Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI

Dopo, vuoi leggere anche le esperienze di altri? clicca QUI

La vera causa dei tumori: i PRODOTTI CHIMICI di qualsiasi natura essi siano, sia inalati che ingoiati.  clicca QUI e  QUI QUI

Cominciando da capo. Dopo un periodo di separazione, nel dicembre 2010 poco prima di Natale la mia ex compagna Anna incontrandomi mi ha avvicinato e mi ha comunicato che avendo fatto la MAMMOGRAFIA alla PREVENZIONE SERENA, dopo qualche giorno le hanno comunicato che c'era il sospetto di un tumore alla mammella destra. Faccio notare che quando ha fatto la MAMMOGRAFIA la volta precedente le avevano comunicato la stessa cosa della mammella sinistra, quindi con celerità a suo tempo abbiamo fatto il dovuto controllo. Per fortuna allora l'esito è stato negativo. L'appuntamento per questo controllo era per metà febbraio. Ci siamo recati insieme, poichè ero fermamente convinto che anche questa volta ci fosse l'errore. Il giorno fatidico ci recammo e fu chiamata per il controllo. Aspettavo in sala d'attesa ed il tempo non mi passava più. Ero in compagnia di altre donne che le avevano diagnosticato il tumore. Dopo tempo è uscita dal controllo dicendomi che il tumore era reale e che le avevano fatto un prelievo chiedendo preventivamente il suo consenso. Cosa che fece senza prima interpellarmi. Questo tumore mi stupì parecchio, poichè assumeva con me da 4 anni. Anche se senza costanza perchè le procurava dei pruriti ed altri disturbi dei quali lei incolpava, come il solito, i nostri alimenti. Nonostante tutto assumeva anche se NON grosse quantità. NON sono mai riuscito a seguirla poichè è incostante in tutto. Non solo ma se le chiedevo se avesse preso quanto prendevo io mi rispondeva male. Che assumesse ne ero certo, poichè il contenitore dal quale prendevamo le nostre dosi diminuiva abbastanza velocemente. Quindi essendo certo delle sue assunzioni fui ancora più stupito della presenza di questo tumore. Allora in giro raccontavo frottole. Devo dire che fui spiazzato e NON sapevo più cosa pensare. Ero veramente preoccupato perchè avevo raccontato e stavo raccontando frottole con la mia errata convinzione. Cominciai allora a ricercare su INTERNET e dai vari dottori miei conoscenti. Alla fine arrivai ad una conclusione certa. Il tumore Anna lo aveva al seno da almeno 12 anni come dichiarato da molti dottori di cui ebbi la conferma da più scritti di cui ne metto uno sotto. Eccone il link:

http://digilander.libero.it/genfraglo/Immagini/mortetrattmed.htm

da ricercare ciò che è riguardo alla MAMMOGRAFIA, sottolineato in rosso.

Anna decise di non farsi più sentire e non ne ebbi più alcuna notizia, anche perchè suo figlio e sua nuora erano contrari. Subito mi detti da fare per cercare di correre ai ripari. Pensai e ripensai, inviai degli avvisi di NON lasciarsi fare il prelievo poichè può causare delle METASTASI come ho spiegato e mesi a punto il RAGIONAMENTO SUL TUMORE, eccone il link:

