il medico risponde

 

home

  alimentazione
  allenamento  
  medicina
  Cronache
  news
  Podisti
  gare del week-end
  calendario
  links
  post@
  forum
  vota la gara
  archivio
   

                Limiti aerobici                        

Rubrica a cura dello staff del centro Cardio Sud, specialisti in Cardiologia e Medicina dello sport
AVVERTENZA - I contenuti degli articoli di questa sezione non hanno valore prescrittivo, ma solo informativo e culturale.
Tutti i nostri consigli e suggerimenti vanno sempre sottoposti all'approvazione del proprio medico.

Ho 50 anni e da 6 mesi ho iniziato a correre e mi sono posto come obiettivo di completare una maratona in tempi decenti.  Sono stato sempre uno sportivo praticante (calcio, bicicletta da corsa, tiro con l'arco ecc...), cocciuto e determinato quanto basta tale da ottenere  risultati apprezzabili. Ora per˛ mi trovo a fare i conti con la mia inesorabile etÓ e le prestazioni a livello fisico ovviamente cominciano a risentirne, ma non mi arrendo anche perchŔ so che con l'aumentare dell'etÓ aumenta

anche la resistenza (vedi il record dell'ora di Moser!!!). Il problema che mi affligge Ŕ che non riesco ad andare ad un ritmo superiore al 95% del Ritmo Maratona che si colloca a circa 161/164 battiti cardiaci (mi alleno con il crdiofrequenzimentro). A questo ritmo posso resistere per circa 20 minuti ma se provo a spingere di pi¨ anche come velocitÓ sento che non me lo posso permettere, come se avessi la cilindrata insufficiente. Le gambe ci sarebbero pure, forse mi manca anche un tantinello di forza, ma il problema principale Ŕ la respirazione insomma sono al limite del fuorigiri e mi imballo. Ultimo allenamento che dovevo fare 55' = (20' al 95% RM + 20' al 100% RM + 15' al 105% RM) mi sono fermato dopo i primi 20' perchŔ non riuscivo ad andareoltre.Forse Ŕ prematuro correre a questi ritmi considerando che ho iniziato la preparazione della maratona da 2 settimane? A ritmi di 80% + 85% + 90% va tutto bene, oltre vado in affano...Cosa posso fare per aumentare la mia capacitÓ aerobica in modo da arrivare prima poossibile ad allenarmi anche al ritmo di maratona? esistono esercizi specifici? Questi sono alcuni dati utili:
Frequenza di soglia 175 battiti cardiaci a circa 11 Km l'ora.
Altezza 1,71 peso Kg. 78,5 Recupero piuttosto buono
Posso correre anche per 90' di seguito a ritmo lento finendo reschissimo. Dieta a Zona.
Vi ringrazio e cordialmente saluto. Roberto Quaresima


Caro Roberto,non c'e' nessuna correlazione tra la frequenza cardiaca (161-164bm) con il ritmo di maratona che ti sei prefissato probabilmente per la tua limitata potenza aerobica tale frequenza (161-164) e' troppo alta e raggiungi subito alti livelli di acido lattico,) prova ad allenarti senza cardiofrequenzimetro e  per migliorare la potenza aerobica devi correre a lungo immediatamente al disotto della soglia anaerobica fr 140-145 , devi dimunire di peso
e non fare mai ripetute ( lavori intervallati ), fai prevalentemente lavori aerobici max fc 140-145.




   chiedi all'esperto

 

torna all'indice medicina
 

Podistidoc il portale podistico del sud Italia Ŕ aggiornato settimanalmente
 ideato e gestito da: mediaKingsystem