Piccolo Vocabolario Piemontese - Italiano

ma proprio piccolo (settima parte da Q a S)

1^parte (Introduz.) da A a B  ...... 2^parte da C a D  ...... 3^parte da E a G

4^parte da H a L  ...... 5^parte da M a N  ...... 6^parte da N- a P  ...... Q  R  S  ...... 8^parte da T a Z
.
Frasi idiomatiche Detti e proverbi 

Indice in italiano ...... Tàula an piemontèis




Torna all'inizio pagina

*Q*

quacc - \ [qu]&[ch] \ 1) - agg. accovacciato, quatto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quàcia, quàce".
quacc - \ [qu]&[ch] \ 2) - avv. quatto, di soppiatto.
quacésse - \ [qu]&[ch]'ese \ Verbo 1^ con. rifless. accovacciarsi.
quaciaron (a ---) - \ & [qu]&[ch]i&r'u[ng] \ loc. avv. in modo accovacciato.
quàder - \ [qu]'&dær \ 1) - sost. m. 1) - quadro, dipinto. 2) - quadro, impiegato di livello direttivo. 3) - squadra da disegno. Invariante al plurale.
quàder - \ [qu]'&dær \ 2) - agg. quadrato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quàdra, quàdre". Vedere anche "quardà".
quadern - \ [qu]&d'ærn \ sost. m. quaderno. Invariante al plurale. Vedere anche "scartari".
quadrà - \ [qu]&dr'& \ 1) - sost. m. quadrato. Invariante al plurale. Si riferisce a figura geometrica ed elevazione a potenza.
quadrà - \ [qu]&dr'& \ 2) - agg. e part. pass. quadrato. Invariante In genere e numero. Vedere anche "quàder".
quadradura - \ [qu]&dr&d'[ue]r& \ sost. f. quadratura. Al plurale "quadradure".
quadràngol - \ [qu]&dr'&[ng]gul \ sost. m. quadrangolo. Invariante al plurale.
quadrangolar - \ [qu]&dr&[ng]gul'&r \ agg. quadrangolare.. Invariante in genere e numero.
quadrant - \ [qu]&dr'&nt \ sost. m. quadrante. Invariante al plurale.
quadré - \ [qu]&dr'e \ verbo 1^con. trans. 1) - quadrare, elevare al quadrtato. 2) - far corrispondere, mettere a posto, far tornare.. Il secondo significato è in senso figurato.
quadrèl - \ [qu]&dr'el \ sost. m. mattonella quadrata. Al plurale "quadréj".
quadrëtté - \ [qu]&dr&tt'e \ verbo 1^con. trans. quadrettare..
quadri... - \ [qu]&dri... \ sost. m. quadri.... Prefisso di significato ed uso simile all'italiano. Seguono giusto alcuni esempi d'uso.
quadrieni - \ [qu]&dri'eni \ sost. m. quadriennio. Invariante al plurale.
quadrifeuj - \ [qu]&drif'[oe]i \ sost. m. quadrifoglio. Invariante al plurale. Vedere anche "quatfeuje".
quadrija - \ [qu]&dr'iy& \ sost. m. quadriglia. Al plurale "quadrije". Vedere anche "quadrilia".
quadrilat - \ [qu]&dril'&t \ sost. m. quadrilatero. Invariante al plurale. Vedere anche "quadrilàter", che però ha funzione principale di aggettivo.
quadrilàter - \ [qu]&dril'&ter \ agg. quadrilatero. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quadrilàtera, quadrilàtere". A volte è usato come sostantivo (maschile, invariante al plurale) (Vedere "quadrilat").
quadrilia - \ [qu]&dr'ili& \ sost. m. quadriglia. Al plurale "quadrilie". Vedere anche "quadrija".
quadriméstr - \ [qu]&drim'estr \ sost. m. quadrimestre. Invariante al plurale.
quadrimestral - \ [qu]&drimestr'&l \ agg. quadrimestrale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "quadrimestraj".
quadrivi - \ [qu]&dr'ivi \ sost. m. quadrivio. Invariante al plurale. Vedere anche (più usato) "crosiera".
quadrùpede - \ [qu]&dr'[ue]pede \ sost. m. quadrupede. Invariante al plurale. Italianismo. Vedere anche "quatgambe, quatpiòte".
quadrupliché - \ [qu]&dr[ue]plik'e \ Verbo 1^ con. trans. quadruplicare. Più spesso si usano espressioni quali "fé për quatr, fè quat vòlte tant, etc...".
quadruplo - \ [qu]'&dr[ue]plo \ sost. m. quadruplo. Invariante ad un eventuale plurale. Italianismo. Si usano anche (più spesso) locuzioni quali "quat vòlte (quat vire)".
quai - \ [qu]&i \ agg. e pron. masc. plur.. quali. Vedere "qual" . Poco usato, vedere sintassi e l'uso di "chi, che".
quaicadun - \ [qu]&ic&d'[ue][ng]\ pron. qualcuno. Di per sé singolare, sebbene riferibile a piccola pluralità, al femminile è "quaicadùn-a". Vedere anche "quàidun, chèicadun, cheidun".
quàich - \ [qu]&ic \ agg. qualche. Di per sé singolare, sebbene riferibile a piccola pluralità, al femminile è invariante. Vedere anche "chèich, chèica".
quaicòs - \ [qu]&ic'oz \ pron. qualcosa, qualche cosa. Di per sé singolare, sebbene riferibile a piccola pluralità. Di per sé tanto maschile come femminile, così come la forma "quaicòsa".
quaicun - \ [qu]&ic'[ue][ng] \ pron. qualcuno. Di per sé singolare, sebbene riferibile a piccola pluralità, al femminile è "quaicun-a". Vedere anche "quaicadun, chèicadun, cheidun, quaidun". L'ultima forma è la più usata
quaidun - \ [qu]&id'[ue][ng] \ pron. qualcuno. Di per sé singolare, sebbene riferibile a piccola pluralità, al femminile è "quaidun-a". Vedere anche "quaicadun, chèicadun, cheidun".
quaivòlta - \ [qu]&iv'olt&] \ avv. qualche volta.
quaj - \ [qu]&y \ sost. m. 1) - callo. 2) - vescichetta. 3) - caglio, coagulante . Invariante al plurale. Nel primo significato si riferisce a calli delle mani, per i piedi si usa "ajassin".
quaja - \ [qu]'&y& \ sost. f. quaglia. Al plurale "quàje".
quajà - \ [qu]&y'& \ sost. f. cagliata, latte rappreso. Invariante al plurale.
quajass - \ [qu]'&y&s \ sost. m. cavedano (pesce). Invariante al plurale.
quajé - \ [qu]&y'e \ Verbo 1^ con. intrans.(a volte usato come trans.) quagliare, rapprendersi, andare a male. Quando usato come trans. usa l'ausiliare "avèj", altrimenti l'ausiliare "esse". Vedere anche "trinché".
quajëtta - \ [qu]'&y&tt& \ sost. f. involtino (cucina). Al plurale "quajëtte".
qual - \ [qu]&l \ agg. e pron. quale, che. Al plurale maschile "quai". Il femminile può assumere le forme del maschile, oppure anche, al femm. sing. e plur. rispett.: "quala, quale". Si nota che si associa a preposizioni come in italiano, salvo per il genitivo dove "del quale" si traduce con "dont" , come pure, spesso, i complementi "nel quale, dal quale" (vedere voce). Questo pronome è un italianismo che viene spesso sostituito da "che", usato con o senza preposizione. L'uso come pronome è particolare, e raro. Vedere sintassi e l'uso di "chi, che".
qualìfica - \ [qu]&l'ific& \ sost. f. qualifica. Al plurale "qualìfiche".
qualificassion - \ [qu]&lific&si'u[ng] \ sost. f. qualificazione. Invariante al plurale.
qualificant - \ [qu]&lific'&nt \ agg. qualificante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "qualificanta, qualificante".
qualificativ - \ [qu]&lific&t'iu \ agg. qualificativo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "qualificativa, qualificative".
qualifichè - \ [qu]&lifik'e \ Verbo 1^ con. trans.qualificare.
qualità - \ [qu]&lit'& \ sost. f. qualità. Invariante al plurale.
qualitativ - \ [qu]&lit&t'iu \ agg. qualitativo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "qualitativa, qualitative".
qualonque - \ [qu]&l'u[ng][qu]e \ agg. e pron. qualunque, qualsiasi. Invariante in genere e numero
qualonquism - \ [qu]&lun[qu]'izm \ sost. m. qualunquismo. Invariante all'eventuale plurale.
qualora - \ [qu]&l'ur& \ cong. qualora. Si trova di rado ed è un italianismo. Si usano invece di solito locuzioni quali "se mai..., se dël cas..., quand se, ...".
qualsëssia - \ [qu]&ls&ss'i& \ agg. sing. qualsiasi, qualunque. Invariante per genere. Anche "qualsissia, qualonque".
quand - \ [qu]&nd \ avv. quando. Vedere anche "cand".
quant - \ [qu]&nt \ 1) - agg. e pron. quanto. Al plurale maschile "quanti". Al femm. sing. e plur. rispett.: "quanta, quante".
quant - \ [qu]'&nt \ 2) - sost. quanto. Invariante al plurale. Si riferisce al termine della fisica.
quantificassion - \ [qu]&ntific&si'u[ng] \ sost. f. quantificazione. Invariante al plurale.
quantifiché - \ [qu]&ntifik'e \ Verbo 1^ con. trans. quantificare.
quantisé - \ [qu]&ntiz'e \ Verbo 1^ con. trans. quantizzae, ridurre a quanti. Nel senso di misurare con grandezza minima non infinitesima.
quantìstich - \ [qu]&nt'itstic \ agg. quantistico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quantistica, quantistiche".
quantità - \ [qu]&ntit'& \ sost. f. quantità. Invariante al plurale.
quantitativ - \ [qu]&ntit&t'iu \ 1) - sost. m. quantitativo. Invariante al plurale.
quantitativ - \ [qu]&ntit&t'iu \ 2) - agg. quantitativo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quantitativa, quantitative".
quantonque - \ [qu]&nt'u[ng][qu]e \ cong. quantunque, sebbene. Si trova di rado ed è un italianismo. Si usano invece di solito locuzioni quali "combin che..., ". Nel senso di "tuttavia..., " vedere anche "tutun..., ".
quara - \ [qu]'&r& \ sost. f. spigolo, punta. Al plurale "quare".
quaranta - \ [qu]&r'&nt& \ agg. num. card.. quaranta.
quaranten-a - \ [qu]&r&ntæ[ng]& \ sost. f. 1) - quarantena. 2) - quarantina. Al plurale "quaranten-e".
quarantésim - \ [qu]&r&nt'ezim \ agg. num. ord. quarantesimo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quarantésima, quarantésime". Italianismo. In piemontese gli ordinali oltre i primi sei non esistono, salvo poche eccezioni, fra cui, a volte, le decine intere come in questo caso. Se indica ordine si usano le locuzioni "ch'a fà quaranta, ch'a l'é quaranta" o simili. Se indica frazione si usano le locuzioni "...ëd quaranta, ...su quaranta" o simili.
quaranteut - \ [qu]&rt'e \ sost. m. (letteralm. quarantotto), confusione, grana. Invariante al plurale. Naturalmente indica anche il numero.
quarél - \ [qu]&r'el \ sost. m. 1) - ago da sellaio. 2) - lavorante in cuoio. Al plurale "quaréj".
quarésima - \ [qu]&r'ezim& \ sost. f. quaresima. Al plurale "quarésime".
quaresimal - \ [qu]&rezim'&l \ agg. quaresimale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "quaresimaj".
quarin - \ [qu]&r'i[ng] \ sost. m. tipo di fungo. Invariante al plurale.
quaron - \ [qu]&r'u[ng] \ sost. m. spranga, sbarra. Invariante al plurale.
quars - \ [qu]&rs \ sost. m. quarzo . Invariante al plurale. Minerale cristallino.
quarsite - \ [qu]&rs'ite \ sost. f. quarzite, roccia contenente quarzo . Invariante al plurale. Minerale a piccoli cristalli irregolari ed impurità varie.
quart - \ [qu]&rt \ agg. num. ord. quarto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quarta, quarte". Tanto come indicatore di ordine che come indicatore di frazione.
quartareul - \ [qu]&rt&r'[oe]l \ sost. m. fieno del quarto taglio annuale. Al plurale: "quartareuj".
quarté - \ [qu]&rt'e \ sost. m. caserma. Invariante al plurale.
quarten-a - \ [qu]&rt'æ[ng]& \ sost. f. quartina. Al plurale: "quarten-e".
quartet - \ [qu]&rt'æt \ sost. m. quartetto. Invariante al plurale.
quartié - \ [qu]&rti'e \ sost. m. quartiere. Invariante al plurale.
quartin - \ [qu]&rt'i[ng] \ sost. m. (letteralm. piccolo quarto), quarto di litro (normalmente riferito a vino) . Invariante al plurale.
quartin-a - \ [qu]&rt'i[ng]& \ sost. f. quartina, strofa di quattro versi, gruppo di quattro note. Al plurale: "quartin-e".
quartret - \ [qu]&rtr'æt \ sost. m. quarto di animale macellato. Invariante al plurale.
quartùltim - \ [qu]&rt'[ue]ltim \ agg. quatrultimo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quartùltima, quartùltime".
quàsi - \ [qu]'&zi \ avv. quasi. Vedere anche "squasi".
quat - \ [qu]&t \ agg. quattro. Invariante. Seguito da parola iniziante per vocale prende una "r" finale (diventa "quatr").
quaté - \ [qu]&t'e \ Verbo 1^ con. trans. coprire. Vedere anche "cheuvre, cuvrì, coercé".
quaterna - \ [qu]&t'ærn& \ sost. f. quaterna. Al plurale: "quaterne".
quaternari - \ [qu]&tærn'&ri \ agg. quaternario. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quaternaria, quaternarie".
quatfeuje - \ [qu]&tf'[oe]ye \ sost. m. quadrifoglio. Invariante al plurale.
quatgambe - \ [qu]&tg'&mbe \ sost. m. quadrupede. Invariante al plurale. Vedere anche "quadrùpede, quatpiòte".
quatòrdes - \ [qu]&t'ordæz \ agg. num. card. quattordici. Invariante.
quatpiòte - \ [qu]&tpi'ote \ sost. m. quadrupede. Invariante al plurale. Vedere anche "quadrùpede, quatgambe".
quatr - \ [qu]&tr \ agg. quattro. Invariante. Seguito da parola iniziante per consonante perde la "r" finale (diventa "quat").
quatsent - \ [qu]&ts'ænt \ agg. num. card. quattrocento. Invariante.
quatsentésch - \ [qu]&tsænt'esc \ agg. quattrocentesco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quatsentésca, quatsentésche".
que? - \ [qu]e \ pron. interr. che?, cosa?. Invariante.
quefa - \ [qu]'ef& \ sost. f. velo, velo nero. Al plurale: "quefe". Velo nero usato dalle donne, un tempo, in chiesa. Vedere anche "coefa" (stessa peonuncia), che si riferisce a velo in generale.
quefé - \ [qu]ef'e \ Verbo 1^ con. trans. pettinare, acconciare i capelli. Vedere anche "coefé". Non significa, dunque, "velare", per il quale si veda "velé, buté la coefa, etc...".
quefeur - \ [qu]ef'[oe]r \ sost. parrucchiere. Al femminile "quefeusa". Al plurale rispett. "quefeur, quefeuse". Vedere anche "coefeur".
quefura - \ [qu]ef'[ue]r& \ sost. f. acconciatura, pettinatura. Al plurale "quefure". Vedere anche "coefura".
quèich - \ [qu]æic \ agg. qualche. Vedere "quàich".
queicadun - \ [qu]æic&d'[ue][ng] \ pron. - Vedere: quaicadun
queicòs - \ [qu]æic'oz \ pron. - Vedere: quaicòs
queidun - \ [qu]æid'[ue][ng] \ pron. - Vedere: quaidun
queivòlta - \ [qu]æiv'olt& \ pron. - Vedere: quaivòlta
querela - \ [qu]er'el& \ sost. f. querela. Al plurale "querele".
querelé - \ [qu]erel'e \ Verbo 1^ con. trans. querelare.
querimònia - \ [qu]erim'oni& \ sost. f. lamentela. Al plurale "querimònie". Vedere anche "lamenta".
quesit - \ [qu]ez'it \ sost. f. quesito. Invariante al plurale.
question - \ [qu]esti'u[ng] \ sost. f. questione. Invariante al plurale. Si trova anche nelle forme "quistion, quis-cion".
questionari - \ [qu]estiun'&ri \ sost. m. questionario. Invariante al plurale.
questioné - \ [qu]estiun'e \ Verbo 1^ con. intrans. fare questioni, discutere, litigare. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "qistioné, quis-cioné".
questor - \ [qu]est'ur \ sost. m. questore. Invariante al plurale.
quéstua - \ [qu]'estu& \ sost. f. questua. Al plurale. "quéstue". Vedere anche "quiston-a, chiston-a".
questué - \ [qu]estu'e \ verbo 1^ con. trans. e intrans. questuare, elemosinare. Usa sempre l'ausiliare "avèj". Vedere anche "quistoné, chistoné".
questura - \ [qu]est'[ue]r& \ sost. f. questura. Al plurale. "questure".
questurin - \ [qu]est[ue]r'i[ng] \ sost. m. questurino. Invariante al plurale.
quetì - \ [qu]et'i \ sost. m. coperta, tela grossolana. Invariante al plurale. Vedere anche "chetì".
quidsìmil - \ [qu]ids'imil \ sost. m. surrogato, cosa simile. Invariante al plurale.
quiessensa - \ [qu]ies'æ[ng]s& \ sost. f. quiescenza, pensione. Al plurale eventuale "quiessense". Non molto usato, vedere anche "arpòs".
quietansa - \ [qu]iet'&[ng]s& \ sost. f. quietanza, ricevuta. Al plurale "quietanse". Vedere anche "chietansa, quitansa".
quietansé - \ [qu]iet&[ng]s'e \ Verbo 1^ con. trans. quitanzare, dare ricevuta. Vedere anche "chietansé".
quietëssa - \ [qu]iet'&ss& \ sost. f. quietezza, tranquillità. Al plurale eventuale "quietësse". Vedere anche "chietëssa". Termine poco usato, vedere "pas, tranquilità, etc...".
quindes - \ [qu]'indæz \ agg. num. card. quindici.
quindzen-a - \ [qu]indz'æ[ng]& \ sost. f. quindicina. Al plurale "quindzen-e". Anche "quinzen-a".
quinquenal - \ [qu]i[ng][qu]en'&l \ agg. quinquennale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "quinquenaj".
quinqueni - \ [qu]i[ng][qu]'eni \ sost. m. quinquennio. Invariante al plurale.
quint - \ [qu]int \ agg. num. ord. quinto. Invariante. (riportato per paragone con la voce "quintin").
quintal - \ [qu]int'&l \ sost. m. quintale. Al plurale: "quintaj".
quintalagi - \ [qu]int&l'&ji \ sost. m. portata in quintali, peso in quintali. Invariante al plurale.
quintan - \ [qu]int'&[ng] \ sost. della quinta serie, della quinta classe, etc.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quintan-a, quintan-e". Vedere anche "quintanari". Riportato come esempio, si dice anche di altri numerali (ad esempio "quartan", con ovvio significato).
quintanari - \ [qu]int&n'&ri \ sost. - Vedere : quintan
quintan-a - \ [qu]int'&[ng]& \ sost. f. vivolo tra case, distanza tra due case. Al plurale: "quintan-e".
quintern - \ [qu]int'ærn \ sost. m. quinterno. Invariante al plurale.
quintet - \ [qu]int'æt \ sost. m. quintetto. Invariante al plurale.
quintin - \ [qu]int'i[ng] \ sost. m. (letteralm. piccolo quinto), quinto di litro, contenuto di un bicchiere da osteria. Invariante al plurale.
quintùplich - \ [qu]int'[ue]plic \ sost. e agg. quintuplo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quintùplica, quintùpliche". Vedere anche "quìntuplo". Si preferisce comunque l'espressione, ove possibile, "sinch vòlte tant".
quintupliché - \ [qu]int[ue]plik'e \ Verbo 1^ con. trans. quintuplicare. Più comune "fé sinch vòlte".
quìntuplo - \ [qu]'int[ue]plu \ sost. e agg. quintuplo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quìntupla, quìntuple". Vedere anche "quintùplich". Si preferisce comunque l'espressione, ove possibile, "sinch vòlte tant".
quinzen-a - \ [qu]i[ng]z'æ[ng]& \ sost. f. quindicina. Al plurale "quinzen-e". Anche "quindzen-a".
quis-cion - \ [qu]is[ch]i'u[ng] \ sost. f. questione. Invariante al plurale. Si trova anche nelle forme "question, quistion".
quis-cioné - \ [qu]is[ch]iun'e \ Verbo 1^ con. intrans. fare questioni, discutere, litigare. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "quistioné, questioné".
quistion - \ [qu]isti'u[ng] \ sost. f. questione. Invariante al plurale. Si trova anche nelle forme "question, quis-cion".
quistioné - \ [qu]istiun'e \ Verbo 1^ con. intrans. fare questioni, discutere, litigare. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "quis-cioné, questioné".
quiston-a - \ [qu]ist'u[ng]& \ sost. f. questua. Al plurale. "quiston-e"). Vedere anche "quéstua, chiston-a".
quistoné - \ [qu]istun'e \ verbo 1^ con. trans. e intrans. questuare, elemosinare. Usa sempre l'ausiliare "avèj". Vedere anche "questué, chistoné".
quitansa - \ [qu]it'&[ng]s& \ sost. f. quietanza, ricevuta. Al plurale "quitanse". Vedere anche "chietansa, quietansa".
quitansé - \ [qu]it&[ng]s'e \ verbo 1^ con. trans. quietanzare, dare ricevuta. Vedere anche "chitansé".
quotassion - \ [qu]ut&si'u[ng] \ sost. f. quotazione. Invariante al plurale.
quoté - \ [qu]ut'e \ verbo 1^ con. trans. quotare.
quotidian - \ [qu]utidi'&[ng] \ 1) - sost. m. quotidiano, giornale. Invariante al plurale. Anche "cotidian".
quotidian - \ [qu]utidi'&[ng] \ 2) - agg. quotidiano, di tutti i giorni. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "quotidian-a, quoridian-e". Vedere anche "cotidian". Si preferisce la locuzione "ëd tuti ij dì", o simili.
quòta - \ [qu]'ot& \ sost. f. 1) - quota, altezza, quota di un disegno. 2) - percentuale, contributo. Al plurale "quòte". Nel secondo significato vedere anche "cotiss".

Torna all'inizio pagina

*R*

rabadan - \ r&b&d'&[ng] \ sost. m. 1) - cosa di poco valore, ciarpame. 2) - fracasso, chiasso. Invariante al plurale. Nel secondo significato vedere anche "rabél, fracass, trafen, etc..."
rabajé - \ r&b&y'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - raccogliere alla meglio, ammucchiare. 2) - rubare (fig). Vedere anche "rabas-cé". Da non confondere con "rabasté" (vedere) che ha altro significato.
rabarb - \ r&b'&rb \ sost. m. rabarbaro. Invariante ad eventuale plurale.
rabas-cé - \ r&b&s[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - raccogliere alla meglio, ammucchiare. 2) - rubare (fig). Vedere anche "rabajé". Da non confondere con "rabasté" (vedere) che ha altro significato.
rabast - \ r&b'&st \ sost. m. 1) - erpice. 2) - rete a strascico (pesca). Invariante al plurale.
rabasté - \ r&b&st'e \ Verbo 1^ con. trans. trascinare. Vedere anche "rablé". Da non confondere con "rabas-cé" (vedere) che ha altro significato.
rabastium - \ r&b&sti'[ue]m \ sost. m. avanzi, immondizia. Collettivo di solito singolare, usabile anche al plurale, ove è comunque invariante. Anche "rabastum, rabastiura, rabastura".
rabastiura - \ r&b&sti'[ue]r& \ sost. m. scorie, immondizia. Collettivo di solito singolare, usabile anche al plurale, ove sarebbe "rabastiure". Anche "rabastum, rabastiura, rabastura".
rabaston (a ---) - \ & r&b&st'u[ng] \ loc. avv. a srtasciconi, trascinando(si).
rabastum - \ r&b&st'[ue]m \ sost. m. avanzi, immondizia. Collettivo di solito singolare, usabile anche al plurale, ove è comunque invariante. Anche "rabastium, rabastiura, rabastura".
rabastura - \ r&b&st'[ue]r& \ sost. m. scorie, immondizia. Collettivo di solito singolare, usabile anche al plurale, ove sarebbe "rabasture". Anche "rabastum, rabastiura, rabastium".
rabél - \ r&b'el \ sost. m.. chiasso, fracasso, rumore.. Al plurale, quando applicabile "rabéj".
rabél (a --) - \ & r&b'el \ loc.avv. in rovina..
rabia - \ r&bi& \ sost. f. rabbia, stizza. Al plurale, quando applicabile, "rabie".
rabin - \ r&b'i[ng] \ sost. m.. rabbino.. Invariante al plurale.
rabìnich - \ r&b'inic \ 2) - agg. quotidiano, di tutti i giorni. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rabìnica, rabìniche".
rabios - \ r&bi'uz \ agg. rabbioso.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rabiosa, rabiose".
rablada - \ r&bl'&d& \ sost. f. 1) - trascinamento, strisciamento. 2) - lungaggine (fig.). Al plurale "rablade".
rablé - \ r&bl'e \ Verbo 1^ con. trans. trascinare, strisciare tirando. Vedere anche "rabasté".
rablera - \ r&bl'er& \ sost. f. codazzo. Al plurale "rablere".
rablon (a ---) - \ & r&bl'u[ng] \ loc. avv. carponi.
rablor - \ r&bl'ur \ agg. trainante, strisciante.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rablòira, rablòire".
rabotà - \ r&but'& \ 1) - Part. pass e agg.. piallato. Invariante in genere e numero.
rabotà - \ r&but'& \ 2) - sost. m. colpo di pialla, piallata. Invariante al plurale. Anche "rabotada".
rabotada - \ r&but'&d& \ sost. f. colpo di pialla, piallata. Al plurale "rabotade". Anche "rabotà".
raboté - \ r&but'e \ Verbo 1^ con. trans. piallare. Il part. pass. è anche aggettivo.
raboteus - \ r&but'[oe]z \ sost. f. piallatrice. Invariante al plurale.
rabotura - \ r&but'[ue]r& \ sost. f. piallatura. Al plurale "raboture".
rabòt - \ r&b'ot \ sost. m.. pialletto, pialla.. Invariante al plurale. Per la pialla lunga vedere "varlòpa".
racagné - \ r&c&[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. raccattare. La forma passiva "racagnésse" ha valore di "arrangiarsi, darsi da fare".
rachëtta - \ r&k'&tt& \ sost. f. racchetta. Al plurale "rachëtte".
rachitich - \ r&k'itic \ agg. rachitico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rachitica, rachitiche".
rabchitism - \ r&kit'izm \ sost. m. rachitismo. Invariante al plurale eventuale.
racojiment - \ r&cuyim'ænt \ sost. m. raccoglimento. Invariante al plurale. Vedere anche "arcojiment".
ràcola - \ r'&cul& \ sost. f. sciocchezza, bazzeccola, cosa da poco. Al plurale "ràcole".
racomandà - \ r&cum&nd'& \ sost. f. e agg. part. pass. 1) - raccomandata. 2) - raccomandato. Comunque invariante in genere e numero.
racomandassion - \ r&cum&nd&si'u[ng] \ sost. f. raccomandazione. Invariante al plurale.
racomandé - \ r&cum&nd'e \ Verbo 1^ con. trans. raccomandare. Vedere anche "arcomandé". Spesso nella forma riflessiva "racomandésse", che vale "raccmandarsi, suggerire con insistenza".
racomodé - \ r&cumud'e \ Verbo 1^ con. trans. accomodare, aggiustare. Vedere anche "arcomodé, comodé, rangé".
racomodura - \ &cumud'[ue]r& \ sost. f. accomodamento, raccomodatura. Al plurale: "racomodure".. Vedere anche "arcomodura, comodura".
racont - \ &c'unt \ sost. m. racconto. Invariante al plurale. Italianismo poco usato. Vedere anche "conta".
raconté - \ r&cunt'e \ Verbo 1^ con. trans. raccontare. Italianismo poco usato. Vedere anche "conté".
racordé - \ r&curd'e \ Verbo 1^ con. trans. raccordare.
racòlt - \ r&c'olt \ 1) - sost. m. raccolto, messi. Invariante al plurale. Vedere anche "arcòlt, amson".
racòlt - \ r&c'olt \ 2) - agg. raccolto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "racòlta, racòlte".
racòlta - \ r&c'olt& \ agg. raccolta, collezione. Al plurale: "racòlte". Vedere anche "sernìa, colession".
racòrd - \ r&c'ord \ sost. m. raccordo. Invariante al plurale.
ràdar - \ r'&d&r \ sost. m. radar. Invariante al plurale.
radent - \ r&d'ænt \ agg. radente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "radenta, radente". Più usata la forma "rasent".
radial - \ r&di'&l \ agg. radiale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "radiaj".
radiansa - \ r&di'&[ng]s& \ sost. f. radianza. Al plurale: "radianse".
radiant - \ r&di'&nt \ 1) - sost. m. radiante.. Invariante al plurale. Usato di solito come termine geometrico, matematico.
radiant - \ r&di'&nt \ 2) - agg. radiante, che irradia. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "radianta, radiante". Vedere anche anche "rajant, ragiant".
radiassion - \ r&di&si'u[ng] \ sost. f. radiazione. Invariante al plurale.
radiator - \ r&di&t'ur \ sost. m. radiatore.. Invariante al plurale.
radical - \ r&dic'&l \ 1) - agg. radicale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "radicaj".
radical - \ r&dic'&l \ 2) - sost. m. radicale. Al plurale: "radicaj". Termine matematico, espressione sotto radice.
radicalism - \ r&dic&l'izm \ sost. m. radicalismo.. Invariante al plurale.
radicalisé - \ r&dic&liz'e \ Verbo 1^ con. trans. radicalizzare.
radié - \ r&di'e \ Verbo 1^ con. trans. radiare. Vedere anche "rajé".
radio... - \ r&diu... \ 1) - prefisso. radio..... L'ultima "o" ha spesso pronuncia quasi come in italiano. Si riferisce a propagazione per raggi o onde elettromagnetiche, oppure a quanto connesso alla diffusione via radio. Segue qualche esempio (l'uso è simile a quello italiano, pertanto non si riportano molti dei termini facilmente comprensibili).
radio - \ r&diu \ sost. m. radio.. Invariante al plurale. L'ultima "o" ha spesso pronuncia quasi come in italiano. Si riferisce a tecnica e apparati di comunicazione hertziana ed all'elemento chimico.
radioamatur - \ r&diu&m&t'ur \ sost. m. radioamatore.. Invariante al plurale.
radioativ - \ r&diu&t'iu \ agg. radioattivo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "radioativa, radioative".
radioatività - \ r&diu&tivit'& \ sost. f. radioattività. Invariante al possibile plurale.
radiocomand - \ r&diucum'&nd \ sost. m. radiocomando.. Invariante al plurale.
radiocomandé - \ r&diucum&nd'e \ Verbo 1^ con. trans. radiocomandare.
radiodifonde - \ r&dif'unde \ Verbo 2^ con. trans. radiodiffondere.
radiodifusion - \ r&diudif[ue]zi'u[ng] \ sost. f. radiodiffusione. Invariante al plurale.
radioelétrich - \ r&diuel'etric \ agg. radioelettrico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "radioelétrica, radioelétriche".
radiofonìa - \ r&diufun'i& \ sost. f. radiofonia. Normalmente usato al singolare, in caso di eventuale utilizzo al plurale farebbe "radiofonìe".
radiofònich - \ r&diuf'onic \ agg. radiofonico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "radiofònica, radiofòniche".
radiofrequensa - \ r&diufre[qu]'æ[ng]s& \ sost. f. radiofrequenza. Al plurale "radiofrequense".
radiografé - \ r&diugr&f'e \ Verbo 1^ con. trans. radiografare.
radiografìa - \ r&diugr&f'i& \ sost. f. radiografia. Al plurale "radiografìe".
radioisòtop - \ r&diuis'otup \ sost. m. radioisotopo, isotopo radioattivo. Invariante al plurale.
radiologìa - \ r&diuluj'i& \ sost. f. radiologia. Al plurale "radiologìe".
radiològich - \ r&diul'ojic \ agg. radiologico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "radiològica, radiològiche".
radiomòbil - \ r&dium'obil \ sost. m. radiomobile. Al plurale "radiomòbij".
radioricevitor - \ r&diuri[ch]evit'ur \ sost. m. radioricevitore. Invariante al plurale.
radios - \ r&diuz \ agg. radioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "radiosa, radiose".
radioscopìa - \ r&diuscup'i& \ sost. f. radioscopia. Al plurale "radioscopìe".
radioscòpich - \ r&diusc'opic \ agg. radiologico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "radioscòpica, radioscòpiche".
radiosità - \ r&diuzit'& \ sost. f. radiosità. Invariante al plurale eventuale.
radiossonda - \ r&dius'und& \ sost. f. radiosonda. Al plurale "radiossonde".
radiotécnica - \ r&diut'ecnic& \ sost. f. radiotecnica. Al plurale eventuale "radiotécniche".
radiotécnich - \ r&diut'ecnic \ agg. e sost. radiotecnico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "radiotécnica, radiotécniche".
radiotelefonìa - \ r&diutelefun'i& \ sost. f. radiotelefonia. Al plurale eventuale "radiotelefonìe".
radiotelegrafista - \ r&diutelegraf'sti& \ sost. radiotelegrafista. Invariante in genere e numero, salvo il femm. plur. (eventuale) che può essere "radiotelegrafiste".
radiotrasmitent - \ r&diutr&smit'ænt \ sost. F. radiotrasmittente. Invariante al plurale.
radiòlogh - \ r&d'olug \ sost. radiologo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "radiòloga, radiòloghe". Anche "radiòlogo" (con pronuncia piuttosto simile a quella italiana).
radiòmeter - \ r&di'ometær \ sost. m. radiometro, misuratore di radiazione. Invariante al plurale.
radis - \ r&d'iz \ sost. f. radice.. Invariante al plurale. Termine generico e matematico. Per il termine generico si veda anche "rèis".
radisé - \ r&diz'e \ Verbo 1^ con. trans. radicare. Usata specialmente la forma riflessiva "radisésse" con valore di "radicarsi, mettere radici".
radon - \ r'&du[ng] \ sost. m. radon.. Elemento chimico (gas nobile radioattivo - famiglia Uranio-Radio).
radopié - \ r&dupi'e \ Verbo 1^ con. trans. raddoppiare. Italianismo poco usato. Vedere le voci "ardobié, randobié".
radoté - \ r&dut'e \ Verbo 1^ con. intrans. parlare a vanvera, rincitrullire. Usa l'ausiliare "avèj".
radoterìa - \ r&duter'i& \ sost. f. stupidaggine, chiacchiera sciocca.. Al plurale "radoterìe".
radun - \ r&d'[ue][ng] \ sost. m. raduno. Invariante al plurale.
radunament - \ r&d[ue]n&m'ænt \ sost. m. ammasso di cose, assembramento di persone. Invariante al plurale.
radunansa - \ r&d[ue]n'&[ng]s& \ sost. f. riunione, raduno, adunanza. Al plurale "radunanse".
raduné - \ r&d[ue]n'e \ Verbo 1^ con. trans. radunare.
raf - \ r'&f \ sost. m. furto, ruberia. Invariante al plurale.
rafa - \ r'&f& \ sost. f. 1) - rapina. 2) - particolare tiro del gioco delle bocce. Al plurale "rafe".
ràfan - \ r'&f&[ng] \ sost. m. rafano. Qualora fosse possibile un uso al plurale, sarebbe comunque invariante.
rafataja - \ r&f&t'&y& \ sost. f. 1) - marmaglia. 2) - cose di scarto. Al plurale eventuale "rafataje". Vedere anche "rumenta, rufataja".
rafé - \ r&f'e \ Verbo 1^ con. trans. arraffare, rapinare.
rafèire - \ r&f'æire \ sost. 1) - avaro, arraffone. 2) - ladruncolo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rafèira, rafèire".
raferma - \ r&f'ærm& \ sost. f. rafferma, rinnovo della ferma (milit.). Al plurale "raferme".
rafermé - \ r&færm'e \ Verbo 1^ con. trans. raffermare, rinnovare la ferma. Usato essenzialmente il riflessivo "rafermésse".
ràfica - \ r'&fic& \ sost. f. raffica. Al plurale "ràfiche".
rafigurassion - \ r&fig[ue]r&si'u[ng] \ sost. f. raffigurazione. Invariante al plurale.
rafiguré - \ r&fig[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. raffigurare.
rafinadura - \ r&fin&d'[ue]r& \ sost. f. raffinatura. Al plurale "rafinadure". Vedere anche "rafinament, rafinassion".
rafinament - \ r&fin&m'ænt \ sost. m. raffinamento. Invariante al plurale. Vedere anche "rafinadura, rafinassion".
rafinassion - \ r&fin&si'u[ng] \ sost. f. raffinazione. Invariante al plurale. Vedere anche "rafinadura, rafinament".
rafinatëssa - \ r&fin&t&ss& \ sost. f. raffinatezza, finezza. Al plurale "rafinatësse".
rafiné - \ r&fin'e \ Verbo 1^ con. trans. raffinare.
rafinerìa - \ r&finer'i& \ sost. f. raffineria. Al plurale "rafinerìe".
raforsé - \ r&furs'e \ Verbo 1^ con. trans. rafforzare. Vedere anche "arforsé".
ragera - \ r'&j'er& \ sost. f.. raggera.. Al plurale: "ragere".
ragg - \ r&j \ sost. m.. 1) - raggio. 2) - radice. Invariante al plurale. Nel secondo significato vedere anche ragi, radis, rèis.
ragi - \ r'&ji \ sost. m. radice. Invariante al plurale. Vedere anche ragg, radis, rèis.
ragì - \ r&j'i \ Verbo 3^ con. intrans. mettere radici, attecchire. Usa l'ausiliare "avèj".
ragiant - \ r&ji'&nt \ agg. raggiante.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ragianta, ragiante". Vedere anche rajant, radiant.
ragionze - \ r&ji'u[ng]ze \ Verbo 1^ con. trans. raggiungere. Poco usato. Vedere anche "ciapé, pijé, etc.". La forma reciproca "raggiungersi" è data da "ragionz-se". Il part. pass. è "ragionzù", con masc. invariante al plurale e femm. sing. e plur. rispett.: "ragionzùa, ragionzùe".
ragiorné - \ r&jiurn'e \ Verbo 1^ con. trans. aggiornare. Vedere anche "agiorné".
ragir - \ r&j'ir \ sost. m. raggiro,inganno. Invariante al plurale. Vedere anche argir, ambreuj, etc.
ragiré - \ r&jir'e \ Verbo 1^ con. trans. raggirare, ingannare. La forma riflessiva "ragiresse" assume valore di "darsi da fare". Vedere anche "agriré, argirésse".
ragiron - \ r&jir'u[ng] \ sost. imbroglione, ingannatore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ragiron-a, ragiron-e". Vedere anche "argiron, ambrojon".
raglan (a la ---) - \ & l& r&gl'&[ng] \ locuz. sost. particolare attaccatura delle maniche al vestito. Invariante.
ragn - \ r&[gn] \ sost. m. ragno. Invariante al plurale. Vedere anche aragn..
ragnà - \ r&[gn]'& \ sost. f. ragnatela. Invariante al plurale.
ragnos - \ r&[gn]'uz \ agg. pieno di ragnatele. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ragnosa, ragnose".
ragó - \ r&g'u \ sost. m. ragù. Invariante al plurale. Vedere anche sugo 'd carn, bagnet ëd carn., più tradizionali. Da notare la "ó" con accento acuto e pronuncia \ u \.
ragoaj - \ r&gu'&y \ sost. m. ragguaglio. Invariante al plurale. Vedere anche raguaj. (stessa pronuncia) e ragualio (italianismo).
ragoalié - \ r&gu&li'e \ Verbo 1^ con. trans. ragguagliare.
ragosìo - \ r&gus'iu \ sost. m. baldoria, orgia. Invariante al plurale. Vedere anche il più comune dësbàucia.
ragoté - \ r&gut'e \ Verbo 1^ con. trans. cucinare cose buone.
ragotin - \ r&gut&i[ng] \ sost. m. prelibatezza. Invariante al plurale.
rainura - \ r&in'[ue]r& \ sost. f. scanalatura. Al plurale rainure.
ràir - \ r'&ir \ 1) - agg. 1) - raro. 2) - rado (non fitto).. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ràira, ràire". A volte anche "rèir".Per l'avverbio raro, raramente, di rado. si usa di solito (vedere) "da ràir".
ràir (da ---) - \ r'&ir \ 2) - avv. raro, raramente.. Si usa di solito "da ràir". ma si trova anche, come avverbio, "ràir".
rairefàit - \ r&iref'&it \ agg. rarefatto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rairefàita, rairefàite". Vedere anche "rarefàit".
rairefassion - \ r&iref&si'u[ng] \ sost. f. rarefazione. Invariante al plurale eventuale.
rairefé - \ r&iref'e \ Verbo 1^ con. trans. rarefare.
rairëssa - \ r&ir&ss& \ sost. f. rarità, rarezza. Al plurale rairësse. Si usa anche rairità.
rairì - \ r&ir'i \ Verbo 3^ con. trans. sfoltire, diradare. Vedere anche reirì
rairità - \ r&irit'& \ sost. f. rarità, rarezza. Invariante al plurale. Si usa anche rairëssa.
raj - \ r&y \ sost. m. 1) - razzo. 2) - rotaia. Invariante al plurale. Sempre poco usato, per il primo significato vedere raja, rotaja. Per il secondo significato vedere fosëtta.
raja - \ r'&y& \ sost. f. rotaia. Al plurale raje. Poco usato, vedere rotaja.
rajà - \ r&y'& \ sost. f. apparizione improvvisa, impulso, colpo. Invariante al plurale.
rajass - \ r&y'&s \ sost. m. raglio (d'asino). Invariante al plurale.
rajant - \ r&y'&nt \ agg. raggiante.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rajanta, rajante". Vedere anche ragiant, radiant..
rajé - \ r&y'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - lasciar filtrare, perdere (liquidi, gas) attraverso fessure. 2) - radiare. 3) - ragliare (d'asino) È, per esempio, quello che fà un secchio fessurato contenente acqua. Per il secondo significato vedere anche radié. Per il terzo significato anche brajé.
ralegrament - \ r&legr&m'ænt \ sost. m. rallegramento. Invariante al plurale. Vedere anche arlegrament.
ralegré - \ r&legr'e \ Verbo 1^ con. trans. rallegrare. Vedere anche arlegré.
ralentament - \ r&lænt&m'ænt \ sost. m. rallentamento. Invariante al plurale. Usato maggiormente in riferimento a velocità fisica, vedere anche arlam, arlass, più indicati in riferimento ad attività, ed in senso figurato .
ralentator - \ r&lent&t'ur \ sost. m. rallentatore. Invariante al plurale.
ralenté - \ r&lænt'e \ Verbo 1^ con. trans. rallentare. Usato maggiormente in riferimento a velocità fisica, vedere anche arlamé, più indicato in riferimento ad attività, ed in senso figurato .
ram - \ r&m \ sost. m.. 1) - ramo. 2) - rame. Invariante al plurale. Vedere anche, per il primo significato, "branch" e "branca". Per il secondo significato diciamo che in questa forma è poco usato, si preferisce la forma più corretta "aram".
rama - \ r'&m& \ sost. f.. ramoscello, bastone sottile.. Al plurale: "rame".
ramà - \ r&m'& \ sost. f. 1) - pioggia lieve e breve. 2) - colpo dato con un ramo. Sempre invariante al plurale.
ramagi - \ r&m'&ji \ sost. m. 1) - insieme dei rami, chioma di un albero. 2) - stoffa damascata. Invariante al plurale.
ramaja - \ r&m'&y& \ sost. f. ramaglia, rami tagliati ammucchiati. Al plurale eventuale "ramaje".
ramassa - \ r&m'&s& \ sost. f. scopa.. Al plurale: "ramasse".
ramassà - \ r&m&s'& \ sost. f. 1) - scopata. 2) - colpo dato con la scopa. Invariante al plurale. Solo in senso letterale.
ramassé - \ r&m&s'e \ Verbo 1^ con. trans. scopare.
ramassëtta - \ r&m&s'& tt& \ sost. f. scopino, spazzolino, spazzola.. Al plurale: "ramassëtte".
ramassëttà - \ r&m&s&tt'& \ sost. f. spazzolata. Invariante al plurale.
ramassëtté - \ r&m&s&tt'e \ Verbo 1^ con. trans. spazzolare.
ramasseur - \ r&m&s'[oe]r \ sost. spazzino. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ramasseura, ramasseure". Vedere anche "spassin", o la locuzione "ramassa strà".
ramassin - \ r&m&s'i[ng] \ sost. m. susina.. Invariante al plurale.
ramassura - \ r&m&s'[ue]r& \ sost. f. scopatura, spazzatura.. Al plurale: "ramassure". Vedere anche "mnis".
ramba (a ---) - \ & r'&mb& \ loc. avv. accanto, vicino, a fianco..
rambé - \ r&mb'e \ Verbo 1^ con. trans. avvicinare, accostare. Usata la forma riflessiva "rambésse", con valore di "avvicinarsi, farsi sotto, accostarsi".
ramblé - \ r&mbl'e \ sost. m. piano di carico.. Invariante al plurale.
ramboré - \ r&mbur'e \ Verbo 1^ con. trans. imbottire, riempire. È il riempire , ad esempio, di lana materassi e cuscini. Usata la forma riflessiva "ramborésse", con valore figurato di "rimpinzarsi".
ramé - \ r&m'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - mettere rami di sostegno. 2) - ramare. Vedere anche "anramé".
ramemoré - \ r&memur'e \ Verbo 1^ con. trans. ricordare, rammentare, fare memoria.
ramengh - \ r&m'æ[ng]g \ agg. ramingo, vagabondo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ramenga, ramenghe". Vedere anche "ramingh".
ramës-cio - \ r&m'&s[ch]iu \ sost. m. cosa piccola, da poco, poco sviluppata, rachitica.. Invariante al plurale. Una traduzione letterale è comunque difficile. Ad esempio si può dire che è un "ramës-cio" una mela più piccola del solito, magari un po' rugosa, oppure una persona piccola e un pò rachitica. Più spesso viene usato nella forma "ramus-cio".
ramì - \ r&m'i \ Verbo 3^ con. trans. bruciacchiare. Il participio pass. è anche aggettivo.
ramificassion - \ r&mific&si'u[ng] \ sost. f. ramificazione.. Invariante.
ramifiché - \ r&ifik'e \ Verbo 1^ con. intrans. ramificare, mettere i rami. Usa l'ausiliare "avèj".
ramingh - \ r&'ing \ agg. ramingo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "raminga, raminghe". Vedere anche "ramengh".
raminghé - \ r&i[ng]g'e \ Verbo 1^ con. intrans. andare ramingo, vagare. Usa l'ausiliare "avèj".
