Piccolo Vocabolario Piemontese - Italiano

ma proprio piccolo (quinta parte da M a N)

1^parte (Introduz.) da A a B  ...... 2^parte da C a D  ...... 3^parte da E a G

4^parte da H a L  ...... M  N  ...... 6^parte da N- a P  ...... 7^parte da Q a S  ...... 8^parte da T a Z
.
Frasi idiomatiche Detti e proverbi 

Indice in italiano ...... TÓula an piemontŔis




Torna all'inizio pagina

*M*

'm - \ m \ part. pron. complem. mi, a me. Vedere anche "em, me Űm, mŰ, m' ". Spesso viene fusa con il pronome verbale.
m' - \ m \ part. pron. complem. mi, a me. Vedere anche "em, me Űm, mŰ, 'm". Spesso viene fusa con il pronome verbale.
ma - \ m& \ congiunz. ma.
macÓ - \ m&c'& \ agg. 1) - ammaccato, contuso. 2) - bacato (di frutta). Invariante in genere e numero.
macadura - \ m&c&d'[ue]r& \ 1) - sost. f. ammaccatura, contusione. Al plurale: "macadure".
macaron - \ m&c&r'u[ng] \ sost. m. 1) - maccherone. 2) - errore. 3) - sempliciotto. Invariante al plurale.
macaronÓ - \ m&c&run'& \ sost. f. piatto a base di maccheroni. Invariante al plurale. Vedere anche "macaronada".
macaronada - \ m&c&run'&d& \ sost. f. 1) - piatto a base di maccheroni. 2) - sproposito, errore pacchiano . Al plurale "macaronade". Vedere anche "macaronÓ".
macaronarýa - \ m&c&run&r'i& \ sost. f. ingenuitÓ, errore fatto ingenuamente . Al plurale "macaronarýe".
macar˛nich - \ m&c&r'onic \ agg. maccheronico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "macar˛nica, macar˛niche".
macassýa - \ m&c&s'i& \ avv. ad ogni modo, comunque, comunque sia.
macassýa (un ---) - \ [ue][ng]m&c&s'i& \ loc. sost. una persona qualunque, uno a caso.
macÚ - \ m&[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. macchiare.
macerassion - \ m&[ch]er&si'u[ng] \ sost. f. macerazione . Invariante al plurale. Vedere anche "smasiura", usato per˛ spesso nel senso di "stemperamento".
macerÚ - \ m&[ch]er'e \ Verbo 1^ con. trans. macerare. Vedere anche "smasý", usato per˛ spesso nel senso di "stemperare".
mach - \ m&c \ 1) - avv. solo, solamente.
mach - \ m&c \ 2) - sost. m. macero. Invariante al plurale.
machÚ - \ m&k'e \ 1) - Verbo 1^ con. trans. e intrans. ammaccare, guastarsi (di frutta). Come transitivo usa l'ausiliare "avŔj", come intransitivo usa l'ausiliare "esse".
machÚ! - \ m&c \ 2) - esclam. macchÚ!.
mÓchina - \ m'&kin& \ sost. f. macchina . Al plurale "mÓchine".
machinari - \ m&kin'&ri \ sost. m. macchinario . Invariante al plurale.
machinassion - \ m&kin&si'u[ng] \ sost. f. macchinazione . Invariante al plurale.
machinÚ - \ m&kin'e \ Verbo 1^ con. trans. macchinare, complottare.
machinista - \ m&kin'ist& \ sost. macchinista . Invariante in genere e numero.
machinos - \ m&kin'uz \ agg. macchinoso, farragginoso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "machinosa, machinose".
macia - \ m'&[ch]i& \ sost. f. macchia . Al plurale "mace".
maciacula - \ m&[ch]i&c'[ue]l& \ sost. f. violento urto su fondoschiena in seguito a caduta. Al plurale "maciacule". Vedere anche il pi¨ comune "culatÓ".
maciafer - \ m&[ch]i&f'ær \ sost. m. loppa, scoria di carbon fossile. Invariante al plurale. Anche riferito ai residui della fucina.
maciavÚlica - \ m&[ch]i&v'elic& \ sost. f. macchiavellica, trucco, astuzia, ragionamento contorto. Al plurale "maciavÚliche".
maciavÚlich - \ m&[ch]i&v'elic \ agg. macchiavellico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "maciavÚlica, maciavÚliche".
macign - \ m&[ch]'i[gn] \ sost. m. macigno. Invariante al plurale. Vedere anche "r˛ch, masan".
macilent - \ m&[ch]il'ænt \ agg. macilento, smunto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "macilenta, macilente". Italianismo poco usato. Si preferisce "dlicÓ, malýngher, patý, etc.".
mÓcina - \ m'&[ch]in& \ sost. f. macina. Al plurale "macine". Italianismo. Vedere anche "masna", ma si preferisce "pera da mulin" (che vale "pietra da mulino"). A proposito di "masna", attenzione all'accento. La parola "masnÓ" ha significato completamente diverso.
macinÓ - \ m&[ch]in'& \ sost. m. macinato. Invariante al plurale. Vedere anche "mulinÓ".
macinadura - \ m&[ch]in&d'[ue]r& \ sost. f. macinatura, macinazione . Invariante al plurale. Vedere anche "macinassion, molura, mulinada"
macinassion - \ m&[ch]in&si'u[ng] \ sost. f. macinatura, macinazione . Invariante al plurale. Vedere anche "macinadura, molura, mulinada"
macinÚ - \ m&[ch]in'e \ Verbo 1^ con. trans. macinare . Vedere anche (pi¨ corretto): mulinÚ.
macinin - \ m&[ch]in'i[ng] \ sost. m. macinino, macinacaffŔ . Invariante al plurale. Vedere anche il pi¨ usato "mulin-acafŔ"
maciofl¨ - \ m&[ch]iufl'[ue] \ agg. paffuto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "maciofl¨a, maciofl¨e". Si preferisce "paciofl¨".
maciorlÚ - \ m&[ch]iurl'e \ Verbo 1^ con. trans. macchiettare, sporcare con macchie .
macrosc˛pich - \ m&crusc'opic \ agg. macroscopico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "macrosc˛pica, macrosc˛piche".
maculÓ - \ m&c[ue]l'& \ agg. screziato. Invariante in genere e numero. Vedere anche: "marëzzÓ".
madama - \ m& d'&m& \ sost. f. signora. Al plurale: "madame". ╚ appellativo riservato alla "padrona di casa", la suocera con nuora/e, e deriva daquando le donne sposate assumevano a tutti gli effetti il cognome del marito, e quindi quello della suocera. Allora la suocera diventava "madama" e la nuora "madamin". Non si usa in senso di "sgnorilitÓ" (vedere "sgnora").
madamin - \ m&d&m'i[ng] \ sost. f. signora. Invariante al plurale. Per il suo uso vedere "madama". Non vuole dire "signorina"che invece si dice "t˛ta, madamisela".
madamisela - \ m& d&miz'el& \ sost. f. signorina. Al plurale: "madamisele". Poco usato ai giorni nostri se non in tono ironico, anche un tempo riservato piuttosto a casate nobili o comunque ricche. Il termine normalmente utilizzato Ŕ "t˛ta".
madamislon - \ m& d&mizl'u[ng] \ sost. m. signorina attempata, zitella. Invariante al plurale. Da notare che il sostantivo Ŕ maschile. Praticamente non usato ai giorni nostri, anche un tempo sempre usato in tono ironico, vagamente canzonatorio. Oggi come un tempo, con lo stesso significato, Ŕ diffuso il sostantivo "t˛ton".
madornal - \ m& durn'&l \ agg. madornale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "madornaj".
Mad˛na - \ m& d'on& \ 1) - sost. f. Madonna. Al plurale: "Mad˛ne" quando applicabile. Indica la Santa Vergine.
mad˛na - \ m& d'on& \ 2) - sost. f. suoceda. Al plurale: "mad˛ne".
madre - \ m'& dre \ sost. f. madre (religiose). Al plurale: "madri". Si utilizza spesso il termine italiano (sing. e plur.) solo per religiose di ordine superiore. Per il senso comune del vocabolo vedere "mare"
madur - \ m& d'[ue]r \ agg. maturo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "madura, madure".
madurament - \ m& d[ue]r&m'ænt \ sost. m. maturazione. Invariante al plurale. Vedere anche "maduransa, madurassion".
maduransa - \ m& d[ue]r'&[ng]s& \ sost. f. maturazione. Al plurale, quando applicabile "maduranse". Vedere anche "madurament, madurassion".
madurassion - \ m& d[ue]r&si'u[ng] \ sost. f. maturazione. Invariante al plurale. Vedere anche "maduransa, madurament".
madurÚ - \ m& d[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - maturare, portare a maturazione, sviluppare a completamento. 2) - maturare, diventare maturo. Quando transitivo usa l'ausiliare : "avŔj". Quando intransitivo usa l'ausiliare : "esse".
maestos - \ m&est'uz \ agg. maestoso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "maestosa, maestose". Vedere anche "dasiant".
maestral - \ m&estr'&l \ sost. m. maestrale, vento da N-O. Un (improbabile) plurale sarebbe: "maestraj". Vedere anche "mistral".
maestransa - \ m& estr'&[ng]s& \ sost. f. maestranza. Al plurale "maestranse".
{maestro} - \ m& 'estru \ sost. maestro. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "maestra, maestre". Italianismo. Usato anche il pi¨ piemontese "magister".
mÓfia - \ m'& fi& \ sost. f. 1) - mafia (parola italiana). 2) - superbia (parola piemontese). Al plurale "mÓfie". Nel significato piemontese Ŕ praticamente solo usata al singolare.
mÓfio - \ m'&fiu \ sost. tipo scontroso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "mÓfia, mÓfie". Poco usato, in particolare dopo il diffondersi della fama della "mafia".
mafios - \ m&fi'uz \ agg. 1) - mafioso (parola italiana). 2) - superbo (parola piemontese). Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "mafiosa, mafiose".
maga - \ m'& g& \ sost. f. maga, strega, ammaliatrice. Al plurale "maghe". Vedere anche i pi¨ corretti "masca, strýa". Vedere anche il maschile "mago".
magagna - \ m& g'&[gn]& \ sost. f. magagna, difetto. Al plurale "magagne". Poco usato (italianismo). Vedere anche il pi¨ comune "difÚt".
magagnÚ - \ m&g&[gn]'e \ Verbo 1^ con. trans. rovinare, rendere difettoso.
magara - \ m&g'&r& \ 1) - cong. magari, sebbene.
magara - \ m&g'&r& \ 2) - avv. pu˛ darsi, probabilmente.
magara! - \ m&g'&r& \ 3) - esclam. magari!, fosse vero!.
magasin - \ m& g&z'i[ng] \ sost. m. magazzino. Invariante al plurale.
magasinÚ - \ m& g&zin'e \ 1) - sost. magazziniere. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "magasinera, magasinere".
magasinÚ - \ m& g&zin'e \ 2) - Verbo 1^ con. trans. immagazzinare. Vedere anche "anmagasinÚ".
magengh - \ m& j'æ[ng]g \ agg. di maggio, relativo a maggio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "magenga, magenghe".
magg - \ m& j \ sost. m maggio. Invariante al plurale quando applicabile (in piemontese si usa, per "i mesi di maggio", l'espressione "ij magg").
magher - \ m'&gær \ agg. magro. Usato solo al maschile, che Ŕ invariante al plurale. Non Ŕ di origine molto piemontese. Vedere anche mÓire.
magýa - \ m& j'i& \ sost. f. magia, stregoneria. Al plurale "magýe". Italianismo. Vedere il pi¨ corretto "mascarýa".
mÓgich - \ m'&jic \ agg. magico, incantato (incantevole). Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "mÓgica, mÓgiche". Vedere anche "anmascÓ, anciarmant".
magior - \ m&ji'ur \ agg. maggiore. Invariante in genere e numero. Vedere anche "pý gr˛ss, pý Óut, pý grand. etc.", che sono pi¨ usati.
magioransa - \ m& jur'&[ng]s& \ sost. f. maggioranza. Al plurale "magioranse".
magiorÚ - \ m&jiur'e \ Verbo 1^ con. trans. maggiorare.
magister - \ m& j'istær \ sost. maestro. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "magistra, magistre". Usato anche {maestro}.
magistrÓ - \ m&jistr'& \ sost. magistrato. Invariante in genere e numero, di solito maschile anche quando riferito a donna.
magistral - \ m& jistr'&l \ agg. magistrale. Maschile e femminile hanno le stese forme. Al plurale: "magistraj". Vedere anche magistrÚvol.
magistratura - \ m&jistr&t'[ue]r& \ sost. f. magistratura. Al plurale "magistrature".
magistrÚvol - \ m& jistr'evul \ agg. magistrale. Maschile e femminile hanno le stese forme. Al plurale: "magistrÚvoj". Vedere anche magistral.
magistrýa - \ m&jistr&tr'i& \ sost. f. maestria. Al plurale, quando usabile "magistrýe".
magna - \ m'& [gn]& \ sost. f. zia. Al plurale: "magne".
magnÓnim - \ m&[gn]'&nim \ agg. magnanimo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "magnÓnima, magnÓnime". Pi¨ usato anche generos.
magnete - \ m& [gn]'ete \ sost. m. magnete. Invariante al plurale, sebbene a volte si trovi il plurale all'italiana: "magneti".
magnÚtich - \ m&[gn]'etic \ agg. magnetico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "magnÚtica, magnÚtiche".
magnetisÚ - \ m&[gn]etiz'e \ Verbo 1^ con. trans. magnetizzare.
magnetism - \ m& [gn]et'izm \ sost. m. magnetismo. Invariante al plurale.
magnýfich - \ m&[gn]'ific \ agg. magnifico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "magnýfica, magnýfiche".
magnifichÚ - \ m&[gn]ifik'e \ Verbo 1^ con. trans. magnificare.
magnin - \ m&[gn]'i[ng] \ sost. 1) - calderaio, stagnaio. 2) - persona sporca. Invariante al plurale. Non mi Ŕ noto un uso al femminile nel primo significato. Per il secondo (di solito riferito a bambini che si sporcano giocando) femm. sing. e plur. rispett.: "magnin-a, magnin-e".
magninÚ - \ m&[gn]in'e \ Verbo 1^ con. trans. sporcare. Vedere anche (pi¨ usato) "anmagninÚ".
mago - \ m'&gu \ sost. m. 1) - mago. 2) - persona molto capace in qualche cosa. Invariante al plurale. Vedere anche il femminile "maga".
magon - \ m&g'u[ng] \ sost. m. accoramento, dispiacere, senso di abbattimento profondo. Invariante al plurale. Vedere anche il femminile "maga".
magonÚ - \ m&gun'e \ Verbo 1^ con. intrans. affliggersi profondamente, rimuginare sui dispiaceri. Usa l'ausiliare "avŔj". Il part. pass. "magonÓ" Ŕ solo di rado usato come aggettivo, che invece Ŕ "anmagonÓ".
magrëssa - \ m&gr'&ss& \ sost. f. magrezza. Al plurale, quando usabile, "magrësse". Italianismo. Vedere anche (pi¨ corretti) "magrissia, mairëssa".
magrýssia - \ m&gr'isi& \ sost. f. magrezza. Al plurale, quando usabile, "magrýssie". Italianismo. Vedere anche "magrëssa, mairëssa".
mah! - \ m& \ esclam. mah!.
mai - \ m&i \ avv. mai.
mainagi - \ m&in'&ji \ sost. m. amministrazione della casa, amministrazione domestica. Invariante al plurale. Vedere anche "meinagi".
mainagÚ - \ m&in&j'e \ Verbo 1^ con. trans. amministrare la casa. Vedere anche "meinagÚ".
mainagera - \ m&in&j'er& \ sost. f. massaia, donna che amministra la casa. Al plurale "mainagere". Vedere anche "meinagera".
mÓire - \ m'&ire \ agg. magro. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mÓira, mÓire. Vedere anche mÓgher.
mairëssa - \ m&ir'&ss& \ sost. f. magrezza. Al plurale, quando usabile, "mairësse". Italianismo. Vedere anche "magrëssa, magrýssia".
mairý - \ m&ir'i \ Verbo 3^ con. intrans. dimagrire. Usa l'ausiliare "esse". Vedere anche "anmairý".
maitass (avŔj --- ëd ...) - \ &v'æy m&it'&s &d... \ locuz. verb. non vedere l'ora di .... Anche "martass".
maj - \ m&y \ sost. m. maglio. Invariante al plurale.
maja - \ m'& y& \ sost. f. maglia. Al plurale: "maje".
majengh - \ m&y'æ[ng]g \ agg. maggese, di maggio. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: majenga, majenghe. Vedere anche "miengh".
majon - \ m&y'u[ng] \ sost. m. maglione. Invariante al plurale.
maj˛lica - \ m&y'olic& \ sost. f. maiolica. Al plurale: "maj˛liche". Al plurale ha significato collettivo di "vasellame di maiolica".
maj˛t - \ m&y'ot \ sost. m. gruzzolo risparmiato. Invariante al plurale.
maj¨scol - \ m&y'[ue]scul \ agg. maiuscolo. Maschile plurale majuscoj. Per il femm. sing. e plur. rispett.: maj¨scola, maj¨scole.
mal - \ m'&l \ 1) - sost. f. male, dolore. Al plurale (quasi mai usato) "maj" . Notare che in senso di "male fisico" il sostantivo Ŕ femminile, mentre il "male morale" Ŕ maschile. Vedere anche il sostantivo maschile "mal".
mal - \ m'&l \ 2) - sost. m. male, cosa cattiva. Al plurale "maj". Notare che in senso di "male fisico" il sostantivo Ŕ femminile, mentre il "male morale" Ŕ maschile. Vedere anche il sostantivo femminile "mal".
mal - \ m'&l \ 3) - avv. male, malamente.
mal... - \ m'&l... \ 4) - prefisso. mal.... Di uso simile all'italiano, esprime un concetto negativo che viene associato al rimanente della parola. Come al solito seguono alcuni esempi, e come al solito si ricorda che questa iniziale non sempre ha significato di prefisso di questo tipo. A volte anche "mala...".
mala... - \ m'&l&... \ 1) - prefisso. mal..., mala.... Di uso simile all'italiano, esprime un concetto negativo che viene associato al rimanente della parola. Come al solito seguono alcuni esempi, e come al solito si ricorda che questa iniziale non sempre ha significato di prefisso di questo tipo. Pi¨ speso anche "mal...".
mala - \ m'&l& \ 2) - sost. f. valigia. Al plurale: "male". Uso poco diffuso, vedere anche "valis".
mala - \ m'&l& \ 3) - sost. f. sing. (collettivo)malvita, organizzazione o gruppo malavitoso. Di uso piuttosto gergale.
malac˛pia - \ m&l&c'opi& \ sost. f. minuta, brutta copia. Al plurale: "malac˛pie".
maladeuit - \ m&l&d'[oe]it \ sost. m. rozzezza, mancanza di garbo. Invariante al plurale. Anche maldeuit.
maladýa - \ m&l&d'i& \ sost. f. malattia. Al plurale maladýe. Vedere anche malatýa.
maladiss - \ m&l&d'is \ agg. malaticcio, cagionevole. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: maladissa, maladisse. Vedere anche malaviuss.
maladrÚt - \ m&l&dr'et \ agg. 1) - incapace. 2) - goffo, impacciato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: maladreta, maladrete.
malafÚ - \ m&l&f'e \ sost. f. malafede. Invariante al plurale, qualora applicabile.
malafiusa - \ m&l&fi'[ue]z& \ sost. f. fiducia mal riposta. Al plurale malafiuse.
malagrÓssia - \ m&l&gr'&si& \ sost. f. sgarbatezza. Al plurale "malagrÓssie".
malament - \ m&l&m'ænt \ avv. malamente, in malo modo. Vedere anche "malmeud (a ---)".
malandÓit - \ m&l&nd'&it \ agg. malandato, rovinato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "malandÓita, malandÓite".
malÓnder - \ m&l'&ndær \ sost. m. malandrino. Invariante al plurale. Vedere anche "malandrin".
malandra - \ m&l'&ndr& \ sost. f. malanno. Al plurale malandre. Vedere anche "malann".
malÓndrin - \ m&l&ndr'i[ng] \ sost. malandrino. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malÓndrin-a, malÓndrin-e. Vedere anche malÓnder.
malandrinÚ - \ m&l&ndrin'e \ Verbo 1^ con. intrans. fare il malandrino, comortarsi da malandrino. Usa l'ausiliare "avŔj".
malann - \ m&l'&n \ sost. m. malanno. Invariante al plurale. Si nota che la doppia "n" finale Ŕ simbolo grafico per la semplice "n" palatale a fine parola. Vedere anche "malandra".
malanvý - \ m&l&[ng]v'i \ avv. malvolentieri, controvoglia. Vedere anche "malvolentÚ".
malaparÓ - \ m&l&p&r'& \ 1) - sost. f. situazione peggiore, situazione critica. Invariante all'eventuale plurale.
malaparÓ (a la ---) - \ &l& m&l&p&r'& \ 2) - loc. avv. alla peggio, per mal che vada.
malapen-a (a ---) - \ &l& m&l&p&r'& \ 2) - loc. avv. a malapena, a stento. Vedere anche "marlipen-a".
malardý - \ m&l&rd'i \ agg. temerario, avventato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malardýa, malardýe.
malardriss - \ m&l&rdr'is \ sost. m. disordine, confusione. Invariante al plurale.
malasi - \ m&l'&zi \ sost. m. disagio, imbarazzo, difficoltÓ. Invariante al plurale.
malasiÓ - \ m&l&zi'& \ agg. scomodo, disagiato, povero. Invariante in genere e numero.
malatýa - \ m&l&t'i& \ sost. f. malattia. Al plurale malatýe. Vedere anche maladýa.
malauguri - \ m&l&ug'[ue]ri \ sost. m. malaugurio. Invariante all'eventuale plurale.
malauguros - \ m&l&ug[ue]r'uz \ agg. malaugurante, di malaugurio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malaugurosa, malaugurose.
malaveuja - \ m&l&v'[oe]y& \ sost. f. malavoglia, svogliatezza. Al plurale malaveuje.
malavi - \ m&l'&vi \ agg. ammalato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malavia, malavie. Usato anche come sostantivo.
malviuss - \ m&l&vi'[ue]s \ agg. malaticcio, cagionevole. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malviussa, malviusse. Vedere anche maladiss.
malbrÚ - \ m&lbr'e \ Verbo 1^ con. trans. marezzare, simulare le striature del marmo. Il part. pass. "malbrÓ" Ú anche usato come aggettivo che vale striato come il marmo. Vedere anche marbrÚ.
malbutÓ - \ m&lb[ue]t'& \ agg. disordinato, malmesso, malconcio. Invariante in genere e numero.
malcapitÓ - \ m&lc&pit'& \ agg. malcapitato, sfortunato. Invariante in genere e numero.
malcontent - \ m&lcunt'ænt \ 1) - sost. m. malcontento, insoddisfazione. Invariante al plurale.
malcontent - \ m&lcunt'ænt \ 2) - agg. scontento, insoddisfatto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malcontenta, malcontente.
malcontentÚ - \ m&lcuntænt'e \ Verbo 1^ con. trans. scontentare.
malcostum - \ m&lcust'[ue]m \ sost. m. malcostume. Invariante al plurale.
malcurÓ - \ m&lc[ue]r'& \ agg. trasandato, non curato. Invariante in genere e numero.
malcurant - \ m&lc[ue]r'&nt \ agg. incurante, noncurante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malcontenta, malcontente.
maldeuit - \ m&ld'[oe]it \ sost. m. rozzezza, mancanza di garbo. Invariante al plurale. Anche maladeuit, randon.
maldý - \ m&ld'i \ Verbo 1^ con. intrans. irreg. sparlare, dire male. Usa l'ausiliare avŔj. Da non confondere con maledý (vedere).
maldicent - \ m&ldi[ch]'ænt \ agg. maldicente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: maldicenta, maldicente. Poco usato, vedere anche maldisent.
maldisent - \ m&ldiz'ænt \ agg. maldicente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: maldisenta, maldisente. Vedere anche maldicent.
maledÚt - \ m&led'et \ agg. maledetto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: maledeta, maledete.
maledý - \ m&led'i \ Verbo 1^ con. trans. irreg. maledire. Da non confondere con maldý (vedere). Il part. pass. maledý non Ŕ anche aggettivo (che invece Ŕ maledÚt)
maledission - \ m&ledisi'u[ng] \ sost. f. maledizione. Invariante al plurale.
maleducÓ - \ m&led[ue]c'& \ agg. maleducato. Invariante in genere e numero.
maleducassion - \ m&led[ue]c&si'u[ng] \ sost. f. maleducazione. Invariante al plurale eventuale.
malÚfich - \ m&l'efic \ agg. malefico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malÚfica, malÚfiche. Nella espressione gagno malÚfich (letteralm. "ragazzino malefico"), assume il valore di "impertinente, rompiscatole".
malefissi - \ m&lef'isi \ sost. m. maleficio, sortilegio. Invariante al plurale. Vedere anche "mascarýa, mascheugn, magýa".
malegn - \ m&l'æ[gn] \ agg. maligno. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malŔgna, malŔgne. Vedere anche malign.
malesse - \ m&l'ese \ sost. m. malessere. Invariante al plurale.
maleur - \ m&l'[oe]r \ sost. m. sfortuna, disgrazia. Invariante al plurale.
maleuros - \ m&l[oe]r'uz \ agg. sfortunato, disgraziato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: maleurosa, maleurose. Vedere anche maloros.
malÚvol - \ m&l'evul \ agg. malevolo. Maschile plurale malevoj. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malevola, malevole.
malëzzo - \ m&l'&zzu \ sost. m larice, legno di larice. Invariante al plurale . Anche mlŰzzo, maluso.
malfÓit - \ m&lf'&it \ agg. malfatto, brutto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malfÓita, malfÓite.
malfÓita - \ m&lf'&it& \ sost. f. malefatta, birbonata. Al plurale malfÓite .
malfÚ, mal fÚ - \ m&lf'e \1) - loc. agg. difficile, non agevole da fare. Invariante in genere e numero.
malfÚ - \ m&lf'e \2) - Verbo 1^ con. intrans. irreg. agire male. Usa l'ausiliare avŔj
malfidÓ - \ m&lfid'& \ agg. e sost. 1) - diffidente, che non si fida. 2) - infido, di cui non ci si pu˛ fidare. Invariante in genere e numero. Nel primo significato anche malfident, mefiant.
malfident - \ m&lfid'ænt \ agg. e sost. diffidente, che non si fida. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malfidenta, malfidente. Vedere anche malfidÓ, mefiant.
malfidÚsse - \ m&lfid'ese \ Verbo 1^ con. rifless. non fidarsi, diffidare. Anche malfiÚsse.
malfiÚsse - \ m&lfi'ese \ Verbo 1^ con. rifless. non fidarsi, diffidare. Anche malfidÚsse.
malforgÚ - \ m&lfurj'e \ Verbo 1^ con. trans. fare in malo modo.
malforgiÓ - \ m&lfurji'& \ agg. e part. pass. malfatto, difettoso, in cattivo stato. Invariante in genere e numero.
malfortunÓ - \ m&lfurt[ue]n'& \ agg. sfortunato. Invariante in genere e numero.
malgrassios - \ m&lgr&si'uz \ agg. sgarbato, scortese. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malgrassiosa, malgrassiose.
malgrÚ - \ m&lgr'e \ prepos. e cong. malgrado, nonostante, sebbene.
malign - \ m&l'i[gn] \ agg. maligno. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: maligna, maligne. Vedere anche malegn.
malignÚ - \ m&li[gn]'e \ Verbo 1^ con. intrans. malignare.
malignos - \ m&li[gn]'uz \ agg. maligno. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malignosa, malignose.
malinconýa - \ m&li[ng]cun'i& \ sost. f. malinconia. Al plurale: malinconýe.
malinconios - \ m&li[ng]cuni'uz \ agg. malinconico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mailconiosa, malinconiose. Vedere anche malinc˛nich.
maliconisÚsse - \ m&li[ng]cuniz'iese \ Verbo 1^ con. rifless. diventare malinconico, immalinconirsi. Anche malinconýsse, anmalinconýsse, anmalinconisÚsse.
maliconýsse - \ m&li[ng]con'ise \ Verbo 1^ con. rifless. diventare malinconico, immalinconirsi. Anche malinconisÚsse, anmalinconýsse, anmalinconisÚsse.
malinc˛nich - \ m&li[ng]c'onic \ agg. malinconico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mailc˛nica, malinc˛niche. Vedere anche malinconios.
malýngher - \ m&l'i[ng]gær \ agg. esile, gracile. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malýnghera, malýnghere.
malintŔisa - \ m& lint'æiz& \ sost. f. malinteso. Al plurale malintŔise .
malintensionÓ - \ m&lintæ[ng]siun'& \ agg. malintenzionato. Invariante in genere e numero.
malýssia - \ m& l'isi& \ sost. f. malizia, trucco del mestiere. Al plurale malýssie .
malissios - \ m&lisi'uz \ agg. malizioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malissiosa, malissiose.
malmariÓ - \ m&lm&ri'& \ agg. mal sposato/a, separato/a. Vale per maschile e femminile, ed Ŕ invariante al plurale.
malmastiÓ - \ m&lm&sti'& \ sost. m. dissapore, contrasto, ostilitÓ . Invariante al plurale. Letteralmente il "mal masticato".
malmeritÚ - \ m&lmerit'e \ Verbo 1^ con. intrans. farsi demeriti. Usa l'ausiliare avŔj.
malmeud (a ---) - \ &m&lm'[oe]d \ loc. avv. in malo modo, malamente. Vedere anche malament.
malocÓ - \ m&luc'& \ sost. f. 1) - tiro di palla di neve. 2) - colpo di palla di neve. Invariante al plurale.
malonÚst - \ m&lun'est \ agg. poco onesto, scorretto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malonesta, maloneste.
malor - \ m&l'ur \ sost. m. malore. Invariante al plurale.
maloros - \ m&lur'uz \ agg. sfortunato, disgraziato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malorosa, malorose. Vedere anche maleuros.
malorosament - \ m& luruz>m'ænt \ avv. sfortunatamente. Pi¨ spesso si usa "pŰr maleur".
mal˛ca - \ m&l'oc& \ sost. f. palla di neve. Al plurale: mal˛che.
mal˛ch - \ m&l'oc \ sost. m. mucchio, grande quantitÓ. Invariante al plurale.
mal˛ch (a ---) - \ & m&l'oc \ loc. avv. a mucchi, in grande quantitÓ, abbondantemente.
malparlant - \ m&lp&rl'&nt \ sost. e agg. malparlante, chi parla male, sboccato, calunniatore. Invariante in genere e numero.
malpensÓ - \ m&lpæ[ng]s'& \ agg. pensato male, iniziato in modo errato. Invariante in genere e numero.
malprÓtich - \ m&lpr'&tic \ agg. inesperto, poco esperto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malprÓtica, malprÓtiche.
malpr˛pi - \ m&lpr'opi \ agg. inadatto, improprio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malpr˛pia, malpr˛pie.
malsan - \ m&ls'&[ng] \ agg. malsano. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malsan-a, malsan-e.
malservý - \ m&lsærv'i \ agg. malservito, servito male. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malservýa, malservýe.
malsincÚr - \ m&lsin[ch]'er \ agg. poco sincero. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malsincera, malsincere.
malsoÓ - \ m&lsu'& \ agg. disagiato, agitato, inquieto, preoccupato. Invariante in genere e numero.
maltn¨ - \ m&ltn'[ue] \ agg. tenuto male, trascurato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: maltn¨a, maltn¨e.
maltratÚ - \ m&ltr&t'e \ Verbo 1^ con. trans. maltrattare.
maluso - \ m&l'[ue]su \ sost. m. larice, legno di larice. Invariante al plurale. Anche mlŰzzo, malŰzzo.
malva - \ m'&lv& \ sost. f. malva. Ad un eventuale plurale: malve.
malvagi - \ m&lv'&ji \ agg. malvagio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malvagia, malvage. Vedere anche pŔrfid.
malvagitÓ - \ m&lv&jit'& \ sost. f. malvagitÓ. Invariante al plurale.
