Disabili mentali: una triste realtà che non spegne la speranza

Interviste               Documenti       Archivio 2014 Resoconto 2014

B. Eugenia Ravasco

Aprile

giovedì 23 aprile 2015 > A margine del Sinodo Generale Ordinario 2015. La Famiglia é anche quella dove vi è un disabile fisico ed un handicappato psichico?

La nostra Associazione per la promozione sociale costituita nel maggio del 1994 non ha mai richiesto né gode di contributi economico-finanziari palesi od occulti.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 

 




Preghiera dei disabili mentali

Padre della vita, che con infinito amore guardi e custodisci coloro che hai creato, ti ringraziamo per tutti i tuoi doni. Ascoltaci quando ti invochiamo. sostienici quando vacilliamo, perdona ogni nostro peccato.
Signore Gesù, Salvatore del mondo, che hai preso su di te i pesi e i dolori dell’umanità, ti affidiamo ogni nostra sofferenza. Quando non siamo compresi, consolaci, nell’inquietudine donaci la pace, se siamo considerati ultimi, tu rendici primi.
Spirito Santo, consolatore degli afflitti e forza di coloro che sono nella debolezza, ti imploriamo: scendi su di noi.
Con il tuo conforto, il pellegrinaggio della nostra vita sia un cammino di speranza verso l’eternità beata del tuo Regno. Amen.
(Card. Dionigi Tettamanzi Genova Giugno 2000)









Dossier La salute mentale in Italia | La salute mentale in Europa
Speciale
Dossier

 

1978-2011: bilancio negativo a 33 anni dalla legge Basaglia
La legge 23 dicembre 1978 n. 833
“Convenzione sui Diritti delle Persone con Disabilità” (ONU). Sixty-first Session Distr. General 6 dicembre 2006 A/61/611.
Petizione 2008
15/04/2010 Ricorso, ai sensi dell’art.1 comma 1° del Protocollo Opzionale, alla “Convenzione sui diritti delle persone con disabilità” . Distr. Generale 6 dicembre 2006 A/61/611
30/10/2009 Petizione al Parlamento Italiano (la verità sul budget del ricoverato). Annunciata alla Camera nella seduta del 16 novembre 2009, con il numero 787 e assegnata alla XII Commissione permanente (Affari sociali);  annunciata il 01 dicembre 2009 al Senato e assegnata alla XII Commissione Igiene e Sanità col n. 911.

03/01/2009

Petizione aggiuntiva al Parlamento su modifiche da apportare agli articoli 23 e 25 della "Convenzione sui Diritti delle Persone con Disabilità" ...
Il problema della malattia mentale deve essere risolto, senza deroghe od indugi dal Parlamento Italiano in quanto argomento di notevole rilievo sociale. Sono impellenti Servizi specifici e cure in strutture adeguate, con una legge-quadro di riordino dell’assistenza psichiatrica. Nel contesto della regionalizzazione, la Camera dei Deputati ed il Senato della Repubblica si attivino per una rapida approvazione di una legge-quadro necessaria in modo che le singole Regioni possano indirizzarsi in maniera omogenea ed emanare norme legislative ai sensi dell’art. 117 della Costituzione Italiana non in contrasto con l’interesse nazionale e con meccanismi di perequazione per migliorare la qualità dei Servizi uguale in tutte le Regioni, garantendo sicurezza ai cittadini e la tutela della salute per i sofferenti psichici. Reputiamo della massima urgenza:
News 2015 | 01 02  03 Aprile
28/03/2015 La dignità umana fa parte del n/s comportamento sociale? Lo pensava così il pilota tedesco che si è schiantato nell'Alta Provenza?
01/04/2015 Ospedali Psichiatrici Giudiziari: le REMS sono una risoluzione? Quello che in analisi dobbiamo sperare è che siano durature e sicure le norme che adottino strutture che sappiano dare sicurezza e curare il “malato”.
02/04/2015 Autismo: è una malattia? A margine della “Giornata Mondiale dell’autismo”.
03/04/2015 Lettera al Parlamento, alla Politica, al Governo! Una Buona e Santa Pasqua per tutti!
04/04/2015 Il “Dopo di noi”. Cosa accadrà ai figli disabili quando un giorno resteranno soli e lo devono sentire da una Radio?
07/04/2015 La Politica rispetta la dignità umana?  E’ vana chimera frantumare il muro di silenzio e disinteresse della politica verso la solidarietà!
10/04/2015 La famiglia resta quella della morale cristiana, quella sancita dalla Costituzione Italiana, oppure quella della distruzione?
12/04/2015 Chiudono gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. Rimedio per il detenuto/malato, o garanzia di un processo di cure  riabilitative?
12/04/2015 Nel DEF di un miliardo e 600 milioni di euro troverà applicazione un Bonus in favore del mondo della disabilità e della sofferenza?
14/04/2015 A margine delle elezioni Regionali. Ci dovrebbe essere una legge elettorale seria, che dia la possibilità di scelta dei candidati in due sole Fazioni Politiche! Forte deve essere la soglia di sbarramento di quanti vogliono “contare”, che non sono altro: centri di potere!
16/04/2015 La teoria del gender mira a cancellare la differenza sessuale”.
20/04/2015 10 maggio 2015: “Marcia per la vita”.
23/04/2015 A margine del Sinodo Generale Ordinario 2015. La Famiglia é anche quella dove vi è un disabile fisico ed un handicappato psichico?

 

 

[1]

In quel tempo, si avvicinò a Gesù la madre dei figli di Zebedèo con i suoi figli, e si prostrò per chiedergli qualcosa. Egli le disse: «Che cosa vuoi?» . Gli rispose: «Dì che questi miei figli siedano uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno» . Rispose Gesù: «Voi non sapete quello che chiedete. Potete bere il calice che io sto per bere?» . Gli dicono: «Lo possiamo» . Ed egli soggiunse: «Il mio calice lo berrete; però non sta a me concedere che vi sediate alla mia destra o alla mia sinistra, ma è per coloro per i quali è stato preparato dal Padre mio» . Gli altri dieci, udito questo, si sdegnarono con i due fratelli; ma Gesù, chiamatili a sé, disse: «I capi delle nazioni, voi lo sapete, dominano su di esse e i grandi esercitano su di esse il potere. Non così dovrà essere tra voi; ma colui che vorrà diventare grande tra voi, si farà vostro servo, e colui che vorrà essere il primo tra voi, si farà vostro schiavo; appunto come il Figlio dell'uomo, che non è venuto per essere servito, ma per servire e dare la sua vita in riscatto per molti» (Mt. 20, 20-28)

 © Cristiani per servire  2015