ramìngher - \ r&m'ingær \ sost. m. nomade, errante.. Invariante.
raminà - \ r&min'& \ sost. f. pentolata.. Invariante al plurale.
ramin-a - \ r&m'i[ng]& \ sost. f.. pentola, pentola di rame.. Al plurale: "ramin-e".
ramognà - \ r&mu[gn]'& \ sost. f. brontolata, borbottamento, sgridata.. Invariante al plurale. Vedere anche "armognada".
ramogné - \ r&mu[gn]'e \ verbo 1^ con. intrans. brontolare.. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "armogné, barboté".
ramognon - \ r&mu[gn]'u[ng] \ sost. brontolone.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ramognon-a, ramognon-e". Vedere anche "armognon".
ramolass - \ r&mul'&s \ sost. m. ramolaccio .. Invariante al plurale. Pianta simile al ravanello, con radice bianca, più grossa e conica, commestibile.
ramolassin - \ r&mul&s'i[ng] \ sost. m. ravanello .. Invariante al plurale. Vedere anche la forma più usata "ravanin".
rampa - \ r'&mp& \ sost. f. rampa .. Al plurale "rampe". Vedere anche "montà, rampan".
rampan - \ r&mp'&[ng] \ sost. m. 1) - rampa di scale. 2) - (fig.) adulatore, carrierista. 3) - pianta rampicante. Invariante al plurale.
rampar - \ r&mp'&r \ sost. m. terrapieno, difesa muraria di fortezza.. Invariante al plurale.
rampé - \ r&mp'e \ Verbo 1^ con. intrans. e trans. arrampicare. Usa di solito l'ausiliare "avèj". Spesso nella forma riflessiva "rampiésse". Vedere anche "rampigné, rampié, monté, grimpé".
rampià - \ r&mpi'& \ 1) - sost. f. arrampicata.. Invariante al plurale. Vedere anche: "rampiada, grimpà".
rampià - \ r&mpi'& \ 2) - agg. e part. pass. arrampicato.. Invariante .
rampiada - \ r&mpi'&d& \ 1) - sost. f. arrampicata.. Al plurale "rampiade". Vedere anche: "rampià".
rampié - \ r&mpi'e \ Verbo 1^ con. intrans. e trans. arrampicare. Usa di solito l'ausiliare "avèj". Spesso nella forma riflessiva "rampiésse". Vedere anche "rampigné, rampé".
rampigné - \ r&mpi[gn]'e \ Verbo 1^ con. intrans. e trans. arrampicare. Usa di solito l'ausiliare "avèj". Vedere anche "rampié".
rampin - \ r&mp'i[ng] \ 1) - sost. m. uncino. Invariante al plurale. Vedere anche "grampin" (meno usato).
rampin - \ r&mp'i[ng] \ 2) - agg. uncinato, a forma di uncino o gancio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rampin-a, rampin-e".
rampon - \ r&mp'u[ng] \ sost. m. rampone. Invariante al plurale.
ramuliva - \ r&m[ue]l'iv& \ sost. f. ramo d'ulivo .. Solo al singolare.
ramus-cio - \ r&m'[ue]s[ch]iu \ sost. m.. cosa piccola, da poco, poco sviluppata, rachitica.. Invariante al plurale. Una traduzione letterale è comunque difficile. Ad esempio si può dire che è un "ramus-cio" una mela più piccola del solito, magari un po' rugosa, oppure una persona piccola e un pò rachitica. Vedere anche "ramës-cio".
ran - \ r&[ng] \ sost. m. rango (ranghi), schiera, fila.. Invariante al plurale. Spesso usato solo al plurale "stè ant ij ran" vale "stare nei ranghi". Vedere anche "rangh".
ranabòt - \ r&n&b'ot \ sost. m. girino. Invariante al plurale.
rancacheur - \ r&nc&k'[oe]r \ sost. m. crepacuore. Invariante al plurale eventuale.
ranché - \ r&[ng]k'e \ Verbo 1^ con. trans. estirpare, strappar via, svellere.
ranchëzzé - \ r&[ng]k&zz'e \ Verbo 1^ con. intrans. arrancare, procedere a fatica. Usa l'ausilire "avèj".
rancian - \ r&n[ch]i'&[ng] \ agg. rachitico, malaticcio, malandato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rancian-a, rancian-e".
rancin - \ r&n[ch]'i[ng] \ agg. spilorcio, avaro. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rancin-a, rancin-e".
randé - \ r&nd'e \ Verbo 1^ con. trans. radere a filo, spianare.
randél - \ r&nd'el \ sost. m. randello, bastone. Al plurale "randéj". Italianismo. Vedere anche il più corretto "baròt".
randobié - \ r&ndubi'e \ Verbo 1^ con. trans. raddoppiare. Vedere anche "ardobié, radopié, dupliché".
randon - \ r&nd'u[ng] \ sost. m. villania, sgarbo, azione maleducata.. Invariante al plurale. Vedere anche "maldeuit".
raneglòda - \ r&negl'od& \ sost. f. prugna della varierà Regina Claudia. Al plurale "raneglòde". Anche nella forma "ranaglòda".
ranera - \ r&n'er& \ sost. f. acquitrino, posto umido. Al plurale "ranere".
ranf - \ r&[ng]f \ sost. m. crampo, contrattura muscolare.. Invariante al plurale. Vedere anche "ranfi, granfi".
ranfi - \ r&[ng]fi \ sost. m. crampo, contrattura muscolare.. Invariante al plurale. Vedere anche "ranf, granfi".
ranfié - \ r&[ng]fi'e \ Verbo 1^ con. intrans. ansimare. Usa l'ausiliare "avèj".
rangé - \ r&nj'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - aggiustare, riparare. 2) - arrangiare. Nel senso di arrangiarsi in forma riflessiva, ed in particolare all'imperativo, è più usato "arangésse".
rangh - \ r&[ng]g \ sost. m. rango (ranghi), schiera, fila.. Invariante al plurale. Spesso usato solo al plurale "stè ant ij rangh" vale "stare nei ranghi". Vedere anche "ran".
rangià - \ r&nji'& \ sost. f. aggiustata, aggiustatina. Invariante al plurale. Vedere anche "rangiada".
rangiada - \ r&nji'&d& \ sost. f. aggiustata, aggiustatina. Al plurale "rangiade". Vedere anche "rangià".
ràngola - \ r'&[ng]gul& \ sost. f. 1) - malanno cronico. 2) - persona malaticcia (fig.). Al plurale "ràngole".
rangoté - \ r&[ng]gut'e \ Verbo 1^ con. intrans. 1) - rantolare. 2) - brontolare (di pancia). Vedere anche "ranslé". Usa l'ausiliare "avèj".
rangotos - \ r&[ng]gut'uz \ agg. rantoloso, che rantola. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rangotosa, rangotose".
rangòt - \ r&[ng]g'ot \ sost. m. 1) - rantolo. 2) - brontolio (di pancia). Invariante al plurale. Vedere anche "ransél".
rannuvolésse - \ r&[ng]n[ue]vul'ese \ Verbo 1^ con. difett. rifless.. annuvolarsi. Anche "annuvolésse". Da notare la differente pronuncia delle due "n". A volte viene scritto anche (più correttamente) "ran-nuvolésse", a volte anche nel significato di "ri-annuvolarsi"
ransa - Vedere : ranza
ransel - \ r&[ng]s'el \ sost. m. 1) - rantolo. 2) - brontolio (di pancia). Al plurale "ranséj". Vedere anche "rangòt".
ransi - \ r'&[ng]si \ agg. rancido. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ransia, ransie". Poco usato, si preferice "brusch" o la locuzione "andàit a mal".
ranslé - \ r&[ng]sl'e \ Verbo 1^ con. intrans. 1) - rantolare. 2) - brontolare (di pancia). Vedere anche "rangoté". Usa l'ausiliare "avèj".
ranson - \ r&[ng]s'u[ng] \ sost. m. taglia, pizzo. Invariante al plurale.
ransonada - \ r'&[ng]un'&d& \ sost. f. estorsione. Al plurale "ransonade".
ransoné - \ r&[ng]sun'e \ Verbo 1^ con. trans. estorcere.
ransoneur - \ r&[ng]sun'[oe]r \ sost. taglieggiatore, estorcitore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ransoneusa, ransoneuse".
rantan - \ r&nt'&[ng] \ sost. m. pantano. Invariante al plurale.
rantané - \ r&nt&n'e \ Verbo 1^ con. trans. impantanare. Usato di solito nella forma riflessiva "rantanésse", con valore di "impantanarsi" anche in senso figurato.
ranza - \ r'&[ng]z& \ sost. f.. falce.. Al plurale "ranze". Vedere anche "faussìa, ransa".
ran-a - \ r'&[ng]& \ sost. f.. rana.. Al plurale "ran-e". Il maschile "rospo" si traduce con "babi".
ran-nuvolésse - \ r&[ng]n[ue]vul'ese \ Verbo 1^ con. difett. rifless.. annuvolarsi. Anche "an-nuvolésse". Da notare la differente pronuncia delle due "n". A volte viene scritto anche (meno correttamente) "rannuvolésse", a volte anche nel significato di "ri-annuvolarsi"
rap - \ r'&p \ sost. m. raspo, graspo, grappolo, grappolo d'uva senza acini.. Invariante al plurale .
rapa - \ r'&p& \ sost. f.. grappolo, grappolo d'uva con acini.. Al plurale "rape".
rapacé - \ r&p&[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. rubare, rubacchiare. Vedere anche "ravassé".
rapaciàire - \ r&p&[ch]i'&ire \ sost. e agg. avido, rapace. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rapaciàira, rapaciàire". Vedere anche "ravass".
rapet - \ r&p'æt \ sost. m. pisolino, sonnellino.. Invariante al plurale . Anche "sugnet".
rapì - \ r&'i \ Verbo 3^ con. trans. rapire.
ràpid - \ r'&pid \ agg. 1) - rapido, celere. 2) - ripido, erto, scosceso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ràpida, ràpide". Per il secondo significato vedere anche "rìpid".
rapidità - \ r&pidit'& \ sost. f. 1) - rapidità, celerità. 2) - ripidità, ripidezza. Invariante al plurale . Vedere anche, per il primo significato, "prestëssa".
rapiment - \ r&pim'ænt \ sost. m. rapimento. Invariante al plurale .
rapin-a - \ r&p'i[ng]& \ sost. f. rapina. Al plurale "rapin-e".
rapinador - \ r&pin&d'ur \ sost. m. rapinatore. Invariante al plurale. Vedere anche "rapinator".
rapinator - \ r&pin&t'ur \ sost. m. rapinatore. Invariante al plurale. Vedere anche "rapinador".
rapitor - \ r&pit'ur \ sost. rapitore. Al femminile "rapitriss". Ambedue invarianti al plurale.
raplada - \ r&pl'&d& \ sost. f. rullo di tamburi. Al plurale "raplade". Vedere anche "rolament".
raplé - \ r&pl'e \ Verbo 1^ con. intrans. rullare i tamburi, dare segnali (militari) con il tamburo. Usa l'ausiliare "avèj".
rapolé - \ r&pul'e \ Verbo 1^ con. trans. racimolare. Letteralmenbte indica il raccogliere i grappoli lasciati dai vendemmiatori.
rapolura - \ r&pul'[ue]r& \ sost. f. racimolatura. Al plurale "rapolure".
raporté - \ r&purt'e \ Verbo 1^ con. trans. rapportare.
rapòrt - \ r&p'ort \ sost. m. rapporto.. Invariante al plurale .
rapresaja - \ r&prez'&y& \ sost. f. rappresaglia. Al plurale "rapresaje".
rapresalia - Vedere : rapresaja
rapresentansa - \ r&prezænt'&[ng]s& \ sost. f. rappresentanza. Al plurale "rapresentanse".
rapresentant - \ r&prezent'&nt \ sost. m. rappresentante.. Invariante al plurale .
rapresentassion - \ r&prezent&si'u[ng] \ sost. m. rappresentazione. Invariante al plurale .
rapresentativ - \ r&prezænt&t'iu \ agg. rappresentativo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rapresentativa, rapresentative".
rapresenté - \ r&prezent'e \ Verbo 1^ con. trans. rappresentare.
rar - \ r&r \ agg. raro. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rara, rare". Poco usato, è italianismo. Vedere "ràir".
rarefàit - \ r&ref'&it \ agg. rarefatto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rarefàita, rarefàite". Italianismo. Vedere anche "rairefàit".
rarefassion - \ r&ref&si'u[ng] \ sost. f. rarefazione. Invariante al plurale eventuale. Italianismo. Vedere anche "rairefàssion".
rarefé - \ r&ref'e \ Verbo 1^ con. trans. rarefare. Italianismo. Vedere anche "rairefé".
rarità - \ r&rit'& \ sost. f. rarità. Invariante al plurale.
ras - \ r&z \ 1) - sost. m. 1) - raso (stoffa). 2) - vecchia misura per la stoffa. Invariante al plurale.
ras - \ r&z \ 2) - agg. raso, colmo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rasa, rase".
ras (a ---) - \ & r&z \ 3) - loc. avv. fino all'orlo, completamente, in modo pareggiato.
rasa - \ r'&z& \ 1) - sost. f. incrostazione, deposito in recipienti. Al plurale "rase".
rasa (a ---) - \ & r'&z& \ 2) - loc. avv. molto vicino, rasente.
rasà - \ & r&z'& \ 1) - preposiz. molto vicino, rasente.
rasà - \ & r&z'& \ 2) - part. pass. - Vedere : rasé.
rasadura - \ r&z&d'[ue]r& \ sost. f. rasatura. Al plurale "rasadure". Vedere anche "rasatura".
rasatura - \ r&z&t'[ue]r& \ sost. f. rasatura. Al plurale "rasature". Vedere anche "rasadura".
rasaté - \ r&z&t'e \ Verbo 1^ con. trans. abbrustolire, tostare.
rasator - \ r&z&t'ur \ sost. m. strumento per tostare. Invariante al plurale.
rasatura - \ r&z&t'[ue]r& \ sost. f. rasatura. Al plurale "rasature". Vedere anche "rasadura".
rasca - \ r'&sc& \ sost. f. tigna, malattia del cuoio cappelluto. Al plurale eventuale"rasche".
rascass - \ r&sc'&s \ sost. m. ragazzo insolente. Invariante al plurale. Non ho presente un uso al femminile, che non può comunque essere escluso. In questo caso il femm. sing. e plur. sarebbero rispett. "rascassa, rascasse". Vedere anche "ras-cion, rascon".
rascassarìa - \ r&sc&s&r'i& \ sost. f. marmaglia. Al plurale "rascassarìe". Vedere anche "rasconarìa".
ras-cc - \ r'&s[ch] \ agg. ruvido, aspro.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ras-cia, ras-ce". Vedere anche "rasp".
ras-cé - \ r&s[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. raschiare.
ras-cet - \ r&s[ch]'æt \ sost. m. raschietto. Invariante al plurale. Tipi particolari sono "ras-cëtta, ras-cia" (vedere).
ras-cëtta - \ r&s[ch]'&tt& \ sost. f. raschietto o raschiatoio per pulire l'asse su cui si impasta la farina. Al plurale "ras-cëtte". Vedere anche "ras-cet".
ras-cia - \ r'&s[ch]i& \ sost. f. raschietto o raschiatoio per le botti. Al plurale "ras-ce". Vedere anche "ras-cet".
ras-ciadura - \ r&s[ch]i&d'[ue]r& \ sost. f. 1) - raschiarura (operaz. del raschiare). 2) - raschiatura (il materiale asportato). Al plurale "ras-ciadure". Vedere anche, per il secondo significato, "ras-ciura".
ras-cion - \ r&s[ch]i'u[ng] \ sost. m. ragazzo insolente. Invariante al plurale. Non ho presente un uso al femminile, che non può comunque essere escluso. In questo caso il femm. sing. e plur. sarebbero rispett. "ras-cion-a, ras-cion-e". Vedere anche "rascass, rascon".
ras-ciòira - \ r&s[ch]i'oir& \ sost. f. raschiatoio, raschietto. Al plurale "ras-ciòire". Vedere anche, per il secondo significato, "ras-cet".
ras-ciura - \ r&s[ch]i'[ue]r& \ sost. f. raschiatura (il materiale asportato). Al plurale "ras-ciure". Vedere anche, per il secondo significato, "ras-ciadura".
rascon - \ r&sc'u[ng] \ sost. m. ragazzo insolente. Invariante al plurale. Non ho presente un uso al femminile, che non può comunque essere escluso. In questo caso il femm. sing. e plur. sarebbero rispett. "rascon-a, rascon-e". Vedere anche "rascass, ras-cion".
rasconarìa - \ r&scun&r'i& \ sost. f. marmaglia. Al plurale "rasconarìe". Vedere anche "rascassarìa".
rasé - \ r&z'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - rasare. 2) - sfiorare, rasentare. 3) - spianare (le sporgenze). 4) - rasare il colmo, portare a filo o all'orlo.. Per il secondo significato vedere anche "rasenté". Per il terzo significato vedere anche "spiané". Per il quarto significato vedere anche "randé".
rasela - \ r&z'el& \ sost. f. ribes. Al plurale eventuale "rasele". Si usa spesso la locuzione "uva ramà".
rasent - \ r&zænt \ 1) - agg. radente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rasenta, rasente". Anche nella forma "radent" (meno usato).
rasent - \ r&zænt \ 2) - avv. in modo radente.
rasenté - \ r&zænt'e \ Verbo 1^ con. trans. sfiorare, rasentare. Vedere anche "rasé".
rasëtta - \ r&z'&tt& \ sost. f. passaggio a raso, lo sfiorare. Al plurale "rasëtte".
rason - \ r&z'u[ng] \ sost. f. ragione.. Invariante al plurale .
rasonà - \ r&zun'& \ agg. ragionato, logico. Invariante in genere e numero.
rasonàire - \ r&zun'&ire \ sost. 1) - chiacchierone. 2) - ragionatore (ma in senso dispregiativo). Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rasonàira, rasonàire".
rasonament - \ r&zun&m'ænt \ sost. m. ragionamento. Invariante al plurale.
rasonator - \ r&zun&t'ur \ sost. ragionatore. Al femminile "rasonatriss". Ambedue invarianti al plurale.
rasoné - \ r&zun'e \ Verbo 1^ con. intrans. e trans. 1) - ragionare. 2) - far ragionare, far capire. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
rasonèivol - \ r&zun'æivul \ agg. ragionevole. Maschile plurale "rasonèivoj".. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rasonèivola, rasonèivole". Vedere anche "rasonévol".
rasoneur - \ r&zun'[oe]r \ sost. 1) - ragionatore. 2) - (iron.) pettegolo, chiacchierone. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rasoneusa, rasoneuse".
rasonévol - \ r&zun'evul \ agg. ragionevole. Maschile plurale "rasonévoj". Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rasonévola, rasonévole". Vedere anche "rasonèivol".
rasor - \ r&z'ur \ sost. m. rasoio. Invariante al plurale.
ras-cc - \ r'&sp \ agg. ruvido, aspro.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "raspa, raspe". Vedere anche "ras-cc".
raspa - \ r'&sp& \ sost. f. raspa, lima da legno a taglio grosso. Al plurale "raspe".
raspé - \ r&sp'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - raspare, grattare. 2) - allappare. 3) - rubare (fig.).
raspiné - \ r&spin'e \ Verbo 1^ con. trans. rubare . Vedere anche "raspé, robé. sgrafigné".
rass - \ r&s \ sost. m. 1) - razzo. 2) - arazzo. Invariante al plurale. Per il primo significato anche "fosëtta". Per il secondo significato anche "arass".
rassa - \ r'&s& \ sost. f. razza.. Al plurale: "rasse".
rassegna - \ r&s'e[gn]& \ sost. f. rassegna.. Al plurale: "rassegne".
rassegnassion - \ r&se[gn]&si'u[ng] \ sost. f. rassegnazione.. Invariante al plurale.
rassegné - \ r&se[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. rassegnare, consegnare . La forma riflessiva "rassegnésse" ha valore, come in italiano, di "rassegnarsi, accettare ciò che non si vorrebbe".
rassìa - \ r&s'i& \ sost. f. razzia.. Al plurale: "rassie".
rassial - \ r&si'&l \ agg. raziale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "rassiaj".
rassicurassion - \ r&sic[ue]r&si'u[ng] \ sost. f. rassicurazione.. Invariante al plurale. Vedere anche "sicurassion".
rassicuré - \ r&sic[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. rassicurare .
rassiocini - \ r&siu[ch]'ini \ sost. m. raziocinio.. Invariante al plurale eventuale.
rassion - \ r&si'u[ng] \ sost. f. razione.. Invariante al plurale.
rassional - \ r&siun'&l \ agg. razionale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "rassionaj".
rassionalisé - \ r&siun&liz'e \ Verbo 1^ con. trans. razionalizzare, rendere razionale.
rassionament - \ r&siun&m'ænt \ sost. m. razionamento.. Invariante al plurale.
rassioné - \ r&siun'e \ Verbo 1^ con. trans. razionare .
rassism - \ r&s'izm \ sost. m. razzismo.. Invariante al plurale.
rassista - \ r&s'ist&l \ sost. razzista. Invariante in genere e numero, salvo il femm. plur. che può essere "rassiste".
rassodé - \ r&sud'e \ Verbo 1^ con. trans. rassodare .
rastél - \ r&st'el \ sost. m. 1) - rastrello. 2) - cancello. 3) steccato. Al plurale.: "rastéj". Vedere anche (per secondo e terzo significato) "cancel", "ciovenda".
rastelament - \ r&stel&m'ænt \ sost. m. rastrellamento, fermo e cattura di persone.. Invariante al plurale. Da non confondere (vedere) con "rastlament".
rastlà - \ r&stl'& \ sost. f. 1) - rastrellata, raccolta affrettata. 2) - rastrellata, colpo di rastrello.. Invariante al plurale.
rastlament - \ r&stl&m'ænt \ sost. m. rastrellamento, raccolta con rastrello.. Invariante al plurale. Da non confondere (vedere) con "rastelament".
rastlera - \ r&stl'er& \ sost. f. rastrelliera.. Al plurale "rastlere".
rastlì - \ r&stl'i \ sost. m. 1) - rastrelliera. 2) - appendiabiti. 3) - dentatura. Invariante al plurale.
rastremassion - \ r&strem&si'u[ng] \ sost. f. rastremazione.. Invariante al plurale.
rastremé - \ r&strem'e \ Verbo 1^ con. trans. rastremare .
rat - \ r&t \ sost. m. topo.. Invariante al plurale . Vedere anche "giari". La forma femminile non viene usata per indicare il topo femmina, ma compone la parola (vedere) "ratavolòira".
rata - \ r'&t& \ sost. f. rata, frazione di pagamento.. Al plurale "rate".
ratach - \ r&t'&c \ sost. f. ricongiungimento, riattaccamento.. Invariante al plurale.
rataché - \ r&t&k'e \ Verbo 1^ con. trans. riattaccare .
ratatoj - \ r&t&t'uy \ sost. m. roba da poco, bazzeccola. Invariante al plurale.
ratavolòira - \ r&t&vul'oir& \ sost. f. pipistrello.. Al plurale.: "ratavolòire, ratevolòire".
raté - \ r&t'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - rosicchiare. 2) - sbagliare, fallire. . Per il primo significato è più usato il verbo (vedere) "rusié".
ratela - \ r&t'el& \ sost. f. 1) - controversia, litigio. 2) - cavillo.. Al plurale "ratele".
ratera - \ r&t'er& \ sost. f. 1) - topaia, nido di topi. 2) - catapecchia. Al plurale "ratere".
ratìfica - \ r&t'ific& \ sost. f. ratifica. Al plurale "ratìfiche". Vedere anche "ratificassion".
ratificassion - \ r&tific&si'u[ng] \ sost. f. ratifica. Invariante al plurale. Vedere anche "ratìfica".
ratifiché - \ r&tifik'e \ Verbo 1^ con. trans. ratificare. .
ratin-a - \ r&t'i[ng]& \ sost. f. tessuto di lana pelosa. Di solito singolare. Un eventuale plurale sarebbe "ratin-e".
ratiné - \ r&tin'e \ Verbo 1^ con. trans. cotonare, arricciare il pelo di stoffe. .
ratlé - \ r&tl'e \ Verbo 1^ con. intrans. 1) - litigare. 2) - cavillare. . Usa l'ausiliare "avèj". Nel primo significato anche "cicoté".
ratlèire - \ r&tl'æire \ sost. 1) - litigioso. 2) - cavilloso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ratlèira, ratlèire". .
ratoj - \ r&t'uy \ sost. m. tesoruccio. Invariante al plurale. Vezzeggiativo
ratòira - \ r&t'oir& \ sost. f. trappola per topi. Al plurale "ratòire".
ràucc - \ r'&u[ch] \ agg. rauco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ràucia, ràuce". Vedere anche i più comuni "ansarì, ràuch".
ràuch - \ r'&uc \ agg. rauco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ràuca, ràuche". Vedere anche "ansarì, ràucc".
rauciògna - \ r&u[ch]i'o[gn]& \ sost. f. raucedine. Al plurale "rauciògne". Poco usato, di solito (vedere) "ansarision".
raugné - \ r&u[gn]'e \ Verbo 1^ con. intrans. brontolare, lamentarsi. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "rogné", più usato.
raugnon - \ r&u[gn]'u[ng] \ sost. e agg. brontolone, lamentoso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "raugnon-a, raugnon-e". .
rava - \ r'&v& \ sost. f. rapa.. Al plurale.: "rave".
ravagé - \ r&v&j'e \ Verbo 1^ con. trans. distruggere, devastare.
ravagi - \ r&v'&ji \ sost. m. distruzione, rovina. Invariante al plurale.
ravanele - \ r&v&n'ele \ sost. f. plur. varicella. Solo al plurale.
ravanin - \ r&v&n'i[ng] \ sost. m. ravanello. Invariante al plurale.
ravass - \ r&v'&s \ agg. rapace. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ravassa, ravasse". Vedere anche "rapaciàire". Notare che "luv ravass" indica la "lince", ma viene anche usato per tradurre l'italiano "lupo mannaro".
ravassé - \ r&v&s'e \ Verbo 1^ con. trans. rubare, rubacchiare. Vedere anche "rapacé".
ravassù - \ r&v&s'[ue] \ agg. stopposo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ravassùa, ravassùe". valore approssimativo di "che sa di rapa". Vedere anche "ravlù, garavlù, goregn".
ravé - \ r&v'e \ Verbo 1^ con. trans. sbagliare forma gergale molto usata. Vedere anche la forma più classica: "sbalié".
ravediment - \ r&vedim'ænt \ sost. m. ravvedimento. Invariante al plurale.
ravera - \ r&v'er& \ sost. f. 1) - campo di rape. 2) - piatto da portata per antipasti.. Al plurale.: "ravere".
ravëdse - \ r&v'&dse \ Verbo 2^ con. rifless. ravvedersi.
raviolé - \ r&viul'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. rotolare, ruzzolare , voltolare. Come transitivo usa l'ausiliare "avèj", mentre come intransitivo usa l'ausiliare "esse".
raviss - \ r&v'is \ sost. m. torsolo o radice di rapa.. Invariante al plurale.
ravivé - \ r&viv'e \ Verbo 1^ con. trans. ravvivare .
ravlù - \ r&vl'[ue] \ agg. stopposo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ravlùa, ravlùe". valore approssimativo di "che sa di rapa". Vedere anche "ravassù, garavlù, goregn".
re - \ re \ 1) - sost. m. re (nota music.) . Invariante al plurale.
re... - \ re... \ 2) - prefisso. re..., ri... . Come in italiano indica (quando è prefisso) ripetizione. Vedere anche "ri..., ar...".
- \ ræ \ sost. m. rè (sovrano) . Invariante al plurale.
reà - \ re'& \ sost. m. reato. Invariante al plurale.
reagent - \ re&j'ænt \ sost. m. reagente. Invariante al plurale.
reagì - \ re&j'i \ Verbo 3^ con. intrans. reagire. Usa l'ausiliare "avèj".
real - \ re'&l \ agg. reale.. Invariante per il genere, al plurale è: "reaj".
realis - \ re&l'iz \ sost. m. realizzo.. Invariante al plurale.
realisassion - \ re&liz&si'u[ng] \ sost. f. realizzazione. Invariante al plurale.
realisator - \ re&liz&t'ur \ sost. realizzatore. Al femminile "realisatriss". Ambedue invarianti al plurale.
realisé - \ re&liz'e \ Verbo 1^ con. trans. realizzare. In tutti i significati che ha anche in italiano
realism - \ re&l'izm \ sost. m. realismo.. Invariante al plurale.
realìstich - \ re&l'istic \ agg. realistico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "realìstica, realìstiche".
realtà - \ re&lt'& \ sost. f. realtà. Invariante al plurale. A volte anche "realità".
reassion - \ re&si'u[ng] \ sost. f. reazione. Invariante al plurale.
reassionari - \ re&siun'&ri \ sost. e agg. reazionario. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "reassionaria, reassionarie".
reativ - \ re&t'iu \ 1) - agg. reattivo.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "reativa, reative".
reativ - \ re&t'iu \ 2) - sost. m. reattivo.. Invariante al plurale.
reator - \ re&t'ur \ sost. m. reattore. Invariante al plurale.
recàpit - \ rec'&pit \ sost. m. recapito. Invariante al plurale. Vedere anche "arcàpit".
recapité - \ rec&pit'e \ Verbo 1^ con. trans. recapitare. Vedere anche "arcapité".
recede - \ re[ch]'ede \ Verbo 2^ con. intrans. recedere, indietreggiare, tirarsi indietro. Vedere anche la locuz. "dé andaré".
recediment - \ re[ch]edim'ænt \ sost. m. 1) - recesso, rinuncia. . Invariante al plurale. Vedere anche "recess".
recensì - \ re[ch]æ[ng]s'i \ Verbo 3^ con. trans. recensire.
recension - \ re[ch]æ[ng]si'u[ng] \ sost. f. recensione. Invariante al plurale.
recent - \ re[ch]'ænt \ agg. recente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "recenta, recente". (Notiamo il diverso femminile rispetto al meccanismo italiano).
recepì - \ re[ch]ep'i \ Verbo 3^ con. trans. recepire.
recess - \ re[ch]'es \ sost. m. 1) - recesso, rinuncia. 2) - recesso, incavo. Invariante al plurale. Nel primo significato anche "recediment".
réchie - \ r'ekie \ sost. m. 1) - riposo, tranquillità, quiete. 2) - requiem. Invariante al plurale eventuale. Anche, per il secondo significato "rechiem".
rechié - \ reki'e \ Verbo 1^ con. intrans. riposare, avere pace. Usa l'ausiliare "avèj".
reciclagi - \ re[ch]icl'&ji \ sost. m. riciclaggio. Invariante al plurale.
reciclé - \ re[ch]icl'e \ Verbo 1^ con. trans. riciclare. Vedere anche "riciclé".
recinsion - \ re[ch]i[ng]si'u[ng] \ sost. f. recinzione. Invariante al plurale. Vedere anche "recint, cinta".
recint - \ re[ch]'int \ sost. m. recinzione. Invariante al plurale. Vedere anche "recinsion, cinta".
recipient - \ re[ch]ipi'ænt \ sost. m. recipiente. Invariante al plurale.
recìproch - \ re[ch]'ipruc \ agg. reciproco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "recìproca, recìproche". Italianismo. Vedere anche il più classico "ressiproch".
reciprocità - \ re[ch]ipru[ch]it'& \ sost. f. reciprocità. Invariante al plurale. Italianismo. Vedere anche il più classico "ressiprossità".
récita - \ r'e[ch]it& \ sost. f. recita. Al plurale "récite". Italianismo. Vedere anche il più classico "réssita".
recitant - \ re[ch]it'&nt \ sost. chi recita, attore/attrice. Invariante in genere e numero. Vedere anche il più classico "ressitant".
recitassion - \ re[ch]it&si'u[ng] \ sost. f. recitazione. Invariante al plurale. Vedere anche il più classico "ressitassion".
recitativ - \ re[ch]it&t'iu \ 1) - agg. recitativo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "recitativa, recitative". Italianismo. Vedere anche il più classico "ressitativ".
recitativ - \ re[ch]it&t'iu \ 2) - sost. m. recitativo. Invariante al plurale. Italianismo. Vedere anche il più classico "ressitativ".
recité - \ re[ch]it'e \ Verbo 1^ con. trans. recitare. Italianismo. Vedere anche il più classico "ressité".
reclam - \ recl'&m \ sost. m. 1) - reclamo, protesta. 2) - reclame, pubblicità. Invariante al plurale.
reclamé - \ recl&m'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans.1) - reclamare, protestare. 2) - reclamare, esigere, pretendere. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
reclamisassion - \ recl&miz&si'u[ng] \ sost. f. reclamizzazione, pubblicità. Invariante al plurale.
reclamisé - \ recl&miz'e \ Verbo 1^ con. trans. reclamizzare, pubblicizzare.
reclus - \ recl'[ue]z \ agg. recluso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "reclusa, recluse". Vedere anche il più usato "perzoné".
reclusion - \ recl[ue]zi'u[ng] \ sost. f. reclusione. Invariante al plurale.
reclusòri - \ recl[ue]z'ori \ sost. f. reclusorio, carcere. Invariante al plurale.
récluta - \ r'ecl[ue]t& \ sost. f. recluta. Al plurale: "réclute". Vedere anche "arcrùa".
reclutament - \ recl[ue]t&m'ænt \ sost. m. reclutamento. Invariante al plurale.
recluté - \ recl[ue]t'e \ Verbo 1^ con. trans. reclutare. Vedere anche "recruté".
recluteur - \ recl[ue]t'[oe]r \ sost. m. reclutatore. Invariante al plurale.
recriminé - \ recrimin'e \ Verbo 1^ con. trans. recriminare. Vedere anche "arcriminé".
recruté - \ recr[ue]t'e \ Verbo 1^ con. trans. reclutare. Vedere anche "recluté".
redassion - \ red&si'u[ng] \ sost. f. redazione. Invariante al plurale.
redator - \ red&t'ur \ sost. m. redattore. Invariante al plurale.
redension - \ redæ[ng]si'u[ng] \ sost. f. redenzione. Invariante al plurale.
Redentor - \ redænt'ur \ sost. m. Redentore, Gesù Cristo. Solo singolare. In senso figurato potrebbe essere usato al plurale, e sarebbe comunque invariante.
redige - \ red'ije \ Verbo 2^ con. trans. redigere.
redime - \ red'ime \ Verbo 2^ con. trans. redimere.
rédit - \ r'edit \ sost. m. reddito. Invariante al plurale.
reditissi - \ redit'isi \ agg. redditizio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "reditissia, reditissie".
réduce - \ r'educe \ sost. m. reduce. Invariante al plurale come norma, si trova anche il plurale italiano "réduci". In effetti la parola è italianismo. Vedere anche "tornà".
referendari - \ referænd'&ri \ agg. referendario. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "referendaria, referendarie".
referendum - \ refer'ændum \ sost. m. referendum. Invariante al plurale. Si usa la stessa parola latina usata in italiano e la si pronuncia nello stesso modo (latino).
referensa - \ refer'æ[ng]s& \ sost. f. referenza. Al plurale "referense".
referensié - \ referæ[ng]si'e \ Verbo 1^ con. trans. referenziare.
refert - \ ref'ært \ sost. m. referto. Invariante al plurale.
refession - \ refesi'u[ng] \ sost. f. refezione. Invariante al plurale.
refetòri - \ refet'ori \ sost. m. refettorio. Invariante al plurale.
refratari - \ refr&t'&ri \ 1) - agg. refrattario. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "refrataria, refratarie".
refratari - \ refr&t'&ri \ 2) - sost. m. refrattario. Invariante al plurale.
refrigerant - \ refrijer'&nt \ 1) - agg. refrigerante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "refrigeranta, refrigerante".
refrigerant - \ refrijer'&nt \ 2) - sost. m. refrigerante. Invariante al plurale.
refrigerassion - \ refrijer&si'u[ng] \ sost. f. refrigerazione. Invariante al plurale.
refrigerator - \ refrijer&t'ur \ sost. e agg. refrigeratore. Al femminile: "refrigeratriss". Ambedue invarianti al plurale.
refrigeré - \ refrijer'e \ Verbo 1^ con. trans. refrigerare.
refrigeri - \ refrij'eri \ sost. m. refrigerio. Invariante al plurale.
regà - \ reg'& \ sost. f. regata. Invariante al plurale.
regal - \ reg'&l \ 1) - sost. m. regalo. Al plurale "regaj". Vedere anche "argal, present".
regal - \ reg'&l \ 2) - agg. regale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "regaj". Vedere anche il più comune "real".
regalé - \ reg&l'e \ Verbo 1^ con. trans. regalare.
regalità - \ reg&lit'& \ sost. f. regalità. Invariante ad eventuale plurale.
rege - \ r'eje \ Verbo 2^ con. trans. reggere. Italianismo poco usato, si preferisce il più corretto "rese".
regent - \ rej'ænt \ sost. e agg. reggente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "regenta, regente".
regìa - \ rej'i& \ sost. f. regìa. Al plurale "regìe".
regim - \ rej'im \ sost. m. regime. Invariante al plurale. Ha gli stessi significati dell'italiano.
regiment - \ rejim'ænt \ sost. m. reggimento. Invariante al plurale.
regin-a - \ rej'i[ng]& \ sost. f. regina. Al plurale "regin-e". Vedere anche "argin-a" (più corretto).
region - \ reji'u[ng] \ sost. f. regione. Invariante al plurale.
regional - \ rejiun'&l \ agg. regionale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "regionaj".
regionalism - \ rejiun&l'izm \ sost. m. regionalismo. Invariante al plurale.
regionalista - \ rejiun&l'ist& \ sost. e agg. regionalista. Invariante in genere e numero salvo il femm. plur. che può essere "regionaliste".
regionalìstich - \ rejiun&l'istic \ agg. regionalistico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "regionalìstica, regionalìstiche".
regissen - \ rejis'æ[ng] \ sost. m. reggiseno. Invariante al plurale. Vedere anche "guardassen, guernassen (goardassen, goernassen)".
regista - \ rej'ist& \ sost. regista. Invariante in genere e numero salvo il femm. plur. che può essere "registe".
registr - \ rej'istr \ sost. m. registro. Invariante al plurale.
registrant - \ rejistr'&nt \ sost. possidente terriero. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "registranta, registrante" (benché l'uso al femminile sia poco probabile).
registrassion - \ rejistr&si'u[ng] \ sost. f. registrazione. Invariante al plurale.
registrator - \ rejistr&t'ur \ sost. m. registratore. Invariante al plurale.
registré - \ rejistr'e \ Verbo 1^ con. trans. registrare.
regn - \ ræ[gn] \ sost. m. regno. Invariante al plurale.
regnant - \ re[gn]'&nt \ sost. e agg. regnante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "regnanta, regnante" (benché di scarso uso al femminile).
regné - \ re[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. regnare.
régol - \ r'egul \ sost. m. regolo. Invariante al plurale.
régola - \ r'egul& \ sost. f.. regola, norma.. Al plurale.: "régole".
regolàbil - \ regul'&bil \ agg. regolabile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "regolàbij".
regolament - \ regul&m'ænt \ sost. m. regolamento. Invariante al plurale.
regolamentassion - \ regul&mænt&si'u[ng] \ sost. f. regolamentazione. Invariante al plurale.
regolamenté - \ regul&mænt'e \ Verbo 1^ con. trans. regolamentare.
regolar - \ regul'&r \ agg. regolare.. Invariante in genere e numero.
regolarisé - \ regul&riz'e \ Verbo 1^ con. trans. regolarizzare.
regolassion - \ regul&si'u[ng] \ sost. f. regolazione. Invariante al plurale.
regolatëssa - \ regul&t'&ss& \ sost. f. regolatezza. Al plurale "regolatësse".
regolator - \ regul&t'ur \ sost. e agg. regolatore. Al femminile "regolatriss". Ambedue invarianti al plurale.
regolé - \ regul'e \ Verbo 1^ con. trans. regolare.
regredì - \ regred'i \ Verbo 3^ con. intrans. regredire. Usa l'ausiliare "esse". Non molto usato, si preferisce la locuzione "andé andaré".
regréss - \ regr'es \ sost. m. regresso. Invariante al plurale.
regret - \ regr'æt \ sost. m. rimpianto.. Invariante al plurale. Anche "ringret, aringret".
regreté - \ regret'e \ Verbo 1^ con. trans. rimpiangere.
regretos - \ regret'uz \ agg. che ha rimpianti. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "regretosa, regretose".
rèid - \ r'æid \ agg. rigido.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rèida, rèide".
reidiògna - \ ræidi'o[gn]& \ sost. f. rigidità di articolazioni da malattia. Al plurale "reidiògne".
rein... - \ rei[ng]... \ prefisso. rein.... Come in italiano, il prefisso "re..." significa "ripetuto", ma spesso in piemontese diventa "ar...". Per le parole inizianti per "in..." invece, spesso rimane "rein...". Segue qualche esempio.
reingagé - \ rei[ng]g&j'e \ Verbo 1^ con. trans. reingaggiare.
reingagi - \ rei[ng]g'&j \ sost. m. reingaggio. Invariante al plurale.
reinserì - \ rei[ng]ser'i \ Verbo 1^ con. trans. reinserire.
reinseriment - \ rei[ng]serim'ænt \ sost. m. reinserimento. Invariante al plurale.
reinvestì - \ rei[ng]vest'i \ Verbo 1^ con. trans. reinvestire.
rèir - \ r'æir \ 1) - agg. 1) - raro. 2) - rado (non fitto).. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rèira, rèire". Non molto usato, più spesso "ràir".Per l'avverbio raro, raramente, di rado. si usa di solito (vedere) "da rèir, da ràir".
rèir (da ---) - \ r'æir \ 2) - avv. raro, raramente.. Si usano di solito "da rèir, da ràir". ma si trovano anche, come avverbi, "rèir, ràir".
reirì - \ ræir'i \ Verbo 3^ con. trans. diradare, rarefare. Vedere il più usato "rairì".
rèis - \ r'æiz \ sost. f. radice.. Invariante al plurale. Termine generico. Per il termine generico e matematico si veda anche "radis".
rèis (a ---) - \ & r'æiz \ locuz. avv. di seguito, con continuità. Vedere anche "a profàit, a res".
reisòira - \ ræiz'oir& \ sost. f. barbatella della vite, piantina di vite.. Al plurale "reisòire". Vedere anche "risòira, provan-a".
rèit - \ r'æit \ sost. f. rete.. Invariante al plurale. Vedere anche "rej".
rèj - \ r'æy \ sost. f. rete.. Invariante al plurale. Vedere anche "rèit".
rèja - \ r'æy& \ sost. f. territorio di pascolo alto.. Al plurale "rèje".
rela - \ r'el& \ sost. f. 1) - codazzo, strascico. 2) - lungaggine (fig.).. Al plurale "rele".
relassion - \ rel&si'u[ng] \ sost. f. relazione. Invariante al plurale.
relassioné - \ rel&siun'e \ Verbo 1^ con. trans. relazionare, informare.
relativ - \ rel&t'iu \ agg. relativo.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "relativa, relative".
relativism - \ rel&tiv'izm \ sost. m. relativismo. Invariante al possibile plurale.
relativìstich - \ rel&tv'istic \ agg. relativistico.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "relativìstica, relativìstiche".
relatività - \ rel&tivit'& \ sost. f. relatività. Invariante al plurale.
relator - \ rel&t'ur \ sost. relatore.. Al femminile: "relatriss". Ambedue invarianti al plurale.
releghé - \ releg'e \ Verbo 1^ con. trans. relegare.
relìchia - \ rel'iki& \ sost. f. reliquia.. Al plurale: "relìchie". Vedere anche "arlìchia", e l'italianismo "relìquia".
religion - \ reliji'u[ng] \ sost. f. religione. Invariante al plurale.
religios - \ reliji'uz \ sost. e agg. religioso. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "religiosa, religiose".
relìquia - \ rel'i[qu]i& \ sost. f. reliquia.. Al plurale: "relìquie". Italianismo. Vedere anche "arlìchia, relìchia".
rém - \ rem \ sost. m. remo. Invariante al plurale.
remà - \ rem'& \ sost. f. remata. Invariante al plurale.
remador - \ rem&d'ur \ sost. rematore.. Il maschile è invariante al plurale. Al femminile (poco usato) dovrebbe essere, sing. e plur. rispett.: "remadòira, remadòire", mentre l'invariante "rematriss" deriverebbe dall'italianismo maschile "remator".
remé - \ rem'e \ Verbo 1^ con. intrans. 1) - remare. 2) - essere in difficoltà (gerg.). Usa l'ausiliare "avèj".
remisié - \ remizi'e \ sost. m. intermediario finanziario. Invariante al plurale.
remission - \ remisi'u[ng] \ sost. f. remissione, condono. Invariante al plurale.
remissiv - \ remis'iu \ agg. remissivo. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "remissiva, remissive".
remunerassion - \ rem[ue]ner&si'u[ng] \ sost. f. rimunerazione, compenso. Invariante al plurale. Vedere anche "rimunerassion".
remunerativ - \ rem[ue]ner&t'iu \ agg. rimunerativo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "remunerativa, remunerative". Vedere anche "rimunerativ".
remuneré - \ rem[ue]ner'e \ verbo 1^ con. trans. rimunerare. Vedere anche "rimuneré".
ren - \ ræ[ng] \ sost. m. 1) - rene. 2) - rango. Invariante al plurale. Per il secondo significato vedere anche i più comuni "ran, rangh".
renal - \ ren'&l \ agg. renale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "renaj".
renar - \ ren'&r \ sost. m. pelliccia di volpe. Invariante al plurale.
rende - \ r'ænde \ Verbo 2^ con. trans. rendere. Nel senso di avere buna resa vedere anche "fosoné".
rendicont - \ rendic'unt \ sost. m. rendiconto. Invariante al plurale.
rendiment - \ rendim'ænt \ sost. m. rendiconto. Invariante al plurale.
rèndita - \ r'ændit& \ sost. f. rendita. Al plurale: "rèndite".
renitensa - \ renit'æ[ng]s& \ sost. f. renitenza. Al plurale eventuale: "renitense".
renitent - \ renit'ænt \ agg. renitente. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "renitenta, renitente".
repart - \ rep'&rt \ sost. m. reparto. Invariante al plurale.
reperì - \ reper'i \ Verbo 3^ con. trans. reperire.
repert - \ rep'ært \ sost. m. reperto. Invariante al plurale.
repertòri - \ repært'ori \ sost. m. repertorio. Invariante al plurale.
réplica - \ r'eplic& \ sost. f. 1) - replica, ripetizione. 2) - replica, risposta. Al plurale: "répliche".
replicassion - \ replic&si'u[ng] \ sost. f. replicazione, copia, riprosuzione. Invariante al plurale.
repliché - \ replik'e \ Verbo 1^ con. trans. replicare.
reportagi - \ repurt'&ji \ sost. m. reportage. Invariante al plurale.
repòrter - \ rep'ortær \ sost. m. reporter. Invariante al plurale.
représs - \ repr'es \ agg. represso. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "représsa, représse". Non è anche participio passato (che invece è "reprimù"). Vedere anche "crasà".
repression - \ represi'u[ng] \ sost. f. repressione. Invariante al plurale.
repressiv - \ repres'iu \ agg. repressivo. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "repressiva, repressive".
