Diario del capitano Pompilio Aste





Pompilio Aste

Il capitano Pompilio Aste, di Staineri - Vallarsa, si trova l'8 settembre del 1943 a Lubiana, arruolato nel 1 Reggimento Artiglieria "Cacciatori delle Alpi". A seguito dell'armistizio, come molti altri soldati italiani catturato dai tedeschi e avviato ai campi di prigionia, in Polonia e Germania.

Durante il periodo di prigionia scrive un diario, che tuttora conservato dalla sorella Pia e che ho trascritto, per il Centro Studi Museo Etnografico Vallarsa.
La trascrizione completa pubblicata nella sezione documenti del nuovo sito del museo:
http://spazioinwind.libero.it/csv
ed anche consultabile presso la biblioteca comunale.

Il contenuto del diario riassunto dall'autore stesso, Pompilio Aste, in un articolo per "Vita Trentina" nel 1983:
Quarant'anni fa l'8 settembre - Quando fui prigioniero a Czestochowa

Fabrizio Piazza



www.vallarsa.com > Indice > Storia > Diario del capitano Pompilio Aste