Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI inoltre è un INSETTICIDA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI

A conferma di ciò che è la mia esperienza eccoti le esperienze di altri per leggerle dopo clicca QUI

Ricetta contro le influenze e i mali da raffreddamento   Leggi la mia esperienza ed il messaggio in originale di Giacomo per la sua esperienza contro le influenze e le malattie da raffreddamento. Clicca QUI per leggere dopo.

L'ACIDO ASCORBICO PURO
ora si cerca l'acquisto.........naturale o ......... sintetico?
che costi di ............................meno o di ...............più?
ecco ciò che consigliano il Dr. Ph. Linus Pauling e Rocco Manzi ai quali mi unisco sicuramente. Clicca QUI

Premetto che NON sono dottore, quindi NON scrivo ricette e NON consiglio medicine. Consiglio a chiunque voglia assumere l'acido ascorbico o vitamina C, ed è in cura per qualsiasi malattia, di continuare la cura prescritta da chi di ufficiale.

Se inizi ad assumere ACIDO ASCORBICO solo o con tutti gli altri alimenti che assumo personalmente (più una pastiglia di SELENIO al giorno oltre al CLORURO DI MAGNESIO, ho aggiunto l'ACIDO CITRICO in quanto oltre il resto, rende il gusto gradevole al CLORURO DI MAGNESIO, ed al BICARBONATO DI POTASSIO) o consigliati dal Dr. Linus Pauling od altri, TI CONSIGLIO di aggiungere i due elementi che ti specifico sotto per almeno un anno. Questo LO CONSIGLIO anche a tutti quelli che già assumono e che questo ciclo NON l'hanno mai fatto. Il motivo specifico di questo consiglio è dettato dall'esperienza ottenuta della MAMMOGRAFIA.

PREMETTO CHE QUESTO RAGIONAMENTO E' E RIMANE NIENTE ALTRO CHE UN RAGIONAMENTO LOGICO CHE GIUSTIFICA IL SOPRADETTO CONSIGLIO, QUINDI NON E' E NON VUOLE ESSERE UNA CURA E NEPPURE UNA PROMESSA DI GUARIGIONE DA UN EVENTUALE TUMORE.

Per altro RAGIONAMENTO sulla cura dei TUMORI clicca QUI

Per chi ha la STANCHEZZA CRONICA e non sà quale ne sia la causa, può essere che la causa sia quanto scritto su questa pagina: clicca QUI o scritto su questa pagina: clicca QUI

La vera causa dei tumori: i PRODOTTI CHIMICI di qualsiasi natura essi siano, sia inalati che ingoiati.  clicca QUI e  QUI QUI