reprime - \ repr'ime \ Verbo 2^ con. trans. reprimere. Il participio passato "reprimù" non è anche aggettivo (che invece è "repress").
repùblica - \ rep'[ue]blic& \ sost. f. repubblica. Al plurale: "repùbliche".
republican - \ rep[ue]blic'&[ng] \ agg. e sost. repubblicano. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "republican-a, republican-e"
repulsa - \ rep'[ue]ls& \ sost. f. rifiuto, diniego. Al plurale: "repulse". Vedere anche "arfud".
repulsion - \ rep[ue]lsi'u[ng] \ sost. f. repulsione. Invariante al plurale.
repulsiv - \ rep[ue]ls'iu \ agg. repulsivo. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "repulsiva, repulsive".
repulsor - \ rep[ue]ls'ur \ sost. m. repulsore, respingente. Invariante al plurale. Vedere anche "respingent".
reputassion - \ rep[ue]t&si'u[ng] \ sost. f. reputazione. Invariante al plurale. Vedere anche "riputassion".
reputé - \ rep[ue]t'e \ Verbo 1^ con. trans. reputare, pensare, supporre. Non molto usato, si preferiscono (vedere) "chërde, pensé, supon-e", ma anche "riputé"
requisì - \ re[qu]is'i \ 1) - Verbo 3^ con. trans. requisire. Vedere anche "sequestré".
requisì - \ re[qu]is'i \ 2) - sost. m. requisito, cosa richiesta. Invariante al plurale.
requisission - \ re[qu]izisi'u[ng] \ sost. f. requisizione. Invariante al plurale.
requisitòria - \ re[qu]izit'ori& \ sost. f. requisitoria. Al plurale "requisitòrie".
rese - \ r'eze \ Verbo 2^ con. trans. reggere. A volte si trova anche l'italianismo "rege".
residensa - \ rezid'æ[ng]s& \ sost. f. residenza, dimora. Al plurale "residense".
residensial - \ rezidæ[ng]si'&l \ agg. residenziale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "residensiaj".
resident - \ rezid'ænt \ agg. e sost. residente. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "residenta, residente".
residuà - \ rezidu'& \ sost. m. residuato, rimanenza, rimasuglio. Invariante al plurale.
residuésse - \ rezidu'ese \ Verbo 1^ con. rifless. ridurdi al minimo.
resìduo - \ rez'iduu \ 1) - sost. m. residuo, rimanenza. Invariante al plurale. Vedere anche "rimanensa".
resìduo - \ rez'iduu \ 2) - sost. m. residuo, rimanente. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "resìdua, resìdue". A volte si trova anche l'italianismo maschile plur. "resìdui".
resiliensa - \ rezili'æ[ng]s& \ sost. f. resilienza, resistenza agli urti. Al plurale "resiliense".
résina - \ r'ezin& \ sost. f. resina. Al plurale "résine". Italianismo. Vedere anche "përsin-a".
resinos - \ rezin'uz \ agg. resinoso. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "resinosa, resinose".
resiste - \ rez'iste \ Verbo 2^ con. intrans. resistere. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
resistensa - \ rezist'æ[ng]s& \ sost. f. resistenza. Al plurale "resistense". Tanto come azione del resistere quanto come parametro fisico.
resistent - \ rezist'ænt \ agg.resistente. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "resistenta, resistente".
resistor - \ rezist'ur \ sost. m. resistore. Invariante al plurale. Dispositivo fisico che sviluppa resistenza (di solito elettrica).
respinge - \ resp'inje \ Verbo 2^ con. trans. respingere. Italianismo. Vedere anche "arbuté". Il part. pass. "respingiù" non è anche aggettivo (vedere "respint".
respingent - \ respinj'ænt \ sost. m. respingente. Invariante al plurale. Di solito indica i respingenti ferroviari. Vedere anche "repulsor".
respint - \ resp'int \ agg. e sost. respinto. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "respinta, respinte". Non è anche participio passato (che invece è "respingiù".)
respir - \ resp'ir \ sost. m. respiro. Invariante al plurale.
respirassion - \ respir&si'u[ng] \ sost. f. respirazione. Invariante al plurale.
respirator - \ respir&t'ur \ sost. m. respiratore. Invariante al plurale.
respiratòri - \ respir&t'ori \ agg. respiratorio. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "respiratòria, respiratòrie".
respiré - \ respir'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. respirare. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
responsàbil - \ respu[ng]s'&bil \ agg. e sost. responsabile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "responsàbij".
responsabilisassion - \ respu[ng]s&biliz&si'u[ng] \ sost. f. responsabilizzazione. Invariante al plurale.
responsabilisé - \ respu[ng]s&biliz'e \ Verbo 1^ con. trans. responsabilizzare.
responsabilità - \ respu[ng]s&bilit'& \ sost. f. responsabilità. Invariante al plurale.
réssia - \ r'esi& \ sost. f. sega.. Al plurale.: "réssie".
ressié - \ resi'e \ Verbo 1^ con. trans. segare.
ressior - \ resi'ur \ sost. segatore.. Di solito maschile, é invariante al plurale. Per un eventuale femminile, sing. e plur. rispett.: "ressiòira, ressiòire". Anche "ressiàire, resseghin".
ressìproch - \ res'ipruc \ agg. reciproco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ressìproca, ressìproche". Vedere anche l'italianismo "reciproch".
ressiprossità - \ resiprusit'& \ sost. f. reciprocità. Invariante al plurale. Vedere anche l'italianismo "reciprocità".
réssita - \ r'esit& \ sost. f. recita. Al plurale "réssite". Vedere anche l'italianismo "récita".
ressitant - \ resit'&nt \ sost. chi recita, attore/attrice. Invariante in genere e numero. Vedere anche "recitant".
ressitassion - \ resit&si'u[ng] \ sost. f. recitazione. Invariante al plurale. Vedere anche "recitassion".
ressitativ - \ resit&t'iu \ 1) - agg. recitativo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ressitativa, ressitative". Vedere anche "recitativ".
ressitativ - \ resit&t'iu \ 2) - sost. m. recitativo. Invariante al plurale. Vedere anche "recitativ".
ressité - \ resit'e \ Verbo 1^ con. trans. recitare. Vedere anche l'italianismo "recité".
ressiura - \ resi'[ue]r& \ sost. f.. segatura.. Al plurale.: "ressiure".
ressuression - \ res[ue]resi'u[ng] \ sost. f. resurrezione. Invariante al plurale. Vedere anche "arsuression".
ressussité - \ res[ue]sit'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. resuscitare, risorgere. Vedere anche "arsussité". Come transitivo usa l'ausiliare "avèj" e come intransitivo l'ausiliare "esse".
rést - \ rest \ 1) - sost. m. resto, rimanenza.. Invariante al plurale. Non indica il resto dato nel pagamento di un acquisto al negozio, che in piemontese è femminile (vedere): "resta".
rést (dël ---) - \ d&l rest \ 2) - loc. avv. del resto, peraltro..
resta - \ r'est& \ sost. f. resto, soldi di resto.. Al plurale "reste". Non indica il resto in senso generale come quello di una divisione, etc. che è (vedere): "rést".
restant - \ rest'&nt \ agg. e sost. restante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "restanta, restante".
restaurator - \ rest&ur&t'ur \ sost. restauratore. Al femminile.: "restauratriss". Ambedue invarianti al plurale.
restauré - \ rest&ur'e \ Verbo 1^ con. trans. restaurare. .
resté - \ rest'e \ Verbo 1^ con. intrans. restare. Usa l'ausiliare "esse".
restituì - \ restit[ue]'i \ Verbo 1^ con. trans. restituire.
restitussion - \ restit[ue]si'u[ng] \ sost. f. restituzione. Invariante al plurale.
restringe - \ restr'inje \ Verbo 2^ con. trans. restringere. Italianismo usato solo nel senso di fare restrizioni. Per il senso generale vedere "strenze, s-ciassé".
restrission - \ restrisi'u[ng] \ sost. f. restrizione. Invariante al plurale.
restritiv - \ resitrit'iu \ agg. restrittivo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "restritiva, restritive".
resumé - \ rez[ue]m'e \ sost. m. riassunto, compendio. Invariante al plurale.
rét - \ ret \ agg. retto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "reta, rete". Riferito principalmente ad angolo a 90 gradi. Vedere anche "drit", per il senso generale.
retà - \ ret'& \ sost. f. retata. Invariante al plurale.
retàngol - \ ret'&[ng]gul \ sost. m. rettangolo. Al plurale "retàngoj".
retangolar - \ ret&[ng]gul'&r \ agg. rettangolare. Invariante in genere e numero.
rete - \ r'ete \ sost. f. rete. Italianismo, di norma invariante al plurale, ma si trova anche il plurale italiano "reti". Vedere anche "rej".
reticensa - \ reti[ch]'æ[ng]s& \ sost. f. reticenza. Al plurale "reticense".
reticent - \ reti[ch]'ænt \ agg. rericente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "reticenta, reticente".
retìcol - \ ret'icul \ sost. m. reticolo. Al plurale "reticoj".
reticolà - \ reticul'& \ sost. m. reticolato. Invariante al plurale.
reticolar - \ reticul'&r \ agg. reticolare. Invariante in genere e numero.
retìfica - \ ret'ific& \ sost. f. 1) - rettifica, correzione. 2) - rettifica, operaz. di rettifica (mecc.). 3) - rettifica, macc. rettificatrice. Al plurale "retìfiche". Nel secondo significato anche "retificassion". Nel terzo significato anche "retificatriss".
retificassion - \ retific&si'u[ng] \ sost. f. rettificazione, rettifica. Invariante al plurale. Vedere anche "retìfica".
retificator - \ retific&t'ur \ sost. m. rettificatore. Invariante al plurale.
retificatriss - \ retific&tr'is \ sost. f. rettificatrice, rettifica (macc.). Invariante al plurale. Vedere anche "retìfica".
retifiché - \ retifik'e \ Verbo 1^ con. trans. rettificare.
retilìneo - \ retil'ineu \ 1) - sost. m. rettilineo. Invariante al plurale, benchè ogni tanto si trovi l'italianismo "retilìnei". Si ricorda che in parole come questa la "o" finale suona a metà tra la "\ o \" e la "\ u \".
retilìneo - \ retil'ineu \ 2) - agg. rettilineo. Maschile invariante al plurale, benchè ogni tanto si trovi l'italianismo "retilìnei". Per il femm. sing. e plur. rispett.: "retilìnea, retilìnee".
retin-a - \ ret'i[ng]& \ sost. f. 1) - piccola rete. 2) - rétina (ocul.). Al plurale "retin-e".
retiné - \ retin'e \ Verbo 1^ con. trans. retinare, mettere una retina.
retor - \ ret'ur \ sost. m. rettore. Invariante al plurale. Viene usato sempre al maschile.
retorà - \ retur'& \ sost. m. rettorato. Invariante al plurale.
retòrich - \ ret'oric \ agg. retorico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "retòrica, retòriche".
retribuì - \ retrib[ue]'i \ Verbo 3^ con. trans. retribuire.
retribussion - \ retrib[ue]si'u[ng] \ sost. f. retribuzione. Invariante al plurale.
retributiv - \ retrib[ue]t'iu \ agg. retributivo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "retributiva, retributive".
retro... - \ retru... \ prefisso. retro.... Di uso simile all'italiano, si riporta solo qualche esempio nel seguito.
retroativ - \ retru&t'iu \ agg. retroattivo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "retroativa, retroative".
retrocede - \ retru[ch]'ede \ Verbo 2^ con. trans. e intrans. retrocedere. Usa sempre (di preferenza) l'ausiliare "avèj".
retrocession - \ retru[ch]esi'u[ng] \ sost. f. retrocessione. Invariante al plurale.
retrodaté - \ retrud'&t'e \ Verbo 1^ con. trans. retrodatare.
retromàrcia - \ retrum'&r[ch]i& \ sost. f. retromarcia. Al plurale "retromàrce".
retrospetiva - \ retruspet'iv& \ sost. f. retrospettiva. Al plurale "retrospetive".
retrovisore - \ retruviz'ur \ sost. n. retrovisore. Invariante al plurale.
reu - \ r[oe] \ sost. m. alone, cerchio.. Invariante al plurale.
reuida - \ r'[oe]id& \ sost. f. corvé, lavoro comandato. Al plurale "reuide".
rèuma - \ r'æum& \ sost. m. reuma, reumatismo. Invariante al plurale. Da notare la "è" accentata grave che annulla il dittongo a suono unico. Questo succede anche nelle parole derivate, sebbene con altro accento tonico. Vedere anche "reumatism".
reumàtich - \ ræum'&tic \ agg. reumatico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "reumàtica, reumàtiche".
reumatism - \ ræum&t'izm \ sost. m. reuma, reumatismo. Invariante al plurale. Vedere anche "rèuma".
reusa - \ r'[oe]z& \ sost. f.. rosa.. Al plurale.: "reuse".
revada - \ rev'&d& \ sost. f. 1) - svago. 2) - fantasticheria. Al plurale "revade". Deriva dal francesismo (vedere) "revé".
revansism - \ rev&[ng]s'izm \ sost. m. revancismo. Invariante al plurale. Termine poco usato, si preferiscono locuzioni quali "anvìa d'arvangia" ( = "voglia di rivincita").
revé - \ rev'e \ Verbo 1^ con. trans. sognare, fantasticare. Francesismo. Vedere anche "sugné, seugné".
reverend(o) - \ rever'ænd(o) \ sost. e agg. reverendo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "reverenda, reverende". Si noti che in questa parola l'eventuale finale in "o" suona praticamente come in italiano.
reverensa - \ rever'æ[ng]s& \ sost. f. 1) - riverenza. 2) - reverenza, ossequio. Al plurale "reverense".
reverensial - \ reveræ[ng]si'&l \ agg. reverenziale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "reverensiaj".
reversìbil - \ reværs'ibil \ agg. reversibile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "reversìbij".
reveur - \ rev'[oe]r \ sost. sognatore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "reveusa, reveuse". Notare il particolare femminile.
revision - \ revizi'u[ng] \ sost. f. revisione. Invariante al plurale.
revisioné - \ reviziun'e \ Verbo 1^ con. trans. revisionare.
revisionism - \ reviziun'izm \ sost. m. revisionismo. Invariante al plurale.
revisionìstich - \ reviziun'istic \ agg. revisionistico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "revisionìstica, revisionìstiche".
revisor - \ reviz'ur \ sost. m. revisore. Invariante al plurale. Usato sempre al maschile.
révoca - \ r'evuc& \ sost. f. revoca. Al plurale "révoche".
revocàbil - \ revuc'&bil \ agg. revocabile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "revocàbij".
revoché - \ revuk'e \ Verbo 1^ con. trans. revocare.
rëdna - \ r'&dn& \ sost. f. redine.. Al plurale.: "rëdne". Una espressione idiomatica è: "ten-e an rëdna", letteralmente "tenere in redine", significa "tenere sul chi va là".
rënna - \ r'&nn& \ sost. f. renna.. Al plurale.: "rënne".
rëpian - \ r&pi'&[ng] \ sost. m. ripiano.. Invariante al plurale.
rësponde - \ r&sp'unde \ Verbo 1^ con. trans. rispondere..
rëspondensa - \ r'&spund'æ[ng]s& \ sost. f. rispondenza.. Al plurale.: "rëspondense".
rëspons - \ r'&spu[ng]s \ sost. m. responso. Invariante al plurale.
rëspòsta - \ r'&sp'ost& \ sost. f. rispondenza.. Al plurale.: "rëspòste".
rësca - \ r'&sc& \ sost. f. lisca.. Al plurale.: "rësche".
rës-cia - \ r'&s[ch]i& \ sost. f. treccia di ortaggi (aglio, cipolle, ...).. Al plurale.: "rës[ch]e". Anche "rëssia".
rëscontr - \ r&sc'untr \ sost. m. 1) - incontro. 2) - riscontro.. Invariante al plurale.
rëscontré - \ r&scuntr'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - incontrare. 2) - riscontrare..
rësponde - \ r&sp'unde \ Verbo 2^ con. intrans. rispondere.. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "risponde".
rëssia - \ r'&si& \ sost. f. treccia di ortaggi (aglio, cipolle, ...).. Al plurale.: "rëssie". Anche "rës-cia".
rëstaur - \ r&st'&ur \ sost. m. restauro.. Invariante al plurale. Anche "ristàur".
rëstaurassion - \ r&st&ur&si'u[ng] \ sost. f. restaurazione.. Invariante al plurale.
rëzzi - \ r'&zzi \ agg. asprigno.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rëzzia, rëzzie".
ri - \ ri \ 1) - sost. m. rio, ruscello, fiumiciattolo.. Invariante al plurale. Vedere anche "rian, arian, arianòt".
ri... - \ ri... \ 2) - prefisso. ri..., re... . Come in italiano indica (quando è prefisso) ripetizione. Vedere anche "re..., ar...". Come sempre si riporta solo qualche esempio.
riabilitassion - \ ri&bilit&si'u[ng] \ sost. f. riabilitazione.. Invariante al plurale.
riabilité - \ ri&bilit'e \ Verbo 1^ con. trans. riabilitare.
riacredité - \ ri&credit'e \ Verbo 1^ con. trans. riaccreditare.
riada - \ ri'&d& \ sost. f. risata.. Al plurale "riade". Non molto corretto, ma si trova. Vedere anche "rijada" (più corretto).
riadatament - \ ri&d&t&m'ænt \ sost. m. riadattamento. Invariante al plurale.
riadaté - \ ri&d&t'e \ Verbo 1^ con. trans. riadattare.
riafermé - \ ri&færm'e \ Verbo 1^ con. trans. riaffermare.
riamëtte - \ ri&m'&tte \ Verbo 2^ con. trans. riammettere.
riamission - \ ri&misi'u[ng] \ sost. f. riammissione. Invariante al plurale.
rian - \ ri'&[ng] \ sost. m. rio, ruscello, fiumiciattolo.. Invariante al plurale. Vedere anche "ri, arian, arianòt".
rian-a - \ ri'&[ng]& \ sost. f. condotto di scarico, fognatura. Al plurale "rian-e".
rian-nuvolésse - \ ri&[ng]n[ue]vul'ese \ Verbo 1^ con. impers. (rifless.) annuvolarsi nuovamente. La forma riflessiva corrisponde ad un riflessivo figurato (come in italiano). Attenzione che "ran-nuvolesse" corrisponde ad "annuvolarsi".
riarm - \ ri'&rm \ sost. m. riarmo. Invariante al plurale eventuale.
riarmé - \ ri&rm'e \ Verbo 1^ con. trans. riarmare.
riasseurbe - \ ri&s'[oe]rbe \ Verbo 2^ con. trans. riassorbire. Vedere anche "riassorbì"
riassorbì - \ ri&surb'i \ Verbo 3^ con. trans. riassorbire. Vedere anche "riasseurbe".
riassorbiment - \ ri&surbim'ænt \ sost. m. riassorbimento. Invariante al plurale.
riassume - \ ri&s'[ue]me \ Verbo 2^ con. trans. 1) - riassumere, assumere nuovamente. 2) - riassumere, fare un riassunto.
riassunsion - \ ri&s[ue][ng]si'u[ng] \ sost. f. riassunzione. Invariante al plurale.
riassunt - \ ri&s'[ue]nt \ sost. m. riassunto. Invariante al plurale. Vedere anche "compendi, resumé".
riativé - \ ri&tiv'e \ Verbo 1^ con. trans. riattivare.
riàuss - \ ri'&us \ sost. m. 1) - rialzo. 2) - altura, luogo alto. Invariante al plurale.
riaussé - \ ri&us'e \ Verbo 1^ con. trans. rialzare.
riavziné - \ ri&uzin'e \ Verbo 1^ con. trans. riavvicinare.
ribadì - \ rib&d'i \ Verbo 1^ con. trans. 1) - ribadire (di chiodi e simili). 2) - ribadire, riaffermare. Nel primo significato vedere anche "arbate, ribate". Nel secondo significato vedere anche "fortì".
ribalta - \ rib'&lt& \ sost. f. ribalta. Al plurale "ribalte". Italianismo. Vedere anche "ribàuta".
ribaltàbil - \ rib'&lt'&bil \ agg. ribaltabile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "ribaltàbij". Vedere anche il più corretto "ribautàbil".
ribaltament - \ rib&lt&m'ænt \ sost. m. ribaltamento. Invariante al plurale. Vedere anche "ribautament".
ribalté - \ rib&lt'e \ Verbo 1^ con. trans. ribaltare. Vedere anche "ribauté".
ribàuta - \ rib'&ut& \ sost. f. ribalta. Al plurale "ribàute". Si usa anche l'italianismo "ribalta".
ribautàbil - \ rib'&ut'&bil \ agg. ribaltabile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "ribautàbij". Vedere anche "ribaltàbil".
ribautament - \ rib&ut&m'ænt \ sost. m. ribaltamento. Invariante al plurale. Vedere anche "ribaltament".
ribauté - \ rib&ut'e \ Verbo 1^ con. trans. ribaltare. Vedere anche "ribalté".
ribass - \ rib'&s \ sost. m. ribasso, riduzione, calo. Invariante al plurale. Vedere anche "arbass".
ribassé - \ rib&s'e \ Verbo 1^ con. trans. ribassare, ridurre. Vedere anche "arbassé".
ribate - \ rib'&te \ Verbo 1^ con. trans. ribattere. Vedere anche "arbate".
ribeba - \ rib'eb& \ sost. f. scacciapensieri . Al plurale "ribebe". Piccolo strumento musicale.
ribél - \ rib'el \ agg. e sost.ribelle. Maschile plurale "ribéj". Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ribéla, ribéle". Spesso però il femminile usa le stesse forme del maschile.
ribelésse - \ ribel'ese \ Verbo 1^ con. rifless. ribellarsi.
ribelion - \ ribeli'u[ng] \ sost. f. ribellione. Invariante al plurale.
riboté - \ ribut'e \ Verbo 1^ con. intrans. fare baldoria. Usa l'ausiliare "avèj".
riboteur - \ ribut'[oe]r \ sost. persona festaiola. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "riboteura, riboteure", ma anche "riboteusa, riboteuse".
ribòta - \ rib'ot& \ sost. f. baldoria. Al plurale "ribòte".
ricade - \ ric'&de \ Verbo 1^ con. intrans. ricadere. Usa l'ausiliare "esse". Nel senso di ricadere in una malattia o in una colpa. Nel senso letterale di "cadere nuovamente" si veda "ricasché".
ricadùa - \ ric&d'[ue]& \ sost. f. ricaduta. Al plurale "ricadùe". Si dice di ricaduta in una malattia o una colpa.
ricalch - \ ric'&lc \ sost. m. ricalco. Invariante al plurale. Vedere anche "ricàrch".
ricalché - \ ric&lk'e \ Verbo 1^ con. trans. ricalcare. Vedere anche "ricarché".
ricam - \ ric'&m \ sost. m. ricamo. Invariante al plurale.
ricamador - \ ric&m&d'ur \ sost. ricamatore. Al femminile "ricamatriss". Vedere anche "bordeur".
ricambi - \ ric'&mbi \ sost. m. ricambio. Invariante al plurale.
ricambié - \ ric&mbi'e \ Verbo 1^ con. trans. ricambiare. Vedere anche "arcambié".
ricamé - \ ric&m'e \ Verbo 1^ con. trans. ricamare. Vedere anche "bordé".
ricapitolé - \ ric&pitul'e \ Verbo 1^ con. trans. ricapitolare.
ricaria - \ ric'&ri& \ sost. f. ricarica. Al plurale "ricarie". Si dice di ricaduta in una malattia o una colpa.
ricarié - \ ric&ri'e \ Verbo 1^ con. trans. ricaricare.
ricarch - \ ric'&rc \ sost. m. ricalco. Invariante al plurale. Vedere anche "ricàlch".
ricarché - \ ric&rk'e \ Verbo 1^ con. trans. ricalcare. Vedere anche "ricalché".
ricasché - \ ric&sk'e \ Verbo 1^ con. intrans. ricadere. Usa l'ausiliare "esse". Nel senso letterale di "cadere nuovamente". Nel senso di ricadere in una malattia o in una colpa si veda "ricade".
ricat - \ ric'&t \ sost. m. ricatto. Invariante al plurale.
ricaté - \ ric&t'e \ Verbo 1^ con. trans. ricattare.
ricav - \ ric'&u \ sost. m. ricavo. Invariante al plurale.
ricavà - \ ric&v'& \ sost. m. ricavato, utile. Invariante al plurale.
ricavé - \ ric&v'e \ Verbo 1^ con. trans. ricavare.
ricesta - \ ri[ch]'est& \ sost. f. richiesta. Al plurale "riceste". Vedere anche "arcesta" nonché l'italianismo "richiesta", che è ogni tanto usato.
ricerca - \ ri[ch]'ærc& \ sost. f. ricerca. Al plurale "ricerche". Italianismo. Vedere anche "arserca".
ricercator - \ ri[ch]ærc&t'ur \ sost. m. ricercatore. Invariante al plurale. Italianismo. Vedere anche "arsercador".
ricerché - \ ri[ch]ærk'e \ Verbo 1^ con. trans. ricercare. Italianismo. Vedere anche "arserché".<
ricession - \ ri[ch]esi'u[ng] \ sost. f. ricezione. Invariante al plurale.
riceta - \ ri[ch]'et& \ sost. f. ricetta. Al plurale "ricete". Italianismo. Vedere anche "arseta".
ricetari - \ ri[ch]et'&ri \ sost. m. ricettario. Invariante al plurale. Italianismo. Vedere anche "arsetari".
riceté - \ ri[ch]et'e \ Verbo 1^ con. trans. ricettare. Italianismo. Vedere anche "arseté".
ricetiv - \ ri[ch]et'iu \ agg. ricettivo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ricetiva, ricetive".
riceve - \ ri[ch]'eve \ Verbo 2^ con. trans. ricevere. Italianismo. Vedere anche "arsèive, rissèive".
riceviment - \ ri[ch]evim'ænt \ sost. m. ricevimento. Invariante al plurale.
ricevùa - \ ri[ch]ev'[ue]& \ sost. f. ricevuta. Al plurale "ricevùe". Vedere anche l'italianismo "ricevuta".
ricevuta - \ ri[ch]ev'[ue]t& \ sost. f. ricevuta. Al plurale "ricevute". Vedere anche "ricevùa".
rich - \ r'ik \ agg. ricco.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rica, riche".
richëssa - \ r'ik&ss& \ sost. f. ricchezza.. Al plurale: "richësse".
richiesta - \ riki'est& \ sost. f. richiesta. Al plurale "richieste". Italianismo. Vedere anche "arcesta, richiesta".
riciclé - \ ri[ch]icl'e \ Verbo 1^ con. trans. riciclare. Vedere anche "reciclé".
rìcin - \ r'i[ch]i[ng] \ sost. m. ricino.. Invariante ad eventuale plurale.
ricognission - \ ricu[gn]isi'u[ng] \ sost. f. ricognizione. Invariante al plurale.
ricognitor - \ ricu[gn]it'ur \ sost. m. ricognitore. Invariante al plurale.
ricompensa - \ ricump'æ[ng]s& \ sost. f. ricompensa. Al plurale "ricompense". Italianismo molto usato. Vedere anche "arcompensa, ricompensassion, arcompensassion".
ricompensassion - \ ricumpæ[ng]s&si'u[ng] \ sost. f. 1) - ricompensa. 2) - risarcimento. Invariante al plurale. Italianismo Vedere anche "arcompensa, ricompensa, arcompensassion". Di solito nel secondo significato.
ricompensé - \ ricumpæ[ng]s'e \ Verbo 1^ con. trans. ricompensare. Vedere anche "arcompensé", più classico.
riconciliassion - \ ricu[ng][ch]ili&si'u[ng] \ sost. f. riconciliazione. Invariante al plurale.
riconcilié - \ ricu[ng][ch]ili'e \ Verbo 1^ con. trans. riconciliare. Vedere anche "arconcilié", più classico.
ricongiunze - \ ricunji'[ue][ng]ze \ Verbo 2^ con. trans. ricongiungere. Vedere anche "arcongiunze", più classico.
riconossensa - \ ricunus'æ[ng]s& \ sost. f. riconoscenza. Al plurale "arconossensa". Vedere anche "arconossensa".
riconòsse - \ ricun'ose \ Verbo 2^ con. trans. riconoscere. Vedere anche "arconòsse", più classico.
riconversion - \ ricu[ng]værsi'u[ng] \ sost. f. riconversione. Invariante al plurale.
riconvertì - \ ricu[ng]vært'i \ Verbo 3^ con. trans. riconvertire.
ricordansa - \ ricurd'&[ng]s& \ sost. f. ricordo, memoria, memoriale. Al plurale "ricordanse". Vedere anche "arcordansa".
ricordé - \ ricurd'e \ Verbo 1^ con. trans. ricordare.. Vedere anche "arcordé".
ricore - \ ric'ure \ Verbo 2^ con. intrans. ricorrere.. Usa di preferenza l'ausiliare "essé".
ricors - \ ric'urs \ sost. m. ricorso.. Invariante al plurale
ricostituent - \ ricustit[ue]'ænt \ sost. m. ricostituente (medic.). Invariante al plurale.
ricostituì - \ ricustit[ue]'i \ Verbo 3^ con. trans. ricostiruire.
ricoverà - \ ricuwer'& \ sost. e part. pass. ricoverato. Invariante in genere e numero.
ricoveré - \ ricuwer'e \ Verbo 1^ con. trans. ricoverare.
ricòrd - \ ric'ord \ sost. m. ricordo.. Invariante al plurale. Vedere anche "arcòrd".
ricòver - \ ric'ovær \ sost. m. ricovero.. Invariante al plurale.
ricreassion - \ ricre&si'u[ng] \ sost. f. ricreazione.. Invariante al plurale.
ricreé - \ ricre'e \ Verbo 1^ con. trans. ricreare.
ricùper - \ ric'[ue]pær \ sost. m. recupero.. Invariante al plurale.
ricuperàbil - \ ric[ue]per'&bil \ agg. recuperabile.. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "ricuperàbij".
ricuperé - \ ric[ue]per'e \ Verbo 1^ con. trans. recuperare.
ridé - \ rid'e \ Verbo 1^ con. trans. irreg.ridare. Segue le irregolarità del verbo dare. Vedere anche "ardé".
ridì - \ rid'i \ Verbo 3^ con. trans.ridire.
ridìcol - \ rid'icul \ agg. ridicolo.. Maschile plurale "ridìcoj". Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ridìcola, ridìcole". Vedere anche "ridicolos".
ridicolisé - \ ridiculiz'e \ Verbo 1^ con. trans. ridicolizzare.
ridicolos - \ ridicul'uz \ agg. ridicolo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ridicolosa, ridicolose". Vedere anche "ridìcol".
ridolin - \ ridul'i[ng] \ sost. m. tendina da finestra. Invariante al plurale. Si tratta di un diminuitivo irregolare del termine "ridò", usato con significato analogo (vedere).
ridondansa - \ ridund'&[ng]s& \ sost. f. ridondanza. Al plurale "ridondanse".
ridot - \ rid'ut \ 1) - agg. ridotto.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ridota, ridote". Non é anche part. pass. Anche "ridòt".
ridot - \ rid'ut \ 2) - sost. m. ridotto.. Invariante al plurale. Sala adiacente alla sala teatrale, per conversazione ed incontri. Anche "ridòt".
ridò - \ rid'o \ sost. m. tendina da finestra, tenda.. Invariante al plurale. Si usa anche spesso il suo diminuitivo (irregolare) "ridolin".
ridòt - \ rid'ot \ 1) - agg. ridotto.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ridòta, ridòte". Non é anche part. pass. Anche "ridot".
ridòt - \ rid'ot \ 2) - sost. m. ridotto.. Invariante al plurale. Sala adiacente alla sala teatrale, per conversazione ed incontri. Anche "ridot".
ridùe - \ rid'[ue]e \ Verbo 2^ con. trans. ridurre.. Vedere anche "riduve, ardùe". Il participio passato é "riduù, riduvù" \ rid[ue]'[ue] \, che non é anche aggettivo (vedere "ridòt".)
ridussion - \ rid[ue]si'u[ng] \ sost. f. riduzione.. Invariante al plurale.
ridutor - \ rid[ue]t'ur \ sost. m. riduttore.. Invariante al plurale.
riduve - \ rid'[ue]e \ Verbo 2^ con. trans. ridurre.. Vedere anche "ridùe".
rie - \ r'ie \ Verbo 2^ con. intrans. ridere.. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "rije".
rieducassion - \ ried[ue]c&si'u[ng] \ sost. f. rieducazione.. Invariante al plurale eventuale.
rieduché - \ ried[ue]k'e \ Verbo 1^ con. trans. rieducare..
rielaboré - \ riel&bur'e \ Verbo 1^ con. trans. rielaborare..
rielege - \ riel'eje \ Verbo 2^ con. trans. rieleggere..
riempitiv - \ riæmpit'iu \ 1) - sost. m. riempitivo.. Invariante al plurale. Italianismo, è più corretto "empitiv".
riempitiv - \ riæmpit'iu \ 2) - agg. riempitivo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "riempitiva, riempitive".
rientré - \ riæntr'e \ Verbo 2^ con. intrans. rientrare.. Usa l'ausiliare "esse". Nel senso letterale di "entrare nuovamente" si usa "riintré". Nel senso di "ritornare" si usa "torné, artorné".
riepilogassion - \ riepilug&si'u[ng] \ sost. f. ricapitolazione, riepilogo.. Invariante al plurale. Vedere anche "riepìlogo" (che è italianismo abbastanza usato).
riepilogativ - \ riepilug&t'iu \ agg. riepilogativo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "riepilogativa, riepilogative".
riepiloghé - \ riepilug'e \ Verbo 1^ con. trans. riepilogare..
riepìlogo - \ riepilugu \ sost. m. riepilogo.. Invariante al plurale. Vedere anche "riepilogassion". Si noti che in questa voce le due "o" suonano quasi come in italiano.
riesam - \ riez'&m \ sost. m. riesame. Invariante al plurale.
riesaminé - \ riez&min'e \ Verbo 1^ con. trans. riesaminare..
riesse - \ ri'ese \ Verbo 2^ con. intrans. riuscire.. Usa l'ausiliare "avèj" (piemontese schietto), mentre l'uso dell'ausiliare "esse", benché diffuso, è da considerarsi un italianismo. Vedere anche "rivé, ruvé, riussì".
rifé - \ rif'e \ Verbo 1^ con. trans. rifare.. Italianismo, si preferisce (vedere) "arfé".
riferì - \ rifer'i \ Verbo 3^ con. trans. riferire..
riferiment - \ riferim'ænt \ sost. m. riferimento. Invariante al plurale.
riferta - \ rif'ært& \ sost. f. rapporto, rendiconto. Al plurale "riferte".
rifilé - \ rifil'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - rifilare, tagliare a filo. 2) - rifilare, rifare il filo. 3) - rifilare, affibbiare. In particolare per il terzo significato vedere anche "arfilé".
rifinì - \ rifin'i \ Verbo 3^ con. trans. rifinire.
rifinidura - \ rifinid'[ue]r& \ sost. f. rifinitura. Al plurale "rifinidure". Vedere anche "rifinission, rifinitura".
rifinission - \ rifinisi'u[ng] \ sost. f. rifinitura, rifinizione. Invariante al plurale. Vedere anche "rifinidura, rifinitura".
rifinitura - \ rifinit'[ue]r& \ sost. f. rifinitura. Al plurale "rifiniture". Vedere anche "rifinission, rifinidura".
rifiorì - \ rifiur'i \ Verbo 3^ con. intrans. rifiorire. Usa l'ausiliare "esse".
rifiut - \ rifi'[ue]t \ sost. m. rifiuto. Invariante al plurale. Italianismo. Vedere anche "arfud, rifud".
rifléss - \ rifl'es \ 1) - sost. m. riflesso. Invariante al plurale.
rifléss (për ---) - \ p&r rifl'es \ 2) - loc. avv. di riflesso.
riflessiv - \ rifles'iu \ agg. riflessivo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "riflessiva, riflessive".
riflete - \ rifl'ete \ Verbo 2^ con. trans. e intrans. 1) - riflettere, rimandare i raggi. 2) - riflettere, ripensare. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
rifletor - \ riflet'ur \ sost. m. riflettore. Invariante al plurale.
rifluss - \ rifl'[ue]s \ sost. m. riflusso. Invariante al plurale. Vedere anche "arfluss".
rifonde - \ rif'unde \ Verbo 2^ con. trans. 1) - rifondere, fondere nuovamente. 2) - rifondere, risarcire. Vedere anche "arfonde", usato specialmente, ma non esclusivamente, per il secondo significato.
riforma - \ rrif'urm& \ sost. f. riforma. Al plurale "riforme".
riformador - \ rifurm&d'ur \ sost. riformatore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "riformadòira, ridormadòire". Questa forma è pochissimo usata. Vedere anche "riformator".
riformator - \ rifurm&t'ur \ sost. riformatore. Al femminile: "riformatriss". Ambedue invarianti al plurale. Vedere anche "riformador".
riformatòri - \ rifurm&t'ori \ sost. m. riformatorio. Invariante al plurale.
riformé - \ rifurm'e \ Verbo 1^ con. trans. riformare.
rifornì - \ rifurn'i \ Verbo 3^ con. trans. rifornire.
rifrange - \ rifr'&nje \ Verbo 2^ con. trans. rifrangere.
rifrangent - \ rifr&njent \ agg. rifrangente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rifrangenta, rifrangente".
rifrassion - \ rifr&si'u[ng] \ sost. f. rifrazione. Invariante al plurale.
rifud - \ rif'[ue]d \ sost. m. rifiuto. Invariante al plurale. Vedere anche "arfud, rifiut".
rifudé - \ rif[ue]d'e \ Verbo 1^ con. trans. rifiutare.. Vedere anche "arfudé".
rifugé - \ rif[ue]j'e \ Verbo 1^ con. trans. rifugiare.. Vedere anche "arfugé".
rifugi - \ rif'[ue]ji \ sost. m. rifugio. Invariante al plurale. Vedere anche "arfugi".
riga - \ r'ig& \ sost. f. riga. Al plurale "righe". Vedere anche "lìnea, lìnia".
rigagi - \ rig'&ji \ sost. m. 1) - cosa a righe, insieme di righe. 2) - (gerg.) pantaloni. Invariante al plurale (nel secondo significato, solo plurale).
rigareul - \ rig&r'[oe]l \ sost. m. graffietto, truschino. Al plurale "rigareuj". Vedere anche "truschin".
rigeneré - \ rijener'e \ Verbo 1^ con. trans. rigenerare.. Vedere anche "argeneré".
righé - \ rig'e \ Verbo 1^ con. trans. rigare..
rìgid - \ r'ijid \ agg. 1) - rigido, freddo, non pieghevole. 2) - rigido, inflessibile, severo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rìgida, rìgide". Si noti che nel primo significato non viene molto usato, in quanto il termine corretto è "rèid" (vedere).
rigodon - \ rigud'u[ng] \ sost. m. nome di antica danza.. Invariante al plurale se applicabile.
rigolios - \ riguli'uz \ agg. rigoglioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rigoliosa, rigoliose". Non molto usato, si preferiscono termini che di volta in volta possono essere "bel, viv, drù, etc." (vedere).
rigonfié - \ rigu[ng]fi'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. rigonfiare.. Quando transitivo usa l'ausiliare "avèj". Quando intransitivo usa l'ausiliare "esse".
rigon - \ rig'u[ng] \ sost. m. regolo.. Invariante al plurale.
rigor - \ rig'ur \ sost. m. rigore.. Invariante al plurale.
rigoros - \ rigur'uz \ agg. rigoroso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rigorosa, rigorose".
rigret - \ rigr'æt \ sost. m. rimpianto. Invariante al plurale. Vedere anche "aringret, argret".
rigreté - \ rigret'e \ verbo 1^ con. trans. rimpiangere. Vedere anche "argreté".
riguard - \ rigu'&rd \ 1) - sost. m. riguardo.. Invariante al plurale. Vedere "risguard".
riguard - \ rigu'&rd \ 2) - avv. riguardo, relativamente a ..... Vedere "risguard".
riguardé - \ rigu&rd'e \ verbo 1^ con. trans. riguardare. Nei vari significati.
rigurgit - \ rig'[ue]rjit \ sost. m. rigurgito. Invariante al plurale. Vedere anche "arboch".
rigurgité - \ rig[ue]rjit'e \ verbo 1^ con. trans. rigurgitare. Vedere anche "arboché". Nel senso di "vomitare" si preferisce la locuzione "campé via".
rijada - \ ri'y&d& \ sost. f. risata.. Al plurale "rijade". Vedere anche "riada" (meno corretto).
rije - \ r'iye \ Verbo 2^ con. intrans. ridere.. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "rie".
rilass - \ ril'&s \ sost. m. riposo, distensione. Invariante al plurale. Vedere anche "arlass". Da non interpretare con il termine italiano "rilascio", che in piemontese é "liberassion".
rilassament - \ ril&s&m'ænt \ sost. m. rilassamento. Invariante al plurale. Vedere anche "arlassament".
rilassé - \ ril&s'e \ verbo 1^ con. trans. rilassare. Spesso usato nella forma riflessiva "rilassésse". Vedere anche "arlassé, arlamé". Da non interpretare con il termine italiano "rilasciare", che in piemontese é "lassé, liberé". Non viene usato in riferimento a ricevute o documenti, ove si usa "lassé, fé, dé, etc.".
rilév - \ ril'eu \ sost. m. 1) - rilievo, commento, critica. 2) - rilievo, rilevanza, risalto. Invariante al plurale. Vedere anche "arlév, riliév", e per il secondo significato anche "rilevansa".
rilevansa - \ rilev'&[ng]s& \ sost. f. rilievo, rilevanza.. Al plurale "rilevanse". Vedere anche "rilev".
rilevé - \ rilev'e \ verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - rilevare, fare una osservazione o critica. 2) - rilevare, prendere in carico. 3) - spiccare, risaltare. Usa sempre, di preferenza l'ausiliare "avèj". Vedere anche, per il primo significato "rimarché" e per il terzo significato, "spiché, risalté".
riliév - \ rili'eu \ sost. m. 1) - rilievo, commento, critica. 2) - rilievo, rilevanza, risalto. 3) - rilievo, altura. Invariante al plurale. Vedere anche "arlév, rilév", e per il secondo significato anche "rilevansa".
rima - \ r'im& \ sost. f. rima.. Al plurale "rime".
rimador - \ rim&d'ur \ sost. rimatore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rimadòira, rimdòire". Di solito al femminile si usa la forma "rimatriss", il cui maschile è "rimator". Vedere anche "rimator, rimàire".
rimàire - \ rim'&ire \ sost. 1) - rimatore. 2) - poeta di scarso valore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rimàira, rimàire". Vedere anche "rimator, rimador".
rimand - \ rim'&nd \ sost. m. rimando.. Invariante al plurale.
rimandé - \ rim&nd'e \ verbo 1^ con. trans. rimandare.
rimarca - \ rim'&rc& \ sost. f. nota, commento, osservazione.. Al plurale "rimarche".
rimarché - \ rim&rk'e \ verbo 1^ con. trans. rimarcare, osservare. Vedere anche "rilevé, arlevé".
rimarchèivol - \ rim&rk'æivul \ agg. rimarchevole. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rimarchèivola, rimarchèivole".
rimator - \ rim&t'ur \ sost. rimatore. Al femminile: "rimatriss". Ambedue invarianti al plurale. Vedere anche "rimador, rimàire".
rimbambì - \ rimb&mb'i \ verbo 3^ con. trans. e intrans. rimbambire, instupidire. Quando transitivo usa l'ausiliare "avèj". Quando intransitivo usa l'ausiliare "esse".
rimbëcché - \ rimb&kk'e \ verbo 1^ con. trans. ribattere, rimbeccare, contraddire. Vedere anche "arbëcché".
rimbombé - \ rimbumb'e \ verbo 1^ con. intrans. rimbombare. Usa l'ausiliare "esse", ma non è errato anche l'ausiliare "avèj". Vedere anche "arbombé, arsoné".
rimboré - \ rimbur'e \ verbo 1^ con. trans. imbottire.
rimbors - \ rimb'urs \ sost. m. rimborso. Invariante al plurale.
rimborsé - \ rimburs'e \ verbo 1^ con. trans. rimborsare.
rimedi - \ rim'edi \ sost. m. rimedio. Invariante al plurale.
rimedié - \ rimedi'e \ verbo 1^ con. trans. rimediare.
riméss - \ rim'es \ sost. m. rimesso, bolla di consegna o accompagnamento. Invariante al plurale.
rimessa - \ rim'es& \ sost. f. rimessa, spedizione di denaro. Al plurale "rimesse".
rimëssa - \ rim'&s& \ sost. f. rimessa, garage. Al plurale "rimësse". Vedere anche "garas".
rimëtte - \ rim'&tte \ verbo 2^ con. trans. 1) - rimettere, cessare, cedere (di attività). 2) - recapitare, consegnare . Vedere anche "armëtte". Non significa "mettere di nuovo" che sarebbe "ributé".
rimorchié - \ rimurki'e \ verbo 1^ con. trans. rimorchiare.
rimostransa - \ rimustr'&[ng]s& \ sost. f. rimostranza. Al plurale "rimostranse".
rimòrde - \ rim'orde \ verbo 2^ con. trans. rimordere.
rimòrs - \ rim'ors \ sost. m. rimorso. Invariante al plurale.
rimpiass - \ rimpi'&s \ sost. m. rimpiazzo. Invariante al plurale.
rimpiassé - \ rimpi&s'e \ verbo 1^ con. trans. rimpiazzare.
rimprocé - \ rimpru[ch]'e \ verbo 1^ con. trans. rimproverare. Vedere anche "arprocé, rimproveré".
rimpront - \ rimpr'unt \ sost. m. 1) - impronta, marchio, conio. 2) - ritratto. Invariante al plurale. Per il primo significato anche "impront". Per il secondo significato anche "ritrat".
rimproveré - \ rimpruver'e \ verbo 1^ con. trans. rimproverare. Vedere anche "arprocé, rimprocé".
rimpròcc - \ rimpr'o[ch] \ sost. m. rimprovero. Invariante al plurale. Vedere anche "arpròcc, rimpròver".
rimpròver - \ rimpr'ovær \ sost. m. rimprovero. Invariante al plurale. Vedere anche "arpròcc, rimpròcc".
rimunerassion - \ rim[ue]ner&si'u[ng] \ sost. f. rimunerazione, compenso. Invariante al plurale. Vedere anche "remunerassion".
rimunerativ - \ rim[ue]ner&t'iu \ agg. rimunerativo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rimunerativa, rimunerative". Vedere anche "remunerativ".
rimuneré - \ rim[ue]ner'e \ verbo 1^ con. trans. rimunerare. Vedere anche "remuneré".
rinasse - \ rin'&se \ verbo 2^ con. intrans. rinascere. Usa l'ausiliare "esse". Vedere anche "arnasse".
rinassensa - \ rin&s'æ[ng]s& \ sost. f. rinascita, rinascenza. Al plurale "rinassense". Vedere anche "rinàssita, arnàssita".
rinassiment - \ rin&sim'ænt \ sost. m. rinascimento. Invariante ad eventuale plurale.
rinassimental - \ rin&simænt'&l \ agg. rinascimentale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "rinassimentaj".
rinàssita - \ rin'&sit& \ sost. f. rinascita, rinascenza. Al plurale "rinassite". Italianismo. Vedere anche "rinassensa, arnàssita".
