[THE PIPER AT THE GATES OF DAWN]   [A SAUCERFUL OF SECRETS]   [MORE]   [UMMAGUMMA]   [BEST OF PINK FLOYD]   [ZABRISKIE POINT]   [ATOM HEART MOTHER]   [RELICS]

[MEDDLE]   [OBSCURED BY CLOUDS]   [THE DARK SIDE OF THE MOON]   [A NICE PAIR]   [MASTERS OF ROCK]   [WISH YOU WERE HERE]   [ANIMALS]   [THE WALL]

[A COLLECTION OF GREAT DANCE SONGS]   [WORKS]   [THE FINAL CUT]   [A MOMENTARY LAPSE OF REASON]   [DELICATE SOUND OF THUNDER]   [THE DIVISION BELL]   [PULSE]  

[THE ENDLESS RIVER]   [BOX SET]   [SAMPLER & COLLECTION]   [MAXI & E.P.]   [FAKES & COUNTERFEITS]   [COLOURED VINYLS ANALISYS]   [GLOSSARY & TERMS]   [WANTED LIST]

POLICY/COOKIES

 

 

 

"THE BEST OF THE PINK FLOYD".

 

Release Dates. Netherlands: luglio 1970 circa.

Brief Statistics. (1) Si tratta di una speciale compilation di brani uscita nel 1970, contenente una serie di brani dei primi due dischi e singoli dei Floyd, poi riproposta nel 1974 come Masters of Rock. In alcuni paesi è uscita successivamente come Best Of Pink Floyd (vedi Corea ed Ungheria), anche con delle piccole variazioni. La copertina era unica e raffigurava una foto della band, che risale all'era con Gilmour nel 1968. La raccolta uscì solo in Danimarca, Israele e Olanda (ma tutte le copertine sono di derivazione olandese), anche se alcune vecchie liste la riportavano anche uscita anche in Francia col numero di "SC 054-04299": la versione francese è stata sempre una stampa dubbiosa, sin dalla metà degli anni '80, visto che nessun collezionista conosciuto la possiede, nè l'ha mai vista; questo fatto aumentò i dubbi della sua reale esistenza, soprattutto considerando che i soli dati conosciuti furono riportati in un libro dei primi anni '80 solamente, addirittura con questo numero errato di "SC 054-04299", e che questa copertina uscì solo per il mercato olandese (le versioni uscite in Danimarca ed in Israele sono di chiara derivazione olandese). Dopo alcune attente ricerche, si è stabilito che questa stampa francese del 1970 NON esiste, è stato un errore riportato sul libro nei primi anni '80 e, successivamente, sul sito di Vernon Fitch: probabilmente è stato confuso il prefisso "5C" (che indica appunto l'Olanda) con "SC" (prefisso assolutamente INESISTENTE nel catalogo EMI), che, unitamente a notizie non attendibili dovute all'epoca a stampe uscite per altri paesi, hanno provocato l'errore; il fatto di richiamare stampe di altri paesi nella pubblicità locale era comune in quei tempi, viene confermato per esempio anche nel retro della copertina di "One of These Days", dove vi erano inseriti anche dischi all'epoca reperibili SOLTANTO d'importazione, la stessa cosa potrebbe ugualmente essere successa con "Relics", che all'epoca dell'uscita italiana di "One of These Days" era già disponibile all'estero, ma NON in Italia (sappiamo che in Italia uscì nel settembre del 1973). Un'altra possibile ipotesi che causò questo errore dell'edizione francese fu anche il fatto che in Olanda la compilation uscì anche in cassetta (numero: "5C 254-04299"), col classico motivo del disco (la foto della band) e che questa cassetta potrebbe essere stata importata in Francia, con lo stesso numero, dalla Pathè Marconi (qualcuno l'ha vista), cosa che ha generato probabilmente l'errore; parimenti, il disco olandese fu esportato anche in Francia, con l'adesivo promozionale "SDI" della Pathè Marconi ed il codice di prezzo "B" che copriva parzialmente il numero di catalogo olandese. Ricordiamo che ufficialmente la compilation uscì in vinile in Francia solo come Masters of Rock nel marzo del 1974 (numero: "2C 062-04 299"), ed anche come cassetta (numero: "2C 244-04299"), e non si ha traccia di un The Best of The Pink Floyd con questa copertina olandese in vinile.

(2) Non tutti sanno che, stranamente, in tutte le edizioni di Masters of Rock e di The Best of The Pink Floyd la canzone Matilda Mother è riportata sulla copertina e sull'etichetta come Mathilda Mother, ma non se ne conosce il motivo, visto che la versione originale del titolo sull’album The Piper at the Gates of Dawn era comunque Matilda Mother.

