Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 







CANZONI ANNI 60

































Festival di Sanremo: i vincitori degli anni 60
Tutte le altre canzoni sono a pari merito.

Musica Italiana Classifica Musica Anni 60 Testi Spartiti Accordi Cantautori Italiani
T utto sulla musica leggera italiana: siti di cantautori e gruppi italiani dove scaricare canzoni, classifica cantanti e successi, classici anni 60 e poi cd, testi e spartiti Un elenco dei principali artisti, cantautori e gruppi italiani famosi e emergenti, i siti con samples audio di brani, canzoni, video, cd e molte altre informazioni.
La classifica della musica più venduta aggiornata settimanalmente per sapere tutto sui cd, sulle canzoni e sui singoli in hit parade con la top ten degli artisti italiani e i successi di sempre.
Un secolo di storia della canzone italiana: classici della musica anni 60, 70, 80 ma anche le canzoni agli inizi del novecento attraverso costume e ricordi.
Dalla musica tradizionale, agli stornelli delle diverse regioni, fino alle canzoni di protesta .
Le parole delle canzoni dei grandi artisti italiani.
Tablature, accordi per chitarra e testi delle canzoni .

Musica & Memoria / Cover anni ’60-’70 - Lista Parte 1
Un twist-R&B bianco USA dei primi anni '60 (di Bacharch e Hilliard) è la base per questo classico, con cui Celentano vinse la prima edizione del Cantagiro nel 1962.
Il itolo di questo brano minore del band leader sudafricano attivo in UK negli anni '60 (noto per il successo internazionale "Mighty Quinn") era evidentemente intraducibile.
Il gruppo originale, piuttosto noto nei primi anni '60, era stato formato da Paul Revere e Mark Lindslay che venivano da un loro precedente gruppo, i Downbeats.
Gruppo beat sardo degli anni'60, front-man Benito Urgu, assieme ai fratlli Salis.
I Beach Boys erano veramente fonte di ispirazione per molti complessi degli anni '60.
I Turtles, caratterizzati dagli impasti vocali dei due front-men Howard Kaylan e Mark Volman, sono stati un gruppo pop di grande seguito in USA nella seconda metà dei '60.
I Bat Bat erano uno dei gruppi di testa del beat pesarese (con Nomadi PS, Anonima Sound - il primo gruppo di Ivan Graziani - e Tubi Lungimiranti) che si opponeva all'allora dominante ala veneta "Verona beat" (celebrato dai Gatti di Vicolo Miracoli nell'omonima canzone degli anni '80), un po' come il Manchester Sound si contrapponeva al Liverpool Sound.

Musica & Memoria / Musica, letteratura, storia e memoria
I complessi degli anni '60: le schede dei gruppi principali, un elenco quasi completo, i concorsi .
Le canzoni oscurate dalla commissione di ascolto della RAI.
Montagne verdi di Marcella e Gianni Bella.

Musica & Memoria / Il movimento beat e le canzoni di protesta
Gli anni '60 hanno visto la più importante svolta della musica del secolo 900, almeno la più importante per il tempo presente, dato che la musica rock e pop odierna è una estensione, prosecuzione e, spesso, citazione, della musica nata in quegli anni e poi evoluta verso i territori del jazz e della musica sperimentale negli anni '70.
Il primo movimento musicale di rottura degli anni '60 è stato il cosiddetto "beat", che viene impropriamente associato oggi a musiche estive, disimpegnate e ingenue.
Anche in Italia non sono mancati i tentativi di proporre canzoni di protesta, con tutte le cautele e le timidezze dettate dallo stretto controllo allora imperante sulla cultura e sulla radio-diffusione, e con i dubbi di rito sulla sincerità della proposta o sulla adesione alla moda del momento, tutti elementi che portavano a canzoni nel quale l'elemento di protesta poteva essere ridotto ad un accenno o poco più.
La linea verde, la linea gialla, la linea rossa / Il dibattito e le testimonianze / La RAI e la censura / Il fenomeno delle cover / I complessi beat / Testi e canzoni .
Non sono mancati esempi di brani più esplicitamente orientati a commentare la realtà, e in particolare il principale punto di crisi dell'epoca, la guerra del Vietnam, trattata efficacemente anche da cantanti normalmente considerati pop come Carmen Villani ( Mille chitarre ) o Gianni Morandi ( C'era un ragazzo ), e da vari complessi come i Giganti (La bomba atomica ) o i Nomadi (L'atomica cinese , Noi non ci saremo , entrambe di Guccini) o i Jaguars ( Il treno della morte ).