rincàuss - \ ri[ng]c'&us \ sost. m. rincalzo, rinforzo. Invariante al plurale. Vedere anche "arcàuss, rinfòrs".
rincaussé - \ ri[ng]c&us'e \ verbo 1^ con. trans. rincalzare, rinforzare. Vedere anche "arcaussé".
rinchërse - \ ri[ng]c'&rse \ verbo 2^ con. intrans. irreg. rincrescere, dispiacere. Usato, come in altre lingue, di solito in modo difettivo: mi rincresce si traduce "am rinchërs", ma anche "am rincress".
rinchërsiment - \ ri[ng]c&rsim'ænt \ sost. m. rincrescimento. Invariante ad eventuale plurale.
rinchërsos - \ ri[ng]c&rs'uz \ agg. 1) - che rincresce. 2) - increscioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rinchërsosa, rinchërsose".
rincontr - \ ri[ng]c'untr \ sost. m. incontro. Invariante al plurale. Vedere anche "rancontr, rëscontr, ancontr".
rincontré - \ ri[ng]cuntr'e \ verbo 1^ con. trans. incontrare. Vedere anche "rancontré, ancontré".
rincoré - \ ri[ng]cur'e \ verbo 1^ con. trans. rincuorare. Pochissimo usato, Si preferiscono verbi come "ancoragé. etc." o locuzioni verbali analoghe.
rincore - \ ri[ng]c'ure \ verbo 2^ con. trans. rincorrere. Poco usato. Si preferise la locuzione "core dapréss".
rinculé - \ ri[ng]c[ue]l'e \ verbo 1^ con. intrans. rinculare, indietreggiare, fare retromarcia. Vedere anche il più usato "arculé". Usa l'ausiliare "avèj".
rindobia - \ rind'ubi& \ sost. f. 1) - raddoppio. 2) - piega, risvolto. Al plurale "rindobie".
rindobiadura - \ rindubi&d'[ue]r& \ sost. f. duplicazione. Al plurale "rindobiadure". Vedere anche "rindobiura".
rindobié - \ rindubi'e \ verbo 1^ con. trans. raddoppiare. Vedere anche "ardobié".
rindobiura - \ rindubi'[ue]r& \ sost. f. duplicazione. Al plurale "rindobiure". Vedere anche "rindobiadura".
rineghé - \ rineg'e \ verbo 1^ con. trans. rinnegare. Vedere anche "arneghé".
rinfacé - \ ri[ng]f&[ch]'e \ verbo 1^ con. trans. rinfacciare.
rinfna - \ r'i[ng]fn& \ sost. f. cavillo, pretesto. Al plurale "rinfne".
rinfné - \ ri[ng]fn'e \ verbo 1^ con. intrans. cavillare, cercar pretesti. Usa l'ausiliare "avèj".
rinforsé - \ ri[ng]furs'e \ verbo 1^ con. trans. rinforzare.
rinfòrs - \ ri[ng]f'ors \ sost. m. rincalzo, rinforzo. Invariante al plurale. Vedere anche "arcàuss, rincàuss".
ringhera - \ ri[ng]g'er& \ sost. f. ringhiera, parapetto. Al plurale "ringhere".
ringret - \ ri[ng]gr'æt \ sost. m. rimpianto. Invariante al plurale. Vedere anche "aringret, rigret".
ringreté - \ ri[ng]gret'e \ verbo 1^ con. trans. rimpiangere. Vedere anche "rigreté".
rinomà - \ rinum'& \ agg. rinomato. Invariante in genere e numero. Vedere il più corretto "avosà".
rinonsia - \ rin'u[ng]si& \ sost. f. rinuncia. Al plurale "rinunsie". Vedere anche "arnunsia, rinunsia".
rinonsié - \ rinu[ng]si'e \ verbo 1^ con. trans. rinunciare. Vedere anche "arnunsié, rinunsié".
rinovament - \ rinuw&m'ænt \ sost. m. rinnovamento. Invariante al plurale. Vedere anche "arnovament".
rinové - \ rinuw'e \ verbo 1^ con. trans. rinnovare. Vedere anche "arnové".
rinsaldé - \ ri[ng]s&ld'e \ verbo 1^ con. trans. rinsaldare, consolidare.
rinunsia - \ rin'[ue][ng]si& \ sost. f. rinuncia. Al plurale "rinunsie". Vedere anche "arnunsia, rinonsia".
rinunsié - \ rin[ue][ng]si'e \ verbo 1^ con. trans. rinunciare. Vedere anche "arnunsié, rinonsié".
rinveniment - \ ri[ng]venim'ænt \ sost. m. rinvenimento. Invariante al plurale. Si riferisce tanto al ritorno da svenimento come al processo metallurgico.
rinven-e - \ ri[ng]v'æ[ng]e \ verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - rinvenire (metall.). 2) - rinvenire (riprendere i sensi). Nel primo significato è transitivo ed usa l'ausiliare "avèj". Nel secondo significato è intransitivo e usa l'ausiliare "esse".
rinverdiment - \ ri[ng]værdim'ænt \ sost. m. rinverdimento, ravvivamento. Invariante al plurale.
rinverdì - \ ri[ng]værd'i \ verbo 3^ con. trans. rinverdire, ravvivare.
rion - \ ri'u[ng] \ sost. m. rione, borgo cittadino. Invariante al plurale.
rional - \ riun'&l \ agg. rionale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "rionaj".
riond - \ ri'und \ agg. rotondo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rionda, rionde". Vedere anche "ariond", e l'italianismo abbastanza usato "rotond".
riondì - \ riund'i \ verbo 3^ con. trans. arrotondare. Vedere anche "rotondé".
ripar - \ rip'&r \ sost. m. riparo, protezione, schermo. Invariante al plurale. Non usato per indicare riparo da pioggia, etc. che si cerca in caso di bisogno. In questo caso vedere "sosta".
riparassion - \ rip&r&si'u[ng] \ sost. f. riparazione. Invariante al plurale.
riparé - \ rip&r'e \ verbo 1^ con. trans. 1) - riparare, proteggere. 2) - riparare, aggiustare . Nel primo significato vedere anche "paré", ed espressioni quali "buté a la sosta". Nel secondo significato è italianismo poco usato, in quanto si preferisce "rangé".
riparte - \ rip'&rte \ verbo 2^ con. intrans. irreg. ripartire, partire di nuovo . Usa l'ausiliare "esse". Non ha mai significato di "spartire", per il quale vedasi "ripartì". Il verbo è irregolare ed ha part. pass. della 3^ coniug.
ripartì - \ rip&rt'i \ verbo 3^ con. trans. ripartire, spartire, dividere . Non ha mai significato di "partire nuovamente", per il quale vedasi "riparte".
ripartission - \ rip&rtisi'u[ng] \ sost. f. ripartizione. Invariante al plurale.
ripass - \ rip'&s \ sost. m. ripasso. Invariante al plurale. Italianismo, vedere anche "arpass".
ripassé - \ rip&s'e \ verbo 1^ con. trans. ripassare. Italianismo. Vedere anche "arpassé".
ripete - \ rip'ete \ verbo 2^ con. trans. ripetere .
ripetent - \ ripet'ænt \ sost. e agg. ripetente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ripetenta, ripetente". Ma viene usato anche in modo invariante.
ripetission - \ ripetisi'u[ng] \ sost. f. ripetizione. Invariante al plurale.
ripetitor - \ ripetit'ur \ sost. m. ripetitore. Invariante al plurale.
ripica - \ rip'ic& \ sost. f. ripicca. Al plurale "ripiche".
rìpid - \ r'ipid \ agg. ripido. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rìpida, rìpide". Vedere anche "ràpid".
ripié - \ ripi'e \ verbo 1^ con. trans. riprendere. Italianismo. Vedere anche "arpié, arpijé, ripijé".
ripijé - \ ripi'e \ verbo 1^ con. trans. riprendere. Italianismo. Vedere anche "arpié, arpijé, ripijé".
riporté - \ ripurt'e \ verbo 1^ con. trans. riportare. Italianismo. Vedere anche "arporté".
riposé - \ ripuz'e \ verbo 1^ con. intrans. riposare, dormire. Italianismo. Vedere anche "arposé".
ripòrt - \ rip'ort \ sost. m. riporto. Invariante al plurale. Vedere anche (più corretto) "arpòrt".
ripòs - \ rip'oz \ sost. m. riposo. Invariante al plurale. Vedere anche (più corretto) "arpòs".
riprèisa - \ ripr'æiz& \ sost. f. ripresa. Al plurale "riprèise".
riprodùe - \ riprud'[ue]e \ verbo 2^ con. trans. riprodurre. Vedere anche "riproduve" (con la stessa pronuncia).
riproduve - \ riprud'[ue]e \ verbo 2^ con. trans. riprodurre. Vedere anche "riprodùe" (con la stessa pronuncia).
riprové - \ ripruw'e \ verbo 1^ con. trans. 1) - riprovare, provare di nuovo. 2) - riprovare, disapprovare, biasimare. Solo per il primo significato vedere anche "arprové".
riprovèivol - \ ripruv'æivul \ agg. riprovevole. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "riprovèivola, riprovèivole". Vedere anche "riprovévol".
riprovévol - \ ripruv'evul \ agg. riprovevole. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "riprovevola, riprovevole". Vedere anche "riprovèivol".
ripudi - \ rip'[ue]di \ sost. m. ripudio. Invariante al plurale.
ripudié - \ rip[ue]di'e \ verbo 1^ con. trans. ripudiare.
ripugnansa - \ rip[ue][gn]'&[ng]s& \ sost. f. ripugnanza. Al plurale eventuale "ripugnanse". Italianismo. Vedere anche i più usuali "dësgust, srti, sgiaj, scheur".
ripugnant - \ rip[ue][gn]'&nt \ agg. ripugnante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ripugnanta, ripugnante". Italianismo poco usato. Vedere anche "dësgustos, etc" oppure locuzioni quali "ch'a fà scheur, etc.".
ripugné - \ rip[ue][gn]'e \ verbo 1^ con. intrans. ripugnare. Italianismo. Vedere anche "dësgusté" o locuzioni quali "fé scheur, fé sgiaj, etc.".
ripulsa - \ rip'[ue]ls& \ sost. f. ripulsa, rifiuto. Al plurale eventuale "ripulse". Vedere anche "arfud".
riputassion - \ rip[ue]t&si'u[ng] \ sost. f. reputazione. Invariante al plurale. Vedere anche "reputassion".
riputé - \ rip[ue]t'e \ Verbo 1^ con. trans. reputare, pensare, supporre. Non molto usato, si preferiscono (vedere) "chërde, pensé, supon-e", ma anche "reputé".
riquàder - \ ri[qu]'&dær \ sost. m. riquadro. Invariante al plurale.
riquadré - \ ri[qu]&dr'e \ Verbo 1^ con. trans. riquadrare, squadrare.
riqualifiché - \ ri[qu]&lifik'e \ Verbo 1^ con. trans. riqualificare.
ris - \ riz \ sost. m. riso (cereale). Invariante al plurale eventuale. Si riferisce solo al cereale. Nel senso italiano de: "il ridere, la risata" si dice "(ël) rije, (la) riada, (la) rijada".
risalt - \ riz'&lt \ sost. m. risalto, spicco. Invariante al plurale eventuale.
risalté - \ riz&lt'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans.risaltare, spiccare. Usa, di preferenza, l'ausiliare "avèj".
risarcì - \ riz&r[ch]'i \ Verbo 3^ con. trans. risarcire.
risarciment - \ riz&r[ch]im'ænt \ sost. m. risarcimento. Invariante al plurale.
riscat - \ risc'&t \ sost. m. riscatto. Invariante al plurale eventuale.
riscaté - \ risc&t'e \ Verbo 1^ con. trans. riscattare.
riscontr - \ risc'untr \ sost. m. 1) - riscontro. 2) - incontro. 3) - scontro, urto. Invariante al plurale. Vedere anche "rëscontr".
riscontré - \ riscuntr'e \ Verbo 1^ con. trans. riscontrare. Vedere anche "rëscontré". La forma riflessiva "riscontrésse" assume il significato di imbattersi, incontrarsi.
riscoté - \ riscut'e \ Verbo 1^ con. trans. riascoltare. Vedere anche "arsentì, rissentì, rissente". Da notare, nell'ultima voce, la doppia "s" (s sorda) per non confondere con "risentì" che ha altro significato (vedere).
riscòte - \ risc'ote \ Verbo 2^ con. trans. riscuotere. Nel senso di riscuotere denaro o simili cose materiali.
risela - \ riz'el& \ sost. f. piega peritoneale, membrana . Al plurale "risele".
risentì - \ rizænt'i \ Verbo 3^ con. trans. risentire, subire le conseguenze. Da non confondere con "arsentì, rissentì, rissente"che hanno altro significato (vedere). La forma riflessiva "risentìsse" vale risentirsi, offendersi .
risentiment - \ rizæntim'ænt \ sost. m. risentimento . Invariante al plurale.
risera - \ riz'er& \ sost. f. risaia . Al plurale "risere".
riserb - \ ris'ærb \ sost. m. riserbo, riservatezza. Invariante al plurale. Vedere anche "riservatëssa".
riserva - \ riz'ærv& \ sost. f. riserva . Al plurale "riserve".
riservatëssa - \ rizærv&t'&ss& \ sost. f. riservatezza, riserbo . Al plurale eventuale "riservatësse". Vedere anche "riserb".
riservé - \ rizærv'e \ Verbo 1^ con. trans. riservare.
risguard - \ rizgu'&rd \ 1) - sost. m. riguardo.. Invariante al plurale. Vedere "riguard".
risguardé - \ rizgu&rd'e \ 2) - avv. riguardo, relativamente a ..... Vedere anche "riguard".
risich - \ r'izic \ sost. m. rischio. Invariante al plurale. Vedere anche "risigh, arzigh" .
risigh - \ r'izig \ sost. m. rischio. Invariante al plurale. Vedere anche "risich, arzigh" .
risighé - \ rizig'e \ verbo 1^ con. trans. rischiare. Quando indica rischiare di persona si usa la forma riflessiva "risighésse". Vedere anche "arzighé".
risigos - \ rizig'uz \ agg. rischioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "risigosa, risigose". Vedere anche "arzigos".
risolù - \ rizul'[ue] \ agg. risoluto, deciso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "risolùa, risolùe". Vedere anche "decis".
risolussion - \ rizul[ue]si'u[ng] \ sost. f. risoluzione. Invariante al plurale.
risòlt - \ riz'olt \ agg. risolto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "risòlta, risòlte". Non è participio passato. Vedere anche il verbo "risòlve".
risòlve - \ riz'olve \ verbo 2^ con. trans. risolvere. Il part. pass. è "risolvù". Mentre come aggettivo vedere anche "risòlt". Vedere anche "arzòlve".
risòrsa - \ riz'ors& \ sost. f. risorsa. Al plurale: "risòrse". Italianismo. Vedere anche "arzorsa".
risòt - \ riz'ot \ sost. m. 1) - risotto. 2) - cappello a bombetta (fig.). Invariante al plurale.
risparm - \ risp'&rm \ sost. m. risparmio. Invariante al plurale. Vedere anche "risparmi".
risparmi - \ risp'&rmi \ sost. m. risparmio. Invariante al plurale. Vedere anche "risparm".
risparmié - \ risp&rmi'e \ verbo 1^ con. trans. risparmiare.
rispét - \ risp'et \ sost. m. 1) - rispetto. 2) - confronto . Invariante al plurale. Per il secondo significato locuz. "a rispet".
rispetàbil - \ rispet'&bil \ agg. rispettabile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "rispetàbij".
rispeté - \ rispet'e \ verbo 1^ con. trans. rispettare.
rispetos - \ rispet'uz \ agg. rispettoso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rispetosa, rispetose".
risponde - \ risp'unde \ Verbo 2^ con. intrans. rispondere.. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "rësponde".
rispòsta - \ risp'ost& \ sost. f. risposta. Al plurale: "rispòste".
riss - \ ris \ agg. riccio, arricciato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rissa, risse". Vedere anche "ariss, rissolin".
rissadura - \ ris&d'[ue]r& \ sost. f. 1) - arricciature. 2) intonacatura grezza. Al plurale: "rissadure".
rissanament - \ ris&n&m'ænt \ sost. m. risanamento. Invariante al plurale.
rissané - \ ris&n'e \ verbo 1^ con. trans. risanare, guarire.
rissanì - \ ris&n'i \ verbo 3^ con. trans. risanare, rendere salubre. Vedere anche "arsanì".
rissavej - \ ris&v'æy \ verbo 2^ con. trans. risapere. Vedere anche "arsavèj".
rissé - \ ris'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - rizzare. 2) - arricciare.. Il secondo termine vale tanto nel senso di fare la copertura murale come nel senso di fare i riccioli. Vedere anche "arissé".
rissèive - \ ris'æive \ verbo 2^ con. trans. ricevere. Vedere anche "arsèive, riceve".
rissente - \ ris'ænte \ verbo 2^ con. trans. risentire, sentire di nuovo. Vedere anche "rissentì, arsentì, arsente".
rissentì - \ risænt'i \ verbo 3^ con. trans. risentire. Vedere anche "rissentì, arsentì, arsente". La forma riflessiva "rissentìsse" vale "risentirsi, offendersi".
risserché - \ risærk'e \ verbo 1^ con. trans. ricercare. Vedere anche "arserché".
rissolin - \ risul'i[ng] \ 1) - sost. m. ricciolo.. Invariante al plurale.
rissolin - \ risul'i[ng] \ 2) - agg. riccio, ricciolo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rissolin-a, rissolin-e". Vedere anche "riss, ariss".
rissuression - \ ris[ue]resi'u[ng] \ sost. f. risurrezione. Invariante al plurale. Vedere anche "arsuression".
rissussité - \ ris[ue]sit'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. risuscitare, risorgere.. Come transitivo usa l'ausiliare "avèj". Come intransitivo usa l'ausiliare "esse". Vedere anche anche "arsussité" (più corretto).
ristabilì - \ rist&bil'i \ verbo 3^ con. trans. ristabilire.
ristàur - \ rist'&ur \ sost. m. restauro. Invariante al plurale. Vedere anche "rëstaur".
ristauré - \ rist&ur'e \ Verbo 1^ con. trans. restaurare.. Vedere anche "rëstauré".
ristorant - \ ristur'&nt \ sost. m. ristorante. Invariante al plurale.
ristoré - \ ristur'e \ Verbo 1^ con. trans. ristorare..
ristos - \ rist'uz \ agg. di colore canapa, simile a canapa. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ristosa, ristose".
ristrèit - \ ristr'æit \ agg. ristretto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ristrèita, ristrèite".
ristrenze - \ ristr'æ[ng]ze \ Verbo 2^ con. trans. 1) - restringere. 2) - stringere di nuovo. Vedere anche "strenze".
risultà - \ riz[ue]lt'& \ sost. m. risultato. Invariante al plurale. Vedere anche "arzultà".
risultansa - \ riz[ue]lt'&[ng]s& \ sost. f. risultanza. Al plurale "risultanse".
risulté - \ riz[ue]lt'e \ Verbo 1^ con. intrans. risultare.. Usa l'ausiliare "esse".
risvolté - \ rizvult'e \ Verbo 1^ con. trans. rivoltare, risvoltare..
risvòlt - \ rizv'olt \ sost. m. risvolto. Invariante al plurale.
rit - \ rit \ sost. m. rito. Invariante al plurale.
ritaj - \ rit'&y \ sost. m. ritaglio. Invariante al plurale. Vedere anche "artaj".
ritajé - \ rit&y'e \ Verbo 1^ con. trans. ritagliare. Vedere anche "artajé".
ritard - \ rit'&rd \ sost. m. ritardo. Invariante al plurale.
ritardatari - \ rir&rd&t'&ri \ sost. ritardatario. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ritardarària, ritardatàrie".
ritardé - \ rit&rd'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. ritardare, rendere in ritardo. ritardare, essere in ritardo.. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
ritegn - \ rit'æ[gn] \ sost. m. ritegno. Invariante al plurale.
ritension - \ ritæ[ng]si'u[ng] \ sost. f. ritenzione. Invariante al plurale.
riten-e - \ rit'æ[ng]e \ Verbo 2^ con. trans. 1) ritenere, supporre. 2) - ritenere, trattenere. Per il primo significato anche "arten-e". Per il secondo significato anche "arten-e, artnì".
ritir - \ rit'ir \ sost. m. ritiro. Invariante al plurale. Vedere anche "artir".
ritira - \ ritir'& \ sost. f. ritirata. Invariante al plurale. Vedere anche "ritirada, artirada, artreta".
ritirada - \ ritir'&d& \ sost. f. ritirata. Al plurale "ritirade". Vedere anche "ritirà, artirada, artreta".
ritiré - \ ritir'e \ Verbo 1^ con. trans. ritirare.. Vedere anche "artiré".
ritm - \ ritm \ sost. m. ritmo. Invariante al plurale.
rìtmich - \ r'itmich \ agg. ritmico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rìtmica, rìtmiche".
ritocà - \ rituc'& \ sost. f. ritocco, ritoccata. Invariante al plurale. Vedere anche "ritoch, artocà".
ritoch - \ rit'uc \ sost. m. ritocco, ritoccata. Invariante al plurale. Vedere anche "ritocà".
ritoché - \ rituk'e \ verbo 1^ con. trans. ritoccare. Vedere anche "artoché".
ritorn - \ rit'urn \ sost. m. ritorno. Invariante al plurale. Vedere anche "artorn".
ritràe - \ ritr'&e \ verbo 2^ con. trans. ritrarre.
ritrat - \ ritr'&t \ sost. m. ritratto. Invariante al plurale.
ritraté - \ ritr&t'e \ verbo 1^ con. trans. ritrattare.
ritreuv - \ ritr'[oe]u \ sost. m. ritrovo. Invariante al plurale. Vedere anche "artreuv".
ritrové - \ ritruw'e \ verbo 1^ con. trans. ritrovare. Vedere anche "artrové".
ritreuv - \ ritr'[oe]u \ sost. m. ritrovo. Invariante al plurale. Vedere anche "artreuv".
ritual - \ ritu'&l - rit[ue]'&l \ 1) - sost. m. rituale. Al plurale "rituaj".
ritual - \ ritu'&l - rit[ue]'&l \ 2) - agg. rituale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "rituaj".
riunì - \ ri[ue]n'i \ verbo 3^ con. trans. riunire.
riussì - \ ri[ue]s'i \ verbo 3^ con. intrans. riuscire. Nel senso di farcela: "uscire di nuovo" si dice "riseurte, arseurte". Usa di preferenza l'ausiliare "esse". Vedere anche "riesse".
riva - \ r'iv& \ sost. f. riva, ciglio, sponda. Al plurale "rive".
rival - \ riv'&l \ 1) - sost. m. rivale. Al plurale "rivaj".
rival - \ riv'&l \ 2) - agg. rivale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "rivaj".
rivalegé - \ riv&lej'e \ verbo 1^ con. intrans. rivaleggiare. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "rivalisé".
rivalisé - \ riv&liz'e \ verbo 1^ con. intrans. rivaleggiare. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "rivalegé".
rivalutassion - \ riv&l[ue]t&si'u[ng] \ sost. f. rivalutazione. Invariante al plurale.
rivaluté - \ riv&l[ue]t'e \ verbo 1^ con. trans. rivalutare.
rivanghé - \ riv&[ng]g'e \ verbo 1^ con. trans. 1) - rivangare. 2) - ripensare a cose passate. Vedere anche "arvanghé".
rivé - \ riv'e \ 1) - Verbo 1^ con. intrans. arrivare.. Usa l'ausiliare "esse". A volte anche "ruvé" (vedere relativa voce).
rivé - \ riv'e \ 2) - Verbo 1^ con. intrans. riuscire.. Usa l'ausiliare "esse". Vedere anche "riesse".
rivé - \ riv'e \ 3) - Verbo 1^ con. trans. difett. succedere, capitare.. Usa l'ausiliare "esse". Vedere anche "socede, capité".
rivé - \ riv'e \ 4) - Verbo 1^ con. trans. ribadire (di chiodi)..
rivalss - \ riv'&s \ sost. m. riva scoscesa o profonda o con boscaglia. Invariante al plurale.
rivelassion - \ rivel&si'u[ng] \ sost. f. rivelazione. Invariante al plurale.
rivelé - \ rivel'e \ verbo 1^ con. trans. rivelare.
rivende - \ riv'ænde \ verbo 2^ con. trans. rivendere. Vedere anche "arvende".
rivendiché - \ rivændik'e \ verbo 1^ con. trans. rivendicare.
rivèndita - \ riv'ændit& \ sost. f. rivendita. Al plurale "rivèndite". Italianismo. Vedere anche "arvèndita".
rivenditor - \ rivændit'ur \ sost. rivenditore. Al femminile: "rivenditriss". Ambedue invarianti al plurale.. Italianismo. Vedere anche "arvendior".
rivera - \ riv'er& \ sost. f. riviera, spiaggia. Al plurale "rivere". Vedere anche "arvera, riviera".
riverber - \ riv'ærbær \ sost. m. riverbero. Invariante al plurale.
riverberé - \ riværber'e \ verbo 1^ con. trans. riverberare.
riverì - \ river'i \ verbo 3^ con. trans. riverire.
rivers - \ riv'ærs \ agg. riverso, rovesciato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "riversa, riverse". Italianismo. Vedere anche "arvers".
riviera - \ rivi'er& \ sost. f. riviera, spiaggia. Al plurale "riviere". Italianismo. Vedere anche "arvera, rivera".
rivincita - \ riv'in[ch]it& \ sost. f. rivincita. Al plurale "rivincite". Italianismo. Vedere anche "arvangia".
rivista - \ riv'ist& \ sost. f. rivista. Al plurale "riviste". Italianismo. Vedere anche "arvista".
rivive - \ riv'ive \ verbo 2^ con. trans. e intrans. rivivere. Come transitivo usa l'ausiliare "avèj". Come intransitivo usa (di preferenza) l'ausiliare "esse". Italianismo. Vedere anche "arvive".
rivolté - \ rivult'e \ verbo 1^ con. trans. rivoltare. Italianismo. Vedere anche "arviré".
rivoltos - \ rivult'uz \ sost. e agg. rivoltoso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rivoltosa, rivoltose".
rivolussion - \ rivul[ue]si'i[ng] \ sost. f. rivoluzione. Invariante al plurale.
rivolussioné - \ rivul[ue]siun'e \ verbo 1^ con. trans. rivoluzionare.
rivòlge - \ riv'olje \ verbo 2^ con. trans. rivolgere.
rivòlta - \ riv'olt& \ sost. f. rivolta. Al plurale "rivòlte". Italianismo. Vedere anche "arvira".
ro - \ ru \ sost. m. 1) - rogo. 2) - rovere. Invariante al plurale. Per il secondo significato vedere il più comune "rol".
roa - \ r'u& \ sost. f. ruota.. Al plurale "roe". Vedere "rova".
robacé - \ rub&[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. ribacchiare.. Vedere anche "robas-cé".
robadné - \ rub&dn'e \ sost. imbroglioe, rubasoldi.. Invariante in genere e numero.
robarissi - \ rub&r'isi \ sost. m. ruberia, furto.. Invariante al plurale.
robas-cé - \ rub&s[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. ribacchiare.. Vedere anche "robacé".
robatà - \ rub&t'& \ agg. e part. pass.. caduto, ruzzolato.. Invariante in genere e numero. Vedere anche "rubatà". Ij grissin robatà sono i grissini, un pò contorti, lunghi ed irregolari, classici piemontesi, non confezionati ma fatti direttamente dal panettiere. Si chiamano "caduti" per il modo di fabbricazione in origine e la conseguente forma.
robaté - \ rub&t'e \ Verbo 1^ con. intrans. cadere, ruzzolare.. Usa l'ausiliare "esse". A volte anche "rubaté, droché, tombé, casché" (vedere relative voci).
robaton - \ rub&t'u[ng] \ sost. m. ruzzolone.. Invariante al plurale. Vedere anche "rubaton"
robé - \ rub'e \ Verbo 1^ con. trans. rubare..
robi - \ r'ubi \ agg. rubicondo, rosso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "robia, robie".
robiòla - \ rubi'ol& \ sost. f. robiola, formaggio fresco. Al plurale "robiòle".
robòt - \ rub'ot \ sost. m. robot. Invariante al plurale.
robust - \ rub'[ue]st \ agg. robusto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "robusta, robuste".
roca - \ r'uc& \ sost. f. rocca per filare. Al plurale "roche". Da non confondersi con "ròca" (Vedere voce).
roché - \ ruk'e \ 1) - sost. m. luogo pietroso. Invariante al plurale. Vedere anche "rochera"
roché - \ ruk'e \ Verbo 1^ con. trans. arroccare. (gioco degli scacchi).
rochera - \ ruk'er& \ sost. f. pietraia. Al plurale "rochere". Vedere anche "ciaplé".
rochiss - \ ruk'is \ agg. rupestre, roccioso.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rochissa, rochisse" .
roclò - \ rucl'o \ sost. m. rottame, cosa malandata o frusta.. Invariante al plurale
rodagi - \ rud'&ji \ sost. m. rodaggio.. Invariante al plurale
rodé - \ rud'e \ Verbo 1^ con. trans. rodare..
rodela - \ rud'el& \ sost. f. 1) - rotella. 2) - rotula.. Al plurale: "rodele" .
roèj - \ ru'æy \ sost. m. roveto.. Invariante al plurale. Vedere anche "rovèj" .
roera - \ ru'er& \ sost. f. 1) - solco lasciato dalla ruota. 2) - striscia robusta per il passaggio della ruota. 3) - rotaia. Al plurale: "roere" .
rogansa - \ rug'&[ng]s& \ sost. f. arroganza. Al plurale, quando applicabile: "roganse". Vedere anche "arogansa" .
rogant - \ rug'&nt \ 1) - sost. e agg. arrogante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "roganta, rogante". Vedere anche "arogant".
rogant - \ rug'&nt \ 2) - sost. rogatore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "roganta, rogante". Vedere anche "rogator".
rogassion - \ rug'&ssi'u[ng] \ sost. m. rogazione.. Invariante al plurale.
rogatari - \ rug&t'&ri \ sost. rogatario. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rogataria, rogatarie".
rogator - \ rug&t'ur \ sost. rogatore. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "rogatriss".
roghé - \ rug'e \ Verbo 1^ con. trans. fare un rogito, rogare..
rogna - \ r'u[gn]& \ sost. f. 1) - rogna, scabbia. 2) - rogna, grana. Al plurale: "rogne" .
rogné - \ run[gn]'e \ Verbo 1^ con. intrans. brontolare, fare storie.. Usa l'ausilisre "avèj".
rogneur - \ ru[gn]'[oe]r \ agg. brontolone.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rogneura, rogneure".
rognon - \ ru[gn]'u[ng] \ sost. m. rene.. Invariante al plurale.
rognos - \ ru[gn]'uz \ agg. rognoso, brontolone.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rognosa, rognose".
roj - \ r'uy \ sost. m. gorgoglio.. Invariante al plurale. Vedere anche "ghërgoj".
roja - \ r'uy& \ sost. f. roggia, canale di derivazione.. Al plurale "roje".
rojé - \ ruy'e \ Verbo 1^ con. trans. gorgogliare.. Vedere anche "ghërgojé".
rol - \ rul \ sost. rovere, legno di rovere, quercia.. Invariante al plurale quando applicabile. Come legno è maschile, come albero è femminile. Vedere anche "ro".
rolament - \ rul&m'ænt \ sost. m. rullo di tamburi.. Invariante al plurale. Vedere anche "raplada"
rolé - \ rul'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - arrotolare. 2) - girovagare. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
rolin - \ rul'i[ng] \ sost. m.1) - ruolino. 2) - rotella per tagliare la pasta fresca. Invariante al plurale.
rolò - \ rul'o \ sost. m.1) - rullo per spianare. 2) - rotolo. Invariante al plurale.
roman - \ rum'&[ng] \ sost. e agg. romano. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "roman-a, roman-e".
romancc - \ rum'&n[ch] \ sost. e agg. romancio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "romancia, romance".
romànich - \ rum'&nic \ agg. romanico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "romànica, romàniche".
romàntich - \ rum'&ntic \ agg. romantico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "romàntica, romàntiche".
romanticism - \ rum&nti[ch]'izm \ sost. m. romanticismo. Invariante al plurale.
romanz - \ rum'&[ng]z \ 1) - sost. m. romanzo (novella). Invariante al plurale.
romanz - \ rum'&[ng]z \ 2) - sost. e agg. romanzo . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "romanza, romanze".
romansìa - \ rum&[ng]z'i& \ sost. f. avanzo, rimasuglio. Al plurale: "romansìe". Usato di sòlito al plurale.
romansié - \ rum&[ng]zi'e \ sost. romanziere. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "romanziera, romanzere".
romatis(m) - \ rum&t'iz(m) \ sost. m. reumatismo . Invariante al plurale. Vedere anche : "rèuma, reumatism".
romb - \ r'umb \ sost. m. 1) - rombo, rumore. 2) - rombo (figura geom.). Invariante al plurale. Per il primo significato vedere anche "romba".
romba - \ r'umb& \ sost. f. rombo, rumore.. Al plurale "rombe". Vedere anche "romb".
romiagi - \ rumi'&ji \ sost. m. pellegrinaggio.. Invariante al plurale.
romita - \ rum'it& \ sost. m. eremita.. Invariante al plurale. Vedere anche "armita".
romitagi - \ rumit'&ji \ sost. m. eremo, eremitaggio.. Invariante al plurale. Vedere anche "armitagi".
romor - \ rum'ur \ sost. m. rumore.. Invariante al plurale. Vedere anche "ciadél, fracass, trafen".
rompaciap - \ rump&[ch]i'&p \ sost. rompiscatole.. Invariante in genere e numero.
rompament - \ rump&m'ænt \ sost. m. rottura, rompimento.. Invariante al plurale. Anche "rompiment".
rompe - \ r'umpe \ Verbo 2^ con. trans. rompere.. Il part. passato è "rompù" e non è anche aggettivo (vedere "rot"). Vedere anche "rompì".
rompì - \ rump'i \ Verbo 3^ con. trans. rompere.. Il part. passato è "rompì" e non è anche aggettivo (vedere "rot"). Vedere anche "rompe".
ronca - \ r'unc& \ sost. f. roncola.. Al plurale "ronche". Vedere anche "roncola".
ronch - \ r'unc \ sost. m. profondo scasso nel terreno.. Invariante al plurale.
ronché - \ ru[ng]k'e \ Verbo 1^ con. trans. dissodare, scavare profondamente.. Vedere anche "ronchiné".
ronchin - \ runk'i[ng] \ sost. m. zappatore.. Invariante al plurale.
ronchiné - \ ru[ng]kin'e \ Verbo 1^ con. trans. dissodare, scavare profondamente.. Vedere anche "ronché".
roncola - \ r'uncul& \ sost. f. roncola.. Al plurale "roncole". Vedere anche "ronca".
ronda - \ r'und& \ sost. f. ronda.. Al plurale "ronde".
rondél - \ rund'el \ sost. m. rondello, rondeau (componimento poetico).. Al plurale "rondéj".
rondela - \ rund'el& \ sost. f. rondella.. Al plurale "rondele".
róndola - \ r'undul& \ sost. f. rondine. Al plurale "róndole". Da notare la pronuncia della "ó" con accento acuto.
rondolé - \ rundul'e \ Verbo 1^ con. intrans. andare a zonzo, girovagare.. Usa l'ausilisre "avèj".
rondon - \ rund'u[ng] \ sost. m. rondone.. Invariante al plurale.
rondò - \ rund'o \ sost. m. rondò, circolo, cerchio, piccola piazza circolare.. Invariante al plurale.
ronfada - \ ru[ng]f'&d& \ sost. f. russata. Al plurale "ronfade".
ronfé - \ ru[ng]f'e \ Verbo 1^ con. intrans. russare.. Usa l'ausiliare "avèj".
ronza - \ r'u[ng]z& \ sost. f. rovo.. Al plurale "ronze" (sterpaglia spinosa).
ronzìa - \ ru[ng]z'i& \ sost. f. avanzo, rimasuglio.. Al plurale "ronzìe". Vedere anche "ronziura".
ronziura - \ ru[ng]zi'[ue]r& \ sost. f. avanzo, rimasuglio.. Al plurale "ronziure". Vedere anche "ronzìa".
rosà - \ ruz'& \ 1) - sost. f. rugiada.. Invariante all'eventuale plurale. Vedere anche "seren-a".
rosà - \ ruz'& \ 2) - agg. roseo, rosato.. Invariante in genere e numero.
rosaj - \ ruz'&y \ sost. m. rottame, scarto.. Invariante al plurale.
rosé - \ ruz'& \ sost. m.. 1) - roseto. 2) - vino rosato. Invariante al plurale.
rosì - \ ruz'i \ Verbo 3^ con. trans. rosolare.. Poco usato. Vedere anche "rasaté, rosolé".
rosinà - \ ruzin'& \ sost. f. spruzzata di pioggia.. Invariante al plurale
rosiné - \ ruzin'e \ Verbo 1^ con. intrans. difett. piovigginare.. Usa l'ausilisre "avèj".
rosiura - \ ruzi'[ue]r& \ sost. f. rosicchiatura.. Al plurale "rosiure".
rosmarin - \ ruzm&r'i[ng] \ sost. m. rosmarino.. Solo singolare (di sòlito), e comunque invariante.
rosolìa - \ ruzul'i& \ sost. f. rosolìa.. Eventuale plurale "rosolìe".
roson - \ ruz'u[ng] \ sost. m. rosone.. Invariante al plurale.
rosòli - \ ruz'oli \ sost. m. rosolio.. Invariante al plurale.
ross - \ rus \ agg. rosso.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rossa, rosse".
rossan - \ rus'&[ng] \ sost. m. morbillo.. Invariante ad improbabile plurale. Vedere anche rossòle.
rossé - \ rus'e \ Verbo 1^ con. trans. percuotere, bastonare.. Poco usato. Vedere anche "patlé".
rosset - \ rus'æt \ sost. m. rossetto.. Invariante al plurale.
rossign - \ rus'i[gn] \ agg. rossiccio, rossastro.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rossigna, rossigne". Vedere anche "rossiss".
rossigneul - \ rusi[gn]'[oe]l \ sost. m.. usignolo.. Al plurale "rossigneuj". Vedere anche "arsigneul".
rossiss - \ rus'is \ agg. rossiccio, rossastro.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rossissa, rossisse". Vedere anche "rossign".
rossor - \ rus'ur \ sost. m.. rossore, vergogna.. Invariante al plurale.
rossòle - \ rus'ole \ sost. f. solo plurale morbillo.. Non ha singolare. Vedere anche rossan.
rostidor - \ rustid'ur \ sost. imbroglione.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rostidòira, rostidòire". Vedere anche "rostisseur, trocion".
rostissé - \ rustis'e \ sost. rosticcere.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rostissera, rostissere".
rostisserìa - \ rustiser'i& \ sost. f. rosticceria. Al plurale rostisserìe.
rostisseur - \ rustis'[oe]r \ sost. imbroglione.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rostisseusa, rostisseuse". Vedere anche "rostidor, trocion".
rot - \ rut \ agg. rotto.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rota, rote". Non è participio passato di "rompe" (vedere voce).
rota - \ r'ut& \ sost. f. 1) - rotta, percorso. 2) - disfatta, rotta. Al plurale rote. Nel primo significato vedere anche strà. Nel secondo significato vedere anche derota, dirota.
rotaja - \ rut'&y& \ sost. f. rotaia. Al plurale rotaje. Vedere anche il meno usato raja.
rotam - \ rut'&m \ sost. m. rottame. Invariante al plurale.
rotin - \ rut'i[ng] \ sost. f. routine, cosa o processo ripetuto regolarmente. Invariante al plurale. Vedere anche rotin-a.
rotin-a - \ rut'i[ng]& \ sost. f. routine, cosa o processo ripetuto regolarmente. Al plurale rotin-e. Vedere anche rotin.
rotolé - \ rutul'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - arrotolare. 2) - ruzzolare.. Come transitivo usa l'ausiliare "avèj". Come intransitivo usa di preferenza l'ausiliare "esse".
rotolon - \ rutul'u[ng] \ 1) - sost. m. ruzzolone. Invariante al plurale.
rotolon (a ---) - \ & rutul'u[ng] \ 2) - loc. avv.. a ruzzoloni, ruzzolando.
rotond - \ rut'und \ agg. rotondo.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rotonda, rotonde". Italianismo. Vedere anche "ariond, riond".
rotondé - \ rutund'e \ Verbo 1^ con. trans. arrotondare, smussare.. Vedere anche "rotondì".
rotondì - \ rutund'i \ Verbo 3^ con. trans. arrotondare, smussare.. Vedere anche "rotondé".
rotor - \ rut'ur \ sost. m. rotore. Invariante al plurale.
rotura - \ rut'[ue]r& \ sost. f. rottura. Al plurale "roture".
rova - \ r'u& \ sost. f. ruota.. Al plurale "rove". Vedere "roa".
rovèj - \ ruw'æy \ sost. m. roveto.. Invariante al plurale. Vedere anche "roèj" .
ròba - \ r'ob& \ sost. f. roba.. Al plurale "ròbe".
ròca - \ r'oc& \ sost. f. 1) - roccia, rocca, grossa pietra. 2) - rocca, fortezza. Al plurale "ròche".
ròch - \ r'oc \ sost. m. sasso, pietra.. Invariante al plurale. Vedere anche "pera".
rògit - \ r'ojit \ sost. m. rogito, atto notarile.. Invariante al plurale.
ròla - \ r'ol& \ sost. f. 1) - mallo della noce. 2) - rolla, mordente per legno. Al plurale "ròle".
ròlo - \ r'olu \ sost. m. ruolo. Invariante al plurale.
ròst - \ r'ost \ sost. m. arrosto.. Invariante al plurale. Vedere il più comune "aròst".
ròsto - \ r'ostu \ sost. m. 1) - persona vecchia e malandata. 2) - persona importuna.. Invariante al plurale.
ròtol - \ r'otul \ sost. m. rotolo.. Al plurale "ròtoj".
rùa - \ r'[ue]& \ sost. f. via, strada.. Al plurale "rùe". Francesismo. Vedere anche "strà, contrà".
ruà - \ ru'& \ sost. f. borgata.. Invariante al plurale. Vedere anche "borgh, borgà".
rubatabastion - \ rub&t&b&sti'u[ng] \ sost. f. prostituta, donna leggera.. Invariante al plurale. Nome metaforico.
rubatabuse - \ rub&t&b'[ue]ze \ sost. f. scarafaggio.. Invariante al plurale. Nome metaforico.
rubaté - \ r[ue]b&t'e \ Verbo 1^ con. intrans. cadere, ruzzolare.. Usa l'ausiliare "esse". A volte anche "robaté, droché, tombé, casché" (vedere relative voci).
rubaton - \ r[ue]b&t'u[ng] \ sost. m. ruzzolone.. Invariante al plurale. Vedere anche "robaton".
rubin - \ r[ue]b'i[ng] \ sost. m. rubino.. Invariante al plurale.
rubinet - \ r[ue]bin'æt \ sost. m. rubinetto.. Invariante al plurale.
ruda - \ r'[ue]d& \ sost. f. ruta.. Al plurale, se applicabile, "rude".
rudà - \ r[ue]d'& \ sost. f. 1) - cornata. 2) - urto violento. Invariante al plurale.
rudé - \ r[ue]d'e \ Verbo 1^ con. trans. . 1) - colpire con le corna. 2) - urtare.
rudi - \ r'[ue]di \ agg. ruvido. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rudia, rudie". Vedere anche "grotolù".
rudiëssa - \ r[ue]di'&ss& \ sost. f. ruvidezza.. Al plurale "rudiësse".
rufa - \ r'[ue]f& \ sost. f. crosta lattea.. Al plurale eventuale "rufe".
rufataja - \ r[ue]f&t'&y& \ sost. f. 1) - cianfrusaglie. 2) - marmaglia. Al plurale eventuale "rufataje", ma come collettivo è essenzialmente singolare. Vedere anche "rafataja".
ruin (al ---) - \ &l r[ue]'i[ng] \ loc. avv. in pieno.. Di solito nella frase: "al ruin dël sol" con valore: in pieno sole.
ruin-a - \ r[ue]'i[ng]& \ sost. f. rovina. Al plurale "ruin-e". Vedere anche "ruvin-a".
ruinass - \ r[ue]i[ng]'&s \ sost. f. pl. macerie. Solo plurale.
ruiné - \ r[ue]in'e \ Verbo 1^ con. trans. rovinare. Vedere anche "ruviné".
ruinos - \ r[ue]in'uz \ agg. rovinoso. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ruinosa, ruinose". Anche "ruvinos".
rumé - \ r[ue]m'e \ Verbo 1^ con. intrans. 1) - razzolare, raspare a terra. 2) - rovistare. Usa l'ausiliare "avèj".
rumenta - \ r[ue]m'ænt& \ sost. f. ciarpame, roba da poco, cianfrusaglia.. Al plurale, quando applicabile "rumente".
rumentera - \ r[ue]mænt'er& \ sost. f. contenitore di rifiuti o scarti.. Al plurale "rumentere".
rumiada - \ r[ue]mi'&d& \ sost. f. ruminata.. Al plurale "rumiade".
rumié - \ r[ue]mi'e \ Verbo 1^ con. trans. ruminare..
rumor - \ r[ue]m'ur \ sost. m. rumore.. Invariante al plurale. Anche "romor".
rumoros - \ r[ue]mur'uz \ agg. rumoroso.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rumorosa, rumorose".
rupì - \ r[ue]p'i \ 1) - agg. rugoso.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rupìa, rupìe". Anche "rupios".
rupì - \ r[ue]p'i \ 2) - Verbo 3^ con. trans. raggrinzire, fare diventare grinzoso.. Anche "anrupì".
rùpia - \ r'[ue]pi& \ sost. f. 1) - ruga, grinza. 2) - gaffe, figuraccia.. Al plurale "rùpie".
rupios - \ r[ue]pi'uz \ agg. rugoso, grinzoso.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rupiosa, rupiose". Anche "rupì".
rusa - \ r'[ue]z& \ sost. f. litigio.. Al plurale "ruse".
rusàire - \ r[ue]z'&ire \ sost. attaccabrighe. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rusàira, rusàire". Vedere anche "ruson".
rusaté - \ r[ue]z&t'e \ Verbo 1^ con. intrans, discutere, molestarsi.. Usa l'ausiliare "avèj".
rusché - \ r[ue]sk'e \ Verbo 1^ con. intrans. lavorare (forma gergale).. Usa l'ausiliare >"avèj". Viene usato solo in forma intransitiva. Vedere anche "travajé" che può essere anche transitivo.
rusch - \ r'[ue]sk \ sost. m. lavoro (forma gergale).. Invariante al plurale. Vedere anche "travaj".
rusé - \ r[ue]z'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans, sgridare, litigare.. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
rusiàire - \ r[ue]zi'&ire \ sost. 1) - roditore. 2) - (fig.) mangione. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rusiàira, rusiàire". Vedere anche "rusior".
rusié - \ r[ue]zi'e \ Verbo 1^ con. trans, rosicchiare..
rusij - \ r[ue]z'iy \ sost. m. torsolo.. Invariante al plurale. Vedere anche "tross, rusion".
rusion - \ r[ue]zi'u[ng] \ sost. m. torsolo.. Invariante al plurale. Vedere anche "tross, rusij".
rusior - \ r[ue]zi'ur \ sost. 1) - roditore. 2) - (fig.) mangione. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rusiòira, rusiòire". Vedere anche "rusiàire".
ruslé - \ r[ue]zl'e \ Verbo 1^ con. intrans, grufolare.. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "rumé".
rusnent - \ r[ue]sn'ænt \ agg. arruginito.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rusnenta, rusnente". Vedere anche "rusolent".
ruso - \ r'[ue]zu \ sost. m. ruggine.. Invariante al plurale.
rusolent - \ r[ue]zul'ænt \ agg. arruginito.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rusolenta, rusolente". Vedere anche "rusnent".
ruson - \ r[ue]z'u[ng] \ sost. attaccabrighe. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ruson-a, ruson-e". Vedere anche "rusàire".
ruspant - \ r[ue]sp'&nt \ agg. ruspante.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ruspanta, ruspante".
ruspé - \ r[ue]sp'e \ Verbo 1^ con. intrans, razzolare, ruspare. Usa l'ausiliare "avèj".
russo - \ r'[ue]su \ sost. e agg. russo.. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "russa, russe".
rustì - \ r[ue]st'i \ Verbo 3^ con. trans, 1) - arrostire. 2) - truffare. Nel secondo significato vedere anche "trocioné".
rustìa - \ r[ue]st'i& \ sost. f. crostino al burro. Al plurale "rustìe". Crostino base da gustare con qualcosa sopra.
rustical - \ r[ue]stic'&l \ agg. rustico.. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "rusticaj". Vedere anche "rùstich".
rùstich - \ r'[ue]stic \ 1) - agg. rustico, rozzo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rùstica, rùstiche". Vedere anche "rustical".
rùstich - \ r'[ue]stic \ 2) - sost. m. rustico, casa colonica.. Invariante al plurale.
rusticon - \ r[ue]stic'u[ng] \ sost. persona poco socievole o rozza.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rusticon-a, rusticon-e".
rustidor - \ r[ue]stid'ur \ sost. imbroglione.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "rustidòira, rustidòire". Poco usato al femminile. Vedere anche "trocion, trocionàire".
rut - \ r[ue]t \ sost. m.rutto.. Invariante al plurale.
ruta - \ r'[ue]t& \ sost. f.ruta.. Al possibile plurale "rute". Si dice anche "ruda, erba rùa".
ruté - \ r[ue]t'e \ Verbo 1^ con. intrans. ruttare. Usa l'ausiliare "avèj".
ruviatèsse - \ r[ue]vi&t'ese \ Verbo 1^ con. rifless. rotolarsi. Vedere anche "raviolésse".
ruvid - \ r'[ue]vid \ agg. ruvido.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ruvida, ruvide". Poco usato al femminile. Vedere anche "grotolù".
ruvidëssa - \ r[ue]vid'&ss& \ sost. f. 1) - ruvidezza. 2) - (fig.) rozzezza. Al plurale: "ruvidësse".
ruvin-a - \ r[ue]w'i[ng]& \ sost. f. rovina. Al plurale "ruvin-e". Vedere anche "ruin-a".
ruviné - \ r[ue]win'e \ Verbo 1^ con. trans. rovinare. Vedere anche "ruiné".
ruvinos - \ r[ue]win'uz \ agg. rovinoso. Maschile invariante al plurale.Per il femm. sing. e plur. rispett.: "ruvinosa, ruvinose". Anche "ruinos".

