Fairyland

Dunque Fairyland Ŕ, nel folklore britannico, il mondo delle creature fatate, o del cosiddetto Piccolo Popolo, come essi stessi amano essere chiamati. I fairies che vivono nel loro mondo fatato, ma che non disdegnano di fare incursioni nel nostro mondo, possono essere distinti in due grandi categorie o famiglie, che a seconda dei vari popoli assumono nomi diversi. Gli Scandinavi parlano di Elfi della Luce ed Elfi dell'OscuritÓ, mentre gli Scozzesi di Corte Benedetta e di Corte Maledetta. La differenza principale tra queste due famiglie di fairies sta nel loro comportamento nei confronti degli umani e nella loro pericolositÓ, come del resto fanno ben intuire gli appellativi or ora citati. La Corte Benedetta (o Elfi della Luce) annovera tra le sue file le cosiddette forze del Bene o, comunque, tutte quelle creature che aiutano gli uomini o si limitano a fargli innocenti scherzi. Essa comprende ad esempio i famosissimi Tuatha de Danaan, le fate benigne, i folletti socievoli (come gli Sheoquies) e molti altri esserini simpatici e burloni, come i Pixies e i Brownies. La Corte Maledetta (o Elfi dell'OscuritÓ) incarnano, invece, le forze del Male e sono, ahimŔ, ben pi¨ numerosi dei rappresentanti della corte benedetta. I pi¨ temibili sono il cosiddetto Berretto Rosso, che intinge il suo cappello nel sanque umano, creature mostruose come il Nuckelavee o i Goblins e tutti i cosiddetti folletti solitari, con qualche eccezione.

DOVE SI TROVA FAIRYLAND

I villaggi dei fairies si trovano celati sotto i cosiddetti brugh, ovvero le colline fatate. Per gli umani riuscire a penetrare in tali luoghi Ŕ pressochŔ impossibile a meno che essi non siano condotti lÓ dagli stessi fairies, circostanza questa da evitare il pi¨ delle volte poichŔ le fate potrebbero invitarvi a turbinare nelle loro danze sfrenate e potreste essere costretti a danzare fino alla morte. C'Ŕ, per˛, un altro modo di recarsi a Faeryland, ed Ŕ quello di utilizzare le numerose porte d'accesso sparse per il mondo, che sfortunatamente non sono continuamente aperte, ma si spalancano una sola volta in una generazione o anche di pi¨. In Italia una porta per Fairyland si trova nella cittadina di Arona, sul Lago Maggiore, nascosta in una rupe e si apre ogni cento anni.

 Faeries

Folletti e Spiritelli