RUSSIA - UNIONE SOVIETICA


- PORTAELICOTTERI -


PORTA ELICOTTERI LENINGRAD

- AIRCRAFT CARRIER MOSKWA CLASS -

Leningrado era il secondo di due porta-elicotteri della classe Moskva in servizio con la Marina sovietica. Stabilito a Nikolayev South (cantiere navale n. 444), Leningrado fu commissionato alla fine del 1968. Preceduto da Moskva, non vi furono altre navi costruite, a quanto si dice a causa della cattiva gestione delle navi in mare agitato. Era convenzionalmente potenziata. Leningrado fu varato presso il cantiere navale del Mar Nero a Nikolayev con il numero di cantiere 702 il 15 gennaio 1965, varato il 31 luglio 1966, aggiunto all'elenco delle navi della Marina sovietica il 24 gennaio 1967 ed entr˛ in servizio il 2 giugno 1969. Ella entr˛ a far parte della flotta del Mar Nero il 9 luglio di quell'anno. Tra il 1 e il 31 maggio 1970, il 1o dicembre 1971 e il 30 giugno 1972, e il 15 giugno e il 6 dicembre 1974, navig˛ nel Mar Mediterraneo per sostenere le forze egiziane. Tra il 4 agosto e il 14 ottobre 1974 Ŕ stata la nave ammiraglia per il distacco di navi nell'operazione di sminamento del canale di Suez. Tra agosto e novembre 1984 partecip˛ alle operazioni di estrazione di mine nel Mar Rosso, a Bab-el-Mandeb e nel Golfo di Aden. Tra il 31 maggio e il 7 giugno 1990 ha partecipato a brevi esercitazioni di ricerca antisommergibile nel Mediterraneo.
Leningrado ha partecipato alle operazioni di salvataggio per il sottomarino sovietico K-19 nell'Atlantico settentrionale tra febbraio e marzo 1972. In onore del 50 ░ anniversario della fondazione dell'Unione Sovietica, la commissione di elicotteri ha ricevuto un distintivo giubilare onorario dal Comitato Centrale di il Partito Comunista dell'Unione Sovietica e il Presidio del Soviet Supremo. Ha effettuato visite a Dakar tra il 19 e il 23 novembre 1974, a Spalato tra il 14 e il 19 ottobre 1976, Algeri tra il 27 settembre e il 1 ottobre 1981 e L'Avana tra il 26 e il 30 marzo 1984. Tra il 12 maggio 1977 e il 6 ottobre 1978 e dal 3 febbraio Dal 1986 all'11 dicembre 1987 fu rimessa a Sevmorzavod. Con un gruppo di caccia, le Ŕ stato assegnato il premio 1989 del comandante in capo della Marina sovietica nella categoria antiaerea. Il 24 giugno 1991 la portaelicotteri fu rimossa dalla marina dopo essere stata trasferita per disarmo e demolizione. Il 5 dicembre l'equipaggio fu sciolto e il 24 agosto 1995 fu rimorchiata da Sebastopoli in India per essere demolita.

Nave  Leningrad
Tipo Incrociatore antisommergibili portaelicotteri
Cantiere di costruzione Nikolayev sud
Elicotteri  imbarcati 18  elicotteri H ormone
Impostazione 15.01.1966
Varo 31.07.1966
Entrata in servizio 02.06.1969
Radiazione 1991
Lunghezza 190,50 metri
Larghezza 34 metri
Immersione 7,60  metri
Dislocamento 14500 t (18000 t a pieno carico)
Apparato motore 4 turbine a ingranaggi
Potenza 100.000 cavalli vapore
VelocitÓ 30 nodi
Combustibile -
Autonomia 26.000 Km a 12 nodi (22 Km/h)
Armamento 2 lanciatori binati per missili superficie-aria SA-N-3, 2 complessi
i binati di cannoni da 57 mm, 11anciamissilibinato antisom SUWN-1 , 2lanciarazzi a 12 canne MBU 2500A, 10 tubi lanciasiluri da 533 mm.
Equipaggio 850

Gli incrociatori portaelicotteri classe Moskva erano navi di grandi dimensioni, realizzate dai sovietici per tentare di contrastare la nuova minaccia dei sottomarini lanciamissili statunitensi, armati con i missili Polaris e Poseidon. Le due unitÓ della classe che avrebbe dovuto comprendere parecchie (forse 12) navi vennero realizzate nel 1967 e 1969. La classificazione sovietica per questo tipo di navi era PKR (Противолодочный крейсер translitterato Protivolodočnyj Krejser), ovvero incrociatore antisommergibile.

La classe Mosca rappresenta una tipologia di navi molto originale nel panorama mondiale. Per la loro forma si possono comparare con la francese Giovanna d'Arco e con l'italiana Vittorio Veneto, hanno per˛ una stazza maggiore ed una pi¨ poderosa capacitÓ offensiva. Hanno rappresentato per i sovietici un necessario gradino di avvicinamento alla portaerei tuttoponte, saranno infatti seguiti dalla classe Kiev e dalla Admiral Kuztenov. Originali. (Shinano)

Le Moskva vennero impiegate per lo pi¨ nel mare Mediterraneo e nel mar Nero, e diedero se non altro agli equipaggi un servizio pi¨ confortevole di quanto accadeva con le navi in servizio nelle altre flotte sovietiche. La loro carriera le vide partecipare allo sminamento del canale di Suez dopo la guerra del 1973, ospitando elicotteri Mil Mi-8 specializzati, anche se non vi era modo di portarli in hangar (non avevano le pale del rotore ripiegabili). Usate talvolta anche nell'Oceano Indiano, esse hanno dato alla Marina Sovietica una buona esperienza per l'uso di mezzi aerei imbarcati, anche se non ebbero mai aerei a decollo verticale come il caccia supersonico Yakovlev Yak-38. Dopo la caduta dell'URSS, queste navi sono passate in riserva e poi, durante gli anni '90, radiate. Esse sono state certamente utili nello sviluppo dei pi¨ grandi Kiev, vere e proprie semi-portaerei.

FOTOGRAFIE


STORIA E CARATTERISTICHE TECNICHE


CLASSE MOSKWA

RUSSIA - SOVIET UNION NAVAL ARMY

PORTAEREI NELLA STORIA
NAVI DA GUERRA / WARSHPS AND BATTLESHIPS
PORTAEREI NELLA STORIA -RUSSIA-CLASSE MOSKWA-FOTOGRAFIE