un cardiochirurgo di fama mondiale dr Dwight Lundell

Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI inoltre è un INSETTICIDA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI

sputtanamento dottor Lundell  http://www.butac.it/il-dott-dwight-lundell/

Prima di procedere nella lettura di queste pagine, ti consiglio caldamente di vedere questo video: Clicca QUI
Mi permetto di proporti quanto dice il dottor Dwight Lundell che ha operato più di 5.000 persone a cuore aperto in 25 anni di tavolo operatorio e che descrive quanto ha visto ogni volta che ha aperto un petto. La causa è il COLESTEROLO?
Assolutamente NO. Cosa è il COLESTEROLO? leggilo
QUI
E' l'avere nell'alimentazione giornaliera IL LATTE ED I LATTICINI la causa?
ASSOLUTAMENTE NO
Ecco la verità - il colesterolo è vitale, non male!
Una volta si vede come questo errore colossale ha cominciato e ha permesso di continuare, capirete che il colesterolo è assolutamente essenziale per la vita umana. È prodotto dal corpo, e infatti, se non si ottiene abbastanza dagli alimenti che mangiamo, il tuo corpo produrrà la propria alimentazione. Che è quanto sia importante.
Innumerevoli studi clinici hanno dimostrato che abbassando la quantità di colesterolo nella dieta non ha poco o nessun effetto sulla quantità che circola in definitiva attraverso il flusso sanguigno.
Ma, nonostante una travolgente raccolta di prove, abbiamo ancora si aggrappano alla nozione di una dieta basso contenuto di grassi, basso contenuto di colesterolo e l'idea che la malattia di cuore è il risultato di troppo colesterolo galleggiante attraverso le arterie.
Perché? Perché siamo bombardati da pubblicità di droga di statin, mass media, marketing hype e medici che insistono colesterolo devono essere abbassati.
E ancora, dopo aver seguito la teoria di colesterolo per decenni, i fatti, che hanno dimostrati di volta in volta, dicono:
Morti di malattia di cuore ha continuato a salire durante tutti questi decenni raggiungendo proporzioni epidemiche.
Riducendo il rischio di colesterolo non ha alcun effetto sul rischio di malattie cardiache.
Diete a basso contenuto di grassi non riduce il rischio di malattie cardiache.
Una dose giornaliera di aspirina, anti-infiammatori (non un emulsionante grasso!) ridurre il rischio di malattia cardiaca cronica - prova ancora una volta che l'infiammazione, il colesterolo non è il nemico interno (ignorati nello studio di Framingham).
Così, perché sono nostri medici e aziende farmaceutiche nel trattamento di colesterolo quando...
L'infiammazione è il vero motivo oltre 850.000
Persone muoiono ogni anno per malattie cardiache! leggilo QUI e QUI

Per arrivare alle proprietà BENEFICHE della CURCUMA, dobbiamo partire da quanto ci dice lo SCIENZIATO Dr. Dwight Lundell. Egli spiega BENE che ogni nostra MALATTIA è causata dalla SOLA INFIAMMAZIONE della parte, interna od esterna che sia. Ora dopo aver controllato ed eventualmente MODIFICATO LA NOSTRA DIETA secondo il suo consiglio, dobbiamo agire sulle eventuali INFIAMMAZIONI IN ATTO (MALATTIE e DOLORI) e quindi sapendo che la CURCUMA è il miglior ANTINFIAMMATORIO al mondo sostituendo i MICIDIALI antinfiammatori, come descritto sotto, oltre che essere ancora migliore del CORTISONE, ingoiandone il NECESSARIO, secondo esperienza.  leggilo QUI

