nel nostro immaginario collettivo le condivisioni di facciata (ex: piacevole! commentata! discussa! salottiera! altro!), le circostanze e le collaborazioni che non sono mai esistite e nemmeno mai nate (con il luogo comune che non me ne frega un cazzo di tutto ciò!) dovranno assumere da adesso in poi atteggiamenti diversi (qui andremo a riavvolgere i nastri delle sette memorie dell'uomo! solo il nostro sé sovraintende a tale esercizio operativo rispondendo sopra tutto alle direttive superiori! da non confondere con l'io-psicologico della personalità!) con comportamenti etico-dharmici, tipici di questi meravigliosi luoghi extra-dimensionali!
  11. Conoscendomi come sono fatto caratterialmente, il sottoscritto di suo è abituato a dare risposte e soluzioni (propositività a d'oltranza, alternative concrete e piani di riserva!) in tempo reale! se così non fosse entrerei in una profonda crisi mistico-spirituale (purtroppo devo rispondere al personaggio che c'è al di là del filo o del tunnel o del cordone argenteo! tutto questo diventerà un viaggio intimo-interno-interiore che passerà dal proprio io umano, al proprio sé spirituale ed al collettivo as cosmico!), di non n'essere quello che sono o di cosa sono venuto a fare in questa vita biologica (cioè di avere una mentalità scontata, banale e prevedibile! o di scaldare il banco o di sottrarre l'ossigeno destinato ad altri esseri!), senza produrre risultati sul campo...
  12. Non sono riuscito in tutta la mia esistenza (da semplice essere umano!), di mettere assieme due tre teste o due tre menti o due tre pensieri, per degli obbiettivi (alti e nobili per la realizzazione avanzata degli esseri!) comuni e convergenti... oh sono io che sbaglio tutto, oh è il prossimo che non ama le profondità (...) culturali di qualsiasi genere - costato che gli attori in campo, vogliono navigare (utilizzando tutte le comunanze e tutte le idee altrui, per i loro personali bisogni umani - desiderare le stesse cose pubblicizzate - duplicarsi l'un con l'altro - clonarsi sistematicamente in tutte le circostanze - così fan tutti), rimanendo nell'esteriorità e nella superficialità (...) epidermica - fare squadra o lavorare in gruppo diventa un'utopia, perché sono tutti cani sciolti ed all'occorrenza te li trovi puntualmente contro! visto che le cose stanno così, mi sono deciso (di tollerare e in parte di adeguarmi!) di agire in un'altra maniera più alternativa... faccio un po' di storia evolutiva, ci siamo isolati e individualizzati nelle ere, sia nel corpo, nei comportamenti, nella mente e nel pensiero, mentre dal lato spirituale ci siamo arenati alla grande! dobbiamo spostare il nostro punto di vista dove il sé da sempre abita nel centro di noi (tutte le creature hanno un cuore è un peccato non ricordarsene!) dove tutto è connesso, in piena sincronicità, nella non località e con la presenza delle costanti (le equazioni sono tante quanti sono i chakras! ho sviluppato con la mia cabala italica la suddetta sintesi: F7 = 28 / 10 / 1 - daremo dei lumi successivamente per vincere le stesse condizionanti sette memorie universali! per poi arrivare al proprio nocciolo nucleico!) - provo a sintetizzare le regie occulte che operano dietro le quinte: i nostri tre inquilini o i nostri tre superiori incogniti o i nostri tre genitori cosmici (da protagonisti e da spettatori) - essi vogliono ricongiungersi con le potenzialità delle ottave superiori o con la legge dell'otto (in prima istanza nella linea orizzontale! ed in seconda istanza nella linea verticale!), con l'uno increato passando così alle tre mediazioni obbligatorie: dall'Io! al Sé! ed all'As! - cioè il viaggio che andremo ad intraprendere, transiterà nella direzionalità per andare verso la propria territorialità interiore e nella piena sovranità spirituale! in questo ce lo siamo conquistato con il proprio auto-osservarti ed con il proprio auto-ricordarti!), per tutte quelle singole battaglie che noi esseri umani (senza fare i vittimisti di turno!) da sempre facciamo... l'importante è mettersi nelle condizioni di distinguerci e di vincere, la nostra guerra individuale di sopravvivenza esistenziale con il nostro da farsi e con il nostro osare alla grande...
  13. Fino adesso, ho ricevuto post e mail di insulti abbastanza offesivi, su quello che sto facendo (mi sto imbattendo per caso in un'autostrada della pazzia! oppure sono tutte collaborazioni mancate o non richieste!), non ce stata un'osservazione costruttiva, neanche a pagarla oro! credo di avere dato un mio contributo alla conoscenza interiore e di non meritarmi tali definizioni (...), ma se insistete nel vostro tarlo, possono diventare anche bellissime carezze (cioè delle alchimie trasformative adattabili a qualsiasi taglia!) e degli encomi da ricordare... comunque tutte le opinioni vanno rispettate, purché non si mutino in cattiveria pura, così io stesso mi sentirei auto-legittimato, nel rispedirveli (pensieri, idee, emozioni, sentimenti e con le azioni del tutto poco edificanti!) al vostro mittente (formulazioni indesiderate! le stesse sono dettate dall'ignoranza e dalla non conoscenza delle dinamiche!) con la penalizzazione con il karma diretto ha di suo...
  14. Mi sono detto tra me e me, questa è una incarnazione inutile e quindi cosa ci sto a fare in questa vita, di monotonia, di noia, di inutilità, di clonazione e di eguali... nonostante l'andazzo, le cose si sono sufficientemente evolute e maturate (tecnologie! comunicazione! sociologie! altro!), con le stesse profondità nel V° livello o nella V° dimensione! le medesime vanno associate al V° chakra, aprendo così la formale attenzione: presenza di se, consapevolezza vibratoria e coscienza interiore (per dialogare alla grande con tutti i sé spirituali - è una comunicazione ultra-mentale ed ultra-quantica), che ci porta ad entrare nel proprio al di là o nel proprio qui e ora... purtroppo ci sono molte difficoltà per accedere in questo nuovo ambiente perché non ci sono i quattro riferimenti cardinali, ne tempo, ne spazio, ne gravità e ne polarità! cioè si viaggia alla velocità della luce non convenzionale... sono delle iniziazioni interiori o delle realizzazioni abilitative, del tutto particolari e di alto profilo o di immensa grandezza, che ti vengono date direttamente (questo avviene quando ti risvegli dal grande sonno!)  dal tuo stesso sé individuale... in questo nuovo territorio (a te sconosciuto! e voluto in parte anche da te! sempre per il tuo bene evolutivo! perché non le sopportiamo tali vibrazioni altissime e di natura ultra-solare!), dove tutto si può fare e realizzare, adottando correttivi immediati lì per lì! è ovvio che le responsabilità sono impegnative ed anche le conseguenze se non agiamo perfettamente... esse sono dettate dalle leggi karmiche (causa ed effetto! azioni istantanee in tempo reale! di privarsi così dalle sette memorie!), quindi non si possono fare errori (quando si è a quel livello o a quelle altezze o a quello stadio o a quello stato), pena l'involuzione propria (morte secunda!), vai a vedere come le dovrai gestire, nel "mio microcosmo interiore", con i "miei tre secondi" e con i "miei tre superiori incogniti cosmici" (essi vivono nel nostro campus!) - a tutti gli esseri (dovì farve aria-vento da soi! procureve el companadego coe vostre man! feve gatti che semo soi nel camin!) auguro un intimissimo buon lavoro...
  15. Sto studiando dei piani alternativi: [a] [b] [c] [d] [e], da automatizzare, da diversificare e da monitorare, prendendo anche le distanze da me stesso, cioè dalla mia stessa razionalità mentale dettata dal cogito ergo sum (mentalità stratificata e suddivisa in compatimenti stagni!), che mi ha creato false conoscenze, credenze, convinzioni, analogie devianti, illusioni, speranze, fiducie riposte e fideismi acritici... Come giusta conseguenza ho cavalcato l'oggettività in se stessa (abbeverarsi alla propria fonte! attingere alla propria sorgente!), per modificare, affiancare e aggiungere di sana pianta i files, i links, gli e-books e le eso-pillole, per le informazioni mancanti e per le saturazioni da porre... vai a vedere anche e qui mi ripeto all'infinito: testamento spirituale - iride automation - designati futuristi...
  16. Dobbiamo tenere conto che io non sono: né il mio corpo, né la mia mente, né il mio pensiero e né le mie idee, ma allora chi sono (una percezione soltanto sensoriale! un clone divino pensato da altri! un ologramma in comodato d'uso, che si sta piano piano risvegliando, consapevolizzando e coscientizzando... per poi esercitarsi nell'eterna presenza (con le tre attenzioni sviluppate dall'alter sé), sempre per esserci totalmente nei propri mondi interni! le prove del nove le avrai quando ti deciderai di auto-istallarti ed auto-attivarti con la Propria Vista Eterica o con il Proprio Visore Cosmico per poi viaggiare con il Proprio Volo Eterico o con la Propria Sfera Volante), realmente...
  17. In sintesi il sottoscritto si è allontanato di anni luce da tutte le credenze umane che portano credi tradizionali, ritualistici, cerimoniali e religiosi! L'alternativa ci fa approdare nella terra di nessuno o dei tre alter o delle tre volontà! Esse si riuniscono nel preposto luogo sacro detto cardio pulsar o battito di vita o punto zero - altro! Costituendo così, un vero e reale "Credo Personale" che ci fa spogliare da tutte le identificazioni esterne ed interne per ritrovare il mio centro di gravità permanente...
  18. Purtroppo le compagnie di circostanza, le amicizie di facciata e gli amori non corrisposti, sono all'ordine del giorno... costato inoltre, che il vero dialogo o il vero sodalizio sta con le nostre tre persone: io! me! medesimo! o con i nostri tre 6! 6! 6! o con i nostri tre protagonisti o con i nostri tre superiori incogniti, che stanno dentro in ciascuno di noi (poi si interfacciano con i sette interlocutori intergalattici in costante connessione con i chakras - il tuo mondo interiore è fortemente popolato dalla moltitudine atomica - il vuoto che non n'è vuoto - un vero panteon di esseri o di entità o di anime o di spiriti, che si annullano nell'uno o nell'increato mondo o negli assoluti mondi! il rivelarsi o lo svelarsi è interiore e non necessita la legittimazione del prossimo! eccola la fregatura dove sta: nelle sette memorie cosmiche che ci inchiodano karmicamente! credi di passare inosservato o di fare il furbetto con gli altri o credi di ingannare te stesso, con la tua assenza di responsabilità di declinare e di spostare le problematiche umane... tutti i filmati si sviluppano nel tuo interno, quindi diciamolo ad alta voce, che tutte le situazioni dove ti trovi provengono da te (proiezione implosiva-esplosiva già ascritta agli annali a mo' di copione! o incisi nella tua eterna scintilla-fiammella-particella spirituale! il detto esserino o bambinello cosmico convive con il suo ternario: io corpo-creatura! sé anima-creazione! as spirito-creatore! - lo stesso è transitoriamente in comodato d'uso ed è albergato nel tuo sito cardiaco (nel tuo sole di mezzanotte denominato anche tuorlo d'uovo!) che vive nel tuo stesso altare di mezzo... tale entità presiede con la contemporaneità dell'onnipresenza pluridimensionale nei mondi paralleli o nelle dimore divine o nei campi quantici, grazie al cordone-tunnel-filo-retta dimostreremo che l'al di là esiste davvero... Va detto anche che gli umani (mezzo e mezzo) e gli esseri sono i portatori della coscienza nell'universo fisico e metafisico, mentre le leggi cosmiche, il karma, le memorie della natura non n'hanno coscienza...
  19. Comunque ho deciso da adesso in poi di essere sempre più me stesso (vero voglio essere, in tutto e per tutto, con i tre funzionalismi o con le tre parole d'ordine che mi porto a presso: del Mio Io! del Mio Sé! del Nostro As! - considerando anche: l'Alter Io Ternario! l'Alter Sé Ternario!  e l'Alter As Ternario!) o di portare soltanto la Mia Croce Personale! Per togliere tutti i compromessi umani, le condotte comportamentali, del continuo rapportarsi o daghe ea sua su tutto, dell'apparire, dell'auto-giustificarsi, dell'auto-assolversi, del tergiversare per prendere tempo, degli infiniti pretesti, delle circostanze ciao ciao, del venire meno, degli adattamenti conformanti, delle accomodanze striscianti, delle accondiscendenze ossequiose sempre per avere qualche ritorno o qualche spicciolo o qualche spallata e via di seguito...
  20. Ho verificato sul campo che gli umani sono ciechi, sordi e muti sempre se non diventi un bankomat per loro (parlare! ruttare! scorregiare! = suono! rumore! vibrazione!) - Cerchiamo tutti insieme di fare un piccolo sforzo e di andare oltre alle produzioni classiche della giornata: solide! liquide! gassose! Dopo quanto detto (l'oggettività sacra! le cose vanno dette così come sono!) il mio impegno sociale ci sarà perché dimostrerò che c'è un mondo sottile a tutto ciò... Purtroppo l'ambiente circostante non n'è generoso, un po' si è distratti di nostro o non sappiamo leggere cosa c'è dietro le quinte ed infine non si sa applicare i dati...
  21. Tali in-form-azioni o tali scritti, sempre dal mio punto di vista hanno un suo valore soggettivo, oserei dire che lasciano il tempo che trovano sempre per chi ha orecchie da intendere... I medesimi gli ho enfatizzati e sacralizzati, nel mio altare di mezzo o su dettatura del mio sé spirituale, per poi elevarli alla potenza con le ottave superiori (trascendere le sette memorie della natura! poi il tre che vive nell'uno e viceversa! che tanti cultori la chiamano la quadratura del cerchio o dell'uno più uno uguale tre!), in un nuovo ambiente, chiamato eterno <tempo> presente o nel qui e ora o nel al di là dei nostri mondi interni...
  22. Rivolgo le mie speranze al "Pater Mio / creare una nuova rete neurale", alla "Mater Mia / manifestare altri tipi di costituzioni fisiologiche e non" e al "Sacer Mio / operare-elaborare-determinare le decisioni-scelte, con la tecnica dell'attenzione osservativa, che l'onda diventa a sua volta particella corpuscolare, per poi organizzarsi e strutturarsi nella materia" - Grazie e grazie ai miei interlocutori interiori, che da sempre, mi hanno aiutato instancabilmente in tutte le mie vicissitudini: umane, terrene, spirituali, cosmiche e divine... Poi alle scelte estreme che ho dovuto sostenere, anche con dei retaggi di incoscienza, rasentando anche la pazzia sconfinata, tutti quei viaggi pionieristici o di quelle avventure eroiche o di quei stati di consapevolezza, fatti in piena lucidità desta nell'assenza di pensieri e di incoscienza! (rappresentazione della sopravvivenza e dell'esistenzialismo: canoa - zattera - vascello - altro) con la netta percezione che i spazi si muovono all'interno di ognuno di Noi! (Guscio! Albume! Tuorlo) - Ho voluto incarnare così, l'esperienza e il cambiamento stesso (intimo! interno! interiore!) che poi sistematicamente diventerà anche collettivo, spogliandomi dalle superficialità esteriori che l'io e l'alter io ternario ci induce di fare, per far così morire in via definitiva (rappresentazione interlocutoria: regista! spettatore! protagonista!), qualsiasi ruolo gerarchico (le autorità in generis interne ed esterne! tutto dive diventare paritetico) e di quei identificativi (multi-personalità! inquietudini! aneliti! altro!), ma di dare una partecipazione paritetica, democratica e microcosmica ai singoli esseri che pulsano in me... grazie, grazie e grazie, mio amato bambinello cosmico, che non mi hai mai abbandonato nella tortuosa selva oscura (in quanto ricercatore indipendente mi sono fatto strada da me!) e diciamolo a voce alta nella straordinaria avventura che è la vita...
  23. è una consanguineità da capire (i tre ternari), che va da quella umana, a quella divina-individuale ed infine a quella collettiva-cosmica - vanno compresi con questo ordine: il "tre / tre / tre" - il "sei / sei / sei" - il "nove / nove / nove" - cioè quello che vuoi essere "corpus / animus / genius", in quell'attimo fuggente di lucidità che ti arriva con un sentire di appercezione... inoltre l'etica spirituale-dharmica (va a senso unico, per poi diventare obbligatoria in ciascuno di noi! qualità, aspetti, virtu e talentuosità che il nostro divino ha! in questo ambiente non ci sono morali-partisan che tengono!), ci insegna che le parole d'ordine sono: "my perfezionamenti" "my ottimizzazioni" e "my miglioramenti continui", di quando ti trovi nel tuo celo o di quando sei nel tuo al di là per poi essere connessi con tutto lo scibile cosmico...
  24. Si, sono convinto che bisogna prendere le distanze da tutto (dubbio continuativo!), quindi di disimparare le lezioni o le nozioni acquisite provenienti: da qualsiasi autore, da tutte le scuole e dalle più svariate sigle organizzative, che confezionano ed impacchettano (false convinzioni! falsi credi! falsi profeti! altro!) pensieri a go go: di linguaggi, di concetti, di criteri, di principi, di metodi, di parametri e di tante soluzionabili tecniche meditative (ogni verità ed ogni realtà non può durare più di un secondo, perché diventano già obsolete! alla faccia dei dogmatismi!), per poi farteli subire come un disco rotto (imposte ed auto-imposte) nella nostra amatissima vita terrena... come estrema razio, io mi chiuderò a riccio (my stanza regale - tutti gli attori in campo mi potranno raggiungere solamente, se avranno vinto il pre-requisito dell'egregore vibrazionale o di aver raggiunto il proprio sé spirituale o un paritetico paris, per poi mandarlo in avanscoperta - dobbiamo perseguire la vetta più alta della montagna golgotea per poi albergare successivamente nell'ottavo chakra dove i propri tre sé si riuniscono in conclave a porte chiuse al di fuori della tridimensionalità umana (per non essere disturbati da chicchessia) - quindi il dialogo che ne conseguirà sarà criptato (non permea affatto nei substrati inferiori! l'assenza di requisiti ci penalizza!) da Sé a Sé, nelle rispettive dimensioni superiori dove l'eterno <tempo> presente farà da padrone! servirà a de-criptare, a de-liberare ed a ri-ordinare, la nostra stessa vita, non solo riferita al Mio Individuale Avanzamento, ma andando ben oltre (di tutti i mixer pluri-conquistati nello scibile umano e negli annali-akashici dove vige il tempo reale!), misurandosi sinergicamente con tutto il sociale incarnato e disincarnato...
  25. Comunque sia, dal dicembre del 2012 in poi, decisamente migliorerò la qualità della vita al cento per cento... tale progetto lo chiamerò "tre quadranti" o "444" (4 mesi giu-lug-ago-set in italia + 4 mesi ott-nov-dic-gen alle isole greche o in portogallo + 4 mesi feb-mar-apr-mag in croazia) per poi spezzare il pane (condivisioni - collaborazioni - creatività - interventismo - operatività - altro) solo con i miei tre ternari, farò un'eccezione soltanto per le persone che abbiano la mia stessa frequenza... così andrò a coniugarmi (celebrando il mio sodalizio interiore!), con i miei tre amiconi o con i miei tre compagnoni di viaggio [       ], per diventare quello che già ero e sarò in divenire, un Venerabile AndroGino... per me sarà un grande alleggerimento spirituale (di uscire definitivamente da tutte le incarnazioni: cosmiche-galattiche-planetarie ed umane), per poi diventare un semplice individuo fra i tanti (che ha conquistato sette stelle sul petto o di aver trasceso le sette leggi cosmiche, con il mio fai da te! rivendico quindi la mia voglia estrema, di uscire dai circuiti delle responsabilità dirette, per poi meritarmi quella tranquillità e quel disimpegno, giustamente conquistato sul campo - non voglio essere riesumato, rievocato e ricordato! basta con gli ennesimi straordinari che sto attualmente facendo! voglio fare veramente il pensionato per i miei anni che mi rimangono, visti i miei maturati requisiti di quarantuno anni di versamenti contributivi!) e di essere dimenticato dal sociale, anche se il sociale stesso, non si è mai accorto di me, per i miei imprimatur o i miei imprinting o i miei copyright, esercitati registicamente dietro le quinte nel Teatro delle Sette Memorie portanti le seguenti animazioni spirituali: vitali, morfogenetiche ed eteriche...