Malvasýa - \ m&lv&z'i& \ sost. f. Malvasia. Celebre vino piemontese.
malversassion - \ m&lværs&si'u[ng] \ sost. f. malversazione. Invariante al plurale.
malvestý - \ m&lvest'i \ agg. malvestito, lacero di abiti. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malvestýa, malvestýe.
malvëdde - \ m&lv'&dde \ Verbo 2^ con. trans. vedere malvolentieri, incontrare malvolentieri.
malvërsÚ - \ m&lv&rs'e \ Verbo 1^ con. trans. malversare, amministrare male (in modo fraudolento).
malvist - \ m&lv'ist \ agg. malvisto, odiato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malvista, malviste.
malvivent - \ m&lviv'ænt \ agg. e sost. malvivente, disonesto, dissoluto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: malviventa, malvivente.
malvolentÚ - \ m&lvulent'e \ avv. malvolentieri, controvoglia. Vedere anche "malanvý".
malvorŔj - \ m&lvur'æy \ 1) - sost. m. avversione, malvolere. Invariante al plurale.
malvorŔj - \ m&lvur'æy \ 1) - Verbo 2^ con. intrans. irreg. voler male, avere in uggia.
mama - \ m'& m& \ sost. f. mamma. Al plurale mame. Vedere anche maman.
maman - \ m& m'&[ng] \ sost. f. mamma. Invariante al plurale. Vedere anche mama
mamÚ - \ m&m'e \ Verbo 1^ con. trans. irreg. poppare. Vedere anche pupÚ.
mamela - \ m& m'el& \ sost. f. mammella. Al plurale mamele . Vedere anche pupa.
mamlin - \ m&ml'i[ng] \ sost. m. mignolo (dito). Invariante al plurale .
mamo - \ m'& mu \ sost. m. stupido. Invariante al plurale.
mamojÓ - \ m&muy'& \ sost. f. bambinata. Invariante al plurale . Vedere anche mamojada.
mamojada - \ m&muy'&d& \ sost. f. bambinata. Al plurale mamojade. Vedere anche mamojÓ.
mamon - \ m&m'u[ng] \ sost. mammone, attaccato alla mamma. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mamon-a, mamon-e. Per lo pi¨ usato al maschile per i bimbi maschi.
mam˛na - \ m&m'on& \ sost. f. mammona, ricchezza che diventa scopo della vita. Usato solo al singolare.
man - \ m&[ng] \ sost. f. mano. Invariante al plurale.
mana - \ m'&n& \ sost. f. manna, cosa importante che giunge a proposito. Al plurale (sebbene improbabile) mane.
manÓ - \ m&n'& \ sost. f. 1) - manata, colpo con la mano. 2) - manciata. Invariante al plurale. Nel secondo significato anche pugnÓ, mnÓ.
manaman - \ m&[ng]&m'&[ng] \ cong. via via, a mano a mano . Vedere anche maraman, viaman.
manan - \ m&n'&[ng] \ sost. villano, persona scortese. Invariante al plurale maschile. Il femminile Ŕ di scarsissimo uso, sarebbe per sing. e plur. rispett.: manan-a, manan-e
manavela - \ m&n&v'el& \ sost. f. manovella. Al plurale manavele. Non molto usato. Vedere anche "manivela, sirign˛la, manoja"
manca (da ---) - \ d& m'&[ng]c& \ loc. sost. bisogno. Invariante. La locuzione Ŕ usata a costruire la locuz. verbale: "essie da manca", che vale "esserci bisogno" e la locuz. verbale "avŔj da manca", che vale "aver bisogno". Altre locuzioni idiomatiche sono costruite con questa, come "fÚ nen da manca", che vale "non occorrere", oppure "fÚne da manca", che vale "farne a meno". Vedere anche, per l'argomento, "venta (a ---)".
mancament - \ m&[ng]c&m'ænt \ sost. m. 1) - mancamento, svenimento. 2) - insufficienza, mancanza. Invariante al plurale.
mancansa - \ m&[ng]c'&[ng]s& \ sost. f. mancanza. Al plurale mancanse.
manch - \ m&[ng]c \ 1) - agg. meno, inferiore, pi¨ piccolo, etc.. Invariante. Vedere anche men, meno.
manch - \ m&[ng]c \ 2) - avv. 1) - meno, in quantitÓ inferiore. 2) - neppure, memmeno. Vedere anche, per il primo significato, men, meno.
manch - \ m&[ng]c \ 3) - sost. m. 1) - mancanza. 2) - ammanco. Invariante al plurale.
manchŔ - \ m&[ng]k'e \ Verbo 1^ con. trans e intrans. mancare. In senso transitivo usa l'ausiliare avŔj. In senso intransitivo usa l'ausiliare esse.
manchŔn - \ m&[ng]k'æ[ng] \ 1) - sost. indossatore. Invariante in genere e numero.
manchŔn - \ m&[ng]k'æ[ng] \ 2) - sost. m. manichino. Invariante al plurale.
mancia - \ m'&n[ch]i& \ sost. f. mancia. Al plurale mance. Vedere anche bon-aman.
mancin - \ m&n[ch]'i[ng] \ agg. e sost. mancino, sinistrorso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mancin-a, mancin-e.
mancipassion - \ m&c[ch]ip&si'u[ng] \ sost. f. emancipazione. Invariante al plurale.
mancipÚsse - \ m&ln[ch]ip'ese \ Verbo 1^ con. rifless. emanciparsi.
mancomal - \ m&[ng]cum'&l \ avv. 1) - meno male, fortunatamente. 2) - certamente, senza dubbio. Vedere anche (1^ signif.) boneur (për ---) e anche (2^ signif.) sensÓutr, sicura.
mancorent - \ m&[ng]cur'ænt \ sost. m. mancorrente. Invariante al plurale. Italianismo. Vedere anche i migliori vardaman, manten-a.
mandÓ - \ m&nd'& \ 1) - sost. m. mandato. Invariante al plurale.
mandÓ - \ m&nd'& \ 2) - sost. f. mandata. Invariante al plurale.
mandaf˛ra - \ m&nd&f'or& \ sost. m. buttafuori. Invariante al plurale.
mandament - \ m&nd&m'ænt \ sost. m. mandamento. Invariante al plurale.
mandant - \ m&nd'&'nt \ sost. mandante. Invariante in genere e numero.
mandarin - \ m&nd&r'i[ng] \ sost. m. mandarino. Invariante al plurale.
mandŔ - \ m&nd'e \ Verbo 1^ con. trans. mandare.
mandeuvra - \ m&nd'[oe]vr& \ sost. f. manodopera. Viene usato solo al singolare..
mandýbola - \ m&nd'ibul& \ sost. f. mandibola. Al plurale mandýbole. Vedere anche mangi˛ira.
mÓndola - \ m'&ndul& \ sost. f. mandorla, mandorlo. Al plurale mÓndole . Tanto il frutto quanto l'albero. Per l'albero anche mandolera.
mandolÚ - \ m&ndul'e \ sost. 1) - suonatore di mandola. 2) - (fig.) fannullone. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mandolera, mandolere.
mandolera - \ m&ndul'er& \ sost. f. mandorlo, albero di mandorle. Al plurale mandolere. Vedere anche anche mÓndola.
mandolin - \ m&ndul'i[ng] \ sost. m. mandolino. Invariante al plurale.
mand˛la - \ m&nd'ol& \ sost. f. mandola (strumento musicale a corda). Al plurale mand˛le.
mandra - \ m'&ndr& \ sost. f. riparo in pietra per animali. Al plurale mandre.
mÓndria - \ m'&ndri& \ sost. f. mandria, insieme di bestiame (di solito mucche o cavalli). Al plurale mÓndrie. Un termine pi¨ classico Ŕ strop, mentre per le pecore trupŔia.
mandrin - \ m&ndr'i[ng] \ sost. m. mandrino. Invariante al plurale.
manegŔ - \ m&nej'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - maneggiare. 2) - amministrare.
manegg - \ m&n'ej \ sost. m. 1) - maneggio (equitaz.). 2) - manovra. Invariante al plurale.
manegiÓbil - \ m&neji'&bil \ agg. maneggiabile, maneggevole. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "manegiÓbij".
manegiabilitÓ - \ m&negi&bilit'& \ sost. f. maneggiabilitÓ, maneggevolezza. Invariante al plurale.
manera - \ m& n'er& \ sost. f. modo, maniera. Al plurale manere . Si dice anche meud .
manÚsch - \ m&n'esc \ agg. manesco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: manÚsca, manÚsche.
maneuvra - \ m& n'[oe]vr& \ sost. f. manovra. Al plurale maneuvre .
maneuvrŔ - \ m&n[oe]vr'e \ Verbo 1^ con. trans. manovrare.
manfrodit - \ m&[ng]frud'it \ sost. m. ermafrodito. Invariante al plurale. Vedere anche manfroit.
manfroditism - \ m&[ng]frudit'izm \ sost. m. ermafroditismo. Invariante al plurale. Vedere anche manfroitism.
manfroit - \ m&[ng]fru'it \ sost. m. ermafrodito. Invariante al plurale. Vedere anche manfrodit.
manfroitism - \ m&[ng]fruit'izm \ sost. m. ermafroditismo. Invariante al plurale. Vedere anche manfroditism.
manganŔis - \ m&[ng]g&n'æiz \ sost. m. manganese. Elemento chimico.
manganÚl - \ m&[ng]g&n'el \ sost. m. manganello, randello. Al plurale manganÚj.
manganelŔ - \ m&[ng]g&nel'e \ Verbo 1^ con. trans. manganellare, randellare.
mangÚ - \ m&nj'e \ 1) - Verbo 1^ con. trans. mangiare.
mangÚ - \ m&nj'e \ 2) - sost. m. vivanda, pasto. Invariante ad un eventuale plurale.
mangiÓ - \ m&nji'& \ sost. f. mangiata. Invariante al plurale. Vedere anche mangiada.
mangiada - \ m&nji'&d& \ sost. f. mangiata. Al plurale mangiade. Vedere anche mangiÓ.
mangiÓire - \ m&nji'&ire \ sost. mangione. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mangiÓira, mangiÓire. Vedere anche mangion.
mangiaret - \ m&nji&r'æt \ sost. m. leccornia. Invariante ial plurale. Vedere anche mangiarin, galuperýa, galuparýa.
mangiarin - \ m&nji&r'i[ng] \ sost. m. leccornia. Invariante ial plurale. Vedere anche mangiaret, galuperýa, galuparýa.
mangiassÚ - \ m&nji&s'e \ Verbo 1^ con. trans. mangiare disordinatamente o smodatamente. Vedere anche smangiassÚ.
mangiativ - \ m&nji&t'iu \ agg. mangereccio, commestibile. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mangiativa, mangiative.
mangiativa - \ m&nji&t'iv& \ sost. f. roba da mangiare. Al plurale mangiative.
mangiotÚ - \ m&njiut'e \ Verbo 1^ con. trans. mangiucchiare.
mangi˛ira - \ m& nji'oir& \ sost. f. mandibola. Al plurale mangi˛ire . Vedere anche mandýbola.
mangion - \ m&nji'u[ng] \ sost. mangione. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mangion-a, mangion-e. Vedere anche mangiÓire.
mangojÚ - \ m&nguy'e \ 1) - Verbo 1^ con. trans. spiegazzare, sgualcire. Vedere anche strafognÚ.
mangojÚ - \ m&nguy'e \ 2) - Verbo 1^ con. intrans. borbottare. Usa l'ausiliare avŔj.
mÓni - \ m'&ni \ sost. m. manico. Invariante al plurale. Anche mÓnich, man-i .
mÓnia - \ m'& ni& \ sost. f. manica. Al plurale mÓnie.
mania - \ m& n'i& \ sost. f. mania. Al plurale manýe.
manýach - \ m&n'i&c \ agg. maniaco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: manýaca, manýache.
mÓnich - \ m'&nic \ sost. m. manico. Invariante al plurale. Anche mani.
manicla - \ m& n'icl& \ sost. f. paramano, mezzo guanto di cuoio. Al plurale manýcle. Vedere anche mani˛la, paraman, vardaman
manic˛mi - \ m&nic'omi \ sost. m. manicomio. Invariante al plurale.
manic˛t - \ m&nic'ot \ sost. m. manicotto, raccordo tubolare. Invariante al plurale.
manierÓ - \ m&nier'& \ agg. manieroso, affettato, formale. Invariante in genere e numero. Vedere anche manieros.
manieros - \ m&nier'uz \ agg. manieroso, affettato, formale. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: manierosa, manierose. Vedere anche manierÓ.
manifatura - \ m& nif&t'[ue]r& \ sost. f. manifattura. Al plurale manifature.
manifÚst - \ m& nif'est \ sost. m. manifesto. Invariante al plurale.
manifestant - \ m& nifest'&nt \ sost. manifestante. Invariante in genere e numero.
manifestassion - \ m& nifest&si'u[ng] \ sost. f. manifestazione. Invariante al plurale.
manifestÚ - \ m&nifest'e \ Verbo 1^ con. trans. manifestare.
mÓniga - \ m'& nig& \ sost. f. branco, cricca. Al plurale (quasi mai usato) mÓnighe.
manigada - \ m& nig'&d& \ sost. f. raggiro, congiura. Al plurale manigade. Vedere anche manigansa.
manigansa - \ m& nig'&Úng]s& \ sost. f. raggiro, congiura. Al plurale maniganse. Vedere anche manigada.
manighin - \ m&nig'i[ng] \ sost. m. 1) - manichino. 2) - polsino da camicia. 3) - (fig.) manette. Invariante al plurale. Vedere anche nell'ordinemanchen, polsin, manëtte.
manig˛ld - \ m&nig'old \ sost. m. manigoldo, furfante. Invariante al plurale. Italianismo pochissimo usato. Si preferiscono termini quali brigant, canaja, etc..
manig˛t - \ m&nig'ot \ sost. m. manigotto, insalata lattuga cappuccina. Invariante al plurale.
mani˛la - \ m& ni'ol& \ sost. f. paramano, mezzo guanto di cuoio. Al plurale mani˛le. Vedere anche manicla, paraman, vardaman.
manýpol - \ m& n'ipol \ sost. m. manipolo. Al plurale manýpoj.
manipolÓire - \ m& nipol'&ire \ sost. manipolatore, imbroglione. Maschile invariante al plurale, per il femm. sing. e plur. rispett.: manipolÓira, manipolÓire. . Vedere anche manipolator .
manipolator - \ m& nipol&t'ur \ sost. manipolatore, imbroglione. Invariante al plurale. Vedere anche manipolÓire .
manipolÚ - \ m&nipul'e \ Verbo 1^ con. trans. manipolare.
manissa - \ m& n'is& \ sost. f. manicotto. Al plurale manisse.
manivela - \ m&niv'el& \ sost. f. manovella. Al plurale manivele. Non molto usato. Vedere anche "manavela, sirign˛la, manoja".
manoal - \ m& nu'&l \ 1) - sost. m. manovale. Al plurale manoaj. Vedere anche manoval, con uguale pronuncia.
manoal - \ m& nu'&l \ 2) - sost. m. manuale, prontuario. Invariante al plurale. Vedere anche manual, che Ŕ pi¨ usato.
manoal - \ m& nu'&l \ 3) - agg. manuale, operato a mano. Maschile e femminile hanno le stesse frme. Al plurale manoaj. Vedere anche manual.
manoja - \ m& n'uy& \ sost. f. 1) - maniglia. 2) - manovella. Al plurale manoje.
manomëtte - \ m&num'&tte \ Verbo 2^ con. trans. manomettere.
manomission - \ m&numisi'u[ng] \ sost. f. manomissione. Invariante al plurale.
manoscrit - \ m&nuscr'it \ sost. m. manoscritto. Invariante al plurale. Vedere anche manuscrit,
manoval - \ m& nu'&l \ 1) - sost. m. manovale. Al plurale manovaj,. Vedere anche manoal, con uguale pronuncia.
manovrÓbil - \ m& nuvr'&bil \ agg. manovrabile. Maschile e femminile hanno le stesse frme. Al plurale manovrÓbij.
manovrator - \ m&nuvr&t'ur \ sost. manovratore. Al femminile manovratriss. Ambedue invarianti al plurale.
manovrÚ - \ m&nuvr'e \ Verbo 1^ con. trans. manovrare.
manovriÚ - \ m&nuvri'e \ agg. e sost. 1) - manovriero. 2) - trafficone, astuto (fig.). Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: manovriera, manovriere.
man˛cia - \ m& n'o[ch]i& \ 1) - sost. f. moncherino, mano mozza. Al plurale man˛ce.
man˛cia - \ m& n'o[ch]i& \ 2) - sost. m. manovale (scherz.). Invariante al plurale.
man˛meter - \ m&n'ometær \ sost. m. manometro. Invariante al plurale. Vedere anche man˛metro.
man˛metro - \ m&n'ometru \ sost. m. manometro. Invariante al plurale. Vedere anche man˛meter. La "o" finale suona quasi come in italiano. Spesso si trova il plurale all'italiana man˛metri.
mansarda - \ m&[ng]s'&rd& \ sost. f. mansarda. Al plurale mansarde. Italianismo non molto usato. Si preferiscono sofia, sofiëtta, nivola.
mansÚ - \ m&ns'e \ sost. m. tesoriere di una confraternita. Invariante al plurale.
mansion - \ m&nsi'u[ng] \ sost. f. mansione, incarico. Invariante al plurale.
mansuefÚ - \ m&[ng]s[ue]ef'e \ Verbo 1^ con. trans. ammansire.
mansuÚt - \ m&[ng]su'et \ agg. mansueto, mite. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mansuÚta, mansuÚte.
mantÚl - \ m& nt'el \ sost. m. mantello. Al plurale mantÚj .
mantenensa - \ m&nten'æ[ng]s& \ sost. f. manutenzione, difesa. Al plurale mantenense. Vedere anche manutension.
manteniment - \ m&ntenim'ænt \ sost. m. mantenimento. Invariante al plurale.
manten-a - \ m& nt'æ[ng]& \ sost. f. corrimano, mancorrente. Al plurale manten-e. Vedere anche vardaman, mancorent.
manten-e - \ m& nt'æ[ng]e \ Verbo 2^ con. trans. mantenere. Vedere anche mantný
mÓntes - \ m'&ntæs \ sost. m. mantice. Invariante al plurale.
mantil - \ m& nt'il \ sost. m. tovaglia. Al plurale mantij. Vedere anche {tovaja}.
mantil˛t - \ m& ntil'ot \ sost. m. tovagliolo. Invariante al plurale. Vedere anche salviëtta.
mantlÚ - \ m& ntl'e \ Verbo 1^ con. trans. ammantellare, inmantare, coprire con manto. Vedere anche anmantlÚ.
mantlin-a - \ m& ntl'i[ng]& \ sost. f. mantellina. Al plurale mantlin-e .
mantný - \ m& ntn'i \ Verbo 3^ con. trans. mantenere. Vedere anche manten-e
manton - \ m& nt'u[ng] \ sost. m. mento. Invariante al plurale. Vedere anche menton.
manual - \ m& n[ue]'&l \ 1) - sost. m. manuale, prontuario. Invariante al plurale. Vedere anche manoal, che Ŕ meno usato.
manual - \ m& n[ue]'&l \ 2) - agg. manuale, operato a mano. Maschile e femminile hanno le stesse frme. Al plurale manuaj. Vedere anche manoal.
man¨brio - \ m& n'[ue]briu \ sost. m. manubrio. Invariante al plurale.
manuscrit - \ m&n[ue]scr'it \ sost. m. manoscritto. Invariante al plurale. Vedere anche manoscrit,
manutension - \ m&n[ue]tæ[ng]si'u[ng] \ sost. f. manutenzione. Invariante al plurale. Vedere anche mantenensa.
manz - \ m&[ng]z \ sost. manzo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: manza, manze. (Da ricordare che la pronuncia di / z / Ŕ una "s" dolce come in rosa).
mÓn-i - \ m'&[ng]i \ sost. m. manico. Invariante al plurale. Anche mÓnich, mani.
mapa - \ m'&p& \ sost. f. mappa. Al plurale mape.
mapamond - \ m&p&m'und \ sost. m. mappamondo. Invariante al plurale.
mar - \ m&r \ sost. m. mare. Invariante al plurale.
maraja - \ m& r'&y& \ sost. f. 1) - marmaglia. 2) - bambini. Al plurale (quando applicabile) maraje.
maraman - \ m& r&m'&[ng] \ 1) - avv. forse, pu˛ darsi .
maraman - \ m& r&m'&[ng] \ 2) - cong. via via, a mano a mano . Vedere anche manaman, viaman.
marass - \ m& r'&s \ sost. m. grosso coltello. Invariante al plurale.
marastra - \ m& r'&str& \ sost. f. matrigna. Al plurale marastre.
maravija - \ m& r&v'iy& \ sost. f. meraviglia. Al plurale maravije.
maravijÚ - \ m&r&viy'e \ Verbo 1^ con. trans. meravigliare.
maravijos - \ m& r&viy'uz \ agg. meraviglioso. Maschile invariante al plurale. Femm. sing. e plur. rispett.: maravijosa, maravijose .
marbrÚ - \ m&rbr'e \ Verbo 1^ con. trans. marezzare, simulare le striature del marmo. Il part. pass. "marbrÓ" Ú anche usato come aggettivo che vale striato come il marmo. Vedere anche malbrÚ.
marca - \ m'& rc& \ sost. f. 1) - segno, marca. 2) - marchio. Al plurale marche . Per il secondo significato vedere anche march.
marcÓ - \ m& rc'& \ sost. m. mercato. Invariante al plurale. Vedere anche mercÓ, mërcÓ.
marcacasse - \ m& rc&c'&se \ sost. m. 1) - segnapunti. 2) - ficcanaso (fig.). Invariante al plurale. Vedere anche (1^ signif.) marcador.
marcador - \ m& rc&d'ur \ sost. m. marcatore, segnapunti. Invariante al plurale. Vedere anche marcacasse.
marcand - \ m& rc'&nd \ sost. m. mercante. Invariante al plurale. Vedere anche marcant, mërcant.
marcandÚ - \ m&rc&nd'e \ Verbo 1^ con. trans. contrattare. Vedere anche "mërcandÚ, mercandÚ".
marcandin - \ m& rc&nd'i[ng] \ sost. merciaio. Maschile invariante al plurale. Femm. sing. e plur. rispett.: marcandin-a, marcandin-e. Vedere anche "mercandin, mërcandin".
marcant - \ m& rc'&nt \ sost. m. mercante. Invariante al plurale. Vedere anche marcand, mërcant.
marcantil - \ m& rc&nt'il \ agg. mercantile. Maschile plurale: marcantij. Secondo regola (accento sulla ultima "i") il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: "marcantila, marcantile". A volte si usano comunque per il femminile le stesse forme del maschile. Vedere anche mërcantil.
marcataja - \ & m& rc&t'&y& \ locuz. agg.. attillato (di vestito). Invariante.
marcatura - \ m& rc&t'[ue]r& \ sost. f. marcatura. Al plurale marcature.
marcÚ - \ m&r[ch]'e \ Verbo 1^ con. intrans. marciare, camminare. Usa l'ausiliare avŔj. Vedere anche caminÚ.
march - \ m'& rc \ sost. m. marchio. Invariante al plurale. Vedere anche marca.
marchÚ - \ m&rk'e \ Verbo 1^ con. trans. marcare, segnare.
marchŔis - \ m& rk'æiz \ sost. marchese. Maschile invariante al plurale. Per il dfemm. sing. e plur. rispett.: marchŔisa, marchŔise.
marchesÓ - \ m& rkez'& \ sost. m. marchesato. Invariante al plurale.
marchëtta - \ m&rc'&tt& \ sost. f. marchetta, contrassegno. Al plurale marchëtte.
marchëttarýa - \ m&rc&tt&r'ia \ sost. f. intarsio. Al plurale marchëttarýe.
mÓrcia - \ m'&r[ch]i& \ sost. f. marcia. Al plurale marce.
mÓrcia - \ m&r[ch]i'&d& \ sost. f. marciata, camminata. Al plurale marciade. Vedere anche caminÓ, caminada.
marciador - \ m&r[ch]i&d'ur \ sost. m. marciatore. Invariante al plurale.
marciapÚ - \ m&r[ch]i&p'e \ sost. m. marciapiede. Invariante al plurale.
mare - \ m'&re \ sost. f. 1) - madre. 2) - sedimento, residuo della polvere di caffŔ. 3) - matrice. Invariante al plurale.
mare granda - \ m'&re gr'&nd& \ sost. f. nonna . Al plurale mare grande. Vedere anche n˛na.
maregg - \ m&r'ej \ sost. m. agitazione delle onde del mare. Invariante al plurale.
maregÚ - \ m&rej'e \ Verbo 1^ con. intrans. l'agitarsi delle onde del mare. Usa l'ausiliare avŔj.
maregiÓ - \ m&reji'& \ sost. f. mareggiata. Invariante al plurale.
marela - \ m& r'el& \ sost. f. matassa. Al plurale marele.
marem˛t - \ m&rem'ot \ sost. m. maremoto. Invariante al plurale.
marengh - \ m&r'æ[ng]g \ sost. m. marengo. Invariante al plurale.
marenda - \ m& r'ænd& \ sost. f. merenda. Al plurale marende. Anche merenda
marendÚ - \ m&r'ænd'e \ 1) - sost. 1) - merendiere, che fÓ merenda. 2) - (fig.) scansafatiche. Maschile invariante al plurale. Per il dfemm. sing. e plur. rispett.: marendera, marendere. Vedere anche (2^ signif.) marendon. Anche merendÚ.
marendÚ - \ m&rænd'e \ 2) - Verbo 1^ con. intrans. fare merenda. Usa l'ausiliare avŔj. Anche merendÚ.
marendon - \ m&r'ænd'u[ng] \ sost. scansafatiche. Maschile invariante al plurale. Per il dfemm. sing. e plur. rispett.: marendon-a, marendon-e. Vedere anche marendÚ.
maresch - \ m& r'æsc \ sost. m. piccolo frammento, particella. Invariante al plurale. Vedere anche partýcola.
maressal - \ m& res'&l \ sost. m. maresciallo. Al plurale maressaj. Vedere anche maressial.
maressial - \ m& resi'&l \ sost. m. maresciallo. Al plurale maressiaj. Vedere anche maressal.
marëtta - \ m&r'&tt& \ sost. f. maretta, agitazione. Al plurale: "marëtte".
marëzzÓ - \ m&r&zz'& \ agg. screziato. Invariante in genere e numero. Vedere anche: "maculÓ".
marfisa - \ m& rf'iz& \ sost. f. donna smorfiosa, donna di falsa modestia. Al plurale marfise.
margaj - \ m& rg'&y \ sost. m. 1) - ciarpame, straccio. 2) - marmocchio (fig.). Invariante al plurale.
margarýa - \ m&rg&r'i& \ sost. f. margheria, stalla (grossa). Al plurale margharýe.
marghÚ - \ m&rg'e \ sost. 1) - lattaio. 2) - margaio, chi conduce una margheria o branco di mucche. Maschile invariante al plurale. Per il dfemm. sing. e plur. rispett.: marghera, marghere.
mÓrgin - \ m'&rji[ng] \ sost. m. margine. Invariante al plurale.
marginal - \ m&rjin'&l \ agg. marginale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale marginaj.
marginÚ - \ m&rjin'e \ Verbo 1^ con. trans. marginare, fare i margini.
margolf - \ m&rg'ulf \ sost. m. uomo malizioso, uomo brutto. Invariante al plurale.
margon - \ m&rg'u[ng] \ sost. m. canale di scarico di un mulino. Invariante al plurale.
margrita - \ m&rgr'it& \ sost. f. margherita. Al plurale margrite. Anche il nome proprio Margherita si traduce con Margrita.
margritin - \ m&rgrit'i[ng] \ sost. m. pratolina. Invariante al plurale (notare che il nome Ŕ maschile). Anche il nome proprio Margherita ha il diminuitivo Margritin.
marý - \ m&r'i \ 1) - sost. m. marito. Invariante al plurale. Si dice anche ˛m, ˛mo.
marý - \ m&r'i \ 2) - agg. difettoso, bacato. Maschile invariante al plurale. Per il dfemm. sing. e plur. rispett.: marýa, marýe. Comunque poco usato.
mariÓ - \ m&ri'& \ agg. sposato. Invariante in genere e numero. Da notare che si riferisce tanto a donna come a uomo.
mariagi - \ m&ri'&ji \ sost. m. sposalizio, matrimonio. Invariante al plurale. Si dice anche martim˛ni, mariura.
mariÚ - \ m&ri'e \ Verbo 1^ con. trans. sposare.
marin - \ m&r'i[ng] \ 1) - sost. m. vento di scirocco . Invariante al plurale .
marin - \ m&r'i[ng] \ 2) - agg. marino . Maschile invariante al plurale. Per femm. sing. e plur. risp.: marin-a, marin-e.
marinÓ - \ m&rin'& \ agg. 1) - avvizzito dal tempo metereologico (di piante e ortaggi). 2) - messo in infusione con aceto o limone o vino, etc. (di vivande). Invariante in genere e numero.
marinÚ - \ m&rin'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - mettere in infusione (vivande). 2) - rovinare (azione di tempo metereologico su piante ed ortaggi). Vedere marinÓ.
marin-a - \ m&r'i[ng]& \ sost. f. 1) - madrina, 2) - marina . Al plurale marin-e.
marionëtta - \ m&riun'&tt& \ sost. f. marionetta. Al plurale marionëtte.
marior - \ m&ri'ur \ sost. m. ragazzo da sposare in etÓ da matrimonio. Invariante al plurale. Vedere anche il corrisp. femm. mari˛ira.
mari˛ira - \ m&ri'oir& \ sost. f. ragazza da marito. Al plurale mari˛ire.
mariura - \ m&ri'[ue]r& \ sost. f. matrimonio, sposalizio. Al plurale mariure. Si dice anche martim˛ni, mariagi.
marlÓit - \ m& rl'&it \ avv. un poco, alquanto. Vedere anche marlëstin.
marlëstin - \ m& rl&st'i[ng] \ avv. un pochino, molto poco. Vedere anche marlÓit.
marli-pen-a, marlipen-a - \ m& rlip'æ[ng]& \ avv. a mala pena. Vedere anche malapen-a (a ---) .
marlip˛ - \ m&rlip'o \ sost. m. salvia. Invariante ad un eventuale plurale.
marmaja - \ m&rm'&y& \ sost. f. marmaglia. Al plurale "marmaje". A volte si usa anche la parola maraja ma occorre fare attenzione in quanto questa ha anche significato affatto differente (vedere).
marmera - \ m&rm'er& \ sost. f. cava di marmo. Al plurale "marmere".
marmýfer - \ m&rm'ifær \ agg. marmifero. Maschile invariante al plurale. Per femm. sing. e plur. risp.: marmýfera, marmýfere.
marminela - \ m&rmin'el& \ sost. f. marachella. Al plurale "marminele".
marmita - \ m&rm'it& \ sost. f. 1) - marmitta (silenziatore di scarico). 2) - marmitta, pentola. Al plurale "marmite". Per il secondo significato vedere anche "pŔila, ramin-a".
marmlada - \ m&rml'&d& \ sost. f. marmellata. Al plurale "marmlade".
marmo - \ m'&rmu \ sost. m. marmo. Invariante al plurale.
marmorin - \ m&rmur'i[ng] \ sost. m. marmista, lavoratore di marmi o pietre. Invariante al plurale. Vedere anche "marmorista".
marmorisÚ - \ m&rmuriz'e \ Verbo 1^ con. trans. marmorizzare, dipingere simile a marmo. Vedere marinÓ.
marmorista - \ m&rmur'ist& \ sost. m. marmista, lavoratore di marmi o pietre. Invariante al plurale. Vedere anche "marmorin".
marm˛ta - \ m&rm'ot& \ sost. f. marmotta. Al plurale "marm˛te".
marochÚ - \ m&ruk'e \ Verbo 1^ con. intrans. svolgere un lavoro in proprio usando delle attrezzature e del tempo della azienda in cui si Ŕ dipendenti. Espressione di gergo "aziendale".
marochin - \ m&ruk'i[ng] \ 1) - sost. m. marocchino, cuoio finissimo ottenuto da pelle di ovini. Invariante al plurale eventuale.
marochin - \ m&ruk'i[ng] \ 2) - sost. e agg. marocchino, del Marocco. Maschile invariante al plurale. Per femm. sing. e plur. risp.: marochin-a, marochin-e.
marodÚ - \ m&rud'e \ Verbo 1^ con. trans. rubacchiare. Classicamente usato per il "rubacchiare la frutta sugli alberi".
marodeur - \ m&rud'[oe]r \ sost. m. ladruncolo. Invariante al plurale eventuale.
maron - \ m&r'u[ng] \ sost. m. 1) - ricciolo di capelli sulle orecchie. 2) - varietÓ di castagna. Invariante al plurale . Per il secondo significato anche maron-a.
maron-a - \ m&r'u[ng]& \ sost. f. varietÓ di castagna. Al plurale "maron-e". Anche maron.
maronÚ - \ m&run'e \ sost. m. venditore di caldarroste. Invariante al plurale . Anche castagnÚ.
maross - \ m&r'us \ sost. m. 1) - baratto. 2) - imbroglio, intrigo. Invariante al plurale .
marossarýa - \ m&rus&r'i& \ sost. f. attivitÓ o compenso di sensale. Al plurale "marossarýe".
marossÚ - \ m&rus'e \ 1) - sost. m. sensale, intermediario (di cavalli e simili). Invariante al plurale .
marossÚ - \ m&rus'e \ 2) - Verbo 1^ con. trans. 1) - trattare, intermediare. 2) - abbellire alla meglio. Primo significato iferito a commerco di cavalli. Secondo significato in senso figurato.
marosseur - \ m&rus'[oe]r \ sost. m. sensale di poco valore, chi combina affari poco vantaggiosi. Invariante al plurale .
mar˛ch - \ m&r'oc \ 1) - sost. m. 1) - pane in forma grossa (fam.). 2) - lavoro in proprio fatto sottobanco usando le attrezzature della ditta in cui si lavora (gerg.). Invariante al plurale .
