ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE

Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri

“Francesco Daverio” - Varese

Casella di testo: [http://www.isdaverio.va.it]
Casella di testo:
Casella di testo:
Casella di testo: Casella di testo: Chiara Lubich
Casella di testo:
Casella di testo:
Casella di testo:
Casella di testo:
Casella di testo:
Casella di testo:
Casella di testo:
Casella di testo:

Chiara Lubich

e il Movimento dei Focolari

Era l’anno 1943. C’era la guerra e tutto crollava sotto le bombe, non solo gli edifici, ma anche gli ideali delle persone. A Trento, una città del nord Italia,

viveva Chiara Lubich, una ragazza ventenne, che era alla ricerca di un “qualcosa” che non crollasse nonostante tutto. Era però molto difficile trovarlo: per esempio tra le sue amiche c’era chi voleva sposarsi, ma il fidanzato non era tornato dal fronte, o chi voleva costruirsi una bella casa, ma la guerra non lo permetteva, o Chiara stessa avrebbe voluto frequentare l’università, ma in famiglia non c’erano soldi.

Finché un giorno un sacerdote le disse: “Ricordati, Chiara, Dio ti ama immensamente”. Per Chiara fu un segno divino: finalmente aveva trovato un ideale che non crollasse, ma non sapeva come rispondere a questo amore. Così, la notte prima di fuggire da Trento con la sua famiglia, guardando il cielo stellato, le venne in mente una frase di Virgilio: “Omnia vincit amor, l’amore vince ogni cosa”.

Capì che doveva rispondere all’amore amando per prima, cominciando dalla sua città; così prese la dolorosa decisione di lasciar partire la sua famiglia, mentre lei sarebbe rimasta a Trento per portare l’amore in questa città distrutta dai bombardamenti, dove tante persone avevano perso tutto, anche la speranza. Così Chiara, insieme ad alcune amiche che condividevano il suo stesso ideale, comincia a mettere in pratica l’amore iniziando dagli ultimi della sua città. L’amore che cercavano di vivere e di portare agli altri è quello di Gesù, l’amore che avevano riscoperto leggendo il Vangelo, le parole di Gesù che si potevano mettere in pratica. In poco tempo riuscirono a coinvolgere altre ragazze e

nel giro di 2 mesi erano già 500 le persone che a Trento vivevano così. E il loro amore non solo andava, ma anche tornava! Ad esempio una sera c’era un solo uovo per preparare la cena per 7 persone; a un certo punto bussa alla porta un’anziana signora che chiede da mangiare. Le danno questo unico uovo. Poco dopo si sente di nuovo bussare alla porta: questa volta è una vicina che dona loro un cesto di uova. Il Vangelo era vero: “Date e vi sarà dato”. Episodi come questo si ripetevano ogni giorno, in continuazione. E così questo ideale dilagava, fino a conquistare tutta Trento e non solo ...

Sottofondo musicale:

 

“Stelle e lacrime” Supercongresso 2002 - Roma

[Manifestazione organizzata dai Ragazzi per l’Unità che, circa ogni 5 anni, vede la partecipazione di ragazzi di tutto il mondo]

 

 

Questa canzone racconta una delle notti più decisive nella storia del Movimento dei Focolari. Chiara decide di lasciar partire la sua famiglia, mentre lei sarebbe rimasta, con alcune sue amiche, a Trento per portare l’amore in questa città distrutta dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale , dove tante persone avevano perso tutto, anche la speranza.

 

Leggi il testo della canzone.

</div> </div> <!-- DIV 728x90 IAM --> <div id="ad72890bottom" align="center"></div> <!-- START Digilander F --> <SCRIPT LANGUAGE="Javascript"> <!-- if ( typeof(bsl1_boot) != 'undefined' ) { setTimeout("bsl1_boot()",100); } var rs_DLR=1; var rs_DLRERR=0; //--> </SCRIPT> <SCRIPT LANGUAGE="Javascript" SRC="http://digilander.libero.it/_ad/digi_ad_13.js"> </SCRIPT> <!-- END Digilander F --> <!-- START Nielsen Online SiteCensus V6.0 --> <!-- COPYRIGHT 2012 Nielsen Online --> <script language="JavaScript"><!-- var w0=1; var refR=escape(document.referrer); if (refR.length>=252) refR=refR.substring(0,252)+"..."; //--></script> <script language="JavaScript1.1"><!-- var w0=0; if (rs_DLR) document.write('<script type="text/javascript" src="//secure-it.imrworldwide.com/v60.js"></script>'); //--></script> <script type="text/javascript"> var pvar = { cid: "libero-it", content: "0", server: "secure-it" }; var feat = { check_cookie: 0 }; var trac = nol_t(pvar, feat); trac.record().post(); </script> <noscript> <div> <img src="//secure-it.imrworldwide.com/cgi-bin/m?ci=libero-it&amp;cg=0&amp;cc=0&amp;ts=noscript" width="1" height="1" alt="" /> </div> </noscript> <!-- END Nielsen Online SiteCensus V6.0 --> <!-- Libero COMSCORE start - Version 1.53 --> <script type="text/javascript"> if ( rs_DLRERR == 1 ) { var libero_comscore_error = 404; } </script> <script type="text/javascript"> document.write(unescape("%3Cscript src='" + (document.location.protocol == "https:" ? "https://sb" : "http://b") + ".scorecardresearch.com/beacon.js'%3E%3C/script%3E")); </script> <script type="text/javascript"> if (rs_DLR) { document.write(unescape("%3Cscript id='libero_tracking_js_site' src='http://digistatic.libero.it/js/comscore_8_3_04/comscore_digilander.libero.it.js'%3E%3C/script%3E")); document.write(unescape("%3Cscript id='libero_tracking_js_site' src='http://digistatic.libero.it/js/comscore_8_3_04/comscore_engine.js'%3E%3C/script%3E")); } </script> <noscript> <img src="http://b.scorecardresearch.com/p?c1=2&amp;c2=13259779&amp;cj=1&amp;name=libero.others&amp;ns_site=libero" /> </noscript> <!-- Libero COMSCORE end --> <!-- IOL Analytics --> <script src="//i.plug.it/iplug/js/lib/iol/analytics/data/digilander-libero-it/tracking_digilander-libero-it.min.js"></script> <script src="//i.plug.it/iplug/js/lib/iol/analytics/engine/IOL.Analytics.Tracking.min.js"></script> <script type="text/javascript"> var iat = new IOL.Analytics.Tracking.Engine(); iat.send(); </script> <noscript><img src="//italiaonline01.wt-eu02.net/215973748390194/wt.pl?p=315,libero.web.share.digiland.siti.digilander&amp;cg1=libero&amp;cg2=web&amp;cg3=share&amp;cg4=digiland&amp;cg5=siti&amp;cg6=digilander&amp;cg7=libero.web.share.digiland.siti.digilander" height="1" width="1" alt=""></noscript> <!-- /IOL Analytics --> <!-- Global site tag (gtag.js) - Google Analytics --> <script async src="https://www.googletagmanager.com/gtag/js?id=UA-77960099-3"></script> <script> window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-77960099-3'); </script> <!-- Global site tag (gtag.js) - Google Analytics --> </body> </html>