 


 

Risveglio Rivoluzionario dell'Auto+Coscienza

 

Con la Rivoluzione dell'Auto+Coscienza andremo a percorrere le tre volontarie sperimentazioni pratiche, grazie all'Osservazione del Proprio Sé. Esso ci porta nell'eterno tempo presente (Auto-Realizzazione dell'Essere o Sintesi Interiore), tralasciando così per strada il nostro passato e nostro futuro o tutte le dualità del caso: mente binaria - tempo mentale - involuzione ed evoluzione - inferiore e superiore - bene o male - ecc... PROPOSITIVITà E AIUTINI PROVVIDENZIALI: Mi sono deciso di accedere (la fine dei ripensamenti, quindi si va solo in avanti e non si torna più indietro - tuffiamoci e basta in questa avventura e che la provvidenza ce la mandi buona...), alla mia visione diretta... comunque la percezione nel suo insieme, va letta unicamente con il cuore e avrà una valenza soggettiva (ed è un parto della mia mente, cioè un riflesso del mio spirito), considerando, che tutto è discutibile, opinabile, dimostrabile e verificabile, nel campo della ricerca interiore... che piaccia o no ci dobbiamo insediare nel nostro universo egocentrico (my templis), riprodotto dalle multi-dimensionalità, delle tre figure geometriche volontariamente allineate, auto-disposte e sovrapposte tra di loro, per poi essere popolate da voi stessi (separando i tre aspetti dell'auto+coscienza o della coscienza di sé: osservato - osservatore - osservazione, con l'esercizio della pratica e della pura sperimentazione), così iniziano a vivere-agire nel momento stesso (i candidati devono adoperarsi con il pensiero e con il linguaggio al presente, perpetuando la regola costante, del sé sovrano o dell'essere atavico), che gli date tre nomi convenzionali S M P, aspettando poi i tre nomi definitivi (dalle dimore ancestrali o accelerando con l'identificazione diretta...) in se stesso, cioè nel dentro, nell'interiore, nell'interno e nell'intimo di noi, separandoci dalle cose esteriori (tenerle fuori) considerando anche che sono collegate fra di loro e assomiglianti, l'insiemistica e lo specifico, ci insegnano come si rivoluzionano le cose in tutti i campi...

 


 

PRENDERE DIMESTICHEZZA CON LA NOSTRA COSTITUZIONE SOTTILE

 

Corteggiare e conquistare il Proprio Io Storico è un dovere di tutti. A tutt'oggi lo ignoriamo, lo sottovalutiamo e ne siamo inconsapevoli. Ma è difficile oppure no, ripristinare il rapporto-contatto, con il nostro bambinello cosmico, inquilino che abita nel nostro cuore... Andremo a rivisitare le quattro storie evolutive (costituzioni occulte) di ogni singolo essere umano: cosmica - antropica - creativa - dinamica... Facciamo un preambolo sulle cose che contano di più nella vita, trovando le sintesi delle sintesi e le proprie priorità. La fondazione che io stesso vi sto presentando (apparentemente parla di me e di noi, ma non ne così),  non n'è quindi, un inno all'esaltazione propria o alla megalomania di sé o alla mia erudita personalità o di incensare la mia egoistica visione. Quello che avviene dentro di me (al centro e in periferia) succede per risonanza (ad esempio come l'internet mentale, tenendo conto che il cursore sono io) clonativa (nel dentro e nel fuori apparente), anche negli altri esseri, cioè nel sociale (vero - reale), tutto, cosiddetto umano e cosmico. Anzi deve farci capire, che la via per conquistare se stessi è individuale e tutti i passaggi vertono sull'autonomia delle proprie forze, sull'indipendenza di pensiero e sulle stesse scelte coraggiose, con la dovizia del senso di responsabilità, per poi governarle definitivamente senza l'ausilio di nessuno e di non avere maestri (antropizzare se stessi) esterni... Semplicemente, vuole essere un modello da testare su di sé, o da importare, o da imitare o da identificarsi, per poi introdurlo nel proprio spazio interiore (SACRO ), con maestria e personalizzazione. Annoveriamo delle considerazioni, l'arte di sapersi accontentare (non vuol dire limitarsi nel pensiero) nella vita, in tutto e per tutto. La complessità umana è grande. Cinque sono le tipologie sulla salute: fisica - emozionale - psichica - mentale - ultramentale. Con quale delle cinque vogliamo interagire o di metterci in successione rotativa. Questo ci fa sperare e ci fa capire, che star bene (...) sotto il nostro manto di pelle, ci ripaga. A questo punto non ci resta che conoscerci e amarci alla grande.

 


 

cabala italica

 

... essa ci insegna che le cose vanno così lette e interpretate...

 

[ MonoPolare ] [ BiPolare ] [ TriPolare ] [ QuadriPolare ] [ UltraPolare ]

 


 

... perché dobbiamo essere questo e non quello...

 

... mi sono assunto una responsabilità spirituale, quella di aprire ufficialmente i portali del qui e ora o dell'eterno tempo presente, per comprendere  con pienezza la nostra provenienza (cosmica - fluttuante - ondulata - curvata - rotante - rettilinea), che del resto tutti noi ne facciamo parte, apportando così tanti più: evoluzione, innovazione, miglioramenti, intraprendenze, trasformazioni concrete, far collassare le vibrazioni o le onde in particelle col pensiero attivo e con il tuo puro agire...

... sono riflessioni sempre a chi si vorrà veramente conoscere, di  visitare le tenebre oscure...

... l'unificarci con le nostre componenti o il ricomporre insieme gli antipodi o gli opposti o i principi, cioè mettere la testa nel cuore e il cuore nella testa...

... in sintesi tutti i miliardi di diversità esistenti nel nostro mondo (eternini, atomi, cellule...), li dobbiamo tollerare, per arrivare a capire l'amore infinitesimale, dentro e fuori di noi, considerando che l'effetto di risonanza è sempreattivo...

... i miei (tre - sette) interlocutori o inquilini, ma dove stanno (stanza - camera) di casa...

... il vedere cosa o la sua stessa luce che si innalza, ti fa comprendere le cose in se stesse...

... il maneggiare i dati con le proprie intuizioni personali, si può...

... il manipolare (conseguentemente) il tempo reale nella maniera pro-attiva e più condivisa possibile...

... con la risonanza interattiva, plasmata dai nostri desideri voluti, ci permette di guardare l'ordine e il disordine dentro di noi, entrambi utili alla causa del divenire...

... in prospettiva il mio mondo interiore, denominato anche ovulo di luce, si deve spogliare dai condizionamenti (rallentati) sia del tempo e dello spazio...

... tutte le battaglie competitive (esperienze dirette) che succedono dentro di noi o accadano al di fuori di noi, rispecchiano o si riflettono nel mondo interiore, quindi non prendetevela con il mondo stesso, quando il mondo siete voi...

... recitate il mea culpa (non come autolimitazione o colpevolizzazione o giudizio), in questa sopradescritta frase, purtroppo la cosa è solamente interiore e non incazzatevi con voi stessi, l'informazione che vi sto dando, fa un po' sorridere, ma è la verità (adottiamo e comprendiamo quello che vogliamo vedere o conosciamo o sperimentiamo...), che a sua volta ci renderà liberi, col proprio impegno personale, dedito al cambiamento della mentalità individuale...

 


 

... le nostre dislocazioni...

 

... le convenzioni e le congetture, frutto dei pensieri autolimitanti, vanno sacrificati o collassati nel nostro mondo interiore...

 

 

 

 

 

... procedete per entrare nel centro delle sette stanze cubiche o sferiche, tappezzate di specchi, che a sua volta sono immerse nella loro propria dimensionalità...

 

... che a un certo stadio, tutti i riferimenti o pareti o lati o angoli, sparirà dinnanzi ai tuoi occhi o alla tua vista, ritrovandoti nella non località quantica...

 

... per poi comprendere l'ottava, la nona e lo zero originario, detto anche il mio grande, grande, grande osservatore o regista (grazie all'eterna presenza e all'attenzione volontaria), che vede le cose in se stesse (scienza dell'essere), cioè a trecentosessanta gradi...

 

... con gli effetti della reminescenza, quindi restando di fronte a te stesso o a tutte le cose che interessano a te, apporterai la previa responsabilità mandataria...

 

... diventerai un vero autocrate, con pieni poteri nel totalizzare il tuo controllo mentale e con la stessa onnipresenza di esserci, presiederai lo stato cosciente e la lucidità consapevole...

 

... scoperchiare o aprire i sette sigilli, ti renderà libero, operante e responsabile, così diventerà luogo comune chiamarla anche, A.M.S. “L’Apocalisse del Mio Spirito o Apocalisse Interiore...

 

... nel pensiero scientifico, dinamico e operativo, si andrà ad adoperare quel metodo applicativo sperimentale; dell'osservabile; del dimostrabile; del ripetibile; nell'interventismo correttivo; nell'interattività; nelle trasformazioni alchemiche del fai da te, di tipo mentale e spirituale; nell'osare con il reale stesso, stando di fronte a tutti i scenari ambientali e sociali...

 

... ti può aiutare lo strumento della conversazione in due (da noi testato), sempre per farti ricollegare con le sovrapposte dimensioni spirituali, interne a te...

 

[ entra nel link adesso ]

 


 

... il cammino solitario...

 

... siamo sempre stati soli e sempre lo saremo...

... nella premorte - nella nascita - nella vita - nella morte...

... se mostriamo i punti deboli veniamo invasi e divorati brutalmente...

... l'intimo, il privato, il personale e l'interiorità, la dovrai salvaguardare da te...

... ma dove sta il mio patrimonio di esperienze o la quintessenza e chi parla per me...

... io mi autoassolvo dai miei peccati e mi amo e mi accetto completamente e profondamente...

... perché dobbiamo parlare sempre in prima persona e costantemente al tempo presente...

... il mio linguaggio odierno non si dovrà impantanare nei riferimenti passati e futuri...

... il bene, il male, i sensi di colpa, la paura, sono condizioni ed ostacoli superabili...

... essere propositivi e creativi a d'oltranza è un dovere...

... desiderarle - volerle - pensarle - attuarle...

... le cose così come sono...

... la cosa in se stessa...

... incontrare la realtà dell'attimo...

... vedere la verità del momento...

... ma cosò di mio...