Mar˛ch - \ m&r'oc \ 2) - sost. m. Marocco . Nome di stato.
mar˛da - \ m&r'od& \ sost. f. ruberia, furtarello. Al plurale "mar˛de".
mar˛n - \ m&r'o[ng] \ sost. e agg. marrone (colore). Invariante in genere e numero.
marpion - \ m&rpi'u[ng] \ sost. furbacchione . Maschile invariante al plurale. Per femm. sing. e plur. risp.: marpion-a, marpion-e. Essenzialmente usato al maschile.
mars - \ m&rs \ 1) - sost. m. marzo. Invariante al plurale (in piemontese Ŕ applicabile).
mars - \ m&rs \ 2) - agg. marcio, fradicio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: marsa, marse.
marsa - \ m'&r's& \ 1) - sost. f. pus, liquido purulento. Al plurale "marse". Vedere anche mars˛gna.
marsa - \ m'&r's& \ 2) - escl. voce (infantile?) per chiedere di fermare un gioco collettivo all'aria aperta, durante il suo svolgimento.. Talora in italiano Ŕ usata la voce "pace".
marsach - \ m&rs'&c \ agg. marzolino, di marzo . Maschile invariante al plurale. Per femm. sing. e plur. risp.: marsaca, marsache. Vedere anche marsolin.
marsarýa - \ m&rs&r'i& \ sost. f. merceria. Al plurale "marsarýe".
marsÚ - \ m&rs'e \ sost. merciaio. Maschile invariante al plurale. Per femm. sing. e plur. risp.: marsera, marsere. Vedere anche (molto pi¨ usato) marcandin.
marsŔ - \ m&rs'e \ Verbo 1^ con. intrans. marcire. Usa l'ausiliare esse.
marseugn - \ m&rs'[oe][gn] \ sost. m. marciume. Invariante al plurale. Vedere anche "marsum".
marseuri - \ m&rs'[oe]ri \ agg. fradicio. Forma usata solo al maschile, invariante al plurale. Vedere anche "marson".
marsial - \ m&rsi'&l \ agg. marziale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale "marsiaj".
marsolin - \ m&rsul'i[ng] \ agg. marzolino, di marzo . Maschile invariante al plurale. Per femm. sing. e plur. risp.: marsolin-a, marsolin-e. Vedere anche marsach.
marson - \ m&rs'u[ng] \ agg. fradicio . Maschile invariante al plurale. Per femm. sing. e plur. risp.: marson-a, marson-e. Vedere anche marseuri.
marsum - \ m&rs'[ue]m \ sost. m. marciume. Invariante al plurale. Vedere anche "marseugn".
martass (avŔj --- ëd ...) - \ &v'æy m&rt'&s &d... \ locuz. verb. non vedere l'ora di ... . Anche "maitass".
martÚl - \ m&rt'el \ sost. m. 1) - martello. 2) - siepe di bosso . Al plurale martÚj.
mÓrtes - \ m'&rtæz \ sost. m. martedý. Invariante al plurale.
martinŔ - \ m&rtin'e \ Verbo 1^ con. trans. fare congetture circa..., studiare, scervellarsi per .... Il verbo Ŕ transitivo e dunque regge un oggetto.
martinet - \ m&rtin'æt \ sost. m. 1) - martinetto, cric. 2) - mazza, maglio. Invariante al plurale
martinsech - \ m&rtins'æc \ sost. m. qualitÓ di pera tardiva piccola e rugginosa. Invariante al plurale. Ottima da cuocere nel vino.
mÓrtir - \ m'&rtir \ sost. martire. Invariante in genere e numero.
martiri - \ m&rt'iri \ sost. martirio. Invariante al plurale.
martirisŔ - \ m&rtiriz'e \ Verbo 1^ con. trans. martirizzare.
martlÓ - \ m&rtl'& \ sost. f. martellata. Invariante al plurale.
martladura - \ m&rtl&d'[ue]r& \ sost. f. martellatura. Al plurale martladure.
martlŔ - \ m&rtl'e \ Verbo 1^ con. trans. martellare.
martlin - \ m&rtl'i[ng] \ sost. m. martelletto, martellina. Invariante al plurale.
martlinŔ - \ m&rtlin'e \ Verbo 1^ con. trans. martellinare.
mÓrtora - \ m'&rtur& \ sost. f. martora. Al plurale mÓrture. Vedere anche martra.
martra - \ m'&rtr& \ sost. f. martora. Al plurale martre. Vedere anche mÓrtora.
martuf - \ m&rt'[ue]f \ agg. sciocco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: martufa, martufe.
marstuss - \ m&rt'[ue]s \ agg. che non taglia, male affilato . Maschile invariante al plurale. Per femm. sing. e plur. risp.: martussa, martusse.
martussŔ - \ m&rt[ue]s'e \ Verbo 1^ con. trans. rovinare il filo tagliente.
marzan-a - \ m&rz'&[ng]& \ sost. f. melanzana. Al plurale marzan-e.
masan - \ m&z'&[ng] \ sost. m. macigno. Invariante al plurale. Vedere anche "r˛ch, macign".
masarÓ - \ m&z&r'& \ agg. guasto, bacato. Invariante al plurale.
masca - \ m'&sc& \ sost. f. strega. Al plurale masche. Vedere anche "maga, strýa".
mÓscara - \ m'&sc&r& \ sost. f. maschera. Al plurale mÓscare. Vedere anche mascra.
mascarýa - \ m&sc&r'i& \ sost. f. stregoneria, incantesimo. Al plurale mascarýe. Vedere anche mascheugn, magýa, malefissi.
mascaronŔ - \ m&sc&run'e \ Verbo 1^ con. trans. sfigurare, deformare.
mascarpon - \ m&sc&rp'u[ng] \ sost. m. mascarpone (tipo di latticino). Invariante ad un eventuale plurale.
mas-cc - \ m'&s[ch] \ sost. m. 1) - maschio, di genere maschile. 2) - maschio, utensile filettatore di fori. Invariante al plurale.
mas-cŔ - \ m&s[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - filettare (di un foro). 2) - masticare. Nel secondo significato Ŕ poco usato, vedere invece mastiÚ.
mas-ciadura - \ m'&s[ch]i&d'[ue]r& \ sost. f. maschiatura, filettatura di un foro. Al plurale mas-ciadure.
mascheugn - \ m&sc'[oe][gn] \ sost. m. sortilegio, roba da stregoneria . Invariante al plurale. Vedere anche mascarýa.
mascolin - \ m&scul'i[ng] \ agg. maschile, mascolino. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mascolin-a, mascolin-e. Non sembri strano che l'aggettivo "maschile" possa avere un femminile, ... ce l'ha....
mascra - \ m'&scr& \ sost. f. maschera. Al plurale mascre. Vedere anche mÓscara.
mascrada - \ m&scr'&d& \ sost. f. mascherata. Al plurale mascrade.
mascrŔ - \ m&scr'e \ Verbo 1^ con. trans. mascherare.
masÚl - \ m&z'el \ sost. m. 1) - macello, mattatoio. 2) - macello, strage. Al plurale masÚj.
masengh - \ m&z'æ[ng]g \ agg. maggese, di maggio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: masenga, masenghe.
masent - \ m&z'ænt \ sost. m. governo, amministrazione, impresa, azienda. Invariante al plurale.
masentÚ - \ m&zænt'e \ Verbo 1^ con. trans. amministrare, curare, provvedere.
masera - \ m&z'er& \ sost. f. muro a secco di pietra. Al plurale masere.
masëllar - \ m&z&ll'&r \ agg. 1) mascellare. 2) - molare. Invariante in genere e numero. (Detto anche di dente molare). Vedere anche molar, maslar. Dunque anche "dente mascellare", da dove, per derivazione popolare, anche "dente macellaio" che suona dent maslÚ.
masëtta - \ m&z'&tt& \ sost. f. persona incapace, persona inesperta, schiappa. Al plurale masëtte.
masý - \ m&z'i \ Verbo 3^ con. trans. cuocere sulla brace. Poco usato.
masin - \ m&z'i[ng] \ sost. f. macinino per colori da pittura, mescolatore di colori da pittura. Invariante al plurale.
masinÚ - \ m&zin'e \ Verbo 1^ con. trans. macinare o mescolare (riferito a colori da pittura). Vedere anche smasý.
masinura - \ m&zin'[ue]r& \ sost. f. macinatura o mescolamento di colori da pittura. Al plurale masinure.
maslar - \ m&zl'&r \ agg. 1) mascellare. 2) - molare. Invariante in genere e numero. (Detto di dente molare). Vedere anche molar, masëllar. Dunque anche "dente mascellare", da dove, per derivazione popolare, anche "dente macellaio" che suona dent maslÚ.
maslÚ - \ m&zl'e \ 1) - sost. macellaio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: maslera, maslere. Da notare il particolare femminile.
maslÚ - \ m&zl'e \ 2) - Verbo 1^ con. trans. macellare.
maslura - \ m&zl'[ue]r& \ sost. f. macellazione. Al plurale maslure.
masna - \ m'&zn& \ sost. f. macina. Al plurale "masne". Vedere anche "mÓcina", ma si preferisce "pera da mulin" (che vale "pietra da mulino"). A proposito di "masna", attenzione all'accento. La parola "masnÓ" ha significato completamente diverso.
masnÓ - \ m&zn'& \ sost. f. bambino/a/i/e. Invariante al plurale. Sempre femminile anche quando riferito a soli maschietti.
masnajon - \ m&zn&y'u[ng] \ sost. m. 1) - bambinone grande e grosso. 2) - adulto dal comportamento infantile. Si usa al maschile, invariante al plurale, anche riferito a femmine.
masnaj¨ - \ m&zn&y'[ue] \ agg. puerile, bambinesco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: masnaj¨a, masnaj¨e. Anche masnoj¨.
masnoj - \ m&zn'uy \ sost. m. ragazzo vivace, monello. Invariante al plurale.
masnojada - \ m&znuy'&d& \ sost. f. ragazzata, birbonata. Al plurale masnojade. Vedere anche masnojarýa.
masnojarýa - \ m&znuy&r'i& \ sost. f. ragazzata, birbonata. Al plurale masnojarýe. Vedere anche masnojada.
masnoj¨ - \ m&znuy'[ue] \ agg. puerile, bambinesco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: masnoj¨a, masnoj¨e. Anche masnaj¨.
masoarýa - \ m&zu&r'i& \ sost. f. mezzadria. Al plurale masoarýe. Vedere anche masoerýa.
masoÚ - \ m&su'e \ sost. m. mezzadro. Invariante al plurale. Quando applicabile il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: masoera, masoere. Da notare il particolare femminile.
masoerýa - \ m&zuer'i& \ sost. f. mezzadria. Al plurale masoerýe. Vedere anche masoarýa.
mass - \ m&s \ sost. m. 1) - masso, macigno, 2) - mazzo. Invariante al plurale.
massa - \ m'&s& \ sost. f. 1) - mazza, 2) - massa. Al plurale masse.
massacr - \ m&s'&cr \ sost. m. massacro, strage. Invariante al plurale. Vedere anche massacri, massacrura.
massacra - \ m&s'&cr& \ sost. pasticcione, buono a nulla. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale (raramente usato) massacre.
massacrÚ - \ m&s&cr'e \ Verbo 1^ con. trans. massacrare.
massacri - \ m&s'&cri \ sost. m. massacro, strage. Invariante al plurale. Vedere anche massacr, massacrura.
massacrura - \ m&s&cr'[ue]r& \ sost. m. massacro, strage, carneficina. Al plurale massacrure.. Vedere anche massacr, massacri.
massagÚ - \ m&s&j'e \ Verbo 1^ con. trans. massaggiare.
massagi - \ m&s'&ji \ sost. m. massaggio. Invariante al plurale.
massagiator - \ m&s&ji&t'ur \ sost. massaggiatore. Al femminile massagiatriss. Ambedue invarianti al plurale. Vedere anche masseur.
massÚ - \ m&s'e \ 1) - sost. amministratore, economo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: massera, massere.
massÚ - \ m&s'e \ 2) - Verbo 1^ con. trans. ammazzare, uccidere.
masseur - \ m&s'[oe]r \ sost. massaggiatore. Al femminile masseusa. Maschile invariante al plurale. Femm. plur. masseuse. Vedere anche massagiator.
massëlla - \ m&s'&ll& \ sost. f. 1) - mascella. 2) - guancia. Al plurale massëlle.
massëllar - \ m&s&ll'&r \ agg. mascellare. Invariante in genere e numero. Vedere anche massëllÚ, mass-lÚ.
massëllÚ - \ m&s&ll'e \ agg. mascellare. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: massëllera, massëllere. Vedere anche massëllar, mass-lÚ.
massic˛t - \ m&sic'ot \ sost. m.. massiccotto, ossido di piombo. Composto chimico.
massificassion - \ m&sific&si'u[ng] \ sost. f. massificazione. Invariante al plurale.
massifichÚ - \ m&sifik'e \ Verbo 1^ con. trans. massificare.
mÓssim - \ m'&sim \ 1) - agg. massimo, sommo, grandissimo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mÓssima, mÓssime.
mÓssim - \ m'&sim \ 2) - sost. m. massimo, punto nell'intorno del quale una funzione assume il valore massimo. Invariante al plurale (analisi matematica).
mÓssim (al ---) - \ &l m'&sim \ 3) - avv. al massimo, al pi¨. Anche al pý, tut al pý.
massimal - \ m&sim'&l \ 1) - agg. massimale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale massimaj.
massimal - \ m&sim'&l \ 2) - sost. m. massimale, limite massimo. Al plurale massimaj.
massimalism - \ m&sim&l'izm \ sost. m. massimalismo. Invariante al plurale.
massimalýstich - \ m&sim&l'istic \ agg. massimalistico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: massimalýstica, massimalýstiche.
massimÚ - \ m&sim'e \ Verbo 1^ con. trans. rendere massimo.
massiss - \ m&s'is \ 1) - agg. massiccio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: massissa, massisse.
massiss - \ m&s'is \ 2) - sost. m. massiccio. Invariante al plurale.
mass-lÚ - \ m&sl'e \ agg. mascellare. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mass-lera, mass-lere. Vedere anche massëllar, massëllÚ.
massocÓ - \ m&suc'& \ sost. f. mazzata, colpo di mazza. Invariante al plurale. Vedere anche massucÓ.
massochÚ - \ m&suk'e \ Verbo 1^ con. trans. battere con la mazza, percuotere. Vedere anche massuchÚ.
massolet - \ m&sul'æt \ sost. m. mazzuolo, martello in resina o legno. Invariante al plurale.
massolëtta - \ m&sul'&tt& \ sost. f. particella, molecola. Al plurale massolëtte. Vedere anche partýcola.
masson - \ m&s'u[ng] \ sost. m. massone, appartenente alla massoneria. Invariante al plurale.
massonarýa - \ m&sun&r'i& \ sost. f. massoneria. Al plurale massonarýe. Vedere anche massonerýa.
massonerýa - \ m&suner'i& \ sost. f. massoneria. Al plurale massonerýe. Vedere anche massonarýa.
massorÚ - \ m&sur'e \ Verbo 1^ con. trans. comporre in mazzo. Vedere anche anmassorÚ, anmassolÚ.
mass˛ch - \ m&s'oc \ sost. m. 1) - ceppo. 2) - testone, testa dura. Invariante al plurale. Vedere anche massuch.
mass˛nich - \ m&s'onic \ agg. massonico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mass˛nica, mass˛niche.
massucÓ - \ m&s[ue]c'& \ sost. f. mazzata, colpo di mazza. Invariante al plurale. Vedere anche massocÓ.
massuch - \ m&s'[ue]c \ sost. m. 1) - ceppo. 2) - testone, testa dura. Invariante al plurale. Vedere anche mass˛ch.
massuchÚ - \ m&s[ue]k'e \ Verbo 1^ con. trans. battere con la mazza, percuotere. Vedere anche massochÚ.
massuchet - \ m&s[ue]k'æt \ sost. m. piccola mazza. Invariante al plurale.
mastiÓ - \ m&sti'& \ sost. f. masticazione. Vedere anche mastiada.
mastiada - \ m&sti'&d& \ sost. f. masticazione. Vedere anche mastiÓ.
mastiÓbil - \ m&sti'&bil \ agg. masticabile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale mastiÓbij.
masticadura - \ m&stic&d'[ue]r& \ sost. f. chiusura con mastice. Al plurale masticadure.
mÓstich - \ m'&stic \ sost. m. mastice. Invariante al plurale.
mastiÚ - \ m&sti'e \ Verbo 1^ con. trans. masticare. A volte anche (raramente) mas-cÚ.
mastin - \ m&st'i[ng] \ sost. m. 1) - mastino (cane). 2) - individuo litigioso. Invariante al plurale.
mastinass - \ m&stin'&s \ sost. villanzone. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mastinassa, mastinasse.
mastinÚ - \ m&stin'e \ Verbo 1^ con. trans. maltrattare, trattare grossolanamente.
mastium - \ m&sti'[ue]m \ sost. m. bolo, roba masticata. Invariante ad eventuale plurale.
mastiura - \ m&sti'[ue]r& \ sost. f. masticazione, masticatura. Al plurale mastiure.
mastr - \ m&str \ sost. m. mastro, maestro del mestiere. Invariante al plurale. Vedere anche il pi¨ usato mŔistr.
mastrojÚ - \ m&struy'e \ Verbo 1^ con. trans. masticare con fatica.
mastrojura - \ m&struy'[ue]r& \ sost. f. masticazione difficoltosa. Al plurale mastrojure.
masura - \ m&z'[ue]r& \ sost. f. 1) - muro diroccato,. 2) - casa cadente. Al plurale masure.
mat - \ m&t \ 1) - agg. e sost. matto, pazzo. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mata, mate.
mat - \ m&t \ 2) - sost. - Vedere - mat˛t matada - \ m&t'&d& \ sost. f. pazzia, follia. Al plurale matade. Vedere anche matarýa, matriÓ, matan-a.
matafam - \ m&t&f'&m \ sost. 1) - pupazzo, spaventapasseri. 2) - (fig.) grande e grosso ma buono a nulla. Sebbene sia usato essenzialente al maschile, Ŕ invariante in genere e numero. Per il primo significato vedere anche buatass. Per il secondo significato vedere anche matafio.
matÓfio - \ m&t'&fiu \ sost. grande e grosso ma buono a nulla. Sebbene sia usato essenzialente al maschile, invariante al plurale, per il femm. sing. e plur. rispett.: matÓfia, matÓfie. Vedere anche matafam.
matan-a - \ m&t'&[ng]& \ sost. f. mattana, bizzarria, pazzia, follia. Al plurale matan-e. Vedere anche matarýa, matriÓ, matada.
matarass - \ m&t&r'&s \ sost. m. materasso. Invariante al plurale.
matarassÚ - \ m&t&r&s'e \ sost. materassaio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: matarassera, matarassere.
matarÚl - \ m&t&r'el \ sost. mattacchione. Maschile plurale matarÚj. Per il femm. sing. e plur. rispett.: matarÚla, matarÚle.
matarýa - \ m&t&r'i& \ sost. f. mattana, bizzarria, pazzia, follia, capriccio. Al plurale matarýe. Vedere anche matan-a, matriÓ, matada.
matass - \ m&t'&s \ sost. bonaccione. Maschile invariante al plurale. Al femminile Ŕ molto poco usato, comunque per il femm. sing. e plur. rispett.: matassa, matasse.
matassin - \ m&t&s'i[ng] \ sost. pagliaccio, buffone. Sostanzialmente di uso maschile, che Ŕ invariante al plurale. Il femminile non Ŕ comunque escludibile, e sarebbe per il sing. e plur. rispett.: matassin-a, matassin-e. Non Ŕ usato come epiteto, ma indica un artista da circo o simili. Vedere anche pajasso, spesso con significato pi¨ dispregiativo.
matassinada - \ m&t&sin'&d& \ sost. f. spettacolo di pagliacci. Al plurale: matassinade. Vedere anche pajassada, spesso con significato pi¨ dispregiativo di pagliacciata.
matemÓtica - \ m&tem'&tic& \ sost. f. matematica. Al plurale (non escludibile): matemÓtiche.
matemÓtich - \ m&tem'&tic \ agg. e sost. matematico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: matemÓtica, matemÓtiche.
matÚria - \ m&t'eri& \ sost. f. materia. Al plurale matÚrie.
material - \ m&teri'&l \ 1) - sost. m. materiale, sostanza. Al plurale materiaj.
material - \ m&teri'&l \ 2) - agg. materiale, di materia. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale materiaj.
materialisÚ - \ m&teri&liz'e \ Verbo 1^ con. trans. materializzare, rendere materiale.
materialism - \ m&teri&l'izm \ sost. m. materialismo. Invariante al plurale.
materialýstich - \ m&teri&l'istic \ agg. materialistico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: materialýstica, materialýstiche.
materialon - \ m&teri&l'u[ng] \ sost. e agg. grossolano, rozzo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: materialon-a, materialon-e. Vedere anche material¨.
material¨ - \ m&teri&l'[ue] \ sost. e agg. grossolano, rozzo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: material¨a, material¨e. Vedere anche materialon.
matëzzada - \ m&t&zz'&d& \ sost. f. pazzia, follia, mattana. Al plurale: matëzzade.
matëzzÚ - \ m&t&zz'e \ Verbo 1^ con. intrans. 1) - fare pazzie. 2) - infuriarsi.
matigonfi - \ m&tig'u[ng]fi \ sost. persona tarda, persona sciocca. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: matigonfia, matigonfie. Per questo genere di parole, il femminile si trova sempre molto di rado.
matin - \ m&t'i[ng] \ sost. f. mattino, mattina. Invariante al plurale .
matinÓ - \ m&tin'& \ sost. f. mattinata. Invariante al plurale .
matinÚ - \ m&tin'e \ agg. mattiniero. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: matinera, matinere.
matita - \ m&t'it& \ sost. f. matita. Al plurale: matite. Italianismo, vedere anche i pi¨ corretti lÓpis, crajon.
matl˛t - \ m&tl'ot \ sost. m.. marinaio. Invariante al plurale.
mat˛t - \ m&t'ot \ sost. giovanotto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mat˛ta, mat˛te.
matrass - \ m&tr'&s \ sost. m.. matraccio (particolare ampolla da laboratorio chimico). Invariante al plurale.
matriÓ - \ m&tri'& \ sost. f. mattana, bizzarria, pazzia, follia, capriccio. Invariante al plurale. Vedere anche matan-a, matarýa, matada.
matrýcola - \ m&tr'icul& \ sost. f. matricola. Al plurale: matrýcole.
matricolar - \ m&tricul'&r \ agg. matricolare. Invariante in genere e numero.
matricolassion - \ m&tricul&si'u[ng] \ sost. f. immatricolazione. Invariante al plurale. Anche anmatricolassion.
matricolÚ - \ m&tricul'e \ Verbo 1^ con. trans. immatricolare. Anche anmatricolÚ.
matricon - \ m&tric'u[ng] \ sost. m. isterismo. Invariante al plurale.
matrimonial - \ m&trimuni'&l \ agg. matrimoniale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale matrimoniaj.
matrim˛ni - \ m&trim'oni \ sost. m. sposalizio, matrimonio. Invariante al plurale. Si dice anche mariagi, mariura.
matris - \ m&tr'iz \ sost. f. matrice. Invariante al plurale.
matutin - \ m&t[ue]t'i[ng] \ sost. m. mattutino (come ora canonica). Invariante al plurale.
maunŔt - \ m&un'æt \ agg. sporco.Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: maunŰtta, maunŰtte. Da notare il particolare femminile.
mÓuta - \ m'&ut& \ sost. f. mota, fango. Al plurale eventuale mÓute. Anche pÓuta, nita, paci˛ch
- \ mæ \ agg.. e pron.mio.Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mia, mie. Da notare che come aggettivo rifiuta l'articolo. Il pronome maschile plurale "mŔi" Ŕ di norma riservato ad indicare i proprii parenti, il pi¨ delle volte i genitori.
me - \ m \ part. pron. complem. mi, a me. Vedere anche "em, me Űm, mŰ, m' ". Utilizzata in fondo al verbo ed unita a questo o direttamente o con trattino (vedere grafia piemontese).
'me - \ m \ avv. e cong. come. Vedere anche "com, coma". Abbreviazione spesso usata.
mecÓnica - \ mec'&nic& \ sost. f.. meccanica. Al plurale "mecÓniche".
mecÓnich - \ mec'&nic \ sost. e agg.meccanico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mecÓnica, mechaniche.
mecanogrÓfich - \ mec&nugr'&fic \ agg.meccanografico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mecanogrÓfica, mecanogrÓfiche.
mÚcia - \ m'e[ch]i& \ sost. f. metÓ, parti giuste. Al plurale "mÚce". Utilizzato nella locuzione "fÚ mÚcia", che vale "fare a metÓ, spartire in parti giuste".
medÚsim - \ med'ezim \ agg.. (e pron.) medesimo. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: medÚsima, medÚsime. Vedere anche "istess, midem".
medi - \ m'edi \ agg.medio. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: media, medie.
mÚdia - \ m'edi& \ sost. f. media. Al plurale "mÚdie".
median - \ medi'&[ng] \ agg.mediano. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: median-a, median-e.
median-a - \ medi'&[ng]& \ sost. f. mediana. Al plurale "median-e".
mediant - \ medi'&nt \ prepos. mediante. Poco usato, si preferisce quando possibile "con, travers, etc.".
mediassion - \ medi&si'u[ng] \ sost. f. mediazione. Invariante al plurale.
mediator - \ medi&t'ur \ sost. mediatore. Al femminile "mediatriss". Ambedue invarianti al plurale. A volte anche "mesan".
medicadura - \ medic&d'[ue]r& \ sost. f. medicazione. Al plurale "medicadure". Vedere anche "medicassion, medicura".
medicament - \ medic&m'ænt \ sost. m. medicamento. Invariante al plurale. Vedere anche "meisin-a".
medicant - \ medic'&nt \ 1) - agg. disinfettante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: medicanta, medicante. Vedere anche dzinfetant.
medicant - \ medic'&nt \ 2) - sost. m. disinfettante. Invariante al plurale. Vedere anche dzinfetant.
medicassion - \ medic&si'u[ng] \ sost. f. medicazione. Invariante al plurale. Vedere anche "medicadura, medicura".
medich - \ m'edic \ 1) - sost. medico. Maschile invariante al plurale. BenchÚ spesso di usi il maschile anche per indicare il medico donna, si ha anche per il femm. sing. e plur. rispett.: medica, mediche. Vedere anche il pi¨ comune "dotor".
medich - \ m'edic \ 2) - agg. medico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: medica, mediche.
medichÚ - \ medik'e \ Verbo 1^ con. trans. medicare.
medicin-a - \ medi[ch]'i[ng]'& \ sost. f.. medicina. Al plurale "medicin-e". Si riferisce alla scienza medica e non ai medicamenti. (Vedere "meisin-a").
medicinal - \ medi[ch]in'&l \ 1) - agg. medicinale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: medicinaj.
medicinal - \ medi[ch]in'&l \ 2) - sost. m. medicinale. Al plurale: medicinaj. Vedere anche meisin-a.
medicon - \ medic'u[ng] \ sost. medicone, guaritore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: medicon-a, medicon-e. Italianismo poco usato. Vedere anche il pi¨ comune meisinor.
medicura - \ medic'[ue]r& \ sost. f. medicazione. Al plurale "medicure". Vedere anche "medicassion, medicadura".
medieval - \ mediev'&l \ agg. medioevale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale medievaj. Vedere anche medioeval. Anche usata la locuzione ëd l'etÓ 'd mÚs.
mediocritÓ - \ mediucrit'& \ sost. f. mediocritÓ. Invariante ad eventuale plurale.
medioÚv - \ mediu'eu \ agg. medioevo. In senso figurato pu˛ esistere un plurale, comunque invariante. Anche usata la locuzione "etÓ 'd mÚs".
medioeval - \ mediuev'&l \ agg. medioevale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale medioevaj. Vedere anche medieval.
medi˛cr - \ medi'ocr \ agg. mediocre. Usato invariante in genere e numero. La parola Ŕ un italianismo che male si adatta al piemontese, sebbene ogni tanto sia usata. Si preferiscono termini come scars, modest, o locuzioni come ...nen vÓire l˛n....
meditassion - \ medit&si'u[ng] \ sost. f. meditazione. Invariante al plurale.
meditÚ - \ medit'e \ Verbo 1^ con. trans. meditare.
mediterani - \ mediter'&ni \ agg. mediterraneo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mediterania, mediteranie.
mefiant - \ mefi'&nt \ agg. e sost. diffidente, che non si fida. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mefianta, mefiante. Vedere anche malfidÓ, malfident.
mefýtich - \ mef'itic \ agg. mefitico, fetido. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mefitica, mefitiche.
mega... - \ meg&... \ prefisso. mega.... Di uso analogo a quello italiano e di altre lingue. In generale indica grande e quando precede unitÓ di misura di grandezze fisiche indica la moltiplicazione per 106 (un milione). Segue giusto qualche esempio d'uso.
megalit - \ meg&l'it \ sost. m. megalite. Invariante al plurale. "Grossa pietra".
megav˛lt - \ meg&v'olt \ sost. m. megalvolt. Multiplo del v˛lt, pari a un milione di volt.
mŔi - \ m'æ i \ 1) - pron. miei.Vedere nota alla voce "mŔ".
mŔi - \ m'æ i \ 2) - sost. m. miglio (graminacea) . Invariante ad improbabile plurale. Vedere anche "mŔj".
meinagÚ - \ mæin&j'e \ 1) - Verbo 1^ con. trans. amministrare, condurre, dirigere. Di solito riferito alle finanze della famiglia.
meinagÚ - \ mæin&j'e \ 2) - sost. amministratore, chi manda avanti l'economia (di casa, di bottega). Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. rispett.: meinagÚra, meinagÚre. Da notare il particolare femminile.
meinagi - \ mæin'&ji \ sost. m.. bilancio domestico. Invariante al plurale
mŔis - \ m'æiz \ sost. m.. mese. Invariante al plurale
meisÓ - \ mæiz'& \ sost. f. mesata, paga mensile. Invariante al plurale
meisdab˛sch - \ mæizd&b'osc \ sost. m. falegname. Invariante al plurale. Letteralmente indica il maestro/mastro da legno (maestro/mastro in legno) ed a volte, infatti, si scrive "mŔistr da b˛sch". Vedere anche "minusiÚ".
meisin - \ mæiz'i[ng] \ sost. m. isoletta di fiume. Invariante al plurale
meisin-a - \ mæiz'i[ng]& \ sost. f.. medicina. Al plurale "meisin-e". Si riferisce ai medicamenti e non alla scienza medica. (Vedere "medicin-a").
meisinÚ - \ mæizin'e \ Verbo 1^ con. trans. medicare.
