UNITED STATES OF AMERICA NAVY


 

CLASSE T. ROOSVELT

- AIRCRAFT CARRIER T. ROOSVELT'S CLASS -


PORTAEREI CVN 73

- AIRCRAFT CARRIER GEORGE WASHINGTON CVN 73-

  GEORGE WASHINGTON

- SPIRIT OF FREEDOM -


SCHEMA COSTRUTTIVO

- Constructive Scheme -



Analizzando lo schema costruttivo della portaerei G. Washington appare evidente l'isola molto pi¨ piccola e posta pi¨ a poppa rispetto alla classe Forrestal e la pista di lancio molto pi¨ larga e corta rispetto alla classe Forrestal stessa.

Gli elevatori sono quattro, tre sul lato destro e uno su quello sinistro.

Le catapulte di lancio sono quattro, due sulla parte centrale del ponte e due su quella angolata, permettendo decolli contemporanei.

Gli atterraggi avvengono sulla parte di poppa.


Al posto delle turbine a gas o dei sistemi diesel-elettrici utilizzati per la propulsione su molte navi da guerra moderne, i vettori utilizzano due reattori ad acqua pressurizzata A4W che pilotano quattro alberi dell'elica e possono produrre una velocitÓ massima di oltre 30 nodi (56 km / h) e la massima potenza di circa 260.000 shp (190 MW). Come risultato dell'uso dell'energia nucleare, le navi sono in grado di funzionare per oltre 20 anni senza rifornimento di carburante e si prevede che abbiano una durata di servizio di oltre 50 anni. Sono classificate come portaerei a propulsione nucleare e sono numerate con numeri di scafo consecutivi tra CVN-68 e CVN-77.

I ponti di volo angolati dei vettori utilizzano un accordo CATOBAR per azionare aeromobili, con catapulte a vapore e cavi di arresto per il lancio e il recupero. Oltre ad accelerare le operazioni della piattaforma di volo, questo consente una varietÓ di aerei molto pi¨ ampia rispetto alla disposizione STOVL utilizzata su vettori pi¨ piccoli. Una vela aerea portante imbarcata composta da un massimo di 90 aeromobili viene normalmente dispiegata a bordo. Dopo il ritiro dell'F-14 Tomcat , i caccia sono principalmente F / A-18E e F / A-18F Super Hornet eHornets F / A-18A + e F / A-18C . Oltre ai loro aerei, le navi trasportano armi difensive a corto raggio per la guerra contraerea e la difesa missilistica.

Le portaerei della Nimitz furono ordinate per integrare le portaerei delle classi Kitty Hawk ed Enterprise , mantenendo la forza e la capacitÓ della US Navy dopo la dismissione dei vecchi vettori. Le navi furono progettate per essere migliorate su precedenti portaerei statunitensi , in particolare le supercarrier di classe Enterprise e Forrestal , sebbene la disposizione delle navi sia relativamente simile a quella della classe di Kitty Hawk. Tra gli altri miglioramenti del design, i due reattori su Nimitz-le vettori di fascia occupano meno spazio degli otto reattori utilizzati su Enterprise . Insieme a un design pi¨ generale, questo significa che i veicoli Nimitz possono trasportare il 90% in pi¨ di carburante per l'aviazione e il 50% in pi¨ di ordigni rispetto alla classe Forrestal .

La Marina degli Stati Uniti ha dichiarato che i trasportatori potrebbero sopportare tre volte il danno subito dalla classe Essex inflitta dagli attacchi aerei giapponesi durante la seconda guerra mondiale . Gli hangar sulle navi sono divisi in tre baie di fuoco da spesse porte di acciaio che sono progettate per limitare la propagazione del fuoco. Questa aggiunta Ŕ stata presente sulle portaerei americane dalla seconda guerra mondiale, dopo gli incendi causati dagli attacchi Kamikaze .
Le prime navi furono progettate intorno al tempo della guerra del Vietnam , e alcuni aspetti del design furono influenzati dalle operazioni lý. In una certa misura, le operazioni di trasporto in Vietnam hanno dimostrato la necessitÓ di aumentare le capacitÓ delle portaerei sulla loro capacitÓ di sopravvivenza, in quanto sono state utilizzate per inviare sortite nella guerra e quindi sono state meno soggette ad attacchi. Come risultato di questa esperienza, i vettori di Nimitz sono stati progettati con magazzini pi¨ grandi di carburante per l'aviazione e riviste pi¨ grandi in relazione ai precedenti vettori, anche se ci˛ Ŕ in parte dovuto all'aumento di spazio disponibile dal nuovo design dei sistemi di propulsione delle navi.