La prima domanda che ti pongo è:
Sai i valori della vitamina D (ORMONE) nel sangue?
Mi chiederai:
PERCHE'?
eccotelo ben spiegato:
"Per decenni abbiamo aderito alla credenza che l’influenza arrivava in inverno a causa del clima più rigido. Ma numerosi studi hanno completamente falsificato una tale teoria, indicando come l’influenza si presenti ai tropici nel loro “inverno, quando è ancora abbastanza caldo (solitamente durante la stagione delle piogge). No, la ragione per cui l’influenza colpisce d’inverno è un’altra. E suggerisce una facile maniera per prevenirla. E non si tratta di farsi vaccinare. Lo sappiamo già che i nostri corpi producono molta meno vitamina D durante l'inverno. Ma è mai possibile che i livelli ridotti di vitamina D in inverno contribuiscano all’influenza?
Le prove sono evidenti. Anni fa, un attento medico generico inglese, R. Edgar Hope-Simpson, ha collegato le epidemie influenzali dell'emisfero nord con il solstizio invernale. Pertanto, l’influenza arriva proprio quando i livelli di vitamina D cominciano a calare. Finora, la medicina convenzionale ha in gran parte ignorato il suo lavoro.
Proprio questo anno, due importanti pubblicazioni mediche hanno pubblicato un report firmato dal Dott. John Cannell, uno psichiatra dello Atascadero State Hospital, California. Si tratta di una struttura di massima sicurezza riservata a criminali infermi di mente. Nel suo resoconto, il Dott. Cannell ha notato che gli altri reparti intorno al suo erano stati soggetti a un violento attacco d’influenza nell'aprile 2005. Ma nessuno dei suoi 32 pazienti ha preso l’influenza, sebbene si fossero anche mischiati con i reclusi infetti degli altri reparti.
Il Dott. Cannell si è interrogato sul perché il suo reparto avesse evitato l’influenza che pur aveva colpito tutti gli altri reparti. Rapidamente ha capito che si trattava delle dosi elevate di vitamina D prescritte a tutti gli uomini sul suo reparto. Aveva riscontrato che i suoi pazienti, come la maggior parte di tutta l’altra gente dei paesi industrializzati, ne avevano un deficit. (Deve essere uno dei pochissimi psichiatri che prestano attenzione alla nutrizione!) I suoi sforzi per rimediare al deficit hanno potenziato il sistema immunitario dei suoi pazienti, proteggendoli completamente dall’influenza.
Perché funziona? La scienza recentemente ha scoperto che la vitamina D stimola i nostri globuli bianchi a produrre una sostanza denominata catelicidina. I ricercatori non hanno ancora studiato questo prodotto chimico sul virus dell’influenza, ma da tempo hanno segnalato che esso attacca un'ampia varietà di agenti patogeni, tra cui funghi, virus, batteri e perfino la tubercolosi.
Così, troviamo che il mio suggerimento di farvi controllare il livello di vitamina D a quest’epoca dell’anno era quanto mai centrato. Ma ora, alla luce di queste nuove informazioni, penso che non sia nemmeno necessario spendere i soldi per sottoporsi agli esami. La vitamina D è poco costosa. E stimola il vostro corpo a produrre quello che potrebbe essere l’antibiotico definitivo! Completamente atossico e che uccide soltanto gli organismi invasori (non le vostre cellule). Dotatevi dell’incredibile protezione della vitamina D. Esponetevi al sole quando potete. Fate semplicemente attenzione a non scottarvi. Se state per lo più all'interno, suggerisco fortemente che aggiungiate vitamina D al vostro regime quotidiano. Raccomando 5.000 IU al giorno. Non vedo controindicazioni a questa dose, particolarmente nei mesi invernali!"
clicca QUI

Quindi per ora curati come ti indico sotto e facciamo noi, ma poi fatti fare dal tuo dottore questo semplicissimo esame del sangue:
vitamina D
PARATORMONE
CALCIO
POTASSIO
FERRO
FOSFOREMIA
vitamina B12
MAGNESIO ERITROCITARIO (O INTRAERITROCITARIO)
OMOCISTEINA
e sono certo che oltre che avere il COLESTEROLO ALTO hai anche CARENZA di vitamina D, poichè questi due sono legati l'uno all'altro e sono inversamente proporzionali.
Se invece hai la OMOCISTEINA alta sei a rischio infarto o ictus, quindi alle malattie cardiovascolari legate.
Questa OMOCISTEINA è nei cibi, ma sopratutto è aumentata dalle DROGHE come il TABACCO ed il CAFFE'. Quindi evitarle è TANTA SALUTE.
Una vitamina e precisamente la vitamina B9 (ACIDO FOLICO) è quello che te la fà abbassare. Questo ACIDO FOLICO è nei vegetali, sopratutto nelle verdure a foglia verde che vanno ingoiate CRUDE.
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/omocisteina.htm
Insieme agli esami del sangue, per avere una fotografia completa della tua SALUTE, è IMPORTANTISSIMO il valore del pH delle urine. L'interpretazione è semplicissima, con il pH sotto il 5.5 (ACIDO) il corpo è a disposizione delle malattie, mentre il valore uguale e sopra il 6 (BASICO) le malattie stanno lontano da quel corpo.
Ma insieme non deve mancare una ECOGRAFIA ai RENI per avere la certezza che non vi siano delle CISTI, le quali, come abbiamo visto, possono creare dei disturbi senza dare alcun segnale poichè ASINTOMATICHE. Primo fra questi la IPERTENSIONE, di cui ormai troppe persone ne soffrono.
"I reni, inoltre, producono sostanze che aiutano a tenere sotto controllo la pressione e a fabbricare i globuli rossi."
http://digilander.libero.it/genfranco5/Immagini/cistirenalipressione.htm

mentre l'altra dice:
"QUALI I SINTOMI DI MALATTIA RENALE?
I sintomi sono precisi. Si parla di sete insistente, di mancanza di appetito, di gonfiori alle mani e ai piedi, di dolori all’inguine e allo stomaco, segnalatori di disordine renale. Si parla di dolori lombari alla bassa schiena o ai fianchi. Si parla di ematuria, ovvero di sangue nelle urine per rottura di qualche ciste. Si parla di ipertensione arteriosa. Si parla di nausea e vomito. Si parla di urine scarse, torbide e colore rosso cupo (anziché acquose trasparenti o giallo paglierino). Le irritazioni hanno come causa comune la presenza nel sangue di sostanze estranee introdotte con nutrizione sballata per via nasale, orale e cutanea.
http://digilander.libero.it/genfranco5/Immagini/reniilcentro.htm

