Ho provato ad imitarti... ma non mi viene...
sto cercando di capirti... ma non ci riesco...
C' qualcosa che non va... ma non capisco...
non dirmi che non c' nulla... non ti riconosco...
Vorrei dirti una parola... ma sei troppo lontana...
vorrei tirarti gli angoli delle labbra... ma non sarebbe un sorriso...
Ho provato a nascondermi... ma mi hai scoperto...
Vorrei tu mi dicessi qualcosa... ma non mi parli....
e non mi senti... e non mi parli...
non mi parli... ma non capisco...
non capisco perch... e penso che forse colpa mia.
Forse colpa mia ma nemmeno vuoi starmi a sentire,
sentire che ho parole nel cuore che gridano cos forte
cos forte da farmi persino tremare,
tremare ma forse il freddo che taglia il viso,
il viso che ti sorride ma tu ti giri e vai via,
vai via e io non capisco... proprio non capisco...
Mi chiedo se colpa della luna... ma splende troppo per essere stata lei...
forse sono solo foglie che cadono dagli alberi... ma non autunno...
forse sono lacrime... ma sono lacrime solo quelle del pianto...
e non pianto se chiudi gli occhi... e non guardi i miei occhi...
non guardi i miei occhi... e non ti vedi con i miei...
questi miei occhi... una lacrima fa da lente...
una lente d'ingrandimento, ma non fa pi grande le parole,
le parole che non so dire o forse non le so nemmeno quelle parole,
parole che non diventeranno mai una poesia,
una poesia che non leggerai, che non imparerai a memoria
parole che non leggeremo assieme, che non impareremo assieme.
Mi fai star male... e non dici nulla...
non dici nulla... vai via e non mi spieghi mai perch...
Ci provo. A fare come te. Mi chiudo come un libro che non ti va di leggere.
Ci provo, ad imitarti. Ma non ci riesco. Non mi viene.
Sto cercano di capirti, davvero. Ma proprio non ci riesco. A capire.
C' qualche cosa in te che non va. Ma proprio non capisco.
E non so nemmeno se sono io, e nemmeno mi dici se colpa mia.
Fino a due settimane fa ridevamo assieme, ed ora forse nemmeno ti va di starmi a sentire.
E forse nemmeno ti va di seguire la mia anima che vorrebbe dirti un po' di cose.
E forse nemmeno ti interessa se ti chiedo scusa se voglio se ho voluto se vorrei.
Scusa se vorrei un sorriso. Un sguardo. Un'abbraccio.


... Scritta a quattro mani.
Grazie, Bellissima.


Autobiografie ed igrometri imperfetti Ricordi ed ecoincentivi zebrati
Indice
Ho di meglio da fare