같같같같같같같같같같같같같같같같같같같같같같같같 

NUOVO SATELLITE  METEO POLARE IN ORBITA E PROCEDURA PER CREARE UNA RAM-Disk

같같같같같같같같같같같같같같같같같같같같같같같같 

Per tornare a Comunicazioni e novit Per tornare a Immagini  del giorno  

 

E' ARRIVATO NELLO SPAZI0 UN NUOVO SATELLITE POLARE METEO
IL "MetOp-A"

(1 SATELLITE POLARE EUROPEO)

Nota:  MetOp  =  Meteorological Operational

IL PRIMO SATELLITE POLARE METEO EUROPEO DI NUOVISSIMA GENERAZIONE "MetOp-A" E' STATO LANCIATO CON SUCCESSO IL 19 OTTOBRE 2006 ALLE ORE 18.28-LT (cliccare qui) E SONO SUBITO INIZIATI I VARI TEST SULLE SUE NUMEROSISSIME APPARECCHIATURE DI BORDO. IL 3 NOVEMBRE 2006 L'ESA (AGENZIA SPAZIALE EUROPEA) INFORMAVA CHE TUTTE LE APPARECCHIATURE INSTALLATE SUL SATELLITE ERANO STATE TESTATE CON SUCCESSO E RISULTATE PERFETTAMENTE FUNZIONANTI, ANCHE SE IN SEGUITO SONO SUBENTRATI ALCUNI PROBLEMI TECNICI PERO' RAPIDAMENTE RISOLTI. NELL'ATTESA DI RICEVERE LE SUE PRIME IMMAGINI VIA EUMETCast> Hot Bird 6 IN DVB CONSIGLIO A TUTTI DI FARE QUANTO PRIMA LA RICHIESTA DI ATTIVAZIONE ALL'EUMETSAT E AGGIUNGERE AL PROPRIO SOFTWARE DELLA SCHEDA TECHNISAT IL PID 510 ALLA VOCE "SERVIZI E DATI" DAL PROGRAMMA "SETUP4PC", POI ASSICURARSI DI AVERE INSTALLATO I NUOVI DRIVER PER LA SCHEDA SKYSTAR-2 ver. 4.3.0 O MEGLIO ANCORA LA versione 4.4.0.
NOTA: IL 28 DI NOVEMBRE L'ESA (L'Agenzia Spaziale Europea) INFORMAVA CHE DALLE ORE 14.40 UTC  ERA INIZIATO L'INVIO SPERIMENTALE VIA EUMETCAST-EUROPA DELLE SUE IMMAGINI TRIAL AVHRR E VA RIFERITO CHE OLTRE L'OTTIMA DEFINIZIONE DELLE IMMAGINI RIPRESE ENTRO CINQUE SPETTRI DIVERSI SI APPREZZA SOPRATTUTTO IL FATTO CHE ORA SI POSSONO RICEVERE VIA EUMET-Cast>Hot Bird 6 TUTTE LE IMMAGINI AVHRR RIPRESE DURANTE TUTTE LE SUE TRAIETTORIE NELL'ARCO DELLE 24 ORE. QUINDI CON LA STESSA ELEVATA DEFINIZIONE SI POSSONO OSSERVARE TUTTE LE ZONE DELLA TERRA DURANTE IL GIORNO E LA NOTTE MA PURTROPPO LE SUE IMMAGINI VENGONO RITRASMESSE VIA EUMETCast>Hot Bird 6 CON UN RITARDO DI CIRCA 2 ORE RISPETTO L'ORARIO DELLA RIPRESA.
CONSIGLIO QUINDI A TUTTI DI FARE AL PIU' PRESTO RICHIESTA DI ATTIVAZIONE ANCHE DI QUESTO INTERESSANTISSIMO SATELLITE POLARE USANDO IL MODULO ONLINE CHE POTETE SCARICARE AL SEGUENTE INDIRIZZO:  https://registration.eumetsat.int  (ATTENZIONE A NON COMMETTERE ERRORI NELLA SUA COMPILAZIONE IN QUANTO IL MODULO E' ANCHE PER USO GENERALE)