... l'indeterminazione...

... il probabilistico...

... la non località...

... la sincronicità...

... siamo tutti collegati...

... le mie distinte aree cerebrali...

... diventiamo un ologramma di chi...

... la quantistica verrà applicata all'uomo...

... di sposare l'esperanto cosmico...

... la luce increata...

... i tre semplificati principi antropici...

... le mie tre primarie stanze cubiche...

... Å   ...

... le geometrie perfette...

... ...

... da cervello a cervello...

... Å   Å ...

... da cuore a cuore...

... ♥   ♥ ...

... da corpo a corpo...

... ○   ○ ...

... il maestro interiore...

... il guardiano della soglia o porta segreta...

... lo spirito guida...

 

 

 

... questo ci porterà diritti nell'apparente androginia mixata (cerebro-cardio-generis), per poi diventare un tutt'uno con lui (visione unificata), in particolar modo, nei stadi finali (non dualistici), che sono insediati nelle restanti tre corrispondenze craniche...

 

... strofinare la lampada o il cervelletto con le due mani sovrapposte, ti farà scoprire il padre tuo...

 

... cara amata pinealina mi stai regalando un'opportunità di conoscermi, grazie, grazie, grazie...

 


 

... il mondo interiore (sempre se lo attivo) riecheggerà nell'eternità...

 

... il vivente che determina il proprio viaggio...

 

... la mistica introspettiva del chiudere gli occhi...

... conto alla rovescia 5 4 3 2 1 0...

... sono rilassato - sono tranquillo - sono grato di me - sono fiero - sono felice - sono gioioso - mi accetto - mi stimo...

... il mio scivolare va verso l'interno della mia stanza cubica...

... " " ...

... tocco il soffitto con le dita...

... calpesto con i piedi il pavimento...

... sfioro una ad una le quattro pareti con le mani...

... ma chi ce al centro della mia stanza a sei lati...

... il bambinello cosmico...

... faccio più giri antiorari intorno a me...

... voglio lasciarmi andare...

... la non identificazione...

... il non tempo...

... il non spazio...

... il pensiero quantico...

... il salto dimensionale...

... io stò di fronte a chi...

... mi rifletto...

... mi rispecchio...

... entro in risonanza...

... comporta della fatica - dello sforzo - della sofferenza...

... attivo lo stargate...

... sono connesso...

... le forme in se stesse...

... l'immaginazione umana...

... attraverso la terra di nessuno...

... l'eterno tempo presente...

... il qui e ora...

... l'attimo che non cè...

... adesso faccio...

... la pura oggettività...

... la pura dinamica...

... la pura osservazione...

... la diretta attenzione...

... la pellicola e il fotogramma...

... il guardare...

... il sentire...

... lo sconosciuto...

... l'osservatore...

... l'osservato...

... la visione subcorticale posteriore o eterica...

... ma che cosa respiro nell'aria...

... l'anima mundi...

... diventare un'enciclopedia vivente...

... il mio credo personale...

... il mio libro bianco è tutto da scrivere...

... l'esperienza...

... sperimentare le singole circostanze...

... chi opera per me...

... dove sono...

... cosa voglio...

... ma chi sono...

... il mio sé è qui...

... sono io il soggetto che opera...

... la mia realtà dové...

... la mia verità è vicina e scorre con me...

... io sono questo e non quello...

... ogni tuo desiderio è un ordine...

... in che cosa credo...

... cosa faccio...

... cosa voglio...

... cosa desidero visualizzare...

... cosa comando e cosa controllo...

... mi addentro nel mio mondo...

... in questo di qua ce troppa corrispondenza corporea...

... ma esiste l'al di la, oltre le apparenze...

... tu sei dove vuoi essere...

... cosa sono capace di fare...

... la mia matrix olografica...

... la proiezione di immagini crea la tua realtà...

... le forme equivalenti...

... la mia equazione...

... i mondi paralleli...

... l'interattività...

... il mio pensiero...

... il mio pensare...

... il mio pensato...

... le corrispondenze...

... il linguaggio interfacciato...

... la mia volontà...

... le mie intenzioni...

... i miei atteggiamenti...

... essere quello che sono...

... la mia concentrazione...

... la mia programmazione...

... i miei obbiettivi...

... dove voglio andare ora...

 


 

... altre considerazioni interposte...

 

... favorire il dialogo del rispecchiarsi interiormente...

 

... ma perché dobbiamo rapportarci costantemente con il prossimo...

 

... quali sono gli interlocutori o gli inquilini da confrontarci, adottando il metodo impersonale...

 

... in quale interiore o immaginario, spazio o luogo (pantheon - olimpo), vivono, per poi farsi impressionare...

 

 

Cubo Bianco

6+1

 

Cubo Rosso

6+1

 

Cubo Nero

6+1

 

 

Principio Binario

 

 

 

Principio Ternario

 

 

 

Principio Quaternario

 

 

 

... è un territorio interiore, dove tu stesso, andrai a meravigliarti, ad emozionionarti e a commuoverti...

 


 

... superamento delle proprie identificazioni percettive, sensoriali ed extrasensoriali...

 

... umanamente argomentando codesti temi, ci siamo identificati con il soma (forma), poi con la mente (sostanza) e infine con il pensiero (essenza),  alla grande (corrispondenze - associazioni - formati - convenzioni) e a tutt'oggi viviamo in questa realtà così strutturata, da noi capillarmente creata...

 

... purtroppo dobbiamo prendere le distanze, se vogliamo cambiare (neutralizzare le percezioni sensoriali ed extrasensoriali) o alchemizarci (mentalità - fisse - abitudini - caduta degli istinti - sublimazioni varie), sia dal corpo fisico e dagli altri tre corpi sottili...

 

... vedi anche i links associati...

 

credo personale

tempo presente

logica ragionata

pensiero scientifico

scienza dell'essere

 

(un sano egoismo cosa prospetta: via da tutto e da tutti - sono qui per me - basto a me stesso - vivo per me - coltivo il mio giardino - rimuovo i pensieri indesiderati sostituendoli con altri - tutta la legittimazione passa per le mie maglie)

 

... sempre per chi vorrà re-incontrare il regista o il co-creatore o il vivente o il sé superiore, della nostra esistenza, dovrà così procedere con la fusione, dal passato al futuro, per attivarsi nell'eterno tempo presente o anche denominato, qui e ora...

 

... le strade o le tecniche (di non meditazione - di respirazioni neutre - di silenzio cosmico svuotato - di incalzare l'oscurità con la vista oculare - il prestare attenzione all'oscillazione e al movimento con la vista secondaria - di inseguire le sorgenti di luce fisica con la vista primaria - di vedere la luce in se stessa in ogni singola particella e con tutte le prospettive onni-direzionali - la visione subcorticale posteriore o eterica, determina l'auto-illuminazione, della serie anche i ciechi ci vedono, entra adesso nel visore cosmico, che andrai ad istallare ed attivare su di te) sono queste...

 

... le stesse diventeranno oggetto per approfondire, per elaborare e per concretizzare la...

 

CABALA ITALICA

 

... va tenuto conto che all'apertura dei due portali d'acceso e la via di mezzo (entrare - circo navigare - uscire), sempre per penetrare il tempio sacro (in maniera erga omnes), è una grossa responsabilità spirituale...

 

... essa ci insegna che le cose vanno così rappresentate, lette e interpretate...

 

[ MonoPolare ] [ BiPolare ] [ TriPolare ] [ QuadriPolare ] [ UltraPolare ]

 


 

... le cinque reattività umane...

 

... subire...

... reagire...

... indifferenza...

... iperattività...

... interattività...

 

... uscire dalle influenze karmiche e dalle dipendenze limitanti (un buon aiuto potrà venire dalla razio inversa), che provengono da te tesso e dall'esterno di te: sociali, terrestri, planetarie, stellari, cosmiche e altro...

 

... tutto questo a cosa serve, a non tornare di nuovo piccoli e ciclici nelle esistenze...

 

... vedi link...

 

VERSO LA MAESTRIA INTERIORE

 


 

... illuminare l'oscurità interiore...

 

... tutta le cinque percezioni: fisica, emozionale, psichica, mentale e spirituale, vanno metabolizzate con i nostri sensi (occhi per vedere - orecchie per sentire...) e così via...

 

... il non restare ancorati al passato, alle congetture, alle convenzioni, alle razio e a tutte le supposizioni teoretiche...

 

... la sofia propria, deve diventare un mezzo e non un fine...

 

... il duo interiore dell'io o del sé o dell'androginato (2 + 2 = 4), ti fa stare di fronte al tuo bambinello cosmico...

 

... per gli accessi quantici (sempre per chi ci riesce ad entrare o a determinare il giusto quid o di collassare il momento o l'attimo o la funzione d'onda osservata, in particella clonata - colonizzata - pseudo-densificata), tutte le esperienze del singolo diventano patrimonio di tutti...

 

... quando andiamo a delegare (dare fiducia) le nostra struttura subatomica, composta da molecole biologiche (nel nostro spazio microcosmico), daranno più coscienza e consapevolezza collaborativa...

 

... perché devi attraversare e conoscere il proprio mondo tenebroso (caverna - cripta) e non solo...

 

... il grande monitor o visore cosmico o stato quantico, lo dovrai perennemente tenere acceso, per non dire, un occhio che non n'a ciglia, vigila su di te, nella grande rete neurale e sinaptica...

 

... mantenendo gli occhi chiusi e stando all'interno del mio schermo o del mio video, devi individuare il tuo cursore: ma chi sono io - dove sei - dove vado...

 

... questo ci porta a livelli altissimi di percezione spirituale, passando così dalla my vision, alla my mission, dopo aver trovato il tuo interlocutore o principale...

 

... credo che salire lassù, sia l'impresa più difficile in assoluto da raggiungere (alto di te - testa), cioè di far conciliare la complessità, la molteplicità, i paradossi e le estremizzazioni opposte (basso di te - piedi), con la semplicità del linguaggio, questo è, così sarà e così sia, io stesso legittimo...

 

... va riconosciuto, dall'interno di noi stessi, le due coppie (+) degli opposti o gli antipodi stessi, con l'adagio, io vivo in quanto esistono gli altri, federalismo genetico-costitutivo non passivo, ma attivo...

 

...visto che il sociale siamo noi e abbiamo contribuito a costruirlo, sempre con tutte le singole forme pensiero (teatro della memoria - genoma degli antenati - eredità biologiche - famigliarità), cosa aspettiamo a comprenderlo totalmente ed accettarlo nella sua interezza, senza divisioni e contrapposizioni, che apparentemente sono esteriori... Il nostro dentro e fuori, si confonde o si perde nei meandri, perché siamo troppo identificati con il nostro corpo fisico e con gli altri intersecati tre corpi sottili...

 

... io ci ho provato e voi cosa state a guardare, prendete da questo portale dei spunti (...) e realizzate quello che ce da realizzare, sperimentandolo o vivendolo dentro di voi, perché la realtà e la verità passa attraversa il punto di osservazione interno (proprio) a voi...

 

... i suddetti obbiettivi (punto di caduta - dispiego della luce - curvature energetiche - dinamica tra azione e reazione - sommerso inespresso - silenzio interiore), se sono sviluppati in tappe isolate o nelle chiuse ermetiche, daranno maggiormente delle prospettive elaborate e qui mi rifaccio ai miei centocinquanta links...

 


 

… la visione interiore…

 

... noi accendiamo la visione interiore, quando entriamo in profondità di noi stessi, attivando così, quel scintillio di luminosità, che sta dietro l'impalcatura umana...

 

... mi spiego meglio, noi vediamo solamente, tutto quello che abbiamo assimilato, accettato, conosciuto, codificato, sperimentato e cosi via, dal big bang fino ad oggi...

 

... questo comporta, sempre a titolo personale, di entrare nell'eterno tempo presente o nel salto dimensionale o nel qui e ora o nel pensiero quantico, la cosa è un po' difficile da descrivere...

 

... prossimamente nella nostra singolarità e specificità di esseri (entreremo qui nel merito), daremo una spiegazione più dettagliata (linguaggio accessibile), per andare a proprio credito, sempre per avere la propria comprensione interiore...

 

... è un investimento diretto e personale che facciamo a noi stessi, purtroppo questo lavoro non si può delegare, auguro buon lavoro a tutti...

 


 

… amare il proprio sé…

 

... tutta la composizione subatomica va accettata integralmente senza escludere nessuna unità o entità o cella di memoria o terreno chimico-molecolare-biologico...

 

... diversamente noi in quanto esseri, non entreremo nel nostro paradiso interiore o nel nostro mondo microcosmico (populus meus), se non amiamo la nostra sorgente di luce o il nostro sostentamento primario...

 

... esso vive, soffre e si diverte con noi, visto che lui stesso rasenta la triplice eternità spirituale, cioè quell'essenza che mai nascerà e mai morrà, ma si rimodula animisticamente, per tutte le necessità del caso...

 

... la centralità sta nel singolo, come il dentro di te e il fuori di te... quello che tu fai nella tua doppia interiorità, diventa patrimonio di tutti... la scienza quantica ci insegna che le ubicazioni stanno ovunque... il prestare una semplice attenzione / osservazione, l'onda si trasforma, diventando particella, cioè i tuoi stessi mattoni genetici... segue lo sviluppo della coscienza o della memoria neurale e della consapevolezza, che vuol dire, esserci nel nostro mondo...

 

... il precetto cardine è di amare se stessi in maniera incondizionata (egoismo benevolo), tralasciando così la mentalità ufficiale, che fa di tutto e di più, per farci allontanare da noi stessi o di farci dividere in casa propria...

 


 

... gli obbiettivi in comune (di noi tutti), che vogliamo raggiungere...

 

... con riferimento allo statuto interattivo...

 

M.A.E.

“Monade AndroGina dell’Essere”

 

... vivere le situazioni e le circostanze, stando di fronte a “Te Stesso”, dinnanzi alla luminosissima Sfera di Sé. Essa testerà la Propria Felicità Individuale, escludendo contemporaneamente il Dolore Psicosomatico e le Aberrazioni in Genere, per poi raggiungere all'AutoApplicazione dell’Amnistia di Sé, comporterà di conseguenza, alla restituzione dei torti inflitti al prossimo e in casa a te [...], per poi correggerli successivamente dai tuoi personali disordini mentali (pensieri-idee) versati sul campo e dai tuoi comportamenti inadeguati. Dobbiamo rifarci alla Logica Filantropica, che pilastrizza, il Vero Giudice di Te Stesso, Sei Tu. Questo Battito d'Ali, echeggerà con esaustive risonanze vibratorie, sul piano individuale che contagerà a sua volta i piani collettivi sistematicamente. Poi di superare apparentemente la solitudine, l'oziosità, la noia viziata, l’essere ripetitivi e la monotonia imperante. Con l'AndroGinia di Sé, si andrà a rivisitare le Tre Persone InterCoese: [Io] [Me] [Medesimo], che attesteranno l’interloquio di Te (spirale da attivare per accelerare il processo in entrata e in uscita, nel tempio a due piani cardio-cerebrale). Inoltre ci si dovrà spendere, per i [Multi Servizi Laicati, da Assoggettare alle Persone], lo stesso la troverai nel C.F.A. Un aiuto concreto sul fronte della comunicazione (in generis) arriverà dai cinque Promotori Culturali [1] “Comunicatore” [2] “Consulente [3]CoSegretario[4]Personal Tutor [5]Ordinario (Soci Simpatizzanti, autorizzati dal C.E. e dal S.O.).