Dal risultato potrai decidere cosa è meglio per te.
Come indicazione e non influenzarci più, noi ingoiamo circa 10000-20000 UI giornalieri come indica dose fisiologica il dottor Coimbra.
Clicca QUI

Prima di procedere riporto la esperienza del dott. Irwin Stone sul cancro e dice:
Voglio raccontarti un’insolita storia di un caso di cancro che credo possa servire come prototipo per la futura terapia del cancro e per la sopravvivenza. Ad un mio amico di 44 anni, chimico e avvocato specializzato in brevetti, Joe Kieninger, nel maggio 1973 fu diagnosticato un cancro prostatico; gli fu praticata la consueta chirurgia ad alto rischio e la radioterapia. Nel novembre 1977 una tac alle ossa rivelò che il cancro si era metastatizzato all’osso pelvico. A quel punto venne dichiarato "terminale", con circa un anno di vita. Nel gennaio di 1978 iniziò a prendere il LEATRILE (vitamina B17) e 2 grammi di acido ascorbico al giorno. Dopo 10 mesi il cancro stava ancora crescendo lentamente ed egli modificò la sua terapia con ascorbato per via orale, con 24 grammi al giorno. Il cancro continuò a proliferare, gli venne trovato un nuovo tumore pelvico nonché un tumore nel polmone. Nel maggio 1979 aumentò la sua assunzione di ascorbato a 80 grammi al giorno e questo livello non ci fu alcuna crescita cancerosa per i successivi 6 mesi. Durante gli ultimi 2 anni e mezzo aveva tenuto il cancro sotto controllo, ed esso aumentava solo quando la sua assunzione di ascorbato calava sotto gli 80 grammi al giorno, oppure se manteneva gli 80 grammi quotidiani ma abbandonava la sua dieta (niente carne bovina, dolci). Durante questo periodo uno dei tumori pelvici e il tumore della cassa toracica regredirono. Il suo tumore primario dell’osso pelvico non era aumentato per 16 mesi e per varie volte i suoi tumori al polmone non erano aumentati per periodi di 3 mesi. Fin da quando aveva iniziato a prendere 80 grammi al giorno, nel 1979, godette di un benessere eccellente. Dice di sentirsi bene per la maggior parte del tempo, è in questi anni è stato anche in grado di continuare a lavorare ogni giorno e vivere una vita del tutto normale, dal novembre 1978, quando la medicina ortodossa disse che sarebbe morto. Il suo aspetto attuale è più quello di un atleta che quello di un paziente di cancro. Di recente si è sentito male a causa di un po’ di insoliti stress eccessivi. Sua moglie si è rotta la caviglia e lui ha dovuto accudirla e ha dovuto anche badare alla casa oltre che al lavoro, ed ha anche subito un intervento. Nelle ultime settimane è riuscito a migliorare il suo stato fisico aumentando l’apporto di ascorbato fino a 130-150 grammi al giorno!! Ha preso ogni ora dosi orali di 5-10 grammi di una mistura di nove parti di sodio ascorbato più una parte di acido ascorbico disciolta in acqua. Queste dosi sono state ben tollerate, rientrando nella "tolleranza intestinale" e lui non ha avuto problemi di diarrea, tranne nell'ultimo periodo, quando ha dovuto ridurre i 150 grammi quotidiani a 130." clicca QUI

Ora facciamo questo RAGIONAMENTO LOGICO che giustifichi il consiglio sopra.

Sappiamo per certo che l'ACIDO ASCORBICO PURO ci fornisce di tutte quelle difese immunitarie necessarie alla nostra sopravvivenza. Ne sentiamo parlare ormai ogni giorno di più da dottori, ricercatori e da riviste che troviamo nelle sale d'attesa mediche. Sappiamo anche però che questo NON ci fà guarire dalle eventuali patologie contratte prima dell'inizio delle assunzioni. Abbiamo alcune testimonianze che dicono il contrario, ma testimonianze di guarigione da TUMORI NON ve ne sono. Sapendo però che vari dottori del secolo scorso hanno guarito molte persone, a dispetto della MEDICINA UFFICIALE, vogliamo tenerne conto. Uno di questi è il  Dott. Gianfranco Valsé Pantellini il quale da questa MEDICINA UFFICIALE non viene confutato, semplicemente viene totalmente ignorato, di cui vi riporto quanto si scrive di lui:

Prima che scoppiasse il caso Di Bella, il metodo del Dott. Gianfranco Valsé Pantellini era sicuramente la terapia contro il cancro più usata e più conosciuta in Italia, nel campo della medicina alternativa.
Come la maggior parte delle scoperte scientifiche più importanti, anche questa trae origine da un caso fortuito e da un errore.
Nel 1947, il Dott. Pantellini consigliò ad un malato di cancro inoperabile allo stomaco, con prognosi di pochi mesi di vita, di bere limonate con bicarbonato di sodio al fine di calmare i forti dolori. Immaginatevi la sorpresa quando, dopo un anno, lo rivide perfettamente ristabilito (il paziente morì infatti d'infarto vent'anni più tardi). Al momento di esaminare le radiografie, pensò che si trattasse di quelle di un altro.
Cos'era successo ? 
La moglie, per errore, non aveva usato il Bicarbonato di Sodio, ma il BICARBONATO DI POTASSIO. insieme al LIMONE ed allo ZUCCHERO (che è dannoso e tossico a LUNGO TREMINE
clicca QUI)
Per leggere l'articolo completo clicca QUI

Altro fatto molto importante per il nostro RAGIONAMENTO è il video sul TUMORE del Dott.Rath che già vi ho sottoposto nelle varie occasioni ma che vi riporto nuovamente QUI
Questo lo ritengo importante poichè parla della LISINA la quale ha il compito (come si dice nel video) di tappare la bocca ai biocatalizzatori (collagenasi). Altro alimento molto necessario al nostro corpo che come ci spiega il video è alleato dell'ACIDO ASCORBICO PURO nel combattere i TUMORI.

Altro fatto ancora da tenere presente è quello del Dott.McDougall il quale ci dice che: "Quello che risulta chiaro è che la mammografia non è in grado di prevenire il cancro al seno, nè la sua diffusione. Nel momento in cui un tumore è abbastanza sviluppato da essere individuato dalla mammografia, si trova lì da almeno 12 anni! Di conseguenza è ridicolo pubblicizzare la mammografiacome individuazione precoce, (MCDougall)".
A conferma di questo sopra un oncologo dell'Istituto di Ricerca e Cura del Cancro di Candiolo ha detto: "
Signora, se si mette un granello di zucchero in un cucchiaino oggi, poi un altro granello tra un pò di tempo e poi un altro più in là ancora, NOI NON LI VEDIAMO finchè i granelli non diventano un cucchiaino."
Per l'articolo completo clicca QUI

Avute queste informazioni possiamo tirare le nostre conclusioni che sono:

Se il Dott. Gianfranco Valsé Pantellini ha guarito delle persone usando l'ACIDO ASCORBICO PURO ed il BICARBONATO DI POTASSIO, ed il RIBOSIO (usato al posto dello ZUCCHERO che è DANNOSO e TOSSICO clicca QUI) perchè non lo facciamo anche noi? Nel contempo però sappiamo dal Dott. Mathias Rath che la LISINA evita il progredire del TUMORE. Allora perchè non aggiungiamo ai sopradetti alimenti anche questa LISINA? Sapendo però che i tumori possono restare latenti per molti anni detto dal Dott. McDougall, allora, questo chiamiamolo ciclo di come minimo un anno (ma NON ci sono limitazioni di tempo poichè questi sono SOLO SEMPRE ALIMENTI), (tempo indicato dal Dott. Pantellini intercorso per rendersi conto della guarigione della sua prima esperienza) dobbiamo farlo TUTTI, anche chi assume già da tempo, in modo da provare ad eliminare l'EVENTUALE INDESIDERATO OSPITE. Questo lo farò sicuramente anch'io.

Quindi gli alimenti da assumere sono l' ACIDO ASCORBICO PURO (che dovremmo già assumere per prevenzione) il cui compito è anche quello di produrre COLLAGENE da contrapporre allo svilupparsi del TUMORE.
la LISINA il cui compito è di evitare che i biocatalizzatori (collagenasi) riescano a distruggere questo COLLAGENE per fare spazio all'espandersi di questo TUMORE
il BICARBONATO DI POTASSIO (unendolo con l'ACIDO si ottiene l'ASCORBATO DI POTASSIO) ha il compito di uccidere le cellule tumorali e il RIBOSIO (alimento) che ne è il veicolante. Come da esperienza Dott. Pantellini.