meisinor - \ mæiz'in'ur \ sost. guaritore, medicone. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "meisin˛ire, meisin˛ire". Da notare il particolare femminile. Vedere anche (italianismo meno usato) medicon.
meison - \ mæiz'u[ng] \ sost. f. casa, abitazione. Invariante al plurale. Vedere anche .
mŔistr - \ m'æistr \ sost. m. mastro, maestro del mestiere, maestro. Invariante al plurale. Vedere anche il meno usato mastr. Come "maestro" ammette anche il femm. sing. e plur. rispett.: "mŔistra, mŔistre".
mÚj - \ m'ey \ agg. e avv. meglio. Si trova anche l'uso come sostantivo maschile (ël mÚj), non Ŕ praticamente usato come sostantivo femminile (la mÚj). Comunque invariante.
mÚl - \ m'el \ sost. m. miele. Ad un eventuale plurale "mÚj". Vedere anche "amÚl".
melÓ - \ mel'& \ agg. 1) - mielato, dolciastro. 2) - (fig.) mellifuo. Invariante in genere e numero.
melanza - \ mel'&[ng]z& \ sost. f. miscuglio, miscellanea. Al plurale "melanze".
melia - \ m'eli& \ sost. f. granoturco. Al plurale (usato in piemontese): "melie".
melodýa - \ melud'i& \ sost. f. melodia. Al plurale "melodýe".
melodios - \ meludi'uz \ agg. melodioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: melodiosa, melodiose.
melodrama - \ meludr'&m& \ sost. m. melodramma. Invariante al plurale (notare).
melodramÓtich - \ meludr&m'&tic \ agg. melodrammatico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: melodramÓtica, melodramÓtiche.
mel˛dich - \ mel'odic \ agg. melodico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mel˛dica, mel˛diche.
mŔmber - \ m'æmbær \ sost. m. membro. Invariante al plurale.
membran-a - \ mæmbr'&[ng]& \ sost. f. membrana. Al plurale "membran-e".
membrass¨ - \ mæmbr&s'[ue] \ agg. di membra robuste, di taglia forte. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: membrass¨a, membrass¨e. Vedere anche membros.
membros - \ mæmbr'uz \ agg. di membra robuste, di taglia forte. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: membrosa, membrose. Vedere anche membrass¨.
memorial - \ memuri'&l \ sost. m. memoriale, ricordo, promemoria. Al plurale "memoriaj".
memoriÚ - \ memuri'e \ Verbo 1^ con. trans. ricordare, fare memoria di .... Vedere anche "arcordÚ".
memorios - \ memuri'uz \ agg. di buona memoria. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: memoriosa, memoriose. Vedere anche membrass¨.
memorisassion - \ memuriz&si'u[ng] \ sost. f. memorizzazione. Invariante al plurale.
memorisÚ - \ memuriz'e \ Verbo 1^ con. trans. memorizzare.
mem˛ria - \ mem'ori& \ sost. f. memoria. Al plurale "mem˛rie".
men - \ mæ[ng] \ avv. meno. Vedere anche "manch, meno". Possibile il suo uso come sostantivo maschile (ël men).
menada - \ men'&d& \ sost. f. menata, tiritera. Al plurale "menade". Si preferisce (vedere) "mnada".
menagi - \ men'&ji \ sost. m. andamento. Invariante al plurale. Francesismo poco usato.
menda - \ m'ænd& \ sost. f. risarcimento, ammenda, multa. Al plurale "mende".
mendÚ - \ mænd'e \ Verbo 1^ con. trans. risarcire, emendare, correggere.
mendiant - \ mændi'&nt \ sost. mendicante, accattone. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mendianta, mendiante. Vedere anche mendicant, mŔndich.
mendicant - \ mændic'&nt \ sost. mendicante, accattone. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mendicanta, mendicante. Vedere anche mendiant, mŔndich.
mŔndich - \ m'ændic \ sost. e agg. mendicante, mendico, povero. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mŔndica, mŔndiche. Vedere anche mendiant, mendicant.
mendichÚ - \ mændik'e \ Verbo 1^ con. trans. mendicare. Vedere anche almosinÚ.
menŔngia - \ men'ænji& \ sost. f. meninge. Al plurale "menŔnge". Vedere anche mnŔngia.
menengite - \ menænj'ite \ sost. f. meningite. Invariante ad un ipotetico plurale.
menisch - \ men'isc \ sost. m. menisco. Invariante al plurale.
meno - \ m'enu \ agg. e avv. meno. Comunque invariante. Vedere anche "manch, men". Possibile il suo uso come sostantivo maschile (ël meno).
mÚnom - \ m'enum \ 1) - agg. minimo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mÚnoma, mÚnome. Vedere anche mýnim.
mÚnom - \ m'enum \ 2) - sost. m. minimo. Invariante al plurale. Vedere anche mýnim.
mensa - \ m'æ[ng]s& \ sost. f. mensa. Al plurale "mense".
mensil - \ mæns'il \ agg. mensile. Maschile plurale mensij. Per il femm. sing. e plur. (secondo la regola) rispett.: mensila, mensile (accento tonico sulla "i"). Praticamente sempre, comunque, per il femminile si usano le stesse forme del maschile. Usata pi¨ spesso la forma dël mŔis.
mension - \ mæ[ng]si'u[ng] \ sost. f. menzione, citazione. Invariante al plurale.
mensionÚ - \ mæ[ng]siun'e \ Verbo 1^ con. trans. mensionare, citare, ricordare.
ment - \ m'ænt \ sost. f. mente. Invariante al plurale. Frase idiomatica: "dÚ da ment" = dare retta
menta - \ m'ænt& \ sost. f. menta. Al plurale, se applicabile, "mente".
mental - \ mænt'&l \ agg. mentale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale mentaj.
mentý - \ mænt'i \ Verbo 3^ con. intrans. mentire. Usa l'ausiliare avŔj.
mentýa - \ mænt'i& \ sost. f. smentita. Al plurale "mentýe". Vedere anche "smentýa".
mentidor - \ mæntid'ur \ sost. mentitore, bugiardo. Termine molto poco usato, e quasi soltanto al maschile, dove Ŕ invariante al plurale. Un eventuale femminile sarebbe, per sing. e plur. rispett.: "mentid˛ira, mentid˛ire". Vedere anche il pi¨ comune "busiard".
menton - \ mænt'u[ng] \ sost. m. mento. Invariante al plurale. Vedere anche "manton".
mentre - \ m'æntre \ cong. mentre. Vedere anche "antramentre, antŰrmentre".
meprisant - \ mepriz'&nt \ agg.. sprezzante, altezzoso.Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: meprisanta, meprisante.
meprisÚ - \ mepriz'e \ Verbo 1^ con. trans. disprezzare.
meravija - \ mer&v'iy& \ sost. f. meraviglia. Al plurale. "meravije".
meravijÚ - \ mer&viy'e \ Verbo 1^ con. trans. meravigliare.
meravijos - \ mer&viy'uz \ agg.. meraviglioso.Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: meravijosa, meravijose.
mercÓ - \ mærc'& \ sost. m. mercato. Invariante al plurale. Vedere anche marcÓ, mërcÓ.
mercandÚ - \ mærc&nd'e \ Verbo 1^ con. trans. contrattare. Anche marcandÚ, mërcandÚ.
mercandin - \ mærc&nd'i[ng] \ sost. merciaio. Maschile invariante al plurale. Femm. sing. e plur. rispett.: mercandin-a, mercandin-e. Vedere anche "marcandin, mërcandin".
mercandin-a - \ mærc&nd'i[ng]& \ sost. f. merciaia. Al plurale. "mercandin-e".
merco(l) - \ m'ærcu(l) \ sost. m mercoledý. Invariante al plurale.
mercuri - \ mærc'Ŕue]ri \ sost. m mercurio. Elemento chimico.
merda - \ m'ærd& \ sost. f. merda, sterco. Al plurale. "merde". Varie voci definiscono escrementi di date categorie di animali. Vedere "busa" (bovini), "berlÚ" (equini), "bërla" (ovini), "squicc" (galline, uccelli), "bërlon" (cani e gatti), Vedere ancora "caca, stronz".
merdacaj - \ mærd&c'&y \ sost. m (fig.) persona arrogante. Invariante al plurale.
merdarÚ - \ mærd&r'e \ Verbo 1^ con. trans. sporcare di sterco, inmerdare. Vedere anche "anmerdarÚ".
merdareul - \ mærd&r'[oe]l \ sost. m. merdaiolo, pulitore di fogne e cessi. Al plurale. "merdareuj". Vedere anche "merdÚ".
merdarýa - \ mærd&r'i& \ sost. f. 1) - porcheria. 2) - (fig.) marmaglia. Al plurale. "merdarýe". Vedere anche "merderýa".
merdÚ - \ mærd'e \ 1) - sost. m. 1) - merdaiolo, pulitore di fogne e cessi. 2) - luogo pieno di sporcizia o merda. Invariante al plurale. Vedere anche, per il primo significato "merdareul".
merdÚ - \ mærd'e \ 2) - sost. saputello, tipo arrogante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "merdera, merdere".
merderýa - \ mærder'i& \ sost. f. 1) - porcheria. 2) - (fig.) marmaglia. Al plurale. "merderýe". Vedere anche "merdarýa" (primo signif.) e "merdonaja" (secondo signif.).
merdonaja - \ mærdun'&y& \ sost. f. (fig.) marmaglia. Al plurale. "merdonaje". Vedere anche "merdarýa, merderýa".
merdos - \ mærd'uz \ agg.. merdoso. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: merdosa, merdose.
merenda - \ mer'ænd& \ sost. f. merenda. Al plurale merende. Anche marenda
merendÚ - \ merænd'e \ 1) - sost. 1) - merendiere, che fÓ merenda. 2) - (fig.) scansafatiche. Maschile invariante al plurale. Per il dfemm. sing. e plur. rispett.: merendera, merendere. Vedere anche (2^ signif.) marendon. Anche marendÚ.
merendÚ - \ merænd'e \ 2) - Verbo 1^ con. intrans. fare merenda. Usa l'ausiliare avŔj. Anche marendÚ.
meretriss - \ meretr'is \ sost. f. meretrice. Invariante al plurale.
meretrissi - \ meretr'isi \ sost. m. meretricio. Invariante al plurale.
mericant - \ mæric'&nt \ agg.. amarognolo. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: "mericanta, mericante". Vedere anche "americant".
meridian - \ meridi'&[ng] \ 1) - agg. meridiano. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: "meridian-a, meridian-e".
meridian - \ meridi'&[ng] \ 2) - sost. m. meridiano. Invariante al plurale.
meridian-a - \ meridi'&[ng]& \ sost. f. meridiana, orologio solare. Al plurale "meridian-e".
meridion - \ meridi'u[ng] \ sost. m. meridione. Invariante al plurale.
meridional - \ meridiun'&l \ agg.. meridionale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "meridionaj".
mÚrit - \ m'erit \ sost. m. merito, pregio. Invariante al plurale.
meritament - \ merit&m'ænt \ avv. meritevolmente, giustamente.
meritÚ - \ merit'e \ Verbo 1^ con. trans. meritare.
meritŔivol - \ merit'æivul \ agg. meritevole. Maschile plurale "meritŔivoj". . Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: "meritŔivola, meritŔivole". Vedere anche "meritÚvol, meritos".
meritÚvol - \ merit'evul \ agg. meritevole. Maschile plurale "meritÚvoj". . Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: "meritÚvola, meritÚvole". Vedere anche "meritŔivol, meritos".
meritos - \ merit'uz \ agg. meritevole. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: "meritosa, meritose". Vedere anche "meritÚvol, meritŔivol".
merit˛ri - \ merit'ori \ agg. meritorio. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: "merit˛ria, merit˛rie".
merl - \ mærl \ sost. m. merlo (di torri o mura). Invariante al plurale. Anche "merlo".
merlan - \ mærl'&[ng] \ sost. m. nasello (pesce). Invariante al plurale.
merlo - \ m'ærlu \ sost. merlo (uccello). Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: "merla, merle".
mersa - \ m'ærs& \ sost. f. seme delle carte da giuoco. Al plurale "merse".Spesso, sebbene impropriamente: "smens".
mersý - \ mærs'i \ cong. grazie. Vedere anche {grassie}.
mes - \ mez \ agg. mezzo. Masc. plur. (eccezione): "mesi". Per il femm. sing. e plur. rispett.: "mesa, mese". La parola non viene mai usata come sostantivo.
mesan - \ mez'&[ng] \ 1) - agg. medio, mezzano. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: "mesan-a, mesan-e".
mesan - \ mez'&[ng] \ 2) - sost. mediatore, intermediario. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: "mesan-a, mesan-e". Vedere anche "mediator, mzan".
mesanÚl - \ mez&n'el \ sost. m. piano ammezzato, mezzanino. Al plurale: "mesanÚj". Vedere anche "mesanin".
mesaneuit - \ mez&n'[oe]it \ sost. f. 1) - mezzanotte. 2) - lato verso nord. Invariante ad eventuale plurale
mesanin - \ mez&n'i[ng] \ sost. m. piano ammezzato, mezzanino. Invariante al plurale. Vedere anche "mesanÚl".
mesarýa - \ mez&r'i& \ sost. f. mezzeria, linea che divide a metÓ. Al plurale: "mesarýe".
mes-cc - \ mæs[ch] \ agg. misto, composto di differenti ingredienti, mescolato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "mës-cia, mës-ce". Da notare il particolare femminile. Anche "mës-ciÓ, mist".
meschin - \ mesk'i[ng] \ agg. e sost. meschino, misero, moralmente piccolo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "meschin-a, meschin-e".
meschinýa - \ meskin'i& \ sost. f. meschinitÓ. Al plurale "meschinýe". Vedere anche "meschinitÓ".
meschinitÓ - \ meskinit'& \ sost. f. meschinitÓ. Invariante al plurale. Vedere anche "meschinýa".
mesdý - \ mezd'i \ sost. m. 1) - mezzogiorno. 2) - lato verso sud. Invariante ad eventuale plurale
mesen-a - \ mez'æ[ng]& \ sost. f. mezzena, ciascuna delle due parti di quanto viene diviso in due.. Al plurale "mesen-e".
mÚss - \ mes \ sost. m. messo, messo comunale. Invariante al plurale.
Messýa - \ mes'i& \ sost. m. Messia, Ges¨ Cristo. Invariante ad eventuale plurale.
metÓ - \ met'& \ sost. f. metÓ. Invariante al plurale.
meta... - \ met&... \ prefisso meta.... Quando tale, ha uso come in italiano. Segue qualche esempio.
metabolisÚ - \ met&buliz'e \ Verbo 1^ con. trans. metabolizzare.
metabolism - \ met&bul'izm \ sost. m. metabolismo. Invariante al plurale.
metab˛lich - \ met&b'olic \ agg. metabolico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "metab˛lica, metab˛liche".
metafýsica - \ met&f'izic& \ sost. f. metafisica. Qualora richieda un plurale, questo Ŕ: "metafýsiche".
metafýsich - \ met&f'izic \ agg. metafisico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "metafýsica, metafýsiche".
metal - \ met'&l \ sost. m. metallo. Al plurale: "metaj".
metÓlich - \ met'&lic \ agg. metallico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "metalica, metaliche".
metalisÚ - \ met&liz'e \ Verbo 1^ con. trans. metallizzare.
metalmecÓnich - \ met&lmec'&nic \ agg. e sost. metalmeccanico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "metalmecÓnica, metalmecÓniche".
metalurgýa - \ met&l[ue]rj'i& \ sost. f. metallurgia. Al plurale, quando applicabile, "metalurgýe".
metal¨rgich - \ met&l'[ue]rjic \ agg. metallurgico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "metal¨rgica, metal¨rgiche".
metam˛rfosi - \ met&m'orfuzi \ sost. f. metamorfosi. Invariante al plurale.
metan - \ met'&Ŕng] \ sost. m. metano. Composto chinico.
metanod˛t - \ met&nud'ot \ sost. m. metanodotto. Invariante al plurale.
metÚora - \ met'eur& \ sost. f. meteora. Al plurale "metÚore".
meteorism - \ meteur'izm \ sost. m. meteorismo. Invariante al plurale.
mete˛rich - \ mete'oric \ agg. meteorico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "mete˛rica, mete˛riche".
mÚter - \ m'etær \ sost. m. metro. Invariante al plurale.
mÚtod - \ m'etud \ sost. m. metodo. Invariante al plurale.
met˛dich - \ met'odic \ agg. metodico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "met˛dica, met˛diche".
metre - \ m'etre \ sost. maestro (in una professione o arte). Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "metrëssa, metrësse". Vedere anche "magýster".
meu - \ m'[oe] \ sost. m modo. Invariante al plurale. Vedere anche "meud, manera, {modo}".
meud - \ m'[oe]d \ sost. m. modo. Invariante al plurale. Vedere anche "meu, manera, {modo}".
meuire - \ m'[oe]ire \ Verbo 2^ con. intrans. morire. Usa l'ausiliare "esse".
meuj (a ---) - \ & m'[oe]y \ locuz. avv. a mollo, a bagno.
meuja - \ m'[oe]y& \ sost. f. terreno paludoso. Al plurale "meuje".
meule - \ m'[oe]le \ Verbo 2^ con. trans. macinare.
meusi - \ m'[oe]zi \ agg. lento, tardo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: "meusia, meusie".
meuve - \ m'[oe]ve \ Verbo 2^ con. trans. muovere, smuovere. Di solito in senso figurato di "smuovere moralmente". La forma riflessiva "meuvse" ha uso, ad esempio, nell'espressione "meuvse a compassion" che vale "muoversi a compassione.". In senso proprio vedere "bogÚ".
- \ m& \ part. pron. complem. mi, a me. Vedere anche "em, me Űm, m'". Utilizzata in fondo al verbo ed unita a questo o direttamente o con trattino (vedere grafia piemontese).
mëccia - \ m'i[ch]i& \ sost. f. 1) - punta da trapano per legno. 2) - miccia. Al plurale "mëcce". Per il secondo significato vedere anche "micia".
mŰlass - \ m&l'&s \ sost. m melassa. Invariante al plurale. Vedere anche il pi¨ usato "mlass".
mŰlon - \ m&l'u[ng] \ sost. m melone. Invariante al plurale. Vedere anche il pi¨ usato "mlon".
mŰnno - \ m'&nnu \ sost. m gattino. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mŰnna, mŰnne. Vedere anche "migno".
mŰrcÓ - \ m&rc'& \ sost. m mercato. Invariante al plurale. Vedere anche "marcÓ, mercÓ".
mŰrcandÚ - \ m&rc&nd'e \ Verbo 1^ con. trans. contrattare. Vedere anche "marcandÚ, mercandÚ".
mërcandin - \ m&rc&nd'i[ng] \ sost. merciaio. Maschile invariante al plurale. Femm. sing. e plur. rispett.: mërcandin-a, mërcandin-e. Vedere anche "marcandin, mercandin".
mërcansýa - \ m&rc&[ng]s'i& \ sost. f. mercanzia. Al plurale mërcansýe.
mërcant - \ m&rc'&nt \ sost. m. mercante. Invariante al plurale. Vedere anche marcand, marcant.
mërcantil - \ m&rc&nt'il \ agg. mercantile. Maschile plurale: mërcantij. Secondo regola (accento sulla ultima "i") il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: "mërcantila, mërcantile". A volte si usano comunque per il femminile le stesse forme del maschile. Vedere anche marcantil.
mërdoch - \ m&rd'uc \ sost. m. unguento per depilare. Invariante al plurale.
mërlet - \ m&rl'æt \ sost. m. merletto, pizzo. Invariante al plurale. Vedere anche pisset.
mërluss - \ m&rl'[ue]s \ sost. m. merluzzo. Invariante al plurale.
mŰs-cÚ - \ m&s[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. mescolare, miscelare.
mŰs-cŰtta - \ m&s[ch]&tt& \ sost.f. imbroglio, sotterfugio, il mescolare le carte da giuoco in modo da avvantaggiarsi. Al plurale: "mŰs-cŰtte".
mŰs-cia - \ m'&s[ch]i& \ sost.f. 1) - miscela, mescola, miscuglio. 2) - mischia. Al plurale: "mŰs-ce".
mŰs-ciÓ - \ m&s[ch]i'& \ sost. f. mescolata, mescolamento. Invariante al plurale.. Vedere anche "mŰs-ciada".
mŰs-ciada - \ m&s[ch]i'&d& \ sost. f. 1) - mescolata, mescolamento. 2) - mescolanza. Al plurale "mŰs-ciade". Vedere anche "mŰs-ciÓ" per il primo significato, e "mŰs-ciura" per il secondo significato.
mŰs-ciura - \ m&s[ch]i'[ue]r& \ sost. f. mescolanza, intruglio. Al plurale "mŰs-ciure" . Vedere anche "mŰs-ciada, mŰstura, mistura".
mŰssa - \ m'&ss& \ sost. f. messa (celebrazione). Al plurale "mŰsse".
mŰssagi - \ m&ss'&ji \ sost. m. messaggio, annuncio. Invariante al plurale.
mŰssagÚ - \ m&ss&j'e \ sost. messaggero, ambasciatore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett,.: "mŰssagera, mŰssagere".
mŰssal - \ m&ss'&l \ sost. m. messale. Al plurale "mŰssaj". Vedere anche "missal".
mŰssÚ - \ m&ss'e \ sost. m suocero. Invariante al plurale.
mŰssiÓnich - \ m&ssi'&nic \ agg. messianico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett,.: "mŰssiÓnica, mŰssiÓniche".
mŰsson - \ m&ss'u[ng] \ sost. m 1) - mietitura. 2) - messe. Invariante al plurale. Vedere anche "amson".
mŰssonÚ - \ m&ssun'e \ Verbo 1^ con. trans. mietere.
mŰstÚ - \ m&st'e \ sost. m mestiere. Invariante al plurale.
mŰstura - \ m&st'[ue]r& \ sost. f. mescolanza, intruglio. Al plurale "mŰsture" . Vedere anche "mŰs-ciada, mŰs-ciura, mistura".
mŰsturÚ - \ m&st[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. mescolare, fare miscugli.
mŰstruj - \ m&str'[ue]y \ sost. m plur. mestruazioni. Solo plurale.
mŰsura - \ m&z'[ue]r& \ sost. f. misura. Al plurale "mŰsure" . Vedere anche "mzura, amzura, misura".
mŰsurÚ - \ m&z[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. misurare. Vedere anche "mzurÚ, amzurÚ, misurÚ".
mi - \ mi \ pron. pers. io, me. Soggetto e complemento. Vedere anche "me, em, më, ëm, 'm, m' ".
mia - \ m'i& \ agg. e pron. possess. fem. sing.. -Vedere - .
mia - \ m'i& \ avv. per nulla, mica. Non molto usato.
miacia - \ mi'&[ch]i& \ sost. f. focaccia di miglio. Al plurale "miace" . Vedere anche "miassa".
mian-a - \ mi'&[ng]& \ sost. f. 1) - paura che provoca batticuore. 2) - paura che provoca scorregge. Al plurale "mian-e" . Vedere anche, per il secondo significato, "pavan-a".
miaulada - \ mi&ul'&d& \ sost. f. 1) - miagolata. 2 - (fig.) piagnucolata. Al plurale "miaulade".
miaulÚ - \ mi&ul'e \ Verbo 1^ con. intrans. miagolare. Usa l'ausiliare "avŔj".
mica - \ m'ic& \ sost. f. pagnotta. Al plurale "miche".
micia - \ m'i[ch]i& \ sost. f. 1) - micia, gatta. 2) - miccia. Al plurale "mice". Per il primo significato vedere anche "migno, migna", per il secondo significato vedere anche "mëccia".
micidial - \ mi[ch]idi'&l \ agg. micidiale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: "micidiaj".
micologýa - \ miculuj'i& \ sost. f. micologia. Al plurale, qualora applicabile, "micologýe".
micol˛gich - \ micul'ojic \ agg. micologico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett,.: "micol˛gica, micol˛giche".
micro.... - \ micru.... \ prefisso. micro.... Indica "piccolo" oppure "un milionesimo" come in italiano e nella maggior parte delle lingue, anche non neolatine, dunque di uso simile. Quando l'accento tonico cade sulla "o" (cioŔ "˛"), la pronuncia diventa ovviamente \ micro.... \. Seguono alcuni esempi.
microamper - \ micru&mp'ær \ sost. m. microampere. Invariante al plurale. Milionesima parte dell'ampere (corrente elettrica).
microbiologýa - \ micrubiuluj'i& \ sost. f. microbiologia. Al plurale, qualora applicabile, "microbiologýe".
mýcrobo - \ m'icrubu , m'icrobo \ sost. m. microbo. Invariante al plurale come regola, spesso utilizza la pronuncia italiana e ne fÓ il plurale di conseguenza ("mýcrobi"). Vedere anche il pi¨ piemontese "micr˛bi".
microf˛nich - \ micruf'onic \ agg. microfonico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett,.: "microf˛nica, microf˛niche".
mýcron - \ m'icru[ng] \ sost. m. micron, micrometro. Invariante al plurale. Milionesima parte del metro.
microscopýa - \ micruscup'i& \ sost. f. microscopia. Al plurale, qualora applicabile, "microscopýe".
microsc˛pi - \ micrusc'opi \ sost. m. microscopio.
microsc˛pich - \ micrusc'opic \ agg. microscopico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett,.: "microsc˛pica, microsc˛piche".
microv˛lt - \ micruv'olt \ sost. m. microvolt. Invariante al plurale. Milionesima parte del volt (tensione elettrica).
micr˛bi - \ micr'obi \ sost. m. microbo. Invariante al plurale. Vedere anche il meno piemontese "mýcrobo".
micr˛bich - \ micr'obic \ agg. microbico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett,.: "micr˛bica, micr˛biche".
micr˛fon - \ micr'ofu[ng] \ sost. m. microfono. Invariante al plurale. È pi¨ facile trovare "micr˛fono".
micr˛fono - \ micr'ofono \ sost. m. microfono. Invariante al plurale come regola, viene spesso utilizzato come in italiano (anche come pronuncia), con plurale ("micr˛foni"). Vedere anche il meno usato "micr˛fon".
midaja - \ mid'&y& \ sost.f. medaglia. Al plurale: "midaje". Vedere anche "mudaja", che Ŕ pi¨ usato.
midem - \ mid'&m \ agg.. (e pron.) medesimo. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: midema, mideme. Vedere anche "istess, medÚsim".
miengh - \ mi'æ[ng]g \ agg. maggese, di maggio. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mienga, mienghe. Vedere anche "majengh".
mignin - \ m'i[gn]i[ng] \ sost. m 1) - colletto di pelliccia. 2) - gattino. Invariante al plurale. Il secondo significato Ŕ diminuitivo di "migno".
migno - \ m'i[gn]u \ sost. gattino. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: micia, mice. Vedere anche "mŰnno".
mignon - \ mi[gn]'u[ng] \ agg. grazioso, bello. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mignon-a, mignon-e.
mign˛n - \ mi[gn]'o[ng] \ agg. mign˛n, di piccole dimensioni o rimensioni ridotte. Invariante in genere e numero.
mij - \ miy \ sost. m. miglio (distanza). Invariante al plurale. Anche mija.
mija - \ m'iy& \ sost. f. miglio (distanza). Invariante al plurale. Da notare che il nome Ŕ anche singolare. Anche mij.
mijara - \ miy'&r& \ sost. f. migliaio. Invariante al plurale. Da notare che il nome Ŕ anche singolare. Vedere anche milanta.
mijor - \ miy'ur \ agg. e pron. migliore. Invariante in genere e numero. Vedere anche "mior". Spesso comunque si usano le locuzioni, secondo il caso: "pý brav, pý bon, pý bel, etc.".
mijorament - \ miyur&m'ænt \ sost. m. miglioramento. Invariante al plurale. Vedere anche miliorament.
mijorÚ - \ miyur'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. migliorare. Quando transitivo usa l'ausiliare avŔj. Quando intransitivo usa l'ausiliare esse. Vedere anche la forma miliorÚ.
mila - \ m'il& \ sost. e agg. num.. mille. Invariante in genere e numero.(1000 = mila ; 2000 = doimila ; etc.).
milann - \ mil'&n \ sost. m. millennio. Al plurale milani. Vedere anche milenn, mileni.
milanta - \ mil'&nt& \ sost. f. migliaio. Invariante al plurale. Da notare che il nome Ŕ anche singolare. Vedere anche mijara.
milantador - \ mil&nt&d'ur \ sost. millantatore. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: milantad˛ira, milantad˛ire.
milantadura - \ mil&nt&d'[ue]r& \ sost. f. millanteria. Al plurale milantadure. Vedere anche milanterýa.
milantÚ - \ mil&nt'e \ Verbo 1^ con. trans. millantare.
milanterýa - \ mil&nter'i& \ sost. f. millanteria. Al plurale milanterýe. Vedere anche milantadura.
milapÚ - \ mil&p'e \ sost. m. millepiedi. Invariante al plurale.
milenari - \ milen'&ri \ agg. millenario. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: milenaria, milenarie.
mileni - \ mil'eni \ sost. m. millennio. Invariante al plurale. Vedere anche milenn, milann.
milenn - \ mil'en \ sost. m. millennio. Al plurale mileni. Vedere anche milann, mileni.
milÚsim - \ mil'ezim \ agg. num. ord. millesimo. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: milÚsima, milÚsime. È uno dei pochi ordinali che esiste in piemontese. Non Ŕ errara la locuzione ch'a fÓ mila.
mili.... - \ mili.... \ prefisso. milli.... Indica (quando prefisso) "un millesimo" come in italiano e nella maggior parte delle lingue, anche non neolatine, dunque di uso simile. Seguono alcuni esempi.
miliar - \ mili'&r \ agg. 1) - miliare, che indica il miglio. 2) - (fig.) di riferimento. Invariante in genere e numero.
miliard - \ mili'&rd \ sost. e agg. num.. miliardo. Invariante in genere e numero.
miliardari - \ mili&rd'&ri \ agg. miliardario. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: miliardaria, miliardarie.
mililýter - \ milil'itær \ sost. m. millilitro. Invariante al plurale.
milim - \ mil'im \ sost. m. millimetro. Invariante al plurale. Anche milýmeter
milýmeter - \ mil'imetær \ sost. m. millimetro. Invariante al plurale. Anche e pi¨ comunemente, milim
milimetrÚ - \ milimetr'e \ Verbo 1^ con. trans. millimetrare, dividere in millimetri.
milimÚtrich - \ milim'etric \ agg. millimetrico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: milimÚtrica, milimÚtriche.
milion - \ mili'u[ng] \ sost. e agg. num.. milione. Invariante in genere e numero.
milionari - \ miliun'&ri \ agg. milionario. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: milionaria, milionarie.
milionÚsim - \ miliun'ezim \ agg. num. ord. milionesimo. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: milionÚsima, milionÚsime. È uno dei pochi ordinali che esiste in piemontese. Non Ŕ errara la locuzione ch'a fÓ un milion.
miliorament - \ miliur&m'ænt \ sost. m. miglioramento. Invariante al plurale. Vedere anche mijorament.
miliorÚ - \ miliur'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. migliorare. Quando transitivo usa l'ausiliare avŔj. Quando intransitivo usa l'ausiliare esse. Vedere anche la forma mijorÚ.
milýssia - \ mil'isi& \ agg. milizia. Al plurale milýssie.
milissian - \ milisi'&[ng] \ sost. miliziano. Maschile invariante al plurale. Di raro uso al femminile, che sarebbe, per sing. e plur. Ŕ rispett.: milissian-a, milissian-e.
mýlit - \ m'ilit \ sost. m. milite. Invariante al plurale.
militant - \ milit'&nt \ sost. e agg. militante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: militanta, militante.
militar - \ milit'&r \ sost. e agg. militare. Invariante in genere e numero.
militarisÚ - \ milit&riz'e \ Verbo 1^ con. trans. militarizzare.
mýlitarism - \ milit&r'izm \ sost. m. militarismo. Invariante al plurale.
militarýstich - \ milit&r'istic \ agg. militaristico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: militarýstica, militarýstiche.
militÚ - \ milit'e \ Verbo 1^ con. intrans. militare. Usa l'ausiliare avŔj.
milsa - \ m'ils& \ sost. f. milza. Al plurale milse.
mim - \ mim \ sost. m. mimo. Invariante al plurale.