N.B. SI TENGA ANCHE PRESENTE CHE CON LE IMMAGINI DEL "MetOp" IL CARICO DATI DA ELABORARE DA PARTE DEL VOSTRO COMPUTER AUMENTA NOTEVOLMENTE, QUINDI SE NON SI E' IN POSSESSO DI UN COMPUTER MOLTO POTENTE E DOTATO DI MOLTA MEMORIA "RAM" (ALMENO 2GB) SI CORRE IL RISCHIO DI PERDERE MOLTI SETTORI D'IMMAGINE. A CHI AVVERTE QUESTA EVENTUALITA' L'EUMETSAT CONSIGLIA DI CREARE SUL PROPRIO COMPUTER UNA "RAM-DISK" CON LA QUALE SI RISOLVE COMPLETAMENTE IL PROBLEMA, OPPURE CON COMPUTER SCARSI IN RISORSE UNA RAM-DISK PUO' MIGLIORARE SENSIBILMENTE LA SITUAZIONE. PER CREARE UNA "RAM-DISK" SUL VOSTRO COMPUTER POTREBBE ESSERVI UTILE LA PAGINA GUIDA DI ROBERTO FONTANA DAL TITOLO "RAMDISK" A QUESTO INDIRIZZO: http://www.roy1.com/dvb_ham/ramdisk.htm  DOVE POTRETE TROVARE ANCHE L'INDIRIZZO DA DOVE SCARICARE IL PROGRAMMINO "GRATUITO" UTILE PER ESEGUIRE TALE OPERAZIONE PER LA VERITA' NON DEL TUTTO SEMPLICISSIMA. INOLTRE A QUELLI CHE HANNO FAMIGLIARITA' CON LA LINGUA INGLESE POTREBBERO RICAVARE VANTAGGIO ANCHE DA UNA LETTURA DELLA PAGINA DI DAVID TAYLOR DEDICATA AL "MetOp" ED ANCHE ALLA CREAZIONE DI UNA RAM-DISK, QUESTO E' L'INDIRIZZO:  http://www.david-taylor.myby.co.uk/software/metop_manager.htm

 

PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEI SATELLITI SERIE MET-OP

 

Dimensioni

17.6 x 6.5 x 5.2 metri  (in orbita con pannelli solari dispiegati)

Orbita

Solare sincrona con nodo Equatoriale Discendente alle ore 09.30

Inclinazione dell'orbita

98.7 gradi rispetto l'Equatore

Tempo orbitale

101 minuti

Ripetizione ciclo

Ogni 29 giorni

Altitudine media

 817 km

Peso totale

4093 Kg

Potenza media richiesta

1812 W

Data del lancio

19 Ottobre 2006 da Baikonur Space Centre nel Kazakhstan

Veicolo di lancio

Soyuz-ST Fregat

Durata missione prevista

Circa 5 anni

 

Nota:  MetOp  =  Meteorological Operational

 

IMPORTANTE: Con la richiesta di attivazione alla ricezione del MetOp-A e del Servizio Rapid Scan la mole di Dati che il computer deve elaborare si incrementa notevolmente ed il rischio quello di perdere numerosi settori d'immagine specie a chi lavora con un computer scarso di risorse. Per superare tale inconveniente l'EUMETSAT suggerisce di creare sul proprio computer una RAM-DISK la quale ridurr quasi a zero tale rischio. Per creare una RAM-DISK a chi usa come Sistema Operativo Win2000 consiglio di seguire la procedura suggerita da Roberto Fontana sul suo sito mentre a chi usa il Sistema Operativo WIN XP consiglio di seguire la procedura passo passo da me descritta qui sotto per portare a termine in tutta sicurezza l'intera operazione.

같같같같같같같같같같같같같같

Procedura passo passo per creare una RAM-Disk su Windows XP

Alcuni visitatori che fanno uso del sistema operativo "Win XP" mi hanno scritto di incontrare difficolt a creare una RAM-Disk su tale sistema Operativo specie per chi usa la versione Free di RAM Disk suggerita anche da Roberto Fontana, quindi per tutti ho cercato di sintetizzare una procedura passo-passo che faciliti tale operazione.

PROCEDURA DA SEGUIRE PER IL SISTEMA OPERATIVO XP:

P
rima cosa scaricare l'apposito programmino gratuito "RAMDisk " dal seguente indirizzo indicato anche da Roberto Fontana: http://users.compaqnet.be/cn021945/RAMDisk/RAMDisk.exe oppure dal sito della casa madre del programma il cui indirizzo :  http://www.ramdisk.tk da dove potete scaricare la versione pi recente o se credete da altri siti a piacere e quindi procedere poi cos:

1) Lanciare il file scaricato "RAMDisk.exe" dal quale si otterr una cartella dal nome  "__RAMDISK", entro la quale troverete i seguenti files: "InstallFiles.zip" e "RAMDISK_sources.zip".

2)  "RAMDISK_sources.zip" trascuratelo perch eventualmente serve per i programmatori), scompattate invece il file "InstallFiles.zip" dal quale otterrete una cartella dal nome "Install" entro la quale vi troverete ben sette files tra cui il file "RAMDISK.inf" che servir pi avanti, ma per ora procediamo cos:

3) Aprire la cartella "Pannello di controllo" e cliccare su "Installazione Hardware" poi scegliete "Avanti" quindi spuntate la voce "Si" poi ancora "Avanti".

