Torna alla Home
 
Un format originale.
Biografia di un investigatore.
Professione detective.
L'avvocato Renz.
Un uomo venuto dall'Hessen.
L'erede.
Una storia breve.
Il Procuratore di Stato.
La nuova leva.

Rainer Franck ha rilevato nel 1988 il ruolo dell'avvocato ed è rimasto nel cast per novanta puntate. Con lui è arrivato anche il fedele cane Umba. Con Matula ha condiviso la passione per le motociclette ed il biliardo.

Avvocato rampante e desideroso di fare carriera, Franck rinuncia alle offerte - per la verità poco convincenti - del suo capo e finisce così per abbandonare lo studio Norden per mettersi in proprio.

Nel primo episodio in cui appare lo vediamo alle prese con una fidanzata che lo vorrebbe più presente e che alla fine, insoddisfatta, decide di abbandonarlo. Lei era Cleo Reiser, la sua interprete una affascinante Eva Kryll.

Al termine dell'episodio da 90 minuti "Das Paar" ("Collaborazione drammatica"), l'avvocato ha lasciato lo studio di Francoforte per trasferirsi a Berlino dove è stato chiamato ad insegnare all'Università.

Rainer Hunold è nato il 1° Novembre 1949 a Braunschweig. Ha studiato pedagogia ed ha frequentato per un solo semestre la facoltà di Germanistica.

Dal 1975 al 1977 ha studiato recitazione alla Max-Reinhard-Schule di Berlino. Ha avuto subito modo di provarsi in piccoli ruoli in alcune serie televisive destinate al preserale («Drei Damen vom Grill»). Ha conquistato il successo con il ruolo del marinaio Kalli Flau nello sceneggiato della ZDF «Ein Mann will nach oben», del 1978, tratto dal romanzo di Hans Fallada. Nel 1982 ha ottenuto l'Adolf-Grimme-Preis per l'interpretazione del ruolo di protagonista nel film-documentario «Kollege Otto».

Nel 1988 il debutto in «Un caso per due». Ha abbandonato la serie per passare - nel 1997 - ad un nuovo ruolo: in «Dr. Sommerfeld - Neues vom Bülowbogen». Hunold ha sostituito l'ormai settantaduenne Günter Pfitzmann che interpretava da ormai dieci anni il dottor Brockmann nell'ormai consolidata serie dell'ARD «Praxis Bülowbogen» che da quell'anno punta su un cast quasi interamente rinnovato.

Dal 2007 Raner Hunold è tornato ad essere protagonista di una serie prodotta da OdeonFilm dal titolo «Der Staatsanwalt», il Procuratore di Stato.

 

Günter Strack e Rainer Hunold. (Foto ZDF/Martin Sperling)
Umba, il potente.

Una curiosità su Umba, il Golden Retriever dell'avvocato Franck.

In realtà si dovrebbe parlare di due cani, perchè nei primi episodi accanto a Rainer Hunold il cane era un altro, ma quello che è rimasto più a lungo sul set è stato Amadeus, il cane di Harald Wigankow, responsabile di produzione del telefilm.

A speigare cosa significhi il nome è proprio l'avvocato nella puntata "La posta in gioco": «È un ternine della lingua Bantu; significa "il potente", insomma il re». In quello stesso episodio Franck e Matula festeggiano i cinque anni del cane con un cesto di leccornie canine e scopriamo così che Umba è del segno dello scorpione "ingordo e permaloso come il suo padrone".

Umba, cioè Amadeus, è morto nel Gennaio del 1999.

Il "secondo" Umba. (Screenshot ZDF)