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/consigliotumore.htm

Mi detti da fare e le feci inviare a domicilio tutto ciò che avevo ragionato convinto che potesse aiutarla a combattere questa indesiderata malattia. La ditta fù veloce ed il giorno dopo le consegnarono il materiale. Il CLORURO DI MAGNESIO, ho aggiunto l'ACIDO CITRICO in quanto oltre il resto, rende il gusto gradevole al CLORURO DI MAGNESIO,  e l'ACIDO ASCORBICO li assumevamo già prima. quindi aggiunsi il BICARBONATO DI POTASSIO,  LISINA e la VITAMINA E. Tramite mail le dissi le dosi con assunzioni di 5 volte al giorno. Tempo dopo mi comunicò che è ed era stata costante nelle assunzioni. Pochi mesi dall'operazione che subì con celerità il 13 marzo 2011 allo Ospedale IRCC di Candiolo (To) (con tanto di documentazione) per la gravità riscontrata del tumore al 5° stadio (il massimo) il 12 maggio me la ritrovai in PISCINA a fare acquagin dato che l'avevamo prenotato mesi addietro insieme. Fui stupito della sua presenza e non sapevo cosa pensare, mi resi conto che era disponibile al dialogo ma non riuscii a parlarle per averne delle informazioni poichè quel giorno avevo degli impegni urgenti e non potei fermarmi. Ritornò in piscina a fare acquagin il giorno seguente  e cercai di avvicinarla ma la vidi solo di sfuggita dicendomi che NON le stavano facendo nè la CHEMIO nè la RADIOTERAPIA, perchè NON lo ritenevano necessario visto che dagli esami precedenti l'operazione l'avevano trovata in ottima salute.  Non la rividi più e non potevo averne notizia da nessuno. Fui però molto sollevato nell' averla vista così bene nonostante questa brutta operazione. Per altri motivi mi telefonò il 02/06/2011 e seppi che era in ferie. Il mercoledì 15 mi recai a ballare in una sala da ballo della zona e me la ritrovai perfettamente ristabilita. Subito le chiesi di ballare e lei acconsentì. Ballammo per 2 ore e mezza come sempre nei periodi belli della nostra unione. Era perfettamente in forza. Ballammo vlzer, mazurke, polke. bughi bughi senza fermarci mai. Questo NON ERA il comportamento normale di una persona operata di tumore al seno, si può dire da pochi giorni. Mi disse che l'oncologo che l'aveva operata, dopo l'intervento le ha comunicato "CHE ERA STATA MIRACOLATA" poichè il tumore al 5° stadio era circoscritto in una piccola zona e che quindi l'avevano asportato tutto. E' ancora venuta in piscina a fare acquagin un paio di volte, ma si lamentava che la protesi le faceva male al seno. Sono passati giorni e ieri sera 29/06/2011 mi sono nuovamente recato a ballare nella medesima sala dove l'avevo trovata la volta precedente e la ritrovai in ottime condizioni di salute. Ballammo nuovamente per più di un'ora prima senza interruzioni tutti i balli già detti sopra. Ballando mi ripetè che l'"ONCOLOGO" le che l'aveva operata le aveva detto che era un "MIRACOLO" e che quindi voleva recarsi a Lourdes. A questo punto mi permisi di dirle che probabilmente il "SUO MIRACOLO" era dovuto più che altro ai "NOSTRI ALIMENTI" che continua ad assumere. Questa è la mia e la sua storia di questo periodo di malattia sua, per filo e per segno.

Oggi 01/10/2011 aggiungo un'altra informazione molto importante a questo proposito. L'ho incontrata parecchie volte a ballare e NON ha subito alcuna cura dalla Medicina Ufficiale perchè NON ritenuto opportuno (comportamento NON confacente a chi è appena stata operata di TUMORE AL SENO al 5° grado, o NO???). Sono certo che continua con l'integrazione poichè si rifornisce col nostro gruppo e che assume TUTTO ciò che assumiamo noi certamente con una frequenza maggiore. Ho anche saputo che alla visita di controllo dopo un paio di mesi dall'operazione per il controllo della protesi, l'oncologo le ha detto "nessuna delle donne che hanno avuto la sua stessa operazione ha recuperato come ha recuperato lei in due mesi. A loro non bastano 6-8 mesi per ritrovarsi col suo recupero" SE recuerano.