Grassi saturi e colesterolo: una demonizzazione infondata
Un importante articolo da poco pubblicato dal British Medical Journal (BMJ) fa un bilancio della presunta influenza negativa dei grassi saturi e dei livelli di colesterolo sui rischi di malattie cardiovascolari.
Sul BMJ viene constatato che, per quanto la raccomandazione di eliminare i grassi saturi dall’alimentazione sia ormai consolidata da decenni, questo non solo non ha inciso positivamente sui rischi cardiovascolari, ma li ha “paradossalmente incrementati”.
Un apparente paradosso, dunque, che meritava di essere analizzato e spiegato. Con questo obiettivo è stata passata in rassegna la letteratura scientifica sull’argomento.
Il primo dato che è emerso è di particolare interesse: tra concentrazione di colesterolo, alto consumo di grassi saturi e rischi cardiovascolari non esiste un rapporto di causa – effetto (mangio così e di conseguenza mi ammalo), né alcuna associazione significativa, ma solo una “correlazione”, spiegabile tenendo in considerazione molte altre variabili.
Altro elemento importante è che sono proprio i grassi saturi ad aver dimostrato particolari proprietà protettive, e ad apportare importanti vitamine tra cui la D, una cui carenza, a sua volta, determina un rischio cardiovascolare effettivamente più elevato.
Dalla rassegna degli studi pubblicati, si evince inoltre che alcuni tipi di grassi saturi possono contribuire in particolare a ridurre i rischi di insulino-resistenza e di insorgenza del diabete di tipo II. Una eccellente fonte di acidi grassi saturi è la carne rossa, che, viene ribadito, a differenza della carne lavorata non è associata a malattie cardiache o al diabete. clicca
QUI

Un cardiologo francese, il dottor Michel de Lorgeril a modo suo conferma il Dottor Dwight Lundell.
Michel de Lorgeril è un cardiologo francese , ricercatore al CNRS . Egli è venuto alla ribalta nel 1992, offrendo una teoria esplicativa di fenomeno epidemiologico chiamato "paradosso francese" (o paradosso francese) basato sull'idea che il vino o alcuni dei suoi componenti (etanolo o polifenoli) hanno avuto effetti benefico per la salute cardiovascolare. Prima ferocemente criticato questa teoria è stato molto lavoro scientifico nel mondo che alla fine tutto ha contribuito a confermare questa teoria. Nel 1994, e per la prima volta, Michel de Lorgeril mostrato effetti protettivi per la salute degli acidi grassi omega-3 di origine vegetale (acido alfa-linolenico); è in gran parte stato il ricercatore principale dello studio Lione (Lyon Diet Heart Study), che tra il 1998 e il 1999 ha definitivamente dimostrato che la dieta mediterranea è il modello alimentare ottimale per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, cancro e altre malattie cronache. Tra il 2000 e il 2012, come parte di consorzi europei, ha sviluppato programmi di ricerca per dimostrare gli effetti dei polifenoli (tra cui alcuni pigmenti vegetali, quali antociani) sul sistema cardiovascolare (dimostrazione di un effetto di precondizionamento cronica sul cuore) e il metabolismo endogena di acidi grassi omega-3 (fenomeno noto come effetto pesci-come). Dal 2007, lavora per denunciare la disinformazione sistematica intorno a questioni di colesterolo e di farmaci per abbassare il colesterolo. Ha pubblicato anche libri in discussione il senso di colpa di colesterolo sulle malattie cardiovascolari. Egli denuncia la disinformazione sugli effetti reali di colesterolo per la salute. Ha accusato le aziende farmaceutiche a interpretare male volontariamente statistiche sulle malattie cardiovascolari per giustificare l'uso di statine , che riguardano molto i loro soldi. Infine, dal 2012, offre ai medici e il pubblico nei suoi libri e sul suo blog, la prevenzione di infarto miocardico e di ictus strategia basata sull'adozione di uno stile di vita di protezione.  Clicca
QUI

