Lo SPUNGONE di Romagna , affioramento roccioso ricco di storia.


Vai ai contenuti

Lo " spungone " Ŕ il nome con cui viene chiamato l' affioramento roccioso che partendo dal torrente Marzeno , nelle prime colline faentine , arriva con affioramenti pi¨ o meno consistenti fino a Capocolle di Cesena. In queste pagine cercher˛ di descrivere alcuni aspetti poco conosciuti del tratto che va dal torrente Marzeno al fiume Montone , il tratto con i maggiori affioramenti rocciosi della lunghezza di circa 12 km. caratterizzato per la maggiore da rupi scoscese rivolte a sud.
Premetto che non sono nŔ geologo nŔ uno storico-archeologo e che quindi tutte le considerazioni che far˛ in seguito sono solo mie supposizioni maturate sia dalla lettura di alcuni testi sia da una diretta visione dei posti.

Lo " spungone " Ŕ costituito da arenarie calcaree con stratificazioni pi¨ o meno consistenti contenenti anche strati di depositi fossili in grandi quantitÓ , soprattutto conchiglie . Viene anche chiamato Pietra Mora per il colore scuro che assume col tempo una volta che viene in contatto con l' acqua , l' aria e il sole.

Le zone a ridosso dello " spungone " ai giorni nostri appaiono selvaggie e quasi desolate , molte abitazioni rurali sono state abbandonate e ormai definitivamente crollate , zone a pascolo sono diventate bosco e percorrendo i sentieri che l' attraversano difficilmente si incontra qualcuno.
Sicuramente non Ŕ stato cosi in alcuni periodi del passato perchŔ la fascia dello spungone oltre ad essere stata zona di confine ( tra Stato della Chiesa e Vicariato di Modigliana) , era di importanza strategico militare ( ne sono la testimognanza i resti dei castelli di Ceparano , Pietra Maura , Urbigliano e Castrocaro ) ed Ŕ stata fonte di materiale da costruzione fin dal periodo romano.

Nelle pagine seguenti cercher˛ di dare una sommaria descrizione dei luoghi sia con l' ausilio di foto da me scattate sia con mie considerazioni. Mostrer˛ quel che rimane dei castelli , delle tante cavitÓ create o modificade dall' uomo e di tutte le cose che fanno ricordare il passato. Apprezzero chiunque mi dia consigli , mi indichi luoghi , grotte e qualsiasi altra cosa quý non presente in modo da rendere sempre pi¨ completo questo sito. Ho diviso il tutto in cinque sezioni , Ceparano , CÓ D' Albano , Pietra Maura , Urbigliano e Bagnolo in quanto ognuna presenta nei suoi pressi alcune caratteristiche comuni come il castello ( tranne CÓ d' Albano ) , cavitÓ , grotte , cave per estrazione di materiale e cave per la costruzione di macine.

E' possibile ingrandire tutte le immagini del sito cliccandoci sopra ( 800 X 600 ).


Ultimo aggiornamento 25-04-2011 | stefanocia66@libero.it

Torna ai contenuti | Torna al menu