mimÚ - \ mim'e \ Verbo 1^ con. trans. mimare.
mimÚtich - \ mim'etic \ agg. mimetico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: mimÚtica, mimÚtiche.
mimetisassion - \ mimetiz&si'u[ng] \ sost. f. mimetizzazione. Invariante al plurale.
mimetisÚ - \ mimetiz'e \ Verbo 1^ con. trans. mimetizzare.
mimetism - \ mimet'izm \ sost. m. mimetismo. Invariante al plurale.
mýmica - \ m'imic& \ sost. f. mimica. Al plurale mýmiche.
mýmich - \ m'imic \ agg. mimico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: mýmica, mýmiche.
mimin - \ mim'i[ng] \ sost. m. capezzolo. Invariante al plurale.
minacÚ - \ min&[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. minacciare. Italianismo. Vedere anche minassÚ, mnassÚ.
minacia - \ min'&[ch]i& \ sost. f. minaccia. Al plurale minace. Italianismo. Vedere anche mnassa.
minacios - \ min&[ch]'uz \ agg. minaccioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: minaciosa, minaciose. Vedere anche (pi¨ corretto) mnassos.
minador - \ min&d'ur \ sost. m. minatore. Invariante al plurale. Vedere anche mineur.
minassÚ - \ min&s'e \ Verbo 1^ con. trans. minacciare. Vedere anche minacÚ, mnassÚ.
minca - \ m'i[ng]c& \ agg.. e pron. ogni. Invariante. Vedere anche "˛gni, tut".
mincatant - \ mi[ng]c&t'&nt \ avv. ognitanto. Invariante.
minciant - \ min[ch]i'&nt \ agg. debole, scarso, di poco valore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: mincianta, minciante.
mincion - \ min[ch]i'u[ng] \ agg. e sost. sciocco, ingenuo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: mincion-a, mincion-e.
mincionada - \ min[ch]iun'&d& \ sost. f. canzonatura. Al plurale: mincionade. Vedere anche mincionadura.
mincionadura - \ min[ch]iun&d'[ue]r& \ sost. f. canzonatura. Al plurale: mincionadure. Vedere anche mincionada.
mincionaire - \ min[ch]iun'&ire \ sost. burlone, sbeffeggiatore. Invariante in genere e numero, di solito usato al maschile.
mincionÚ - \ min[ch]iun'e \ Verbo 1^ con. trans. burlare, canzonare.
minÚ - \ min'e \ Verbo 1^ con. trans. minare.
minera - \ min'er& \ sost. f. miniera. Al plurale: minere.
mineral - \ miner'&l \ agg. e sost. minerale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: mineraj.
mineralisassion - \ miner&liz&si'u[ng] \ sost. f. mineralizzazione. Invariante al plurale.
mineralisÚ - \ miner&liz'e \ Verbo 1^ con. trans. mineralizzare.
mineralogýa - \ miner&luj'i& \ sost. f. mineralogia. Al plurale, quando applicabile: mineralogýe.
mineral˛gich - \ miner&l'ojic \ agg. mineralogico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: mineral˛gica, mineral˛giche.
minerari - \ miner'&ri \ agg. minerario. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: mineraria, minerarie.
mineuj - \ min'[oe]y \ agg. pigro, lento. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mineuja, mineuje.
mineuja - \ min'[oe]y& \ sost. fem. lungaggine. Al plurale mineuje. Vedere anche minojada, minujada.
mineujÚ - \ min[oe]y'e \ Verbo 1^ con. intrans. tirarla per le lunghe. Usa l'ausiliare "avŔj". Non viene usato, di solito, in senso transitivo. Vedere anche minojÚ, minujÚ.
mineur - \ min'[oe]r \ sost. m. minatore. Invariante al plurale. Vedere anche minador.
mingran-a - \ mi[ng]gr'&[ng]& \ sost. f. emicrania. Al plurale, quando applicabile: mingran-e.
miniador - \ mini&d'ur \ sost. m. miniatore. Invariante al plurale.
miniadura - \ mini&d'[ue]r& \ sost. f. miniatura. Al plurale: miniadure.
miniaturisÚ - \ mini&t[ue]riz'e \ Verbo 1^ con. trans. miniaturizzare.
miniÚ - \ mini'e \ Verbo 1^ con. trans. miniare.
mýnim - \ m'inim \ 1) - agg. minimo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mýnima, mýnime. Vedere anche mÚnom.
mýnim - \ m'inim \ 2) - sost. m. minimo. Invariante al plurale. Vedere anche mÚnom.
minimal - \ minim'&l \ agg. minimale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: minimaj.
minimisÚ - \ minimiz'e \ Verbo 1^ con. trans. minimizzare.
mýnio - \ m'iniu \ sost. m. minio, composto di piombo antiruggine. Invariante ad un eventuale plurale.
minýster - \ min'istær \ sost. m. ministro. Invariante al plurale. Vedere anche ministr.
ministeri - \ minist'eri \ sost. m. ministero. Invariante al plurale.
minýstr - \ min'istr \ sost. m. ministro. Invariante al plurale. Vedere anche minister.
minojada - \ minuy'&d& \ sost. f. lungaggine. Al plurale minojade. Vedere anche mineuja, minujada.
minojÚ - \ minuy'e \ Verbo 1^ con. intrans. tirarla per le lunghe. Usa l'ausiliare "avŔj". Non viene usato, di solito, in senso transitivo. Vedere anche mineujÚ, minujÚ.
minor - \ min'ur \ agg. e sost. 1) - minore, pi¨ piccolo. 2) - minore, minorenne. Sempre invariante in genere e numero.
minoransa - \ minur'&[ng]s& \ sost. f. minoranza. Al plurale minoranse.
minorassion - \ minur&si'u[ng] \ sost. f. minorazione. Invariante al plurale.
minoril - \ minur'il \ agg. minorile. Maschile plurale minorij. Secondo la regola (accento tonico sulla ultima "i") il femm. sing e plur. sarebbe rispett.: minorila, minorile. Nella normale pratica molto spesso il femminile assume le stesse forme del maschile.
minuend - \ min[ue]'ænd \ sost. m. minuendo. Invariante al plurale. Primo termine di una sottrazione, che deve essere diminuito del sottraendo. (Vedere sotraend).
minujada - \ minŔue]y'&d& \ sost. f. lungaggine. Al plurale minujade. Vedere anche mineuja, minojada.
minujÚ - \ min[ue]y'e \ Verbo 1^ con. intrans. tirarla per le lunghe. Usa l'ausiliare "avŔj". Non viene usato, di solito, in senso transitivo. Vedere anche minojÚ, mineujÚ.
min¨scol - \ min'[ue]scul \ agg. minuscolo, piccolissimo. Maschile plurale min¨scoj. Per il femm. sing e plur. rispett.: min¨scola, min¨scole.
min¨scola - \ min'[ue]scul& \ sost. f. (lettera) minuscola. Al plurale min¨scole.
minusiÚ - \ min[ue]zi'e \ sost. m. falegname. Invariante al plurale.
min¨ssia - \ min'[ue]si& \ sost. f. minuzia, inezia. Al plurale min¨ssie.
minussios - \ min[ue]si'uz \ agg. minuzioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing e plur. rispett.: minussiosa, minussiose.
minussiosarýa - \ min[ue]siuz&r'i& \ sost. f. minuziositÓ, meticolositÓ. Al plurale minussiosarýe. Vedere anche minussositÓ.
minussiositÓ - \ min[ue]siuzit'& \ sost. f. minuziositÓ, meticolositÓ. Invariante al plurale. Vedere anche minussosarýa.
minut - \ min'[ue]t \ agg. piccolo, minuto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing e plur. rispett.: minuta, minute. Vedere anche mn¨.
minuta - \ min'[ue]t& \ sost. f. 1) - minuto (tempo di 60 sec.). 2) - minuta, brutta copia.. Al plurale minute. Notare il genere femminile in piemontese del primo significato.
minutÓire - \ min[ue]t'&ire \ sost. dettagliante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: minutÓira, minutÓire.
minutaja - \ min[ue]t'&y& \ sost. f. insieme di cose piccole e di poco valore. Collettivo usato di solito al singolare. In caso di applicabilitÓ il plurale sarebbe minutaje..
minutarýa - \ min[ue]t&r'i& \ sost. f. minuteria, componenti piccoli e comuni. Collettivo usato di solito al singolare. In caso di applicabilitÓ il plurale sarebbe minutarýe. Anche minuterýa..
minutÓria - \ min[ue]t'&ri& \ sost. f. lancetta dei minuti. Al plurale minutÓrie..
minuterýa - \ min[ue]ter'i& \ sost. f. minuteria, componenti piccoli e comuni. Collettivo usato di solito al singolare. In caso di applicabilitÓ il plurale sarebbe minuterýe. Anche minutarýa..
min-a - \ m'i[ng]& \ sost. f. 1) - mina, carica esplosiva. 2) - figura, aspetto, apparenza.. Al plurale mýn-e.
miola - \ mi'ul& \ sost. f. midollo. Al plurale "miole".
mýope - \ m'iupe \ agg. miope. Invariante in genere e numero.
mior - \ mi'ur \ agg. e pron. migliore. Invariante in genere e numero. Vedere anche "mijor". Spesso comunque si usano le locuzioni, secondo il caso: "pý brav, pý bon, pý bel, etc.".
mira - \ m'ir& \ sost. f. 1) - mira. 2) - punto, luogo, situazione. 3) - punto di vista, prospettiva. 4) - mirra. Al plurale, quando applicabile: "mire".
mirabil - \ mir'&bil \ agg. mirabile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: mirabij. Anche "maravijos, mirýfich".
miraco - \ mir'&cu \ avv. pu˛ darsi, forse.
miracol - \ mir'&cul \ sost. m. miracolo. Al plurale "miracoj".
miracolÚ - \ mir&cul'e \ 1) - Verbo 1^ con. trans. miracolare (rendere oggetto di miracolo). Viene pi¨ spesso usata la forma passiva esse miracolÓ.
miracolÚ - \ mir&cul'e \ 2) - sost. chi vede miracoli dappertutto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: miracolera, miracolere.
miracolism - \ mir&cul'izm \ sost. m. miracolismo. Invariante al plurale.
miracolýstich - \ mir&cul'istic \ miracolistico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: miracolýstica, miracolýstiche.
miracolos - \ mir&cul'uz \ miracoloso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: miracolosa, miracolose.
miragi - \ mir'&ji \ sost. m. miraggio. Invariante al plurale.
miraj - \ mir'&y \ sost. m. specchio. Invariante al plurale. Vedere anche spÚcc.
mirament - \ mir&m'ænt \ sost. m. puntamento, il prendere la mira. Invariante al plurale.
mirÚ - \ mir'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. mirare, prendere la mira, puntare. Usa sempre l'ausiliare avŔj.
mýria - \ m'iri& \ sost. m. miriagrammo. Invariante al plurale. Anche miriagram, miriagrama.
miriagram(a) - \ miri&gr'&m(&) \ sost. m. miriagrammo. Invariante al plurale. Anche mýria.
mirýfich - \ mir'ific \ agg. mirabile. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mirýfica, mirýfiche. Anche "maravijos, mirÓbil".
mirin - \ mir'i[ng] \ sost. m. mirino, dispositivo di puntamento. Invariante al plurale.
mirt - \ mirt \ sost. m. mirto. Invariante al plurale.
misantro - \ miz'&ntru \ sost. misantropo. Maschile invariante al plurale. Raro uso al femminile, comunque, per il femm. sing. e plur. rispett.: misantra, misantre. Anche "misÓntrop". .
misÓntrop - \ miz'&ntrup \ sost. misantropo. Maschile invariante al plurale. Raro uso al femminile, comunque, per il femm. sing. e plur. rispett.: misÓntropa, misÓntrope. Anche "misantro".
misantropýa - \ miz&ntrup'i& \ sost. f. misantropia. Al plurale, se applicabile, misantropýe.
misantr˛pich - \ miz&ntr'opic \ agg. misantropico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: misantr˛pica, misantr˛piche.
miscredensa - \ miscred'æ[ng]s& \ sost. f. miscredenza, non credenza, errata credenza. Al plurale miscredense.
miscredent - \ miscred'ænt \ sost. miscredente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: miscredenta, miscredente.
miscuj - \ misc'[ue]y \ sost. m. miscuglio. Invariante al plurale. Italianismo. Vedere anche mës-cia.
mýser - \ m'iz'ær \ agg. 1) - misero. 2) - (fig.) meschino. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mýsera, mýsere.
miserÓbil - \ mizer'&bil \ agg. miserabile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale miserÓbij.
miserassion - \ mizer&si'u[ng] \ sost. f. compassione. Invariante al plurale.
miserŔivol - \ mizer'æivul \ agg. miserevole. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: misŔirevola, miserŔivole. Vedere anche miserÚvol.
miserÚvol - \ mizer'evul \ agg. miserevole. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: miserÚvola, miserÚvole. Vedere anche miserŔivol.
misÚria - \ miz'eri& \ sost. f. miseria. Al plurale misÚrie.
misericordiansa - \ mizericurdi'&[ng]s& \ sost. f. compassione, azione di misericordia. Al plurale misericordianse.
misericordiŔivol - \ mizericurdi'æivul \ agg. misericordioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: misericordiŔivola, misericordiŔivole. Vedere anche misericordios.
misericordios - \ mizericurdi'uz \ agg. misericordioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: misericordiosa, misericordiose. Vedere anche misericordiŔivol.
miseric˛rdia - \ mizeric'ordi& \ sost. f. misericordia, pietÓ. Al plurale, quando usabile, "miseric˛rdie".
missal - \ mis'&l \ sost. m. messale. Al plurale missaj. Vedere anche mëssal.
misselÓnea - \ misel'&ne& \ sost. f. miscellanea. Al plurale missellÓnee.
misselador - \ misel&d'ur \ sost. m. miscelatore. Invariante al plurale.
misselassion - \ misel&si'u[ng] \ sost. f. miscelazione. Invariante al plurale.
misselÚ - \ misel'e \ Verbo 1^ con. trans. miscelare. Vedere anche mës-cÚ.
mýssil - \ m'isil \ sost. m. missile. Al plurale mýssij.
missilýstica - \ misil'istic& \ sost. f. missilistica. Di solito solo singolare, per un eventuale plurale missilýstiche.
missilýstich - \ misil'istic \ agg. missilistico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: missilýstica, missilýstiche.
missionari - \ misiun'&ri \ sost. e agg. missionario. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: missionaria, missionarie.
mist - \ mist \ agg. misto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mista, miste. Poco usato. Vedere i pi¨ comuni e corretti mes-cc, mës-ciÓ (mës-cÚ).
misteri - \ mist'eri \ sost. m. mistero. Invariante al plurale.
misterios - \ mistæri'uz \ agg. misterioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: misteriosa, misteriose.
misteriositÓ - \ misteriuzit'& \ sost. f. misteriositÓ. Invariante al plurale.
mistica - \ m'istic& \ sost. f. mistica. Al plurale mistiche.
mýstich - \ m'istic \ agg. mistico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mistica, mistiche.
misticism - \ misti[ch]'izm \ sost. m. misticismo. Invariante al plurale.
mistificassion - \ mistific&si'u[ng] \ sost. f. mistificazione. Invariante al plurale.
mistificator - \ mistific&t'ur \ sost. mistificatore. Al femminile mistificatriss. ambedue invarianti al plurale.
mistifichÚ - \ mistifik'e \ Verbo 1^ con. trans. mistificare.
mistral - \ mistr'&l \ sost. m. maestrale, vento da N-O. Un (improbabile) plurale sarebbe: "mistraj". Vedere anche "maestral".
mistura - \ mist'[ue]r& \ sost. f. mescolanza, intruglio. Al plurale "misture" . Vedere anche "mŰs-ciada, mŰs-ciura, mëstura".
misturÚ - \ mist[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. fare una mistura, mescolare. Vedere anche "mës-cÚ".
misura - \ miz'[ue]r& \ sost. f. misura. Al plurale "misure" . Vedere anche "mzura, mësura, amzura".
misurassion - \ miz[ue]r&si'u[ng] \ sost. f. misurazione. Invariante al plurale. Vedere anche "mzurassion".
misurÚ - \ miz[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. misurare. Vedere anche "mzurÚ, amzurÚ, mësurÚ".
mit - \ mit \ sost. m. mito. Invariante al plurale.
mitent - \ mit'ænt \ sost. m. mittente. Invariante al plurale.
mitëssa - \ mit'&ss& \ sost. f. mitezza. Al plurale "mitësse" .
mýtich - \ m'itic \ agg. mitico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mýtica, mýtiche.
mitisÚ - \ mitiz'e \ Verbo 1^ con. trans. mitizzare.
mitologýa - \ mituluj'i& \ sost. f. mitologia. Al plurale "mitologýe" .
mýtol˛gich - \ mitul'ojic \ agg. mitologico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mitol˛gica, mitol˛giche.
miton mitena - \ mitu[ng] mit'en& \ loc. avv. 1) - nÚ bello nÚ brutto, nÚ buono nÚ cattivo, etc. 2) - lentamente .
mitonÚ - \ mitun'e \ Verbo 1^ con. trans. / intrans. 1) - rimuginare. 2) - cincischiare, perder tempo. 3) - cuocere a fuoco lento. Usa sempre l'ausiliare "avŔj".
mitra - \ m'itr& \ 1) - sost. m. mitra, moschetto automatico. Invariante al plurale.
mitra - \ m'itr& \ sost. f. mitra, copricapo vescovile. Al plurale "mitre" . Vedere anche "mýtria".
mitraja - \ mitr'&y& \ sost. f. mitraglia. Al plurale "mitraje" .
mitrajador - \ mitr&y&d'ur \ sost. m. mitragliatore. Invariante al plurale. Vedere anche "mitraliator" .
mitrajatriss - \ mitr&y&tr'is \ sost. f. mitragliatrice. Invariante al plurale. Vedere anche "mitraliatriss" .
mitrajÚ - \ mitr&y'e \ 1) - sost. m. mitragliere. Invariante al plurale. Vedere anche "mitraliÚ" .
mitrajÚ - \ mitr&y'e \ 2) - Verbo 1^ con. trans. mitragliare. Vedere anche "mitraliÚ" .
mitral - \ mitr'&l \ agg. mitrale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: mitraj.
mitraliatriss - \ mitr&li&tr'is \ sost. f. mitragliatrice. Invariante al plurale. Vedere anche "mitrajatriss" .
mitraliator - \ mitr&li&t'ur \ sost. m. mitragliatore. Invariante al plurale. Vedere anche "mitrajador" .
mitrÓich - \ mitr'&lic \ agg. mitralico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: mitrÓlica, mitrÓliche.
mitraliÚ - \ mitr&li'e \ 1) - sost. m. mitragliere. Invariante al plurale. Vedere anche "mitrajÚ" .
mitraliÚ - \ mitr&li'e \ 2) - Verbo 1^ con. trans. mitragliare. Vedere anche "mitrajÚ" .
mýtria - \ m'itri& \ sost. f. mitra, copricapo vescovile. Al plurale "mýtrie" . Vedere anche "mitra".
mlass - \ ml'&s \ sost. m melassa. Invariante al plurale. Vedere anche "mëlass".
mlÚ - \ ml'e \ Verbo 1^ con. trans. mielare, inmielare, cospargere di miele. Vedere anche "anmlÚ" .
mlëzzo - \ ml'&zzo \ sost. m. larice. Invariante al plurale. Vedere anche malëzzo, maluso.
mlon - \ ml'u[ng] \ sost. m. melone. Invariante al plurale. Vedere anche "mëlon".
mnÓ - \ mn'& \ sost. f. 1) manata, colpo con la mano. 2) - menatÓ, tiritera. 3) - imbroglio. Invariante al plurale. Vedere anche per il primo significato "manÓ" e per il secondo significato "mnada".
mnada - \ mn'&d& \ sost. f. 1) - menata, tiritera. 2) - raggiro. Al plurale "mnade". A volte anche (vedere) "menada, mnÓ".
mnaidÚ - \ mn&id'e \ Verbo 1^ con. trans. menare per le lunghe.
mnassa - \ mn'&s& \ sost. f. minaccia. Al plurale mnasse. Vedere anche minacia.
mnassÚ - \ mn&s'e \ Verbo 1^ con. trans. minacciare. Vedere anche minacÚ, minassÚ.
mnassos - \ mn&s'uz \ agg. minaccioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: mnassosa, mnassose. Vedere anche (meno corretto) minacios.
mnÚ - \ mn'e \ Verbo 1^ con. trans. condurre.
mnŔngia - \ mn'ænji& \ sost. f. meninge. Al plurale "mnŔnge". Vedere anche menŔngia.
mnestra - \ mn'estr& \ sost. f. minestra. Al plurale "mnestre". Diminuitivo mnestrin-a.
mnestron - \ mnestr'u[ng] \ sost. m. minestrone. Invariante al plurale. Non Ŕ accrescitivo di "mnestra" in senso stretto, in quanto cambia genere.
mnestrÚ - \ mnestr'e \ Verbo 1^ con. intrans. scodellare la minestra. Include l'oggetto e quindi pu˛ considerarsi intransitivo. Usa comunque l'ausiliare avŔj. Vedere anche anmnestrÚ.
mnestrÚ - \ mnestr'e \ 2) - sost. giotto o esperto di minestra. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: mnestrera, mnestrere. Notare il particolare femminile.
mnis - \ mniz \ sost. m pattume. Invariante al plurale.
mnisaje - \ mniz'&ye \ sost. f. plur. avanzi di cibo da buttare. Collettivo solo plurale.
mnisÚ - \ mniz'e \ sost. m spazzaturaio, chi raccoglie la spazzatura delle case. Invariante al plurale.
mnisera - \ mniz'er& \ sost. f. pattumiera. Al plurale "mnisere".
mn¨ - \ mn'[ue] \ agg. piccolo, minuto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing e plur. rispett.: mn¨a, mn¨e. Vedere anche minut.
mn¨ - \ mn'[ue] \ sost. m. men¨. Invariante al plurale.
mnussaja - \ mn[ue]s'&j& \ sost. f. minutaglia, cose da poco. Al plurale, se applicabile, "mnussaje". Vedere anche nmutaja.
mnussÚ - \ mn[ue]s'e \ Verbo 1^ con. trans. sminuzzare. Vedere anche smnussÚ, sfrisÚ.
mnutaja - \ mn[ue]t'&j& \ sost. f. minutaglia, cose da poco. Al plurale, se applicabile, "mnutaje". Vedere anche nmussaja.
moasý - \ mu&z'i \ agg. stantio, guasto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing e plur. rispett.: moasýa, moasýe.
mobýlia - \ mub'ili& \ sost. f. mobilia. Al plurale, se applicabile, "mobilie". Vedere anche nmussaja.
mobiliar - \ mubili'&r \ agg. mobiliare. Invariante in genere e numero.
mobiliÚ - \ mubili'e \ 1) - agg. mobiliere. Invariante al plurale.
mobiliÚ - \ mubili'e \ 2) - Verbo 1^ con. trans. ammobiliare. Vedere anche "anmobiliÚ".
mobilitassion - \ mubilit&si'u[ng] \ sost. f. mobilitazione. Invariante al plurale.
mobilitÚ - \ mubilit'e \ Verbo 1^ con. trans. mobilitare.
mocadura - \ muc&d'[ue]r& \ sost. f. smussatura. Al plurale "mocadure".
mocassin - \ muc&s'i[ng] \ sost. m. mocassino (scarpa). Invariante al plurale.
mocc - \ mu[ch] \ agg. monco, smussato, troncato. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: mocia, moce. Vedere anche moch.
mocÚ - \ mu[ch]'e \ Verbo 1^ con. trans. smussare, spuntare, troncare. Vedere anche mochÚ.
moch - \ muc \ 1) - sost. m. stoppino. Invariante al plurale.
moch - \ muc \ 2) - agg. 1) - monco, troncato, 2) - mesto. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: moca, moche. Per il primo significato vedere anche "mocc, monch". Per il secondo significato vedere anche "nech".
mochÚ - \ muk'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - smussare, spuntare, troncare. 2) - levare il moccolo. Vedere anche mochÚ.
modalitÓ - \ mud&lit'& \ sost. f. modalitÓ. Invariante al plurale.
modanadura - \ mud&n&d'[ue]r& \ sost. f. modanatura. Al plurale "modanadure".
modanÚ - \ mud&n'e \ Verbo 1^ con. trans. modanare.
modÚl - \ mud'el \ sost. m. 1) - modello. 2) - modulo. Al plurale "modÚj".
modÚla - \ mud'el& \ sost. f. modella, indossatrice. Al plurale "modÚle".
modelÚ - \ mudel'e \ Verbo 1^ con. trans. modellare. Anche modlÚ.
modelism - \ mudel'izm \ sost. m. modellismo. Invariante al plurale.
modelýstich - \ mudel'istic \ agg. modellistico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: modelýstica, modelýstiche.
moderassion - \ muder&si'u[ng] \ sost. f moderazione. Invariante al plurale.
moderator - \ muder&t'ur \ sost. moderatore. Al femminile moderatriss. Ambedue invarianti al plurale.
moderÚ - \ muder'e \ Verbo 1^ con. trans. moderare.
modern - \ mud'ærn \ agg. moderno. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: moderna, moderne.
modernisÚ - \ muderniz'e \ Verbo 1^ con. trans. modernizzare.
modÚst - \ mud'est \ agg. modesto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: modesta, modeste.
modÚstia - \ mud'esti& \ sost. f. modestia. Al plurale, quando utilizzabile, modÚstie.
modýfica - \ mud'ific& \ sost. f. modifica. Al plurale modýfiche.
modificÓbil - \ mudific'&bil \ agg. odificabile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: modificÓbij.
modificassion - \ mudific&si'u[ng] \ sost. f. modificazione. Invariante al plurale.
modifichÚ - \ mudifik'e \ Verbo 1^ con. trans. modificare.
modion - \ mudi'u[ng] \ sost. m. mensola, capitello, piano di lavoro e appoggio in muratura. Invariante al plurale.
modista - \ mud'ist& \ sost. f modista. Al plurale "modiste". Vedere anche "faseusa, monteusa".
modlÚ - \ mudl'e \ Verbo 1^ con. trans. modellare. Anche modelÚ.
modlura - \ mudl'[ue]r& \ sost. f. modellatura. Al plurale modlure.
modulassion - \ mud[ue]l&si'u[ng] \ sost. f. modulazione. Invariante al plurale.
modulator - \ mud[ue]l&t'ur \ sost. m. modulatore. Invariante al plurale.
modulÚ - \ mud[ue]l'e \ Verbo 1^ con. trans. modulare.
mofa - \ m'uf& \ sost. f. 1) - muffa. 2) - muschio. Al plurale mofe.
mofign - \ muf'i[gn] \ agg. ammuffito, che sÓ di muffa. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: mofigna, mofigne.
mofla - \ m'ufl& \ sost. f. guanto con dita unite salvo il pollice, muffola. Al plurale mofle.
mojÚ - \ muy'e \ Verbo 1^ con. trans. inzuppare, ammollare in liquido. Anche mujÚ.
mojen - \ muy'æ[ng] \ sost. m mezzo, strumento. Invariante al plurale.
mojëtta - \ muy'&tt& \ sost. f. lamierino, lamella metallica. Al plurale mojëtte.
mojiss - \ muy'is \ 1) - sost. m. pantano, palude. Invariante al plurale.
mojiss - \ muy'is \ 2) - agg. paludoso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: mojissa, mojisse.
molaci¨ - \ mul&[ch]i'[ue] \ agg. 1) - floscio, molle. 2) - senza energia. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: molaci¨a, molaci¨e. Vedere anche molass¨, molanci¨, molancion¨.
moladura - \ mul&d'[ue]r& \ sost. f. molatura, affilatura . Al plurale "moladure". Vedere anche "molura".
molancion¨ - \ mul&n[ch]i'un[ue] \ agg. 1) - floscio, molle. 2) - senza energia. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: molancion¨a, molancion¨e. Vedere anche molass¨, molanci¨, molaci¨.
molanci¨ - \ mul&n[ch]i'[ue] \ agg. 1) - floscio, molle. 2) - senza energia. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: molanci¨a, molanci¨e. Vedere anche molass¨, molaci¨, molancion¨.
molar - \ mul'&r \ agg. molare. Invariante in genere e numero (detto di dente molare). Vedere anche maslar, masëllar. Dunque anche "dente mascellare", da dove, per derivazione popolare, anche "dente macellaio" che suona dent maslÚ.
molass - \ mul'&s \ sost. m. plur. complesso di mulini. Solo plurale. Erano cosý denominati i molini e la zona industriale sulle rive dei canali che in Torino permettevano l'uso industriale dell'energia idraulica.
molass¨ - \ mul&s'[ue] \ agg. 1) - floscio, molle. 2) - senza energia. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: molass¨a, molass¨e. Vedere anche molanci¨, molaci¨, molancion¨.
molÚ - \ mul'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - molare, affilare 2) - mollare, allentare.
molŔja - \ mul'æy& \ sost. f. mollica . Al plurale "molŔje".
molÚst - \ mul'est \ agg. molesto, fastidioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: molÚsta, molÚste. Poco usato. Vedere anche molestos, fastidios.
molestÚ - \ mulest'e \ Verbo 1^ con. trans. molestare, infastidire.
molÚstia - \ mul'esti& \ sost. f. molestia, seccatura. Al plurale "molÚstie".
molestos - \ mulest'uz \ agg. molesto, fastidioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: molestosa, molestose. Vedere anche molest, fastidios.
molësin - \ mul&s'i[ng] \ agg. soffice. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. Ŕ rispett.: molësin-a, molësin-e. Vedere anche molzin, molsin.
molëssa - \ mul'&ss& \ sost. f. mollezza. Al plurale "molësse". Vedere anche "molýssia".
molýssia - \ mul'isi& \ sost. f. mollezza. Al plurale "moýssie". Vedere anche "molëssa".
molita - \ mul'it& \ sost. m. arrotino. Invariante al plurale.
mol˛ss - \ mul'os \ sost. m. molosso (cane). Invariante al plurale.
molsin - \ muls'i[ng] \ agg. soffice. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: molsin-a, molsin-e. Vedere anche molzin, molësin.
moltýplica - \ mult'iplic& \ sost. f. moltiplica, dispositivo meccanico di moltiplicazione giri. Al plurale "moltýpliche".
moltiplicador - \ multiplic&d'ur \ sost. moltiplicatore. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: moltiplicad˛ira, moltiplicad˛ire. Vedere anche moltiplicator.
moltiplicassion - \ multiplic&si'u[ng] \ sost. f. moltiplicazione. Invariante al plurale.
moltiplicand - \ multiplic'&nd \ sost. m. moltiplicando. Invariante al plurale. Primo termine della moltiplicazione, o comunque fattore da moltiplicare.
moltiplicator - \ multiplic&t'ur \ sost. moltiplicatore. Femminile : moltiplicatriss. Ambedue invarianti al plurale. Vedere anche moltiplicador, multiplicador.
moltiplichÚ - \ multiplik'e \ Verbo 1^ con. trans. moltiplicare.
molura - \ mul'[ue]r& \ sost. f. 1) - macinatura, macinazione. 2) - molatura, affilatura . Al plurale "molure". Vedere anche (primo significato) "macinassion, macinadura, mulinada", oppure (secondo significato) "moladura".
molzin - \ mulz'i[ng] \ agg. soffice. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: molzin-a, molzin-e. Vedere anche molsin, molësin.
moment - \ mum'ænt \ sost. m. 1) - momento (frazione di tempo). 2) - momento (termine fisico). Invariante al plurale.
momentaneament - \ mumænt&ne&m'ænt \ avv. momentaneamente, al momento . Piccola eccezione alla regola (aggettivo al femm. sing. + "ment"), in quanto l'agg. femm. sing. Ŕ lievemente diverso Vedere momentani. Non molto usato (come moltissini avverbi in "ment"), si preferiscono locuzioni quali për ël moment, an atandan, etc..
momentani - \ mumænt'&ni \ agg. momentaneo. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: momentania, momentanie.
mon - \ mu[ng] \ 1) - sost. m. mattone. Invariante al plurale.
mon (a ---) - \ & mu[ng] \ 2) - loc. avv. in s¨, a monte, di sopra. Vedere anche mont (a ---).
monacal - \ mun&c'&l \ agg. monacale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: monacaj.
