UNITED STATES OF AMERICA NAVY

- PORTAEREI -

AIRCRAFT CARRIER


PORTAEREI USS LEXINGTON (CV2) "LADY LEX"

USS LEXINGTON (CV2) AIRCRAFT CARRIER - "LADY LEX"


La portaerei USS Lexington (CV-2) , soprannominata "Lady Lex", è stata una delle prime portaerei costruite per la Marina degli Stati Uniti. Era la nave che diede il nome alla classe di portaerei anche se la sua unica nave gemella, la Saratoga , fu commissionata un mese prima. Originariamente concepita come un incrociatore da battaglia, è stata convertita in una delle prime portaerei della Marina durante la costruzione per rispettare i termini del Trattato navale di Washington del 1922, che sostanzialmente pose fine alla costruzione di tutte le nuove corazzate ed incrociatori da battaglia. La nave entrò in servizio nel 1928 ed è stato assegnata alla Flotta del Pacifico per tutta la sua carriera operativa. La Lexington (Lady Lex) e la Saratoga (big Sara) sono stati usati per sviluppare e perfezionare le tattiche vettore in una serie di esercizi annuali prima della Seconda Guerra Mondiale. Il sistema di propulsione turbo-elettrico della nave ha permesso di integrare l'alimentazione elettrica di Tacoma, Washington , durante un periodo di siccità a fine 1929 a inizio 1930. Ha anche consegnato al personale medico e generi di soccorso a Managua , Nicaragua, dopo un terremoto nel 1931. Notevole era l'autonomia della nave che ad una velocità di 10 nodi poteva fare fino a 18.000 Km.
La Lexington era in mare quando la guerra del Pacifico è iniziata il 7 dicembre 1941, traghettando caccia a Midway Island . La sua missione fu annullata e lei tornò a Pearl Harbor una settimana più tardi. Dopo pochi giorni, è stata mandata per creare un diversivo dalla forza per alleviare il presidio assediato nell'isola Wake attaccando impianti giapponesi nelle Isole Marshall . L'isola è stata costretta ad arrendersi di fronte alla forza di soccorso è arrivato abbastanza vicino, e la missione è stata annullata. Un attacco programmato all'isola di Wake nel gennaio 1942 doveva essere annullato quando un sottomarino affondò il oliatore necessaria per fornire il carburante per il viaggio di ritorno. La Lexington è stata inviata al Mar dei Coralli del mese successivo per bloccare eventuali anticipi giapponesi nella zona. La nave è stata avvistata da un aereo di ricerca giapponese, mentre si avvicina Rabaul , base giapponese nella Nuova Britannia, ed il suo gruppo aereo ha abbattuto la maggior parte dei bombardieri giapponesi che la hanno attaccato. Insieme con la portaerei Yorktown, ha attaccato con successo la spedizione giapponese al largo della costa orientale della Nuova Guinea ai primi di marzo.
La Lexington è stato brevemente risistemata ia Pearl Harbor, alla fine del mese e si incontrò con Yorktown nel Mar dei Coralli all'inizio di maggio. Pochi giorni dopo i giapponesi cominciarono l'Operazione Mo, ossia l'invasione di Port Moresby , Papua Nuova Guinea, e le due portaerei americane tentarono di fermare le forze d'invasione. Essi affondarono la portaerei leggera giapponese Shoho il 7 maggio durante la Battaglia del Mar dei Coralli , ma non hanno incontrato la principale forza giapponese costituita dalle portaerei gemelle Shokaku e Zuikaku fino al giorno successivo. Gli aerei della Lexington e della Yorktown riuscirono a danneggiare gravemente la Shokaku , ma un attacca 'aereo giapponese riuscì a paralizzare la portaerei Lexington . Vapori di perdite di benzina avio serbatoi scatenarono una serie di esplosioni e incendi che non potevano essere controllati, e Lexington fu affondata da un americano cacciatorpediniere durante la serata dell'8 maggio per evitare la sua cattura.


CARATTERISTICHE TECNICHE

FOTOGRAFIE / PHOTOES

SCHEMA COSTRUTTIVO / SCHEME

ASSONOMETRIA / AXONOMETRY

GIUDIZIO FINALE DELLO SHINANO / FINAL SENTENCE OF SHINANO

AEREI DELLA U.S. NAVY / U.S. NAVY AIR FORCE

U.S. NAVY

PORTAEREI NELLA STORIA / AIRCRAFT CARRIER

NAVI DA GUERRA / WARSHIPS AND BATTLESHIPS

PORTAEREI NELLA STORIA USA NAVY-LEXINGTON CV2 - AIRCRAFT CARRIER LEXINGTON CV2 - LADY LEX -