Tossicità dell'ASCORBATO DI POTASSIO. Riporto quanto dichiarato sul prodotto.:"Per l’assenza di tossicità e di effetti collaterali (a meno di intolleranza alla vitamina C) l’assunzione del composto può essere protratta a tempo indeterminato." clicca QUI e clicca QUI cosa è l'ASCORBATO DI POTASSIO? clicca QUI

Cosa è il RIBOSIO? Clicca QUI perchè lo si mette?  Clicca QUI
Cosa è la LISINA? Clicca QUI

Arrivati a questo punto mi ci vuole una dose.
Sempre continuando con il nostro
RAGIONAMENTO mi chiedo: quanto BICARBONATO DI POTASSIO metteva nel bicchiere col succo di limone la moglie del cliente del Dott, Pantellini? Ebbene la cosa è andata sicuramente così: la moglie si è recata dal dottore per chiedere qualcosa che lo alleviasse dai dolori ed il dottore le ha detto di mettere in un bicchiere del succo di limone, dello zucchero e del bicarbonato. NON ha specificato però che era il bicarbonato di sodio che vendono i negozi come il mio ed i supermercati. Quella signora uscita dal dottore si è recata in farmacia (è logico, quando esci dal dottore NON vai nel supermercato o in drogheria, ma vai in farmacia). Al farmacista ha chiesto del bicarbonato e niente di più e la farmacista dato che il bicarbonato di sodio NON lo vende le ha dato il bicarbonato di potassio. Ora la signora và a casa mette in un bicchiere del succo di LIMONE (che per intenderci contiene ACIDO ASCORBICO), un cucchiaino di ZUCCHERO per attutire il gusto aspro del LIMONE e secondo te, quanto bicarbonato di potassio? Dato che nè il dottore, nè il farmacista le hanno detto che doveva metterne poco di bicarbonato di potassio, allora lei sicuramente ne ha messo anche un cucchiaino. Ora ti chiedo, quante volte avrà dato a suo marito sofferente questo succo del bicchiere? Sicuramente le avrà preparato tante volte al giorno questo succo col bicarbonato di potassio e lo ZUCCHERO. Anche perchè questo bicarbonato di potassio NON ha controindicazioni di sorta perchè è un ALIMENTO. Il tutto sia di giorno che notte. Tante volte finchè suo marito è guarito dal tumore dopo alcuni mesi. Voglio pensare ad un cucchiaino (gesto usuale come per il caffè), penso che sia normale fare un gesto simile. Quindi personalmente proverò con l'assumere il mio solito cucchiaino di ACIDO ASCORBICO PURO, aggiungerò un cucchiaino di BICARBONATO DI POTASSIO e un cucchiaino di LISINA e una puntina di RIBOSIO al posto dello ZUCCHERO (che noi sappiamo TOSSICO clicca QUI). Per intenderci, se prima assumevo 9 grammi diviso in dosi al giorno in totale di ACIDO ASCORBICO PURO aggiungerò 9 gr di BICARBONATO DI POTASSIO + 9 gr di LISINA più una puntina di RIBOSIO (molto più dolcificante dello ZUCCHERO) per ogni assunzione. Ferma restando l'eventuale assunzione di altri ALIMENTI. Il tutto è e rimane puramente indicativo.

Esperienza vissuta da me per un cancro al seno: clicca QUI

Per quanto tempo assumo il tutto?
Al dr. Pantellini ci sono voluti mesi per riscontrare il caso, quindi preventivo di continuare ininterrottamente per almeno 7-10 mesi, poi lascioil RIBOSIO  la LISINA la ridurrò come ridurrò anche il BICARBONATO DI POTASSIO ad una dose di 3 grammi al giorno per sempre per entrambi.

Perchè ancora la LISINA? La lisina è un amminoacido essenziale dotato di un radicale con gruppo amminico, che le conferisce un comportamento basico.
Nella sua forma idrossilata, grazie all'intervento della vitamina C, rientra nella composizione del collagene. Insieme alla metionina rappresenta l'amminoacido precursore della carnitina.
La lisina favorisce la formazione di anticorpi, ormoni (come quello della crescita) ed enzimi; è inoltre necessaria allo sviluppo e alla fissazione del calcio nella ossa.
http://digilander.libero.it/genfranco1/Immagini/lisina.htm