Musica & Memoria / Complessi Beat
Schede in breve / Tutti gli altri o quasi / Le cover / Le canzoni di protesta / Le copertine / Distribuzione per regione / Aggiornamenti e revisioni .
Dopo il successo clamoroso dei gruppi musicali ( Beatles e Rolling Stones e i moltissimi altri che sono seguiti, in Gran Bretagna e in tutto il mondo), anche in Italia negli anni '60 si ebbe un prevedibile processo di imitazione.
I complessi che negli anni '60 hanno suonato a livello professionale sono stati un numero assai elevato, nell'elenco che pubblichiamo ne sono censiti oltre 1400, e probabilmente ne mancano ancora molti (segnalateci le assenze ).
Jaguars, Kings) o anche di alcune canzoni (es.
Praticamente soltanto i Rokes (un gruppo straniero in Italia, come noto) seguivano più o meno il modello inglese dei Beatles, dei Rolling Stones o dei Kinks, poi diventato la regola del rock, cioè erano autori in proprio, con alcuni dei loro componenti, delle canzoni del loro repertorio.
Inoltre, il mercato era ampiamente dominato dal singolo, il 45 giri, dal costo di produzione, ma anche di acquisto, molto basso, 500-600 lire (un LP costava circa 1800 lire).
Nelle varie tappe i giovani erano attirati più che dai big (per la cronaca, in questa categoria vinse Gianni Morandi ), dai complessi "capelloni", il nuovo fenomeno di costume.

Italianissima.net | canzoni italiane, musica italiana.
Sito dedicato ai midi delle canzoni italiane degli anni '60.

Grandi Successi Italiani - La piu' bella musica degli anni 60 e 70.
Ebbe il suo momento di maggior successo soprattutto negli anni sessanta.

Guide of CANZONI ANNI 60



info: CANZONI ANNI 60


Photo by guide.supereva.com
A hard day's night (The Beatles) - Opinione - Un tuffo nella musica beat anni 60
Per valutare meglio questo disco (precisamente è una colonna sonora pubblicata dalla Parlophone nel 1964) è importante proiettarci per un breve istante in quegli anni.
Per consolidare ancora di più il successo, appaiono fra il 1964 e il 1965 in due brillanti pellicole: A Hard Day's Night (il titolo fu suggerito a John da una battuta di Ringo)e Help, dirette dal giovane regista britannico Richard Lester.
Altro tassello per comprendere meglio la situazione di allora è che John Lennon e Paul McCartney scrissero le canzoni fra un concerto e l'altro, superando consapevolmente se stessi con quella loro produzione così rivoluzionaria e volutamente commerciale allo stesso tempo (caratteristica quest'ultima che li seguirà negli anni a venire).
Come tutti i classici questo disco merita un ascolto attento, soprattutto da parte di quei giovani che trovano ovvie difficoltà a proiettarsi nella società giovanile degli anni 60..