 

M.I.

“Matrimonio Interiore”

 

... queste due componenti primordiali, sono sempre state unite fra di loro e spetta all'uomo a coniugarle coscientemente [...]. Ci si dovrà spendere con il MonoLogo di Sé, per raggiungere codeste finalità. È uno stadio raggiunto dell’Essere [Stati di Coscienza di Sé e Stati di Consapevolezza di Sé], che andranno ad utilizzare la modalità alternata e continua (moto perpetuo) dell’energia duo-polare (CosmicaMascolina - CosmicaFemminina), per poi essere congiuntamente integrate ed eclissate tra i due [SÉ INFERIORE - SÉ SUPERIORE]. Sono forze, con traenza Cosmica [Flusso Entrante + Flusso Uscente = ▲▼◄►], che si plasmano nella natura umana. Scopri la Tua dolce metà, così Ti Innamorerai di Te Stesso, ed il gioco è fatto: [BINGO]. Seguono altre tappe conoscitive [Il ruolo del B.C. "Bambinello Cosmico" è fondamentale...]. Richiedi il manoscritto: [ADESSO].

 


 

… qualificare e quantificare l'eterno tempo presente o il salto dimensionale o il qui e ora, esercitato dal singolo, con il pensiero quantico…

 

… utilità, applicativi, procedure e procedimenti…

... interfacciare il linguaggio, da italico a quello individuale, sostituendolo progressivamente, da quello filosofico a quello scientifico, per poi passare infine a quello spirituale, determinando un'esperienza diretta (simbolica-archetipale), sulle basi che tu stesso, dovrai ricongiungerti nelle tue sacrosante verità e nelle tue sacrosante realtà proprie...

qualificare e quantificare l'eterno tempo presente o il salto dimensionale o il qui e ora, che dovrà essere esercitato dal singolo, grazie al pensiero quantico…

... è uno stato di coscienza vigile, l'interattività è immediata, la connessione continua e l'accesso agli archivi akashici...

... l'operatività è diretta (tempo reale), quindi il karma è istantaneo, detto fatto...

... il gioco diventa serio (a chi commette errori c'é l'involuzione) e grande è la responsabilità spirituale...

... il manto (abito-veicolo) che dobbiamo portare, quando intraprendiamo lo stato (rivestimento d'orato) theta...

... conto alla rovescia: 9 8 7 6 5 4 3 2 1 0, eccomi qua, adesso sono connesso...

... tutto verte, sulla propria soggettività d'intervenire...

... i sviluppi, vanno dalla vision, alla mission...

 

... le corrispondenze, vanno dal visore cosmico, alla sfera volante...

 

... il Testamento Spirituale dell'E.T.P. "Eterno Tempo Presente" o del Salto Dimensionale, o del Qui e Ora, esercitato dal singolo, con il P.Q. "Pensiero Quantico" (qualificare - quantificare), sarà il mio principale obiettivo, che vorrò raggiungere prossimamente... Per volontà espressa dal Fondatore, che lo ha reso noto, capibile e operativo, dal [ 2001 ] in poi… Le aspettative che ognuno si fa per entrare nella Nuova Cittadella Celeste è di avere un: Permanente Risveglio del XII° Chackra (VI° interno + VI° esterno) o Quarto Occhio e di Armonizzarsi con la sostanza UltraMentale. Lo stesso ci farà uscire dal Tempo (Conosciute sequenze separate: Passato - Presente - Futuro) e dallo Spazio (Forme Animiche - Archetipi Personali - Immagini Olografiche - Altro...) per dimorare definitivamente nel sopraesposto, ambiente akashico... Detto con altre parole: Espansione Relativa - Espansione Assoluta - Coscienza Individuale - Coscienza Cosmica - Consapevolezza di Grado e di Stato. Le complementarietà le trovate in questi links: A.M.S. - Dimensioni - Schemino - Transfert - Coscienza - M.C. - C.S.L. - E.E.C. Mi sono assunto una bella responsabilità spirituale, quella di aprire ufficialmente i portali sin qui descritti, per comprendere  con pienezza la nostra provenienza (cosmica - fluttuata - ondulata - curvata - rotante - lineare - rettilinea), che del resto tutti noi ne facciamo parte, apportando così, tanti più: evoluzione, innovazione, miglioramenti, intraprendenze, sviluppo, crescita, trasformazioni concrete, far collassare le vibrazioni, le onde che diventano particelle, grazie al pensiero attivo e al tuo puro agire... Sempre per chi vorrà re-incontrare il regista o il co-creatore o il vivente o il sé spirituale, che vive nella nostra esistenza, si dovrà procedere con la fusione, di tutte le componenti insite, dettate dalla nostra costituzione sottile, trovando così, una sua collocazione (propria) operativa. Le strade o le tecniche (di non meditazione - di respirazioni neutre - di silenzio cosmico - di poter svuotare tutti i pensieri identificativi in corrispondenza al body - altre radicalizzazioni da correggere - di incalzare l'oscurità con la vista oculare - il prestare attenzione all'oscillazione e al movimento con la vista secondaria - di inseguire le sorgenti di luce fisica con la vista primaria - di vedere la luce in se stessa, in ogni singola particella e con tutte le prospettive onni-direzionali - la visione subcorticale posteriore o eterica, determina l'auto-illuminazione, della serie anche i ciechi ci vedono, che andrai ad istallare ed attivare su di te) sono quanto qui, descritte... Prossimamente nella nostra singolarità e specificità in quanto esseri e qui cercheremo di entrare nel merito, dandone una spiegazione più dettagliata (linguaggio accessibile), per andare a credito di chi! La nostra verità è verità! sempre per avere tutte le comprensioni e le possibilità stesse, ai nostri piedi... è un investimento diretto e personale che facciamo a noi stessi, purtroppo, questo lavoro non si può delegare, auguro buon lavoro a tutti... Gli omissis che troverete nei testi, sono stati messi, per ovi motivi, di una possibile pericolosità e di certe responsabilità, in proporzione al proprio livello di crescita evolutiva, che ognuno si dovrà conquistare sul campo, con le esperienze personali... Vedi anche: T.P. "Tempo Presente".

 

Tecniche di Onnipresenza

 

Visionate dal Sé

 

 

... altre considerazioni...

 

Tali in-form-azioni, ci permettono di fare, il Dantesco Percorso, considerando che il dentro e il fuori, si equivalgono per risonanza e tutto quello che ci circonda, fa da specchio, nel nostro proiettarsi, nel personale contesto insiemistico, dell’esistenza terrena e di una mentalità obsoleta e troppo convenzionale. Questo dialogo, interno a te, del conoscere e dell'interagire, tra la nostra goccia e il nostro oceano, ci fa capire la creazione e la creatura, che di per sé, o di suo, convivono nello stesso brodo cosmico, per poi uscire allo scoperto, per ritrovare la propria identità personale. Ritrovare il Bambinello Cosmico, o l’Eterno che è in Noi o la Scintilla Divina, credo, sia la cosa più alta e più nobile, che un singolo essere, può aspirare. Il pensiero intenzionale o il pensiero organizzato, grazie alla visualizzazione e all'immaginazione, crea nuove realtà, di accettazione e di comprensione, in prospettiva per il, Sé Spirituale, che permanentemente, alberga nei mondi paralleli o nei campi ultradimensionali. Tutte queste considerazioni, ci avvicinano, a percepire il punto angolare, qualificando lo spazio e il tempo al presente (my focus), portandoci diritti, nel qui e ora. Va tenuto conto, che di tutto quello che facciamo, su noi stessi, grazie alla propria volontà propositiva, porta di riflesso, un valore aggiunto, offrendo così, quelle migliorie, sempre leggendole in chiave altruistica e disinteressata, a tutti gli attori in campo (populus meus). Tale modalità, si manifesta, all’atto stesso, quando formuliamo mentalmente, il pensiero, o parlando a voce alta, coniugando i verbi al presente ed osservando il reale,,, espletarsi... Questa dinamica evolutiva, ci permette di farci arrivare, da uno stadio intuitivo, allo stadio di coscienza risvegliata, vedendo le cose così come sono, guardandole in se stesse, per poi interagire con le attivazioni, le istallazioni, le sostituzioni e le azioni, adattandole con l’esperienza, nel campo della fisiologia umana, operativamente, importandole integralmente, nella nostra dimensione interiore-individuale, per poi renderle da noi sacre (...). Tali correttivi, sono improvvisi, istantanei e immediati e vanno fatti, quantisticamente, quando siamo nell’onnipresenza, per ottimizzare così, il cambio della mentalità, sulle credenze apparenti, sulle false convinzioni e sulle attribuzioni in generis. Amare lo sconosciuto e professare la cultura dell'oltre, ci porta a non essere troppo convenzionali e non identificati, con il nostro corpo, ne con i nostri sensi e ne con la nostra cerebralità, legandola alle molteplici causative responsabilità della mente. Ricongiungersi con noi stessi, direttamente, senza atteggiamenti convenevoli, comportamenti di circostanza e di possibili intermediazioni, che fanno da ostacolo, tra me e me, è auspicabile realizzarlo! Lo faremo, assieme a voi e con dovizia amorevole, questo viaggio interiore

 

... vedi anche...

 

Verso la Maestria Interiore

My Theta Evolution

Cabala Italica

Populus Meus

 


 

… il metodo universale di lettura…

 

... tale metodo ci avvicinerà a noi stessi (de profundis) sul fronte della realtà e della verità interiore, lavorando sulla tela epidermica della vita propria o della mosaica teatralità o delle immagini in sequenza, legate alle esperienze del corpo fisico o alla dimensione umana così com'è...

 

... le cose in se stesse vanno osservate con attenzione o guardate o viste non solo dagli occhi o dagli altri sensi cointeressati o preposti alla registrazione, ma sforzandosi di uscire da tali gabbie identificative, dove l'incarnazione (delle forme pensiero) ci fa pensare che noi siamo quello...

 

... come detto in precedenza in questo link, noi favoriamo (nella mentalità) che siamo questo e non quello, diversamente ne questo e ne quello, congiuntamente siamo entrambi, oppure siamo tutte le cose manifestate...

 

... contabilizzare le cose osservate (spirito-essenza), dare linearità nella forma (anima-estetica) e corporeità nella fisicità (corpo-sostanza), ci riporta ad una lontana percezione storica di quanto sono sommerse, complici e complesse le particelle in questione, prese nello specifico e nel suo insieme, sempre colte dalla stessa osservazione reale, dell'osservatore...

 

... questo gioco (teatro antropico o palcoscenico interiore) ondulatorio delle vibrazioni, delle risonanze, delle proiezioni, del perpetuare specchi o riflessi, non avrà mai fine, dell'intersecarsi, del sovrapporsi, del scontrarsi, del mescolarsi, del trasformarsi (vedi: piccola premessa per l'aspirante) e così via...

 

... noi in questa manifestazione dove siamo, forse cerchiamo di visualizzare pezzi, copioni del nostro già vissuto o déjà vu, per poi riproporlo nel mentale pensato, dando logicità e razionalità intellettiva...

 

... scoprire nel specifico e nel dettaglio, il vostro sociale (il pastore che quantifica e qualifica le sue pecore) nella maglia, nella ragnatela, nella griglia, la banda, nella rete, nella matrix del tempo e dello spazio, sempre condito con la materia e l'energia, ritroverà la strada del ritorno alla spiritualità o di riconoscere il populus meus...

 

... la centralità sta nel singolo, come il dentro di te e il fuori di te... Quello che tu fai nella tua doppia interiorità, diventa patrimonio di tutti... La scienza quantica ci insegna, che le ubicazioni stanno ovunque (il prestare una semplice attenzione / osservazione, l'onda si trasforma, diventando nano-particella o i tuoi stessi mattoni genetici). Ecco il lavoro personale, lo sviluppo della coscienza (memoria neurale) e della consapevolezza. Esserci nel nostro mondo, ma quanto gioioso e bello è!!!

 

... per sua natura l'uomo soddisfa i suoi bisogni e giustifica il suo psichico (coscienza comportamentale), cosa fin qui sensata (tesi legittime), per acquisire potere personale (di poggiare sulle proprie forze) nel sviluppare fenomeni - miracoli - eggregore personale (remi in barca o braccia conserte) elevandola alla potenza (re-incontrare se stessi), per la stessa evoluzione personale e l'innato protagonismo, del sé interiore...

 

... oltre a ciò, cosa deve fare (il percepito, la percezione e l'interlocutore), lasciarsi andare, farsi trasportare dalle acque, poi dal vento e poi dalla luce, dando testimonianza di tutto quello che vale per me e fa, e per tutti gli altri beneamati protagonisti, la cosiddetta prova del nove (...), sta nella verifica e nella costatazione, fisico-umana...

 

... dalla trascendenza di noi (∙), andiamo ad interrogare la creatura (∙) e il creatore (∙), apportando la diversificazione infinitesimale, in tutto e per tutto, per poi raggiungere la propria conquista umana e sociale (∴) di sé...

 

... dobbiamo capire anche i tre (1. 1. 1.) ruoli: del pater mio, del sacer mio e della mater mia, che insieme (alto - centro - basso) creano la persona unica e la personalità spirituale...

 

... cosa comporta, servire la persona unica o la coscienza primaria (quello che non paga l'affitto che è al di sopra dei tre), quando noi ci spostiamo o ci ricompattiamo in una di queste tre stanze o camere: collaborando, resistendo, diversificando e spostando le priorità... se stiamo al di fuori da queste tre regole (mancata fusione e condivisione - il non essere vicini alla stessa cordata - il non conoscersi), ci facciamo del male o forse no...

 

... note culturali: la causa di tutto o il padre dei 4 elementi è lo spirit-etere-akasha, denominato da noi anche “Sostanza UltraMentale”. Diventa manifestazione-realtà-verità, quanto poni in essere il tuo osservatore (onda-particella - vuoto pieno) nelle quattro classificazioni: terra-acqua-aria-fuoco… La visione spirituale-eterica-akashica, ha queste connotazioni di attivazione (stargate - qui e ora - onnipresenza - non tempo - non spazio). I Profeti e i Messia del passato, rimanendo con la  memoria-coscienza del loro tempo, postulavano questo dire e si raccontavano le vicissitudini, vado a prepararvi la terra nuova e il cielo nuovo (questo vuol dire, entrare nel territorio sacro o paradiso o città cosmica). Ecco perché io sostengo che tutte le creazioni dinamiche e le nuove matrici (v.c. - s.v.) da quelle più piccole a quelle più grandi, vanno fatte in quel luogo (base on). Cosa ci rimane singolarmente, da fare, per entrare a pieno titolo, in questo territorio che non ce, sempre per chi non si è attrezzato o n’ha occhi per vedere... Come ti chiami: Non lo so! Bhooo! Meraviglia delle meraviglie, la divinità che si svela, d'innanzi a te, davanti (o di fronte) ai tuoi stessi occhi biologici…

 

... il metodo universale ci porta a diventare padroni del nostro mondo (percepire il punto (∙) o l'uno nello zero nella piena consapevolezza binaria, ternaria e quaternaria) e di come lo vogliamo rimodellare (la mia nuova casa o il mio nuovo corpo), l'homo sfericum, del futuro...

 

... fa riecheggiare o mio re, l'eco della meraviglia cosmica, insita in noi o mio signore o mia regina...

