OCCHIOCOTTO

Caratteristiche - Diffusione - Habitat - Riproduzione - Alimentazione


Ordine: Passeriformi

Famiglia: Silvidi

Genere: Sylvia 

SpecieSylvia melanocephala

  Ascolta il canto

Detto anche occhiorosso.


Caratteristiche

L'occhiocotto lungo circa 14 cm con un piumaggio caratterizzato da un colore grigio-nero nelle parti superiori e da un bianco-rosso in quelle inferiori. Il capo nero vellutato, la gola bianca, le palpebre sono di un color mattone nude e gonfie.

Indice


Diffusione

Abita le regioni mediterranee e le isole Canarie. E' diffuso anche nel Nord Africa e nell'Asia occidentale.

In Italia abbonda in Sardegna ed in Sicilia.

In Campania presente nel Parco Nazionale del Vesuvio.

Indice


Habitat

Si trattiene spesso nelle boscaglie di basso fusto comunque sempre in luoghi poco lontani dalla riva del mare. L'occhiocotto non emigra ma rimane tutto l'anno in patria.

Indice


Riproduzione

La covata consta di 4 o 5 uova con un guscio bianco o verde punteggiato di bruno e di azzurrognolo.

Indice


Alimentazione

Si nutre di insetti.

Indice


Bibliografia

AA.VV. - Rassegna completa degli uccelli d'Europa, Rizzoli, Milano 1972;

AA.VV. - Il mondo degli animali, Rizzoli, Milano 1970.