UNITED STATES OF AMERICA NAVY

- PORTAEREI -


PORTAEREI DI CLASSE HANCOCK

(PORTAEREI DI CLASSE ESSEX PROGETTO 27 - C)


INTREPID(CV11)

TICONDEROGA (CV14)

RANDOLPH (CV15)

LEXINGTON (CV16)

BENNINGTON (CV20)

HANCOCK (CV19)

BON HOMME RICHARD (CV31)

KEARSARGE (CV33)

ORISKANY (CV34)

SHANGRI LA (CV38)

Le sette unità di questo gruppo appartenevano tutte alla classe Essex e dalla loro costruzione fino al 1952 ebbero il ponte di volo rettilineo, due elevatori sull'asse di detto ponte, uno nella zona prodiera e uno in quella poppiera, più un terzo elevatore esterno e abbattibile, sistemato sul lato sinistro di fronte all'isola.

L'armamento era costituito da 12 cannoni da 127 mm., di cui 8 in quattro torrette binate disposte su due livelli, le laterali più basse e le centrali più alte, sul lato destro due a proravia e due a poppavia dell'isola, gli altri 4 erano in postazioni singole scudate, sistemati a gruppi di due sul lato sinistro in plancette esterne al ponte di volo.

Il ponte di volo, gli elevatori e le catapulte erano ovviamente proporzionati per gli aerei con motore a pistone entrati in servizio negli anni della guerra: nel dopoguerra e precisamente negli anni fra il 1950 e il 1952, le sette unità furono sottoposte a lavori di modifica per poter operare con gli aerei a reazione, più grandi e più pesanti, che erano da poco entrati in servizio al posto di quelli ad elica.

Però a seguito dell'introduzione delle catapulte a vapore e dell'imbarco di aerei a reazione più grandi e più pesanti, la semplice sistemazione del ponte di volo angolato fatto sull'Antienam non fu più sufficiente e la Marina decise di modificare nuovamente il progetto 27-A, con un nuovo progetto denominato 27-C.

Un gruppo di sette di queste unità, e precisamente la C v II Intrepid, C v 14 Ticonderoga, C v 16 Lexington, C v 19 Hancock, C v 31 Bon Homme Richard, C V 34 Oriskany e C V 38 Shangri- La, ha subito successivamente una seconda trasformazione secondo il progetto 27-C e ha costituito la classe Hancock.

Le caratteristiche fondamentali di questo progetto erano: sistemazione di due catapulte a vapore al posto di quelle idrauliche a proravia del ponte di volo; sistemazione del ponte di volo angolato; modifica dell'elevatore prodiero da forma rettangolare a forma appuntita per contenere aerei più lunghi; abolizione dell'elevatore centrale poppiero e installazione di un nuovo elevatore esterno situato sul lato destro del ponte di volo a poppavia dell'isola, riduzione dell'armamento a soli 4 cannoni da 127 mm.

STORIA E CARATTERISTICHE TECNICHE

FOTOGRAFIE

SCHEMA COSTRUTTIVO

ASSONOMETRIA D'INSIEME

U.S. NAVY

AEREI DELLA U.S. NAVY

PORTAEREI NELLA STORIA / AIRCRAFT CARRIERS
NAVI DA GUERRA / WARSHIPS AND BATTLESHIPS
PORTAEREI NELLA STORIA USA NAVY-CLASSE HANCOCK