4) Scorrere l'elenco delle periferiche presenti e scegliete la voce "Aggiungi nuova periferica Hardware" quindi ancora "Avanti".

5) Spuntare la voce "Cerca e installa l'hardware automaticamente" poi "Avanti" e ancora "Avanti" quindi scegliere la voce "Mostra tutte le periferiche" e ancora "Avanti".

6) Cliccare ora sul pulsante "Disco Driver" e nell'apposita finestrella a sfondo bianco digitare il percorso dove si trova il file "RAMDISK.inf" precedentemente scompattato, oppure se lo riterrete pi facile cliccare sul pulsante "Sfoglia" e cercare la cartella dove avete posto il file "RAMDISK.inf" , quindi "OK" e poi riavviate il computer.

7) A questo punto aprire "Gestione Periferiche" cliccando con il tasto destro del mouse su "Risorse del computer" poi con il tasto sinistro del mouse su "Hardware" e scegliere la voce "Gestione periferiche". Scorrendo l'elenco delle varie periferiche scoprirete la presenza di una nuova periferica dal nome "RAM Disk", quindi cliccando con il tasto destro su tale voce scegliere "Propriet", poi cliccare su "Ram Disk Properties" e scegliete voi la lettera da assegnare al nuovo Drive (di default viene proposta la lettera "B" ma potete scegliere la lettera che volete), quindi pi sotto nella finestrella "Disk Size" scegliere il numero 134217728 (cio 134 Mbyte) che sar la dimensione della vostra RAM-Disk. Va tenuto presente per che non sempre con Windows XP possibile portare la RAM-Disk a 134 Mbyte in tal caso occorre scegliere un valore inferiore e cio 67108864 il quale corrisponde ad una RAM-Disk di soli 64 Mbyte. Se quest'ultimo valore dovesse risultare non sufficiente ad evitare di perdere troppi settori delle immagini non resta che cercare sul WEB un'altro programmino capace di fare accettare a Win XP una RAM-Disk di 134 Mbyte, attenzione per che alcune versioni valide in tal senso sono rigorosamente a pagamento.

Una volta creata la RAM-Disk occorre dire al programma "T-System" della Tellique come servirsene e ci avviene apportando alcune semplici modifiche all'interno del file "recv.ini" contenuto nella cartella "T-System" la quale di solito si trova in C:\Programmi\T-Systems\BusinessTV-IP . Aperta la cartella dal nome "BusinessTV-IP" come prima cosa bene salvare a parte una copia del file originale "recv.ini" contenuto in essa in quanto potrebbe servire in seguito nel caso di errori involontari commessi, poi aprire il file "recv.ini" e digitate sotto la voce [locations] la seguente riga: "file_database_directory= X: " dove al posto della X dovete mettere la lettera che avete scelto in precedenza per la RAM-Disk. Poi pi in basso sotto la voce [parameters] digitare la riga: " file_database_size=Y " dove al posto della Y va messo il valore di "128000000" se si creata una RAM-Disk di 134 Mbyte oppure il valore di "62000000"  se avete dovuto creare una RAM-Disk di 64 Mbyte, cancellando la riga che eventualmente riportasse in precedenza un valore diverso, oppure se non volete cancellare tale riga basta digitarvi il simbolo # ad inizio riga in modo che il programma non sia pi in grado di leggerla.
Per una rapida verifica che tutto sia stato fatto correttamente basta lanciare il programma
"T-System" e dopo qualche secondo aprire la cartella "RAMDisk" ora presente in "Risorse del computer", se dentro vi trovate il file "0.fsy" significa che "T-System" sta ora utilizzando il nuovo driver e i settori persi saranno nulli o minimi secondo la potenza di base del vostro computer. Eventualmente per liberare qualche risorsa in pi potete provare a togliere lo "Screen saver" se attivato ma anche di sostituire la voce "Normal" con "Quiet" nel file Log di T-Systems.
Naturalmente quello che vi ho proposto fino qui il percorso da me seguito ma come sempre (o quasi) il percorso per raggiungere un determinato risultato in informatica non mai unico, quindi senz뭓ltro possibile arrivare allo stesso risultato studiando altri percorsi diversi da quello fin qui suggerito.

A chi risultasse qualcosa di poco chiaro non ha che da scrivetemi, il mio indirizzo lo potete trovare nella mia pagina "Dati Personali"

BUONA RICEZIONE A TUTTI DAL MetOp-A  E DAL MetOp-B ATTRAVERSO LA RAM-DISK!!! 

Per tornare a Comunicazioni e novit        Per tornare a Immagini del giorno