Uno degli scopi principali delle navi era inizialmente quello di supportare le forze armate statunitensi durante la Guerra Fredda , e furono progettate con capacitÓ per quel ruolo, incluso l'uso dell'energia nucleare invece del petrolio per una maggiore resistenza quando dispiegate in acqua blu e la possibilitÓ di effettuare aggiustamenti ai sistemi di armamento dei vettori sulla base di nuove informazioni e sviluppi tecnologici. Inizialmente sono stati classificati solo come corrieri di attacco, ma le navi sono state costruite con capacitÓ anti-sottomarino sin dalla USS Carl Vinson. Di conseguenza, le navi e i loro velivoli sono ora in grado di partecipare a una vasta gamma di operazioni, che possono includere i blocchi di mare e di aria, la posa di mine e gli attacchi missilistici su terra, aria e mare.

A causa di un difetto di progettazione, le navi di questa classe hanno liste inerenti a dritta quando sono sotto carichi da combattimento che superano la capacitÓ dei loro sistemi di controllo di lista. Il problema sembra essere particolarmente diffuso su alcune delle navi pi¨ moderne. Questo problema Ŕ stato precedentemente rettificato utilizzando i vuoti di controllo del danno per la zavorra, ma Ŕ stata proposta una soluzione che utilizza zavorra solida che non influisce sulla sopravvivenza della nave.

A causa del suo valore obiettivo e della sua vulnerabilitÓ, le portaerei sono sempre scortate da almeno un sottomarino per la protezione. Le altre navi del Gruppo Strike forniscono capacitÓ aggiuntive, come i missili Tomahawk a lungo raggio o il Sistema di combattimento Aegis , e proteggono anche il corriere dall'attacco. Un tipico Strike Group pu˛ includere, oltre a una portaerei: fino a sei combattenti di superficie , inclusi incrociatori missilistici guidati e cacciatorpediniere missilistici , usati principalmente per la guerra contraerea e la guerra anti-sottomarino e fregate / fregate missilistiche guidate, prima del pensionamento dal servizio USN. Quando la marina commissionerÓ una nuova classe di fregate, accompagneranno di nuovo i CSG. Anche fare parte del gruppo Ŕ uno o due sottomarini d'attacco , per cercare e distruggere navi e sottomarini di superficie ostili e munizioni, petroliere e rifornimento dal Comando di sollevamento in mare per fornire supporto logistico.  I numeri e i tipi di navi che compongono ciascun gruppo di attacco possono variare da un gruppo all'altro, a seconda delle schieramenti, della missione e della disponibilitÓ.


Analyzing it constructive scheme of the aircraft carrier G. Washington appears evident the smaller island and sets more to stern in comparison to the class Forrestal and the wider and short footstep of throwing in comparison to the class same Forrestal.

The elevators are four, three on the right side and one on that left.

The catapults of throwing are four, two on the central part of the bridge and two on that angolata, allowing contemporary take-offs.

The landings happen on the part of stern.


PORTAEREI G. WASHINGTON  CVN 73 - AIRCRAFT CARRIER CVN 73 G. WASHINGTON


PORTAEREI NELLA STORIA / AIRCAFT CARRIERS


NAVI DA GUERRA / WARSHIPS AND BATTLESHIPS

- PORTAEREI NELLA STORIA USA NAVY- CLASSE T.ROOSVELT - CVN73 G. WASHINGTON -AIRCRAFT CARRIERS- T. ROOSVELT CLASS - CVN 73 G. WASHINGTON -