The History of Rock Music. Storia della Musica Rock
Dopo gli eccessi degli anni '60, Bob Dylan ed altri, intrapresero una strada più pacifica verso il nirvana del rock, e ri-scoprirono la musica country.
Fu così che il 'country-rock' divenne una delle prime manie degli anni '70, portando al successo gruppi come gli Eagles .
I '70 segnarono tutto sommato un momento di quiete, contro le nevrasteniche battaglie dei '60.
In Gran Bretagna, i primi anni '70 furono caratterizzati dall'espandersi dell'hard-rock e del progressive-rock, e quindi delle loro varie ramificazioni nei molti sotto-generi.
I musicisti britannici conferirono una qualità 'intellettuale' al rock'n'roll, qualità che regalò al rock una dignità pari a quella di cui godevano il cinema e la letteratura europei.
Il rock britannico soffrì però della stessa stagnazione che stava affliggendo quello americano.
L'impulso creativo e innovativo si spense rapidamente, e i nuovi generi creati dai musicisti britannici o diventavano sterili o si trasformavano in fenomeni commerciali.
Pressoché ignorato al tempo, il rock tedesco (noto anche come 'kosmische musik') era probabilmente vent'anni avanti il rock britannico.

The History of Rock Music. Storia della Musica Rock
Per tutti gli anni '50, in Inghilterra spuntavano blues clubs ovunque.
In pochi anni, i musicisti di british blues si trovavano a suonare qualcosa di profondamente sentito, come era il blues americano, ma con una potenza che nessun altro aveva sulla Terra.
Dalle loro ceneri nacquero due gruppi blues, i Cream e i Led Zeppelin, che in pochi anni, rivoluzionarono di nuovo la musica rock.
I Rolling Stones, i Kinks e gli Who rappresentano la triade rock di metà anni '60 che influenzerà per decenni intere generazioni di gruppi rock.
Gli Who componevano canzoni autobiografiche sulla gioventù selvaggia e frustrata.
San Francisco, che stava diventando la mecca degli hippies, profuse l''acid-rock', e Los Angeles, il cui milieu aveva già prodotto innumerevoli danni letterari e cinematografici, profuse e , due dei più influenti musicisti del secolo.
Anche i folksingers britannici sembravano sempre più intellettuali francesi che cantastorie vecchia maniera.
Il paradigma della musica rock, intesa come polo 'alternativo', in contrapposizione alla musica pop commerciale, fu stabilito proprio negli anni '60.

Quei favolosi anni '60
Claudio Baglioni canta i suoi anni '60.
Un viaggio sentimentale negli anni di Carosello, del Disco per l'estate, dei jukebox! Un periodo tra i più floridi per la nostra discografia .
Quelli degli altri sono i successi che più hanno emozionato il musicista e che hanno spopolato negli anni Sessanta, decennio indimenticabile per la musica leggera italiana.
" Sono - ha detto Baglioni – le canzoni che ascoltavo e amavo prima di cominciare a fare musica e anzi credo di aver iniziato a scrivere canzoni solo quando ho cominciato a superare l'invidia per questi autori e questi brani straordinari "..
Ci sono poi canzoni che hanno fatto la fortuna dei loro interpreti come il singolo di lancio di questo album, Cinque minuti e poi di Maurizio, leader dei New Dada, gruppo beat italiano che aprì il concerto dei Beatles a Milano.
E non potevano mancare nemmeno il ragazzo acqua e sapone degli anni Sessanta, quel Gianni Morandi di C'era un ragazzo e Se non avessi più te e un classico del repertorio Mogol-Battisti Emozioni..
Se è vero che Cinque minuti e poi è un pezzo anni Sessanta che non vedeva da tanto un rilancio discografico a livello nazionale, canzoni come Volare o Emozioni hanno conosciuto nel tempo già moltissimi interpreti.

Baglioni canta canzoni anni '60
Ricorda Bindi, De Andre', Gaber e Tenco a Musicultura (ANSA) - MACERATA, 24 GIU - 'Forse le ultime canzoni veramente italiane sono state scritte negli anni '60', dice Baglioni dal palcoscenico dello Sferisterio.

Radio Ti Ricordi FM 99.000 (RM)
Vieni a parlare con Fabio Martini di quei fantastici anni '60 e '70.
Vieni a scoprire le canzoni andate in onda su radio Ti Ricordi, seleziona uno degli ultimi giorni oppure visiona l'archivio..