 


 

... questa benedetta costituzione evolutiva...

 

... va tollerata e condivisa in toto l'esperienza umana, antecedente ad essa...

 

QUINTOLOGIA

 

io

 

io      io      io

 

io

 

Corp-is / Corp-es / Corp-os / Corp-as / Corp-us

Anim-is / Anim-es / Anim-os / Anim-as / Anim-us

Spirit-is / Spirit-es / Spirit-os / Spirit-as / Spirit-us

 

... le cose vanno organizzate e gestite a nostra immagine e somiglianza, conquistando il populus meus...

... la mia goccia e il mio oceano...

... lo specifico e l'insieme...

... l'essenza e la sostanza...

... il centro e il cerchio...

... l'interno e l'esterno...

... le vibrazioni e le particelle...

 


 

... la...

 

E-BOOK

 

Il Teorema MetaScientifico delle Fenomelogie

 

... le Sostanze Cosmiche...

 

 

... le Diramazioni delle SubSostanze...

 

 

... le Aggregazioni Sincroniche...

 

   

 

... premessa sugli eternini...

 

 

... il campo degli eternini (da quando tu stesso gli auto+osservi, da allora in poi, diventano la tua coscienza risvegliata, cioè di essere in grado di dirigere, sempre a tuo piacere, tutto il teatro mnemonico), precedono in tutte le cause manifestative o di una memoria, che non ne misurabile o di una coscienza inespressa o di una luce increata o di una radice quantica atemporale...

... i tre modus operandi (onnipresenza - contemporaneità - sincronicità), denominato anche (da associare al risveglio del terzo co-creatore - di esercitare le potenzialità coscienti - di insediarsi nella propria ghiandola pineale, per la stessa organizzazione) spin revolution. è un passaggio del sistema logico di co-interattività (my fly icar - materia energia informazione) e del suo status (auto-realizzativo) di applicabilità obbligatoria...

... viene da noi spiegato e disciplinato, sempre se tu applichi la legge unitaria, dell'unione dei tre (apparenti) opposti...

unità sostanziale uno - unità sostanziale due - unità sostanziale tre

... l'unione dei tre + uno (apparenti) opposti ci porta nel regno quintologico (proprio - inter-nous) degli eternini...

[ 1. Io vedo quello che voglio vedere! ] [ 2. Io vedo le cose in se stesse! ] [ 3. Io vedo da tutti i punti di vista! ] [ 4. Io sono tutto questo! ]

[ 1. Proiettore! ] [ 2. Pellicola! ] [ 3. Schermo! ] [ 4. Animazione! ]

... con questo app auto-istallante, che entrerà in circolo (...), i retaggi della mentalità vecchia, si emenderanno (principi, leggi, criteri e funzioni, nella nuova era, che verrà dentro il tuo perimetro...) in automatico e ci si predisporrà allo sdoppiamento (astrale - mentale - causale) sistematico...

... così andiamo a determinare, il linguaggio dell'essere o delle tre (testa - cuore - genitali) intelligenze...

 

... vedi anche...

 

Legge Unitaria

Spazio - Tempo - Massa - Energia

Etere

UltaMentale

UltraPolare

 

... esposizione scientifica...

 

... la Sorgente o il Testimone o il Vivente o l'Eterna Sostanza Originaria, rapportati alle microparticelle o microcorpuscoli o microluminescenze o micropixel, sono di grandezza subinfinitesimali e predominano l'intero universo, permeandolo. Citiamo le definizioni di sostanze: quark - quanti - fotoni - quasar - leptoni - mesoni - fermioni - gravitoni - bosoni - peptidi - pinealine - atomi - eternini... Le stesse possono portare dei collegamenti sinapsici e neurotrasmettitrici, mentre le indefinite essenze non lasciano tracce biochimiche sul campo. Mutano, cambiano moto, polarità, gravitazione, campo elettromagnetico, frequenza, cromatismi e forma, a secondo degli impatti (casuali - causali - relativi), attraverso le genialità alchemiche, sempre esercitati dagli interventi diretti dei preposti “Esseri Organizzati” o “Esseri UltraLuminosi”, che governano l'Essenza Cosciente, cioè il Pensiero Agente o i Casuali Suoni e Sibili o i Rigeneranti sssilenziii... e zzzigoliii..., inducendo e interagendo così, per risonanza quantica, alle stesse singole micro-unità cosmiche o alle contestuali stringhe primordiali o noumeni ancestrali, di aggregarsi, di cambiare casacca, di rivestirsi di elementi atomici, di dimensionarsi, di cambiare stato vibrazionale e frequenziale e di agire in obbedienza alla: imperativa volontà (osservatore - osservata - intenzionalità) meritoria o virtuosa o di affinità, di governare con il sé proprio, l'interno stesso o di lasciarsi governare dall'esterno, dalle forze astratte e ancestrali... Del resto noi tutti li conosciamo e vanno così letti convenzionalmente dal passato e dall'attuale scienza ufficiale, che gli ha così classificati: [ Te Ac Ar Fu Et ] [ ] [ Fi Vi As Me UM ]. Vi illustriamo in via provvisoria, quali sono le cinque definizioni para-scientifiche o principi °°°°°: - × + / °°°°° da noi dati: Rilevanza Assolutiva: No Comment No Comment No Comment No Comment No Comment - Rilevanza Atomica: MaxiTrone NegaTrone NeutTrone PosiTrone AttiTrone - Rilevanza Dinamica: Composta Magnetica Neutra Elettrica Nulla - Rilevanza Genetica: Corpuscolare Molecolare Quantico Fotonico Germinale - Rilevanza Costitutiva: ChimOnico BiOnico NeurOnico LuceOnico MnemOnico - La QintoLogia ci aiuta a comprendere, la [Sostanza Fisica legata alla legge della Materia - DIM 4ª - Altezza/Verticale], poi la [Sostanza Vitale legata alla legge dell’Energia  - DIM 3ª - Larghezza/Orizzontale], poi la [Sostanza Astrale legata alla legge dello Spazio - DIM 2ª - Lunghezza/Entrante], poi la [Sostanza Mentale legata alla legge del Tempo - DIM 1ª - Profonda/Trasversale], per poi approdare nella [Sostanza UltraMentale o nella Soluzione Finale della SOSTANZA UNICA (La velocità che non c'è - Il tutto è quantico), legata alla legge ParaPolare - DIM 5ª - Rotativa/Mobile], preposta alla realizzazione del Tuo Nuovo MicroCosmo. Riportandoci alla Costituzione Umana, dettate dai specifici (relative compenetrazioni) quattro corpi sottili, che si sovrappongono a quello somatico. Composizione Occulta: [ Fisico / ] [ Vitale / ] [ Astrale / ] [ Mentale / ] [ UltraMentale / ]. Corrispondenze dei sensi e delle sostanze cosmiche: Tatto - Terra / Gusto - Acqua / Olfatto - Aria / Vista - Fuoco / Udito - Etere. Cinque sono le modalità per rivestire e rinvigorire i tuoi pensieri: [ Terra - Acqua - Aria - Fuoco  - Etere ] [ Fisico - Vitale - AstraleMentale - UltraMentale ] [ QuadriPolare - TriPolare - BiPolare - MonoPolare - UltraPolare ] [ Composita - Magnetizzata - Neutralizzata - Elettricizzata - Nulleiformata ] [ + × - : ] [ P1  - P2 - P3 - P4 - P0 ] [ D/1ª - D/2ª - D/3ª - D/4ª - D/5ª ]. S.T.M.E. “Spazio Tempo Materia Energia”. Sono Dinamiche Cosmiche riferite al MicroCosmo degli Umani e al MacroCosmo degli Esseri. Per vivere nella maglia del Tempo e dello Spazio o Non (le prime 4 S.C.: Te - Ac - Ar - Fu sono assoggettate al S.T.M.E., mentre la 5 S.C.: Et  non ne assoggettata al S.T.M.E., associabile alle partenze, dal tuo punto, dal tuo zero e dal tuo assoluto). Per leggere a ritroso, la tracciabilità del tempo, le registrazioni avvengono sul piano mentale. Vi invogliamo con le medesime indicazioni, a farne oggetto di ricerca interiore: [Reminescenze] [Restimolazioni] [Attraversare l’Episodio] [Sequenze di Inizio e di Fine]. Esse andranno ripetute con un minimo di tre volte. Percorso pianificato, della Genesi IntroSpettiva: Essere di Qua o di La del Guado, con Tre Battute di Ciglia (Passato - Presente - Futuro). A tutto ciò dobbiamo considerare il Principio Antropico e l'Osservatore Cosciente, che influenza e si ritaglia il suo libero arbitrio di collassare, all'interpretata tematica, che la fisica quantistica sostiene, il dentro e il fuori sono eguali o la non località stessa, apportando a delle scientifiche co-mediazioni concilianti, del tipo, insiemistico, unicistico, unitario e unico: 1) l'auto-stato che diventa stato 2) la casualità imprevedibile e indeterminata, che va scegliersi tra i diversi e possibili probabilistici campi di realtà causale, cioè la natura è complice 3) l'auto-funzione d'onda, che diviene per eccellenza, una vera micro-cella, per passare alla rilevata metrico-spazialità onnidirezionale (cromo-termica dinamica) delle orbite concentriche, delle spirali o delle memo-info-eliche, che di suo, hanno già tutti gli imprinting e le potenzialità del caso 4) quello che fai all'interno di te, può succedere simultaneamente a grandi distanze all'esterno di te, per effetto della grande risonanza sincronica, insita nella natura cosmica o raffigurati dai mondi paralleli, paradimensionali 5) l'ancestrale connubio tra la mente (che programma e pro-vitalizza), il cuore (che realizza la matrix) e la sessualità (che coscientemente e volontariamente, coniuga organizza e riveste la materia), ogni tuo desiderio (spirito - anima - corpo / pater - mater - sacer) è un ordine, o mio padrone o mio signore, tu che abiti ovunque in me... Formule Complementari: Gli uguali si accoppiano binariamente e si replicano alla quinta, in frequenze superiori o inferiori, per saturazione. Le dimensioni parallele sono sovrapponibili, illimitatamente... L'introduzione del moto rotativo perpetuo (grazie agli eternini), farà in divenire accrescere le stesse sostanze cosmiche. Segue Formulazioni Applicative: [0000000000]. Vedi anche: [Formule].

 

... per essere sempre più protagonisti (cosa dobbiamo fare...) nel regno degli eternini, che stanno dietro a tutti i retro-pensieri o agli io-causa o agli io-coscienza, e per chi li sa intercettare, leggere  i retro-scena (radice - traccia - impronta - ombra - scia - spettro) e utilizzare, ha per se le chiavi del (proprio) paradiso, dalla sesta dimensione in poi, dove ci si avvierà a superare il duo o il trio (positivo - negativo - neutro) della polarità manifestativa... mentre quando si entrerà nella settima dimensione, c'è la necessità di trascendere tutto ciò e quindi si dovrà ridurre all'uno o all'unità o all'insiemistica o all'assoluto...

... IL RISVEGLIO (...) dI TUTTE le TRE potenzialità COSMICHE, SE GESTITE E OTTIMIZZATE (SACER + MATER + PATER), NEL QUI E ORA, celebrano LA COSCIENZA SVEGLIA, SOLTANTO QUANDO TU NON SEI TOTALMENTE IDENTIFICATO PSICOLOGICAMENTE (PORTARE A REGIME l'intimo o IL SILENZIO O IL VUOTO MENTALE), cioè SUL NULLA O SUL NIENTE...

... auto-rappresentazione di te stesso (macchina biologica), permanentemente collegata con un filo (cordone o catetere dove scorrono le sette vitali energie colorate) ad una sfera volante (il vero e il reale di te), che tu riempirai di idrogeno sottile o di particelle ultraleggere, con il pensiero quantico...

... accendiamoli questi benedetti riflettori della...

E-BOOK

 

... vedi anche...

 

Visore Cosmico

Sfera Volante

Homo Sfericum

Base On

Qui e Ora

App Auto-Istallante

 


 

LE CINQUE Consapevolezze cosmiche da Conquistare

 

... la coscienza si acquisisce con l'oggettività al proprio caso: delle emozioni, dei sentimenti, delle percezioni, delle sensazioni, con l'osservazione, con l'attenzione, con la concentrazione, con le impressioni, con le costatazioni, coi i riscontri, con le verifiche, con le retrospezioni, con le preghiere, con gli auto-innamoramenti, con le meditazioni, con la ritualistica, con la respirazione associata, con l'essere solamente reattivi, con l'essere esclusivamente analitici, con comportamenti troppo umani, con l'identificarsi con i nostri cinque sensi e con le assoggettate sostanze cosmiche, dove tutto proviene...

 

[ SubConscio Istintivo - InConscio Collettivo - InConscio Individuale - Conscio Volontario  - SuperConscio Onnipresente ]

 

... la vita è tutto un gioco, io sono te e tu sei me (materia/gravità/spin Q - antimateria/ingravità/spin P), dall'oggettività alla soggettività, dal visibile all'invisibile e così via con gli annullamenti ancestrali ed astrazionali, che sgorgano dal punto o dal nulla o dal vuoto o dall'incentrato centro o dagli atomi o dagli eternini o dal nucleo quantico o dal vortice nero-bianco o dallo stargate multidimensionale, di ogni singola particella di luce increata...

 

... la triplicità del campo di luce o dell'akasha spirituale...

[ coscienza oraria ] [ coscienza fissa ] [ coscienza antioraria ]

 

... l'obbiettivo primario è di amarsi in modalità infinitesimale (narciso - acqua - specchio - immagine), poi di lasciarsi andare al Proprio Quantum Cosmico, così da percepire il Tutto che è in Noi (vedere le cose in se stesse, con miliardi di prospettive o con occhi osservativi, quante sono le particelle stesse a nostro carico o da noi adottate), per procedere alla svelatezza e nel contempo scoperchiare il Nostro Inquilino (coordinatore auto-designato), che sta dietro il battito cardiaco... si, sono ritornato a casa e quindi metterò la testa fuori, come un pulcino, meraviglia delle meraviglie...

 


 

TANTROS

 

SUPERIOREM

 

È UN PASSAGGIO INIZIATICO PER ATTIVARE-ISTALLARE O di incarnare coscientemente, i propri tre intimi... (nella NOSTRA MICROCOSMICA interiorità ANTROPICA)

 

... il riferimento cardine è l'attuale MetaMedicina, che ha determinato tutta la corrispondenza corporea e la Cabala Italica (da noi recentemente creata), per potersi così, riavvicinare e riconnettere (viaggi o conquiste o vittorie: fisica - mentale - spirituale), ma con chi poi, con noi stessi...

 

Auto-Realizzazione Intima del Proprio Reale Essere Interno

 

 AndroGinato Perfetto, ci porterà a celebrare il Ma-Tri-Monio Interiore

 

Auto-Risveglio Rivoluzionario Cosciente con i Tre Funzionalismi (Mente! Essenza! Sessualità!) e con i Tre Fattori (Morte! Nascita! Sacrificio!)