Torna all'inizio pagina

*S*

s... - \ s... \ prefisso avversativo.s..... Usato come in italiano, non si riportano che alcuni esempi di parole che ne fanno uso.
s' - \ s \ pron. e cong.sé, se.. Vedere "se, së".
's - \ s \ pron. .sé.. Vedere "ës".
sa - \ s& \ 1) - agg. e pron. .questa. (femm.). Al maschile sing. e plur. rispett.:"so, sì", per il femm. plur."se". Vedere anche "sto, sta, sti, ste, cost, costa, costi, coste, etc." ed i vari altri pronomi e aggettivi dimostrativi.
sa - \ s& \ 2) - escl. .sù, orsù.. Anche "sah"
saba - \ s'&b& \ sost. m. sabato.. Invariante al plurale.
sabadin-a - \ s&b&di[ng]'& \ sost. f. resoconto o chiusura contabile settimanale.. Al plurale "sabadin-e"
sabard - \ s&b'&rd \ agg. grossolano, sgraziato.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sabarda, sabarde". Vedere anche "dësdeuit".
sabaud - \ s&b'&ud \ agg. sabaudo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sabauda, sabaude". Vedere anche "savojard".
sàber - \ s'&bær \ sost. m. sciabola.. Invariante al plurale.
sàbia - \ s'&bi& \ sost. f. sabbia.. Al plurale "sàbie"
sabiadura - \ s&bi&d'[ue]r& \ sost. f. sabbiatura.. Al plurale "sabiadure".
sabioné - \ s&biun'e \ sost. chi lavora o tratta sabbia.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sabionera, sabionere". Raro trovarlo al femminile.
sabios - \ s&bi'uz \ agg. sabbioso.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sabiosa, sabiose".
sabotagi - \ s&but'&ji \ sost. m. sabotaggio.. Invariante al plurale.
saboté - \ s&but'e \ Verbo 1^ con. trans, sabotare. .
sabò - \ s&b'o \ sost. m.. zoccolo. . Invariante al plurale. Vedere anche "sòco".
sabrà - \ s&br'& \ sost. f. sciabolata. . Invariante al plurale.
sabré - \ s&br'e \ Verbo 1^ con. trans. sciabolare, menar fendenti. .
sabreur - \ s&br'[oe]r \ sost. sciabolatore. . Maschile invariante al plurale. Non è da escludere un eventuale femminile sig. e plur. rispett.: "sabreusa, sabreuse".
saca - \ s'&c& \ sost. f. 1) - sacca. 2) - grosso sacco. . Al plurale "sache".
sacà - \ s&c'& \ sost. f. contenuto di un grosso sacco. . Invariante al plurale.
sacabojé - \ s&c&buy'e \ Verbo 1^ con. trans. scrollare, scuotere. . Vedere anche "socrolé".
sacagnada - \ s&c&[gn]'&d& \ sost. f. sconquasso, pestaggio.. Al plurale "sacagnade".
sacagné - \ s&c&[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans, pestare, sconquassare, riempire di botte..
sacapan - \ s&c&p'&[ng] \ sost. m. tascapane.. Invariante al plurale.
sacareus - \ s&c&r'[oe]z \ sost. m. saccarosio.. Composto chimico. Vedere anche "sacaròsi".
sacarìfer - \ s&c&r'ifær \ agg. saccarifero.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sacarìfera, sacarìfere".
sacarin-a - \ s&c&r'i[ng]& \ sost. m. saccarina.. Composto chimico.
sacaròsi - \ s&c&r'ozi \ sost. m. saccarosio.. Composto chimico. Vedere anche "sacareus".
sacerdotal - \ s&[ch]ærdut'&l \ agg. sacerdotale.. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "sacerdotaj".
sacerdotëssa - \ s&[ch]ærdut'&ss& \ sost. Vedere : sacerdòt.
sacerdòt - \ s&[ch]ærd'ot \ sost. sacerdote.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sacerdotëssa, sacerdotësse". Vedere anche "prèive".
sach - \ s'&c \ sost. m. sacco.. Invariante al plurale.
sachegé - \ s&kej'e \ Verbo 1^ con. trans, saccheggiare.. Vedere anche "sachëzzé".
sachégg - \ s&k'ej \ sost. m. saccheggio.. Invariante al plurale. Vedere anche "saches".
sachegiador - \ s&keji&d'ur \ sost. m. saccheggiatore.. Invariante al plurale.
saches - \ s&k'æz \ sost. m. saccheggio.. Invariante al plurale. Vedere anche "sachégg".
sachëzzé - \ s&k&zz'e \ Verbo 1^ con. trans, saccheggiare.. Vedere anche "sachegé".
sacocià - \ s&cu[ch]i'& \ sost. f. tascata, contenuto di una tasca.. Invariante al plurale. Usato molto più frequentemente che in italiano, per definire una quantità che stà in una tasca piena, come ad esempio "na sacocià ëd monede"( "una tascata di monete") per dire "tante monete, quante riempiono una tasca".
sacocé - \ s&cu[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans, intascare.. Vedere anche "ansacocé".
sacociàbil - \ s&cu[ch]'&bil \ agg. tascabile.. Maschile plurale"sacociàbij". Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sacociàbila, sacociàbile", ma è anche usata la forma maschile.
sacocin - \ s&cu[ch]'i[ng] \ 1) - sost. m. taschino.. Invariante al plurale. Diminuitivo riportato per paragone con l'altro significato del termine
sacocin - \ s&cu[ch]'i[ng] \ 2) - escl. ....... Esclamazione di blando disappunto, priva di significato specifico.
sacò - \ s&c'o \ sost. m. copricapo con copriorecchie.. Invariante al plurale.
sacòcia - \ s&c'o[ch]i& \ sost. f. tasca.. Al plurale "sacòce".
sacr - \ s&cr \ agg. sacro.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sacra, sacre".
sacrà - \ s&cr'& \ agg. consacrato.. Invariante in genere e numero. Vedere anche "consacrà".
sacrament - \ s&cr&m'ænt \ sost. m. 1) - sacramento. 2) - giuramento. Invariante al plurale. Nel secondo significato, anche "giurament".
sacramental - \ s&cr&mænt'&l \ agg. cacramentale.. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "sacramentaj".
sacramenté - \ s&cr&mænt'e \ Verbo 1^ con. intrans. e trans, 1) - amministrare i sacramenti. 2) - giurare. 3) - bestemmiare. . Usa sempre l'ausiliare "avèj".
sacrari - \ s&cr'&ri \ sost. m. sacrario. Invariante al plurale.
sacrëstìa - \ s&cr&st'i& \ agg. sacrestia.. Al plurale "sacrëstìe".
sacrifiché - \ s&crifik'e \ Verbo 1^ con. trans, sacrificare. .
sacrifissi - \ s&crif'isi \ sost. m. sacrificio. Invariante al plurale.
sacrista - \ s&cr'ist& \ sost. m. sacrestano.. Invariante al plurale.
sacrossant - \ s&crus'&nt \ agg. sacrosanto.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sacrossanta, sacrossante".
sàdich - \ s'&dic \ agg. sadico.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sàdica, sàdiche".
sadism - \ s'&dism \ sost. m. sadismo. Invariante all'eventuale plurale.
saëtta - \ s&'&tt& \ sost. f. saetta, freccia.. Al plurale "saëtte". Anche "sajëtta".
sàfer - \ s'&fær \ sost. m. persona dissoluta, sfrenata. Invariante al plurale. Non usato al femminile.
safeur - \ s&f'[oe]r \ sost. m. autista, conducente.. Invariante al plurale.
safran - \ s&fr'&[ng] \ sost. m. zafferano.. Invariante al plurale se applicabile.
sagé - \ s&j'e \ Verbo 1^ con. trans, 1) - assaggiare. 2) - saggiare. . Vedere anche "tasté".
sagg - \ s&j \ sost. m. saggio.. Invariante al plurale.
sagma - \ s'&gm& \ sost. f. sagoma. Al plurale "sagme". Vedere anche "sàgoma".
sagna - \ s'&[gn]& \ agg. 1) - boria, sussiego. 2) - stagno, acquirtino. Al plurale, quando applicabile, "sagne". La frase: "darsi delle arie" si traduce con "desse ëd sagna".
sagnant - \ s&[gn]'&nt \ agg. sanguinante.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sagnanta, sagnante". Non è part. pres. (che in piemontese manca). Vedere anche "sagnos, sangonant".
sagné - \ s&[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - salassare. 2) - sanguinare. . Usa sempre l'ausiliare "avèj".
sagneur - \ s&[gn]'[oe]r \ agg. borioso.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sagneusa, sagneuse". Vedere anche "blagheur".
sagnìa - \ saë[gn]'i& \ sost. f. salasso. Al plurale "sagnìe"
sagnos - \ s&[gn]'uz \ agg. sanguinoso, sanguinante.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sagnosa, sagnose". Vedere anche "sagnant".
sagnosé - \ s&[gn]uz'e \ Verbo 1^ con. trans. insanguinare. .
sagojé - \ s&guy'e \ Verbo 1^ con. trans. agitare, scuotere. .
sàgoma - \ s'&gum& \ sost. f. sagoma. Al plurale "sàgome". Vedere anche "sagma".
sagomadura - \ s&gum&d'[ue]r& \ sost. f. sagomatura. Al plurale "sagomadure".
sagomé - \ s&gum'e \ Verbo 1^ con. trans. sagomare. .
sagra - \ s'&gr& \ sost. f. sagra, festa paesana. Al plurale "sagre".
sagrà - \ s&gr'& \ sost. f. sagrato. Invariante al plurale.
sagrì - \ s&gr'i \ sost. m. pelle ruvida.. Invariante al plurale.
sagrin - \ s&gr'i[ng] \ sost. m. forte preoccupazione o dispiacere, angoscia.. Invariante al plurale.
sagrinà - \ s&grin'& \ agg. e part. pass.molto preoccupato, angosciato.. Invariante in genere e numero.
sagriné - \ s&grin'e \ Verbo 1^ con. trans, angosciare. . Usato essenzialmente nella rorma riflessiva e nella forma "fé sagriné" ("fare preoccupare").
sagrinos - \ s&grin'uz \ agg. afflitto.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sagrinosa, sagrinose".
sah - \ s& \ escl. .sù, orsù.. Anche "sa".
sairass - \ s&ir'&s \ sost. m. ricotta.. Invariante al plurale. Veder anche "seirass".
saja - \ s'&y& \ sost. f. tessuto sottile di lana. Al plurale eventuale "saje".
sajëtta - \ s&y'&tt& \ sost. f. saetta, freccia.. Al plurale "sajëtte". Anche "saëtta".
sajëtté - \ s&y&tt'e \ Verbo 1^ con. trans, e intrans. 1) - saettare, scagliare. 2) - lampeggiare, sfrecciare. . Usa sempre l'ausiliare "avèj".
sal - \ s&l \ sost. f. sale.. Invariante al plurale. Da notare il genere femminile in piemontese.
salacad - \ s&l&c'&d \ avv. forse, può darsi.. Vedere anche "saracad, s'ancàpita".
salada - \ s&l'&d& \ sost. f. insalata.. Al plurale "salade"
salam - \ s&l'&m \ sost. m. salame.. Invariante al plurale.
salamé - \ s&l&m'e \ sost. salumiere.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "salamera, salamere". Vedere anche "sautissé, artajor".
salari - \ s&l'&ri \ sost. m. salario.. Invariante al plurale.
salarin - \ s&l&r'i[ng] \ sost. m. saliera, portasale.. Invariante al plurale. Vedere anche "salin".
salcanal - \ s&lc&n'&l \ sost. m. solfato di magnesio purgativo.. Composto chimico.
salcanal saldadura - \ s&ld&d'[ue]r& \ sost. f. saldatura.. Al plurale "saldadure".
saldator - \ s&ld&t'ur \ sost. m. saldatore (attrezzo).. Invariante al plurale.
saldatriss - \ s&ld&tr'is \ sost. f. saldatrice (macchina).. Invariante al plurale.
saldé - \ s&ld'e \ Verbo 1^ con. trans, saldare. .
saldeur - \ s&ld'[oe]r \ sost. m. saldatore (colui che salda).. Invariante al plurale.
sald(o) - \ s'&ld(o) \ sost. m. saldo.. Invariante al plurale. Contabilità. Può essere scritto con o senza "o" finale, che si pronuncia "\o\" chiusa.
salé - \ s&l'e \ Verbo 1^ con. trans, salare. .
sàles - \ s'&læz \ sost. m. salice.. Invariante al plurale.
salesian - \ s&lezi'&[ng] \ sost. e agg. salesiano.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "salesian-a, salesian-e".
salëzzera - \ s&l&zz'er& \ sost. f. saliceto.. Al plurale: "salëzzere". Vedere anche "salzera".
salin - \ s&l'i[ng] \ sost. m. saliera, portasale.. Invariante al plurale. Vedere anche "salarin".
salin-a - \ s&l'i[ng]& \ sost. f. salina.. Al plurale "salin-e".
saliné - \ s&lin'e \ sost. m. addetto alla salina.. Invariante al plurale.
salium - \ s&li'[ue]m \ sost. m. salsedine.. Invariante all'eventuale plurale. Vedere anche "salum".
saliva - \ s&l'iv& \ sost. f. saliva.. Al plurale "salive".
salivar - \ s&liv'&r \ agg. salivare.. Invariante in genere e numero. Vedere anche "salivé".
salivass - \ s&liv'&s \ sost. f. saliva abbondante, bava.. Invariante al plurale.
salivassion - \ s&liv&si'u[ng] \ sost. f. salivazione.. Invariante al plurale.
salivé - \ s&liv'e \ 1) - agg. salivare.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "salivera, salivere". . Vedere anche "salivar".
salivé - \ s&liv'e \ 2) - Verbo 1^ con. intrans. salivare..
salm - \ s&lm \ sost. m. salmo.. Invariante al plurale. Vedere anche "psalm".
salmegé - \ s&lmej'e \ Verbo 1^ con. intrans. salmeggiare, cantare i salmi.. Usa l'ausiliare "avèj". . Vedere anche "psalmegé, salmodié".
salmodìa - \ s&lmud'i& \ sost. m. salmodia, canto dei salmi.. Al plurale "salmodìe".
salmodié - \ s&lmudi'e \ Verbo 1^ con. intrans. salmodiare, cantare i salmi.. Usa l'ausiliare "avèj". . Vedere anche "psalmegé, salmegé".
salmon - \ s&lm'u[ng] \ sost. m. salmone.. Invariante al plurale.
salnitr - \ s&ln'itr \ sost. m. salnitro.. Composto chimico.
salon - \ s&l'u[ng] \ sost. m. salone.. Invariante al plurale.
salopada - \ s&lup'&d& \ sost. f. porcheria, sudiciume, oscenità.. Al plurale "salopade". Vedere anche "saloperìa".
saloperìa - \ s&luper'i& \ sost. f. porcheria, sudiciume, oscenità.. Al plurale "saloperìe". Vedere anche "salopada".
salòp - \ s&l'op \ sost. e agg. sudicio, sporco, immorale.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "salòpa, salòpe".
salòt - \ s&l'ot \ sost. m. salotto.. Invariante al plurale.
salum - \ s&l'[ue]m \ sost. m. 1) - salume. 2) - salsedine.. Invariante al plurale. Nel secondo significato anche "salium".
salumé - \ s&l[ue]m'e \ sost. salumaio.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "salumera, salumere". Vedere anche "salamé, sautissé, artajor".
salumifissi - \ s&l[ue]mif'isi \ sost. m. salumificio.. Invariante al plurale.
salut - \ s&l'[ue]t \ sost. m. saluto.. Invariante al plurale.
salute - \ s&l'[ue]te \ sost. f. salute.. Normalmente singolare ma comunque invariante al plurale eventuale.
saluté - \ s&l[ue]t'e \ Verbo 1^ con. trans, salutare. .
salv - \ s&lv \ 1) - agg. salvo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "salva, salve".
salv - \ s&lv \ 2) - prep. salvo, ad eccezione di..... Poco usato, si preferisce: "gavà...".
salva - \ s'&lv& \ sost. f. salva, sparo di saluto.. Al plurale "salve".
salva... - \ s'&lv&... \ prefisso. salva..... Come in italiano indica un oggetto atto a salvare o proteggere quanto specificato dalla parte sostantiva della parola.. Di seguito giusto qualche esempio.
salva salva - \ s'&lv& s'&lv&\ escl. aiuto!, si salvi chi può!..
salvàbil - \ s&lv'&bil \ agg. salvabile.. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "salvàbij".
salvadné - \ s&lv&dn'e \ sost. m. salvadanaio.. Invariante al plurale.
salvagent - \ s&lv&j'ænt \ sost. m. salvagente.. Invariante al plurale.
salvagin-a - \ s&lv&j'i[ng]& \ sost. f. selvaggina.. Al plurale, se applicabile, "salvagin-e".
salvaj - \ s&lv'&y \ agg. e sost. selvaggio.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "salvaja, salvaje". Poco usato. Vedere anche "sërvaj".
salvajum - \ s&lv&y'[ue]m \ sost. m. roba che sà di selvatico (in generale).. Invariante al plurale. Vedere anche "sërvajum".
salvator - \ s&lv&t'ur \ sost. salvatore.. Al femminile "salvatriss". Ambedue invarianti al plurale.
salvé - \ s&lv'e \ Verbo 1^ con. trans, salvare. .
salvëssa - \ s&lv'&ss& \ sost. f. salvezza.. Al plurale eventuale "salvësse".
salvia - \ s'&lvi& \ sost. f. salvia.. Al plurale eventuale "salvie". Italianismo. Vedere anche "sarvia, marlipò, mërlipò"
salviëtta - \ s&lvi'&tt& \ sost. f. tovagliolo.. Al plurale "salviëtte".
salzera - \ s&lz'er& \ sost. f. saliceto.. Al plurale: "salzere". Vedere anche "salëzzera".
sambajon - \ s&mb&y'u[ng] \ sost. m. zabaglione.. Invariante al plurale quando applicabile.
samblagi - \ s&mbl'&ji \ sost. m. assemblaggio.. Invariante al plurale. Anche "assamblagi, sambladura, samblament".
samblé - \ s&mbl'e \ Verbo 1^ con. trans, assemblare. . Anche "assamblé".
sambù - \ s&mb'[ue] \ sost. m. sambuco.. Invariante al plurale.
sampoen - \ s&mpu'æ[ng] \ sost. m. shampoo.. Invariante al plurale.
sampògna - \ s&mp'o[gn]& \ sost. f. zampogna.. Al plurale "sampògne". Vedere anche "sanfòrgna".
san - \ s&[ng] \ 1) - agg. sano.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "san-a, san-e" .
san - 2) - sost. Vedere - sant
sanat - \ s&n'&t \ sost. m. vitellino da carne.. Invariante al plurale.
sanateur - \ s&n&t'[oe]r \ sost. m. pasticca di liquirizia.. Invariante al plurale.
sanatòri - \ s&n&t'ori \ sost. m. sanatorio.. Invariante al plurale.
sanatòria - \ s&n&t'ori& \ sost. m. sanatoria.. Al plurale "sanatòrie".
sancrà - \ s&[ng]cr'& \ agg. e part. pass. sretto al centro, che si restringe in vita (di abito).. Invariante per genere e numero.
sancrao - \ s&[ng]cr'&u \ sost. m. crauti.. Il nome è singolare ed invariante in un eventuale plurale.. Anche con grafia "sancràu".
sancràu - Vedere - sancrao .
sancré - \ s&[ng]cr'e \ Verbo 1^ con. trans. restringere al centro, restringere in vita (di abito). .
sancrura - \ s&[ng]cr'[ue]r& \ sost. f. restringimento, strettoia in vita (di abiti). . Al plurale "sancrure".
sàndal - \ s'&nd&l \ sost. m. barca a fondo piatto.. Al plurale "sàndaj".
sàndale - \ s'&nd&le \ sost. f. plur. sandali.. In caso di necessità il singolare è "sàndalo". Anche "sàndole".
sandole - Vedere - sàndale .
sandon - \ s&nd'u[ng] \ sost. m. lardo, grasso.. Invariante al plurale.
sandrié - \ s&ndri'e \ sost. m. portacenere.. Invariante al plurale. Vedere anche "pòrta-sënner".
sané - \ s&n'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - risanare. 2) - castrare . Nel primo significato anche "arsanì".
sanfasson - \ s&[ng]f&s'u[ng] \ 1) - sost. e agg. grossolano, superficiale.. Invariante in genere e numero.
sanfasson (a la ---) - \ & l& s&[ng]f&s'u[ng] \ 2) - loc. avv.. sgarbatamente, grossolanamente, alla carlona.. Invariante in genere e numero.
sanfòrgna - \ s&[ng]f'or[gn]& \ sost. f. zampogna.. Al plurale "sanfòrgne". Vedere anche "sampògna".
sangé - \ s&nj'e \ Verbo 1^ con. trans. percuotere con la cinghia .
sangh - \ s&[ng]g \ sost. m. sangue.. Non è impossibile il suo uso al plurale, ma è comunque invariante.
sanghign - \ s&[ng]g'i[gn] \ sanguigno.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sanghigna, sanghigne". Anche "sanguign"
sangiut - \ s&nji'[ue]t \ sost. m. singhiozzo, singulto.. Invariante al plurale.
sangiuté - \ s&nji[ue]t'e \ Verbo 1^ con. intrans. singhiozzare. . Usa l'ausiliare "avèj". Si trova anche: "sangiutì".
sangiutì - Vedere - sangiuté
sanglan - \ s&[ng]gl'&[ng] \ agg. feroce, sanguinario.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sanglanta, sanglante". Esiste anche la forma maschile invariante "sanglant".
sanguign - \ s&[ng]g[ue]'i[gn] \ sanguigno.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sanguigna, sanguigne". Anche "sanghign"
sangonant - \ s&[ng]gun'&nt \ agg. sanguinante.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sangonanta, sangonante". Non è part. pres. (che in piemontese manca). Vedere anche "sagnos, sangnant".
sangoné - Vedere - sangné .
sanità - \ s&nit'& \ sost. f. sanità, salubrità.. Invariante al plurale.
sanitari - \ s&nt'&ri \ agg. sanitario.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sanitaria, sanitarie".
sansion - \ s&[ng]si'u[ng] \ sost. f. sanzione.. Invariante al plurale.
sansioné - \ s&[ng]siun'e \ Verbo 1^ con. trans. sanzionare .
sansossì - \ s&[ng]sus'i \ sost. e agg. spensierato, gaudente.. Usato di solito come invariante. Eventualmente il maschile è invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sansossìa, sansossìe".
sansùa - \ s&[ng]s'[ue]& \ sost. f. sanguisuga.. Al plurale "sansùe". Vedere anche "ciuciasangh".
San Sudari - \ s&[ng]s[ue]d'&ri \ sost. m. La Sindone..
sant - \ s&nt \ agg. santo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "santa, sante". Il maschile diventa "san" quanro, unito al nome del santo, questo inizia per consonante.
santé - \ s&nt'e \ sost. m. sentiero . Invariante al plurale. Vedere anche il più usato "senté".
santificassion - \ s&ntific&si'u[ng] \ sost. f. santificazione.. Invariante al plurale.
santificétor - \ s&ntifi[ch]'etur \ sost. (iron) persona bigotta che ostenta devozione.. Invariante in genere e numero.
santifiché - \ s&ntifik'e \ Verbo 1^ con. trans. santificare .
santilion - \ s&ntili'u[ng] \ sost. m. basetta lunga . Invariante al plurale.
santìssim - \ s&nt'isim \ sost. m. ostensorio con l'ostia consacrata . Invariante al plurale.
santità - \ s&ntit'& \ sost. f. santità . Invariante al plurale.
santon - \ s&nt'u[ng] \ sost. santone.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "santon-a, santon-e".
santor - \ s&nt'ur \ sost. m. sentore, sensazione . Invariante al plurale. Vedere anche "sentor".
santuari - \ s&ntu'&ri \ sost. m. santuario . Invariante al plurale.
san-a - \ s'&[ng]& \ sost. f. coppa, bicchiere.. Al plurale: "san-e".
sap - \ s&p \ sost. m. abete.. Invariante al plurale. Vedere anche: "sapin".
sapa - \ s'&p& \ sost. f. zappa.. Al plurale: "sape".
sapador - \ s&p&d'ur \ sost. m. zappatore, soldato del genio zappatori.. Invariante al plurale. Vedere anche "sapeur".
sapé - \ s&p'e \ Verbo 1^ con. trans. zappare. .
sapél - \ s&p'el \ sost. m. passaggio, varco.. Al plurale: "sapéj".
sapeur - \ s&p'[oe]r \ sost. zappatore.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sapeusa, sapeuse". Anche per i soldati del genio zappatori. Vedere anche "sapador".
sapiensa - \ s&pi'æ[ng]s& \ sost. f. sapienza.. Al plurale eventuale: "sapiense".
sapient - \ s&pi'ænt \ sost. e agg. sapiente.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sapienta, sapiente".
sapin - \ s&p'i[ng] \ sost. m. 1) - abete. 2) - zappetta. Invariante al plurale. Vedere anche, per il primo significato: "sap".
sapiné - \ s&pin'e \ Verbo 1^ con. trans. zappettare. .
sapon - \ s&p'u[ng] \ sost. m. grossa zappa. Invariante al plurale.
saponé - \ s&pun'e \ Verbo 1^ con. trans. lavorare con grossa zappa .
sar... - \ s&r... \ gruppo iniziale che a volte è intercambiabile con ser... . Se non si trovano parole con una iniziale vedere con l'altra.
sarà - \ s&r'& \ agg. e part. pass. chiuso, stretto, folto, fitto, stipato.. Invariante in genere e numero. Vedere anche: "s-ciass".
saraca - \ s&r&c& \ sost. f. 1) - acciuga.. Al plurale "sarache". Vedere anche: "ancioa, anciova". 2) - botta, percossa.. Al plurale "sarache"di solito usato al plurale.
saraché - \ s&r&k'e \ Verbo 1^ con. trans. percuotere, riempire di botte. .
saradura - \ s&r&d'[ue]r& \ sost. f. serratura.. Al plurale: "saradure". A volte "seradura".
saraja - \ s&r'&y& \ sost. f. serranda, sportello.. Al plurale "saraje". Vedere anche: "saranda".
sarajé - \ s'&r&y'e\ sost. m. fabbro, maniscalco.. Invariante al plurale. Vedere anche: "fré".
sarament - \ s&r&m'ænt \ sost. m. giuramento.. Invariante al plurale. Vedere anche "giurament".
saramenté - \ s&r&mænt'e \ Verbo 1^ con. intrans. giurare. . Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "giuré".
saranda - \ s&r'&nd& \ sost. f. serranda, sportello.. Al plurale "sarande". Vedere anche: "saraja".
sarapapié - \ s'&r&p&pi'e\ sost. m. 1) - scrigno, forziere per documenti. 2) - (fig.) sedere, deretano.. Invariante al plurale.
sarasin - \ s&r&z'i[ng] \ sost. e agg. saraceno.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sarasin-a, sarasin-e".
sarbié - \ s&rbi'e \ Verbo 1^ con. trans. sarchiare. . Anche "sarì".
sarbior - \ s&rbi'ur \ sost. sarchiatore.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sarbiòira, sarbiòire".
sarbiura - \ s&rbi'[ue]r& \ sost. f. sarchiatura.. Al plurale "sarbiure".
sarbotan-a - \ s&rbut'&[ng]& \ sost. f. cerbottana.. Al plurale "sarbotan-e".
sarcasm - \ s&rc'&zm \ sost. m. sarcasmo.. Invariante al plurale.
sarcàstich - \ s&rc'&stic \ agg. sarcastico.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sarcàstica, sarcàstiche".
sardin-a - \ s&rd'i[ng]& \ sost. f. sardina.. Al plurale "sardin-e".
sardònich - \ s&rd'onic \ agg. ironico, sardonico.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sardònica, sardòniche".
saré - \ s&r'e \ Verbo 1^ con. trans. chiudere, serrare. .
saress - \ s&r'æs \ sost. m. gneiss (roccia).. Invariante al plurale qualora applicabile.
sarì - \ s&r'i \ Verbo 3^ con. trans. sarchiare. . Anche "sarbié".
sarior - \ s&ri'ur \ sost. sarchiatore.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sariòira, sariòire".
sariura - \ s&ri'[ue]r& \ sost. f. sarchiatura.. Al plurale "sariure".
sarmenta - \ s&rm'ænt& \ sost. sarmento.. Al plurale: "sarmente". Anche "sërmenta".
sarnié - \ s&rni'e \ Verbo 1^ con. trans. setacciare. .
sarniera - \ s&ni'er& \ sost. f. cerniera. Al plurale "sarniere". Vedere anche "sërniera, cergnera".
sarnior - \ s&rni'ur \ sost. vagliatore.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sarniòira, sarniòire".
sarniura - \ s&ri'[ue]r& \ sost. f. vagliatura.. Al plurale "sarniure".
saror - \ s&r'ur \ agg. chiudibile.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "saròira, saròire".
sartor - \ s'&rt'ur \ sost. sarto.. Invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. "sartòira, sartòire". Da notare il particolare femminile.
saruss - \ s&r'[ue]s \ sost. 1) - ribrezzo. 2) - brivido.. Invariante al plurale.
sarvaj - \ s&rv'&y \ sost. selvaggio, selvatico.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sarvaja, sarvaje". Vedere anche "salvaj, sërvaj".
sarvan - \ s&rv'&[ng] \ sost. m. 1) - riverbero di sole. 2) - folletto dei boschi . Invariante al plurale. Anche "servan"
sarvia - \ s'&rvi& \ sost. f. salvia.. Al plurale eventuale "sarvie". Italianismo. Vedere anche "salvia, marlipò, mërlipò"
sarzera - \ s&rz'er& \ sost. f. saliceto.. Al plurale "sarzere". Vedere anche "salzera, salëzzera".
sarzet - \ s'&rz'æt \ sost. m. insalata valerianella.. Invariante al plurale.
sarzì - \ s&rz'i \ Verbo 3^ con. trans. rammendare. . Vedere anche: "ansarzì".
sarzidura - \ s&rzid'[ue]r& \ sost. f. rammendo.. Al plurale "sarzidure". Vedere anche "ansarzidura".
sarzin - \ s&rz'i[ng] \ sost. m. saggina.. Invariante al plurale eventuale.
sarziòira - \ s&rzi'oir& \ sost. f. rammendatrice.. Al plurale "sarziòire".
sassié - \ s&si'e \ Verbo 1^ con. trans. saziare. .
sassin - \ s&s'i[ng] \ sost. e agg. assassino.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sassin-a, sassin-e".
sassinagi - \ s&sin'&ji \ sost. m. strage, sterminio, assassinio.. Invariante al plurale . Vedere anche "sassinament".
sassinament - \ s&sin&m'ænt \ sost. m. assassinio.. Invariante al plurale . Vedere anche "amassidi".
sassiné - \ s&sin'e \ Verbo 1^ con. trans. assassinare. .
satélit - \ s&t'elit \ sost. m. satellite.. Invariante al plurale.
satì - \ s&t'i \ 1) - agg. fitto, denso.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "satìa, satìe". Vedere anche: "s-ciass".
satì - \ s&t'i \ 2) - Verbo 3^ con. trans. comprimere, inzeppare, infoltire..
satinadura - \ s&tin&d'[ue]r& \ sost. f. satinatura.. Al plurale "satinadure".
satiné - \ s&tin'e \ Verbo 1^ con. trans. satinare..
sàtira - \ s'&tir& \ sost. f. satira.. Al plurale "sàtire".
satiré - \ s&tir'e \ Verbo 1^ con. intrans. satireggiare, fare satira.. Vedere anche "satiregé satirisé".
satiregé - \ s&tirej'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. satireggiare ( anche riferito a qualcuno o qualcosa).. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "satirisé".
satìrich - \ s&t'iric \ agg. satirico.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "satìrica, satìriche".
satirisé - \ s&tiriz'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. satireggiare ( anche riferito a qualcuno o qualcosa).. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "satiregé".
saturassion - \ s&t[ue]r&si'u[ng] \ sost. f. saturazione.. Invariante al plurale.
saturé - \ s&t[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. saturare..
saturgno - \ s&t'[ue]r[gn]u \ sost. m. musone, misantropo.. Invariante al plurale.
saùl - \ s&'[ue]l \ sost. m. pungiglione.. Al plurale "saùj". Vedere anche "savuj, tuso".
sàussa - \ s'&us& \ sost. f. salsa.. Al plurale: "sàusse". Vedere anche: "bagna, bagnet".
sàut - \ s'&ut \ sost. m. salto.. Invariante al plurale.
sautabusson - \ s&ut&b[ue]ss'u[ng] \ sost. 1) - innamorato pazzo. 2) - corto vestito. Invariante in genere e numero.
sautador - \ s&ut&d'ur \ sost. e agg. saltatore.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sautadòira, sautadòire".
sautarin - \ s&ut&r'i[ng] \ sost. e agg. ballerino, instabile.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sautarin-a, sautarin-e".
sauté - \ s&ut'e \ Verbo 1^ con. trans. e intranssaltare. . Quando intransitivo usa l'ausiliate : "esse", come transitivo l'ausiliare "avèj".
sautërlé - \ s&ut&rl'e \ Verbo 1^ con. intrans1) - saltellare. 2) - ballare alla buona.. Usa l'ausiliate : "avèj". Vedere anche "sautrigné".
sautissa - \ s'&ut'is& \ sost. f. salsiccia.. Al plurale: "sautisse".
sautrigné - \ s&utri[gn]'e \ Verbo 1^ con. intrans1) - saltellare. 2) - ballare alla buona.. Usa l'ausiliate : "avèj". Vedere anche "sautërlé".
sautrogné - \ s&utru[gn]'e \ Verbo 1^ con. intrans ballare malamente e sguaiatamente.. Usa l'ausiliate : "avèj". Vedere anche "sautërlé".
sava - \ s'&v& \ sost. f. linfa.. Al plurale: "save". Anche "saiva"
savan(t) - \ s&v'&nt \ agg. sapiente, saggio.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"savanta, savante".
savanton - \ s'&v&nt'u[ng] \ sost. sapientone.. Invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. "savanton-a, savanton-e".
savantuss - \ s'&v&nt'[ue]s \ sost. saccente, chi ostenta sapienza.. Invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. "savantussa, savantusse".
savardon - \ s&v&rd'u[ng] \ sost. m. grosso bastone nodoso, randello.. Invariante al plurale.
savardonà - \ s&v&rdu[ng]'& \ sost. f. randellata. Invariante al plurale.
savardoné - \ s&v&rdu[ng]'e \ verbo 1^ con. trans. randellare.
savassé - \ s&v&s'e \ verbo 1^ con. trans. risciacquare. Vedere anche "arzenté".
savata - \ s&v'&t& \ sost. f. ciabatta.. Al plurale: "savate".
savatà - \ s&v&t'& \ sost. f. sberla (fig.), ciabattata..Invariante al plurale.
savaté - \ s&v&t'e \ Verbo 1^ con. trans. prendere a sberle, prendere a ciabattate..
savèj (savèje) - \ s&v'æy \ 1) - Verbo 2^ con. trans. irreg. sapere..
savèj - \ s&v'æy \ 2) - sost. m. 1) - (il) sapere. 2) - sapore. Invariante al plurale quando applicabile. Nel secondo significato vedere anche "savor".
savërdon - \ s&v&rd'u[ng] \ sost. m. randello.. Invariante al plurale.
savërdonà - \ s&v&rdun'& \ sost. m. randellata.. Invariante al plurale.
savërdoné - \ s&v&rdun'e \ Verbo 1^ con. trans. randellare..
savi - \ s'&vi \ agg. savio, saggio.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "savia, savie".
saviëssa - \ s&vi'&ss& \ sost. f. saggezza.. Invariante al plurale.
savojard - \ s&vuy'&rd \ sost. e agg. savoiardo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "savojarda, savojarde".
savon - \ s&'u[ng] \ sost. m. sapone.. Invariante al plurale.
savoné - \ s&un'e \ Verbo 1^ con. trans. insaponare.. Vedere anche "ansavoné".
savonera - \ s&un'er& \ sost. f. 1) - fabbrica di sapone. 2) - portasapone. Al plurale "savonere".
savonëtta - \ s&un'&tt& \ sost. f. saponetta . Al plurale "savonëtte".
savor - \ s&'ur \ sost. m. sapore.. Invariante al plurale. Vedere anche "savèj".
savorì - \ s&ur'i \ Verbo 3^ con. trans. insaporire.. Vedere anche "ansavorì".
savuj - \ s&v'[ue]y \ sost. m. pungiglione.. Invariante al plurale. Vedere anche "saùj, savij, tuso".
sbabocé - \ sb&bu[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. scarabocchiare.. Vedere anche "sbacioché, scarabocé".
sbaciassé - \ sb&[ch]i&s'e \ Verbo 1^ con. intrans. sguazzare..
sbacioché - \ sb&[ch]iuk'e \ Verbo 1^ con. trans. scarabocchiare.. Vedere anche "sbabocé, scarabocé".
sbafumà - \ sb&f[ue]m'& \ agg. stravolto, sconvolto.. Invariante per genere e numero.
sbagé - \ sb&j'e \ Verbo 1^ con. trans. puntellare, mettere i bàggioli (per pietre, marmi)..
sbagg - \ sb&j \ sost. m. baggiolo, sostegno di pietre in edilizia.. Invariante al plurale.
sbagnassada - \ sb&[gn]&s'&d& \ sost. f. bagnatura abondante e esagerata.. Al plurale "sbagnassade".
sbagnassé - \ sb&[gn]&s'e \ Verbo 1^ con. trans. bagnare esageratamente..
sbaj - \ sb&y \ sost. m. sbaglio, errore.. Invariante al plurale. Vedere anche "eror".
sbajé - \ sb&y'e \ Verbo 1^ con. trans. socchiudere.. Vedere anche "ambajé".
sbajì - \ sb&y'i \ Verbo 3^ con. intrans. allibire, sgomentarsi.. Usa l'ausiliare "esse". Vedere anche "sbasì".
sbalé - \ sb&l'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - disimballare. 2) - rompre, guastare, sbagliare. 3) - raccontare frottole.. Per il primo significato vedere anche "dësbalé". Notare che il verbo è transitivo anche nel terzo significato.
sbalié - \ sb&li'e \ Verbo 1^ con. trans. sbagliare..
sbalordì - \ sb&lurd'i \ Verbo 3^ con. trans. sbalordire.. In senso riflessivo usa la forma riflessiva "sbalordìsse".
sbalordiment - \ sb&lurdim'ænt \ sost. m. sbalordimento.. Invariante al plurale.
sbalorditiv - \ sb&lurdit'iu \ agg. sbalorditivo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sbalorditiva, sbalorditive".
sbaloté - \ sb&lut'e \ Verbo 1^ con. trans. sballottare..
sbals - Vedere: - sbàuss -
sbalsé - Vedere: - sbàussé -
sbalucament - \ sb&l[ue]c&m'ænt \ sost. m. abbagliamento.. Invariante al plurale.
sbaluch - \ sb&l'[ue]c \ sost. m. abbaglio.. Invariante al plurale.
sbaluché - \ sb&l[ue]k'e \ Verbo 1^ con. trans. abbagliare..
sbanaté - \ sb&n&t'e \ Verbo 1^ con. trans. agitare, scuotere..
sbancament - \ sb&[ng]c&m'ænt \ sost. m. sbancamento.. Invariante al plurale.
sbanché - \ sb&[ng]k'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - bancare, far finire i soldi. 2) - sbancare, togliere terreno..
sbandament - \ sb&nd&m'ænt \ sost. m. sbandamento.. Invariante al plurale.
sbandé - \ sb&nd'e \ Verbo 1^ con. intrans. sbandare.. Usa l'ausiliare "avèj"
sbara - \ sb'&r& \ sost. f. sbarra, spranga.. Al plurale "sbare".
sbarament - \ sb&r&m'ænt \ sost. m. sbarramento.. Invariante al plurale.
sbarassament - \ sb&r&s&m'ænt \ sost. m. sgombro, svuotamento.. Invariante al plurale.
sbarassé - \ sb&r&s'e \ Verbo 1^ con. trans. sgomberare..
sbarbossada - \ sb&rbus'&d& \ sost. f. rimprovero.. Al plurale "sbarbossade".
sbarbossé - \ sb&rbus'e \ Verbo 1^ con. trans. rimproverare..
sbarch - \ sb&rc \ sost. m. sbarco.. Invariante al plurale.
sbarché - \ sb&rk'e \ Verbo 1^ con. trans. sbarcare..
sbardé - \ sb&rd'e \ Verbo 1^ con. trans. sparpagliare, spandere.. La forma più usata è "sbardlé".
sbardlé - Vedere - sbardé - sbaré - \ sb&r'e \ Verbo 1^ con. trans. sbarrare..
sbarué (sbaruvé) - \ sb&r[ue]'e \ Verbo 1^ con. trans. spaventare.. Vedere anche "sburdì".
sbaruv - \ sb&r'[ue]u \ sost. m. spavento.. Invariante al plurale. Vedere anche "s-ciopon, sbeuj".
sbasì - \ sb&z'i \ Verbo 3^ con. intrans. allibire, sgomentarsi.. Usa l'ausiliare "esse". Vedere anche "sbajì".
sbassé - \ sb&s'e \ Verbo 1^ con. trans. abbassare..
sbatajé - \ sb&t&y' \ Verbo 1^ con. trans. sbattacchiare..
sbate - \ sb'&te \ Verbo 2^ con. trans. sbattere..
sbatidor - \ sb&tid'ur \ sost. m. sbattitore, attrezzo per sbattere.. Invariante al plurale.
sbatiment - \ sb&tim'ænt \ sost. m. 1) - sbattimento. 2) - abbattimento (morale). Invariante al plurale.
sbatù - \ sb&t'[ue] \ agg. e part. pass. 1) - sbattuto. 2) - abbattuto (moralmente).. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sbatùa, sbatùe".
sbavadura - \ sb&v&d'[ue]r& \ sost. f. sbavatura.. Al plurale "sbavadure".
sbavé - \ sb&v'e \ Verbo 1^ con. trans. togliere la sbavatura..
sbàuss - \ sb'&us \ sost. m. sbalzo.. Invariante al plurale.
sbaussé - \ sb&us'e \ Verbo 1^ con. trans. sbalzare..
sbefia - \ sb'efi& \ sost. f. scherno, derisione.. Al plurale "sbefie".
sbefié - \ sbefi'e \ Verbo 1^ con. trans. beffare..
sbeivassé - \ sbæv&s'e \ Verbo 1^ con. trans. bere disordinatamente..
sberla - \ sb'ærl& \ sost. f. sberla.. Al plurale "sberle".
sbeuj - \ sb'[oe]y \ sost. m. spavento improvviso.. Invariante al plurale. Vedere anche "s-ciopon, sbaruv, sbuj".
sbëfiard - \ sb&fi'&rd \ sost. e agg. beffardo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sbëfiarda, sbëfiarde". Vedere anche "sbëfios".
sbëfios - \ sb&fi'uz \ agg. beffardo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sbëfiosa, sbëfiose". Vedere anche "sbëfiard, sbërfios".
sbërfiada - \ sb&rfi'&d& \ sost. f. derisione. Al plurale "sbërfiade". Anche "sbëfiada".
sbërgèira - \ sb&rji'æir& \ sost. f. spavento che fà fuggire. Al plurale "sbërgèire".
sbërgeiré - \ sb&rjeir'e \ Verbo 1^ con. trans. mettere in fuga spaventando..
sbërgnaché - \ sb&r[gn]&k'e \ Verbo 1^ con. trans. schiacciare.. Vedere anche "sgnaché".
sbërgnachëtta - \ sb&r[gn]&k'&tt& \ sost. f. ressa, folla pigiata. Al plurale "sbërgnachëtte". Vedere anche "sgnachëtta".
sbërgnacon - \ sb&r[gn]&c'u[ng] \ sost. m. 1) - violento pizzicotto. 2) - svarione, sproposito.. Invariante al plurale.