monacassion - \ mun&c&si'u[ng] \ sost. f. il farsi monaco/a, il prendere i voti. Invariante al plurale. Vedere anche anmoniassion.
monachÚsim - \ mun&k'esim \ sost. m. monachesimo. Invariante al plurale.
monada - \ mun'&d& \ sost. f. mattonata, colpo dato con un mattone. Al plurale "monade".
monarca - \ mun'&rc& \ sost. monarca. Invariante in genere e numero. Di solito usato al maschile.
monarchýa - \ mun&rk'i& \ sost. f. monarchia. Al plurale "monarchýe".
monÓrchich - \ mun'&rkic \ agg. monarchico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: monÓrchica, monÓrchiche.
monastÚ - \ mun&st'e \ sost. m. monastero. Invariante al plurale. Vedere anche monasteri.
monasteri - \ mun&st'eri \ sost. m. monastero. Invariante al plurale. Vedere anche monastÚ.
monÓstich - \ mun'&stic \ agg. monastico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: monÓstica, monÓstiche.
monatÚ - \ mun&t'e \ sost. mattonaio, fabbricante di mattoni. Di solito di uso al maschile, ove Ŕ invariante al plurale, se occorre un femminile questo Ŕ, per sing. e plur. rispett.: monatera, monatere. Vedere anche fornasÚ.
moncajÓ - \ munc&y'& \ sost. f. stoffa ruvida. Invariante al plurale.
monch - \ mu[ng]c \ agg. monco, troncato. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: monca, monche. Vedere anche "mocc, moch".
mond - \ mund \ sost. m. mondo. Invariante al plurale.
monda - \ m'und& \ sost. f. monda (delle risaie). Al plurale "monde".
mondaj - \ mund'&y \ sost. m. plur. caldarroste. Solo plurale. Pi¨ usata la locuzione "castagne brusatÓ".
mondan - \ mund'&[ng] \ agg. mondano. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mondan-a, mondan-e.
mondanitÓ - \ mund&nit'& \ sost. f. mondanitÓ. Invariante al plurale.
mondass - \ mund'&s \ sost. m. moltitudine di persone. Invariante al plurale.
mondÚ - \ mund'e \ Verbo 1^ con. trans. mondare. Poco usato (italianismo). Vedere anche polidÚ, plÚ, etc. in base al significato.
mondissum - \ mundis'[ue]m \ sost. m. scarti, scorie, immondizia. Collettivo di uso normale al singolare. Invariante ad un eventuale plurale.
moneda - \ mun'ed& \ sost. f. moneta. Al plurale "monede".
monedari - \ muned'&ri \ agg. monetario. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: monedaria, monedarie.
monedisÚ - \ munediz'e \ Verbo 1^ con. trans. monetizzare, tradurre in valuta, valutare in denaro.
monfin - \ mu[ng]fr'i[ng] \ agg. monferrino, del Monferrato. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: monfin-a, monfin-e.
mongolism - \ mu[ng]gul'izm \ sost. m. mongolismo. Collettivo di uso normale al singolare. Invariante ad un eventuale plurale.
mongol˛id - \ mu[ng]gul'oid \ sost. e agg. mongolioide. Di regola maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mongol˛ida, mongol˛ide. Pi¨ spesso usato in modo invariante.
monia - \ m'uni& \ sost. f. monaca, suora. Al plurale "monie". Vedere anche "seur". Vedere anche la versione maschile "monio".
monio - \ m'uniu \ sost. m. monaco, frate. Invariante al plurale. Vedere anche "frÓ". Vedere anche la versione femminile "monia".
monission - \ munis'iu[ng] \ sost. f. 1) - ammonizione. 2) - munizione. Invariante al plurale. Poco usato in ambedue i significati. Per il primo significato vedere "amonission". Per il secondo significato vedere "munission".
mono... - \ munu... \ prefisso mono.... Di uso simile all'italiano ed altre lingue, con valore di "singolo, unico, etc.". Se l'accento tonico della parola cade su una "o", questa si reasforma in "˛" con pronuncia \ o \ . Spesso la pronuncia suona quasi come in italiano. Segue qualche esempio.
monoat˛mich - \ munu&t'omich \ agg. monoatomico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: monoat˛mica, monoat˛miche.
monobl˛ch - \ munubl'oc \ sost. m. monoblocco. Invariante al plurale.
monofase - \ munuf'&ze \ agg. monofase. Invariante in genere e numero.
monografýa - \ munugr&f'i& \ sost. f. monografia. Al plurale monografýe.
monolit - \ munul'it \ sost. m. monolite. Invariante al plurale.
monolýtich - \ munul'itich \ agg. monoatomico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: monolýtica, momolýtiche.
monologhÚ - \ munulug'e \ Verbo 1^ con. intrans. monologare. Usa l'ausiliare avŔj.
monoplan - \ munupl'&[ng] \ sost. m. monoplano. Invariante al plurale.
monopolýstich - \ munupul'istich \ agg. monopolistico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: monopolýstica, monopolýstiche.
monop˛li - \ munupl'oli \ sost. m. monopolio. Invariante al plurale.
monorotaja - \ munurut'&y& \ sost. f. monorotaia. Al plurale monorotaje.
monosc˛pi - \ munusc'opi \ sost. m. monoscopio. Invariante al plurale.
monossýlab - \ munus'il&b \ sost. m. monosillabo. Invariante al plurale.
monoteism - \ munute'izm \ sost. m. monoteismo. Invariante al plurale.
monoteýstich - \ munute'istich \ agg. monoteistico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: monoteýstica, monoteýstiche.
monotonýa - \ munutun'i& \ sost. f. monotonia. Al plurale monotonýe.
mon˛col - \ mun'ocul \ sost. m. 1) - monocolo, occhiale ad una lente. 2) - monocolo, guercio. Al plurale mon˛coj.
mon˛log - \ mun'olug \ sost. m. monologo. Invariante al plurale.
mon˛ton - \ mun'otu[ng] \ agg. monotono. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mon˛ton-a, mon˛ton-e ma anche, a volte mon˛tona, mon˛tone.
monsgnor - \ muns[gn]'ur \ sost. m. monsignore. Invariante al plurale.
mons¨ - \ mu[ng]s'[ue] \ sost. m signore. Invariante al plurale. Non Ŕ usato in senso di signorilitÓ (vedere "sgnor".) ma solo come appellativo non confidenziale. Le corrispondenti voci femminili sono (vedere) "madama, madamin, t˛ta".
mont - \ munt \ 1) - sost. m monte. Invariante al plurale. Di solito usato o associato al nome del monte, oppure in senso figurato. In senso propri vedere anche "montagna".
mont (a ---) - \ & mu[ng]t \ 2) - loc. avv. in s¨, a monte, di sopra. Vedere anche mon (a ---).
monta - \ m'unt& \ sost. f. 1) - salita, pendenza. 2) - monta, accoppiamento degi animali. 3) - ammontare, valore. Al plurale monte. Per il primo significato anche montÓ.
montÓ - \ munt'& \ sost. f. salita, pendenza. Invariante al plurale. Vedere anche monta, rampa, rampan.
montacÓrich - \ munt&c'&ric \ sost. m montacarichi. Invariante al plurale.
montador - \ munt&d'ur \ sost. m addetto al montaggio, montatore. Invariante al plurale. Vedere anche (pi¨ corretto) "monteur".
montadura - \ munt&d'[ue]r& \ sost. f. montatura. Al plurale montadure.
montagi - \ munt'&ji \ sost. m. montaggio. Invariante al plurale.
montagna - \ munt'&[gn]& \ sost. f. montagna. Al plurale "montagne".
montagnar - \ munt&[gn]'&r \ sost. m. montanaro, persona di montagna. Invariante al plurale. Termine solo maschile e solo sostantivo. Vedere anche "montagnin, montagnard".
montagnard - \ munt&[gn]'&rd \ agg. montanaro, di montagna. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: montagnarda, montagnarde. Vedere anche montagnin, montagnar.
montagnin - \ munt&[gn]'i[ng] \ agg. e sost. 1) - montanaro, 2) - montano. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: montagnin-a, montagnin-e.
montagnos - \ munt&[gn]'uz \ agg. montagnoso. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: montagnosa, montagnose.
montambanch - \ munt&mb'&[ng]c \ sost. m. saltimbanco, ciarlatano. Invariante al plurale.
montant - \ munt'&nt \ sost. m. montante. Invariante al plurale.
montÚ - \ munt'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - montare. 2) - salire. Come transitivo usa l'ausiliare avŔj. Come intransitivo usa (di preferenza) l'ausiliare esse.
monteur - \ munt'[oe]r \ sost. m addetto al montaggio, montatore. Invariante al plurale. Vedere anche "montador". La parola al femminile monteusa ha altro significato.
monteusa - \ munt'[oe]z& \ sost. f modista. Al plurale "monteuse". Vedere anche "faseusa, modista". La parola al maschile monteur ha altro significato.
montos - \ munt'uz \ agg. 1) - montuoso. 2) - montano. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: montosa, montose.
montura - \ munt'[ue]r& \ sost. f 1) - cavalcatura. 2) - montatura. Al plurale "monture". Per il secondo significato vedere anche montadura.
monument - \ mun[ue]m'ænt \ sost. m monumento. Invariante al plurale.
monumental - \ mun[ue]mænt'&l \ agg. monumentale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: monumentaj.
monze - \ m'u[ng]ze \ Verbo 2^ con. trans. mungere.
mor - \ mur \ sost. m. legno del gelso. Invariante al plurale quando applicabile. Per l'albero ed il frutto vedere morÚ, mora.
mora - \ m'ur& \ sost. f 1) - mora di gelso o di rovo. 2) - morra (particolare gioco). Al plurale "more". Nel secondo significato Ŕ (di solito) solo singolare.
moral - \ mur'&l \ 1) - agg. morale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: moraj.
moral - \ mur'&l \ 2) - sost. f. morale. Al plurale: moraj.
moralisÚ - \ muraliz'e \ Verbo 1^ con. trans. moralizzare.
moralism - \ mur&l'izm \ sost. m. moralismo. Invariante al plurale.
moralýstich - \ mur&l'istic \ agg. moralistico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: moralýstica, moralýstiche.
moralitÓ - \ mur&lit'& \ sost. f. moralitÓ. Invariante al plurale.
morat˛ri - \ mur&t'ori \ agg. moratorio. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: morat˛ria, morat˛rie.
morat˛ria - \ mur&t'ori& \ sost. f. moratoria. Al plurale: morat˛rie.
morban-a (gata ---) - \ g&t& murb'&[ng]& \ locuz. sost. f. ipocrita, commediante. Al plurale: gate morban-e.
morbÚ - \ murb'e \ Verbo 1^ con. trans. ammorbare, riempire di fetore.
morberi - \ murb'eri \ agg. puzzolente, fetente. Maschile invariante al plurale. Al femminile (galaneria) non viene usato, oppure usa le forme maschili.
morbi - \ m'urbi \ agg. smorfioso, svenevole. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: morbia, morbie.
morbidëssa - \ murbid'&ss& \ sost. f. morbidezza. Al plurale: morbidësse. Vedere anche dlicadëssa, soplëssa.
mordent - \ murd'ænt \ sost. m. mordente. Invariante al plurale.
mordýa - \ murd'i& \ sost. f. morso, morsicatura. Al plurale: mordýe. Vedere anche mordion, mordiura.
mordion - \ murdi'u[ng] \ sost. m. morso, morsicatura. Invariante al plurale. Vedere anche mordýa, mordiura.
mordion - \ murdi'[ue]r& \ sost. f. morso, morsicatura. Al plurale: mordiure. Vedere anche mordion, mordýa.
morÚ - \ mur'e \ sost. m. gelso . Invariante al plurale.
morÚnich - \ mur'enic \ agg. morenico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: morÚnica, morÚniche.
moren-a - \ mur'æ[ng]& \ sost. f. morena. Al plurale: moren-e.
morfel - \ murf'&[gn]& \ 1) - sost. m. muco. 2) - sost. ragazzo giovane. Maschile plurale "morfej". Femm. sing. e plur. rispett.: "morfela, morfele".
morfin-a - \ murf'i[ng]& \ sost. f. morfina. Al plurale, se applicabile: morfin-e.
morflon - \ murfl'u[ng] \ sost. m. schiaffo, scapaccione . Invariante al plurale. Vedere anche smorflon, sgiaflon, etc..
morfologýa - \ murfuluj'i& \ sost. f. morfologia. Al plurale, se applicabile: morfologýe.
morfol˛gich - \ murful'ojic \ agg. morfologico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: morfol˛gica, morfol˛giche.
morgant - \ murg'&nt \ agg. burbero. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: morganta, morgante.
moribond - \ murib'und \ sost. e agg. moribondo. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: moribonda, moribonde.
morigerÓ - \ murijer'& \ agg. morigerato. Invariante in genere e numero. Pi¨ usati seri, mzurÓ, etc..
morigerÚ - \ murijer'e \ Verbo 1^ con. trans. morigerare.
morlach - \ murl'&c \ sost. m. persona semplice, persona rozza (grezza). Invariante al plurale.
mormorassion - \ murmur&si'u[ng] \ sost. f. mormorazione. Invariante al plurale.
mormorÚ - \ murmur'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - mormorare, bisbigliare. 2) - mormorare, sparlare. Usa sempre l'ausiliare avŔj.
moro - \ m'uru \ sost. m. faccia, viso, muso. Invariante al plurale.
moron - \ mur'u[ng] \ sost. m. gelso. Invariante al plurale.
moros - \ mur'uz \ 1) - sost. innamorato, moroso. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: morosa, morose.
moros - \ mur'uz \ 2) - agg. moroso, in mora, ritardatario nel pagamento. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: morosa, morose.
morset - \ murs'æt \ sost. m. morsetto. Invariante al plurale.
morsëttiera - \ murs&tti'er& \ sost. f. morsettiera. Al plurale: morsëttiere.
mortadela - \ murt&d'el& \ sost. f. mortadella. Al plurale, quando applicabile: mortadele.
mortaj - \ murt'&y \ sost. m. mortaio. Invariante al plurale. Si riferisce al pezzo d'artiglieria. Altrimenti vedere mortÚ.
mortal - \ murt'&l \ agg. mortale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale mortaj.
mortasa - \ murt'&z& \ sost. f. 1) - mortasa, mortasatura, scanalatura, incastro. 2) - mortasatrice. Al plurale mortase. Vedere anche (primo signif.) mortasadura e (secondo signif.) mortasatriss.
mortasadura - \ murt&z&d'[ue]r& \ sost. f. mortasa, mortasatura, esecuzione di mortasa. Al plurale mortasadure. Vedere anche mortasa.
mortasatriss - \ murt&z&tr'is \ sost. f. mortasatrice (macchina). Invariante al plurale. Vedere anche mortasa.
mortasÚ - \ murtaz'e \ Verbo 1^ con. trans. mortasare, eseguire una mortasatura.
mortaseur - \ murt&z'[oe]r \ sost. m. mortasatore, chi esegue mortasature. Invariante al plurale.
mortÚ - \ murt'e \ sost. m. mortaio. Invariante al plurale. Si riferisce all'utensile per pestare sostanze (cucina, farmacia, etc.). Per il pezzo d'artiglieria vedere mortaj.
mortýfer - \ murt'ifær \ agg. mortifero, molto pericoloso. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mortýfera, mortýfere.
mortificassion - \ murtific&si'u[ng] \ sost. f. mortificazione. Invariante al plurale.
mortificant - \ murtific'&nt \ agg. mortificante. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mortificanta, mortificante.
mortifichÚ - \ murtifik'e \ Verbo 1^ con. trans. mortificare.
mortiss (d'eva) - \ murt'is (d'ev&) \ sost. m. palude. Invariante al plurale. Vedere anche paluda, pal¨.
mosÓich - \ muz'&ic \ sost. m. mosaico. Invariante al plurale.
mosca - \ m'usc& \ sost. f. mosca. Al plurale mosche.
MoscÓ - \ musc'& \ 1) - sost. m. Moscato. Celebre vitigno e altrettanto celebre vino.
moscÓ - \ musc'& \ 2) - agg. maculato, macchiettato. Invariante in genere e numero
moscardin - \ musc&rd'i[ng] \ sost. m. moscardino, bellimbusto. Invariante al plurale.
moscar˛la - \ musc&r'ol& \ sost. f. tenda o simili per allontanare le mosche. Al plurale moscar˛le.
MoscatÚl - \ musc&t'el \ sost. m. Moscatello. Celebre vitigno e altrettanto celebre vino.
moschera - \ musk'er& \ sost. f. fine rete per impedire l'ingresso alle mosche. Al plurale moschere.
moschet - \ musk'æt \ sost. m. moschetto. Invariante al plurale.
moschëttiÚ - \ musc&tti'e \ sost. m. moschettiere. Invariante al plurale.
moschëtton - \ musc&tt'u[ng] \ sost. m. moschettone. Invariante al plurale.
moschin - \ musk'i[ng] \ 1) - sost. m. moscerino. Invariante al plurale.
moschin - \ musk'i[ng] \ 2) - agg. pignolo, puntiglioso. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: moschin-a, moschin-e.
moscon - \ musk'u[ng] \ sost. m. moscone. Invariante al plurale.
mossÚ - \ mus'e \ Verbo 1^ con. intrans. frizzare, spumeggiare. Usa l'ausiliare "avŔj".
mossëtta - \ mus&tt& \ sost. f. moccetta, mantellina da ecclesiastico. Al plurale mossëtte.
mossion - \ musi'u[ng] \ sost. f. mozione. Invariante al plurale.
mosson - \ mus'u[ng] \ sost. m. groviglio, matassa ingarbugliata. Invariante al plurale.
most - \ must \ sost. m. mosto. Invariante al plurale.
mostÓcia - \ must'&[ch]i& \ sost. f. 1) - maschera. 2) - ceffo, brutta faccia. Al plurale mostÓce.
mostarda - \ must'&rd& \ sost. f. mostarda, marmellata ottenuta dal mosto d'uva. Al plurale mostarde.
mostareul - \ must&r'[oe]l \ agg. mostoso, che sa di mosto. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: mostareuj. Vedere anche mostos.
mostass - \ must'&s \ 1) - sost. m. plur. baffoni. Solo plurale.
mostass - \ must'&s \ 2) - sost. m. ceffo, brutto ceffo. Invariante al plurale.
mostassÓ - \ must&s'& \ sost. f. sberla in faccia, urto con la faccia. Invariante al plurale.
mostÚ - \ must'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - insegnare, 2) - mostrare, 3) - indicare. Pi¨ spesso "mostrÚ".
mostŔila - \ must'æil& \ sost. f. donnola . Al plurale mostŔile. Vedere anche mustŔila.
mostos - \ must'uz \ agg. mostoso, che sÓ di mosto. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mostosa, mostose.
mostr - \ m'ustr \ sost. m. mostro. Invariante al plurale. Anche "mostro".
mostra - \ m'ustr& \ sost. f. 1) - orologio. 2) - esposizione, mostra. Al plurale "mostre".
mostrament - \ mustr&m'ænt \ sost. m. 1) - insegnamento. 2) - indicazione. Invariante al plurale.
mostransa - \ mustr'&[ng]s& \ sost. f. sembianza, apparenza. Al plurale "mostranse".
mostrÚ - \ mustr'e \ Verbo 1^ con. trans. 1) - insegnare, 2) - mostrare, 3) - indicare. A volte anche "mostÚ".
mostrin-a - \ mustr'i[ng]& \ sost. f. mostrina, distintivo militare. Al plurale "mostrin-e".
mostro - \ m'ustru \ sost. m. mostro. Invariante al plurale. Anche "mostr".
mostros - \ mustr'uz \ agg. mostruoso. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mostrosa, mostrose.
mostrositÓ - \ mustruzit'& \ sost. f. mostruositÓ. Invariante al plurale.
mota - \ m'ut& \ sost. f. 1) - zolla. 2) - frana, smottamento. Al plurale "mote". Per il primo signif. vedere anche motass. Per il secondo signif. vedere anche smota.
motass - \ mut'&s \ sost. m. zolla, grossa zolla. Invariante al plurale. Vedere anche "mota".
motegÚ - \ mutej'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. 1) - burlare. 2) - scherzare,. Usa sempre l'ausiliare "avŔj".
motegg - \ mut'ej \ sost. m. burla, scherzo. Invariante al plurale.
motera - \ mut'er& \ sost. f. 1) - terriccio e stoppie o foglie bruciate come fertilizzante. 2) - bersaglio. Al plurale "motere".
motiv - \ mut'iu \ sost. m. motivo, ragione. Invariante al plurale. Vedere anche "rason".
motivassion - \ mutiv&si'u[ng] \ sost. f. motivazione, ragione, causa. Invariante al plurale. Vedere anche "rason, motiv".
motivÚ - \ mutiv'e \ Verbo 1^ con. trans. motivare.
moto... - \ mutu... \ prefisso. moto.... . Prefisso che indica motore o movimento, di uso simile all'italiano ed altre lingue. Seguono alcuni esempi. Ovviamente non sempre questa iniziale corrisponde a questo prefisso.
motoben - \ mutub'æ[ng] \ avv. molto, abbondantemente.. Anche "motobin".
motobin - \ mutub'i[ng] \ avv. molto, abbondantemente.. Anche "motoben".
motocar - \ mutuc'&r \ sost. m. motocarro . Invariante al plurale.
motociclism - \ mutu[ch]icl'izm \ sost. m. motociclismo. Invariante al plurale.
motociclýstich - \ mutu[ch]icl'istic \ agg. motociclistico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: motociclýstica, motociclýstiche.
motofaussiatriss - \ mutuf&usi&tr'is \ sost. f. motofalciatrice. Invariante al plurale.
moton - \ mut'u[ng] \ sost. m. montone . Invariante al plurale.
motonÓutica - \ mutun'&utic& \ sost. f. motonautica. Al plurale, se applicabile motonÓutiche.
motonÓutich - \ mutun'&utic \ agg. motonautico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: motonÓutica, motonÓutiche.
motonav - \ mutun'&u \ sost. f. motonave. Invariante al plurale.
motopompa - \ mutup'ump& \ sost. f. motopompa. Al plurale motopompe.
motor - \ mut'ur \ 1) - sost. m. motore. Invariante al plurale.
motor - \ mut'ur \ 2) - agg. motore. Al femminile motriss. Ambedue invarianti al plurale.
motorista - \ mutur'ist& \ sost. m. motorista. Invariante al plurale.
motoristich - \ mutur'istic \ agg. motoristico. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: motoristica, motoristiche.
motorisÚ - \ muturiz'e \ Verbo 1^ con. trans. motorizzare.
motoscaf - \ mutusc'&f \ sost. m. motoscafo. Invariante al plurale.
motosc¨ter - \ mutusc'[ue]tær \ sost. m. motoscooter. Invariante al plurale.
mot˛ri - \ mut'ori \ agg. motorio. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mot˛ria, mot˛rie.
motria - \ m'utri& \ sost. f. sfrontatezza. Al plurale: motrie. Vedere anche m¨tria.
motrion - \ mutri'u[ng] \ sost. persona sfrontata. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: motrion-a, motrion-e. Vedere anche mutrion.
motriss - \ mutr'is \ sost. f. motrice. Invariante al plurale.
movensa - \ muv'æ[ng]s& \ sost. f. movenza, mossa, modo di muoversi. Al plurale: movense.
movent - \ muv'ænt \ sost. m. movente. Invariante al plurale.
movýbil - \ muv'ibil \ agg. movibile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: movýbij.
moviment - \ muvim'ænt \ sost. m. movimento. Invariante al plurale. Da notare che spesso la pronuncia di questa parola tende ad essere \ muwim'ænt \ .
m˛bil - \ m'obil \ 1) - sost. m. m˛bile (arredo). Al plurale "m˛bij".
m˛bil - \ m'obil \ 2) - agg. m˛bile, movibile. Maschile e femminile hanno le stese forme. Al plurale "m˛bij".
{m˛d} - \ m'od \ (eccez.) sost. m. modo. Vedere {m˛do}.
m˛da - \ m'od& \ sost. f. 1) - moda. 2) - valore pi¨ probabile in una distribuzione (matem. statistica). Al plurale m˛de.
m˛dich - \ m'odic \ agg. modico . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: m˛dica, m˛diche. Non molto usato, vedere i pi¨ comuni cit, mzurÓ, etc..
{m˛do} - \ m'odo \ (eccez.) sost. m. modo. Non usato al plurale. Vedere anche meud, manÚrra, m˛d. In pratica Ŕ utilizzato solo nella espressione "n'˛gni m˛do" che significa "ad ogni modo".
m˛dol - \ m'odul \ sost. m. modulo. Al plurale m˛doj. Vedere anche "m˛dul, model".
m˛dul - \ m'od[ue]l \ sost. m. modulo. Al plurale m˛duj. Vedere anche "m˛dol, model".
m˛dula - \ m'od[ue]l& \ sost. f. schema, norma. Al plurale m˛dule.
m˛l - \ mol \ agg. molle . Plurale maschile "m˛j". Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: m˛la, m˛le.
m˛la - \ m'ol& \ sost. f 1) - molla, 2) - mola.. Al plurale "m˛le". Per il primo significato vedere anche ars˛rt.
m˛nit - \ m'onit \ sost. m. monito. Invariante al plurale.
m˛rb - \ m'orb \ sost. m. morbo, malattia. Invariante al plurale.
m˛rbid - \ m'orbid \ agg. morbido . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: m˛rbida, m˛rbide. Vedere anche il pi¨ corretto c˛ti.
m˛rde - \ m'orde \ Verbo 2^ con. trans. mordere.
m˛ra - \ m'or& \ sost. f. mora, ritardo . Al plurale m˛re.
m˛ro - \ m'oru \ agg. moro, negro . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: m˛ra, m˛re. Vedere anche nÚgher, nŔir.
m˛rsa - \ m'ors& \ sost. f. morsa . Al plurale m˛rse.
m˛rt - \ m'ort \ 1) - sost. f. morte. Invariante al plurale.
m˛rt - \ m'ort \ agg. morto . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: m˛rta, m˛rte.
m˛rta - \ m'ort& \ sost. f. 1) - morta, stasi. 2) - alveo secco di torrente . Al plurale: m˛rte.
m˛ss - \ m'os \ sost. m. mozzo. Invariante al plurale.
m˛ssa - \ m'os& \ sost. f. mossa. Al plurale: m˛sse.
m˛t - \ m'ot \ sost. m. motto. Invariante al plurale.
m˛to - \ m'oto \ sost. m. 1) - moto, movimento. 2) - moto, motocicletta. Invariante al plurale. La "o" finale si pronuncia come in italiano.
msÚ - \ ms'e \ sost. m. suocero. Invariante al plurale. Vedere anche "mëssÚ, amsÚ".
muanda - \ m[ue]'&nd& \ sost. f. fattoria. Al plurale "muande".
muande - \ m[ue]'&nde \ sost. f. plur. mutande. Solo plurale. Vedere anche "mudande".
mucc - \ m[ue][ch] \ sost. m. mucchio, grossa quantitÓ. Invariante al plurale. Vedere anche "mugg".
muda - \ m'[ue]d& \ sost. f. vestito . Al plurale mude. Si intende il vestito di giacca e pantaloni, di solito "da festa"
mudaja - \ m[ue]d'&y& \ sost. f. medaglia. Al plurale: "mudaje". Vedere anche "midaja".
mudande - \ m[ue]d'&nde \ sost. f. plur. mutande. Solo plurale. Vedere anche "muande".
mudÚ - \ m[ue]d'e \ Verbo1^ con. trans. fare la muta, mutare (di animali). La forma riflessiva mudÚsse. vale invece "rinnovarsi".
mufa - \ m'[ue]f& \ sost. f. muffa. Al plurale: "mufe". Vedere anche "mofa".
mufý - \ m[ue]f'i \ Verbo3^ con. intrans. ammuffire. Usa l'ausiliare esse.
mugÚ - \ m[ue]j'e \ Verbo1^ con. trans. ammucchiare. Vedere anche ambaronÚ.
mugg - \ m[ue]j \ sost. m.. mucchio . Invariante al plurale. Vedere anche baron, mucc, baron.
mugý - \ m[ue]j'i \ Verbo3^ con. intrans. muggire. Usa l'ausiliare avŔj. Vedere anche brugÚ.
mujÚ - \ m[ue]y'e \ Verbo1^ con. trans. ammollare, mettere a mollo, inzuppare. Anche "mojÚ".
mul - \ m[ue]l \ sost. mulo . Plurale maschile "muj". Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mula, mule.
mulatÚ - \ m[ue]l&t'e \ sost. m. conduttore di muli . Invariante al plurale. Figura caratteristica della vecchia artiglieria da montagna.
mulatera - \ m[ue]l&t'er& \ sost. f. mulattiera . Al plurale "mulatere".
mule - \ m'[ue]le \ sost. f. plur. geloni . Vedere anche "schërvasse".
mulin - \ m[ue]l'i[ng] \ sost. m. mulino . Invariante al plurale.
mulinÓ - \ m[ue]l'in'& \ sost. m. macinato. Invariante al plurale. Vedere anche "macinÓ".
mulinada - \ m[ue]lin'&d& \ sost. f. macinatura, macinazione . Invariante al plurale. Vedere anche "macinassion, molura, macinadura"
mulinÚ - \ m[ue]lin'e \ 1) - sost. mugnaio . Maschile invariente al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mulinera, mulinere. Notare il particolare femminile.
mulinÚ - \ m[ue]lin'e \ 2) - Verbo 1^ con. trans. macinare . Vedere anche (italianismo meno usato): macinÚ.
mulinÚl - \ m[ue]lin'el \ sost. m. mulinello . Al plurale mulinÚj.
mulin-acafŔ - \ m[ue]li[ng]&c&f'æ \ sost. m. macinino, macinacaffŔ . Invariante al plurale. Vedere anche il meno usato "macinin"
multa - \ m'[ue]lt& \ sost. f. multa . Al plurale multe. Vedere anche il molto usato, seppure gergale b˛na.
multÚ - \ m[ue]lt'e \ Verbo 1^ con. trans. multare .
multi.... - \ m[ue]lti.... \ prefisso multi.... . Di uso simile all'italiano ed altre lingue con significato di multiplo, pi¨ di uno. A volte anche pluri..... Come sempre segue qualche esempio.
multilateral - \ m[ue]ltil&ter'&l \ agg. multilaterale . Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale multilateraj.
m¨ltip(l) - \ m'[ue]ltip(l) \ 1) - agg. multiplo . Maschile invariente al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: m¨ltipla, m¨ltiple.
m¨ltipl - \ m'[ue]ltip(l) \ 2) - sost. m. multiplo . Invariente al plurale. Termine matematico.
multiplassion - \ m[ue]ltipl&si'u[ng] \ sost. f. multiplazione . Invariente al plurale. Termine tecrico per connessione in multiplo (commutazione telefonica).
multiplÚ - \ m[ue]ltipl'e \ Verbo 1^ con. trans. multiplare, commettere in multiplo .
multiplicador - \ m[ue]ltiplic&d'ur \ sost. moltiplicatore. Femminile : multiplicatriss. Ambedue invarianti al plurale. Vedere anche moltiplicador, moltiplicator, multiplicator.
multiplicassion - \ m[ue]ltiplic&si'u[ng] \ sost. f. moltiplicazione. Invariante al plurale. Vedere anche moltiplicassion.
multiplicand - \ m[ue]ltiplic'&nd \ sost. m. moltiplicando. Invariante al plurale. Primo termine della moltiplicazione, o comunque fattore da moltiplicare. Vedere anche moltiplicand.
multiplicator - \ m[ue]ltiplic&t'ur \ sost. moltiplicatore. Femminile : multiplicatriss. Ambedue invarianti al plurale. Vedere anche moltiplicador, multiplicador.
multiplichÚ - \ m[ue]ltiplik'e \ Verbo 1^ con. trans. moltiplicare. Vedere anche moltiplichÚ.
m¨mia - \ m'[ue]mi& \ sost. f. mummia . Al plurale m¨mie.
muný - \ m[ue]n'i \ Verbo 3^ con. trans. munire, fornire dei mezzi necessari.
municipal - \ m[ue]ni[ch]ip'&l \ agg. municipale . Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale municipaj.
municýpio - \ m[ue]ni[ch]'ipiu \ sost. m. municipio. Invariante al plurale. Vedere anche "comun-a".
munission - \ m[ue]nis'iu[ng] \ sost. f. munizione. Invariante al plurale. Vedere "monission".