I grassi saturi non fanno più paura!!
Io lo dico da oltre 20 anni e qualche anno fa ho anche pubblicato un libro "Mangia Grasso e Vivi Bene". Adesso testate considerate autorevoli dalla medicina accademica affermano la stessa cosa. Io ribadisco: basta con il mito dei grassi saturi/colesterolo che fanno venire le malattie cardiovascolari! Basta intossiscare la gente con le statine!! Basta con i cibi "light", "scremati", "sgrassati" e pieni di oli idrogenati e raffinati! Basta con le margarine!! Basta con il demenziale "burro senza colesterolo"!!!
Tornate alle vostre sane e tradizionali abitudini italiche: olio extravergine, burro, strutto, lardo, ma che siano "puliti", ovvero di origine biologica o da allevamenti bradi e semibradi in cui non si fa uso di farmaci!
Ma perché ancora una foltissima schiera di dietisti, dietologi e medici allineati ad una certa dietologia politicamente corretta insiste nel propinare ai propri pazienti farmaci e diete zeppe di oliacci schifosi o di cibi insapori ? clicca
QUI

Il Dottor Dwight Lundell, dice:
Durante 25 anni come chirurgo toracico, la mia vita è stata dedicata con passione a trattare le malattie del cuore; ho dato a diverse migliaia di pazienti una seconda possibilità di vita. Però ho notato che la malattia era SOLO INFIAMMAZIONE.
Poi qualche anno fa ho preso la decisione più difficile della mia carriera di medico. Ho lasciato la chirurgia che amavo, per avere la libertà necessaria di dire la verità sulle malattie cardiache, l'infiammazione, le statine e gli attuali metodi di trattamento di tali malattie.
L'infiammazione non è una cosa complicata - è semplicemente una difesa naturale del corpo ad un invasore estraneo, come tossine, batteri o virus. Il processo di infiammazione è perfetto nel modo in cui protegge il corpo da questi invasori batterici e virali. Tuttavia, se esponiamo frequentemente il corpo ai danni da tossine o alimenti che il corpo umano non è stato progettato per elaborare, si verifica una condizione chiamata infiammazione cronica. L'infiammazione cronica è nociva tanto quanto l'infiammazione acuta è benefica.
Quale persona ragionevole vorrebbe intenzionalmente esporsi ripetutamente ad alimenti o altre sostanze che sono note per causare lesioni al corpo? Beh, forse i fumatori, ma almeno hanno fatto questa scelta volontariamente.
Provate a pensare di strofinare ripetutamente con una spazzola rigida la nostra pelle morbida finché non diventa tutta rossa e quasi sanguinante. Pensate di fare questo più volte al giorno, tutti i giorni per cinque anni. Se si potesse sopportare questa dolorosa spazzolatura, si arriverebbe ad avere un’area gonfia, sanguinante e
infetta che si aggrava dopo ogni ripetuto attacco. Questo è un buon modo per visualizzare il processo infiammatorio che potrebbe essere in corso nel vostro corpo in questo momento.
Il processo infiammatorio è lo stesso, indipendentemente da dove avviene, esternamente o internamente. Io ho guardato dentro migliaia e migliaia di arterie. La parete di un’arteria malata fa pensare proprio a qualcuno che la abbia ripetutamente strofinata con una spazzola. Più volte al giorno, ogni giorno, i cibi che mangiamo creano piccole ferite che si aggiungono a ferite, stimolando l'organismo a rispondere in modo continuo all'infiammazione.

Se l'italiano è la tua lingua leggi sotto.
Se hai cliccato sul traduttore e vuoi leggere la pagina nella tua lingua clicca sulla riga.

il link è:  http://www.laleva.org/it/2012/04/un_cardiochirurgo_di_fama_mondiale_ci_illumina_su_ci_che_provoca_realmente_le_malattie_cardiache.html#more

                      Sai cosa è il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                 
www.genfranconet.tk

                                Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                      www.dr-rath-foundation.org
                                                      www.massimopietrangeli.net
                                         www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa è l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine più importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
SITO DECIMO.

                           Quindi clicca per SAPERNE di più sull'ACIDO ASCORBICO
                         
oppure:
                                    www.genfranconettt.tk