sbërlacésse - \ sb&rl&[ch]'ese \ Verbo 1^ con. rifless. sbrodolarsi, sporcarsi mangiando..
sbërlacion - \ sb&rl&[ch]i'u[ng] \ sost. sbrodolone, persona sporca. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sbërlacion-a, sbërlacion-e".
sbërlifé - \ sb&rlif'e \ Verbo 1^ con. trans. insudiciare.. Vedere anche il più comune "ambërlifé".
sbërlumada - \ sb&rl[ue]m'&d& \ sost. f. sbirciata. Al plurale "sbërlumade". Vedere anche "ucià, uciada".
sbërlumé - \ sb&rl[ue]m'e \ Verbo 1^ con. trans. sbirciare..
sbërnùfia - \ sb&rn'[ue]fi& \ sost. f. donna sofisticata e sprezzante, ragazza con atteggiamenti da "vissuta". Al plurale "sbërnùfie".
sbërvëtta - \ sb&rv'&tt& \ sost. f. spinta, abbrivio. . Al plurale "sbërvëtte".
sbërzì - \ sb&rz'i \ Verbo 1^ con. intrans. logorarsi, frustarsi.. significato riflessivo con verbo intransitivo, che usa l'ausiliare "esse". Anche "sbëzzì".
sbëzzì - Vedere - sbërzì -
sbiadì - Vedere - sbiajì -
sbiajì - \ sbi&y'i \ Verbo 3^ con. trans. e intrans. scolorire, impallidire, sbiadirei.. Come intransitivo usa l'ausiliare "esse". Come transitivo usa l'ausiliare "avèj". Anche "sbiadì".
sbianchì - \ sbi&[ng]k'i \ Verbo 3^ con. trans. e intrans. sbianchire, imbiancare.. Come intransitivo usa l'ausiliare "esse". Come transitivo usa l'ausiliare "avèj".
sbianchiment - \ sbi&[ng]kim'ænt \ sost. m. 1) - sbianchimento. 2) - imbiancamento. Invariante al plurale.
sbiandent - \ sbi&nd'ænt \ sost. e agg. trasandato, trascurato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sbiandenta, sbiandente". Anche "slandent".
sbiéss - \ sbi'es \ agg. sghembo, sbilenco, messo per traverso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"sbiéssa, sbiésse". Vedere anche "sghemb". La loc- avv. "dë sbiéss" significa "di storto, di traverso".
sbigné - \ sbi[gn]'e \ Verbo 1^ con. intrans. svicolare, scappare.. Usa l'ausiliare "esse".
sbilans - \ sbil'&[ng]s \ sost. m. sbilancio.. Invariante al plurale.
sbilansé - \ sbil&[ng]s'e \ Verbo 1^ con. trans. sbilanciare..
sbiriaté - \ sbiri&t'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - citare in giudizio. 2) - (fig.) arrestare..
sbisarì - \ sbiz&r'i \ Verbo 3^ con. trans. sbizzarrire.. La forma riflessiva "sbisarìsse". Vale l'italiano "sbizzarrirsi".
sbloché - \ sbluk'e \ Verbo 1^ con. trans. sbloccare.. Vedere anche "dësbloché".
sblùa - \ sbi'[ue]& \ sost. f. scintilla.. Al plurale "sblùe". Vedere il più comune "splùa, splùva".
sbocà - \ sbuc'& \ agg. 1) - sboccato, stappato. 2) - sboccato, che parla volgarmente.. Invariante in genere e numero.
sbocadura - \ sbuc&d'[ue]r& \ sost. f. sboccatura, sbocco.. Al plurale "sbocadure". Anche di bottiglie a cui si toglie il "fiore".
sboch - \ sbuch \ sost. m. sbocco.. Invariante al plurale.
sboché - \ sbuk'e \ Verbo 1^ con. trans. sboccare..
sboclé - \ sbucl'e \ Verbo 1^ con. trans. sfibbiare, slacciare la fibbia..
sbogié - \ sbuj'e \ Verbo 1^ con. trans. smuovere..
sbojenté - \ sbuyænt'e \ Verbo 1^ con. trans. sbollentare.. Anche "sbujenté".
sbologné - \ sbulu[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. sbolognare, eliminare..
sbols - \ sbuls \ agg. bolso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"sbolsa, sbolse".
sbolvërsé - \ sbulv&rs'e \ Verbo 1^ con. trans. scompigliare.. Vedere anche "bolversé".
sbordé - \ sburd'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - togliere il bordo, sbordare. 2) - sporgere.. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
sborenfié - \ sburæ[ng]fi'e \ Verbo 1^ con. trans. sgonfiare..
sborgné - \ sbur[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. accecare..
sborsé - \ sburs'e \ Verbo 1^ con. trans. sborsare..
sbosarent - \ sbuz&r'ænt \ agg. 1) - malizioso, cattivo. 2) - (fig.) astuto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"sbosarenta, sbosarente".
sboscament - \ sbusc&m'ænt \ sost. m. disboscamento. Invariante al plurale. Vedere anche: "dësboscament".
sbosché - \ sbusk'e \ Verbo 1^ con. trans. dissboscare.. Vedere anche: "dësbosché".
sbossé - \ sbus'e \ Verbo 1^ con. trans. abbozzare, schizzare..
sbotifià - \ sbutifi'& \ agg. malaticcio, sfinito, mal messo. Invariante in genere e numero.
sbòba - \ sb'ob& \ sost. f. sbobba, rancio.. Al plurale "sbòbe".
sbòrgna - \ sb'or[gn]& \ sost. f. sbornia, ubriacatura.. Al plurale "sbòrgne".
sbòss - \ sb'os \ sost. m. abbozzo, schizzo, botta.. Invariante al plurale.
sbragalada - \ sbr&g&l'&d& \ sost. f. sbraitamento, chiassata.. Al plurale "sbragalade". Vedi anche "sbrajassà".
sbragalé - \ sbr&g&l'e \ Verbo 1^ con. intrans. sbraitare.. Usa l'ausiliare "avéj".
sbrajassà - \ sbr&y&s'& \ sost. f. schiamazzo.. Invariante al plurale. Vedi anche "sbragalada".
sbrajassé - \ sbr&y&s'e \ Verbo 1^ con. intrans. schiamazzare.. Usa l'ausiliare "avéj".
sbranché - \ sbr&[ng]k'e \ Verbo 1^ con. trans. togliere i rami.. Anche "sbranchì".
sbranchì - Vedere - sbranché -
sbranament - \ sbr&n&m'ænt \ sost. m. sbranamento. Invariante al plurale.
sbrané - \ sbr&n'e \ Verbo 1^ con. trans. sbranare..
sbrasson (dë ---) - \d& sbr&s'u[ng] \ loc. avv.. a forza di braccia, con tutta la forza delle braccia .
sbrincc - \ sbr'in[ch] \ sost. m. spruzzo, schizzo.. Invariante al plurale.
sbrincé - \ sbrin[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. spruzzare, schizzare..
sbrincià - \ sbrin[ch]i'& \ sost. f. spruzzata.. Invariante al plurale.
sbrindlé - \ sbrindl'e \ Verbo 1^ con. trans. sbrindellare..
sbrinament - \ sbrin&m'ænt \ sost. m. sbrinamento. Invariante al plurale.
sbriné - \ sbrin'e \ Verbo 1^ con. trans. sbrinare..
sbrinésse - \ sbrin'ese \ Verbo 1^ con. rifl. recipr. azzuffarsi.. Deriva da "brin", modo sarcastico di indicare i capelli nella espressione "pijésse për ij brin", che suona "prendersi per i capelli".
sbrisé - Vedere - sfrisé .
sbriva - Vedere - sbërvëtta .
sbroacé - \ sbrua[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. sbrodolare, insudiciare..
sbroacion - \ sbru&[ch]'u[ng] \ sost. sbrodolone. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"sbroacion-a, sbroacion-e".
sbroaciura - \ sbru&[ch]i'[ue]r& \ sost. f. sbrodolone. Al plurale "sbroaciure".
sbrojé - \ sbruy'e \ Verbo 1^ con. trans. sbrogliare, districare.. Vedere anche "dësbrojé".
sbrolé - \ sbrul'e \ Verbo 1^ con. trans. togliere le foglie (a rami)..
sbrolésse - \ sbrul'ese \ Verbo 1^ con. rifless. escoriarsi..
sbrolon - \ sbrul'u[ng] \ sost. m. scivolone. Invariante al plurale.
sbrolura - \ sbrul'[ue]r& \ sost. f. escoriazione. Al plurale "sbrolure".
sbruf - \ sbr[ue]f \ sost. m. 1) - sbruffo. 2) - rabbuffo. Invariante al plurale.
sbrufé - \ sbr[ue]f'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - sbruffare. 2) - rabbuffare, rimproverare..
sbrufì - \ sbr[ue]f'i \ Verbo 3^ con. intrans. sbuffdare (di rabbia, etc.).. Usa l'ausiliare "avèj".
sbrufon - \ sbr[ue]f'u[ng] \ sost. sbruffone. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"sbrufon-a, sbrufon-e".
sbuj - \ sb[ue]y \ sost. m. spavento (improvviso). Invariante al plurale. Vedere anche "sbeuj".
sbujenté - \ sb[ue]yænt'e \ Verbo 1^ con. trans. sbollentare.. Vedere anche "sbojenté".
sbujì - \ sb[ue]y'i \ Verbo 3^ con. trans. spaventare..
sburdì - \ sb[ue]rd'i \ Verbo 1^ con. trans. spaventare.. Vedere anche "sbarué".
sburdiment - \ sb[ue]rdim'ænt \ sost. m. spavento. Invariante al plurale.
scabél - \ sc&b'el \ sost. m. sgabello. Al plurale "scabéj". Vedere anche "scagnet, sgabél".
scabros - \ sc&br'uz \ agg. 1) - scabroso. 2) - difficile.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scabrosa, scabrose".
scacaròt - \ sc&c&r'ot \ sost. m. scoppio di risate. Invariante al plurale.
scacé - \ sc&[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans.nascondere.. Vedere anche "stërmé sconde".
scach - \ sc&c \ sost. m. scacco. Invariante al plurale.
scaché - \ sc&k'e \ sost. m. scacchiere. Invariante al plurale.
scachiera - \ sc&ki'er& \ sost. f. scacchiera. Al plurale "scachiere".
scade - \ sc'&de \ Verbo 1^ con. trans. scadere.. Usa l'ausiliare "esse".
scadensa - \ sc&d'æ[ng]s& \ sost. f. scadenza. Al plurale "scadense".
scadent - \ sc&d'ænt \ agg. scadente.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scadenta, scadente".
scadné - \ sc&dn'e \ Verbo 1^ con. trans. scatenare.. Vedere anche "dëscadné".
scafass - \ sc&f'&s \ sost. m. cespo, cespuglietto. Invariante al plurale.
scafërlé - \ sc&f&rl'e \ Verbo 1^ con. trans. trafugare, rubare in fretta..
scagass - \ sc&g'&s \ sost. m. lordura di feci. Invariante al plurale.
scagassa (a la --) - \ sc&g'&s& \ loc. avv. in disordine . Particolare modo di essere fuori posto, che viene reso dalla frase: "avèj ij causset a la scagassa" = avere le calze alla --- , avere le calze mezze giù, una sù una giù, ecc
scagassé - \ sc&g&s'e \ Verbo 1^ con. trans. scacazzare in giro..
scagassura - \ sc&g&s'[ue]r& \ sost. f. scacazzatura, deiezioni di insetto. Al plurale "scagassure".
scagnet - \ scæ[gn]'æt \ sost. m. sgabello, scranno. Invariante al plurale. Vedere anche "{sgabel}, scabél, taboret".
scaja - \ sc'&y& \ sost. f. scaglia. Al plurale "scaje".
scajé - \ sc&y'e \ Verbo 1^ con. trans. scheggiare..
scajos - \ sc&y'uz \ agg. scheggioso, squamoso, che si scheggia.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scajosa, scajose".
scajòla - \ sc&y'ol& \ sost. f. scagliola, gesso in polvere. Al plurale eventuale "scajòle".
scajura - \ sc&y'[ue]r& \ sost. f. scheggiatura, facilità di scheggiatura. Al plurale "scajure".
scal - \ sc&l \ sost. m. scalo. Invariante al plurale.
scala - \ sc'&l& \ sost. f. scala. Al plurale eventuale "scale".
scalen - \ sc&l'æ[ng] \ agg. scaleno.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scalen-a, scalen-e". Geometria.
scalin - \ sc&l'i[ng] \ sost. m. scalino. Invariante al plurale.
scalinada - \ sc&lin'&d& \ sost. f. scalinata. Al plurale "scalinade".
scalòt - \ sc&l'ot \ sost. m. scala portatile. Invariante al plurale. È quella con apertura a compasso.
scambi - \ sc'&mbi \ sost. m. scambio. Invariante al plurale. Quando riferito a scambi di binari vedere anche (più corretto) "gucia".
scambié - \ sc&mbi'e \ Verbo 1^ con. trans. scambiare.
scamotada - \ sc&mut'&d& \ sost. f. 1) - raglio, troncatura. 2) - ruberia. Al plurale "scamotade".
scamoté - \ sc&mut'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - troncare, tagliare. 2) - trafugare. 3) - (fig.) fare giochi di prestigio. 4) - ingannare (per estens.)..
scamoteur - \ sc&mut'[oe]r \ sost. 1) - prestigiatore. 2) - truffatore.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scamoteusa, scamoteuse".
scamp - \ sc&mp \ sost. m. salvezza, scampo. Invariante al plurale.
scampa - \ sc'&mp& \ sost. f. rincorsa. Al plurale "scampe".
scampé - \ sc&mp'e \ Verbo 1^ con. trans. (intrans.) scampare, salvarsi.. Si usa quasi solo in senso transitivo ("scampéla". = "scamparla"). Usa l'ausiliare "avèj" quando transitivo e l'ausiliare "esse" quando intransitivo.
scanaladura - \ sc&n&l&d'[ue]r& \ sost. f. scanalatura. Al plurale "scanaladure".
scanalé - \ sc&n&l'e \ Verbo 1^ con. trans. scanalare..
scanceladura - \ sc&n[ch]el&d'[ue]r& \ sost. f. cancellatura. Al plurale "scanceladure".
scancelé - \ sc&n[ch]el'e \ Verbo 1^ con. trans. cancellare..
scandaj - \ sc&nd'&y \ sost. m. 1) - stadera. 2) - scandaglio. Invariante al plurale.
scandalisé - \ sc&nd&liz'e \ Verbo 1^ con. trans. scandalizzare..
scandalos - \ sc&nd&l'uz \ agg. scandaloso.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scandalosa, scandalose".
scande - \ sc'&nde \ Verbo 2^ con. trans. scandire..
scandiment - \ sc&ndim'ænt \ sost. m. scansione. Invariante al plurale.
scàndol - \ sc'&ndul \ sost. m. scandalo. Al plurale "scàndoj".
scané - \ sc&n'e \ Verbo 1^ con. trans. scannare.. Il part. pass. "scanà", come aggettivo, ha anche valore di "povero in canna".
scanél - \ sc&n'el \ sost. m. scanalatura. Al plurale "scanéj". Vedere anche "scanaladura".
scanelé - Vedere - scanalé -
scanfadura - \ sc&[ng]f&d'[ue]r& \ sost. f. 1) - depennamento, cancellatura. 2) - scarabocchio. Al plurale "scanfadure". Anche "scanfura".
scanfaron - \ sc&[ng]f&r'u[ng] \ sost. m. 1) - cancellatura con la penna. 2) - scarabocchio.. Invariante al plurale.
scanfaroné - \ sc&[ng]f&run'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - cancellare con la penna. 2) - scarabocchiare. .
scanfé - \ sc&[ng]f'e \ Verbo 1^ con. trans. depennare. .
scans (a ---) - \ & sc'&[ng]s \ loc. avv. a scanso... a evitare.... .
scansé - \ sc&[ng]s'e \ Verbo 1^ con. trans. scansare. .
scansìa - \ sc&[ng]s'i& \ sost. f. scansia, scaffale. Al plurale "scansìe".
scansion - \ sc&[ng]si'u[ng] \ sost. f. scansione... Invariante al plurale. Anche "scandiment".
scantiré - \ sc&ntir'e \ Verbo 1^ con. intrans. stringere, essere stretto. . Usa l'ausiliare "esse". Detto di abiti.
scantoné - \ sc&ntun'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - smussare gli angoli. 2) - scantonare, girare l'angolo. . Usa sempre l'ausiliare "avèj".
scantonura - \ sc&ntun'[ue.]r& \ sost. f. scantonamento. Al plurale "scantonure".
scaodé - \ sc&ud'e \ Verbo 1^ con. trans. scaldare. . Anche con grafia "scaudé", ed uguale pronuncia.
scapadacà - \ sc&p&d&c'& \ sost. scapestrato. Invariante in genere e numero.
scapament - \ sc&p&m'ænt \ sost. m. scappamento. Invariante al plurale.
scaparon - \ sc&p&r'u[ng] \ sost. m. scampolo. Invariante al plurale.
scapatòri - \ sc&p&t'ori \ sost. m. scappatoia. Invariante al plurale.
scapé - \ sc&p'e \ Verbo 1^ con. intrans. scappare, fuggire.. Usa l'ausiliare "esse".
scapin - \ sc&p'i[ng] \ sost. m. soletta. Invariante al plurale. Di calze o calzature.
scàpit - \ sc'&pit \ sost. m. danno, perdita, scapito. Invariante al plurale.
scapité - \ sc&pit'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - perdere. 2) - ricevere un danno. . Usa sempre l'ausiliare "avèj".
scaplésse - \ sc&pl'ese \ Verbo 1^ con. rifless. levarsi il cappello. .
scaplòt - \ sc&pl'ot \ sost. m. scappellotto. Invariante al plurale. Italianismo. Vedere anche "scufiòt".
scaprissiésse - \ sc&prisi'ese \ Verbo 1^ con. rifless. levarsi i capricci, sfogarsi. .
scapuss - \ sc&p'[ue]s \ sost. m. 1) - inciampo. 2) - sbaglio, abbaglio.. Invariante al plurale.
scapussé - \ sc&p[ue]s'e \ Verbo 1^ con. intrans. 1) - inciampare. 2) - prendere un abbaglio. . Usa l'ausiliare "avèj".
scapusson - \ sc&p[ue]s'u[ng] \ sost. m. 1) - ruzzolone. 2) - svarione.. Invariante al plurale.
scarabìa - \ sc&r&b'i& \ sost. f. distribuzione a mezzo di lancio. Al plurale "scarabìe". Piccoli oggetti quali caramelle, figurine, biglie, etc. sono lanciati verso i destinatari (ragazzini di un gruppo), e ognuno prende ciò che riesce. La distribuzione è annunciata dalla parola gridata "scarabìaaa!". (questo si dice: "fé scarabìa").
scarabocé - \ sc&r&bu[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. scarabocchiare.. Vedere anche "sbabocé, sbacioché".
scarabocin - \ sc&r&bu[ch]'i[ng] \ sost. scribacchino.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scarabocin-a, scarabocin-e".
scarabocion - \ sc&r&bu[ch]i'u[ng] \ sost. scrittore da strapazzo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scarabocion-a, scarabocion-e".
scarabojé - \ sc&r&buy'e \ Verbo 1^ con. trans. ingrovigliare.. Vedere anche "angarbojé".
scarabòcc - \ sc&r&b'o[ch] \ sost. m. scarabocchio.. Invariante al plurale.
scarcagné - \ sc&rc&[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. scalcagnare, guastare, ridurre male..
scardass - \ sc&rd'&s \ sost. m. scardasso.. Invariante al plurale.
scardassàire - \ sc&rd&s'&ire \ sost. cardatore.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scardassàira, scardassàire". Anche "scardassin".
scardassin - Vedere - scardassàire -
scardassé - \ sc&rd&s'e \ Verbo 1^ con. trans. cardare..
scarela - \ sc&r'el& \ sost. carrucola.. Al plurale:"scarele".
scària - \ sc'&ri& \ sost. f. scarica.. Al plurale:"scàrie". Anche "scàrica".
scàrica - Vedere - scària -
scàricador - \ sc&ric&d'ur \ sost. m. scaricatore.. Invariante al plurale. Vedere anche "dëscariador".
scàrich - \ sc'&ric \ sost. m. scarico.. Invariante al plurale.
scarmass - \ sc&rm'&s \ sost. m. afa, aria calda pesante.. Invariante al plurale. Vedere anche "tuf".
scarmassa - \ sc&rm'&s& \ sost. f. donna sudicia.. Al plurale "scarmasse".
scarn - \ sc&rn \ agg. scarno.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scarna, scarne".
scarné - \ sc&rn'e \ Verbo 1^ con. trans. scarnire..
scarnifiché - \ sc&rnifik'e \ Verbo 1^ con. trans. scarnificare..
scarnifleur - \ sc&rnifl'[oe]r \ sost. scroccone.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scarnifleusa, scarnifleuse".
scaros - \ sc&r'uz \ agg. schifoso, immondo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scarosa, scarose".
scarosarìa - \ sc&ruz&r'i& \ sost. f. azione schifosa, porcheria.. Al plurale "scarosarìe".
scaroson - \ sc&ruz'u[ng] \ sost. m. porcaccione.. Invariante al plurale.
scarossé - \ sc&rus'e \ Verbo 1^ con. trans. scarrozzare..
scarògna - \ sc&r'o[gn]& \ sost. f. sfortuna, iella. Al plurale "scarògne".
scarpa - \ sc'&rp& \ sost. f. scarpa.. Al plurale "scarpe".
scarpent - \ sc&rp'ænt \ sost. e agg. 1) - scapigliato. 2) - discolo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scarpenta, scarpente".
scarpenté - \ sc&rpænt'e \ Verbo 1^ con. trans. spettinare..
scarpentura - \ sc&rpænt'[ue]r& \ sost. f. 1) - scarmigliatura. 2) - scapigliatura.. Al plurale "scarpenture".
scarpì - \ sc&rp'i \ Verbo 1^ con. trans. sfilacciare, sgrovigliare..
scarpiàtola - \ sc&rpi'&tul& \ sost. f. pretesto, sotterfugio.. Al plurale "scarpiàtole". Vedere anche "scapatòri".
scarpisé - \ sc&rpiz'e \ Verbo 1^ con. trans. calpestare..
scarpison - \ sc&rpiz'u[ng] \ sost. m. pestone. Invariante al plurale.
scarpo - \ sc'&rpu \ sost. m. scalpello. Invariante al plurale. Vedere anche "scopél".
scarpolé - \ sc&rpul'e \ Verbo 1^ con. trans. intagliare..
scarpon - \ sc&rp'un \ sost. m. scarpone. Invariante al plurale.
scars - \ sc&rs \ agg. scarso.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:"scarsa, scase".
scarsaj - \ sc&rs'&y \ sost. m. cancelletto.. Invariante al plurale. Chiusura di passaggi nelle recinzioni. Anche "scarzaj".
scarsità - \ sc&rsit'& \ sost. f. scarsezza.. Invariante al plurale.
scart - \ sc'&rt \ sost. m. scarto. Invariante al plurale.
scartabél - \ sc&rt&b'el \ sost. m. scartafaccio, scartoffia.. Al plurale "scartabéj".
scartablé - \ sc&rt&bl'e \ Verbo 1^ con. trans. scartabellare..
scartari - \ sc&rt'&ri \ sost. m. quaderno. Invariante al plurale.
scarté - \ sc&rt'e \ Verbo 1^ con. trans. scartare..
scartocé - \ sc&rtu[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. accartocciare..
scartòcc - \ sc&rt'o[ch] \ sost. m. quaderno. Invariante al plurale.
scarucolé - \ sc&r[ue]cul'e \ Verbo 1^ con. trans. scarrucolare..
scarvassa - \ sc&rv'&s& \ sost. f. 1) - screpolatura della pelle. 2) - crepa, crepaccio.. Al plurale "scarvasse". Per il secondo significato vedere anche "schërvass".
scarvassésse - \ sc&rv&s'ese \ Verbo 1^ con. rifless. screpolarsi..
scarzà - \ sc&rz'& \ sost. f. carreggiata. Invariante al plurale. Vedere anche "carzà".
scasi - \ sc'&zi \ avv. quasi. Vedere anche "squasi".
scassé - \ sc&s'e \ Verbo 1^ con. trans. scacciare.. Vedere anche "taparé (via)".
scat - \ sc&t \ sost. m. scatto. Invariante al plurale.
scataré - \ sc&t&r'e \ Verbo 1^ con. intrans. scatarrare, sputare.. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "scatërlé".
scaté - \ sc&s'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. scattare.. Come transitivo usa l'ausiliare "avèj". Come intransitivo usa l'ausiliare "esse".
scatërlé - \ sc&t&rl'e \ Verbo 1^ con. intrans. scatarrare, sputare, sputacchiare.. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "scatërlé".
scatlé - \ sc&tl'esse \ Verbo 1^ con. rifless. screpolarsi, creparsi..
scatlura - \ sc&tl'[ue]r& \ sost. f. crepa, screpolatura.. Al plurale "scatlure".
scàtola - \ sc'&tul& \ sost. f. scatola.. Al plurale "scàtole".
scatolé - \ sc&tul'e \ Verbo 1^ con. trans. inscatolare..
scaudabanche - \ sc&ud&b'&[ng]ke \ sost. fannullone.. Invariante in genere e numero.
scaudé - \ sc&ud'e \ Verbo 1^ con. trans. scaldare, riscaldare..
scaussé - \ sc&us'e \ Verbo 1^ con. trans. scalzare..
scaussigné - \ sc&usi[gn]'e \ Verbo 1^ con. intrans. scalciare.. Usa l'ausiliare "esse".
scav - \ sc'&u \ sost. m. scavo.. Invariante al plurale. Italianismo. Vedere il più corretto "gav".
scavalché - \ sc&v&lk'e \ Verbo 1^ con. trans. scavalcare..
scavé - \ sc&v'e \ Verbo 1^ con. trans. scavare..
scavià - \ sc&vi'& \ sost. e agg. scapigliato.. Invariante in genere e numero. Anche "scavijà".
scavicc - \ sc&v'i[ch] \ agg. scavezzacollo, monello. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scavicia, scavice".
s-ceiré - \ s[ch]æir'e \ Verbo 1^ con. trans. vedere.. Vedere anche "s-ciairé"
s-cet - \ s[ch]æt \ agg. schietto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "s-cëtta, s-cëtte". Notare il particolare femminile.
s-cetëssa - \ s[ch]æt'&ss& \ sost. f. schiettezza. Al plurale eventuale "s-cetësse".
scheda - \ sk'ed& \ sost. f. scheda. Al plurale "schede".
schegé - \ skej'e \ Verbo 1^ con. trans. scheggiare.. Vedere anche "scajé".
schema - \ sk'em& \ sost. m. schema. Invariante al plurale.
schemàtich - \ skem'&tic \ agg. schematico.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "schemàtica, schemàtiche".
schematisé - \ skem&tiz'e \ Verbo 1^ con. trans. schematizzare..
scheran - \ sker'&[ng] \ sost. malvivente, persona violenta.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scheran-a, scheran-e". Occasionale l'uso al femminile.
schergna - \ sk'ær[gn]& \ sost. f. scherno. Al plurale "schergne". Vedre anche "svergna".
schergnì - \ scær[gn]'i \ Verbo 3^ con. trans. schernire.. Anche "schernì".
scherieul - \ skæri'[oe]l \ sost. m. scoiattolo. Al plurale "scherieuj". Vedre anche "pron".
scherma - \ sk'ærm& \ sost. f. scherma. Al plurale "scherme".
schermagi - \ skærm'&ji \ sost. m. schermaggio. Invariante al plurale. Anche "schermadura".
schermé - \ scærm'e \ Verbo 1^ con. trans. schermare..
schermografé - \ scærmugr&f'e \ Verbo 1^ con. trans. schermografare..
schernì - \ scærn'i \ Verbo 3^ con. trans. schernire.. Anche "schergnì".
schers - \ sc'ærs \ sost. m. scherzo. Invariante al plurale.
schersé - \ scærs'e \ Verbo 1^ con. intrans. scherzare.. Usa l'ausiliare "avèj".
schersos - \ skærs'uz \ agg. scherzoso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "schersosa, schersose".
scheuit - Vedere - . scheuse
scheuj - \ sc'[oe]y \ sost. m. 1) - scoglio, ostacolo. 2) - dado della vite. Invariante al plurale.
scheur - \ sc'[oe]r \ sost. m. schifo, ribrezzo. Invariante al plurale. Vedere anche "strì, sgiaj".
scheuse - \ sc'[oe]ze \ Verbo 2^ con. trans. cuocere poco, bruciare (del gelo su vegetali)..
scheuvre - \ sc'[oe]vre \ Verbo 2^ con. trans. scoprire.. Vedere anche "dëscheuvre".
schëffi - \ sk'&ffi \ sost. m. nausea. Invariante al plurale.
schëffios - \ sk&ffi'uz \ agg. 1) - schifiltoso, smorfioso. 2) - schifoso, ripugnante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "schëffiosa, schëffiose". Vedere anche per il primo significato "schifignos" e per il secondo significato "schifos".
schërpassé - \ sc&rv&s'e \ Verbo 1^ con. trans. screpolare.. Anche "schërvassé".
schërvass - \ sc&rv'&s& \ sost. m. crepa, crepaccio.. Vedere anche "scarvassa".
schërzì - \ sc&rs'i \ Verbo 1^ con. intrans. scricchiolare.. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "schërziné".
schërziné - \ sc&rsin'e \ Verbo 1^ con. intrans. scricchiolare.. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "schërzì".
schëzzé - \ sc&zz'e \ Verbo 1^ con. trans. scheggiare.. . Anche "schegé, scajé".
schëzzì - \ sc&zz'i \ Verbo 1^ con. intrans. squittire.. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "squisì".
schi - \ sk'i \ sost. m. sci. Invariante al plurale. Tanto lo sport quanto d'attrezzo.
schiaròla - \ ski&r'ol& \ sost. f. 1) - scivolo di fortuna per giocare. 2) - gioco dello scivolare. Al plurale "schiaròle". Vedere il più comune "sghiaròla". Fatto ad esempio bagnando un tratto (pochi metri) di terreno innevato e lasciato congelare.
schié - \ ski'e \ Verbo 1^ con. intrans. 1) - sciare. 2) - scivolare. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "sghié, schijé, sghijé".
schifignos - \ skifi[gn]'uz \ agg. schifiltoso.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "schifignosa, schifignose". Vedere anche "schëffios".
schifos - \ skif'uz \ agg. schifoso, rivoltante.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "schifosa, schifose". Vedere anche "schëffios".
schifosarìa - \ skifuz&r'i& \ sost. f. schifezza, porcheria.. Al plurale "schifosarìe".
schijé - \ skiy'e \ Verbo 1^ con. intrans. 1) - sciare. 2) - scivolare. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "sghié, schié, sghijé".
schinal - \ skin'&l \ sost. m. schienale. Al plurale "schinaj".
schincc - Vedere - sbrincc
schincé - Vedere - sbrincé
schin-a - \ sk'ì[ng]& \ sost. f. schiena. Al plurale "schin-e". La spina dorsale, in linguaggio comune, viene detta "rastel dla schin-a".
schios - \ ski'uz \ agg. scivoloso.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "schiosa, schiose". Vedere anche "sghios, sghijos".
schiss - \ sk'ìs \ sost. m. schizzo, abbozzo. Invariante al plurale. Vedere anche "sbòss".
schissa - \ sk'ìs& \ sost. m. cilecca, cosa a vuoto. Al plurale eventuale "schisse". Frase idiomatica "fé schissa" = "non presentarsi quando attesi, marinare".
schissé - \ skìs'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - schizzare, spruzzare. 2) - schizzare, fare uno schizzo. 3) - strizzare.. Vedere anche (1^ signif.) "sbrincé", (2^ signif.) "sbossé", (3^ signif.) "sghicé".
schivé - \ skìv'e \ Verbo 1^ con. trans. schivare..
s-ciagoté - \ s-[ch]i&gut'e \ Verbo 1^ con. trans. scuotere (di liquido), "shakerare".. Vedere anche "cigojé".
s-ciairé - \ s-[ch]i&ir'e \ Verbo 1^ con. trans. vedere, vederci.. Vedere anche "vëdde".
s-ciairì - \ s-[ch]i&ir'i \ Verbo 3^ con. trans. e intrans.1) - schiarire, rendere chiaro. 2) - schiarire, farsi chiaro.. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
s-cianch - \ s[ch]i'&nk \ sost. m. piccola porzione, piccolo gruppo di cose. Invariante al plurale
s-cianché - \ s-ci&[ng]k'e \ Verbo 1^ con. trans. strappare, stracciare, lacerare..
s-cianchet - \ s[ch]i&nk'æt \ sost. m. piccola porzione, piccolo gruppo di cose. Invariante al plurale Vedere anche "gich". (non facilmente traducibile, letteralmente significa piccolo strappo).
s-ciancon - \ s[ch]i&nk'u[ng] \ sost. m. strappo. Invariante al plurale.
s-cianfërla - \ s[ch]i&[ng]f'&rl& \ sost. f. sfregio, ferita. Al plurale "s-cianfërle". Vedere anche "fvërleca".
s-ciansòira - \ s[ch]i&[ng]s'oir& \ sost. f. paratia, saracinesca, chiusura a tenuta. Al plurale "s-ciansòire".
s-ciapassà - \ s[ch]i&p&s'& \ sost. f. sculacciata.. Invariante al plurale.
s-ciapassé - \ s[ch]i&p&s'e \ Verbo 1^ con. trans. sculacciare..
s-ciapé - \ s[ch]i&p'e \ Verbo 1^ con. trans. spaccare, rompere.. Vedere anche "rompe".
s-ciapin - \ s[ch]i&p'i[ng] \ sost. acciabattone, schiappa, lavoratore maldestro.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "s-ciapin-a, s-ciapin-e", benché l'uso corrente sia di solito al maschile.
s-ciapinada - \ s[ch]i&pin'&d& \ sost. f. cosa mal fatta, cosa sbagliata.. Al plurale "s-ciapinade".
s-ciapiné - \ s[ch]i&pin'e \ Verbo 1^ con. trans. rovinare malamente, sbagliate completamente..
s-ciapor - \ s[ch]&p'ur \ agg. che si può rompere.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "s-ciapora, s-ciapore".
s-ciapura - \ s[ch]i&p'[ue]r& \ sost. f. spaccatura, crepa.. Al plurale "s-ciapure".
s-ciass - \ s[ch]&s \ agg. stretto, fitto, saldo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "s-ciassa, s-ciasse". Ad esempio la frase "tieniti stretto" si traduce "ten-te s-ciass". Nel senso di "fitto" vedere anche "satì".
s-ciassé - \ s[ch]i&s'e \ Verbo 1^ con. trans. stringere.. Vedere anche "strenze".
s-ciàu - \ s[ch]i'&u \ escl. e sia!, pazienza!, addio!.
s-ciav - \ s[ch]i'&u \ sost. e agg. schiavo.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "s-ciava, s-ciave".
s-ciavism - \ s[ch]i&v'izm \ sost. m. schiavismo.. Invariante al plurale eventuale.
s-ciavitù - \ s[ch]i&vit'[ue] \ sost. f. schiavitù.. Invariante al plurale.
s-cincon - \ s[ch]i[ng]k'u[ng] \ sost. m. strattone. Invariante al plurale. Vedere anche "arbuton, posson".
s-cinconé - \ s[ch]i[ng]cun'e \ Verbo 1^ con. trans. strattonare.. Vedere anche "arbutoné. possé".
s-ciodé - \ s[ch]iud'e \ Verbo 1^ con. trans. schiodare.. Vedere anche "dësciodé".
s-cionf - \ s[ch]i'u[ng]f \ sost. m. tonfo, scoppio. Invariante al plurale. Vedere anche "s-ciòp".
s-cionfé - \ s[ch]iu[ng]f'e \ Verbo 1^ con. intrans. 1) - scoppiare. 2) - ansimare. Usa di preferenza l'usiliare "esse"con il primo significato e l'ausiliare "avèj" con il secondo.
s-cionfëtta - \ s[ch]iu[ng]f'&tt& \ sost. f. 1) - fornellino. 2) - macchinette a vapore. 3) - macchina in cattivo stato (fig.). Al plurale "s-cionfëtte".
s-ciopatà - \ s[ch]iup&t'& \ sost. f. 1) - schioppettata, scoppio. 2) - (fig) grande quantità. Invariante al plurale.
s-ciopaté - \ s[ch]iup&t'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - schioccare. 2) - scoppiettare.. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
s-ciopé - \ s[ch]iup'e \ Verbo 1^ con. intrans. scoppiare.. Usa l'ausiliare "esse".
s-ciopon - \ s[ch]iup'u[ng] \ sost. m. spavento improvviso.. Invariante al plurale. Vedere anche "sbeuj".
s-ciorgnì - \ s[ch]iur[gn]'i \ Verbo 3^ con. trans. assordare.. Vedere anche "anciorgnì".
s-ciorgnision - \ s[ch]iur[gn]izi'u[ng] \ sost. m. 1) - assordamento. 2) - stordimento.. Invariante al plurale.
s-ciòde - \ s[ch]i'ode \ Verbo 2^ con. intrans. schiudere, schiudersi.. Include la forma riflessiva. Usa l'ausiliare "esse".
s-ciòp - \ s[ch]i'op \ 1) - sost. m. 1) - scoppio, schiocco. 2) - schioppo, fucile. Invariante al plurale. Nel secondo significato vedere anche "fusil".
s-ciòp - \ s[ch]i'op \ 2) - agg. stanco morto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "s-ciòpa, s-ciòpe". Vedere anche "strach".
s-cirpa - \ s[ch]'irp& \ sost. f. sciarpa. Al plurale "s-cirpe".
s-ciuma - \ s[ch]i'[ue]m& \ sost. f. schiuma. Al plurale "s-ciume".
s-ciumé - \ s[ch]i[ue]m'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - togliere la schiuma. 2) - spumeggiare.. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "scumé".
s-ciumos - \ s[ch]i[ue]m'uz \ agg. schiumoso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "s-ciumosa, s-ciumose". Vedere anche "scumos".
s-ciuplì - \ s[ch]i[ue]pl'i \ Verbo 3^ con. intrans. scopiettare.. Usa l'ausiliare "avèj".
s-ciupliné - \ s[ch]i[ue]plin'e \ Verbo 1^ con. intrans. scopiettare, crepitare con faville.. Usa l'ausiliare "avèj".
sclam - \ scl&m \ sost. m.. esclamazione. Invariante al plurale.
sclamé - \ scl&m'e \ Verbo 1^ con. intrans. e trans.1) - lamentarsi, 2) - protestare. 3) - esclamare.. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
scleròsi - \ scler'ozi \ sost. f. sclérosi. Invariante al plurale.
scleròtich - \ scler'otic \ sost. e agg. sclerotico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scleròtica, scleròtiche". Vedere anche "strach".
sclin (sclint) - \ scl'i[ng] \ agg. 1) - limpido. 2) - argentino (di suono). Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sclin-a (sclinta), sclin-e (sclinte)".
scoa - \ sc'u& \ sost. f. scopa. Al plurale "scoe". Vedere anche il più usato "ramassa".
scoa - \ sc'u& \ sost. f. scopa. Al plurale "scoe". Vedere anche il più usato "ramassa".
scoela - \ scu'el& \ sost. f. scodella. Al plurale "scoele". Vedere anche il più usato "scudela".
scol - \ scul \ sost. m. scolo. Al plurale "scoj".
scolabròd - \ scul&br'od \ sost. m. colabrodo. Invariante al plurale.
scoladura - \ scul&d'[ue]r& \ sost. f. scollatura. Al plurale "scoladure". Tanto nel senso di incollatura che si stacca come riferita a colletti.
scolapasta - \ scul&p'&st& \ sost. m. colapasta. Invariante al plurale.
scolapiat - \ scul&pi'&t \ sost. m. colapiatti. Invariante al plurale. Mobile tipo tavolo massiccio usato un tempo in cucina per mettervi a scolare le stoviglie risciacquate. Ora per estensione anche rastrelliera appesa al muro (o sopralavello) per i piatti.
scolàstich - \ scul'&stic \ agg. scolastico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scolàstica, scolàstiche".
scolatiss - \ scul&t'is \ sost. m. 1) - scolatoio. 2) - sgocciolatura. Invariante al plurale. Per il primo significato vedere anche "scolor".
scolé - \ scul'e \ 1) - Verbo 1^ con. trans.scolare..
scolé - \ scul'e \ 2) - sost.scolaro.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scolera, scolere".
scolor - \ scul'ur \ sost. m. scolatoio. . Invariante al plurale. Vedere anche "scolatiss".
scoloré - \ sculur'e \ Verbo 1^ con. trans.scolorare..
scolorì - \ sculur'i \ Verbo 1^ con. trans. e intrans.scolorire, perdere o far perdere colore.. Come transitivo usa l'ausiliare "avèj". Come intransitivo può usare l'ausiliare "esse", ma spesso usa anche "avèj".
scolòira - \ scul'oir& \ sost. f. colatoio per recuperare la parte solida di minestre. Al plurale "scolòire".
scolpì - \ sculp'i \ Verbo 3^ con. trans.scolpire.. Anche "sculpì".
scoltor - Vedere - scultor
scoltùra - Vedere - scultùra
scolura - \ scul'[ue]r& \ sost. f. percolato. Al plurale "scolùre".
scombussolé - \ scumb[ue]sul'e \ Verbo 1^ con. trans.scombussolare, scompigliare..
scomodé - \ scumud'e \ Verbo 1^ con. trans.scomodare.. Vedere anche "dëscomodé".
scomodëssa - \ scumud'&ss& \ sost. f. scomodità. Al plurale "scomodësse". Vedere anche "scomodità, dëscomodità".
scomodità - \ scumudit'& \ sost. f. scomodità. Invariante al plurale. Vedere anche "scomodëssa, dëscomodità".
scompagné - \ scump&[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans.spaiare..
scomparì - \ scump&r'i \ Verbo 3^ con. intrans.scomparire.. Usa l'ausiliare "esse".
scompariment - \ scump&rim'ænt \ sost. m. scomparsa. Invariante al plurale eventuale. Vedere anche "scomparsa".
scomparsa - \ scump'&rs& \ sost. f. scomparsa. Al plurale eventuale "scomparse". Vedere anche "scompariment".
scompon-e - \ scump'u[ng]e \ Verbo 2^ con. trans.scomporre.. Il part. pass. "scomponù" non è anche aggettivo, che invece è (vedere) "scompòst". Vedere anche "dëscompon-e".
scompòst - \ scump'ost \ agg. scomposto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scompòsta, scompòste". Non è part. pass di "scompon-e" (vedere voce).
scomùnica - \ scum'[ue]nic& \ sost. f. scomunica. Al plurale "scomùniche".
scomuniché - \ scum[ue]nik'e \ Verbo 1^ con. trans.scomunicare..
sconcerté - \ scun[ch]ært'e \ Verbo 1^ con. trans.sconcertare..
scond - \ sc'und \ agg. num. ord.secondo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sconda, sconde". Vedere anche "second".
second - \ sec'und \ 1) - agg. num. ord.secondo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "seconda, seconde". Vedere anche "second".
second - \ sec'und \ 2) - prep.secondo. Vedere anche "conforma".
sconde - \ sc'unde \ Verbo 2^ con. trans.nascondere.. Vedere anche "stërmé scacé".
scondion - \ scundi'u[ng] \ 1) - sost. m. 1) - nascondiglio. 2) - occultamento. Invariante al plurale. Vedere anche per la prima voce "scondrignon".
scondion (dë ---) - \ d&scundi'u[ng] \ 2) - loc. avv.. di nascosto, in modo occulto.
scondrignon - \ scundri[gn]'u[ng] \ 1) - sost. m. nascondiglio.. Invariante al plurale. Vedere anche "scondion".
scongelé - \ scunjel'e \ Verbo 1^ con. trans.scongelare..
scongiuré - \ scunji[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans.scongiurare..
sconossù - \ scunus'[ue] \ agg., sost. e part. pass..1) - sconosciuto. 2) - disconosciuto, misconosciuto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sconossùa, sconossùe".
sconòsse - \ scun'ose \ Verbo 1^ con. trans.disconoscere, misconoscere..
sconsijé - \ scu[ngf]siy'e \ Verbo 1^ con. trans.sconsigliare..
scont - \ scunt \ sost. m. sconto.. Invariante al plurale.
sconté - \ scunt'e \ Verbo 1^ con. trans.scontare..
scontent - \ scunt'ænt \ 1) - agg. scontento. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scontenta, scontente". Vedere anche "malcontent".
scontent - \ scunt'ænt \ 2) - sost. scontento, malcontento. Invariante al plurale. Vedere anche "malcontent".
scontenté - \ scuntænt'e \ Verbo 1^ con. trans.scontentare..
scontré - \ scuntr'e \ Verbo 1^ con. trans.1) - scontrare, urtare. 2) - incontrare. Nel secondo significato vedere anche "rëscontré".
sconvòlge - \ scu[ng]v'olje \ Verbo 1^ con. trans.sconvolgere.
sconzubia - \ scu[ng]z'[ue]bi& \ sost. f. gran quantità di pers. anim. o cose. Al plurale: "sconzubie".
scopa - \ sc'up& \ sost. f. scopa (gioco di carte). Al plurale "scope".
scopass - \ scup'&s \ sost. m. scapaccione, schiaffone, percossa. Invariante al plurale. Vedere anche "palaviré, scoplon".
scopassà - \ scup&s'& \ sost. f. serie di schiaffoni. Invariante al plurale.
scopassé - \ scupl&s'e \ Verbo 1^ con. trans. prendere a scapaccioni..
scopél - \ scup'el \ sost.m. scalpello. Invariante al plurale. Vedere anche "palaviré".
scopié - \ scupi'e \ Verbo 1^ con. intrans. scoppiare.. Usa l'ausiliare "esse". Italianismo. Vedere anche "s-ciopé".
scoplé - \ scupl'e \ Verbo 1^ con. trans. scalpellare..
scoplon - \ scupl'u[ng] \ sost.m. scapaccione, schiaffone, percossa. Invariante al plurale. Vedere anche "palaviré, scopass".
score - \ sc'ure \ Verbo 2^ con. intrans. scorrere, (trascorrere).. Usa l'ausiliare "esse".
scorèivol - \ scur'æivul \ agg. scorrevole. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scorèivola, scorèivole". Anche "scorévol".
scoriassù - \ scuri&s'[ue] \ agg. coriaceo, duro. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scoriassùa, sscoriassùe".
scorior - \ scuri'ur \ agg. scorsoio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scoriora, scoriore".
scorté - \ scurt'e \ Verbo 1^ con. trans. scortare..
scortié - \ scurti'e \ Verbo 1^ con. trans. scorticare..
scortiura - \ scurti'[ue]r& \ sost. f. scorticatura, abrasione. Al plurale "scortiure".
scoté - \ scut'e \ Verbo 1^ con. trans. ascoltare.. Vedere anche "sente".
scòla - \ sc'ol& \ sost. f. scuola. Al plurale "scòle".
scòmod - \ sc'omud \ agg. scòmodo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scòmoda, scòmode".
scòria - \ sc'ori& \ sost. f. scoria. Al plurale: "scòrie". Vedere anche "maciafer".
scòrpo(r) - \ sc'orpu(r) \ sost.m. scorporo. Invariante al plurale. Poco usato in ogni caso.