Oggi 24/05/2011 voglio aggiungere una idea che al momento di questo ragionamento NON ero nè in grado di valutare nè in grado di dare quel peso che ora ritengo di dover fare. Potrebbe essere molto ragionato che un ruolo molto importante lo abbia avuto l'ACIDO CITRICO contenuto dal limone (ecco cosa dice wikipedia: "Il succo di limone ne contiene il 5-7%, (l'arancia l'1% circa)". Questo perchè la signora, detta sopra, penso che NON abbia fatto economia di succo di limone, quindi consiglio a chi stà facendo o vuole fare quella prova che stò facendo personalmente di aggiungere almeno il succo di un limone alle assunzioni di quanto detto sopra. Mi ripeto ACIDO ASCORBICO PURO + BICARBONATO DI POTASSIO + LISINA + RIBOSIO+ SUCCO DI LIMONE al giorno che contiene l'ACIDO CITRICO.

L'ultimo dilemma: dove comprare questi alimenti?
Data l'esperienza avuta a breve, deduco che in farmacia questi alimenti NON li trovo, NO, perchè loro cercano di ignorare, ma sono informati del fatto che questi alimenti con qualcuno hanno funzionato, quindi se ce li mettessero a disposizione sarebbe troppo facile provare, ma a vantaggio di chi? e chi guadagnerebbe più da questa penosa malattia? Allora cerchiamo ditte che siano rifornite al momento di TUTTO. Indicativamente sono:
Per l'ACIDO ASCORBICO, il CLORURO DI MAGNESIO, l'ACIDO CITRICO, il BICARBONATO DI POTASSIO e la LISINA le ditte attualmente fornite sono:
Sicuramente ti consiglio quelli singoli, da Ditte con sede fissa, in quanto questo le impedisce dall'adulterarne la purezza, mentre alle Ditte "volanti" nessun freno viene imposto e quindi potrebbero farlo senza alcun problema perchè queste ditte non sono reperibili. Questo però influisce molto sui benefici di chi li ingoia, poichè anzichè ingoiare una certa dose ne ingoiano un'altra e per la percentuale effettiva di questo ALIMENTO, senza contare i danni che si potrebbero subire ingoiando continuamente quei, chissà quali, prodotti usati per adulterare l'ACIDO ASCORBICO. Mi risulta che le Ditte più conosciute, ben rifornite e con una certa serietà sono:
la farmacia, ma questa è INTOCCABILE poichè ha dei prezzi esorbitanti, l'Argania non è da meno, come si potrà notare, ma il mio compito non è fare ricerche commerciali, questo è compito tuo poichè la mia non vuole essere pubblicità poichè personalmente NON VENDO nè PUBBLICIZZO alcuna ditta, ma il mio pensiero personale di informazione iniziale.
Attualmente la ditta
che ci fà lo sconto del 10% è la ditta che ci fornisce questi primi IMPORTANTISSIMI "ALIMENTI ESSENZIALI" con garanzia NO OGM è la ditta Materia Madre.
Questo il link dove trovi VITAMINE E MINERALI (ALIMENTI ESSENZIALI):
http://www.materiamadre.it/shop/index.php?id_category=14&controller=category&id_lang=1

e procedi con l'ordine.
Alla cassa ti richiede il
Vouche
e nello spazio scrivi
genfranco
e ti viene conteggiato lo sconto del 10% immediato.
Faccio presente a chi ha la ditta a portata di mano, in Brescia Via del Sebino 3/c, e vi si reca personalmente per l'acquisto, onde ottenere lo sconto del 10% deve comunicare che fà parte del gruppo genfranco.
Se si fà la ordinazione per telefono al +39 030 8730303, basta dire che si fà parte del gruppo genfranco e lo sconto viene praticato come l'ordine fatto col computer.
Naturalmente questo sconto del 10% è praticato SOLO per gli "ALIMENTI ESSENZIALI", anzi si fà presente che aggiungendo all'ordine prodotti di generi diversi non viene più praticato lo sconto per tutto l'ordine poichè non di competenza.
Per la scheda tecnica di certificazione è spedita a richiesta.