munissionÚ - \ m[ue]nisiun'e \ Verbo 1^ con. trans. munizionare, fornire di munizioni.
munissioniÚ - \ m[ue]nisiuni'e \ sost. m. munizioniere, addetto alle munizioni. Invariante al plurale.
mur - \ m[ue]r \ 1) - sost. m. muro . Invariante al plurale.
mur - \ m[ue]r \ 2) - agg. maturo . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mura, mure. Vedere anche madur.
murÓ - \ m[ue]r'& \ 1) - agg. e part. pass. murato . Invariante in genere e numero. Vedere anche anmurÓ.
murÓ - \ m[ue]r'& \ 2) - sost. f. murata . Invariante al plurale.
murador - \ m[ue]r&d'ur \ > sost. m. muratore . Invariante al plurale.
muradura - \ m[ue]r&d'[ue]r& \ sost. f. muratura . Al plurale muradure. Vedere anche muratura.
muraja - \ m[ue]r'&y& \ sost. f. muro, muraglia . Al plurale muraje.
murajÚ - \ m[ue]r&y'e \ Verbo 1^ con. trans. murare, chiudere con muro. Vedere anche murÚ.
mural - \ m[ue]r'&l \ agg. murale . Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale muraj.
muratura - \ m[ue]r&t'[ue]r& \ sost. f. muratura . Al plurale murature. Vedere anche muradura.
murÚ - \ m[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. murare, chiudere con muro. Vedere anche murajÚ.
murý - \ m[ue]r'i \ Verbo 3^ con. intrans. morire. Usa l'ausiliare esse. Vedere anche il pi¨ comune meuire.
muriÓtich - \ m[ue]ri'&tic \ agg. muriatico . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: muriÓtica, muriÓtiche.
murmuris - \ m[ue]rm[ue]r'iz \ > sost. m. mormorio . Invariante al plurale. Riferito a rumori naturali.
musar˛la - \ m[ue]z&r'ol& \ sost. f. museruola . Al plurale musar˛le.
mus-cc - \ m[ue]s[ch] \ sost. m. muschio . Invariante al plurale. Vedere anche mofa, musch.
musch - \ m[ue]sc \ sost. m. muschio . Invariante al plurale. Vedere anche mofa, mus-cc.
mus-ciss - \ m[ue]s[ch]'is \ agg. meschino . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mus-cissa, mus-cisse.
m¨scol - \ m'[ue]scul \ sost. m. muscolo . Al plurale m¨scoj.
muscolar - \ m[ue]scul'&r \ agg. muscolare . Invariante in genere e numero.
muscolos - \ m[ue]scul'uz \ agg. muscoloso . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: muscolosa, muscolose.
musÚ - \ m[ue]z'e \ 1) - Verbo 1^ con. trans. intrattenere, rallegrare. Vedere anche amusÚ.
musÚ - \ m[ue]z'e \ 2) - Verbo 1^ con. intrans. 1) - fantasticare. 2) - fare il broncio.
musŔire - \ m[ue]z'æire \ sost. musone, tipo sempre imbronciato . Invariante in genere e numero. Vedere anche muson.
musÚo - \ m[ue]z'eu \ sost. m. museo . Invariante al plurale.
m¨sica - \ m'[ue]zic& \ sost. f. musica . Al plurale m¨siche.
musical - \ m[ue]zic'&l \ agg. musicale . Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale musicaj.
musicant - \ m[ue]zic'&nt \ sost. m. musicante . Invariante al plurale.
musicista - \ m[ue]zi[ch]'ist& \ sost. musicista . Invariante in genere e numero. Si trova avolte il plurale femminile musiciste.
musichÚ - \ m[ue]zik'e \ Verbo 1^ con. trans. musicare.
muso - \ m'[ue]zu \ sost. m. muso . Invariante al plurale.
muson - \ m[ue]z'u[ng] \ sost. musone, tipo sempre imbronciato . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: muson-a, muson-e. Vedere anche musŔire.
mustŔila - \ m[ue]st'æil& \ sost. f. donnola . Al plurale mustŔile. Vedere anche mostŔila.
mut - \ m[ue]t \ agg. muto . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: muta, mute.
mutŔivol - \ m[ue]t'æivul \ agg. mutevole . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mutŔivola, mutŔivole.
mutëssa - \ m[ue]t'&ss& \ sost. f. mutezza, mutismo . Al plurale: mutësse.
mutilassion - \ m[ue]til&si'u[ng] \ sost. f. mutilazione . Invariante al plurale.
mutilÚ - \ m[ue]til'e \ Verbo 1^ con. trans. mutilare.
mutinament - \ m[ue]tin&m'ænt \ sost. m. ammutinamento, rivolta . Invariante al plurale. Vedere anche mutinassion.
mutinarýa - \ m[ue]tin&r'i& \ sost. f. 1) - mutismo. 2) - caparbietÓ . Al plurale: mutinarýe. Per il primo significato anche mutism.
mutinassion - \ m[ue]tin&si'u[ng] \ sost. f. ammutinamento, rivolta . Invariante al plurale. Vedere anche mutinament.
mutinÚsse - \ m[ue]tin'ese \ Verbo 1^ con. rifless. ammutinarsi, ribellarsi.
mutism - \ m[ue]t'izm \ sost. m. mutismo. Invariante al plurale. Vedere anche mutinarýa, mutëssa.
m¨tria - \ m'[ue]tri& \ sost. f. 1) - sfrontatezza. 2) - muso, faccia. Al plurale: m¨trie. Vedere anche motria.
mutrion - \ m[ue]tri'u[ng] \ sost. persona sfrontata. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mutrion-a, mutrion-e. Vedere anche motrion.
m¨tua - \ m'[ue]tu& \ sost. f. mutua. Al plurale: m¨tue.
mutuÓ - \ m[ue]t[ue]'& \ sost. mutuato, iscritto a cassa mutua. Invariante in genere e numero.
mutualism - \ m[ue]t[ue]&l'izm \ sost. m. mutualismo. Invariante al plurale.
mutualýstich - \ m[ue]t[ue]&l'istic \ agg. mutualistico . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: mutualýstica, mutualýstiche.
m¨tuo - \ m[ue]t[ue]o \ sost. m. mutuo. Invariante al plurale.
mzan - \ mz'&[ng] \ sost. e agg. 1) - mediatore, intermediario. 2) - mezzano, di mezzo. Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: "mzan-a, mzan-e". Vedere anche "mediator, mesan".
mzura - \ mz'[ue]r& \ sost. f. misura. Al plurale "mzure" . Vedere anche "misura, mësura, amzura".
mzurassion - \ mz[ue]r&si'u[ng] \ sost. f. misurazione. Invariante al plurale. Vedere anche "misurassion".
mzurÚ - \ mz[ue]r'e \ Verbo 1^ con. trans. misurare. Vedere anche "misurÚ, amzurÚ, mësurÚ".

Torna all'inizio pagina

*N*

'n... - 1) - Parole che iniziano con an... oppure Űn se sono precedute da parole terminanti per vocale possono perdere la loro vocale iniziale, che viene sostituita dall'apostrofo. Questo si verifica, sebbene pi¨ di rado, anche con altre vocali iniziali.
'n - \ n, [ng] \ 2) - art. indet. m. un . Singolare di natura, si usa dopo parole che terminano per vocale (vedere un. n'). Per il femminile na, un-a, sebbene la seconda forma sia di solito usata per l'aggettivo numerale (a volte l'uso Ŕ indistinguibile).
'n - \ n, [ng] \ 3) - preposiz. in. Si usa dopo parole che terminano per vocale (vedere an, Űn). Non forma preposizione articolata. Quando Ŕ presente l'articolo diventa ant (vedere relativa voce).
n' - \ n \ art. indet. un . Singolare di natura, si usa prima di parole maschili e femminili che iniziano per vocale (vedere un. 'n). Per il femminile na, un-a, sebbene la seconda forma sia di solito usata per l'aggettivo numerale (a volte l'uso Ŕ indistinguibile).
na - \ n& \ 1) - art. indet. f. una . Singolare di natura, si usa prima di parole femminili che iniziano per consonante (vedere un, në, 'n, n'). Per il maschile un, në, 'n, n'. Vedere anche la forma un-a.
na - \ n& \ 2 - particella. pron. ne. Di solito come partitivo. Vedere anche Űn, nŰ, ne.
- \ n'& \ agg. e part. pass. nato. Invariante in genere e numero. Vedere anche le voci: nass¨, nasse.
nacÚ - \ n&[ch]'e \ Verbo1^ con. trans. 1) - battere il naso. 2) - umiliare, mortificare.
naciÓ - \ n&[ch]i'& \ sost. f. 1) - nasata. 2) - delusione, smacco. Invariante al plurale. Anche naciada
naciada - \ n&[ch]i'&d& \ sost. f. 1) - nasata. 2) - delusione, smacco. Al plurale naciade. Anche naciÓ
nafta - \ n'&ft& \ sost. f. nafta, olio pesante. Al plurale, quando applicabile nafte .
naftalin-a - \ n&ft&l'i[ng]& \ sost. f. naftalina. Al plurale, quando applicabile naftalin-e.
nah - \ n'& \ esclam.. meno male! . Questo Ŕ il pi¨ comune dei suoi significati ma, in realtÓ, non ha specifico carattere e si adatta a molte circostanze quali, stupore, sospensione del discorso, esortazione, ecc.
naivÚ - \ n&iv'e \ Verbo1^ con. trans. macerare in acqua.
naivura - \ n&iv'[ue]r& \ sost. f. macerazione (in acqua). Al plurale naivure .
naja - \ n'&y& \ sost. f. 1) - natica. 2) - (scherz.) servizio militare. Al plurale naje . Per il primo significato Ŕ pi¨ comune ciapa.
nan - \ n&[ng] \ sost. nano . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: nan-a, nan-e. Vedere anche nano.
nana - \ n'&n& \ sost. f. nanna. Al plurale, se applicabile, nane .
naniÚ - \ n&ni'e \ Verbo1^ con. intrans. ancheggiare, sculettare. Usa l'ausiliare avŔj. Vedere anche naninÚ .
naninÚ - \ n&nin'e \ Verbo1^ con. intrans. ancheggiare, sculettare. Usa l'ausiliare avŔj. Vedere anche naniÚ .
nano - \ n'&nu \ sost. nano . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: nana, nane. Vedere anche nan.
napa - \ n'&p& \ sost. f. nappa, fiocco di fili. Al plurale nape .
nÓpia - \ n'&pi& \ sost. f. nasone. Al plurale nÓpie . Vedere anche il pi¨ usato canÓpia .
nÓpola - \ n'&pul& \ sost. f. guado, attraversamento di un fosso. Al plurale nÓpole .
narassion - \ n&r&si'u[ng] \ sost. f. narrazione. Invariante al plurale. Vedere anche conta .
narativa - \ n&r&t'iv& \ sost. f. narrativa. Al plurale, quando applicabile narative .
narcis - \ n&rc'iz \ sost. m. narciso. Invariante al plurale. Vedere anche narsis.
narcisism - \ n&rciz'izm \ sost. m. narcisismo. Invariante ad eventuale plurale.
narcotisÚ - \ n&rcutiz'e \ Verbo 1^ con. trans. narcotizzare.
narc˛si - \ n&rc'ozi \ sost. m. narcosi. Invariante al plurale. Vedere anche andurmýa.
narc˛tich - \ n&rc'otic \ 1) - sost. m. narcotico . Invariante al plurale.
narc˛tich - \ n&rc'otic \ 2) - agg. narcotico . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: narc˛tica, narc˛tiche.
nariss - \ n&r'is \ sost. f. narice. Invariante al plurale.
narsis - \ n&rs'iz \ sost. m. narciso. Invariante al plurale. Vedere anche narcis.
nas - \ n&z \ sost. m. naso. Invariante al plurale.
nasÓ - \ n&z'& \ sost. f. 1) - nasata (colpo di naso). 2) - annusata. Invariante al plurale. Anche nasada.
nasada - \ n&z'&d& \ sost. f. 1) - nasata (colpo di naso). 2) - annusata. Al plurale nasade. Anche nasÓ.
nasal - \ n&z'&l \ agg. nasale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale nasaj.
nasconde - \ n&sc'unde \ Verbo 1^ con. trans. nascondere. Italianismo poco usato. Vedere anche sconde, stërmÚ.
nasÚ - \ n&z'e \ Verbo 1^ con. trans. annusare. Vedere anche il pu¨ usato nufiÚ.
nasism - \ n&z'izm \ sost. m. nazismo. Invariante ad eventuale plurale.
nasista - \ n&z'ist& \ sost. e agg. nazista. Invariante in genere e numero.
nasse - \ n&se \ Verbo2^ con. intrans. nascere. Usa l'ausiliare esse. Il participio passato pu˛ essere nass¨ oppure .
nassion - \ n&si'u[ng] \ sost. f. nazione. Invariante al plurale.
nassional - \ n&siun'&l \ agg. nazionale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale nassionaj.
nassionalisÚ - \ n&siun&liz'e \ Verbo 1^ con. trans. nazionalizzare.
nassionalism - \ n&siun&l'izm \ sost. m. nazionalismo. Invariante al plurale.
nassionalýstich - \ n&siun&l'istic \ agg. nazionalistico . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: nassionalýstica, nassionalýstiche.
nassionalitÓ - \ n&siun&lit'& \ sost. f. nazionalitÓ. Invariante al plurale.
nÓssita - \ n'&sit& \ sost. f. nascita. Al plurale nassite.
nass¨ - \ n&s'[ue] \ agg. e part. pass. nato. Diversamente da (vedere), Ŕ invariante solo al plurale maschile. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nass¨a, nass¨e.
nast - \ n'&st \ sost. m. olfatto, fiuto. Invariante al plurale. Vedere anche anast.
nastr - \ n'&str \ sost. m. nastro. Invariante al plurale. Italianismo poco usato. Vedere anche bindÚl.
nata - \ n'&t& \ sost. f. 1) - tappo, turacciolo. 2) - sughero. Al plurale nate. Usato per tappi di sughero. Vedere anche, per il primo significato, bosson, stopon.
Natal - \ n&t'&l \ sost. m. Natale. Quando occore il plurale, questo Ŕ Nataj.
natalissi - \ n&t&l'isi \ agg. natalizio . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: natalissia, natalissie.
natalitÓ - \ n&t&lit'& \ sost. f. natalitÓ. Invariante al plurale, qualora applicabile.
natant - \ n&t'&nt \ sost. m. galleggiante, natante. Invariante al plurale.
nativ - \ n&t'iu \ agg. e sost. nativo . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: nativa, native.
natura - \ n&t'[ue]r& \ sost. f. natura. Al plurale nature. Nel senso di ambiente naturale a volte anche anviron.
natural - \ n&t[ue]r'&l \ agg. naturale. Di solito invariante in genere, al plurale: naturaj Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: naturala, naturale (forma sconsigliata).
naturalëssa - \ n&t[ue]r&l'&ss& \ sost. f. naturalezza. Al plurale naturalësse
naturalisassion - \ n&t[ue]r&liz&si'u[ng] \ sost. f. naturalizzazione. Invariante al plurale.
naturalisÚ - \ n&t[ue]r&liz'e \ Verbo 1^ con. trans. naturalizzare.
naturalism - \ n&t[ue]r&l'izm \ sost. m. naturalismo. Invariante ad eventuale plurale.
naturalýstich - \ n&t[ue]r&l'istic \ agg. naturalistico . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: naturalýstica, naturalýstiche.
naturalment - \ n&t[ue]r&lm'ænt \ avv. naturalmente.
naufragÓ(nt) - \ n&ufr&g'&(nt) \ sost. m. naufrago. Invariante al plurale.
naufraghÚ - \ n&ufr&g'e \ Verbo 1^ con. trans. naufragare.
naufragi - \ n&ufr'&ji \ sost. m. naufragio. Invariante al plurale.
nÓusea - \ n'&use& \ sost. f. nausea. Al plurale nÓusee. Italianismo. Vedere anche nÓusia.
nÓusia - \ n'&usi& \ sost. f. nausea. Al plurale nÓusie. Vedere anche nÓusea.
nausiant - \ n&uzi'&nt \ agg. nauseante . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: nausianta, nausiante. Vedere anche nausios.
nausiÚ - \ n&uzi'e \ Verbo 1^ con. trans. nauseare.
nausios - \ n&uzi'uz \ agg. nauseante . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: nausiosa, nausiose. Vedere anche nausiant.
nÓutica - \ n'&utic& \ sost. f. nautica. Al plurale, quando applicabile, nÓutiche.
nÓutich - \ n'&utic \ agg. nautico . Maschile invariante al plurale. Per il femminile sing. e plur. Ŕ rispett.: nÓutica, nÓutiche.
nav - \ n'&u \ sost. f. nave. Invariante al plurale.
navÓ - \ n&v'& \ sost. f. navata. Invariante al plurale.
naval - \ n&v'&l \ agg. navale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale navaj.
navareul - \ n&v&r'[oe]l \ sost. m. pilora di nave, marinaio. Al plurale navareuj.
navÚ - \ n&v'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. navigare. Usa sempre l'ausiliare avŔj. Vedere anche navighÚ.
naviant - \ n&vi'&nt \ agg. e sost. navigante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: navianta, naviante. Vedere anche navigant.
navigant - \ n&vig'&nt \ agg. e sost. navigante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: naviganta, navigante. Vedere anche naviant.
navigÓbil - \ n&vig'&bil \ agg. navigabile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale navigÓbij.
navigassion - \ n&vig&si'u[ng] \ sost. f. navigazione. Invariante al plurale.
navigator - \ n&vig&t'ur \ sost. navigatore. Al femminile navigatriss. Ambedue invarianti al plurale.
navighÚ - \ n&vig'e \ Verbo 1^ con. trans. e intrans. navigare. Usa sempre l'ausiliare avŔj. Vedere anche navÚ.
- \ ne \ 1) - cong. ne, e non.
ne - \ ne \ 2) - part. pron. complem. ci, a noi, noi. Spesso dopo il verbo ed unita a questo. Vedere anche Űn, nŰ, na, n', 'n.
ne - \ ne \ 3) - pron. pers. interrog.. (io), noi, loro. Nelle interrogazioni come soggetto, dopo il verbo ed unito a questo con trattino.
nŔbia - \ n'ebi& \ sost. f. nebbia. Al plurale nŔbie.
Nebieul - \ nebi'[oe]l \ sost. m. Nebiolo. Vitigno e vino pregiato piemontese.
nebios - \ nebi'uz \ agg. nebbioso, nebuloso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nebiosa, nebiose.
nebulosa - \ neb[ue]l'uz& \ sost. f. nebulosa. Al plurale: nebulose.
necessari - \ ne[ch]es'&ri \ 1) - agg. necessario. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: necessaria, necessarie. Per un corretto uso di questo aggettivo vedere anche le voci venta (a ---), manca (da ---).
necessari - \ ne[ch]es'&ri \ 2) - sost. m. necessario, occorrente, ci˛ che serve . Invariante al plurale.
necessitÓ - \ ne[ch]esit'& \ sost. f. necessitÓ. Invariante al plurale.
necessitÚ - \ ne[ch]esit'e \ Verbi 1^ con. intrans. necessitare, esserci bisogno, aver bisogno. Verificare le forme ventÚ, avŔj da manca, essje da manca.
necessitos - \ ne[ch]esit'uz \ agg. bisognoso, povero. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: necessitosa, necessitose.
nech - \ næc \ agg. mesto, triste. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: nŰcca, nŰcche. Da notare il particolare femminile.
necrol˛gi - \ necrul'oji \ sost. m. necrologio. Invariante al plurale.
necroscopýa - \ necruscup'i& \ sost. f. necroscopia. Al plurale: necroscopýe.
necrosc˛pich - \ necrusc'opic \ agg. necroscopico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: necrosc˛pica, necrosc˛piche.
necr˛fo - \ necr'ofu \ sost. m. necroforo. Invariante al plurale. Vedere anche sotror.
necr˛poli - \ necr'opuli \ sost. m. necropoli. Invariante al plurale.
necr˛si - \ necr'ozi \ sost. m. necrosi. Invariante al plurale.
necr˛tich - \ necr'otic \ agg. necrotico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: necr˛tica, necr˛tiche.
nefand - \ nef'&nd \ agg. nefando. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nefanda, nefande.
nefandëssa - \ nef&nd'&ss& \ sost. f. nefandezza. Al plurale: nefandësse. Vedere anche nefanditÓ.
nefanditÓ - \ nef&ndit'& \ sost. f. nefandezza. Invariante al plurale. Vedere anche nefandëssa.
nefast - \ nef'&st \ agg. nefasto. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nefasta, nefaste.
negassion - \ neg&si'u[ng] \ sost. f. negazione. Invariante al plurale.
negativ - \ neg&t'iu \ agg. e sost. negativo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: negativa, negative.
negator - \ neg&t'ur \ sost. negatore, colui o ci˛ che nega. Al femminile: negatriss. Ambedue invarianti al plurale.
neghÚ - \ neg'e \ Verbo 1^ con. trans. negare.
nÚgher - \ n'egær \ agg. e sost. negro. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nÚgra, nÚgre. Vedere anche m˛ro, nŔir. Da notare che nÚgher non vuol dire nero come colore.
negligensa - \ neglij'æ[ng]s& \ sost. f. negligenza, trascuratezza. Al plurale: negligense.
negligent - \ neglij'ænt \ agg. negligente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: negligenta, negligente.
negligentÚ - \ neglijænt'e \ Verbo 1^ con. trans. trascurare.
neglisÚ - \ negliz'e \ sost. m. vestaglia femminile. Invariante al plurale.
negossiÓ - \ negusi'& \ sost. m. negoziato, trattativa. Invariante al plurale.
negossiÓbil - \ negusi'&bil \ agg. negoziabile, trattabile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: negossiÓbij.
negossial - \ negusi'&l \ agg. negoziale, contrattuale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: negossiaj.
negossiant - \ negusi'&nt \ sost. negoziante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: negossianta, negossiante.
negossiÚ - \ negusi'e \ Verbo 1^ con. trans. negoziare, trattare.
neg˛ssi - \ neg'osi \ sost. m. negozio. Invariante al plurale.
negriÚ - \ negri'e \ sost. negriero. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: negriÚra, negriÚre.
negromant - \ negrum'&nt \ sost. negromante. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: negromanta, negromante. A volte usato come invariante.
nŔh - \ næ \ avv. vero, vero?, nevvero?.
nŔir - \ n'æir \ agg. e sost. 1) - nero. 2) - negro. Maschile invariente al plurale Per il femm. sing. e plur. rispett.: nŔira, nŔire. Vedere anche giaj, nÚgher.
nemis - \ nem'iz \ sost. m. nemico. Invariante al plurale.
nen - \ næ [ng] \ avv. non.Si trova dopo il verbo. Vedere anche .
nŔn - \ næ [ng] \ pron. nulla, niente.Invariante, Vedere anche gnente, pÓ nŔn.
nŔn d'autut - \ næ [ng] d&ut'[ue]t \ locuz. pron. niente affatto, per nulla.Invariante.
nÚnia - \ n'eni& \ sost. f.. nenia.Al plurale. nÚnie.
nŔn un - \ næ [ng] [ue][ng] \ locuz. pron. nessuno.Al femm. nen un-a. Vedere anche gnun.
neo... - \ neu... \ prefisso. neo....Di uso simile all'italiano ed altre lingue, con valore di "nuovo". Seguono i soliti pochi esempi.
nÚo - \ n'eu \ sost. m. 1) - neo, nevo, formazione scura cutanea. 2) - neo, neon, gas nobile . Sempre invariante al plurale. Per il secondo significato vedere anche nŔon.
neoclÓssich - \ neucl'&sic \ agg. neoclassico. Maschile invariente al plurale Per il femm. sing. e plur. rispett.: neoclÓssica, neoclÓssiche.
neolatin - \ neul&t'i[ng] \ agg. neolatino. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: neolatin-a, neolatin-e.
neolýtich - \ neul'itic \ agg. neolitico. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: neolýtica, neolýtiche.
nÚon - \ n'eu[ng] \ sost. m. neo, neon, gas nobile . Elemento chimico. Vedere anche nŔo.
neonÓ - \ neun'& \ sost. e agg. neonato . Invariante in genere e numero.
neopren - \ neupr'æ[ng] \ sost. m. neoprene . Composto chimico (nome commerciale), gomma sintetica. Invariante a possibile plurale.
neorealism - \ neure&l'izm \ sost. m. neorealismo . Invariante ad eventuale plurale.
nequýssia - \ ne[qu]'isi& \ sost. f. nequizia, cattiveria. Al plurale: nequissie. Vedere i pi¨ comuni gramissia, cativÚria.
nerv - \ nr'ærv \ sost. m. nervo . Invariante al plurale.
nervadura - \ nrærv&d'[ue]r& \ sost. f. nervatura. Al plurale: nervadure.
nervin - \ nrærv'i[ng] \ agg. nervino, capace di agire sui nervi, relativo ai nervi. Maschile invariente al plurale Per il femm. sing. e plur. rispett.: nervin-a, nervin-e.
nervos - \ nrærv'uz \ 1) - agg. nervoso. Maschile invariente al plurale Per il femm. sing. e plur. rispett.: nervosa, nervose.
nervos - \ nærv'uz \ 2) - sost. m. nervoso, nervosismo. Invariante al plurale. Vedere anche nervosism, nervositÓ.
nervosism - \ nrærvuz'izm \ sost. m. nervoso, nervosismo. Invariante al plurale. Vedere anche nervos, nervositÓ.
nervositÓ - \ nrærvuzit'& \ sost. f. nervoso, nervosismo. Invariante al plurale. Vedere anche nervosism, nervositÓ.
nespo - \ n'espu \ sost. m nespolo, nespola.Invariante al plurale. Tanto l'albero quanto il frutto.
nÚss - \ n'es \ sost. m nesso. Invariante al plurale. Vedere anche i pi¨ comuni colegament, conession.
nessesser - \ neses'ær \ sost. m ci˛ che serve, effetti di pulizia personale in contenitore da viaggio . Invariante al plurale.
net - \ næt \ agg. netto, pulito, preciso. Maschile invariente al plurale Per il femm. sing. e plur. rispett.: nëtta, nëtte.
netëssa - \ net'&ss& \ sost. f. nettezza. Al plurale, quando usabile: netësse. Vedere anche netiura.
netiada - \ neti'&d& \ sost. f. ripulitura. Al plurale: netiade. Vedere anche netiament.
netiament - \ neti&m'ænt \ sost. m. ripulitura. Invariante al plurale. Vedere anche netiada.
netiÚ - \ neti'e \ Verbo 1^ con. trans. pulire, nettare, ripulire. Vedere il pi¨ comune polidÚ.
netiura - \ neti'[ue]r& \ sost. f. nettezza. Al plurale, quando usabile: netiure. Vedere anche netëssa.
neu - \ n'[oe] \ sost. m. nodo. Invariante al plurale.
neuit - \ n'[oe]it \ sost. f. notte. Invariante al plurale.
neuitÓ - \ n[oe]it'& \ sost. f. nottata. Invariante al plurale. Vedere anche neutiada, nuitÓ, nuitada.
neuitada - \ n[oe]it'&d& \ sost. f. nottata. Al plurale neutiade. Vedere anche neutiÓ, nuitÓ, nuitada.
neuitÓmbol - \ n[oe]it'&mbul \ sost. nottambulo. Maschile plurale neuitÓmboj. Per il femm. sing. e plur. rispett.: neuitÓmbola, neuitÓmbole.
neuitÚ - \ n[oe]it'e \ agg. notturno. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: neuitera, neuitere. Vedere anche nuitÚ.
neuja - \ n'[oe]y& \ sost. f.. noia.Al plurale. neuje.
neujÚ - \ n[oe]y'e \ Verbo 1^ con. trans. annoiare. Vedere anche nojÚ, stofiÚ.
neuse - \ n'[oe]ze \ Verbo 2^ con. intrans. nuocere. Usa l'ausiliare avŔj. Pi¨ spesso usata la forma dÚ Űd dann o simili.
nŔutr - \ n'æutr \ agg. neutro, indefinito. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nŔutra, nŔutre. Notare la particolare pronuncia del gruppo "Ŕu" che non Ŕ dittongo. Questo vale per tutti i composti della parola.
neutral - \ næutr'&l \ agg. neutrale. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: neutraj. Notare anche quý la particolare pronuncia del gruppo "Ŕu" che non Ŕ dittongo.
neutralisassion - \ næutr&liz&si'u[ng] \ sost. f. neutralizzazione. Invariante al plurale. Notare anche quý la particolare pronuncia del gruppo "Ŕu" che non Ŕ dittongo.
neutralisÚ - \ næutr&liz'e \ Verbo 1^ con. trans. neutralizzare. Notare anche quý la particolare pronuncia del gruppo "Ŕu" che non Ŕ dittongo.
neutralism - \ næutr&l'izm \ sost. m. neutralismo. Invariante al plurale. Notare anche quý la particolare pronuncia del gruppo "Ŕu" che non Ŕ dittongo.
neutrin - \ næutr'i[ng] \ sost. m. neutrino. Invariante al plurale. Notare anche quý la particolare pronuncia del gruppo "Ŕu" che non Ŕ dittongo. Particella sub-atomica con massa di riposo zero, che si genera in fenomeni quali l'emissione beta.
neutron - \ næutr'u[ng] \ sost. m. neutrone. Invariante al plurale. Notare anche quý la particolare pronuncia del gruppo "Ŕu" che non Ŕ dittongo. Particella sub-atomica neutra con una unitÓ di massa, costituente del nucleo atomico.
neuv - \ n[oe]u \ agg. nuovo. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: neuva, neuve. Da notare che al maschile la v finale si pronuncia / u /.
neuva - \ n'[oe]v& \ sost. f. notizia. Al plurale. neuve.
neuvent - \ n[oe]v'ænt \ agg. nuovissimo. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: neuventa, neuvente. Rafforzativo e superlativo di neuv. Anche nuvent.
neuviss - \ n[oe]v'is \ agg. novello. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: neuvissa, neuvisse. Vedere anche nuviss.
nevralgýa - \ nevr&lj'i& \ sost. f. nevralgia. Al plurale. nevralgýe.
nevrÓlgich - \ nevr'&ljic \ agg. nevralgico. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: nevrÓlgica, nevrÓlgiche.
nevrastÚnich - \ nevr&st'enic \ agg. nevrastenico. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: nevrastÚnica, nevrastÚniche.
nevrite - \ nevr'ite \ sost. f. nevrite. Invariente al plurale, ma spesso si usa il plurale italiano nevriti.
nevrologýa - \ neuruluj'i& \ sost. f. neurologýa. Al plurale nevrologýe. Anche nella grafia neurologýa, con la stessa pronuncia.
nevropÓtich - \ neurup'&tic \ agg. neuropatico. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: nevropÓtica, nevropÓtiche. Anche nella grafia neuropÓtich, con la stessa pronuncia.
nevrovegetativ - \ neuruvejet&t'iu \ agg. neurovegetativo. Maschile invariente al plurale. Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: nevrovegetativa, nevrovegetative.
nevr˛si - \ nevr'ozi \ sost. f. nevrosi. Invariente al plurale.
nevr˛tich - \ nevr'otic \ agg. nevrotico. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: nevr˛tica, nevr˛tiche.
- \ n& \1) - part. pron. partitiva. 2) - art. indet. m.1) - ne. 2) - un. Vedere anche Űn, nŰ, na, n', 'n, un. Come articolo davanti a parole inizianti per " s impura".
nëssun - \ n&ss'[ue][ng] \ agg. e pron. indef. sing. nessuno. Al femminile: nëssun-a. Italianismo poco usato. Vedere anche nsun, gnun.
nŰvod - \ n&'ud \ sost. nipote. Maschile invariante al plurale. per il femm. sing. e plur. rispett.: nŰvoda, nŰvode. Vedere anche novod, anvod.
- \ ni \ 1) - sost. m. nido. Invariante al plurale.
