@@@
BENVENUTI in "tiziano3"

la regione Piemonte rispetto all'Italia- CASTELL'ALFERO : notizie dal comune astigiano
 <---- visitate i sitwww.castellalfero.net   oppure  http://castellalfero.interfree.it 

-
FRINCO : informazioni sul comune astigiano
visitate il sito http://frinco.interfree.it

-
VALLE VERSA ASTIGIANA : informazioni sul comune astigiano
visitate il sito www.valleversa.it  

-
TIZIANO : pagine del webmaster: vuoi farti un sito? qui trovi qualche aiuto 

un sito come e perchÚ...

.Castell'Alfero (AT)lo stemma comunale posto sulla facciata del CastelloPanorama del Capoluogo da ovest

- C'ERA UNA VOLTA... : la storia di Castell'Alfero
- CRONOLOGIA : anno per anno la storia del paese
- NOTIZIE : informazioni e curiositÓ del luogo
- IL CASTELLO : l'edificio e la sua storia
- LA CHIESA PARROCCHIALE S.S. Pietro e Paolo
- LA CHIESA DELLA MADONNA DELLA NEVE : la bella chiesa romanica
- LA FAMIGLIA AMICO : la nobile casata dei Conti di Castell'Alfero
- SPORT : le varie iniziative sportive locali
- AL PALIO DI ASTI : la partecipazione alla manifestazione
- ORARI ED INDIRIZZI UTILI LOCALI : indirizzi ed orari dei servizi alferesi
- SCORCI ED IMMAGINI : foto a zonzo per Castell'Alfero in varie pagine
- BELLA DI NOTTE : alcune pagine di foto notturne del centro storico
- GRANELLI DI MEMORIA : immagini dal passato raccolte in alcune pagine
- SITO COMUNALE UFFICIALE : nel sito ufficiale in www.provincia.asti.it

torna al sommario

Castell'Alfero si trova a circa 10 Km a nord di Asti, il capoluogo Ŕ situato a 235 metri slm, su una collina del Basso Monferrato che si erge sul versante destro della valle percorsa dal torrente Versa.
La superficie del territorio comunale Ŕ di quasi 20 Km▓ mentre la popolazione Ŕ di oltre 2.700 abitanti; le frazioni pi¨ importanti del Comune sono il Paese (sede del municipio e centro storico), Callianetto (zona in forte espansione demografica) e la Stazione (sede ferroviaria e zona industriale)
La fonte di reddito da prettamente agricola si Ŕ trasformata negli ultimi decenni ormai in industriale con il sorgere di numerose officine e piccole/medie industrie dei settori elettrico e metalmeccanico.
A Castell'Alfero nacque Giovan Battista De Rolandis, primo martire del Risorgimento italiano, che nel 1795 con il bolognese Luigi Zamboni ide˛ la coccarda con il tricolore della bandiera italiana.
Fra gli sport praticati vi Ŕ il Tamburello che vanta un passato glorioso con la conquista di ben due scudetti della massima serie.
Da vedere vi sono il complesso del Castello e la Chiesa Parrocchiale riuniti in una bella piazza in pavŔ nel capoluogo, la Chiesa della Madonna della Neve in regione Valle, il Ciabot 'd Gianduja in localitÓ Lovisoni di Callianetto.

torna al sommario VAI all'indice di Castell'Alfero

░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░

lo stemma comunale posto sulla facciata del CastelloFrinco (AT)Panorama del Capoluogo da ovest

- C'ERA UNA VOLTA... : Frinco nella storia
- SCORCI ED IMMAGINI : foto scattate a zonzo per Frinco
- IL MUSEO DELL'AGRICOLTURA : museo attrezzi ed utensili d'altri tempi
- INFORMAZIONI : info sul paese
- LA ZECCA DI FRINCO : le monete coniate dai Mazzetti

torna al sommario

Frinco si trova a circa 16 Km a nord nord-ovest di Asti; il paese Ŕ situato a 217 metri slm, addossato ad una collina del Basso Monferrato posta sul versante destro della valle Versa.
La superficie del territorio comunale Ŕ di 7.28 Km▓ mentre la popolazione Ŕ di poco superiore ai 670 abitanti
Il paese, i cui abitanti si dedicavano quasi esclusivamente all'agricoltura sino ad alcuni anni orsono, si sta trasformando negli ultimi decenni in zona residenziale, sfruttando la sua vicinanza ad Asti.
Costruzioni degne di nota sono il Castello, che Ŕ di proprietÓ privata, e la Chiesa Parrocchiale intitolata alla NativitÓ di Maria Vergine; quest'ultima ha la particolaritÓ di avere il campanile distante dall'edificio un centinaio di metri.
Nonostante il paese sia alquanto minuto, Frinco Ŕ sede di un
museo dell'agricoltura e nel medioevo, sotto la signoria della Famiglia Mazzetti, possedeva per concessione imperiale una zecca per coniare le proprie monete.

torna al sommario --------------------------- VAI all'indice di Frinco

░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
e-mail: tiziano3@libero.it

Escati Free Counter, contatore gratuito con statistiche degli accessi
visite dal 6 settembre 99
vedi statistiche accessi

NOTE:
- sito ottimizzato per Internet Explorer
- foto di Franco GAMBA (Castell'Alfero) e Giovanni VARESIO (Frinco): ringrazio entrambi per la collaborazione

torna al sommario

- sabato 12 marzo 2005 ......by Tiziano