Voglio altresi informarti che RGR Razione Giornaliera Raccomandata per la vitamina C (ACIDO ASCORBICO) è stata aumentata dal ministero della salute da 60 (a insaputa poteva essere 180) milligrammi a 240 milligrammi e nel 2011 a 500 milligrammi ed infine nell'aprile 2013 è stato portato a 1000 milligrammi. Questo stà a dimostrare che finalmente qualcosa si stà muovendo a favore dell'integrazione. Ma sopratutto si è capito che i 60 mg erano e sono moltissimo pochi in confronto al REALE FABBISOGNO GIORNALIERO DEL CORPO UMANO. A parte che mettere l'ACIDO ASCORBICO fra le vitamine è stata un'idea (di chi l'ha ideato) molto ma molto scaltra, in modo da poter scoraggiare chiunque avendone l'informazione avesse pensato di integrare con lo spauracchio della famosa parola IPERVITAMINOSI. Potendo così anche  fissare questa famosa RGR che lascia il tempo che trova, valevole sì per le vitamine ma NON per l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C) il quale essendo idrosolubile NON PUO' E NON DEVE RIENTRARE IN TALE CATEGORIA. Il link è:
http://digilander.libero.it/genfraglo/Immagini/razionerg.htm
 

Il SELENIO? Il SELENIO, altro alimento moltissimo importante, ne assumo una una pastiglia al giorno dal 1992. Ora ti metto dove compro personalmente della Equilibra: clicca sul link sotto e cerca il punto vendita della tua zona dove puoi trovare il Selenio Plus + vit. E. A. C al prezzo di circa 4.5 euro x 60 pastiglie che personalmente assumo da molti anni:
http://www.equilibra.it/categoria.php?idCategoria=7

 

Questo NON vuole essere una PUBBLICITA' ma un'informazione precisa e d'urgenza.

Le ricerche di mercato NON sono il mio compito e devono essere fatte dagli interessati.

A conferma di questo NOSTRO RAGIONAMENTO Vi metto questo video MOLTISSIMO IMPORTANTE che è bene vediate affinchè Vi aiuti nelle Vostre decisioni. clicca QUI oppure QUI
Se non altro spero che almeno sia come dice nel video. Vedi sotto
clicca QUI oppure QUI

Nessuno mi garantisce che funzioni, questo è anche vero, ma per la spesa che devo sopportare VALE LA PENA DI PROVARE. Ora che hai seguito tutto il ragionamento, cosa ne dici tu? Io dico: se NON ha funzionato, con poca spesa almeno ci ho provato. Ma questo solo il tempo me lo può dire.

Su questa pagina i consigli per le endovenose con ASCORBATO DI SODIO che è ACIDO ASCORBICO + BICARBONATO DI SODIO: clicca
 QUI

                       Altro elemento valido per la cura del cancro la

                                             VITAMINA B17 a

                                           per la dose clicca  QUI
IMPORTANTE è sapere che per non incorrere in problemi già rilevati  e descritti dai vari manoscritti di morti causate da questa vitamina , chi vuole intraprendere questo trattamento DEVE INGOIARE ACIDO ASCORBICO in quanto questo gli produce TUTTE le difese immunitarie necessarie compreso quelle che servono ad annullare gli eventuali disguidi provocati dalla troppa VITAMINA B17. Questo è comprensibile in quanto ai roditori, che di questi semi si ALIMENTANO NORMALMENTE, il loro fegato produce questa ACIDO ASCORBICO dal concepimento alla morte e quindi hanno le difese immunitarie necessarie a combattere l'eventuale eccesso.