- \ ni \ 2) - cong.. nÚ, neppure.
niÓ - \ ni'& \ sost. f. 1) - nidiata. 2) - incertezza. 3) - pretesto. Invariante al plurale.
nial - \ ni'&l \ sost. m. colombaia. Al plurale. niaj.
nibi - \ n'ibi \ sost. m. nibbio. Invariante al plurale.
nicÚ - \ ni[ch]'e \ 1) - Verbo 1^ con. intrans. nicchiare, titubare. Usa l'ausiliare esse.
nicÚ - \ ni[ch]'e \ 2) - Verbo 1^ con. trans. mettere in nicchia, mettere dentro.
nýchel - \ n'ikæl \ sost. m. nichel. Elemento chimico.
nichëlÚ - \ nik&l'e \ Verbo 1^ con. trans. nichelare. Vedere anche niclÚ
nýcia - \ n'i[ch]i& \ sost. f. nicchia. Al plurale. nýce.
nicladura - \ nicl&d'[ue]r& \ sost. f. nichelatura. Al plurale. nicladure.
niclÚ - \ nicl'e \ Verbo 1^ con. trans. nichelare. Vedere anche nichëlÚ
nijÚ - \ niy'e \ Verbo 1^ con. intrans. annegare. Usa l'ausiliare esse.
nimicýssia - \ nimi[ch]'isi& \ sost. f. inimicizia. Al plurale. nimicýssie. Vedere anche inimicýssia. Termini comunque poco usati.
ninÚ - \ nin'e \ Verbo 1^ con. trans. cullare, coccolare. Vedere anche cunÚ.
ninsolÚ - \ n'ibi \ 1) - sost. m. noccioleto. Invariante al plurale.
ninsolÚ - \ n'ibi \ 2) - sost. nocciolaio, produttore o venditore di nocciole. Maschile invariante al plurale. Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: ninsolera, ninsolere.
ninsolera - \ ni[ng]sul'er& \ sost. f.. nocci˛lo. Al plurale. ninsolere. Si riferisce all'albero delle nocciole. Vedere anche nins˛la.
ninsolin - \ ni[ng]sul'i[ng] \ sost. m. nocciolino (liquore di nocciola tipico delle Langhe). Invariante ad eventuale plurale.
nins˛la - \ ni[ng]s'ol& \ sost. f. nocci˛la. Al plurale. nins˛le. Si riferisce al frutto, anche se a volte indica anche l'albero delle nocciole. Vedere anche ninsolÚra.
niss - \ nis \ 1) - sost. m. ammaccatura, livido. Invariante al plurale. Sempre riferito a persone o animali, a volte vegetali, mai ad altri oggetti. Vedere anche nissura
niss - \ nis \ 2) - agg. ammaccato, livido. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nissa, nisse. Sempre riferito a persone o animali, a volte vegetali, mai ad altri oggetti.
nissura - \ nis \ sost. f. ammaccatura, livido. Al plurale nissure. Sempre riferito a persone o animali, a volte vegetali, mai ad altri oggetti. Vedere anche niss
nita - \ n'it& \ sost. f. fango. Al plurale. nite. Vedere anche pÓuta, paci˛ch.
nýtid - \ n'itid \ agg. nitido. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nýtida, nýtide.
nitidëssa - \ nitid'&ss& \ sost. f. nitidezza. Al plurale. nitidësse.
nitos - \ nit'uz \ agg. fangoso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nitosa, nitose.
nitrÓ - \ nitr'& \ 1) - sost. m. nitrato. Invariante al plurale. Sale dell'acido nitrico.
nitrÓ - \ nitr'& \ 2) - agg. nitrato. Invariante in genere e numero.
nitrich - \ n'itric \ agg. nitrico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nitrica, nitriche.
nitrit - \ nitr'it \ sost. m. nitrito. Invariante al plurale. Sale dell'acido nitroso.
nitros - \ nitr'uz \ agg. nitroso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nitrosa, nitrose.
nitrur - \ nitr'[ue]r \ sost. m. nitruro. Invariante al plurale. Metallo combinato con azoto.
nitrurassion - \ nitr[ue]r&si'u[ng] \ sost. f. nitrurazione. Invariante al plurale.
nývol - \ n'iwul \ agg. nuvoloso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nivola, nivole. Di solito usato al maschile singolare. In generale vedere nivolos.
nývola - \ n'iwul& \ sost. f. nuvola. Al plurale. nývole.
nivolada - \ niwul'&d& \ sost. f. annuvolamento, nuvolositÓ. Al plurale. nivolade. Anche an-nuvolament.
nivolÚsse - \ nivul'ese \ verbo 1^ con. difett. impers. annuvolarsi. Vedere anche "ran-nivolesse, an-nivolesse".
nývol - \ n'iwul \ \ n'ivul \ agg. nuvoloso. In pratica usato solo al maschile singolare riferito al tempo atmosferico. Vedere anche n¨vol, nivolos, nuvolos.
nivolos - \ nivul'uz \ agg. nuvoloso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nivolosa, nivolose. Vedere anche nuvolos.
nivolositÓ - \ nivulusit'& \ sost. f. nuvolositÓ. Invariante al plurale.
nivoren-a - \ nivur'æ[ng]& \ sost. f. nuvolaglia. Al plurale. nivoren-e.
noÓ - \ nu'& \ sost. f. nuotata. Invariante al plurale. Vedere anche novÓ, nuÓ, nuvÓ, noada, novada, nuvada.
noada - \ nu'&d& \ sost. f. nuotata. Al plurale noade. Vedere anche novÓ, nuÓ, nuvÓ, noada, noÓ, nuvada.
noador - \ nu&d'ur \ sost. nuotatore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: noad˛ira, noad˛ire. Vedere anche nuador.
noansa - \ nu'&[ng]s& \ sost. f. intonazione, tonalitÓ. Al plurale noanse. Si riferisce a colore. Vedere anche nuansa.
noaset - \ nu&z'æt \ agg. nocciola chiaro(colore), marroncino pallido. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: noasëtta, noasëtte, benchÚ a volte sia usato come invariante. Vedere anche nosëtta.
nobilaja - \ nubil'&y& \ sost. f. nobiltÓ in senso spregiativo, nobiltÓ indegna. All'eventuale plurale: nobilaje.
nobild˛na - \ nubild'on& \ sost. f. nobildonna, nobile (fem.). Al plurale: nobild˛ne. Vedere anche n˛bil, n˛bila.
nobilesch - \ nubil'æsc \ agg. nobilesco. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nobilësca, nobilësche.
nobilëssa - \ nubil'&ss& \ sost. f. nobiltÓ (senso spirituale). Al plurale: nobilësse. Vedere anche noblëssa.
nobiliar - \ nubili'&r \ agg. nobiliare. Invariante in genere e numero.
nobilisÚ - \ ubiliz'e \ Verbo 1^ con. trans. nobilitare. Vedere anche nobilitÚ
nobilitÚ - \ ubilit'e \ Verbo 1^ con. trans. nobilitare. Vedere anche nobilisÚ
noblëssa - \ nubl'&ss& \ sost. f. nobiltÓ (senso spirituale). Al plurale: noblësse. Vedere anche nobilëssa.
nociv - \ nu[ch]'iu \ agg. nocivo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nociva, nocive.
nodal - \ nud'&l \ agg. nodale. Maschile e femminile hanno le tese frem. Al plurale: nodaj.
nodar - \ nud'&r \ sost. m. notaio. Invariante al plurale.
nodaresch - \ nud&r'æsc \ agg. notarile. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nodarësca, nodarësche. Vedere anche nodaril.
nodaril - \ nud&r'il \ agg. notarile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: nodarij. Vedere anche nodaresch, notaril.
nodos - \ nud'uz \ agg. nodoso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nodosa, nodose. Italianismo. Vedere anche gropass¨.
nodositÓ - \ nuduzit'& \ sost. f. nodositÓ. Invariante all'eventuale plurale. Vedere anche gropassarýa.
noÚ - \ nu'e \ Verbo 1^ con. intrans. nuotare. Usa l'ausiliare avŔj. Vedere anche novÚ, nuÚ, nuvÚ.
noi - \ n'ui \ pron. pers.. noi. (1^ pers. plur.) . Vedere anche nojÓutri.
nojÓutri - \ nuy'&utri \ pron. pers.. noi, noialtri. (1^ pers. plur.) . Vedere anche noi.
nojÚ - \ nuy'e \ Verbo 1^ con. trans. annoiare. Vedere anche neujÚ, stofiÚ, nojosÚ.
nojos - \ nuy'uz \ agg. noioso. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.:nojosa, nojose.
nojosada - \ nuyuz'&d& \ sost. f. noiositÓ, cosa noiosa. Al plurale. nojosade.
nojosÚ - \ nuyuz'e \ Verbo 1^ con. trans. annoiare. Vedere anche neujÚ, stofiÚ, nojÚ.
nolegÚ - \ nulej'e \ Verbo 1^ con. trans. noleggiare.
nolegg - \ nul'ej \ sost. m. noleggio. Invariante al plurale. Vedere anche nolegi, nolegiament.
nolegi - \ nul'eji \ sost. m. noleggio. Invariante al plurale. Vedere anche nolegg, nolegiament.
nolegiament - \ nuleji&m'ænt \ sost. m. noleggio, noleggiamento. Invariante al plurale. Vedere anche nolegg, nolegi.
nolegiant - \ nuleji'&nt \ agg. che noleggia. Maschile invariante al plurale. Femminile , rispett. per sing. e plur.: nolegianta, nolegiante.
nolegiator - \ nuleji'&nt \ sost. noleggiatore. Femminile: nolegiatriss. Ambedue invarianti al plurale.
nomÓ - \ num'& \ 1) - agg. denominato, chiamato. Invariante in genere e numero.
nomÓ - \ num'& \ 2) - avv. solo, soltanto, solamente. Vedere anche nomach, mach. Poco usato.
nomach - \ num'&c \ avv. solo, soltanto, solamente. Vedere anche nomÓ, mach. Poco usato.
nomenclatura - \ numæ[ng]cl&t'[ue]r& \ sost. f. nomenclatura. Al plurale: nomenclature.
nominÓbil - \ numin'&bil \ agg. nominabile. Maschile e famminile hanno le stesse forme. Al plurale: nominÓbij.
nominal - \ numin'&l \ agg. nominale. Maschile e famminile hanno le stesse forme. Al plurale: nominaj.
nominansa - \ numin'&[ng]s& \ sost. f. nomea, fama. Al plurale: nominanse.
nominassion - \ numin&si'u[ng] \ sost. f. 1) - denominazione. 2) - nomina. Invariante al plurale. Per il secondo significato vedere anche n˛mina.
nominativ - \ numin&t'iu \ 1) - agg. nominativo, associato al nome. Maschile invariante al plurale. Femminile , rispett. per sing. e plur.: nominativa, nominative.
nominativ - \ numin&t'iu \ 2) - sost. m. nominativo, nome. Invariante al plurale.
nominÚ - \ numin'e \ Verbo 1^ con. trans. nominare.
nompÓ - \ nump'& \ cong. invece, al contrario. Vedere anche anvece, nopÓ.
nonada - \ nun'&d& \ sost. f. 1) - lungaggine. 2) - pretesto, scusa. Al plurale: nonade.
nonon - \ nun'u[ng] \ sost. f. bisnonna. Invariante al plurale. Notare che il nome Ŕ femminile. Si usa anche la locuzione granda bela.
nonsent - \ nu[ng]s'ænt \ agg. innocente. Maschile invariante al plurale. Femminile , rispett. per sing. e plur.: nonsenta, nonsente. Anche nossent.
nonsi - \ n'u[ng]si \ sost. m. 1) - annuncio. 2) - nunzio. Invariante al plurale. Vedere anche nunsi.
nonsiÚ - \ nu[ng]si'e \ Verbo 1^ con. trans. annunciare. Vedere anche nunsiÚ, anonsiÚ, anunsiÚ.
nonze - \ n'u[ng]ze \ Verbo 1^ con. trans. stregare, nuocere con magie.
nopÓ - \ nup'& \ cong. invece. Vedere anche anvece, nompÓ.
noranta - \ nur'&nt& \ agg. numer. card. novanta. Vedere anche novanta.
noritura - \ nurit'[ue]r& \ sost. f. nutrimento. Al plurale. noriture.
normal - \ nurm'&l \ agg. normale. Maschile e famminile hanno le stesse forme. Al plurale: normaj.
normalisassion - \ nurm&liz&si'u[ng] \ sost. f. normalizzazione. Invariante al plurale.
normalisÚ - \ nurm&liz'e \ Verbo 1^ con. trans. normalizzare.
normativ - \ nurm&t'iu \ agg. normativo, che pone norme. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: normativa, normative.
normativa - \ nurm&t'iv& \ sost. f. normativa, norma, insieme di norme. Al plurale. normative.
nos - \ nuz \ 1) - sost. f. 1) - noce. 2) - nucleo.. Invariante al plurale. Il primo significato si riferisce alla noce come frutto.
nos - \ nuz \ 2) - sost. m. noce. Invariante al plurale. Si riferisce solo al legname del noce. Vedere anche nosera.
nosera - \ nuz'er& \ sost. f. noce. Al plurale nosere. Si riferisce all'albero dil noce ed a volte al legname. Vedere anche nos.
nosëtta - \ nuz'&tt& \ 1) - sost. f. 1) - piccola noce. 2) - rotula (ginocchio). Al plurale nosëtte.
nosëtta - \ nuz'&tt& \ 2) - agg. nocciola chiaro(colore), marroncino pallido. Usato come invariante. Vedere anche noaset.
Nosgnor - \ nuz[gn]'ur \ sost. m. sing.Nostro Signore, Dio. È il pi¨ comune appellativo con cui ci si rivolge a Dio nelle preghiere piemontesi. Vedere anche Signor, DÚ, Dio.
nossent - \ nus'ænt \ agg. innocente. Maschile invariante al plurale. Femminile , rispett. per sing. e plur.: nossenta, nossente. Anche nonsent.
nossion - \ nusi'u[ng] \ sost. f. nozione. Invariante al plurale.
nossionism - \ nusiun'izm \ sost. m. nozionismo. Invariante al plurale.
nossionýstich - \ nusiun'istic \ agg. nozionistico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nossionýstica, nossionýstiche.
nostalgýa - \ nust&lj'i& \ sost. f. nostalgia. Al plurale. nostalgýe.
nostÓlgich - \ nust'&ljic \ agg. nostalgico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nostÓlgica, nostÓlgiche.
nostral - \ nustr'&l \ agg. nostrano. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale : nostraj. Da notare che se viene usato in enso di sostantivo, allora il maschile plurale resta nostraj, mentre il femm. sing. e plur. diventa rispett.: nostrala, nostrale. Vedere anche il pi¨ usato nostran.
nostran - \ nustr'&[ng] \ agg. nostrano. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nostran-a, nostran-e. Vedere anche nostral.
notÓbil - \ nut'&bil \ agg. e sost. 1) - notabile (che pu˛ essere notato), notevole. 2) - notabile, persona di autoritÓ. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale : notÓbij.
notaril - \ nut&r'il \ agg. notarile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: notarij. Vedere anche nodaresch, nodaril.
notassion - \ nut&si'u[ng] \ sost. f. 1) - notazione. 2) - annotazione. Invariante al plurale.
notÚ - \ nut'e \ Verbo 1^ con. trans. notare.
notÚvol - \ nut'evul \ agg. notevole. Al plurale maschile notevoj. Il femminile usa spesso le forme del maschile, ma si trova anche, rispett. per sing. e plur.: notevola, notevole.
notýfica - \ nut'ific& \ sost. f. notifica. Al plurale. notýfiche.
notificansa - \ nutific'&[ng]s& \ sost. f. notificazione. Al plurale. notýficanse. Vedere anche notýficassion.
notificassion - \ nutific&si'u[ng] \ sost. f. notificazione. Invariante al plurale. Vedere anche notýficansa.
notifichÚ - \ nutifik'e \ Verbo 1^ con. trans. notificare.
notýssia - \ nut'isi& \ sost. f. notizia. Al plurale. notýssie. Vedere anche neuva.
notissiari - \ nutisi'&ri \ sost. m. notiziario. Invariante al plurale.
notomýa - \ nutum'i& \ sost. f. anatomia. Al plurale, quando applicabile notomýe. Vedere anche anatomýa.
notomista - \ nutum'ist& \ sost. anatomista. Invariante in genere e numero salvo, a volte, il femm. plur. notomiste. Vedere anche anatomista.
notorietÓ - \ nuturiet'& \ sost. f. notorietÓ, celebritÓ. Invariante al plurale, se applicabile.
not˛ri - \ nut'ori \ agg. notorio, conosciuto. Maschile invariante al plurale. Femminile , rispett. per sing. e plur.: not˛ria, not˛rie. Anche avosÓ.
noturn - \ nut'[ue]rn \ agg. notturno. Maschile invariante al plurale. Femminile , rispett. per sing. e plur.: noturna, noturne.
nov - \ n'uu \ sost. m. nuoto. Invariante al plurale, se applicabile.
novÓ - \ nu'& \ sost. f. nuotata. Invariante al plurale. Vedere anche noÓ, nuÓ, nuvÓ, nuada.
novada - \ nuw'&d& \ sost. f. nuotata. Al plurale novade. Vedere anche novÓ, nuÓ, nuvÓ, noada, noÓ, nuvada.
novanta - \ nuw'&nt& \ agg. numer. card. novanta. Vedere anche noranta.
novantÚsim - \ nuw&nt'ezim \ agg. num. ord. novantesimo. Maschile invariante al plurale. Femminile , rispett. per sing. e plur.: novantÚsima, novantÚsime. Per le decine intere esiste l'ordinale, ma anche la forma usuale ch'a fÓ novanta.
novassion - \ nusup>w&si'u[ng] \ sost. f. innovazione. Invariante al plurale.
novativ - \ nuw&t'iu \ agg. innovativo. Maschile invariante al plurale. Femminile , rispett. per sing. e plur.: novativa, novative.
novator - \ nuw&t'ur \ sost. innovatore. Al femminile: novatriss. Ambedue invarianti al plurale.
novÚ - \ nu'e \ Verbo 1^ con. intrans. nuotare. Usa l'ausiliare avŔj. Vedere anche noÚ, nuÚ, nuvÚ.
novÚl - \ nuw'el \ agg. novello. Maschile plurale novÚj Per il femm., sing. e plur. rispett.: novÚla, novÚle. Vedere anche neuviss, noviss, nuviss.
novela - \ nuw'el& \ sost. f. novella, racconto. Al plurale: novele.
novelÚ - \ nuwel'e \ Verbo 1^ con. trans. novellare, raccontare. Pi¨ comunemente si usa contÚ.
novelista - \ nuwel'ist& \ agg. novellista. Invariante in genere e numero, salvo il femm. plur. che di solito Ŕ: noveliste.
november - \ nu'æmbær \ sost. m. novembree. Invariante al plurale, applicabile in piemontese.
novembrin - \ nuwæmbr'i[ng] \ agg. novembrino, di novembre. Maschile invarianre al plurale. Per il femm., sing. e plur. rispett.: novembrin-a, novembrin-e.
novÚsim - \ nuw'ezim \ agg. num. ord. nono. Maschile invarianre al plurale. Per il femm., sing. e plur. rispett.: novÚsima, novÚsime. Poco usato, eccezione. Pi¨ corretto: ch'a fÓ neuv. Anche a volte l'italianismo n˛no.
noviss - \ nuw'is \ agg. novello. Maschile invarianre al plurale. Per il femm., sing. e plur. rispett.: novissa, novisse. Vedere anche neuviss, novÚl, nuviss.
novissi - \ nuw'isi \ sost. novizio. Maschile invarianre al plurale. Per il femm., sing. e plur. rispett.: novissia, novissie.
novissiÓ - \ nuwisi'& \ sost. m. noviziato. Invarianre al plurale.
novitÓ - \ nuwit'& \ sost. f. novitÓ. Invarianre al plurale.
novod - \ nu'ud \ o \ nuw'ud \ sost. nipote. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: novoda, novode. Vedere anche nŰvod, anvod.
- \ no \ avv. no.
n˛bil - \ n'obil \ sost. e agg. nobile. Maschile e femminile hanno le stesse forme. Al plurale: n˛bij. Quando sostantivo, il femminile (vedere) pu˛ essere n˛bila.
n˛bila - \ n'obil& \ sost. f. nobildonna, nobile (femm.). Al plurale: n˛bile. Vedere anche n˛bil.
n˛dol - \ n'odul \ sost. m. nodulo. Al plurale: n˛doj.
n˛l - \ n'ol \ sost. m. nolo, noleggio. Al plurale: n˛j.
n˛m - \ nom \ sost. m. nome. Invariante al plurale.
n˛mina - \ n'omin& \ sost. f. 1) - nomina. 2) - fama. Al plurale: n˛mine.
{n˛na} - \ n'on& \ sost. f. nonna. Al plurale n˛ne. Vedere anche mare granda, granda.
{n˛no} - \ n'onu \ sost. m. nonno. Invariante al plurale. Vedere anche pare grand, grand, cÚ.
n˛ra - \ n'or& \ sost. f. nuora. Al plurale n˛re.
n˛rd - \ n'ord \ sost. m. nord. Invariante ad un ipotetico plurale. Vedere anche setentrion, mesaneuit.
n˛rma - \ n'orm& \ sost. f. norma. Al plurale n˛rme.
n˛-sgnor - \ nos[gn]'ur \ avv. nossignore, nossignori.
n˛-sgnora - \ nos[gn]'ur& \ avv. nossignora.
n˛-sgnore - \ nos[gn]'ure \ avv. nossignore (a pluralitÓ di donne)..
n˛sse - \ n'ose \ sost. f. plur.nozze. Solo plurale.
n˛str - \ n'ostr \ agg. e pron. nostro. Al plurale maschile n˛stri. Al femminile rispett. per sing. e plur.: n˛stra, n˛stre.
n˛ta - \ n'ot& \ sost. f. nota. Al plurale n˛te.
n˛tess - \ n'otæs \ sost. m. notes, blocco per note. Invariante al plurale.
nsun - \ ns'[ue][ng] \ agg. e pron. indef. sing. nessuno. Al femminile: nsun-a. Italianismo poco usato. Vedere anche nëssun, gnun.
nu - \ n[ue] \ agg. nudo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: n¨a, n¨e. Vedere anche (pi¨ usato) patan¨.
nuÓ - \ n[ue]'& \ sost. f. nuotata. Invariante al plurale. Vedere anche novÓ, noÓ, nuvÓ.
nuada - \ n[ue]'&d& \ sost. f. nuotata. Al plurale nuade. Vedere anche novÓ, nuÓ, nuvÓ, noada, noÓ, nuvada.
nuador - \ n[ue]&d'ur \ sost. nuotatore. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nuad˛ira, nuad˛ire. Vedere anche noador
nuansa - \ n[ue]'&[ng]s& \ sost. f. sfumatura, tonalitÓ di colore. Al plurale nuanse. Vedere anche noansa.
nuansÚ - \ n[ue]&[ng]s'e \ Verbo 1^ con. trans. tinteggiare con sfumature o cercando la corretta tonalitÓ.
n¨bil - \ n'[ue]bil \ agg. f. nubile, donna da sposare. Al plurale: n¨bij. Pi¨ comune la forma invariante da mariÚ.
nuclear - \ n[ue]cle'&r \ agg. nucleare. Invariante in genere e numero.
nuclŔich - \ n[ue]cl'æic \ agg. nucleico. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nuclŔica, nuclŔiche.
n¨cleo - \ n'[ue]cleu \ sost. m. nucleo. Invariante al plurale. Vedere anche nos.
nucleon - \ n[ue]cle'u[ng] \ sost. m. nucleone, particella costituente il nucleo atomico. Invariante al plurale.
nudism - \ n[ue]d'izm \ sost. m. nudismo. Invariante ad eventuale plurale.
nudista - \ n[ue]d'ist& \ sost. nudista. Invariante in genere e numero, salvo femm. plur. che pu˛ essere: nudiste.
nudrý - \ n[ue]dr'i \ Verbo 3^ con. trans. nutrire. Vedere anche nurý, nutrý.
nudrient - \ n[ue]dri'ænt \ agg. nutriente. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nudrienta, nudriente. Vedere anche nurissant, nutrient.
nudriment - \ n[ue]drim'ænt \ sost. m. nutrimento. Invariante all'eventuale plurale. Vedere anche nutriment.
nudritiv - \ n[ue]drit'iu \ agg. nutritivo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nudritiva, nudritive. Vedere anche nutritiv.
nudrission - \ n[ue]drisi'u[ng] \ sost. f. nutrizione. Invariante all'eventuale plurale. Vedere anche nutrission.
nuÚ - \ n[ue]'e \ Verbo 1^ con. intrans. nuotare. Usa l'ausiliare avŔj. Vedere anche noÚ, novÚ, nuvÚ.
nufiÓ - \ n[ue]fi'& \ sost. f. 1) - annusata, fiutata. 2) - intuizione (fig.). Invariante al plurale. Vedere anche nufiada.
nufiada - \ n[ue]fi'&d& \ sost. f. 1) - annusata, fiutata. 2) - intuizione (fig.). Al plurale nufiade. Vedere anche nufiÓ.
nufiÓire - \ n[ue]fi'&ire \ sost. 1) - fiutatore. 2) - ficcanaso (fig.). Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nufiÓira, nufiÓire.
nufiÚ - \ n[ue]fi'e \ Verbo 1^ con. trans. annusare. Si dice nufia cop (annusa tetti) colui che si dÓ importanza, borioso, altezzoso. Vedere anche nasÚ.
nuitÓ - \ n[ue]it'& \ sost. f. nottata. Invariante al plurale. Vedere anche neutiada, neuitÓ, nuitada.
nuitada - \ n[ue]it'&d& \ sost. f. nottata. Invariante al plurale. Vedere anche neutiada, nuitÓ, neuitada.
nuitÚ - \ n[ue]it'e \ agg. notturno. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nuitera, nuitere. Vedere anche neuitÚ.
nuitolÚ - \ n[ue]itul'e \ Verbo 1^ con. intrans. girovagare di notte, fare nottata fuori. Usa l'ausiliare avŔj.
nul - \ n[ue]l \ agg. nullo, non valido. Maschile plurale nuj.. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nula,nule. Pi¨ comunemente nen vÓlid.
nula˛sta - \ n[ue]l&'ost& \ sost. m. nulla osta. Invariante al plurale.
nulÚ - \ n[ue]l'e \ Verbo 1^ con. trans. annullare. Vedere anche anulÚ.
nulëssa - \ n[ue]l'&ss& \ sost. f. nullitÓ. Al plurale nulësse. Vedere anche nulitÓ.
nulitÓ - \ n[ue]lit'& \ sost. f. nullitÓ. Invariante al plurale. Vedere anche nulëssa. In senso figurato, per indicare persona o cosa da niente Ŕ pi¨ immediato l'uso di un gnente.
num - \ n[ue]m \ sost. m. nume, divinitÓ pagana. Invariante al plurale.
n¨mer - \ n'[ue]mær \ sost. m. numero. Invariante al plurale.
numerÓbill - \ n[ue]mer'&bil \ agg. numerabile. Al plurale maschile numerabij. Il femminile usa le forme del maschile.
numeral - \ n[ue]mer'&l \ agg. numerale. Al plurale maschile numeraj. Il femminile usa le forme del maschile.
numerari - \ n[ue]mer'&ri \ agg. numerario, numerale. Maschile invariante al plurale. Al femminile rispett. per sing. e plur.: numerÓria, numerÓrie.
numerassion - \ n[ue]mer&si'u[ng] \ sost. f. numerazione. Invariante al plurale.
numerator - \ n[ue]mer&t'ur \ sost. m. numeratore. Invariante al plurale.
numerÚ - \ n[ue]mer'e \ Verbo 1^ con. trans. numerare.
numÚrich - \ n[ue]m'eric \ agg. numerico. Maschile invariante al plurale. Al femminile rispett. per sing. e plur.: numÚrica, numÚriche.
numeros - \ n[ue]mer'uz \ agg. numeroso. Maschile invariante al plurale. Al femminile rispett. per sing. e plur.: numerosa, numerose.
numerotÚ - \ n[ue]merut'e \ Verbo 1^ con. trans. assegnare un numero d'ordine. Vedere anche numerÚ.
numismÓtica - \ n[ue]mizm'&tic& \ agg. numismatica. Al plurale eventuale numismÓtiche.
numismÓtich - \ n[ue]mizm'&tic \ agg. numismatico. Maschile invariante al plurale. Al femminile rispett. per sing. e plur.: numismÓtica, numismÓtiche.
nunsi - \ n'[ue][ng]si \ sost. m. 1) - annuncio. 2) - nunzio. Invariante al plurale. Vedere anche nonsi.
nunsiÚ - \ n[ue][ng]si'e \ Verbo 1^ con. trans. annunciare. Vedere anche nonsiÚ, anonsiÚ, anunsiÚ.
nurý - \ n[ue]r'i \ Verbo 3^ con. trans. nutrire. Vedere anche nutrý, nudrý, nutre.
nurissant - \ n[ue]ris'&nt \ agg. nutriente. Maschile invariante al plurale. Al femminile rispett. per sing. e plur.: nurissanta, nurissante. Vedere anche nutrient.
nutre - \ n'[ue]tre \ Verbo 2^ con. trans. nutrire. Vedere anche nurý, nutrý.
nutrý - \ n[ue]tr'i \ Verbo 3^ con. trans. nutrire. Vedere anche nurý, nudrý, nutre.
nutrient - \ n[ue]tri'ænt \ agg. nutriente. Maschile invariante al plurale. Al femminile rispett. per sing. e plur.: nutrienta, nutriente. Vedere anche nurissant, nudrient.
nutriment - \ n[ue]trim'ænt \ sost. m. nutrimento. Invariante all'eventuale plurale. Vedere anche nudriment.
nutritiv - \ n[ue]trit'iu \ agg. nutritivo. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nutritiva, nutritive. Vedere anche nudritiv.
nutrission - \ n[ue]trisi'u[ng] \ sost. f. nutrizione. Invariante all'eventuale plurale. Vedere anche nudrission.
nuvÓ - \ n[ue]w'& \ sost. f. nuotata. Invariante al plurale. Vedere anche novÓ, noÓ, nuÓ.
nuvada - \ n[ue]w'&d& \ sost. f. nuotata. Al plurale nuvade. Vedere anche novÓ, nuÓ, nuvÓ, noada, noÓ, nuada.
nuvÚ - \ n[ue]w'e \ Verbo 1^ con. intrans. nuotare. Usa l'ausiliare avŔj. Vedere anche noÚ, nuÚ, novÚ.
nuvent - \ n[ue]w'ænt \ agg. nuovissimo. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: nuventa, nuvente. Rafforzativo e superlativo di neuv. Anche neuvent.
nuviss - \ n[ue]w'is \ agg. novello. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: nuvissa, nuvisse. Vedere anche neuviss, novÚl.
n¨vol - \ n'[ue]wul \ \ n'[ue]vul \ agg. nuvoloso. n pratica usato solo al maschile singolare riferito al tempo atmosferico. Vedere anche nývol, nivolos, nuvolos.
n¨vola - \ n'[ue]vul& \ \ n'[ue]wul& \ sost. f. nuvola. Al plurale n¨vole. Vedere anche (pi¨ corretto) nývola.
nuvolen-a - \ n[ue]vul'æ[ng]& \ sost. f. nuvolaglia. Al plurale. nuvolen-e.
nuvolÚsse - \ n[ue]vul'ese \ verbo 1^ con. difett. impers. annuvolarsi. Vedere anche "ran-nivolesse, nivolesse, an-nuvolÚsse".
nuvolos - \ n[ue]vul'uz \ \ n[ue]wul'uz \ \ n[ue]ul'uz \ agg. nuvoloso. Maschile invariente al plurale Per il femm., a volte anche, sing. e plur. rispett.: nuvolosa, nuvolose. Vedere anche nivolos, nývol, n¨vol.
nuvolositÓ - \ n[ue]vuluzit'& \ sost. f. nuvolositÓ. Invariante al plurale.
nuvoren-a - \ n[ue]vur'æ[ng]& \ sost. f. nuvolaglia. Al plurale. nuvoren-e.
nvod - \ nu'ud \ o \ nw'ud \ sost. nipote. Maschile invariante al plurale. Per il femm. sing. e plur. rispett.: nvoda, nvode. Vedere anche nŰvod, anvod, novod.

Torna all'inizio pagina




1^parte (Introduz.) da A a B  ...... 2^parte da C a D  ...... 3^parte da E a G

4^parte da H a L  ...... M  N  ...... 6^parte da N- a P  ...... 7^parte da Q a S  ...... 8^parte da T a Z
.
Frasi idiomatiche Detti e proverbi 

Indice in italiano ...... TÓula an piemontŔis