Testo e testi di Mp3 anni 60 di mix
Consulta l'elenco delle canzoni interpetate da mix , per scoprire o inserire nuove informazioni..
Puoi consultare anche i testi delle canzoni, cliccando direttamente sull'icona , oppure puoi proporre il testo dove appare l'immagine accanto al titolo.
Altre canzoni in MP3 di : Attenzione le immagini e i contenuti presenti che vedi su questo sito sono solo a titolo dimostrativo, all'interno del sito non troverai musica da scaricare in mp3 o altro formato.
Canzoni-mp3.net è un progetto nato a scopo didattico per la sperimentazione delle tecnologie web.

Benefits


Photo by www.mcspettacoli.it
L'Italia in Brasile - Alcune tra le più belle canzoni italiane del passato nel formato mp3
Musica Italiana Alcune tra le più belle canzoni del passato .

IL FESTIVAL DI SANREMO ­I vincitori­
I vincitori degli anni '60 1960 1) Tony Dallara e Renato Rascel con Romantica (Verde­Rascel).
Tutte le altre canzoni sono a pari merito.
2) e Marisa Sannia con Casa bianca (Don Backy­La Valle).
I vincitori del Festival, dal 1951 anni '60, .

Massimo Polidoro
Avevo 9 anni e mi convinse a seguire le lezioni di Aldo Bertone, oggi docente al Conservatorio di Parma.
In quello stesso periodo anche mio cugino Maximiliano stava imparando a suonare (suo papà, tra l'altro, era stato un cantante negli anni '60, con il nome d'arte di "Edmond Pat", e anch'io conservo la registrazione di un suo 45 giri: Lato A: "Forza ragazzi", uno scatenato shake; Lato B: "Se te ne vai", un lentone da mattonella).
A un certo punto, insieme a un mio vicino di casa a cui affidammo le percussioni (leggasi: bidoni del Dash capovolti, cuscini e coperchi delle pentole...), ci demmo un nome (gli "X-Flowers"...) e registrammo anche una cassettina di canzoni nostre.
Anzi, proprio in quel periodo (primi anni '80) con mio cugino Giancarlo feci anche nascere un fan club dei Beatles (con l'assurdo nome di "Beatles Staff Organization").
Gian poi lasciò un po' perdere ma io continuai ancora per alcuni anni.
Mi sono così fatto una cultura sugli anni 60 italiani: tutti i gruppi di allora, dall'Equipe 84 ai Corvi, dai Dik Dik ai New Dada, dai Camaleonti ai New Trolls...

Open Directory - World: Italiano: Arte: Musica: Risorse
- Raccolta di spartiti per chitarra con accordi di numerose canzoni italiane.
- Contiene migliaia di testi di canzoni italiane ed internazionali ordinati per artista.
- Propone testi di canzoni di artisti italiani ed internazionali.
- Archivio fotografico dedicato alle copertine di 45 giri ed LP organizzato per discografie, partendo dagli anni '60.
- Presenta un'enciclopedia online della musica disco, dance, pop e rock degli anni '70 e '80.
- Dedicato al Festival di Sanremo, offre i testi delle canzoni dalla prima edizione ad oggi.
- Offre testi di canzoni suddivisi per lingua ed artista.
- Offre informazioni riguardanti le musiche degli spot pubblicitari ed ulteriori curiosità sulla realizzazione delle canzoni.
- Offre testi di canzoni di artisti e gruppi italiani ed internazionali.
- Offre un database di testi di canzoni italiane ed internazionali, suddiviso per artista o per genere.