 

Sessualità Auto-Cosciente (Superamento e Caduta Cosciente, di Tutti gli Istinti Umani) Trascesa e Trasmutativa

 

Sempre per Ottenere la Vera Neutralizzazione (superare tutte le identificazioni) del Corpo, del Mentale, del Pensiero e delle Idee

 

... stiamo preparando tre Full Immersion, denominate TANTROS (la liturgia - la cerimonia - il rituale - la consacrazione - la messa interiore, che uno si può fare: da solo - in due - in tre), per una durata a seduta, che va da un min di 6 ad un max di 24 ore continuative a secondo delle necessità (scandito in questi orari: 6 / 12 / 18 / 24), per poi testare le abilità da raggiungere (superamenti vari - andare oltre - auto-realizzazione intima - rivoluzione cosciente di sé) e con il test finale applicativo e di verifica (è un master per il risveglio dell'amore cosciente e consapevole - durata di 3 giornate, diluite in tre settimane) di che cos'è il basso e l'alto (6+9) di te... Ohh Pantheon delle Presenze AutoOsservative! Ohh Trinità Spirituale! Ohh Populus Interiorem! Che cosa fa', la differenza! La Logica del Chi, ci fa riconoscere il nostro padrone o il nostro signore! Di mio, ma che cosa sta succedendo e che cosa ce di vero in tutto questo! Ce un interno di me, un esterno di me e poi un esterno-esterno di me! Vai a vedere come si ottiene la vera neutralizzazione (della mente e del pensiero), nel link: Pensiero Quantico! Ohh Ohh Sacer Meus! Pater Meus! Ohh Mater Meus! Dove siete, miei amati, interlocutori? La ricerca è quella dell'Oltre (Dietro a tutto ciò...) del: Corpo - Spirito - Anima, c'è una possibile regia! Voi che popolate, l'interno (della mia chiesa interiore, con i rispettivi altari...) della mia biologica carne!!! I nostri tre reami, vanno associati ai tre altari interni (Visualizzando: Stanza - Camera - Cubo - Sfera - Gli intonaci alle pareti, devono essere ricoperti di specchi riflettenti, dal suo esterno e dal suo interno - Esercitarsi ad espandersi con le Proiezioni Psichiche ed il GIOCO, è una conseguenza - è uno scudo o una parabola vivente, che un altro essere fa a te, oppure in alternativa c'è la via solitaria, io sono te, tu sei me, quindi ricongiungersi auto-specchiandosi o di spezzare il pane della vita), sono così disposti: Altare di Sotto - Altare di Sopra - Altare di Mezzo (Gli aiuti scaramantici o gli scongiuri, vanno fatti con le preghiere (le puoi personalizzare a tua immagine) recitate a voce alta: Mater - Pater  - Sacer corrispondenti al basso di te, all'alto di te e al centro di te). Ripongo le mie speranze, su voi tre o beneamate sorgenti di luce (Materia - Coscienza - Energia), distinte e convergenti!!! Univoca e unanime, per decreto divino, sarà la vostra scelta, per il viaggio (Memoria Cosmica - Coscienza Ricostruttiva - Annali Akashici - Anarchia Sacra degli Esseri - Siamo Tutti Figli del Cosmico, nessuno viene escluso, da tutto ciò), diversificare - differenziare - particolareggiare - distinto - originario - prioritario - paritetico - lineare - rotativo - circolare - personale - impersonale... La creatura e il creatore (Dialogo Interiore), si ancorano tra questi passaggi, tra il sonno e la veglia (IL TUO VIAGGIO ONIRICO O IL TUO SDOPPIAMENTO ASTRALE: al di la - occhi chiusi - stato di sonno da trasformare - al di qua - occhi aperti - stato di veglia - dormire - ipnologia - sognare - immaginare - ricadute - annegamento - impatto - volare - altro), morire a se stessi e rinascere da se stessi (al crepuscolo di ogni giorno - al tramonto - all'alba). Il nostro obbiettivo sta nell'ottimizzare i cinque livelli di felicità con la sacralizzazione (Love Terapy), associati ai 4+1 corpi (n'a roba grande), cioè quello fisico, quello vitale, quello astrale, quello mentale e a quello ultramentale... Con la cabala italica (creatività pura, da realizzare nel proprio santuario), andrai a parlare al tuo popolo (le proprie singole unità cellulari o le particelle o gli atomi, corrispondono ad ogni essere umano, che vive nel nostro mondo, incarnato e non), con le risonanze acustico-parlate (letter-ica), con le vocali che interagiscono all'esterno di te, le consonanti che interagiscono all'interno di te e i numeri con la progressione atomica (numer-ica), per costruire coscientemente il nuovo tempio dello spirito o la futura e la popolata, casa dell'uomo, nel tuo sito cardiaco... Mentre con la visualizzazione o immaginazione cosciente, rappresentati di cancellare, dalla tua lavagna, le convenzioni (il rivestimento dei propri pensieri) e poi di circostanziare un atto formale, di piena fiducia, con il tuo creatore, dicendoli, è a te che affido, la mia vita, ohh miei amati co-creatori... Costatiamo, che quando ci si addormenta, si va a intraprendere un'esperienza diretta (inizialmente diventa simulazione o realtà virtuale), che vanno rimodulate in automatico, dalla vita stessa e dal tuo associare (corrispondenze) con le identificazioni con il corpo fisico, veicolando così la trasmissibilità del dolore psico-somatico o al suo netto contrario (si va dai tanti pensieri - ai pochi pensieri - ai zero pensieri), quando sei non identificato... La super tecnica è sempre la stessa, svuotare la mente (dagli aggregati psichici o dai molti-io o dagli ego pluralizzati) da ogni genere di pensiero. Nel nostro vagare nei mondi superiori (la figura da noi preposta è il: Bambinello Cosmico) o nelle dimensioni parallele, sempre accompagnati dai nostri 4+1 veicoli o abiti cosmici, si vivono esperienze rivoluzionarie, che trascendono l'involuzione e l'evoluzione stessa, proporzionate al nostro livello di crescita individuale... Il sonno è il sonno, ma se diventa sonno cosciente, andrà a rigenerare i nostri 4+1 corpi, come nel post-mortem, c'è un momento di transizione per ricomporre (immagini - film) il nostro vissuto umano o lo status esperienziale... Questo ci abitua a prepararci alla vera morte fisica, quando verrà, con la consapevolezza, che ci sarà una nuova e diretta rinascita interiore... Metodi, strumenti, tecniche, applicativi, principi, proprietà, meridiani, chakra, leggi cosmiche: 1. Cerebrale 2. Frontale 3. Occipitale 4. Laringeo 5. Cardiaco 6. Ombelicale 7. Splenico 8. Sacrale 9. Coccigeo - 1. Mentalismo 2. Corrispondenza 3. Interfacciare 4. Vibrazione 5. Ritmo 6. Polarità 7. Psichismo 8. Causa ed Effetto 9. Genere / Altro: rilassamento - respirologia delle 5 tecniche (Polmonare - Cutanea - Epidermica - OsseoMidollare - Idealizzata) - sorriso forzato - armonizzare gli opposti - coscienza mnemonica - rilassamento - concentrazione - meditazione - silenzio interiore - esserci nel tuo status di sogno cosciente - diventare permanentemente consapevoli - incarnare il sé sovrano...

 

... simulare un viaggio (proiezione o risonanza) rappresentandosi di abitare in una forma cubica, logicamente da sei pareti solide, simili tra loro, ma con colori diversi e successivamente ritrovandosi (spostamenti tuoi) nella sfera (di specchi) degli eguali e degli opposti, che si conciliano o si convergono, dovunque e comunque, nel fuori dentro...

 

... superamento di tutte le convenzioni e delle contraddizioni...

 

 

 

 

 

 

 

 

... per la partecipazione delle tre full immersion (master di attestazione), deve essere richiesto e controfirmato, dal socio interessato, in via discrezionale e confidenziale...

 

... segue testi scritti delle procedure e dei procedimenti, con l'aggiunta di un borsone (i reali costi sono a carico dell'utente - l'assistenza del tutor sarà gratuita) accessoriato, per gli studi scolastici...

 

... se tutto questo vi appassiona, aiutatevi a cambiarla la propria mentalità obsoleta (da L a S), buon lavoro, cari fratelli e sorelle...

 

... vedi links...

E-BOOK

 

... il vostro sacer di sempre vi farà da protagonista...

  


 

PRATICARE I TRE SECONDI

... apriamo gli addestramenti super speciali, applicando i dati su di noi...

... l'obbiettivo degli obbiettivi è quello di separarsi dalla materia oscura e in tutto questo ci fa diventare super co-scienti...

 

... la regola interattiva dei tre secondi, ci porta decisamente all'auto-risveglio cosciente...

 


 

Individual Sessions

 

 

 

APPLICAZIONI PER AUTOVITALIZZARSI ED AUTORIGENERARSI

 

... è un ultimo ritrovato, sulle sedute fai da te, vai a vedere il link...

 

[ ADESSO ]

 


 

M.T.E.

 

My Theta Evolution

 

Tour Interior

 

Applicativi Autodidattici

 

Il metodo descritto, ci porta a vedere le cose così come sono, in se stesse... Con la vista eterica si potrà interagire (attivazioni - istallazioni - azioni - operatività) nell'INTINERARIO DANTESCO e nel PROPRIO PANORAMA GALATTICO... Esso ti permette di fare, il Viaggio Interiore, considerando che il dentro e il fuori, si equivalgono... Il Pensiero Organizzato (grazie a questa tecnica mentale, della visualizzazione e dell'immaginazione), crea nuove realtà personali. Le procedure e i procedimenti, ci portano nell’eterno tempo presente o nel qui e ora. Questa Dinamica Evolutiva, ci acconsente di farci arrivare allo stato quantico o allo stato theta o allo stato di risvegliato (la cosa va fatta prima di una seduta o di una lezione, fino al compimento). Le interazioni e i correttivi, si fanno seduta stante e la realizzazione del cambio della mentalità o delle credenze (convinzioni - attribuzioni), è istantaneo o immediato... Questo avviene secondo una genesi antropica (spazio autocentrico - spazio periferico - spazio quantico) o della cultura dell'oltre (non n'essere troppo identificati con il nostro corpo, ne con i nostri sensi e ne con la nostra cerebralità). Ci riferiamo al nostro metodo, di nove spostamenti da fare: 1. spazio umano-parto 2. spazio terrestre-scendo 3. spazio umano-risalgo 4. spazio cosmico-esco 5. spazio cosmico-sosto 6. spazio cosmico-osservo 7. spazio umano-ritorno 8. spazio terrestre-ridiscendo 9. spazio umano-arrivo... Queste nove avanscoperte o uscite, ci inducono a una veglia lucida, a una presenza consapevole e successivamente di poter agire (correttivi - modifiche - sostituzioni) nel tempo reale, sui 5 livelli e sui 9 piani. Le sperimentazioni e le esercitazioni, sono iniziate nel mese di Novembre dell’anno 2010. Esse hanno una valenza individuale e interiore. Auguriamo a tutti Buon Viaggio...

 

[ ENTRA ]

 


 

... il Mio...

MicroCosmo

 

… le Mie Interiori Potenzialità Creative…

… i Miei Sette Piani e le Mie Sette Frequenze…

… i Miei Cinque Livelli Interpretativi…

… il Mio Ambiente Quantico Strutturale…

… il Mio Nuovo Sistema di Connettività…

 

(i ventuno indicatori attuali, corrispondono e non, alle frequenze progressivamente numerate)

(per inciso la frequenza sette raggruppa tutte le precedenti)

( F1 - F2 - F3 - F4 - F5 - F6 - F7 )

( · + ·· + ··· + ···· + ····· + ······ + ······· )

( · + ·· + ··· + ···· + ····· + ······ + ······· )

( 28 / 2 + 8 / 10 / 1 + 0 / 1 )

(per viaggiare in questa frequenza, bisogna essere un androgino, cioè di sapersi ricongiungere con te stesso: la mater, il sacer o il bambinello cosmico e il pater)

(è un prerequisito per entrare nell'al di la e nel qui e ora)

(questi due profili è importante capirli: 1. prospetticamente 2. interiormente)

... modificare se stessi, vuol dire modificare il mondo intero... l'anomalia di tutti i mali, è l'uomo, che con le sue pigrizie individuali, non vuole cambiare niente (inseguire le tendenze - auto-giustificarsi - auto-assolversi - auto-referenziarsi), ma solo perpetuare e conservare, il suo patrimonio genetico o l'effimero potere umano, così com'é...

 

FREQUENZA UNO - Abbiamo creato le tre Causalità: Cas1 Originaria / Cas2 Complementare / Cas3 Consapevolizzata - Andiamo ad approfondire i tre applicativi spirituali: Cas1 Percezione / Cas2 Sensazione / Cas3 Essenzialità - Cerchiamo di trovare dei riferimenti di comprensione: in primis c'è la cosa (6) in se stessa - in secondis c'è la cosa (9) vista esternamente - in terzis c'è la cosa (69) union-acquisita... Altre analogie possono essere: Il Sé Umano - Il Sé Mentale - Il Sé Divino... L'Io Corporeo - L'Io Animico - L'Io Spirituale...

 

FREQUENZA DUE - Abbiamo creato le tre principali Corrispondenze astrali: Cor1 Passato / Cor2 Presente / Cor3 Futuro - Andiamo a ritrovare i nostri tre inquilini: Cor1 Terra / Cor2 Luna / Cor3 Sole -  Sono le nostre stesse e medesime, dislocazioni trinitarie. Altri riferimenti, li possiamo ritrovare in noi: [Bacino / Cervello / Cuore] [Corpo / Anima / Spirito] [S M Z] [Hardware / Software / Riorganizzazione] [Fusione / Fissione / Propagazione] [Tempo / Spazio / Gravità] [Vista Individuale: Io Sono / Tu Sei / Egli è] [Vista Collettiva: Noi Siamo / Voi Siete / Essi Sono]. Queste cose descritte, vanno viste singolarmente e nel suo insieme, unitariamente. Poi come vanno individuate e percepite! Facendole diventare un'esperienza reale, grazie alla consapevolezza cosciente (la presenza osservativa o l'essere presente a noi stessi ci fa cambiare la frequenza osservata - ma chi osserva e che cosa stiamo osservando - è quel signore che sta dietro le quinte, cioè l'occhio senza ciglia, dove alberga). Purtroppo il viaggio è squisitamente individuale...

 

FREQUENZA TRE - Abbiamo creato le tre Visualizzazioni osservate: Vis1 Specifica / Vis2 Globale / Vis3 Caotica - Andiamo ad approfondire gli applicativi del pensiero: Vis1 Particolare / Vis2 Insieme / Vis3 Disorganizzato - Con riferimento ai tre secondi: al primo secondo c'è l'attenzione e l'osservazione conoscitiva che poni in essere, quindi sei quella cosa che osservi - al secondo secondo ci sono le specifiche modifiche, che tu vuoi apportare - al terzo secondo ce il cambio di stato, con le tue potenzialità intenzionali, così andrai a modificare il processo, in tempo reale, dei tuoi dati...