Questo perchè ecco cosa è la chemioterapia, spiegata su questi i link trovati in rete cliccate QUI e  QUI aggiungo anche ciò che dice il dott. Giuseppe Nacci in merito a questa, cliccate  QUI
In alternativa la CHEMIOTERAPIA? Per sapere quali principi attivi vengono usati per formarne i vari coktail clicca QUI per sapere quali CONTROINDICAZIONI hanno questi principi attivi clicca QUI
Dopo aver fatto quanto sopra se vuoi puoi prevenire il cancro con la vitamina D. (la vitamina che NON costa a patto che NON si usino CREME PROTETTIVE. Per sapere cosa sono "Per decenni ci hanno terrorizzato con la storia che il sole ci fa venire il cancro della pelle, su cui non tutti concordano. Le creme solari, forse prevengono il cancro della pelle, ma in compenso potrebbero farci venire il tumore da qualche altra parte, considerata la concentrazione di porcherie chimiche che contengono." clicca QUI)
Eccoti dei risultati provati scientificamente con la vitamina D dal dott. Cicero G, Coimbra che nella sua intervista dice:
In un determinato momento ci eravamo convinti che la vitamina D stimolasse la produzione di parecchie sostanze neurorigenerative nel cervello degli adulti, dei bambini, degli embrioni e dei feti. Ed è estremamente importante, tanto per lo sviluppo, quanto per le funzioni del sistema nervoso (stessa cosa nel sistema nervoso di un adulto).
Queste conoscenze non sono disponibili sui libri di medicina e la maggior parte dei dottori non sono a conoscenza dell'importanza di questo ORMONE, che non è una vitamina, ma è un ORMONE che induce alla formazione di sostanze rigenerative del sistema nervoso.
E noi abbiamo iniziato per questo motivo a somministrare vitamina D alle persone che avevano malattie neurodegenerative e abbiamo fatto attenzione ai pazienti con Parkinson e abbiamo iniziato a dare vitamina D in dosi fisiologicamente realistiche.
E' Importante che si dica che la dose giornaliera che è raccomandata oggi, internazionalmente,
NON ESCLUDE NESSUN PAZIENTE DALLA CARENZA DI VITAMINA D,
è una dose irrisoria, molto sotto alla dose fisiologica.
Ed allora, quando abbiamo iniziato a dare la dose fisiologica, che è la dose di 10.000 UI (Unita Internazionali) giornaliere.
cioè la dose che ci produce con pochi minuti di esposizione solare, ossia, se hai addosso canottiera e bermuda, con le gambe e le braccia esposte al sole,
PRODURRAI IN 20 MINUTI, SE HAI LA PELLE CHIARA E SE SEI GIOVANE, 10.000 UI DI VITAMINA D AL GIORNO.
ALLORA, 10.000 UI E' UNA DOSE FISIOLOGICA, NON E' UNA SUPER DOSE.
Però la maggior parte dei dottori considerano questa dose potenzialmente tossica. E questi dottori affermano che oggi la dose raccomandata è di 600 UI.
ALLORA RACCOMANDATA 600 UI, ma se una persona si espone al sole per 20 minuti, produce 10.000 UI!
ALLORA ESISTE UNA DIFFERENZA EVIDENTE TRA LA PRATICA MEDICA E LA CONOSCENZE SCIENTIFICHE.
Allora, iniziamo a dare 10.000 UI alle persone con malattie neuro degenerative, e ricordo un paziente con Parkinson, che ha ricevuto 10.000 UI di vitamina D, quando è ritornato per la seconda visita, dopo 3 mesi (prendendo 10.000 UI di vitamina D al giorno) aveva una lesione di vitiligine sul viso che era diminuita tanto in pochi mesi di somministrazione di 10.000 UI.
Questo ci ha portato a cercare informazioni nella letteratura medica in relazione agli effetti della vitamina D nel sistema immunologico.
Siamo rimasti sorpresi per l'enorme quantità di pubblicazioni che erano disponibili già nel 2001-2002.
In base a questo primo risultato, abbiamo iniziato a dare 10.000 UI di vitamina D ai pazienti con sclerosi multipla, che è la malattia autoimmune più comune in neurologia e quella che ha gli effetti più devastanti tra i pazienti neurologici.
Siamo rimasti sorpresi nel vedere quanto questi pazienti siano migliorati.
E questo è stato il punto di partenza, nell'attribuire un grande valore alla vitamina D nel trattamento di malattie autoimmunitarie.
Oggi noi siamo assolutamente convinti, assieme alla comunità scientifica che si occupa della ricerca sulla vitamina D, che studia gli effetti della vitamina D nel sistema immunologico:
LA VITAMINA D E' IL MAGGIOR REGOLATORE DELL'ATTIVITA' DEL SISTEMA IMMUNOLOGICO E MODIFICA IL FUNZIONAMENTO DI APPROSSIMATIVAMENTE 4.500 GENI IN OGNI CELLULA DEL SISTEMA IMMUNITARIO.
E' UNA SOSTANZA SENZA EGUALI." clicca QUI

" ATTENZIONE: I RESPONSABILI DEL SITO INVITANO TUTTE LE PERSONE CHE PRIMA DI INTRAPRENDERE I TRATTAMENTI CON GLI ALIMENTI DA NOI CONSIGLIATI DI RIVOLGERSI AL PROPRIO MEDICO DI FIDUCIA POICHE' QUESTE ASSUNZIONE NON VOGLIONO ESSERE LA CURA PER ALCUNA MALATTIA".

                     Sai cosa è il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                 
www.genfranconet.tk

                                Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                      www.dr-rath-foundation.org
                                                      www.massimopietrangeli.net
                                         www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa è l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine più importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
SITO DECIMO.

                           Quindi clicca per SAPERNE di più sull'ACIDO ASCORBICO
                         
oppure:
                                    www.genfranconettt.tk