Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

Home PageHome page   Storia   Storia   Ricette   Ricette   Sport   Sport
___  Consorzio   Consorzio   Segreti   Segreti...   È vita   È_vita...

 

Il Grana Padano
Un alimento energetico e poco grasso

Proprietà nutrizionali

Il Grana Padano è un formaggio leggero, ottenuto da latte parzialmente decremato (grasso circa 2%). Il contenuto di grasso, circa il 28% espresso sul formaggio tal quale, è corretto dal punto di vista nutrizionale. Il quadro lipidico dei Grana Padano indica che, pur trattandosi di un alimento di origine animale, vi è l'apporto di un'importante percentuale di grassi insaturi (oltre il 40%), i migliori per l'organismo umano, accanto ad una utile frazione di grassi saturi. li contenuto medio di colesterolo in 50 g di Grana Padano è di soli 70 mg.Le caratteristiche del grasso dei formaggio per la sua ricchezza in acidi grassi mono e polisaturi, acidi grassi a corta e media catena assicurano una elevata digeribilità e garantiscono una fonte energetica prontamente disponibile. Il contenuto calorico dei Grana Padano è dell'ordine di 384 Calorie per 100 g di formaggio.

LA TABELLA DEI VALORI NUTRITIVI

La digeribilità

Il Grana Padano è un alimento molto digeribile. Gran parte della quota proteica è stata digerita dagli enzimi dei formaggio nel corso della stagionatura, vale a dire che le proteine risultano parzialmente scomposte in peptoni,, peptidi ed amminoacidi e quindi in forme più facilmente e prontamente assimilabili dall'organismo. Infatti, durante la stagionatura,, gli enzimi liberati dai fermenti lattici che si sviluppano durante la lavorazione, mettono in atto un processo digestivo simile a quello che avviene nell'organismo umano. Il formaggio Grana Padano rappresenta da questo punto di vista un prodotto naturalmente pre-digerito, specialmente indicato per i bambini e per gli anziani oltre che per gli sportivi, cui fornisce un'energia prontamente disponibile.

L'apporto proteico

Le proteine presenti nel Grana Padano sono ad alto valore biologico. Provenendo dal latte, sono simili a quelle presenti nella materia prima, ma vengono gradualmente migliorate dal punto di vista nutrizionale, perché subiscono una pre-digestione per via enzimatica e vengono trasformate durante la fase maturativa dei formaggio in composti a più basso peso molecolare (peptoni, piccoli peptidi ed amminoacidi liberi).

Dal latte il formaggio

In 30 g di formaggio è concentrata la sostanza nutritiva di mezzo litro di latte. Per ottenere un chilogrammo di Grana Padano occorrono circa 1 5,5 litri di latte di elevato standard qualitativo e più di un anno di stagionatura. In una piccola quantità di prodotto, quindi, si concentrano sostanze fondamentali ad alto valore biologico: 1 00 g di Grana Padano equivalgono ad oltre 200 g di carne.

 

Il contenuto vitaminico e minerale

li Grana Padano è un'importante fonte di vitamine e sostanze minerali. L'alfabeto vitaminico è quasi completo: sono presenti le vitamine A, B 1, B2, B6, B12, D, PP e E. Il calcio è l'elemento minerale più rappresentato (50 g di formaggio, infatti, apportano il 60% dei fabbisogno giornaliero di un adulto); lo si trova sia sotto forma di lattato di calcio sia legato ai fosfopeptidi, trasportatori naturali di calcio nell'organismo. Questa combinazione favorisce la giusta composizione dell'apparato osseo e della dentatura. Da segnalare anche il considerevole contenuto di fosfato, utile allo sviluppo delle facoltà legate all'apprendimento, di iodio, essenziale per il buon funzionamento della tiroide,, e di selenio.

Da rilevare anche la presenza di magnesio, che partecipa alla costituzione dello scheletro e interviene in numerosi processi metabolici come gruppo proteico indispensabile per l'attività di specifici enzimi, di rame e zinco, entrambi utili per contrastare l'invecchiamento cellulare.

Il Cloruro di sodio

Per piccole modifiche introdotte nel processo di produzione dei Grana Padano, il contenuto medio di cloruro di sodio si è abbassato nel corso degli ultimi anni,passando dal 2,5-3% all'1,6% di oggi. Ciò indica che la tecnologia di produzione si adegua, dove le condizioni lo richiedano, alle esigenze nutrizionali e all'evoluzione dei gusto dei consumatore.

Un alimento consigliabile

La leggerezza, la digeribilità e l'apporto nutritivo ed energetico rendono il Grana Padano ottimo per i bambini, fin dal primi mesi di vita, una fonte di pronta energia per gli sportivi, un prezioso componente della dieta durante la gravidanza e l'allattamento e un alimento altamente indicato per gli anziani. Non vi sono quindi controindicazioni per questo alimento, adatto a tutte le fasi della vita dell'uomo.


alto