Feedjit Live Blog Stats LA PSICOLOGIA DEL FUMETTO
 
Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

Google

LA PSICOLOGIA DEL FUMETTO

(English Version)

Il sito dedicato a tutti gli appassionati della personalità dei personaggi di carta

(Sito in continuo aggiornamento): invia i tuoi consigli, critiche, osservazioni e soprattutto i tuoi contributi a ugoarancione@libero.it

Psicologia del fumetto sostiene il MIP 2014 e sarà presente a Luino (VA) sabato 24 maggio a mezzanotte; Seminario con l'ausilio di immagini e filmati

  Qui puoi acquistare il Manuale di Psicologia del fumetto con lo sconto del 15%

Qui puoi invece acquistare Manuale di Psicologia del fumetto in versione ebook

  Per saperne di più sul Manuale di psicologia del fumetto

ugoarancione@nospamlibero.it

Bibliografia:

La psicologia del fumetto (A .Imbasciati, C. Castelli, 1975)

Chi ha paura di Lucy Von Pelt? Ovvero psicoanalisi e fumetti. (M. Mongai, 1983)

Appunti di psicologia del fumetto (M. Minelli, 2012)

A Paperopoli ed a Topolinia, i personaggi piccoli (Topolino, Qui Quo Qua) sono scaltri ed intelligenti, mentre quelli grandi sono incapaci (Basettoni), avari (Paperone), indolenti (Paperino), tonti (Pippo), pigri (Paperoga). I bambini vedono pertanto soddisfatto il desiderio inconscio di denigrare gli adulti e sostituirsi a loro.

Leggi tutte le newsletters di psicofumetto

Il linguaggio dei fumetti: una nuova visione (a cura di Claudio V.)

Streghe, adolescenti e vecchi sogni (a cura di Francesca P.S.)

Defense Mechanisms in comic literature (by Elizabeth N.)

Un’introduzione sul fumetto (a cura di Laura P.)

  Fumetto e Fascismo (a cura di Laura P.)

Altri fumetti Bonelli (a cura di Stefania S.)

 

Chi gestisce questo sito

Marco Minelli

Crea il tuo badge

 

Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

 

LE RICERCHE PSICOLOGICHE SUL FUMETTO sono state svolte fondamentalmente su cinque argomenti:

1)   Ricerche generali sulla lettura dei fumetti

2)   Ricerche sugli albi preferiti dai ragazzi

3)   Ricerche sulla comprensione e sugli effetti della lettura dei fumetti

4)   Analisi delle macronarrazioni

5)   Profili psicoanalitici degli  eroi di carta

Minelli(1992) individua 16 categorie di GENERI DI FUMETTO, ognuna delle quali sarebbe correlata con la struttura della personalità e le fantasie prevalenti dei lettori che la prediligono:

1)   Albi per i più piccini

2)   Comico classico

3)   Comico intellettuale

4)   Comico nero

5)   Nero

6)   Albi per ragazzi

7)   Avventure classiche

8)   Avventure di orrore e mistero

9)   Avventure western

10)                 Avventure di fantascienza

11)                 Avventure poliziesche

12)                 Avventure di supereroi

13)                 Avventure di guerra

14)                 Intellettuale classico

15)                 Intellettuale erotico

16)                 Erotico

Durante la lettura dei fumetti, l’Io del lettore mette in atto diversi MECCANISMI DI DIFESA, già descritti da S. Freud. Andiamo ad approfondire quelli più ricorrenti:

1)   Identificazione

2)   Proiezione

3)   Spostamento degli affetti

4)   Idealizzazione

5)   Negazione

6)   Scissione

7)   Distanziazione spazio-temporale  

 

Chi gestisce questo sito

Se vuoi ricevere la newsletter sulla psicologia del fumetto

manda un messaggio a ugoarancione@libero.it con oggetto

Newsletter Psicofumetto 

Leggi tutte le newsletters precedenti

Altri links:

L’allegro mondo a fumetti di Fulber

Laboratorio di fumetto e illustrazione

Psycommunity

Vignette e cultura

Gente d’inchiostro

Il Cepei ed il database dei sogni

Il fumetto in rete

Archivio fumetti

Diabolik forum

La Carovana di Mirtillo: Attività educative con gli Asinelli

Associazione Buen Vivir