Home Page
— Lo Staff
— Perchè "Zu Carni"
Links
Forum
Guest Book

 

 

File Midi
Testi

 

Metropolis Orchest.
— Ossi Duri

 

— Articles
— Notes
— Translations
— The Zappa Sphinx

 

— Archivio foto
— Download zone

 

Votami nella Top100 Italia
Votami su Grandioso.it

 

Nato a Baltimora, Maryland, nel 1940, da padre siciliano e madre greca, Frank Zappa ebbe una vera e propria folgorazione, quando a tredici anni, ascoltò un album di Edgar Varèse comprato in un negozio di La Mesa, California. Lo ascoltò, e riascoltò "until it was dust", finchè non divenne polvere. A quattordici anni tentò di emulare i procedimenti compositivi "aleatori" del suo maestro con una penna a sfera e un foglio di carta da musica. A quindici anni, per il suo compleanno, chiese alla madre come regalo i cinque dollari necessari per una telefonata interurbana ad Edgar Varèse. Ma sfortunatamente il maestro non era a casa e riuscì a parlare soltanto con la moglie, Louise. Quindici anni più tardi venne chiamato dal direttore d' orchestra Joel Thome per partecipare ad un tributo ad Edgar Varèse da tenersi al Palladium di New York. Zappa accettò: la manifestazione, organizzata dalla moglie del compositore, ebbe luogo nell'Aprile 1981, con grande successo. Più in là Joel Thome ebbe a dire: "Louise told me that she remembered when Frank had first called, but she also said that he had written them a letter which had made Varèse terribly interested in what Frank was going to do musically. Varèse found Zappa to be a really fresh spirit." Ma torniamo a parlare degli esordi del giovane Frank. Nel 1956, all'età di 16 anni fondò la sua prima band, The Blackouts, con Don Van Vliet, per anni al suo fianco con lo pseudonimo di Captain Beefheart. Nel 1964 nascono "The Muthers", divenuti poi "The Mothers" (abbreviazione per Motherfuckers o "Musicisti che Suonano Bene"). Nel 1966 escono col primo disco "Freak Out", firmato col nome definitivo "The Mothers of Invention" (ironicamente ispirato alla festa della mamma e alla colta citazione da Aldous Huxley "La necessità è la madre dell' invenzione"). Gi in Freak Out sono evidenti l' estro e l'ecletticità del giovane musicista. "The Mothers of Invention" era qualcosa di assolutamente nuovo nel panorama della musica, erano la prima band interamente elettrica, e si fecero conoscere per i loro happening pieni di musica e non-sense. Nell' arte di Frank Zappa congluivano Rock, Rythm and Blues, Jazz, Pop, musica barocca e rinascimentale, l'avanguardia musicale americana di Ives, Varèse e Cage, l'insegnamento di Dada e Surrealisti, il tutto con grande capacità di sintesi, e una creatività straordinaria. In America Zappa ha tutti contro: tanto gli ambienti ufficiali che vengono colpiti dalla sua satira corrosiva, tanto la "controcultura" che non accetta la riluttanza dell' artista a schierarsi.

Santi Spadaro

 

PROSSIMAMENTE LA SECONDA PARTE

Questo sito non ha scopo di lucro. Tutti i file presenti sono solo per uso personale