Buon compleanno, piccolo iPod 60 milioni di pezzi in cinque anni - Scienza & Tecnologia - Repubblica.it
60 milioni di pezzi in cinque anni Jobs: "Non sono affatto preoccupato dal Microsoft Zune" .
60 milioni di pezzi in cinque anni '/> NEW YORK - L'iPod, il popolare lettore digitale di musica della Apple, compie cinque anni in questi giorni.
Un quinquennio di successi, visto che ne sono stati venduti circa 60 milioni di esemplari, risollevando completamente le sorti della società di Cupertino che nel 2001 non godeva proprio di buona salute.
In una intervista al settimanale americano Newsweek , l'amministratore delegato della Apple Steve Jobs ripercorre la storia del piccolo lettore che ha cambiato in questi anni il modo di consumare e di ascoltare la musica, ricordando in particolare i lunghi negoziati con le case discografiche.

PAGINE 70 - anni 70 - anni settanta, 70's
• Salute & Fortuna, Pace & Amore per i Reduci degli anni 70 • Max visite giornaliere: 22.820 il 4 dicembre 06 • .
Ma 30 anni fa non ti hanno detto che ci saremmo rivisti? Reduci degli anni 70: bentornati a casa .
Da oltre centocinquant’anni gli stati di tutto il mondo emettono francobolli per due motivi:...
Roma, Primavalle, un giorno qualsiasi della secondà metà degli anni 70.
Siamo ampiamente nella seconda metà degli anni ’70 quando Mario Merola, che nella sua...

Progetto Musica - TORINO ROCK
L’interpretazione vocale di Billi ridona ai brani (tutti inderogabilmente degli anni ‘60 italiani) una nuova giovinezza trasformando i concerti in kermesse danzanti..
Divertimento, danze, juke-box, i mitici anni '60, i vostri beniamini, le canzoni che vi hanno fatto innamorare: tutto questo è Billi Spuma e i suoi Gassati.

CANZONI ANNI 60 ?