scòrsa - \ sc'ors& \ sost. f. 1) - scorsa, occhiata veloce. 2) - scorza, corteccia. Al plurale: "scòrse". Vedere anche, per il secondo significato, "pleuja, greuja, crosta".
scòrta - \ sc'ort& \ sost. f. scorta. Al plurale: "scòrte".
scòt - \ sc'ot \ sost. m. 1) - scotto. 2) - conto (da pagare). 3) - scheggia di legno, legnetto. Invariante al plurale. Poco usato in ogni caso.
scracc - \ scr&[ch] \ sost. m. sputo, sputo catarroso. Invariante al plurale.
scracé - \ scr&[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - togliere sporcizia. 2) - sputare cararro. Vedere anche "spué, spuvé". Usa sempre l'ausiliare "avèj".
scracërlé - \ scr&[ch]&rl'e \ Verbo 1^ con. intrans. sputacchiare . Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "scraciorlé".
scracior - \ scr&[ch]i'ur \ sost. m. sputacchiera. Invariante al plurale.
scraciorlé - \ scr&[ch]iurl'e \ Verbo 1^ con. intrans. sputacchiare . Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "scracërlé".
scredité - \ scredit'e \ Verbo 1^ con. trans. screditare .
scremé - \ screm'e \ Verbo 1^ con. trans. scremare . Anche in senso figurato. Vedere anche (senso letterale) "dësfioré".
scriassé - \ scri&s'e \ Verbo 1^ con. intrans. urlare, urlacchiare . Usa l'ausiliare "avèj".
scrieul - \ scri'[oe]l \ sost. m. scoiattolo. Al plurale "scrieuj". Vedere anche "pron, schërieul".
scrit - \ scrit \ 1) - sost.m. scritto, cosa scritta. Invariante al plurale. .
scrit - \ scrit \ 2) - agg. scritto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scrita, scrite". Non è anche participio passato (che è "scrivù, scrivùa". vedere "scrive").
scrita - \ scr'it& \ sost. f. scritta. Al plurale "scrite".
scritor - \ scrit'ur \ sost. m. scrittore. Al femminile "scritriss". Ambedue invarianti al plurale.
scritura - \ scrit'[ue]r& \ sost. f. scrittura. Al plurale "scriture".
scrituré - \ scrit[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. scritturare.
scrivanìa - \ scriv&n'i& \ sost. f. scrivania. Al plurale "scrivanìe".
scrive - \ scr'ive \ Verbo 2^ con. trans. scrivere.. Il participio passato è "scrivù" diverso dal corrispondente aggettivo. Vedere "scrit".
scrocador - \ scruc&d'ur \ sost. scroccatore, scroccone. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scrocadòira, scrocadòire". Usato di solito in riferimento a maschi, e dunque al maschile. Vedere anche "scrocon", e varie locuzioni equivalenti.
scrocarìa - \ scruc&r'i& \ sost. f. scroccaggio, lo scroccare. Al plurale "scrocarìe".
scrocon - \ scruc'u[ng] \ sost. scroccatore, scroccone. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scrocon-a, scrocun-e". Vedere anche "scrocador", e varie locuzioni equivalenti.
scrol - \ scr'ul \ sost. m. zoccolo di legno. Al plurale "scroj". Usato di solito solo al plurale.
scrolé - \ scrul'e \ Verbo 1^ con. trans. scrollare, scuotere. Vedere anche il più usato "socrolé".
scrolon - \ scrul'u[ng] \ sost. m. scossone . Invariante al plurale. Vedere anche "socrolon".
scros - \ scruz \ agg. sporco, osceno. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scrosa, scrose".
scrosté - \ scrust'e \ Verbo 1^ con. trans. scrostare. Vedere anche "dëscrosté".
scròc - \ scr'oc \ sost. m. scrocco, scroccaggio. Invariante al plurale. Vedere anche "scrocarìa".
scrùpol - \ scr'[ue]pul \ sost. m. scrupolo. Al plurale "scrùpoj".
scrupolos - \ scr[ue]pul'uz \ agg. scrupoloso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scrupolosa, scrupolose".
scruss - \ scr'[ue]s \ sost. m. scricchiolio . Invariante al plurale.
scrussì - \ scr[ue]s'i \ agg. male in arnese, un po' rovinato, non in forma, incrinato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scrussìa, scrussìe".
scrussidura - \ scr[ue]sid'[ue]r& \ sost. f. 1) - scricchiolio. 2) - incrinatura. Al plurale "scrussidure".
scruté - \ scr[ue]t'e \ Verbo 1^ con. trans. scrutare..
scrutini - \ scr[ue]t'ini \ sost. m. scrutinio. Invariante al plurale.
scu - \ sc[ue] \ sost. m. scudo. Invariante al plurale.
scubiesla - \ sc[ue]bi'esl& \ loc. verb. 1^ con. intrans. svignarsela.. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "dobiejla".
scudé - \ sc[ue]d'e \ sost. m. scudiero. Invariante al plurale.
scudela - \ sc[ue]d'el& \ sost. f. scodella. Al plurale "scudele". Vedere anche il meno usato "scoela".
scufì - \ sc[ue]f'i \ agg. attillato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scufìa, scufìe".
scùfia - \ sc'[ue]fi& \ sost. f. cuffia. Al plurale "scufie".
scufion - \ sc[ue]fi'u[ng] \ sost.m. 1) - schiaffo. 2) - grossa cuffia. Invariante al plurale. .
scufiuné - \ sc[ue]fiun'e \ Verbo 1^ con. trans. schiaffeggiare.. Anche "scufioté".
scufiòt - \ s[ue]fi'ot \ sost.m. scappellotto. Invariante al plurale.
sculëtté - \ sc[ue]l&tt'e \ Verbo 1^ con. intrans. sculettare.. Usa l'ausiliare "avèj".
sculpì - \ sc[ue]lp'i \ Verbo 1^ con. trans. scolpire.. Anche (più usato) "scolpì".
scultor - \ sc[ue]lt'ur \ sost. m. scultore. Al femminile "scultriss". Ambedue invarianti al plurale.
scultura - \ sc[ue]lt'[ue]r& \ sost. f. scultura. Al plurale "sculture".
scumé - \ sc[ue]m'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - togliere la schiuma. 2) - spumeggiare.. Usa l'ausiliare "avèj". Vedere anche "s-ciumé".
scumos - \ sc[ue]m'uz \ agg. schiumoso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scumosa, scumose". Vedere anche "s-ciumos".
scumòira - \ sc[ue]m'oir& \ sost. f. schiumarola. Al plurale "scumòire". Anche "s-ciumòira".
scur - \ sc[ue]r \ 1) - agg. scuro. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scura, scure". Vedere anche "sombr".
scur - \ sc[ue]r \ 2) - sost. m. (lo) scuro. Invariante al plurale.
scursa - \ sc'[ue]rs& \ sost. f. accorciatoia. Al plurale "scurse". Anche "scursareul".
scursada - \ sc[ue]rs'&d& \ sost. f. accorciata. Al plurale "scursade".
scursé - \ sc[ue]rs'e \ Verbo 1^ con. trans. accorciare, abbreviare..
scus - \ sc[ue]z \ agg. scusato, giustificato, autorizzato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "scusa, scuse". Dà luogo ad alcune espressioni idiomatiche.
scusa - \ sc'[ue]z& \ sost. f. scusa. Al plurale "scuse".
scusansa - \ sc[ue]z'&[ng]s& \ sost. f. giustificazione. Al plurale "scusanse".
scusé - \ sc[ue]z'e \ Verbo 1^ con. trans. scusare..
sdòss (a ---) - \ & sd'os \ avv. 1) - senza sella. 2) - malamente, disordinatamente.
se - \ se \ 1) - pron. .sé.. Vedere "ës, së, 's, s'.".
se - \ se \ 2) - cong. .se..
seansa - \ se&[ng]s& \ sost. f. seduta, sessione. Al plurale "seanse".
sech - \ sæc \ agg. secco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sëcca, sëcche". Da notare il particolare femminile.
sécol - \ s'ecul \ sost. m. secolo. Al plurale "sécoj".
sécola - \ s'ecul& \ sost. f. 1) - piagnisteo. 2) - lungaggine. Al plurale "sécole".
secolar - \ secul'&r \ agg. secolare. Invariante in genere e numero.
second - \ sec'und \ 1) - prep. secondo.
second - \ sec'und \ 2) - agg. secondo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "seconda, seconde". Vedere anche il più corretto "scond".
secondari - \ secund'&ri \ agg. secondario. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "secondaria, secondarie".
secondé - \ secund'e \ Verbo 1^ con. trans. assecondare..
secrét - \ secr'et \ 1) - sost. m. segreto. Invariante al plurale. Vedere anche "segrét".
secrét - \ secr'et \ 2) - agg. segreto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "secreta, secrete". Vedere anche "segrét".
seda - \ s'ed& \ sost. f. seta. Al plurale "sede".
sedé - \ sed'e \ Verbo 1^ con. trans. sedare..
sede - \ s'ede \ sost. f. sede. Invariante al plurale.
séder - \ s'edær \ sost. m. cedro. Invariante al plurale. Indica tanto la pianta come il frutto.
sedil - \ sed'il \ sost. m. sedile. Al plurale "sedij".
sedim - \ sed'im \ sost. m. sedimento. Invariante al plurale. Anche "sediment".
sediment - \ sedim'ænt \ sost. m. sedimento. Invariante al plurale. Anche "sedim".
sedimentari - \ sedimænt'&ri \ agg. sedimentario. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sedimentaria, sedimentarie".
sedimentassion - \ sedimænt&si'u[ng] \ sost. f. sedimentazione. Invariante al plurale.
sedission - \ sedisi'u[ng] \ sost. f. sedizione. Invariante al plurale.
sednò - \ sedn'o \ avv. altrimentri. Vedere anche "dësnò".
seducent - \ sed[ue][ch]'ænt \ agg. seducente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "seducenta, seducente". Vedere anche "anciarmant".
sedùe - \ sed'[ue]e \ Verbo 2^ con. trans. sedurre.. La grafia può essere anche "seduve", Ma con o senza la "v", la pronuncia non cambia, in quanto la "v" in questa situazione è comunque muta.
seduta - \ sed'[ue]t& \ sost. f. seduta, riunione. Al plurale "sedute". Vedere anche "seansa".
sedutor - \ sed[ue]t'ur \ sost. seduttore. Al femminile "sedutriss". Ambedue invarianti al plurale.
sedùve - Vedere - sedùe
segment - \ segm'ænt \ sost. m. segmento. Invariante al plurale.
segmenté - \ segmænt'e \ Verbo 1^ con. trans. segmentare..
segn - \ sæ[gn] \ sost. m. segno. Invariante al plurale.
segnal - \ se[gn]'&l \ sost. m. segnale. Al plurale "segnaj".
segnalassion - \ se[gn]&l&si'u[ng] \ sost. f. segnalazione. Invariante al plurale.
segnalator - \ se[gn]&l&t'ur \ sost. segnalatore. Al femminile "segnalatriss". Ambedue invarianti al plurale
segnalé - \ se[gn]&l'e \ Verbo 1^ con. trans. segnalare..
segnataje - \ se[gn]&t'&ye \ sost. m. segnatasse. Invariante al plurale.
segné - \ se[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. segnare..
segreghé - \ segreg'e \ Verbo 1^ con. trans. segregare..
segrét - \ segr'et \ 1) - sost. m. segreto. Invariante al plurale. Vedere anche "secrét".
segrét - \ segr'et \ 2) - agg. segreto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "segreta, segrete". Vedere anche "secrét".
segretari - \ segret'&ri \ sost. segretario. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "segretaria, segretarie".
segretëssa - \ segret'&ss& \ sost. f. segretezza. Al plurale eventuale "segretësse".
ségue - \ s'egue \ Verbo 2^ con. trans. seguire..
seguent - \ segu'ænt \ agg. seguente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "seguenta, seguente".
seguité - \ segiut'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - seguire. 2) - seguitare. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
sèi - Vedere - sej
sèila - \ s'æil& \ sost. f. segale. Al plurale (quando applicabile) "sèile".
sèira - \ s'æir& \ sost. f. sera. Al plurale "sèire" .
seiran - \ sæir'&[ng] \ agg. serale. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "seiran-a, seiran-e" . A volte si trova anche l'italianismo "seral" .
seirass - \ sæir'&s \ sost. m. ricotta. Invariante al plurale . Vedere anche "sairass" .
seivé - \ sæiv'e \ Verbo 1^ con. trans. irrigare. Vedere anche "eivé, bagné".
sej - \ s'æy \ sost. f. sete . Invariante al plurale quando applicabile.
sela - \ s'el& \ sost. f. sella. Al plurale "sele" .
séler - \ s'elæir \ sost. m. sedano . Invariante al plurale..
selession - \ selesi'u[ng] \ sost. f. selezione . Invariante al plurale .
selessioné - \ selesiun'e \ Verbo 1^ con. trans. selezionare.
sèlie - \ s'ælie \ Verbo 2^ con. trans. scegliere. Italianismo. Vedere anche "serne".
selvàtich - \ sælv'&tic \ agg. selvatico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "selvàtica, selvàtiche". Italianismo. Vedere anche "servaj".
semàforo - \ sem'&foro \ sost. m. semaforo . Invariante al plurale . Le due "o" sono molto strette. A volte si deriva dall'italiano un plurale "semàfori".
sementeri - \ semænt'eri \ sost. m. cimitero . Invariante al plurale . Vedere anche "simiteri, camposanto". L'ùltimo (pronunciato alla piemontese) è il più usato.
semestr - \ sem'estr \ sost. m. semestre . Invariante al plurale .
semestral - \ semestr'&l \ agg. semestrale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "semestraj".
semi... - \ semi... \ prefisso. semi... . Significato ed uso analogo all'italiano ed altre lingue (mezzo, metà). Segue solo qualche esempio.
semifinal - \ semifin'&l \ sost. f. semifinale . Al plurale "semifinaj".
seminari - \ semin'&ri \ sost. m. seminario . Invariante al plurale.
semineri - \ semin'eri \ sost. m. 1) - seminagione. 2) - terreno seminato. . Invariante al plurale.
sempe - \ s'æmpe \ avv. sempre .
sempi - \ s'æmpi \ agg. semplice. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sëmpia, sëmpie".
sen - \ sæ[ng] \ sost. m. seno . Invariante al plurale. In senso generale, anatomico, trigonometrico.
sena - \ s'en& \ sost. f. scena . Al plurale "sene".
senari - \ sen'&ri \ sost. m. scenario . Invariante al plurale.
sentor - \ sen&t'ur \ sost. m. senatore . Invariante al plurale.
sengé - \ sænj'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - cingere (con cinghia). 2) - percuotere (con cinghia)..
sengia - \ s'ænji& \ sost. f. cinghia . Al plurale "senge".
sengion - \ sænji'u[ng] \ sost. m. cinghia di trasmissione . Invariante al plurale..Per macchine utensile, macchine operatrici
senil - \ sen'il \ agg. senile. Maschile plurale "senij". Per il femm. sing. e plur. rispett. secondo la regola dovrebbe essere: "senila, senile",in quanto l'accento tonico cade sulla ultima "i". Si tratta però di un italianismo (in Piemontese si preferiscono le locuzioni "dij vej..., da vej..." etc. Spesso dunque si usano le forme maschili anche per il femminile, alla maniera italiana.
senn - \ sæn \ sost. m. senno . Invariante al plurale. Italianismo poco usato. Vedere anche "giudissi, deuit, sust".
senrà - \ sæ[ng]r'& \ sost. f. ranno . Invariante al plurale.
senrin - \ se[ng]r'i[ng] \ agg. cenerino, bigio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett. "senrin-a, senrin-e".
senros - \ se[ng]r'uz \ agg. ceneroso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett. "senrosa, senrose". Vedere anche "sënneros".
sens - \ s'æ[ng]s \ sost. m. senso . Invariante al plurale.
sensa - \ s'æ[ng]s&\ cong. senza .
sensà - \ sæ[ng]s'&\ agg. sensato, saggio . Invariante in genere e numero.
sensal - \ sæ[ng]s'&l \ sost. m. sensale, mediatore . Al plurale "sensaj". Un eventuale femminile avrebbe le stesse forme del maschile.
sensarìa - \ sæ[ng]s&r'i& \ sost. f. attività di sensale . Al plurale "sensarìe".
sensassion - \ sæ[ng]s&si'u[ng] \ sost. f. sensazione. Invariante al plurale.
sensìbil - \ se[ng]s'ibil \ agg. sensibile. Maschile e femminile hanno le stesse forme (accento non sull'ultima vocale). Al plurale "sensìbij".
sensibilisé - \ sæ[ng]sibiliz'e \ Verbo 1^ con. trans. sensibilizzare..
sensibilità - \ sæ[ng]sibilit'& \ sost. f. sensibilità. Invariante al plurale.
sensitiv - \ sæ[ng]sit'iu \ agg. sensitivo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett. "sensitiva, sensitive".
sensorial - \ sæ[ng]suri'&l \ agg. sensoriale. Maschile e femminile hanno le stesse forme . Al plurale "sensoriaj".
sensòri - \ sæ[ng]s'ori \ agg. sensorio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett. "sensòria, sensòrie".
sensual - \ sæ[ng]s[ue]'&l \ agg. sensuale. Maschile e femminile hanno le stesse forme . Al plurale "sensuaj".
sent - \ sænt \ agg. num. card. cento. Invariante
senta - \ s'ænt& \ sost. f. cinta, cintura, cintola . Al plurale "sente". Vedere anche "sentura".
sente - \ s'ænte \ 1) - Verbo 2^ con. trans. sentire, ascoltare.. Vedere anche "scoté, sentì".
sente - \ s'ænte \ 2) - sost. m. il sentire, udito.. Invariante ad eventuale plurale.
senté - \ sænt'e \ sost. m. sentiero . Invariante al plurale. Vedere anche "santé"
senten-a - \ sænt'æ[ng]& \ sost. f. centinaio . Al plurale "senten-e".
sentenari - \ sænten'&ri \ 1) - sost. m. centenario . Invariante al plurale.
sentenari - \ sænten'&ri \ 2) - agg. e sost. centenario . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sentenària, sentenàrie".
sentensa - \ sænt'æ[ng]s& \ sost. f. sentenza . Al plurale "sentense".
sentensié - \ sæntæ[ng]si'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. sentenziare.. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
sentensios - \ sæntæ[ng]si'uz \ agg. sentenzioso, pieno di sentenze. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett. "sentensiosa, sentensios".
senter - \ s'æntær \ sost. m. 1) - centro. 2) - centina . Invariante al plurale.
sentì - \ sænt'i \ Verbo 3^ con. trans. sentire, ascoltare.. Vedere anche "scoté, sente". La forma più usata è quella della seconda coniugazione.
sentim - \ sænt'im \ sost. m. centimetro . Invariante al plurale. Anche "centim" (meno corretto).
sentiment - \ sæntim'ænt \ sost. m. 1) - sentimento. 2) - consapevolezza. 3) - senno . Invariante al plurale.
sentimental - \ sæntimænt'&l \ agg. sentimentale. Maschile plurale "sentimentaj". Per il femm. si usano le stesse forme maschili.
sentinela - \ sæntin'el& \ sost. f. sentinella . Al plurale "sentinele".
sentor - \ sænt'ur \ sost. m. 1) - sentore, sensazione. 2) - senno, intelletto . Invariante al plurale. Vedere anche "santor".
sentura - \ sænt'[ue]r& \ sost. f. cinta, cintura, cintola . Al plurale "senture". Vedere anche "senta".
sep - \ sæp \ sost. m. ceppo . Invariante al plurale. Vedere anche "sëppa, such".
separassion - \ sep&r&si'u[ng] \ sost. f. separazione. Invariante al plurale.
separator - \ sep&r&t'ur \ sost. m. separatore. Invariante al plurale.
separé - \ sep&r'e \ 1) - Verbo 1^ con. trans. separare..
separé - \ sep&r'e \ 2) - sost. m. salottino appartato. Invariante al plurale.
sepelì - \ sepel'i \ Verbo 3^ con. trans. seppellire.. Poco usato, italianismo. Vedere anche "sotré".
sepoltura - \ sepult'[ue]r& \ sost. f. sepoltura . Al plurale "sepolture".
sequensa - \ se[qu]'æ[ng]s& \ sost. f. sequenza . Al plurale "sequense".
sequestr - \ se[qu]'estr \ sost. m. sequestro . Invariante al plurale.
sequestré - \ se[qu]estr'e \ Verbo 1^ con. trans. sequestrare.
sèra - \ s'ær& \ sost. f. serra . Al plurale "sère".
seradura - \ sær&d'[ue]r& \ sost. f. serratura . Al plurale "seradure". Poco usato, italianismo. Vedere "saradura".
seràfich - \ ser'&fic \ agg. serafico . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "seràfica, seràfiche".
seral - \ ser'&l \ agg. serale . Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "seraj". Italianismo più o meno diffuso. Vedere anche "seiran".
serbator - \ særb&t'ur \ sost. m. serbatoio . Invariante al plurale.
serbié - \ sæebi'e \ Verbo 1^ con. trans. sarchiare. Anche "sarbié".
sercc - \ sær[ch] \ sost. m. cerchio . Invariante al plurale.
serciadura - \ sær[ch]i&d'[ue]r& \ sost. f. cerchiatura . Al plurale "serciadure". Vedere anche "anserciadura".
serché - \ særk'e \ Verbo 1^ con. trans. cercare.. Anche "sërché"
seren - \ ser'æ[ng] \ 1) - sost. m. sereno, tempo sereno . Invariante al plurale eventuale.
seren - \ ser'æ[ng] \ 2) - agg. sereno . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "seren-a, seren-e".
serenada - \ seren'&d& \ sost. f. serenata . Al plurale "serenade". Vedere anche "sernada".
serenésse - \ seren'ese \ Verbo 1^ con. impers. e rifless. 1) - rasserenarsi (di tempo). 2) - rasserenarsi (di umore).. Vedere anche "anserenésse".
seren-a - \ ser'æ[ng]& \ sost. f. guazza, rugiada, umidità della notte . Al plurale "seren-e". Vedere anche "rosà".
seri - \ s'eri \ agg. serio . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "seria, serie". Vedere anche "serios".
sérich - \ s'eric \ agg. serico, di seta . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sérica, sériche".
serie - \ s'erie \ sost. f. serie . Invariante al plurale.
serietà - \ seriet'& \ sost. f. serietà . Invariante al plurale.
serio - \ s'eriu \ sost. m. serio, serietà . Invariante al plurale eventuale. "an sël sério" vale "sul serio". La pronuncia della "o" finale è quasi come in italiano.
serios - \ seri'uz \ agg. serio . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "seriosa, seriose". Vedere anche "seri".
sermon - \ serm'u[ng] \ sost. m. sermone, discorso, predica, paternale . Invariante al plurale.
sernada - \ sern'&d& \ sost. f. serenata . Al plurale "sernade". Vedere anche "serenada".
serne - \ s'ærne \ Verbo 2^ con. trans. scegliere.. Vedere anche "soasì".
sernìa - \ særn'i& \ 2) - sost. f. cèrnita, scelta, selezione . Al plurale "sernìe".
sernior - \ særni'ur \ sost. selezionatore, chi sceglie . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "serniòira, serniòire". Notare il particolare femminile.
serniura - \ særni'[ue]r& \ sost. f. vagliatura . Al plurale "serniure".
sernùa - \ særn'[ue]& \ sost. f. cernita, risultato della vagliatura, scelta (riferita a ciò che è stato scelto) . Al plurale "sernùe".
serp - \ s'ærp \ sost. f. serpe, serpente . Invariante al plurale. Vedere anche "serpent".
serpegé - \ særpej'e \ Verbo 1^ con. intrans. serpeggiare.. Usa di preferenza l'ausiliare "esse".
serpent - \ særp'ænt \ sost. m. serpe, serpente . Invariante al plurale. Vedere anche "serp".
serpentin-a - \ særpænt'i[ng]& \ sost. f. serpentina . Al plurale "serpentin-e".
serv - \ særv \ 1) - sost. e agg. servo . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "serva, serva". Come sostantivo vedere anche "servitor, servent".
serv - \ særv \ 2) - sost. m. cervo . Invariante al plurale.
servaj - \ særv'&y \ agg. selvaggio . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "servaja, servaje".
servan - \ særv'&[ng] \ sost. m. 1) - riverbero di sole. 2) - folletto dei boschi . Invariante al plurale. Anche "sarvan"
serve - \ s'ærve \ Verbo 2^ con. trans. servire.. Il part. pass. non viene usato come aggettivo. Vedere anche "servì".
servél - \ særv'el \ sost. m. cervello . Al plurale "servéj", oppure, al femminile "servéle" (più inel senso dato in macelleria).
servela - \ særv'el& \ sost. f. cervella di animale macellato . Al plurale eventuale "servele".
servent - \ særv'ænt \ sost. servo . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "serventa, servente". Vedere anche "servitor".
servì - \ særv'i \ 1) - Verbo 3^ con. trans. servire.. Vedere anche "serve".
servì - \ særv'i \ 2) - part. pass. e agg. servito.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "servìa, servìe". Vedere anche "serve".
servil - \ særv'il \ agg. servile . Secondo la regola (ultima "i" tonica) si dovrebbe avere: Maschile plurale "servij" e per il femm. sing. e plur. rispett.: "servila, servile". Spesso di usano, all'italiana, le stesse forme per maschile e femminile.
servilism - \ særvil'izm \ sost. m. servilismo . Invariante al plurale.
servissi - \ særv'isi \ sost. m. servizio . Invariante al plurale.
servissial - \ særvisi'&l \ sost. m. clistere . Al plurale "servissiaj".
servissiévol - \ særvisi'evul \ agg. servizievole . Maschile plurale "servissiévoj". Per il femm. sing. e plur. rispett.: "servissiévola,servissiévole".
servitor - \ særvit'ur \ sost. m. servo . Invariante al plurale. Per il femminile si usa (vedere): "(servent), serventa, servente", oppure "(serv), serva, serve". Anche "servidor" .
servo... - \ særvu... \ prefisso. servo... . Prefisso per meccanismi che, ricevendo un comanbdo, eseguono una azione. Uso come in italiano. Segue un esempio.
servomotor - \ særvumut'ur \ sost. m. servomotore . Invariante al plurale.
sés - \ s'ez. \ agg. num. card. sei. .
sesen-a - \ sez'æ[ng]& \ sost. f. sestina, mezza dozzina . Al plurale "sesen-e" .
sesì - \ sez'i \ Verbo 3^ con. trans. 1) - afferrare, sequestrare 2) - bloccare, intorpidire.. Nella prima serie di significati è poco usato. Per il senso della seconda serie valgono i seguenti esempi: "as sesis an sl'ëstòmi" (si blocca sullo stomaco - non lo digerisco-)."le man sesìe da la frèid" (le mani intorpidite dal freddo). Si trova anche la forma "ansesì".
sesìa - \ sez'i& \ sost. f. 1) - sequestro, fermo. 2) - intirizzimento . Al plurale eventuale "sesìe" .
séss - \ s'es. \ sost. m. sesso. . Invariante al plurale.
session - \ sesi'u[ng]. \ sost. f. 1) - sezione, seduta. 2) - sezione, taglio, parte. . Invariante al plurale.
sesssual - \ sesu'&l \ agg. sessuale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "sessuaj" .
sessualità - \ sesu&lit'&. \ sost. f. sessualità. . Invariante al plurale.
sest - \ s'est \ 1) - agg. num. ord. sesto . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sesta, seste" . Da questo ordinale si comincia ad usare anche l'espressione "ch'a fa (fan) ses" , obbligatoria per gli ordinali superiori, salvo le eccezioni riportate in "grammatica".
sest - \ s'est \ 2) - sost. m. 1) - sesto, curvatura di arco (architett.). 2) - ordine, posizione . Invariante in eventuali plurali. Nel secondo significato viene usato nella loc. avv. "an sest" , che vale "in sesto" .
set - \ s'æt. \ 1) - agg. num. card. sette. .
sét - \ s'et. \ 2) - sost. m. 1) - setto, separatore. 2) - set, luogo di ripresa . Invariante al plurale.
seta - \ s'et& \ sost. f. setta. Al plurale "sete" .
setà - \ set'& \ agg. e part. pass. seduto. Invariante in genere e numero. Vedere anche "stà" .
seté - \ set'e \ Verbo 1^ con. trans. sedere.. Mai usata la forma intransitiva, si usa invece la forma riflessiva "setésse". Frasi come quella italiana "siede sullo sgabello" sono tradotte con "as seta an sël taboret" (rifless.) se la frase indica azione, oppure "a l'é setà an sël taboret" (essere + agg.) se la frase indica uno stato. Vedere anche la forma "sté" , che non deve essere confusa con il verbo "sté" nel senso di "stare"
sétima - \ s'etim& \ sost. f. intervallo di sette toni (music.). Al plurale "sétime" .
setimanal - \ setim&n'&l \ agg. settimanale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "setimanaj" .
setmin - \ sætm'i[ng] \ sost. settimino, nato di sette mesi . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "setmin-a, setmin-e" .
seton (a ---) - \ & set'u[ng] \ loc. avv. da seduto .
setor - \ set'ur \ sost. m. settore . Invariante al plurale.
setorial - \ seturi'&l \ agg. settoriale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "setoriaj" .
seufre - \ s'[oe]fre \ Verbo 2^ con. trans. e intrans soffrire.. Usa sempre l'ausilisre "avèj".
seugn - \ s'[oe][gn] \ 1) - sost. m. sogno . Invariante al plurale.
seugn - \ s'[oe][gn] \ 2) - sost. f. sonno . Invariante al plurale.
seuja - \ s'[oe]y& \ sost. f. soglia, limite. Al plurale "seuje" .
seul - \ s'[oe]l \ sost. m. strato. Al plurale "seuj" .
seuli - \ s'[oe]li \ 1) - agg. liscio, levigato, piano . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "seulia, seulie" .
seuli - \ s'[oe]li \ 2) - avv. senza intoppi, agevolmente .
seur - \ s'[oe]r \ sost. f. 1) - suora, 2) - sorella . Invariante al plurale. Vedere anche "monia, sorela".
seurte - \ s'[oe]rte \ Verbo 2^ con. intrans. uscire.. Usa l'ausiliare "esse". Vedere anche "surtì".
sevér - \ sev'er \ agg. severo . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "severa, severe" .
severità - \ severit'& \ sost. f. severità . Invariante al plurale.
sevìssia - \ sev'isi& \ sost. f. sevizia. Al plurale "sevìssie" .
sevissié - \ sevisi'e \ Verbo 2^ con. trans. seviziare..
- \ se, \ pron. .sé, si.. Vedere anche "ës, se, 's, s'.".
sëber - \ s'&bær \ sost. m. mastello . Invariante al plurale. Vedere anche "sëbber".
sëbber - \ s'&bbær \ sost. m. mastello . Invariante al plurale. Vedere anche "sëber".
sëcché - \ s&kk'e \ Verbo 1^ con. trans. seccare..
sëlé - \ s&l'e \ Verbo 1^ con. trans. sellare..
sëmné - \ s&mn'e \ Verbo 1^ con. trans. seminare..
sënner - \ s'&nnær \ sost. f. cenere. Invariante al plurale.
sëppa - \ s'&pp& \ sost. f. ceppo. Al plurale "sëppe". Vedere anche "such, sep".
sërcé - \ s&r[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. cerchiare.. Vedere anche "ansërcé".
sërché - \ s&rk'e \ Verbo 1^ con. trans. cercare.. Vedere anche "serché".
sërnié - \ s&rni'e \ Verbo 1^ con. trans. setacciare.. Vedere anche "siassé, crivlé".
sërniera - \ s&ni'er& \ sost. f. cerniera. Al plurale "sërniere". Vedere anche "sarniera, cergnera".
sërvaj - \ s&rv'&y \ agg. e sost. selvaggio.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sërvaja, sërvaje". Vedere anche "salvaj".
sërvajum - \ s&rv&y'[ue]m \ sost. m. roba che sà di selvatico (in generale).. Invariante al plurale. Vedere anche "salvajum".
sërvent - \ s&rv'ænt \ agg. servitore, servente.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett,: "sërventa, sërvente".Vedere anche "servitor".
sësta - \ s'&st& \ sost. f. cesto. Al plurale "sëste".
sfachinà - \ sf&kin'& \ sost. f. sfacchinata. Invariante al plurale. Anche "sfachinada".
sfachinada - \ sf&kin'&d& \ sost. f. sfacchinata. Al plurale "sfachinade". Vedere anche "sfachinà".
sfachiné - \ sf&kin'e \ Verbo 1^ con. intrans. sfacchinare.. Usa l'ausiliare "avèj".
sfacià - \ sf&[ch]i'& \ agg. sfacciato.. Invariante in genere e numero.
sfamé - \ sf&m'e \ Verbo 1^ con. trans. sfamare..
sfardé - \ sf&rd'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - smascherare. 2) - disingannare..
sfarfalor - \ sf&rf&l'ur \ sost. m. sfarfallio . Invariante al plurale.
sfars - \ sf&rs \ sost. m. sfarzo . Invariante al plurale. Vedere anche "spatuss" (più usato).
sfarsé - \ sf&rs'e \ Verbo 1^ con. intrans. fare sfarzo.. Usa l'ausiliare "avèj". Più usata la loc. verb. "fé spatuss".
sfarsos - \ sf&rs'uz \ agg. sfarzoso . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sfarsosa, sfarsose" .
sfaussé - \ sf&us'e \ Verbo 1^ con. trans. sfalsare..
sfavor - \ sf&v'ur \ sost. m. sfavore . Invariante al plurale. Vedere anche "dësfavor" .
sfavor (a ---) - \ & sf&v'ur \ loc. avv.. a danno, in modo contrario .
sfavorèivol - \ sf&ur'æivul \ agg. sfavorevole. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sfavorèivola, sfavorèivole". Anche "dësfavorèivol".
sfavorì - \ sf&vur'i \ Verbo 3^ con. trans. sfavorire, danneggiare..
sfera - \ sf'er& \ sost. f. sfera . Al plurale "sfere" .
sférich - \ sf'eric \ agg. sferico . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sférica, sfériche" .
sfersa - \ sf'ærs& \ sost. f. sferza, frusta . Al plurale "sferse" . Vedere anche "frusta, foet" .
sfeuja - \ sf'[oe]y& \ sost. f. sfoglia . Al plurale "sfeuje" .
sfërsà - \ sf&rs'& \ sost. f. sferzata . Invariante al plurale. Vedere anche "frustà, foetà" .
sfërsé - \ sf&rs'e \ Verbo 1^ con. trans. sferzare..
sfërvajé - \ sf&rv&y'e \ Verbo 1^ con. trans. sbriciolare..
sfiam - \ sfi'&m \ sost. m. 1) - splendore di fiamma. 2) - momento di entusiasmo (fig.) . Invariante al plurale.
sfiamà - \ sfi&m'& \ sost. f. fiammata, bagliore . Invariante al plurale.
sfiamé - \ sfi&m'e \ Verbo 1^ con. intrans. abbagliare, balenare, mandar fiammate.. Usa l'ausiliare "avèj" .
sfianché - \ sfi&[ng]k'e \ Verbo 1^ con. trans. sfiancare..
sfianchì - \ sfi&[ng]k'i \ agg. magrissimo, senza fianchi. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sfianchìa, sfianchìe".
sfibré - \ sfibr'e \ Verbo 1^ con. trans. sfibrare..
sfida - \ sf'id& \ sost. f. sfida . Al plurale "sfide" .
sfidé - \ sfid'e \ Verbo 1^ con. trans. sfidare..
sfido!... , sfido mi!... - \ sf'ido (mi) \ escl. sfido!, ci mancherebbe! .
sfiguré - \ sfig[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - sfigurare, alterare. 2) - sfigurare, fare brutta figura.
sfilada - \ sfil'&d& \ sost. f. sfilata . Al plurale "sfilade" . Vedere anche "defilé" .
sfilandré - \ sfil&ndr'e \ Verbo 1^ con. trans. sfilacciare.
sfilé - \ sfil'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - sfilare, togliere, disfare. 2) - sfilare, fare una sfilata. Per il primo significato anche "dësfilé" . Per il secondo significato anche "defilé" . Usa sempre l'ausiliare "avèj" .
sfilsa - \ sf'ils& \ sost. f. sfilza, lunga sequenza . Al plurale "sfilse" .
sfinì - \ sfin'i \ Verbo 3^ con. trans. sfinire..
sfiochiné - \ sfiukin'e \ Verbo 1^ con. difett. impers. nevischiare.. Usa l'ausiliare "avèj" .
sfioré - \ sfiur'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - sfiorare, toglier il fiore o la panna. 2) - sfiorare, passare molto vicino. Per il primo significato anche "dësfioré" . Per il secondo significato anche "rasenté" .
sfiorì - \ sfiur'i \ Verbo 3^ con. intrans. sfiorire. Usa l'ausiliare "esse" . Vedere anche "dësfiorì" .
sfita - \ sf'it& \ sost. f. fitta, trafittura . Al plurale "sfite" .
sfodré - \ sfudr'e \ Verbo 1^ con. trans. sfoderare. Vedere anche "dësfodré" .
sfoghé - \ sfug'e \ Verbo 1^ con. trans. sfogare.
sfogné - \ sfu[gn]'e \ Verbo 1^ con. intrans. e trans. 1) - frugare. 2) - perquisire. Usa sempre l'ausiliare "avèj" . Vedere anche il più usato "fogné" , oppure "sforgné" (il meno usato).
sfoira - \ sf'uir& \ sost. f. diarrea . Al plurale "sfoire" .
sfojaté - \ sfuy&t'e \ Verbo 1^ con. trans. scartabellare.
sfojé - \ sfuy'e \ Verbo 1^ con. trans. sfogliare. Si ricorda che nella coniugazione di questo verbo, quando l'accento cade sulla prima sillaba la "o" si trasforma in "eu". Vedere anche "sfujé" .
sfojor - \ sfuy'ur \ sost. innamorato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sfojòira, sfojòire". Vedere anche "an-namorà, annamorà, moros".
sfoltì - \ sfult'i \ Verbo 3^ con. trans. sfoltire.
sfondé - \ sfund'e \ Verbo 1^ con. trans. sfondare.
sforgioné - \ sfurjun'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - introdurre con la forza. 2) - attizzare. Anche "sforgé".
sforsé - \ sfurs'e \ Verbo 1^ con. trans. sforzare.
sfote - \ sf'ute \ Verbo 2^ con. trans. sfottere, canzonare. Poco usato, si preferiscono verbi come "gandiné", oppure locuzioni come "pijé 'n gir, pijé 'd bala, pijé 'd torta" e così via.
sfòrgio - \ sf'orjiu \ sost. m. folgore. Invariante al plurale.
sfòrs - \ sf'ors \ sost. m. sforzo. Invariante al plurale.
sfrandà - \ sfr&nd'& \ agg. impetuoso, irruento, grossolano nei movimenti. Invariante in genere e numero.Vedere anche: "sfrandon".
sfrandon - \ sfr&nd'u[ng] \ 1) - agg. impetuoso, grossolano nei movimenti, pasticcione, chi fa le cose alla "carlona".. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sfrandon.a, frandon-e". Vedere anche "sfrandà".
sfrandon ( dë ---) - \ d& sfr&nd'u[ng] \ 2) - loc. avv. impetuosamente, grossolanamente, alla "carlona"..
sfrangé - \ sfr&nj'e \ Verbo 1^ con. trans. sfrangiare. Anche "dësfrangé".
sfrangiadura - \ sfr&nji&d'[ue]r& \ sost. f. sfrangiatura . Al plurale "sfrangiadure" .
sfrat - \ sfr&t \ sost. m. sfratto . Invariante al plurale.
sfraté - \ sfr&t'e \ Verbo 1^ con. trans. sfrattare.
sfregé - \ sfrej'e \ Verbo 1^ con. trans. sfregiare.
sfreidé - \ sfræid'e \ Verbo 1^ con. trans. raffreddare.
sfreidura - \ sfræid'[ue]r& \ sost. f. raffreddamento . Al plurale "sfreidure" .
sfriajé - \ sfri&y'e \ Verbo 1^ con. trans. sbriciolare. Vedere anche "sfrisé, sfërvajé" .
sfris - \ sfriz \ sost. m. 1) - sfregio, cicatrice. 2) -grave offesa . Invariante al plurale.
sfrisé - \ sfriz'e \ 1) - Verbo 1^ con. trans. 1) - sbriciolare. 2) - sfiorare, passare vicino.. Vedere anche: per il primo significato "sfrisé, sfërvajé" , per il secondo significato "rasenté" .
sfrisé - \ sfriz'e \ 2) - Verbo 1^ con. intrans. fare satira, essere caustico..
sfros - \ sfruz \ agg. buio, terro, orrido. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sfrosa, sfrose". Da non confondere con "sfròs" (vedere).
sfrosador - \ sfruz&d'ur \ sost. 1) - contrabbandiere. 2) - imbroglione. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sfrosadòira, sfrosadòire". Deriva da "sfròs" (vedere).
sfrosé - \ sfruz'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - contrabbandare. 2) - ingannare.
sfròs - \ sfroz \ 1) - sost. m. contrabbando . Invariante al plurale.
sfròs (dë ---) - \ d& sfroz \ 2) - loc. avv. di contrabbando, di nascosto .
sfròsna - \ sfr'osn& \ sost. f.. fiocina. Al plurale "sfròsne". Anche "fròsna" (vedere).
sfujé - \ sf[ue]y'e \ Verbo 1^ con. trans. sfogliare. Si ricorda che nella coniugazione di questo verbo, quando l'accento cade sulla prima sillaba la "u" si trasforma in "eu". Vedere anche "sfojé" .
sfumadura - \ sf[ue]m&d'[ue]r& \ sost. f.. sfumatura. Al plurale "sfumadure". Vedere anche il più corretto "nuansa".
sfumé - \ sf[ue]m'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - sfumare, variare la gradazione (di colore). 2) - dissolversi, sparire. Quando transitivo usa l'ausiliare "avèj". Quando intransitivo usa l'ausiliare "esse".
sfurgnaté - Vedere: - sfogné.
sfurmijé - \ sf[ue]rmi'e \ Verbo 1^ con. intrans. uscire da un posto come le formiche, muoversi in tanti come le formiche.. Usa di preferenza l'ausiliare "avèj".
sfurmiolada - \ sf[ue]rmiul'&d& \ sost. f. prurito, formicolio. Al plurale "sfurmiolade". Vedere anche "furmiolada".
sfurmiolé - \ sf[ue]rmiul'e \ Verbo 1^ con. intrans. prudere.. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "furmiolé".
sgabél - \ sg&b'el \ sost. m. sgabello. Al plurale "sgabéj". Italianismo. Vedere anche "taboret, scagn, scagnet".
sgabusé - \ sg&b[ue]z'e \ Verbo 1^ con. trans. disingannare, disilludere. Anche "dësgabusé".
sgàir - \ zg'&ir \ sost. m. spreco. Invariante al plurale.
sgairada - \ zg&ir'&d& \ sost. f. spreco, insieme di cose sprecate, lo sprecare abbondantemente. Al plurale "sgairade".
sgairé - \ zg&ir'e \ Verbo 1^ con. trans. sprecare. Si dice anche "sgheiré".
sgairon - \ zg&ir'u[ng] \ sost. sprecone. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sgairon-a, sgairon-e".
sgajolé - \ sg&yul'e \ Verbo 1^ con. trans. strillare.. Vedere anche "crijé".
sgambà - \ zg&mb'& \ sost. f. sgambata, lunga camminata. Invariante al plurale.
sgambé - \ zg&mb'e \ Verbo 1^ con. intrans. camminare a lunghi passi o a lungo. Usa l'ausiliare "avèj".
sgambitada - \ zg&mbit'&d& \ sost. f. sgambettata. Al plurale "sgambitade".
sgambité - \ zg&mbit'e \ Verbo 1^ con. intrans. sgambettare. Usa l'ausiliare "avèj".
sganassé - \ zg&n&s'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - divorare, mangiare a grossi bocconi. 2) - gridare, parlare ad alta voce. Usa l'ausiliare "avèj".
sgancé - \ zg&n[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - sganciare, togliere il gancio. 2) - sborsare.
sganfada - \ zg&[ng]f'&d& \ sost. f. cancellatura. Al plurale "sganfade". Anche "sganfura".
sganfé - \ zg&[ng]f'e \ Verbo 1^ con. trans. cancellare.
sganfura - \ zg&[ng]f'[ue]r& \ sost. f. cancellatura. Al plurale "sganfure". Anche "sganfada".
sgarb - \ sg&rb \ sost. m.. sgarbo, modo villano.. Invariante all'eventuale plurale. Non viene usato con il senso di "offesa". Vedere anche il più usato "maldeuit".
sgarbél - \ sg&rb'el \ sost. m. squarcio.. Al plurale "sgarbéj".
sgarblé - \ zg&rbl'e \ Verbo 1^ con. trans. squarciare, strappare, lacerare. Anche "sgardamlé".
sgardamlé - - Vedere - sgarblé -
sgari - \ sg'&ri \ sost. m. strillo, urlo acuto . Invariante al plurale. Vedere anche "crij".
sgarì - \ sg&r'i \ Verbo 3^ con. intrans. strillare, parlare a voce alta.. Vedere anche"crijé".
sgariboté - \ sg&ribut'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - stuzzicare, molestare. 2) - ripulire grattando.
sgarogné - \ sg&ru[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. scalfire.
sgasarada - \ zg&z&r'&d& \ sost. f. inezia, roba da poco. Al plurale "sgasarade".
sgaté - \ sg&t'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - scavare, grattare. 2) - rovistare.
sgavassé - \ zg&v&s'e \ Verbo 1^ con. trans. spiattellare, rivelare (fig.). La forma riflessiva "sgavassése" indica "sfogarsi raccontando tutto, liberarsi dai segreti".
sgavigné - \ zg&vi[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. districare.
sgerbì - \ zjærb'i \ Verbo 1^ con. trans. dissodare.
sgheiré - \ sgæir'e \ Verbo 1^ con. trans. sprecare.. Si dice anche "sgairé".
sghemb - \ sg'æmb \ agg. sghembo, sbilenco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sghemba, sghembe" anche geometrico. Vedere anche "sbiess".
sgheusia - \ zg'[oe]zi& \ sost. f. fame, grande appetito. Al plurale "sgheusie".
sghicc - \ zg'i[ch] \ sost. m. schizzo, spruzzo. Invariante al plurale.
sghicé - \ sgi[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - strizzare. 2) - schizzare. .
sghijaròla - \ sgiy&r'ol& \ sost. f. 1) - scivolo, 2) - scivolata. Al plurale "sghijaròle". Principalmente riferito a giochi di bambini.
sghijé - \ sgy'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - scivolare, 2) - sciare.. Nel primo significato usa l'ausilisre "esse", nel secondo l'ausiliare "avèj".
sghijon - \ sgiy'u[ng] \ sost. m. 1) - scivolo, 2) - scivolone. Invariante al plurale . In senso generale.
sghijos - \ sgiy'uz \ agg. scivoloso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sghijosa, sghijose".
sgiaf - \ sgi'&f \ sost. m. schiaffo. Invariante al plurale. Accrescitivo: "sgiaflon".
sgiaflà - \ sgi&fl'& \ sost. f. schiaffo, schiaffone. Invariante al plurale. Vedere anche "sgiaflon, sgiaf".
sgiaflé - \ sgi&fl'e \ Verbo 1^a con. trans. schiaffeggiare.
sgiaflon - \ sgi&fl'u[ng] \ sost. m. schiaffone. Invariante al plurale. Vedere anche "sgiaf, sgiaflà".
sgiaj - \ sji'&y \ sost. m. sensazione di paura/ribrezzo, sensazione urtante o di repulsione. Invariante al plurale. Vedere anche "strì, scheur".
sgifré - \ sgifr'e \ Verbo 1^a con. trans. decifrare. Anche "dësgifré".
sgimbé - \ sgimb'e \ Verbo 1^a con. trans. curvare, piegare.
sgliss - \ zglis \ agg. scivoloso, sdruciolevole. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sglissa, sglisse". Vedere anche "sghijos, sliss". Da notare la pronuncia, non fricativa.
sglissé - \ sglis'e \ Verbo 1^a con. intrans. essere o comportarsi in modo ambiguo o scivoloso, evitare le questione. Usa di preferenza l'ausiliare "avèj". Da notare la pronuncia, non fricativa.
sgnacada - \ sgi&c'&d& \ sost. f. schiacciamento, ammaccatura. Al plurale "sgnacade". Vedere anche "sgnicada".
sgnaché - \ s[gn]&k'e \ Verbo 1^ con. trans. schiacciare.. Vedere anche "sbërgnaché, sgniché".
sgnachëtta - \ s[gn]&k'&tt& \ sost. f. ressa, folla pigiata. Al plurale "sgnachëtte". Vedere anche "sbërgnachëtta".
sgniché - Vedere: - sgnaché sgnifa - \ z[gn]'if& \ sost. f. smorfia. Al plurale "sgnife".
sgnor - \ z[gn]'ur \ sost. e agg. signore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sgnora, sgnore". Usato in senso di "signorilità". Vedere anche "mossù, madama", per il senso generico.
sgnorìa - \ z[gn]ur'i& \ sost. f. 1) - signoria. 2) - raffinatezza. Al plurale "sgnorìe".
sgobada - \ sgub'&d& \ sost. f. 1) - grossa fatica, sfacchinata. 2) - (fig) gran mangiata. Al plurale "sgobade".
sgobé - \ sgub'e \ Verbo 1^ con. intrans. e trans. (fig.) 1) - sfacchinare. 2) - (fig.) mangiare abbondantemente o voracemente. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
sgogné - \ sgu[gn]'e \ Verbo 1^ con. intrans. 1) - essere indecoroso. 2) - fare brutta figura. Usa l'ausiliare "avèj".
sgombré - \ zgumbr'e \ Verbo 1^ con. trans. sgomberare.
sgonfiada - \ zgu[ng]fi'&d& \ sost. f. 1) - sgonfiata. 2) - (fig) scocciatura. Al plurale "sgonfiade". Anche "sgonfiadura".
sgonfiadura - Vedere - sgonfiada
sgonfié - \ zgu[ng]fi'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - sgonfiare. 2) - (fig) scocciare.
sgorbiarìa - \ zgurbi&r'i& \ sost. f. grettezza, meschinità. Al plurale "sgorbiarìe". Si dice essenzialmente di azione gretta o meschina.
sgorbié - \ zgurbi'e \ Verbo 1^ con. trans. sgorbiare, fare sgorbi. Vedere anche "scarabocè".
sgorgé - \ zgurj'e \ Verbo 1^ con. trans. scannare, sgozzare.
sgorghé - \ zgurg'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - sgorgare, zampillare. 2) - traboccare. Usa sempre l'ausiliare "avèj".
sgorgh - \ zgurg \ sost. m. sgorgamento. Invariante al plurale.
sgòrbi - \ zg'orbi \ sost. m. sgorbio. Invariante al plurale.
sgòrbia - \ zg'orbi& \ sost. f. sgorbia, scalpellino da incisione. Al plurale "sgòrbie".
sgrafign - \ zgr&f'i[gn] \ sost. m. graffio, scalfitura. Invariante al plurale. Più usato l'accrescitivo "sgrafignon".
sgrafigné - \ zgr&fi[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. graffiare.
sgranchì - \ zgr&[ng]k'i \ Verbo 3^ con. trans. sgranchire. Vedere anche "degordì".
sgrané - \ zgr&n'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - sgranare, toglier i grani. 2) - sgranare, dis-ingranare, liberare l'ingranaggio. Per il primo significato anche "sgruné". Per il secondo significato anche "dësgrané".
sgrassios - \ zgr&si'uz \ agg. sgarbato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sgrassiosa, sgrassiose". Vedere anche "malgrassios".
sgrignassé - \ zgri[gn]&s'e \ Verbo 1^ con. intrans. sghignazzare. Usa l'ausiliare "avèj".
sgrilì - \ zgril'i \ agg. rotto, lacerato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sgrilìa, sgrilìe".
sgrinfé - \ zgri[ng]f'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - sgraffiare. 2) - rubare (fig). Vedere anche anche "grinfé".
sgringolé - \ zgri[ng]gul'e \ Verbo 1^ con. intrans. precipitare rovinosamente. Usa, di preferenza, l'ausiliare "esse". Vedere anche "svalanché, dësgringolé".
sgrisor - \ zgriz'ur \ sost. m. spavento, paura improvvisa. Invariante al plurale. Anche "sburdiment".
sgrojé - \ zgruy'e \ Verbo 1^ con. trans. sgusciare, togliere il guscio. Vedere anche anche "sgrujé". Quando, nella coniugazione, l'accento cade sulla "o", questa si trasforma in "eu".
sgrufiada - \ zgr[ue]fi'&d& \ sost. f. mangaiata avida. Al plurale "sgrufiade".
sgrufié - \ zgr[ue]fi'e \ Verbo 1^ con. trans. mangiare avidamente o rumorosamente.
sgrufion - \ zgr[ue]fi'u[ng] \ sost. mangione, ingordo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sgrufion-a, sgrufion-e".
sgrujé - \ zgr[ue]y'e \ Verbo 1^ con. trans. sgusciare, togliere il guscio. Vedere anche anche "sgrojé". Quando, nella coniugazione, l'accento cade sulla "u", questa si trasforma in "eu".
sgruné - \ zgr[ue]n'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - sgranare, toglier i grani. 2) - sgretolare, spezzettare. Per il primo significato anche "sgrané".
sguard - \ zgu'&rd \ sost. m. sguardo. Invariante al plurale. Anche "uciada".
sguré - \ zg[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. pulire strofinando con energia .
