> HOME

> CONTATTI

> STATUTO

> STORIA ISTITUTO

> NOTIZIARIO

> ATTIVITA'

> ANTIQUARIUM T.

> GROSIO

> TEGLIO

> ALTRI  SITI

> CONVEGNI

> BIBLIOGRAFIA

> DAVIDE PACE

> MARIA R. RAJNA

> HAWAII

> LINKS


ISTITUTO  ARCHEOLOGICO  VALTELLINESE  

 



HOME PAGE





ATTIVITA'

INDIETRO

 AVANTI


L'approfondimento  delle ricerche 

si trova  sui Notiziari

 



>Rilievo delle rappresentazioni antropomorfe e   

  pediformi     di  Sondrio

>Rilievo massi con coppelle a Mazzo in Valtellina


INIZIO PAG.

>Ricerca e  documentazione sulle costruzioni

  a falsa cupola  in località  Pra  Campo   ( Tirano )

>Rilievo massi con coppelle a Mazzo in Valtellina

>Ricerca e documentazione  delle tracce di probabili

  insediamenti abitativi con la tipologia delle  case retiche

  in località Plazzanecco in Valfurva

4 celle del latte a falsa  cupola in località Pra Campo  ( Tirano). L'altezza delle
 porte non supera i 70 cm.

Masso  con coppelle a Mazzo in Valtellina
INIZIO PAG.

>Rilievo masso con coppelle in località "Mut"  a Grosio

>Rilievo massi con coppelle in località "Batuda"  e 

  "Piazza" a Grosotto



Masso quadrangolare, con coppelle in Località "Mut" (Grosio)
Grande masso quadrangolare, con coppelle in Località "Batuda" (Grosotto)
INIZIO PAG.

>Ricerca e  documentazione sulle costruzioni

  a falsa cupola 

>Completamento del rilievo in localitè Bedol a Grosotto

archeology_6
Costruzione a falsa cupola della zona  "Briottti" - Segnalata da Annibaldi Luigi

INIZIO PAG.

 

 




>Ripulitura  e rilievo di una rappresentazione topografica

  a Villanuova di Teglio 
>Ripulitura  e rilievo di una rappresentazione scutiforme

  e di una roccia tabulare con coppelle in località Bedòl

  a Grosotto


                   Rappresentazione di  tipo topografico a Villanuova di Teglio


  Rilievo di una rappresentazione di tipo "scutiforme" ( forma scudo)  in   località Bedòl  a  Grosotto   (vedi "ALTRI SITI" nel menù a SX)

INIZIO PAG.


>Ricerca  e studio delle costruzioni a falsa cupola

   dette "cassine"  o "trele" sulla montagna di Tirano 
>Ricerche di superficie in Val di Sacco (Grosio)

  ( in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di 

  Grosio e  il Parco Incisioni Rupestri di Grosio )

Una "cassina": arcaica costruzione della zona  Baruffini a Tirano.  Ha una forma a cupola realizzata con pietre aggettanti verso l'interno (falsa cupola). Aveva la funzione di conservare  il latte e in alcuni casi sorgeva sopra un rigagnolo d'acqua.  


                                     Piantina  con le dimensioni principali

Schema costruttivo di una "cassina"parzialmente interrata come quella sulla stradina per S.Perpetua a Tirano  -  Disegni:  Ivano    Gambarri

INIZIO PAG.


 

>Rilievo roccia affiorante in località " Dos da li plata" (Oga)

>Rilievo  masso con coppelle e croci sul monte Vallecettaa

  (Bormio)

>Rilievo masso con coppelle e canali in località  Piazzeda 

  a Bianzone 

>Il gruppo Alpini  di Piatta ha ideato e realizzato il   

  "sentiero delle coppelle" sul monte Vallecetta a Bormio

  (8 massi finora reperiti) segnalato  da appositi cartelli

  in legno.


La roccia affiorante in località " Dos da li plata" ( Oga )  ha numerose coppelle e una sola croce.

Il masso n.8, sul monte Vallecetta ( Bormio), ha croci, coppelle e alcune  lettere.


Il masso in località "Piazzeda" a Bianzone  presenta  coppelle con canali e una vasca quadrangolare di cm. 25x25 circa.

 

>Rilievo roccia affiorante in località Mationa (Grosio)

>Rilievo  roccia affiorante a  Faedo (Sondrio)

>Rilievo  roccia affiorante a Baruffini (Tirano)

>Ricerche di superficie sul monte Vallecetta (Bormio) 

La roccia, che si trova in località "Mationa", sull'antico itinerario che da Grosio  portava al Mortirolo, ha numerose coppelle e canali.

La  roccia  di  Faedo, nei pressi di Sondrio,  presenta  42  croci  e  alcune lettere.

La roccia, che si trova in località Corna a  Baruffini (Tirano), presenta  coppelle e canali.

INIZIO PAG.

     




  

 

 

>Ripulitura  e taglio arbusti di un tratto dell'antica

  strada, detta "Romana", che da S. Giovanni

  conduceva a Teglio,  per ripristinarne il

  transito pedonale  e creare un suggestivo  e

  panoramico percorso archeologico e turistico.

  ( in collaborazione con il Gruppo Alpini di Teglio )

>Ricerche di superficie in Val di Sacco (Grosio)

  ( in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di 

  Grosio e  il Parco Incisioni Rupestri di Grosio )

L'antica  strada per Teglio    presenta  solchi scavati  nella roccia per opera del passaggio continuo dei carri.







INIZIO PAG.




 

 

INDIETRO AVANTI