Oggi 21/11/2011 aggiungo ancora con tantissima soddisfazione le 3 ore passate ieri pomeriggio a ballare con lei come quando stavamo insieme. La differenza? è che quando stavamo insieme mi diceva sempre che non ero capace a ballare, mentre ora mi dice che ballo bene. Cosa devo credere? Sò solo che non le facevo toccare terra con valzer, mazurche, polche e bughi, sì, quelli veloci, senza tregua e con tantissimo fiato senza la minima stanchezza. Pensate che sia il normale di una  donna operata di tumore al 5° stadio nel mese di marzo e che NON ha dovuto fare alcuna terapia per questo? Lascio a voi ogni commento.

Oggi 11/12/2011 cosa devo dire? La storia del 21/11 si ripete, solo che questa volta mi sono diviso in due visto che ci tenevo molto a far ballare anche una mia cara amica. Tanto però quello che abbiamo ballato con Anna è stato come ai vecchi tempi, come descritto sopra "senza tregua" perchè personalmente vado così, quindi per lei non è una cosa da una volta fatto con sforzo e basta. Le energie veramente ci sono, e se ci sono per entrambi! 

"NONNA SPRINT" questo è stato il sopranome che le rifilarono i dottori dell'Ospedale Dei Tumori di Nichelino. Il perchè? semplice, in tutto il periodo del suo ricovero (molto poco) si è comportata in modo diversissimo rispetto alle compagne di malattia. Quando si è svegliata dopo l'operazione, aveva fame. Logicamente le hanno dato da mangiare. Il mattino successivo era in piedi, NON riuscendo a resistere nel letto.  Tutti si stupivano di questo. Non ebbe bisogno che le passassero le notti in quanto era perfettamente autonoma. La dimisero molto prima delle sue compagne e quando chiese se poteva guidare, i dottori le chiesero se se la sentiva e se era certa che poi non le girasse la testa. Alla sua affermazione rimasero stupiti non poco, ma le permisero di salire alla guida della  SUA vettura e di tornarsene a casa. Logicamente, viste le condizioni l'oncologo NON si permise di darle medicine per tirarla sù in quanto lei era la "NONNA SPRINT" perfettamente ristabilita dall'intervento. L'unica cosa che le dava fastidio è sempre solo stato la mammella riportata. Questo è per il sistema un grande business, ma purtroppo ha dovuta farselo mettere per non apparire menomata. Continua a venire a ballare con me e non la lascio mai ferma. Dove prenderà TUTTE QUESTE ENERGIE? a voi lo chiedo....ma personalmente lo sò: "ASSUME I NOSTRI "ALIMENTI ESSENZIALI"" ACIDO ASCORBICO, MAGNESIO, POTASSIO e SELENIO ed altri elementi di cui

Questo risultato lo abbiamo ottenuto secondo questo RAGIONAMENTO. clicca QUI

MADRE NATURA, è importante saperne di più, clicca QUI,
ne ha fatto e ne fà largo uso. Devo dirvi altro?

Oggi 03/02/2012 si è recata alla sede per una visita di controllo. Aveva già fatto gli esami del sangue e delle orine per avere un punto. Tutto a posto. Fatta la visita e visti gli esami, hanno riscontrato la SUA OTTIMA SALUTE ed allora le hanno comunicato che era TUTTO A POSTO. A questo punto le è stato proposto di fare un'altro intervento per sostituire anche l'altra mammella con una protesi, visto che non costa. Siamo rimasti di stucco. Ma vi pare che le persone siano cavie con cui giocare e tagliuzzare per sfizio? Ecco la vera faccia di chi dovrebbe interessarsi della nostra salute. Tutto questo è BUSINESS ed è la sola cosa che conta per questa gente.........non ho più parole......

                      Sai cosa è il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                 
www.genfranconet.tk

                                Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                      www.dr-rath-foundation.org
                                                      www.massimopietrangeli.net
                                         www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa è l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine più importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
SITO DECIMO.

                           Quindi clicca per SAPERNE di più sull'ACIDO ASCORBICO
                         
oppure:
                                    www.genfranconettt.tk