- \ si \ 1) - avv. aff. . Affermazione. Vedere anche "é, òi, eui, se".
- \ si \ 2) - avv. luogo qui, qua. Vedere anche "ambelessì, belessì, ansissì".
sìa - \ s'i& \ sost. f. secchio. Al plurale "sìe".
sial - \ si'&l \ sost. m. scialle. Al plurale "siaj".
siala - \ si'&l& \ sost. f. cicala. Al plurale "siale".
sialarin - \ si&l&r'i[ng] \ agg. pettegolo, chiacchierone. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sialarin-a, sialarin-e".
sialé - \ si&l'e \ Verbo 1^ con. intrans. 1) - chiacchierare troppo. 2) - fare la bella vita . Usa l'ausiliare "avèj".
siass - \ si'&s \ sost. m. setaccio. Invariante al plurale. Vedere anche "crivél".
siassà - \ si&s'& \ sost. f. setacciata, un colpo di setaccio. Invariante al plurale. Vedere anche "crivlà".
siassé - \ si&s'e \ Verbo 1^ con. trans.. setacciare. Vedere anche "crivlé".
siassura - \ si&s'[ue]r& \ sost. f. setacciatura. Al plurale. "siassure".
siàtica - \ si'&tic& \ sost. f. sciatica, malattia edl nervo sciatico. Al plurale, quando applicabile, "siàtiche".
siàtich - \ si'&tic \ agg. sciatico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "siàtica, siàtiche".
siator - \ si&t'ur \ sost. sciatore. Al femminile "siatriss". Ambedue invarianti al plurale. Vedere anche "schiator sghiator".
siché - \ sik'e \ cong. sicché, per cui.
sicom(a) - \ sic'um(&) \ cong. poiché, siccome.
sicomera - \ sicum'er& \ sost. f. sicumera. Al plurale, quando applicabile "sicomere".
sicògna - \ sic'o[gn]& \ sost. f. cicogna. Al plurale "sicògne".
sicòria - \ sic'ori& \ sost. m. cicoria. Al plurale, quando applicabile "sicòrie".
sicur - \ sic'[ue]r \ agg. sicuro. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sicura, sicure".
sicura - \ sic'[ue]r& \ avv. certamente, sicuro.
sicuransa - \ sic[ue]r'&[ng]s& \ sost. f. sicurezza, certezza. Al plurale "sicuranse". Vedere anche "sicurëssa, sicurità".
sicuré - \ sic[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans.. assicurare. Vedere anche "assicuré".
sicurëssa - \ sic[ue]r'&ss& \ sost. f. sicurezza, certezza. Al plurale "sicurësse". Vedere anche "sicuransa, sicurità".
sicurità - \ sic[ue]rit'& \ sost. f. sicurezza, certezza. Invariante al plurale. Vedere anche "sicurëssa, sicuransa".
siensa - \ si'æ[ng]s& \ sost. f. scienza. Al plurale "siense".
siensià - \ siæ[ng]si'& \ sost. scienziato. Invariante in genere e numero.
sientificament - \ siæntific&m'ænt \ avv. scientificamente. Italianismo pochissimo usato, si preferisce la locuzione "da na mira sientifica" o equivalenti.
sientifich - \ siænt'ific \ agg. scientifico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sientifica, sientifiche".
sieta - \ si'et& \ sost. f. tegame profondo. Al plurale "siete".
siflé - \ sifl'e \ Verbo 1^ con. trans.. fischiare. Vedere anche "subié".
sifogné - \ sifu[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - stropicciare. 2) - far pasticci, lavorate male. Vedere anche per il primo significato "strafogné", per il secondo significato "cinfrogné".
sìfol - \ s'iful \ sost. m. zufolo, fischio. Al plurale "sìfoj". Vedere anche le voci "subiet, subi".
sifon - \ sif'u[ng] \ sost. m. sifone. Invariante al plurale.
sigala - \ sig'&l& \ sost. f. sigaro. Al plurale "sigale".
sigaret - \ sig&r'æt \ sost. m. sigaretta. Invariante al plurale. Vedere anche "sigarëtta".
sigarëtta - \ sig&r'&tt& \ sost. f. sigaretta. Al plurale "sigarëtte". Vedere anche "sigaret".
sigil - \ sij'il \ sost. m. sigillo. Invariante al plurale.
sigilé - \ sijil'e \ Verbo 1^ con. trans.. sigillare.
sigilin - \ sijil'i[ng] \ sost. m. secchio. Invariante al plurale. Vedere anche "sija".
siglé - \ sigl'e \ Verbo 1^ con. trans.. siglare.
sign - \ si[gn] \ sost. m. 1) - sopracciglio. 2) - segno. 3) - cigno. Invariante al plurale.
signadura - \ si[gn]&d'[ue]r& \ sost. f. 1) - firma. 2) - segnatura. Al plurale "signadure".
signé - \ si[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans.. 1) - firmare. 2) - segnare. 3) - sottoscrivere. 4) - Vedi quanto segue. La locuzione "signé ij verm, signé le bòje" indica una pratica antica più o meno paranormale, comunque della tradizione, ove una persona tipo "sensitiva", con opportune pratiche (acqua e fili in un piatto) avrebbe dovuto individuare e guarire i vermi (parassiti intestinali) dei bambini.
significà - \ si[gn]ific'& \ sost. m. significato. Invariante al plurale. Anche "significansa, significassion", poco usati.
significativ - \ si[gn]ific&t'iu \ agg. significativo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "significativa, significative".
significhé - \ si[gn]ifik'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - significare. 2) - simboleggiare.
Signor - \ si[gn]'ur \ sost. m. Signore, Padre eterno, Dio. Solo riferito a Dio, sempre singolare (sarebbe comunque invariante al plurale).
signoril - \ si[gn]ur'il \ agg. signorile. Maschile plurale "signorij".. Per il femm. sing. e plur. dovrebbe essere rispett.: "signorila, signorile", dal momento che l'accento tonico cade sull'ultima "i". Spesso comunque sono usate le stesse forme del maschile.
sigògna - \ sig'o[gn]& \ sost. f. 1) - cicogna (uccello). 2) - cicogna (sostegno di grondaia). Al plurale "sigògne".
sigur - \ sig'[ue]r \ agg. sicuro. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sigura, sigure", Viene più usata la forma "sicur".
sigurtà - \ sig[ue]r'& \ sost. f. 1) - garanzia, garanzie. 2) - persona garante.. Invariante al plurale. La forma "fésse sigurtà" indica "rendersi garante".
sija - \ s'iy& \ sost. f. secchio, secchia.. Al plurale "sije". Vedere anche "sigilin".
sijà - \ siy'& \ sost. f. secchiata.. Invariante al plurale. Anche "sigg-linà".
sijé - \ siy'e \ Verbo 1^ con. trans. falciare.
sijura - \ siy'[ue]r& \ sost. f. falciatura. Al plurale "sijure".
sìlaba - \ s'il&b& \ sost. f. sillaba. Al plurale "sìlabe".
silabé - \ sil&b'e \ Verbo 1^ con. trans. sillabare.
silensi - \ sil'æ[ng]si \ sost. m. silenzio.. Invariante al plurale. Da notare che "fare silenzio" è di sòlito tradotto con "sté ciuto" e che l'ordine "silenzio!" è sempre tradotto con "ciuto!".
silensios - \ silæ[ng]si'uz \ agg. silenzioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "silensiosa, silensiose".
silissi - \ sil'isi \ sost. m. cilicio.. Invariante al plurale. BR> siloet - \ silu'æt \ sost. f. "silhouette", sagoma. Invariante al plurale. Vedere anche "siloëtta".
siloëtta - \ silu'&tt& \ sost. f. "silhouette", sagoma. Al plurale "siloëtte". Vedere anche "siloet".
silur - \ sil'[ue]r \ sost. m. siluro. Invariante al plurale.
silurant - \ sil[ue]r'&nt \ agg. e sost. silurante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "siluranta, silurante". Invariante quando usato come sostantivo.
siluré - \ sil[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. silurare.
sima - \ s'im& \ sost. f. cima. Al plurale sime.
simagrà - \ sim&gr'& \ sost. f. smanceria. Invariante al plurale. Vedere anche simagrada.
simagrada - \ sim&gr'&d& \ sost. f. smanceria. Al plurale simagrade. Vedere anche simagrà.
sìmbol - \ s'imbul \ sost. m. simbolo. Al plurale sìmboj.
simbòlich - \ simb'olic \ agg. simbolico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "simbòlica, simbòliche".
simé - \ sim'e \ Verbo 1^ con. trans. cimare, tagliare la cima a.... (Il verbo è transitivo).
sìmess - \ s'imæs \ sost. f. cimice. Invariante al plurale.
simetrìa - \ simetr'i& \ sost. f. simmetria. Al plurale simetrìe.
simétrich - \ sim'etric \ agg. simmetrico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "simétrica, simétriche".
sìmil - \ s'imil \ agg. simile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "sìmij". Non molto usato, si tende ad usare la locuzione "ch'a smija" Vedere "smijé".
similiansa - \ simili'&[ng]s& \ sost. f. somiglianza, analogia. Al plurale similianse. Vedere anche smijansa.
simineja - \ simin'æy& \ sost. f. ciminiera. Al plurale simineje. Vedere anche siminera, fumareul.
siminera - \ simin'er& \ sost. f. ciminiera. Al plurale siminere. Vedere anche simineja, fumareul.
simiteri - \ simit'eri \ sost. m. cimitero. Invariante al plurale. Anche camposanto.
simpàtich - \ simp'&tic \ agg. simpatico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "simpàtica, simpàtiche".
simpatisant - \ simp&tiz'&nt \ sost. simpatizzante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "simpatisanta, simpatisante".
simpòsi - \ simp'osi \ sost. m. simposio. Invariante al plurale. Anche simpòsio. la "o" finale tende alla pronuncia "u".
simulassion - \ sim[ue]l&si'u[ng] \ sost. f. simulazione. Invariante al plurale.
simulé - \ sim[ue]l'e \ Verbo 1^ con. trans. simulare.
sin-a - \ s'i[ng]& \ sost. f. cena. Al plurale "sin-e".
sinà - \ sin'& \ sost. f. cena abbondante. Invariante al plurale. Anche "sinada".
sincér - \ sin[ch]'er \ agg. sincero. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sincera, sincere".
sinch - \ si[ng]c \ agg. numerale cinque.
sinchen-a - \ sink'æ[ng]& \ sost. f. cinquina. Al plurale sinchen-e.
sincopé - \ si[ng]cup'e \ Verbo 1^ con. trans. sincopare.
sincronisé - \ si[ng]cruniz'e \ Verbo 1^ con. trans. sincronizzare.
sincronims - \ si[ng]crun'izm \ sost. m. sincronismo. Invariante al plurale.
sincrotron - \ si[ng]crutr'u[ng] \ sost. m. sincrotrone. Invariante al plurale.
sindacà - \ sind&c'& \ sost. f. sindacato. Invariante al plurale.
sindacàbil - \ sind&c'&bil \ agg. sindacabile, discutibile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "sindacàbij".
sindaché - \ sind&k'e \ Verbo 1^ con. trans. sindacare.
siné - \ sin'e \ Verbo 1^ con. intrans. cenare. Usa l'ausiliare "avèj".
sinfonìa - \ si[ng]fun'i& \ sost. f. sinfonia. Al plurale "sinfonìe".
sinfònich - \ si[ng]f'onich \ agg. sinfonico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sinfònica, sinfòniche".
sìngher - \ s'ingær \ sost. zingaro. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sìngria, sìngrie". Notare il particolare femminile.
singial - \ sinji'&l \ sost. m. cinghiale. Al plurale "singiaj".
sìngol - \ s'i[ng]gul \ agg. singolo. Maschile plurale "sìngoj". Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sìngola, sìngole".
singolar - \ si[ng]gul'&r \ agg. singolare. Invariante in genere e numero.
sinistré - \ sinistr'e \ Verbo 1^ con. trans. sinistrare.
sinonimìa - \ sinunim'i& \ sost. f. sinonimia. Al plurale "sinonimìe".
sinovial - \ sinuvi'&l \ agg. sinoviale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "sinoviaj".
sinòira - \ sin'oir& \ agg. solo femm. che sostituisce la cena. Al plurale "sinòire". Viene usato nella locuzione "merenda sinòira" che indica una merenda abbondante e lunga, fino all'ora di cena, e che la sostituisce.
sinòtich - \ sin'otic \ agg. sinottico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sinòtica, sinòtiche".
sinòvia - \ sin'ovi& \ sost. f. sinovia. Al plurale "sinòvie".
sinquanta - \ si[ng][qu]'&nt& \ agg. num. card. cinquanta.
sintassi - \ sint'&si \ sost. f. sintassi. Invariante al plurale.
sintàtich - \ snt'&tic \ agg. sintattico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sintàtica, sintàtiche".
sìntesi - \ s'intesi \ sost. f. sintesi. Invariante al plurale.
sintétich - \ sint'etic \ agg. sintetico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sintética, sintétiche".
sintetisé - \ sintetiz'e \ Verbo 1^ con. trans. sintetizzare.
sintonisé - \ sintuniz'e \ Verbo 1^ con. trans. sintonizzare.
siola - \ si'ul& \ sost. f. cipolla. Al plurale "siole".
sioljiment - \ siulyim'ænt \ sost. m. scioglimento. Invariante al plurale.
sipari - \ sip'&ri \ sost. m. sipario. Invariante al plurale.
sìpria - \ s'ipri& \ sost. f. cipria. Al plurale "sìprie".
sira - \ s'ir& \ sost. f. cera. Al plurale "sire".
sìrcol - \ s'ircul \ sost. m. circolo. Al plurale "sìrcoj".
sircolar - \ sircul'&r \ agg. circolare. Invariante per genere e numero.
sircolé - \ sircul'e \ Verbo 1^ con. intrans.. circolare. Usa di preferenza l'ausiliare "avèj".
sirconferensa - \ sirconfer'æ[ng]s& \ sost. f. circonferenza. Al plurale "sirconferense".
siré - \ sir'e \ Verbo 1^ con. trans. piegare, torcere.
siren-a - \ sir'æ[ng]& \ sost. f. sirena. Al plurale "siren-e".
siri - \ s'iri \ sost. m. cero. Invariante al plurale.
siribeba - \ sirib'eb& \ sost. f. scacciapensieri. Al plurale "siribebe".
sirignòla - \ siri[gn]'ol& \ sost. f. verricello del pozzo . Al plurale "sirignòle".
sirimelech - \ sirimel'æc \ sost. m. salamelecco. Invariante al plurale.
sirimonial - \ sirimuni'&l \ sost. m. cerimoniale . Al plurale "sirimoniaj".
sirimonié - \ sirimuni'e \ sost. m. cerimoniereo. Invariante al plurale.
sirimonios - \ sirimuni'uz \ agg. cerimonioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sirimoniosa, sirimoniose".
sirimònia - \ sirim'oni& \ sost. f. cerimònia . Al plurale "sirimònie".
siringa - \ sir'i[ng]g& \ sost. f. siringa . Al plurale "siringhe".
siringhé - \ siri[ng]g'e \ Verbo 1^ con. trans.. 1) - siringare, infilare la siringa. 2) - castigare.
sirogné - \ siru[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans.. contorcere, spiegazzare, storpiare. Vedere anche "strafogné".
sirognura - \ siru[gn]'[ue]r& \ sost. f. spiegazzatura, piegatura mal fatta . Al plurale "sirognure".
siropos - \ sirup'uz \ agg. sciropposo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "siroposa, siropose".
siròch - \ sir'oc \ sost. m. scirocco (vento). Invariante ad eventuale (improbabile) plurale.
siròp - \ sir'op \ sost. m. sciroppo . Invariante al plurale.
sirògich - \ sir'ojic \ sost. m. chirurgo . Invariante al plurale.
siròt - \ sir'ot \ sost. m. cerotto . Invariante al plurale.
sisél - \ siz'el \ sost. m. cesello . Al plurale "siséj".
sisgnor - \ siz[gn]'ur \ avv. sissignore, signorsì .
sìsia - \ s'izi& \ sost. f. ascella . Al plurale "sìsie".
sislé - \ sizl'e \ Verbo 1^ con. trans.. cesellare.
sisleca - \ sizl'ek& \ sost. f. cilecca . Al plurale "sisleche".
sislonga - \ sisl'u[ng]g& \ sost. f. divano-letto, poltrona apribile a letto . Al plurale "sislonghe".
sislura - \ sisl'[ue]r& \ sost. f. cesellatura . Al plurale "sislure".
sisma - \ s'ism& \ sost. m. 1) - sisma, terremoto. 2) - scisma . Invariante al plurale.
sistema - \ sist'em& \ sost. m. sistema . Invariante al plurale.
sistemassion - \ sistem&si'u[ng] \ sost. f. sistemazione . Invariante al plurale.
sistemàtich - \ sistem'&tic \ agg. sistematico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sistemàtica, sistemàtiche".
sistemé - \ sistem'e \ Verbo 1^ con. trans. sistemare.
sisterna - \ sist'ærn& \ sost. f. cisterna . Al plurale "sisterne".
sit - \ sit \ sost. m. sito, luogo . Invariante al plurale. Poco usato, per lo più per internet, msa anche per internet vi sono i sinonimi "leu, pòst".
sità - \ sit'& \ sost. f. città . Invariante al plurale.
sitadin - \ sit&d'i[ng] \ sost. e agg. cittadino . Maschile invariante al purale. Per il femm. sing. e plur. rispett. "sitadin-a, sitadin-e".
sitassion - \ sit&si'u[ng] \ sost. f. citazione . Invariante al plurale.
sité - \ sit'e \ Verbo 1^ con. trans.. citare.
sitron - \ sitr'u[ng] \ sost. m. cedro . Invariante al plurale. Viene usato tanto per il frutto quanto per l'albero (eccezione).
situassion - \ situ&si'u[ng] \ sost. f. situazione . Invariante al plurale.
situé - \ sit[ue]'e \ Verbo 1^ con. trans.. situare, porre. Poco usato, si preferìsce "buté".
sivalié - \ siv&li'é \ sost. f. cavaliere . Invariante al plurale. In particolare riferito a cavaliere medioevale, altrimenti è più corrente "cavajèr".
sivé - \ siv'é \ sost. m. civet, sivé (modo di cucinare) . Invariante ad un eventuale plurale.
sivera - \ siv'er& \ sost. f. 1) - portantina, barella. 2) - siviera (metallurgia) . Al plurale "sivere".
sivil - \ siv'il \ agg. civile. Maschile plurale "sivij". Per il femm. sing. e plur. dovrebbe essere, di regola, rispett.: "sivila, sivile" (accento sull'ultima sillaba. Di solito vengono usate le stesse forme del maschile.
sivilisé - \ siviliz'e \ Verbo 1^ con. trans.. civilizzare.
siviltà - \ sivilt'& \ sost. f. civiltà . Invariante al plurale.
sivìtola - \ siv'itul& \ sost. femm. 1) - civetta . Al plurale "sivìtole". 2) - donna vanitosa ma anche, a volte, nel senso di 3) - bisbetica .
sivitolarìa - \ sivitul&r'i& \ sost. femm. civetteria . Al plurale "sivitolarìe".
slà - \ sl'& \ sost. f. volta, coperture, tetto (dall'interno) . Invariante al plurale.
slaivé - \ sl&iv'e \ Verbo 1^ con. intrans. fondersi, liquefarsi. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "aleivé, slingué".
slambané - \ sl&mb&n'e \ Verbo 1^ con. trans. spandere, sparpagliare. Anche "slampé".
slambichésse - \ sl&mbik'ese \ Verbo 1^ con. rifless. lambiccarsi.
slandent - \ sl&nd'ænt \ agg. disordinato, trasandato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "slandenta, slandente" Non è anche sostantivo (vedere "slandron").
slandra - \ sl'&ndr& \ sost. femm. donna disordinata o di facili costumi . Al plurale "slandre".
slandrin-a (a la ---) - \ & l& sl&ndr'i[ng]& \ loc. avv. in modo disordinato o immorale.
slandront - \ sl&ndr'u[ng] \ agg. 1) - disordinato, trasandato. 2) - senza principi morali. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "slandron-a, slandron-e" Non è anche aggettivo (vedere "slandent").
slanghì - \ sl&[ng]g'i \ 1) - agg. languido, debole. Maschile invariante al plurale, per il femm. sing e plur. rispett.:"slanghia, slanghie". Si trova anche "slanguì".
slanghì - \ sl&[ng]g'i \ 2) - verbo 3^ con. trans. desiderare intensamente.
slanghìsse - \ sl&[ng]g'ise \ verbo 3^ con. trans. rifl. illanguidire, diventare debole. Si usa nella forma riflessiva.
slans - \ sl'&[ng]s \ sost. m. 1) - slancio. 2) - lancio . Invariante al plurale.
slansé - \ sl&[ng]s'e \ verbo 1^ con. trans. 1) - slanciare. 2) - lanciare.
slargament - \ sl&rg&m'ænt \ sost. m. allargamento (in generale). Invariante al plurale.
slargh - \ sl'&rg \ sost. m. slargo, allargamento (di spazio, strade). Invariante al plurale.
slarghé - \ sl&rg'e \ Verbo 1^ con. trans.. allargare, estendere.
slargura - \ sl&rg'[ue]r& \ sost. femm. larghezza . Al plurale "slargure".
slavass - \ sl&v'&s \ sost. m. acquazzone. Invariante al plurale.
slavassé - \ sl&v&s'e \ Verbo 1^ con. trans. risciacquare.
sleal - \ sle'&l \ agg. sleale . Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "sleaj".
slepa - \ sl'ep& \ sost. f. percossa, colpo violento . Al plurale "slepe".
sleuj - \ sl[oe]y \ agg. 1) - fiacco. 2) - smorto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sleuja, sleuje" Nel secondo significato anche "sleus".
sleus - \ sl[oe]z \ agg. smorto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sleusa, sleuse". Anche "sleuj".
slingerì - \ slinjer'i \ Verbo 3^ con. trans. alleggerire.
slingué - \ slingu'e \ Verbo 1^ con. trans.. sciogliere, liquefare.
slipé - \ slip'e \ Verbo 1^ con. trans. smussare.
sliss - \ slis \ agg. 1) - sdruciolevole. 2) - liso . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "slissa, slisse". Per il primo significato anche "sglìss, sghijos".
slissé - Vedere - sglissé.
sloadura - \ slu&d'[ue]r& \ sost. femm. slogatura. Al plurale "sloadure". Anche "slogadura".
sloé - \ slu'e \ Verbo 1^ con. trans.. slogare. Anche "slogé, sloghé".
slogadura - Vedere - sloadura
slogé - \ sluj'e \ Verbo 1^ con. trans.. 1) - slogare. 2) - sloggiare. Nel primo significato anche "sloé, sloghé". Nel secondo significato è anche intransitivo, ma usa comunque l'ausiliare "avèj".
sloghé - \ slug'e \ Verbo 1^ con. trans.. slogare. Anche "slogé, sloé".
slonghé - \ slu[ng]g'e \ Verbo 1^ con. trans.. 1) - allungare. 2) - diluire. Nel secondo significato è più corretto "smasì".
slontané - \ slunt&n'e \ Verbo 1^ con. trans.. allontanare.
slordì - \ slurd'i \ Verbo 3^ con. trans.. intontire, stordire, frastornare. Anche "slurdì".
slordison - \ slurdiz'u[ng] \ sost. m. capogiro, vertigine . Invariante al plurale.
slòira - \ sl'oir& \ sost. f. aratro . Al purale "slòire".
sludi - \ sl'[ue]di \ sost. m. lampo, fulmine . Invariante al plurale. Anche "slussi".
sludié - \ sl[ue]di'e \ Verbo 1^ con. intrans. lampeggiare, fare lampi. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "slussié".
smalissié - \ zm&lisi'e \ Verbo 1^ con. trans. smaliziare.
smalt - \ zm&lt \ sost. m. smalto . Invariante al plurale.
smaltadura - \ zm&lt&d'[ue]r& \ sost. f. smaltatura . Al purale "smaltadure".
smalté - \ zm&lt'e \ Verbo 1^ con. trans. smaltare.
smaltì - \ zm&lt'i \ Verbo 1^ con. trans. smaltire.
smangé - \ zm&nj'e \ Verbo 1^ con. trans.. 1) - prudere. 2) - corrodere. Vedere anche "fërmiolé".
smangission - \ zm&[ng]jisi'u[ng] \ sost. f. prurito . Invariante al plurale.
sman-a - \ zm'&[ng]& \ sost. f. settimana . Al purale "sman-e".
smantlé - \ zm&ntl'e \ Verbo 1^ con. trans.. smantellare.
smasì - \ sm&z'i \ Verbo 3^ con. trans.. diluire, stemperare. Anche nensenso di "tritare e mescolare" riferito a sostanze solide.
smasiné - \ zm&zin'ei \ Verbo 1^ con. trans.. 1) - macinare. 2) - diluire, stemperare. Anche "smasì"..
smasinor - \ zm&zin'ur \ sost. m. macinino . Invariante al plurale.
smasinura - \ zm'&zin'[ue]r& \ sost. f. macinatura. Al purale "smasinure".
smembré - \ zmæmbr'e \ Verbo 1^ con. trans.. smembrare.
smens - \ zmæ[ng]s \ sost. m. seme . Invariante al plurale. Inteso come ciò che viene seminato. I semi della frutta sono detti "grumela, grumele".
smentì - \ smænt'i \ Verbo 3^ con. trans.. smentire.
smentìa - \ zmænt'i& \ sost. f. smrntita. Al purale "smentìe".
smerdosé - \ zmærduz'e \ Verbo 1^ con. trans. insegnare i primi rudimenti (artigianato o arte) Da notare che il verbo è transitivo e l'oggetto è la persona a cui si insegna.
smerij - \ zmer'iy \ sost. m. smeriglio . Invariante all'eventuale plurale.
smeriliadura - \ zmerili&d'[ue]r& \ sost. f. smerigliatura. Al purale "smeriliadure".
smerilié - \ smerili'e \ Verbo 1^ con. trans.. smerigliare.
smersa - \ zm'ærs& \ sost. f. 1) - qualità, razza. 2) - seme di carta da gioco. Al purale "smerse".
i>smeuve - \ sm'[oe]ve \ Verbo 1^ con. trans.. smuovere, spostare. Vedere anche "bogé".
smicé - \ smi[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans.. sbirciare.
smiciada - \ smi[ch]i'&d& \ sost. f. sbirciata, occhiata furtiva . Al purale "smiciade".
smijansa - \ smiy'&[ng]s& \ sost. f. somiglianza, analogia. Al plurale smijanse. Vedere anche similiansa, somiliansa.
smijé - \ zmiy'e \ Verbo 1^ con. intrans. e difett.sembrare, assomigliare. Usa l'ausiliare "esse"
smils - \ zm'ils \ agg. smilzo, sottile . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "smilsa, smilse". Raro l'uso al femminile. Anche, più gergali, "smìmer, smìngol".
smìmer - Vedere: - smils .
smìngol - Vedere: - smils .
smnussé - \ zmn[ue]s'e \ Verbo 1^ con. trans. sminuzzare, sbriciolare Poco suato. Vedere "sfrisé".
smobilité - \ zmubilit'e \ Verbo 1^ con. trans. smobilitare.
smocé - \ zmu[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. smussare.
smojé - \ zmuy'e \ Verbo 1^ con. trans. inzuppare, mettere a bagno.
smojìss - \ zmuy'is \ sost. m. panni messi a bagno . Invariante al plurale eventuale.
smoliné - \ zmulin'e \ Verbo 1^ con. intrans. franare, smottare. Usa di preferenza l'ausiliare "esse".
smon-e - \ sm'u[ng]e \ Verbo 2^ con. trans.. offrire, mettere a disposizione. Anche nel senso di "offrire sottobanco".
smorbità - \ zmurbit'& \ sost. f. schizzinoseria, schifiltosaggine. Invariante al plurale.
smorfios - \ zmurfi'uz' \ agg. smorfioso, schizzinoso . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "smorfiosa, smorfiose". Vedere anche "smòrbi".
smorflon - \ zmurfl'u[ng] \ sost. m. ceffone. Invariante al plurale. Vedere anche "palaviré, scopass".
smorsé - \ zmurs'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - smorzare, spegnere. 2) - attenuare (progressivamente) . Vedere anche "smorté". Nel significato fisico di attenuare non si usa la seconda forma.
smorté - Vedere : -smorsé .
smortì - \ zmurt'i \ Verbo 1^ con. trans. affievolire .
smoté - \ zmut'e \ Verbo 1^ con. intrans. franare, smottare . Usa di preferenza l'ausiliare "esse", ma ammette anche l'ausiliare "avèj".
smòrbi - \ zm'orbi \ agg. smorfioso, schizzinoso . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "smòrbia, smòrbie". Vedere anche "smorfios, schifignos".
smòrt - \ zm'ort' \ agg. smorto, pallido . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "smòrta, smòrte".
smus-cé - \ zm[ue]s[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans.1) - rimestare, mescolare. 2) - frugare, rovistare. Usa sempre l'ausiliare "avèj"
snervé - \ snærv'e \ Verbo 1^ con. trans. snervare.
snicé - \ sni[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. snidare.
snistr - \ sn'istr \ agg. sinistro, mancino . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "snistra, snistre".
snistra - \ sn'istr& \ sost. f. sinistra . Al plurale eventuale.: "snistre".
snovissié - \ snuvisi'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - smaliziare. 2) - insegnare i trucchi del mestiere. Da notare che è sempre transitivo nei due significati.
soa - \ s'u& \ agg. e pron. pers. 3^ pers. femm. sua. Al plurale "soe". Maschile invariante: "sò".
soagn - \ su'&[gn] \ sost. m. cura, premura, riguardo . Invariante al plurale.
soagné - \ su&[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans.. curare, trattar bene.
soagnura - \ su&[gn]'[ue]r& \ sost. f. 1) - ornamento. 2) - riguardo. Al plurale "soagnure".
soasì - \ suaz'i \ 1) - Verbo 3^ con. trans. scegliere.. Vedere anche "serne".
soasì - \ suaz'i \ 2) - agg. scelto, raffinato.. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "soasìa, soasìe".
soat - \ su'&t \ sost. m. guinzaglio di cuoio . Invariante al plurale.
soboch - \ sub'uc \ 1) - sost. m. sobbalzo, soprassalto. Invariante al plurale.
soboch (ëd ---) - \ &d sub'uc \ 2) - loc. avv. di scatto. Invariante al plurale.
soborgh - \ sub'urg \ sost. m. sobborgo. Invariante al plurale.
socaté - \ suc&t'e \ sost. chi fa o tratta zoccoli. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "socatera, socatere".
socé - \ su[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. associare.. Vedere anche "socié, assocé".
social - \ su[ch]i'&l \ agg. sociale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "sociaj".
socié - \ su[ch]i'e \ Verbo 1^ con. trans. associare.. Vedere anche "socé, assocé".
società - \ su[ch]iet'& \ sost. f. società. Invariante al plurale.
sociologìa - \ su[ch]iuluj'i& \ sost. f. sociologia. Al plurale: "sociologìe".
sociològich - \ su[ch]iul'ojic \ agg. sociologico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sociològica, sociològiche".
sociòlogh - \ su[ch]i'olug \ sost. sociòlogo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sociòloga, sociòloghe".
socombe - \ suc'umbe \ Verbo 2^ con. intrans. soccombere.. Usa di preferenza l'ausiliare "esse", ma non esclusivamente.
socore - \ suc'ure \ Verbo 2^ con. trans. soccorrere..
socors - \ suc'urs \ sost. m. soccorso. Invariante al plurale.
socrol - \ sucr'ul \ sost. m. scossa, scrollone, scossone. Al plurale "socroj". Non molto usato, di solito si usa l'accrescitivo "socrolon". Vedere anche "socrolà, socrolada, scrolà, scrolada".
socrolà - \ sucrul'& \ sost. f. scossa, scrollone, scossone. Invariante al plurale. Vedere anche "socrol, socrolada, scrolà, scrolada, socrolon".
socrolada - \ sucrul'&d& \ sost. f. scossa, scrollone, scossone. Al plurale "socrolade". Vedere anche "socrolà, socrol, scrolà, scrolon".
socrolé - \ sucrul'e \ Verbo 1^ con. trans.. scuotere, scrollare. Vedere anche "sacabojé, scrolé".
socrolon - \ sucrul'u[ng] \ sost. m. scossone . Invariante al plurale. Vedere anche "scrolon, socrol, socrolà".
sodalissi - \ sud&l'isi \ sost. m. sodalizio . Invariante al plurale.
sodésse - \ sud'ese \ Verbo 1^ con. rifless. rassodarsi.
sodisfàit - \ sudisf'&it \ agg. soddisfatto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sodisfàita, sodisfàite".
sodisfassion - \ sudisf&si'u[ng] \ sost. f. soddisfazione . Invariante al plurale.
sodisfé - \ sudisf'e \ Verbo 1^ con. trans. soddisfare. Part. pass. "sodisfàit". A volte anche "sodisfà".
soe - \ s'ue \ agg. e pron. pers. 3^ pers. femm. sue. Al singolare "soa". Maschile invariante: "sò".
soèn - \ su'æ[ng] \ sost. m. riguardo, cura, attenzione, premura. Invariante al plurale.
soèns - \ su'æ[ng]s \ avv. spesso, frequentemente, sovente. Vedere anche, con la stessa pronuncia, "sovens" (la lettera "v" è muta).
sofà - \ suf'& \ sost. m. sofà. Invariante al plurale.
sofi - \ s'ufi \ sost. m. soffio. Invariante al plurale.
sófia - \ s'ufi& \ sost. f. soffitta, sottotetto, mansarda economica. . Al plurale "sófie".
sofié - \ sufi'e \ Verbo 1^ con. trans.. soffiare. Italianismo. Vedere anche "bufé".
sofiet - \ sufi'æt \ sost. m. soffietto. Invariante al plurale.
sofion - \ sufi'u[ng] \ sost. m. 1) - soffione. 2) - (fig.) spia. Invariante al plurale.
sofioné - \ sufiun'e \ Verbo 1^ con. trans.. sobillare.
sofocament - \ sufuc&m'ænt \ sost. m. soffocamento. Invariante al plurale.
sofoché - \ sufuk'e \ Verbo 1^ con. trans.. soffocare.
sofocant - \ sufuc'&nt \ agg. soffocante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sofocanta, sofocante".
sofram - Vedere : - safran
sofrin - \ sufr'i[ng] \ sost. m. zolfanello, fiammifero. Invariante al plurale. Poco usato. Vedere anche "brichet".
sogét - \ suj'et \ 1) - sost. m. soggetto. Invariante al plurale.
sogét - \ suj'et \ 1) - agg. sottomesso, sottoposto.Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sogeta, sogete".
sogeté - \ sufuk'e \ Verbo 1^ con. trans.. assoggettare, sottomettere.
sogetiv - \ sujet'iu \ agg. soggettivo.Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sogetiva, sogetive".
sogiorné - \ sujiurn'e \ Verbo 1^ con. intrans.. soggiornare. Usa l'ausiliare "avèj".
sol - \ sul \ 1) - sost. m. sole. . Al plurale "soj".
sol - \ sul \ 2) - agg. solo. . Al plurale maschile "soj" Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sola, sole".
soldà - \ suld'& \ sost. m. soldato. . Invariante al plurale. Si ricorda l'eccezione per diminuitivo, accrescitivo, dispregiativo, che sono rispettivamente: "soldalin, soldalon, soldalass".
solé - \ sul'e \ sost. m. solaio . Invariante al plurale.
solécit - \ sul'e[ch]it \ 1) - sost. m. sollecito, sollecitazione . Invariante al plurale. Non usato in senso meccanico. Vedere anche "solecitassion".
solécit - \ sul'e[ch]it \ 2) - agg. sollecito, sveglio, pronto . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sibg. e plur. rispett.: "solécita, solécite". Poco usato. Vedere anche "pront, svicc".
solecitassion - \ sule[ch]it&si'u[ng] \ sost. f. sollecito, sollecitazione . Invariante al plurale. Vedere anche "solécit".
solecité - \ sule[ch]it'e \ Verbo 1^ con. trans.. sollecitare.
solengh - \ sul'æ[ng]g \ agg. solitario . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "solenga, solenghe".
solevé - \ sulev'e \ Verbo 1^ con. trans.. sollevare.
solfà - \ sulf'& \ sost. m. solfato (chim.) . Invariante al plurale.
solfì - \ sulf'i \ sost. m. solfito (chim.) . Invariante al plurale.
solfìdrich - \ sulf'idric \ agg. solfidrico . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "solfìdrica, solfìdriche".
solfo - \ s'ulfu \ sost. m. zolfo . Invariante al plurale. Elemento chimico. A volte anche "sorfo".
solforos - \ sulfur'uz \ agg. solforoso . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "solforosa, solforose".
solfòrich - \ sulf'oric \ agg. solforico . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "solfòrica, solfòriche".
solfur - \ sulf'[ue]r \ sost. m. solfuro (chim.) . Invariante al plurale.
solì - \ sul'i \ 1) - agg. soleggiato . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "solìa, solìe".
solì - \ sul'i \ 2) - sost. m. parte esposta al sòle, mezzogiorno . Invariante al plurale. Vedere anche "indrit".
solì - \ sul'i \ 3) - agg. dimostr. codesto . Maschile plurale "silì". Per il femm. sing. e plur. rispett.: "salì, selì". Riferito a cosa (e non a persona). Vedere anche "so-lì, sto-lì, col-lì".
so-lì - Vedere : solì
solstissi - \ sulst'isi \ sost. m. solstizio . Invariante al plurale.
solussion - \ sul[ue]si'u[ng] \ sost. f. soluzione . Invariante al plurale. In tutti i sensi che ha anche in Italiano.
solvent - \ sulv'ænt \ sost. m. solvente . Invariante al plurale.
soma - \ s'um& \ sost. f. somma, addizione . Al plurale "some". Vedere anche "adission".
somà - \ sum'& \ sost. f. 1) - soma, carico. 2) - compagno, amico (gergale) . Invariante al plurale. Per il primo significato vedere anche "sòma, carich".
somari - \ sum'&ri \ 1) - sost. m. sommario, riassunto . Invariante al plurale. Vedere anche "sunt, abresé".
somari - \ sum'&ri \ 2) - agg. sommario, approssimativo . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "somaria, somarie".
sombr - \ sumbr \ agg. scuro, tetro, cupo . Maschile invariante al purale. Per il femm. sing. e plur. rispett. "sombra, sombre". Vedere anche "scur, somber".
somé - \ sum'e \ Verbo 1^ con. trans.. sommare. Vedere anche "adissioné, gionté".
somegé - \ sumej'e \ Verbo 1^ con. trans.. someggiare.
somiliansa - \ sumili'&[ng]s& \ sost. f. somiglianza, analogia. Al plurale somilianse. Vedere anche similiansa, smijansa.
soministré - \ suministr'e \ Verbo 1^ con. trans.. sommministrare.
somon - \ sum'u[ng] \ sost. m. salmone. Invariante al plurale. Anche "salmon".
somòt - \ sum'ot \ sost. somarello. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "somëtta, somëtte".
son - \ su[ng] \ sost. m. suono . Invariante al plurale.
sonà - \ sun'& \ sost. f. suonata . Invariante al plurale.
sonador - \ sun&d'ur \ sost. m. suonatore . Invariante al plurale.
sonajà - \ sun&y'& \ sost. f. suonata di campanelli o sonagli, scampanìo . Invariante al plurale.
sondé - \ sund'e \ Verbo 1^ con. trans.. sondare.
soné - \ sun'e \ Verbo 1^ con. trans.. suonare.
sonet - \ sun'æt \ sost. m. 1) - sonetto (poet.). 2) - flauto di canne . Invariante al plurale.
sonor - \ sun'ur \ agg. sonoro . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sonora, sonore".
sontos - \ sunt'uz \ agg. sontuoso . Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "sontosa, sontose". Vedere anche "sontuos".
sonza - \ s'unz& \ sost. f. sugna, strutto . All'eventuale plurale "sonze".
sopanta - \ sup'&nt& \ sost. f. sottotetto, soffita, soppalco. . Al plurale "sopante". Vedere anche "trampet".
sopatà - \ sup&t'& \ sost. f. scrollone, scossone. . Invariante al plurale. Anche "sopaton".
sopaté - \ sup&t'e \ Verbo 1^ con. trans.. scuotere.
sopaton - \ sup&t'u[ng] \ sost. m. scossone. . Invariante al plurale.
sopé - \ sup'e \ Verbo 1^ con. intrans.. zoppicare. Usa l'ausiliare "avèj". Poco usato, si preferisce (vedere) "sopié"
sopet - \ sup'æt \ avv. zoppiconi, in modo zoppicante. Anche "sopeta".
sopeta - \ sup'et& \ avv. zoppiconi, in modo zoppicante. Anche "sopet".
sopié - \ supi'e \ Verbo 1^ con. intrans.. zoppicare. Usa l'ausiliare "avèj". Anche "sopé"
sople - \ s'uple \ agg. 1) morbid