(Per ogni approfondimento su dischi e canzoni, si consiglia la lettura dei libri dei Lunatics: PINK FLOYD. STORIE  SEGRETI (Giunti, 2012); Tutte le canzoni dei Pink Floyd. Il Fiume Infinito (Giunti, 2014)

 

Site General Notes.

 

 

 

 Danimarca

Emi-Columbia, 5C 054-04299 ("THE BEST OF THE PINK FLOYD", group photo with title cover, black Columbia labels, 6E 054 04299)

 

 Israele

EMI-Columbia, 5C 054-04299 ("THE BEST OF THE PINK FLOYD", 1st issue, group photo with title cover, flipback, red sticker printed, black Columbia labels, The Gramophone Co.)

EMI-Columbia, 5C 054-04299 ("THE BEST OF THE PINK FLOYD", 2nd issue, group photo with title cover, flipback, red sticker printed, black Columbia labels, "All rights…", no EMI logo)

EMI-Columbia, 5C 054-04299 ("THE BEST OF THE PINK FLOYD", 2nd issue, group photo with title cover, no flipbacks, red sticker printed, black Columbia labels, "All rights…", no EMI logo)

 

 Olanda

EMI-Columbia, 5C 054-04299 ("THE BEST OF THE PINK FLOYD", 1970, group photo with title cover, black Columbia labels)

EMI-Columbia, 5C 054-04299 ("THE BEST OF THE PINK FLOYD", 1970, group photo with title cover, orange Columbia labels)

EMI-Columbia, 5C 054-04299 ("THE BEST OF THE PINK FLOYD", 1970, group photo with title cover, red Columbia labels)

 

 

 

 

"BEST OF PINK FLOYD".

 

 

 

 Corea

Creato-Dae Sung, MLR-1002 (CREATO-510) ("BEST OF PINK FLOYD", 1990, picture cover with 1988 live photo front and back, red Creato labels, by Dae Sung Records)

Creato-Dae Sung, MLR-1002 (CREATO-510) ("BEST OF PINK FLOYD", 1990, picture cover with 1988 live photo front and back, grey Creato labels, promotional release, promo sticker)

Creato-Dae Sung, MLR-1002 (CREATO-510) ("BEST OF PINK FLOYD", 1990, picture cover with 1988 live photo front and back, grey Creato labels, by Dae Sung Records)

Creato-Dae Sung, MLR-1002 (CREATO-510) ("BEST OF PINK FLOYD", 1990, picture cover with 1988 live photo front and back, blue/purple Creato labels, by Dae Sung Records)

 

 Ungheria

Favorit Records, P SLPXL 17826 (test-pressing, 2LP, "BEST OF PINK FLOYD", unique coloured cover, by MHV, yellow MHV labels)

Favorit Records, SLPXL 17826 (test-pressing, 1LP, "BEST OF PINK FLOYD", blank cover, yellow MHV labels)

EMI-Favorit, SLPXL 17826 (1983, "BEST OF PINK FLOYD", unique coloured cover, by MHV, orange Favorit labels)

EMI-Favorit, SLPXL 17826 (1983, "BEST OF PINK FLOYD", unique coloured cover, by MHV, radio sample, orange Favorit labels with promo text)

 

 

 

 

 

La creazione e l'aggiornamento di questo sito deriva dall'enorme lavoro di ricerca dell'autore, durato decenni, consolidato dalla esperienza nel campo e grazie alla sua collezione personale di vinili; è importante rispettare questo lavoro. E' vietato pertanto riprodurre il contenuto di questo sito senza autorizzazione espressa del webmaster (Legge n. 633 del 22 aprile 1941). In ogni caso, se riproducete contenuti di questo sito, citate compiutamente la fonte, attraverso il seguente link: "THE MR.PINKY DISCOGRAPHY", https://digilander.libero.it/mrpinky.

 

 

POLICY/COOKIES

For help and adds about the records details, email me at tarquinis@gmail.com

___________________________________________________________________________________________________________________

© "The Mr.Pinky Discography". The entire site is Copyright by Stefano Tarquini and his use is strictly prohibited without any permition of the author. All trademarks and copyrights remain the property of their respective owners. Unauthorized duplication is a violation of applicable laws. The contents of this entire site are presented here as a non-profit service intended for the non-commercial purposes of criticism, research, comment, education and archiving use only. This site is only a personal tribute to Pink Floyd band and the most complete Floyd's vinyl discography to help vinyl collectors.