 

FREQUENZA QUATTRO - Abbiamo creato tre Indicatori d'orientamento: Ind1 Origine / Ind2 Condizione / Ind3 Senso - Andiamo ad approfondire le suddette tematiche: Ind1 Auto-Conoscersi / Ind2 Auto-Ricongiungersi / Ind3 Auto-Evolversi - Le stesse non tramontano mai e di seguito, le vogliamo sintetizzare con il cammino-sentiero, per arrivare a gestire, dal nostro interno, il mondo interiore (metabolizzare il cibo e i dati alla stessa stregua). La vista eterica (sogno - realtà) si attiva, quando ti predisponi ad entrare, nelle proprie viscere umane e grazie all'osservazione a specchio, ti vedi, ti guardi, ti consapevolizzi (dalla periferia di te al tuo centro - dal punto al cerchio), il Mio Mondo. Il gioco culturale-filosofico è finito (risollevarsi dalle ceneri - alzarsi dalla polvere - vortice a spirale crescente di sabbia - rimodellarsi in una nuova forma), andrà ad interagire con l'altro gioco (i dati si incrociano - rappresentazioni convenzionali - esperienze vere e reali, che non implicano il rivestimento biologico), quello spirituale, che vivono nel qui e ora. Questa dinamica evolutiva, ci permette di farci arrivare, da uno stadio intuitivo, allo stadio di coscienza risvegliata (la caduta dagli istinti primordiali), vedendo le cose così come sono, guardandole in se stesse, per poi interagire con le attivazioni, le istallazioni, le sostituzioni e le azioni, adattandole con l’esperienza, nel campo della fisiologia umana, operativamente, importandole integralmente, nella nostra dimensione interiore-individuale, per poi renderle da noi sacre (...). Tali correttivi, sono veloci, improvvisi, istantanei e immediati e vanno fatti, quantisticamente (al primo secondo ce l'attenzione e l'osservazione conoscitiva che poni in essere - al secondo secondo ci sono le modifiche - al terzo secondo ce il cambio di stato), quando siamo nell’onnipresenza, per ottimizzare così, il cambio della mentalità, sulle credenze apparenti, sulle false convinzioni e sulle attribuzioni in generis. Amare lo sconosciuto e professare la cultura dell'oltre (tutto è discutibile e opinabile - le verità e le realtà, non possono durare più di un secondo - il rimescolamento è continuo), ci porta a non essere troppo convenzionali e non identificati, con il nostro corpo, ne con i nostri sensi e ne con la nostra cerebralità, legandola alle molteplici (causative) responsabilità della mente... Ricongiungersi con noi stessi, direttamente, senza atteggiamenti convenevoli, comportamenti di circostanza e di possibili intermediazioni (mediatori - guide - maestri - rappresentanti), che fanno da ostacolo, tra me e me. Dire a se stessi, "io mi conosco" è una vera arroganza, l'ammettere la propria ignoranza, può far solo che bene, perché ce sempre qualcosa di nuovo da capire, il concetto di pensione, non esiste nel mondo spirituale...

 

FREQUENZA CINQUE - Predisporre il software mentale (sistema operativo personalizzato) per avventurarsi in questa esperienza ultradimensionale. Abbiamo creato tre Tecniche: Tec1 Conflitti / Tec2 Conformità / Tec3 Osservazione - Vediamole le stesse tecniche: Tec1 Accettazione / Tec2 Adeguamento / Tec3 Cambiamento - Tali in-form-azioni, ci permettono di fare, il Dantesco Percorso, considerando, che il dentro e il fuori, si equivalgono per risonanza e tutto quello che ci circonda, fa da specchio, nel nostro proiettarsi, nel personale contesto insiemistico, dell’esistenza terrena e di una mentalità obsoleta e troppo convenzionale. Questo dialogo, interno a te (A Tu per Tu con il Proprio Essere AndroGino), del conoscere e dell'interagire, tra la nostra goccia e il nostro oceano, ci fa capire la creazione e la creatura, che di per sé, o di suo, convivono nello stesso brodo cosmico, per poi uscire allo scoperto, per ritrovare la propria identità personale in divenire (credo che la terapia dello scrivere, sia utile e importante, per andare a conquistare se stessi). Il manto (abito-veicolo) che andremo a costruire e lo dovremo portare, nel momento quando si passerà nello stato theta (rivestimento d'orato). è certo, che apporteremo reali e vere interattività, con le cose o con le entità osservate, determinando tutte le variabili, al caso (soggettività interventista) in questione. Siamo tenuti singolarmente, a Parlare in Prima Persona e a Portare le Proprie Esperienze alle Stelle. Io stesso, devo, qualificare e quantificare l'eterno tempo presente o il salto dimensionale o il qui e ora, che dovrà essere esercitato dal singolo, grazie al pensiero quantico. è uno stato di coscienza vigile, l'interattività è immediata, poi ce la connessione continua e infine l'accesso agli archivi akashici. L'operatività è diretta (tempo reale), quindi il karma è istantaneo, detto fatto. Il gioco diventa sempre più serio (a chi commette errori c'é l'involuzione) e grande è la responsabilità spirituale che cresce a dismisura.  Al di fuori di queste due tesi, c'é il perditempo evolutivo... 

 

FREQUENZA SEI - Abbiamo creato tre Funzioni: Fun1 Onda / Fun2 Particella / Fun3 Stato - Segue descrizione: Fun1 Connessione Diretta - Riferimento al 7° Chakra = Conto alla rovescia partendo da 9 8 7 6 5 4 3 2 1 0, eccomi qua, adesso sono connesso con il tutto. Fun2 Visione Eterica - Riferimento al 6° Chakra = Adesso devo accendermi e proiettarmi nella Sfera Interiore, da me costruita  e dall'interno, ruotate o correte, fino a quando si raggiunge lo stato quantico o di risveglio del Mio, Sé Spirituale. Fun3 Operatività Incisiva - Riferimento al 5° Chakra = AutoIndursi l'esistente ambiente nirvanico o akashico (prima di aprire bocca pensaci mille volte - ogni suono determina un cambiamento - il verbo si materializza - il karma è diretto - il gioco delle apparenze e delle illusioni, finisce, quando sei in questo stato - la realtà spirituale inizia all'insegna delle responsabilità). Devi parlare (Numeri / Lettere / Parole / Frasi - Esse hanno un valore in se stesse e per me stesso) in P.P.P. (Parlare Prima Persona) e sempre al Presente (quando scrivi con il pensiero, devi dare un senso lineare o curvilineo e l'orientamento si deve caratterizzare nei moti: (9) spin-orario (6) spin-antiorario). I CINQUE CONSIGLI HELP, da tenere a mente: Help 1 > Mantieni in movimento il pensiero, spostandoti con i vari step (rappresentarsi di camminare con le due dita della mano: indice e medio, in questi percorsi lineari o curvilinei), dall'Attenzione Visiva (Rappresentati dei Punti Immaginari / Movimenti Retti-Linei - Interpolazione da Un Punto / Movimenti Circo-Linei / Traiettoria Effetto Bumerang), da un Pensiero Fisso-Fermo a un Pensiero Mobile (Episodio già accaduto + Circostanza in divenire), più Rilascio Finale (Mancata Prigionia) Respiratorio... Help 2 >> Ferma il pensiero-immagine e solarizza quelle situazioni (...), modificandone le finalità... Help 3 >>> Ascolta il fruscio e la ventilazione del respiro e mentre ti osservi, devi percepire il flusso (...) cosmico, di cosa entra e di cosa esce... Help 4 >>>> Ascolta la frequenza cardiaca e la costante ritmica (continua - permanente) del battito (ma chi è questo androgino-regista, che sta dietro le quinte e ci mette in comunicazione con l'astrazione e la concretizzazione o con l'energia e la materia o con l'alto di te e il basso di te), che andrà ulteriormente compresa (l'uno sta nel tutto e il tutto sta nell'uno - uno per tutti e tutti per uno - la goccia sta nell'oceano e l'oceano sta nella goccia) e consapevolizzata, tale forza motoria... La Creatura e la Creazione, che si ricongiunge con il suo Creatore... Help 5 >>>>> Di aiuto possono essere i rispettivi links: Verso la Maestria Interiore, My Theta Evolution, Populus Meus e le corrispondenze con la Cabala Italica, segue la Cabala Dialettale / Veneta, per poi arrivare alla Cabala Individuale...

 

FREQUENZA SETTE - Abbiamo creato tre Operatività: Ope1 Condivisione / Ope2 Collaborazione / Ope3 Direttive - Approfondiamole: Ope1 Da Solo / Ope2 In Due / Ope3 In Tre - Sono delle controverifiche attuative (tra i tre più importanti inquilini interiori),  da applicare al 100%, in modalità standard (dato certo raggiunto). Vedi le due principali Formule: Fª alfabetica [NNNNNNNNNN] - Fª numerica [0000000000] - Vedi le singole Equazioni, da comparare: [C.F.A.] + [B.D.I.] + [A.T.S.] + [A.D.] + [C.L.] + [C.S.] + [C.P.] + [D.G.] + [G.E.I. - S.A.A.] + [A.P.O.] + [C.N.T.] + [L.R.] + [N.M.] + [C.M.] + [R.U.] + [R.I.] + [P.S.] + [P.D.] + [P.P.P.] + [O.E.] + [P.C.I.] + [T.S.U.] + [T.C.B.] + [T.C.A.] + [QUINTOLOGIA] + [CODICE ESSERE - CIRCUITI MENTALI - SOSTANZE COSMICHE - POLARITà COSMICHE - LEGGI COSMICHE - INDIVIDUALISMO TEO-CRATICO Y] + [VERBI - PREFISSO = AUTO] + [SIGLE TECNICHE] + [PRIORITÀ] + [PROTOCOLLI ETICI - PROTOCOLLI AGGIORNATI - PROTOCOLLI OMISSIS] + [INFO LINE - WEB CAM - TUTOR] [N.P.] + [V.C. - S.V.] + [L.A.] + [M.S.P.] + [T.I.S.- E.T.P - A.O.] + [A.V.] + [M.T.T.] + [R.V.S.] + [M.C.M.] + [M.A.E.] + [M.I.] + [A.M.S.] + [S.O.M.A. - S.C. - P.Q.] [SODALIZIO - R.C. - R.E. - R.E.I.] + [N.S.] + [D.D.] + [M.S.] + [M.C.] + [E.E.C.] + [C.S.L.] + [M.M.I.] + [R.I.C.] + [S.T.M.E. - N.S.N.I. - IRIDE] [C.D.] + [C.E.] + [A.A.] + [S.O.] + [SIMBOLO] + [STATUTI] + [SOCI] + [GENERATORE di LUCE] + [POTERI MENTALI E ULTRAMENTALI - IRIDE AUTOMATION] + [FASI - SEQUENZE - PROCEDURE - PROCEDIMENTI] + [B.O. - FORNITURE] + [SITI] + [I.C.P.R.] + [C.A.I.] + [F.S.R.] = 69 Voci da attivare sul piano personale, cioè nel proprio mondo interiore...

 

( la F7 raggruppa tutte le precedenti: · + ·· + ··· + ···· + ····· + ······ + ······· = 28 )

 

... richiedi e interpella il TUTOR, sempre per avere dei consigli specifici (le proprie focalizzazioni), al tuo personalissimo caso...

 

... il Mio Sé Viaggia nell'OnniPresenza, Permanentemente...

 

... grazie oh...

 

... al di la, tu che vivi, nel qui e ora, incessantemente..

 


 

P.Q.

Pensiero Quantico

 

Ritrovare l'Operatività Propria

 

... con la tecnica della nascita cosciente (del pensiero quantico), ci dobbiamo spogliare, denudare (dai pensieri lunari o mentali o psicologici), cioè di non alimentare tutte le contraddizioni (gradualmente vanno tutte eliminate, di volta in volta, con il risveglio quantico) interiori della mente e del suo stesso contenuto psichico  o detto anche con altri termini, di togliere definitivamente: le memorie o i dati / le cariche positive o le cariche negative / le centripete o le centrifughe / le elettriche o le magnetiche, per rimanere così con i propri (nudi e spogliati) pensieri o allo stato iniziale di partenza e in potenza (sostanza neutra), anche se la memoria o la storia (personale) rimane comunque... purtroppo nell'eterno tempo presente, tutti i retro-pensieri umani, non possiamo portarceli a presso (peso - massa - zavorra), cioè vanno sublimati o neutralizzati o solarizzati, con la volontà cosciente... questo è propedeutico per il passo successivo (nuovo ambiente meta-ideale) per il qui e ora o per l'homo sfericum o per la sfera volante o per il veicolo personalizzato...

... per uscire dal "sonno della coscienza o ipnos", necessita la morte mistica di tutti i molti io-ego difetti (aggregati psicologici), da noi spiegato nel link "pratiche per un pronto auto-risveglio della coscienza" con tutte le procedure dirette (rivoluzionarie), da noi esposte - facciamo degli esempi sulla morte cosciente… vanno congelati, sterilizzati, dissolti, eliminati, disintegrati, cancellati, decapitati, polverizzati totalmente... essi sono un vero ostacolo all'auto-realizzazione intima dell'essere... altre denominazioni che vengono date: io-psicologici - ego-pluralizzati - aggregati psichici - comportamenti errati - involucri lunari - vizi della personalità - staticità e rivestimenti della mente - pensieri-desideri obsoleti - gli elementari umani vanno tutti vaporizzati - necessita la caduta di tutte le componenti istintive - accendere i riflettori sui medesimi - con questo lavoro alchemico interiore, ci si arriva morendo in noi stessi (pulizia - purificazione - cancellazione - liberare l'essenza, aumentandola percentualmente al 3% in poi - la ricompattazione e la destinazione vanno nella sesta dimensione), diventando così (sostanza qualificata), pensieri quantici

... quando siamo nell'eterno tempo presente, noi protagonisti-spettatori, entriamo nell'ambiente quantico, per poi diventare luminescenti... è una auto-folgorazione e un'auto-illuminazione, che ti fa vedere le cose in se stesse... cioè, il solo atto di non pensare, ti puoi trasferire nella luce (osservandola o prestando attenzione - vedi come gestire: i tre secondi), che sta dietro la materia, così diventi la luce stessa e quindi vedi tutte le prospettive o le pluriangolazioni o le sfaccettature o i sottomultipli o i punti di vista, perché tu sei, nel tutto (la goccia che si amalgama nell'oceano, mantenendo la sua integrità informativa), sempre quando sei, nel qui e ora... inoltre dobbiamo togliere la massa ai singoli pensieri, cioè dobbiamo bonificarli o pulirli da tutte le cariche emozionali, psichiche, mentali e rivestimenti vari (imprinting - identification - pathos - altro...), di cui storicamente si sono dinamicamente rivestiti, con le stesse concause e le esperienze adottate, talora saremo pronti per passare all'operatività del p.q. - noi dobbiamo ne arrabbiarci e ne tantomeno fare le vittime (cultura o conoscenza meta-esoterica), perché siamo i co-autori o i co-creatori, di noi stessi e rispecchiamo per risonanza, il cosmo intero...

 

... vai a vedere anche il...

 

Populus Meus

 

 


 

My Spiritual Street

 

... io vedo, quello che voglio vedere...

... io vedo, le cose in se stesse...

... io vedo, da tutti i punti di vista...

... la mia presenza consapevole é questa...

... questa è la mia vista eterica on...

... ma io, (sei - sei - sei) sono tutto questo...

... si, un microcosmo, che si equivale ad, una galassia vivente...

... questo è il mio qui e ora e il mio al di la, senza se e senza ma...

... il tuo biglietto (nove - nove - nove) del volo (my requisite - my objective - my way), deve essere, solo, che androginico...

... si, di me, tutto tollero e amo...

... quantisticamente parlando, io sarò sempre con voi, per l'eternità...

 


 

... apriamoli questi portali del qui e ora...

 

... la vista spirituale e non solo...

 

... con un battito (occhi chiusi o occhi aperti - occhi aperti o occhi chiusi) di ciglia...