Toscana Musiche - festival, musica e concerti in Toscana
gli anni '60 · Il jazz in Toscana negli anni '70 · Gli anni '80 · Suoni dalla provincia.
Evitando al lettore avvitamenti e rimandando a una serie di testi inevitabili a monte (vedi appendice) ci preme sottolineare il carattere tutto italiano che guida alla nostra più precisa intenzione e cioè documentare, iniziando dai tardi anni cinquanta, la realtà, prima sommersa, poi sempre meno, di artisti e generi sempre più vicini a chi scrive, lavora e vive questa materia in prima persona in questa area.
Gli anni 1958-1970 e poi 1970-1980 (a cura di Bruno Casini) sono affrontati qui per la prima volta.
La tesi di Fabio Turchetti Il Jazz in Toscana dal dopoguerra alla fine degli anni ‘70 (Università degli studi di Bologna, Facoltà di Lettere e Filosofia, corso di Laurea in D.
A mettere d’accordo tutti nei tardi anni ’50 ci pensa il nostro caro amico Fred Buscaglione.
E’ così che le canzoni scritte con il suo paroliere di fiducia ed amico, Leo Chiosso, colpiscono nel centro, lasciandoci oggi piccoli capolavori di stile come Eri piccola, Whisky facile, Che notte, Che bambola! e numerose altre.
AIAP | LibreriaOnLine - '60 gli anni giovani
'60 gli anni giovani Musica, consumi, stili di vita.
ALICE Sapere | L'Italia di Sanremo
Il festival dei primi anni e l'Italia del boom.
Quando si pensa al Festival di Sanremo, non si può non pensare all'Italia degli anni '50 e '60 , quella del boom economico .
Si può quasi dire che quelle canzoni di Sanremo siano stata la colonna sonora di quel periodo, ottimista anche se pieno di tensioni, fatto di grande crescita sociale ed economica.
Le prime edizioni di Sanremo rispecchiano la situazione del nostro paese negli anni '50, ovvero una nazione che dopo la guerra sta cercando di risorgere dalle macerie, e vuole guardare al futuro con ottimismo.
Un aspetto da considerare è che sono le canzoni ad essere in gara, e non gli artisti .
Nell'edizione del 1960 entrano in scena gli urlatori , come Mina e Tony Dallara , che vince con Sei Romantica in coppia con Renato Rascel .
Le canzoni diventano meno pompose e retoriche, e per quanto fosse possibile al tempo, cercano di adeguarsi nei testi al parlato e ai pensieri dei nuovi giovani.
Si avvicinano gli anni della contestazione , il boom sta per sgonfiarsi, ed echi di questi cambiamenti si sentono anche al Festival.
La Brigata Lolli
"A questo dvd ci teniamo molto; non esiste una storia di Giorgio attraverso le immagini e questo è iul primo episodio di un’opera che dovrebbe avere una cadenza annuale per quattro anni, ciascuna dedicata a un decennio".
Meraviglioso! Noi fan di Gaber gioiamo tutti insieme Devo dire che questa prima parte sugli anni ’60 è molto interessante.
Intanto perché finalmente abbiamo avuto dalla Rai il riversamento di tutto quello che esiste di Giorgio relativo agli anni ’60 e ci sono delle cose strepitose.
Tra l’altro devo dirti che secondo me la cosa culturalmente interessante è la prima parte di questo dvd che riguarda i primissimi anni televisivi di Gaber, di cui purtroppo esiste pochissimo, perché una volta andavano in diretta.
Per cui di tutta la primissima parte delle trasmissioni che Giorgio ha condotto, cioè “ Canzoni da mezza sera ” e “ Canzoniere minimo ” del ’62-63, esiste soltanto una trasmissione del ’63 che però ti fa capire due cose.
Poi man mano sono nati altri spunti, abbozzi, canzoni.
La Brigata Lolli
Emerge in questo decennio una doppia anima di Gaber: nei primi anni è un cantautore impegnato, cultore di musica popolare ("è il mio hobby" dice a un certo punto), nella seconda metà (oh, che sia casuale la comparsa accanto a lui di Ombretta Colli? Malizioso!) sceglie invece la china di un certo disimpegno, allontanandosi così man mano dal Gaber degli esordi per assumere il ruolo di intrattenitore.
Una scelta che si rivelerà sempre più stretta, fino a spingerlo alla grande svolta degli anni '70.
Chi conosce solo la storia recente dei Luf si sorprenderà di sicuro nel leggere il sottotitolo “25 anni e 25 canzoni” di Peace & Luf, curatissimo libro corredato da un doppio cd antologico, che arriva a coronamento di una lunga carriera cominciata nel lontano con sotto le gloriose insegne della Charlie Hill Music Company e prima ancora come Charlie Hill & The Common Sound.
Consigliato solo a chi ancora adesso, a quasi 50 anni di distanza, "sbava" per il fenomeno noto come beat italiano.
"Il suono intorno alle parole" di Annino La Posta .
guccini francesco, il vate della musica italiana.
Cantautore con oltre trent'anni d'esperienza, il creatore di alcune delle piu' belle canzoni degli anni settanta.
I migliori Cantautori degli anni in cui, la musica aveva un significato profondo.
Storiche canzoni come Dio e' morto (criticata dalla chiesa e poi ricreditata), Aushwitz...Un poeta con l'abilita' di descrivere la realta' dell'essere, una descrizione profonda per chi ha bisogno di credere e di realizzare il proprio essere, con l'aiuto di una canzone.
Dall'unione di questo gruppo con il gruppo dei "Giovani Leoni" nacquero gli "Equipe 84", uno dei gruppi beat più popolari in Italia nella seconda metà degli anni '60.
Nel frattempo però aveva iniziato per diletto a scrivere alcune canzoni che gli Equipe 84 vollero suonare.
Tra le altre, Auschwitz, L'Antisociale, Il compleanno, La ballata degli annegati, Venerdì Santo (alcune uscite nei suoi dischi solo alcuni anni dopo).
E qui tra i suoi committenti si inserisce un altro gruppo appena nato che negli anni a seguire farà la storia della musica italiana: i Nomadi, tra i quali un amico di Francesco, Dodo Veroli.


Home @CallCenter