 

... la veglia e il sonno...

... il sonno e la veglia...

... il di qua e il di la...

... il di la e il di qua...

 

... prestate attenzione ai vostri due occhi (sei dentro nei globi...), poi uniscilo con il terzo occhio (rif. al chakra sesto - l'occhio di mezzo che dall'alto scende, fra o tra la vista cosciente e incosciente), al centro della radice del naso...

... la disposizione degli occhi, deve essere così allineata e sovrapposta: sx + dx + ax...

... poi attraversa con coraggio queste tre finestre, in contemporanea (percorri l'iter, con la mente, anteponendo il tuo stesso pensiero intenzionale - attiva lo scontro (+++) (1+1+1+) oculare - immergiti etericamente, in questo habitat multicolor), poi pronuncia la, nomea prima e la nomea seconda (Ex: SEVEN-RIGOD) e la troverai il tanto atteso ambiente  luminoso e ultradimensionale...

... il viaggio interiore (My AndroGynous) sta iniziando (. . .) (, , ,) (1, 2, 3,) (, , ,), ti invito ad utilizzare la regola dei Tre Secondi (al primo secondo c'è l'attenzione e l'osservazione conoscitiva che poni in essere, quindi sei quella cosa che osservi - al secondo secondo ci sono le specifiche modifiche, che tu vuoi apportare - al terzo secondo ce il cambio di stato, con le tue potenzialità intenzionali), così andrai a modificare il processo (di alta ingegneria e di alta architettura, cioè di forma e di estetica), in tempo reale (karma diretto, in tutte le scelte che farai), dei tuoi dati...

 ... quando siamo Li, Li, Li (Comprenderemo i Ternari, i Ruoli, i Tre Secondi S, S, S, le Tre Persone M, S, P, i Tre Sé, , , le Tre Geometrie ), incontreremo l'oggettività pura o la coscienza mnemonica o la verità o la realtà o le pulsazioni cosmiche o gli attimi o gli istanti o i momenti o la costante perpetua dell'oltre o della spiritualità stessa...

... come ritrovare (2D - 3D) i tre   nelle tre geometrie...

Cubo Sfera Piramide

... diventeremo liberi (oltrepassando o trascendendo la materia oscura - io e il mondo siamo un'unica cosa - la goccia e l'oceano - il granellino di sabbia e il deserto - le stesse si equivalgono - si, voglio esserci, nel mio mondo - il vuoto che non ne vuoto - il vuoto è popolato dai pensieri o dagli eternini increati - di entrare nelle proprie sabbie mobili - la congettura finale, da comprendere e da percepire, qual'é - io per me stesso sarò un buon pastore e avrò un ovile a mia disposizione, tutto per me...) dalle stesse catene karmiche o dai limiti della massa-gravitazionale o dal tempo-spazio...

... il nero, per me (è la materia in se stessa, la tua...), a cosa corrisponde (la regina di tutte le densificazioni chimiche) e che cosa ti va a rappresentare...

... il rosso, per me (è la presenza in se stessa, la tua...), a cosa corrisponde (il monocrate del sé sovrano, nel ruolo decisionale di governatore) e che cosa ti va a rappresentare...

... il bianco, per me (è la luce in se stessa, la tua...), a cosa corrisponde (il re di tutti i pensieri del mondo si auto-bonificheranno, per poi diventare il tuo populus meus) e che cosa ti va a rappresentare...

Do   Re   Mi   Fa   Sol   La   Si

... con la legge unitaria, andremo a raggruppare i seguenti orientamenti...

Teorema MetaScientifico delle Fenomenologie

Sostanze Cosmiche

Diramazioni delle SubSostanze

Aggregazioni Sincroniche

 

... si, io vedo attraverso, la sognata-onirica, vista eterica...

 

... nell'intenzionata, osservazione a specchio (presenziare - esserci - vivere - qui - adesso - ora - in questo istante - in questo momento), ti vedi, ti guardi, ti consapevolizzi (dalla periferia di te, al tuo centro o dal tuo punto, al tuo cerchio o dalla tua concentricità, alla tua contemporaneità), percependo così, il Tuo Insieme o il Tuo Intero MicroCosmo o la Tua Galassia... Attraversando il mio viaggio onirico (le cose in se stesse - lo spirito o la luce, che stanno dietro la materia - la dimensione quantica del campo - griglia - rete), il mio sogno, il mio schermo, si attiva (io sono tutto questo - lo status eternino o la fonte increata della vita), quando ti predisponi ad entrare (abbandonarsi in questa brezza o soffio - il paesaggio fantastico si implementa in un status di sogno, per immagini sequenziali o per fotogrammi - con tanta leggerezza visiva - io mi tuffo per immergermi nel mio mondo - tutto il mentalismo, ha la stessa sorgente energetica e si equivale - tu sei tutto quello che pensi e osservi, di te stesso - si, vedo e guardo con attenzione curiosa, il mio mondo - lo metto in discussione o divento critico, quando lo voglio cambiare dinnanzi ai miei occhi...), nelle proprie singole viscere cosmiche (da tutti i bit o dai pixel o dai pensieri quantici o dagli eternini increati o dal tuo populus meus, nessuno escluso o dai tuoi singoli pori della pelle), con la Tua Presenza...

... porto la mia croce e le altri croci (organismo cosmico riflesso), cioè i miei atomi, le mie cellule e così via, del mio intero essere...

... io mi lascio andare (senza avere nessuna paura, del non ritorno), per non dire mi dissolvo nell'aria, poi nella luce e poi nell'increato...

... il mio vero Se Causale, che si sbizzarrisce (inganno - illusione - teatro) a creare i due Alter Ego, di me o le cosiddette identificazioni io sono questo...

... faccio degli esempi tra i due emisferi, l'Io Costruito (em sx - il mio vissuto razionale e cosciente - stato di veglia), da te, dalla nascita e l'Io Istintivo (em dx - tutto il serbatoio evolutivo o inconscio, che la razza umana si porta con sé, dai primordi - stato di sonno), che porta con sé, con dei standard (memoria - genetica - dna - una vetrina per se e per gli altri - visibilità spirituali - archivi akashici) comportamentali ed esistenziali...

... inoltre ce un rischio (di potersi identificare) con il Se Spirituale, e qua va fatto un lavoro infinito, di spogliarsi e di spogliarsi e di spogliarsi (prendere le distanze da te stesso o di disimparare tutte le conoscenze o il tuo acume o lo scibile acquisito dall'esterno di te o di morire miliardi di volte a te stesso) dai retaggi duplicativi dell'esistenza, per arrivare alla tua vera Sovranità Divina, in se stessa...

... un'analogia potrebbe anche essere, quella di incarnare o di globalizzare l'eterica (nelle cose e nelle persone - nell'oggetto e nel soggetto), energia spirituale, che danza, ora di qua, ora di la (estremizzare dalla verticalità, dal tuo asse centrale), aspettando il signore, il salvatore, il redentore (superamento delle due memorie cosciente-incosciente, che ci imprigionano o dalle dualità dell'ego, convinti che la realtà sia quella...), che a sua volta, venga portato nella retta via e qui mi ripeto all'infinito...

... quando una persona dorme (piccola morte), dove va di bello (automatismi mentali - l'attenzione, che non c'è - vado fuori di testa - la sonnolenza, che si sviluppa in immagini - lo scibile, vive in te - la propria storia evolutiva, scorre nel tuo sangue - la tua vita reale, sta appesa lì...) e cosa fai per te e per gli altri...

... l'esperienza giornaliera sta nel morire al tramonto di ogni sera e successivamente di rinascere all'alba di ogni giorno...

... il sogno in se stesso (entrare nei tanti occhi interiori costitutivi e subatomici dell'essere - purtroppo, non ti devi contrapporre con nessuno - la matrice è sempre la stessa - cosa fai allora, vai contro la luce creativa o l'eterno che vive in te - in questo ambiente, l'amore o l'abbandono o l'arrendersi o mi affido a te oh mio signore, è obbligatorio per comprendere la manifestazione - tutte le tue componenti spirituali, rivestite di materia, si infrangono nella proiezione e ti fanno da specchio o da risonanza...), ha tutte le potenzialità di te e in maniera vigilata (onnipresenza di te) e da protagonista...

... degustati questi momenti...

e

... vivilo fino in fondo il tuo sogno...

... quando meditiamo su noi stessi e qui mi ripeto (sul mio stesso soma o my present status), ci si rispecchia, per poi entrare in risonanza e infine per infrangersi nella proiezione manifestativa...

... progetta il tuoi secondi, che scorrono dinnanzi a te...

... visionaria, irreale, fantastica, utopica, immaginaria, intuitiva, ispirata, fiabesca, surreale, favolosa, meravigliosa, illusoria...

... nella pancia (ondulatoria - corpuscolare - subatomica) propria del...

... biologico - planetario - galattico - cosmico...

... entriamo nel sogno (chiaro - lucido - presente - senza sogni - senza il bisogno di dormir - lo stato di veglia notturna - io sono permanentemente sveglio - my mission - base on - iride - metropoli celeste - confederazione degli spiriti liberi - eternità degli esseri coscienti), coscientemente, a pieno titolo...

... farsi da auto-specchio o di auto-indursi una profonda (corrispondenze cosmiche) crisi mistica o di auto-interfacciarsi con il pensiero celeste...

... il mio corpo sta nella materia in se stessa...

... la mia anima sta nella presenza in se stessa...

... il mio spirito sta nella luce in se stessa...

... spalanchiamoli formal-mente questi cancelli (il trionfo del guerriero di luce o della bestia divina, nei tre teatri cosmico-spirituale, della memoria...), spazianti e infinitesimali...

... estendiamolo questo status (qui e ora) di sogno notturno...

(per entrare Q) (per restare ) (per uscire P)

( 6 ) ( 0 ) ( 9 )

... altre speculazioni sul viaggio interiore...

[ 1  0  8 ]

[ 9 ]

 


 

... il...

 

QUI E ORA

 

... ci porta diritti diritti, nel proprio al di la...

... questo applicativo auto-istallante (è sufficiente leggerlo e rileggerlo, così avrà un effetto, lievitante nei mondi interni), disporrà e determinerà su di te, un cambio di frequenza e una connessione quantica (si ritorna nella propria casa divina-celeste o nella propria casa di cristallo e sarà un vero viaggio nostalgico), con il tuo essere di sempre, per ricongiungerti così, stabilmente (dal tuo venerabile androgino qualificato), con il tuo sé spirituale...

... oltrepassare lo scibile umano (andare ben oltre la mente! diventare l'essenza! altro!), oggi come oggi, l'interattività è aperta a tutti gli intenzionati che hanno buona volontà...

... questa strada o questo cammino, intimo, interno ed interiore (in gran parte va consultato, va utilizzato, con la tua stessa partecipazione diretta) si sta dirigendo in salita e nelle tue altezze...

... ogni  verità osservata non può durare più di un secondo, perché è già obsoleta sostanzialmente! alla faccia di chi ci crede ancora e alle rigidità dogmatiche...

 

 PROPOSITIVITà Ed AIUTINI PROVVIDENZIALI

 

... mi sono deciso di accedere (la fine dei ripensamenti, quindi si va solo in avanti e non si torna più indietro - tuffiamoci e basta in questa avventura e che la provvidenza ce la mandi buona...), alla mia visione diretta... comunque la percezione nel suo insieme, va letta unicamente con il cuore e avrà una valenza soggettiva (ed è un parto della mia mente, cioè un riflesso del mio spirito), considerando, che tutto è discutibile, opinabile, dimostrabile e verificabile, nel campo della ricerca interiore... che piaccia o no ci dobbiamo insediare nel nostro universo egocentrico (my templis), riprodotto dalle multi-dimensionalità e dalle tre figure geometriche volontariamente allineate (inizialmente in 2D e poi animandole in 3D), auto-disposte e sovrapposte tra di loro, per poi essere popolate da voi stessi (separando i tre aspetti dell'auto-coscienza o della coscienza di sé: osservato - osservatore - osservazione, con l'esercizio della pratica e della pura sperimentazione), così iniziano a vivere-agire nel momento stesso (i candidati devono adoperarsi con il pensiero e con il linguaggio al presente, perpetuando la regola costante, del sé sovrano o dell'essere atavico), che gli date tre nomi convenzionali S M P, aspettando poi i tre nomi definitivi (dalle dimore ancestrali o accelerando con l'identificazione diretta...) in se stesso, cioè nel dentro, nell'interiore, nell'interno e nell'intimo di noi, separandoci dalle cose esteriori (tenerle fuori) considerando anche che sono collegate fra di loro e assomiglianti, l'insiemistica e lo specifico, ci insegnano come si rivoluzionano le cose in tutti i campi...

 

... l'iter è pronto...

 

... vedi...

 

Qui e Ora

Tempo Presente

APPS Auto-Istallanti

Eterno <Tempo> Presente

Monade AndroGina dell’Essere

Ma-Tri-Monio Interiore

 


 

E-BOOK

 

© Editoria Elettronica Interattiva
 
Vi presentiamo il testo base (la bibbia del vero filantropo), che a sua volta svilupperà altre tre opere inedite, gratuitamente consultabili on line
 
Le pubblicazioni stesse saranno continuamente riviste, poi ottimizzate e in fine portate a regime, con il metodo della standardizzazione perfetta

 


 

A Tu per Tu con il Proprio Venerabile AndroGino

© E-Book - Prima Edizione Dicembre 2016

 

Corteggiare e Conquistare il Grande Sé, per Diventare poi, un InterGalattico Abitante

 

... che a tutt'oggi, lo ignori o lo sottovaluti, inconsapevolmente...

 

... oltrepassare l'al di la con il qui e ora e l'iper-operatività...

   

... ma è così difficile, oppure no, ripristinare il rapporto-contatto, con il nostro sacer o bambinello cosmico...

 

... la storia evolutiva (my androgynous) di ogni singolo essere: cosmo-gonico - antropo-gonico - creo-gonico...

 

... l'essenza quantica (l'eterno in noi), che sta dietro le quinte, pulsa, vive e si muove (il vitruviano che è in me), in tutto quello che faccio...

 

(Il Testo sarà in forma romanzata, con un personaggio inventato "Christofer", che simulerà il Nostro Viaggio: Interno, Intimo ed Interiore - esso sarà composto da un massimo di cento pagine - introduzione / primo superiore incognito suoi aspetti, qualità e operatività / secondo superiore incognito suoi aspetti, qualità e operatività / terzo superiore incognito suoi aspetti, qualità e operatività / conclusione)

 

 

... seguici con le sottostanti indicazioni...

 

(Per avere l'ebook 1, completo, in formato pdf)

(Devi essere socio e possedere formalmente la tessera a vita)

(Poi devi versare alla F.S.R. 4,90 €uro e comunicarcelo per mail dell'avvenuta transazione)

(Lo studio operativo, provvederà a spedirvelo per mail, entro 3gg)

(Prenditi tutte le libertà per interagire con il link e con il suo autore clicca qui)

 


 

… vedi anche…

 

Ultimissime

Tempo Presente

Sfera Volante

Homo Sfericum

Visore Cosmico

Veicolo Personalizzato

Pensiero Scientifico

Pensiero Quantico

Scienza dell'Essere

Bambinello Cosmico

Cantiere Aperto degli AutoMezzi Cosmici

 E-Books

 


… aggiornato nel mese di aprile 2017…