Germania

Epoca I 1835-1920 Landesbahn le Ferrovie Regionali                                                                                         costruzione di numerose linee private di interesse regionale. Comparsa di grandi reti ferroviarie statali in Prussia, Baviera, Sassonia, WŘrttemberg, Baden, Assia, Mecklenburg, Oldenburg e Alsazia-Lorena e conseguente unificazione degli impianti ferroviari, regolamenti dei segnali, prescrizioni di circolazione. Fondazione della MITROPA.Carrozze passeggeri di colore unificato verde oliva; sviluppo di carri merce di tipo unitario

Ludwigbahn Adler anno 1835 epoca I scart: 1435 mm Lunghezza: 6600 mm   VelocitÓ massima: 45 km/h Rodiggio: 1-1-1  Massa: 6,5 t   Potenza: 21 Psi

Importata dalle officine Stephenson di Newcastle, fu la prima locomotiva a vapore circolante sul territorio tedesco; compý il viaggio inaugurale il 7 Dicembre 1835  sulla linea Norimberga-FŘrth dove rimase in servizio fino al 1857 quando venne demolita per ricavarne pezzi di ricambio per altre loco

Giudizio critico:  HH

Epoca II 1920-1948 DRG/DR/DRB le Ferrovie del Reich                                                                 Assunzione delle ferrovie tedesche da parte del Reich e unificazione delle prescizioni di costruzione, esercizio e marcatura veicoli. Scioglimento del raggruppamento delle ferrovie della Baviera.Prime automotrici per servizi rapidi. Carrozze letto e ristorante della MITROPA di colore bordeaux. Annessione delle Ferrovie della Saar e dell'Austria. Apposizione dell'aquila del Reich su veicoli

DRG E18 anno 1935 epoca II scartamento 1435 mm Lunghezza: 16920 mm   VelocitÓ massima: 150 km/h Rodiggio: 1'-Do-1'  Massa: 198,5 t  Potenza: 3040 kW

locomotiva elettrica per treni passeggeri impiegata sulle linee elettrificate a 15 kV di Baviera e Slesia. Nel 1938 alcune macchine vennero modificare per potere operare in Austria. Un seconda serie di queste potenti locomotive venne costruita nel 1954-55 e rimase in servizio fino ai primi '80

Giudizio critico:  HHH

DRG 01.10 anno 1935 epoca IV scartamento 1435 Lunghezza: 24130 mm  VelocitÓ massima:   130 km/h Rodiggio: 2-3-1  Massa: 110,8 t   Potenza: 1816 kW

La produzione di queste promettenti locomotive carenate cess˛ nel 1940 sotto la spinta bellica. Al termine delle ostilitÓ la carenatura venne rimossa e negli anni '50 alcune macchine vennero adattate per l'alimentazione a nafta. Rimasero in servizio fino al 1975. Oggi esistono diversi esemplari preservati

Giudizio critico:  HH

Epoca III 1949-1970 Deutsche Bundesbahn le Ferrovie Federali Tedesche                     Prime locomotive di nuova costruzione. Istituzione della rete dei treni rapidi in livrea blu (FD-Fernschnellzug). Fondazione della DSG. Attivazione del traffico TEE con materiale automotore. Introduzione di carrozze passeggeri di 26 metri di lunghezza. Riduzione dell'impiego di locomotive a vapore. Estensione della trazione diesel ed elettriche. Carrozze passeggeri verdi

DB V60 anno 1955 epoca III scartamento 1435 Lunghezza: 10450 mm   VelocitÓ massima: 60 km/h Rodiggio: C  Massa: 48,3 t   Potenza: 480 kW

Costrutita in 942 esemplari questa locomotiva da manovra  venne introdotta per sostituire il vapore nelle operazioni di manovra.  Negli anni '80 iniziarono i primi accantonamenti anche se un certo numero di macchine (come gruppo 362)  sono ancora in servizio presso gli scali della ex DDR

Giudizio critico:  HHH

DB VT 11.5 anno 1957 epoca III scartamento 1435 Lunghezza: 129960 mm VelocitÓ massima: 160 km/h Rodiggio: ???  Massa: 234 t   Potenza: 809 kW

automotrice diesel per servizi TEE dal 1957 al 1972 (Saphir, Helvetia, Rhein-Main, Paris-Ruhr, Parsifal, Diamant, Mediolanum) e successivamente FD e IC. Passato alle DR nel 1990 ha espletato lC Max Libermann Berlino-Amburgo. Oggi treno d'agenzia in livrea blu/crema denominato Blue Star

Giudizio critico:  HHH

 Epoca III-IV 1949-1990 Deutsche Reichsbahn le Ferrovie delle  DDR                                     Amministrazione autonoma da parte della "Deutsche Reichsbahn" nel territorio della Repubblica Democratica Tedesca. Statalizzazione delle ferrovie private. Ricostruzione della rete di linee elettrificate. Approvvigionamento di serie di locomotive diesel Dal 1980 nuovo schema di coloritura per carrozze passeggeri (capriolo/beige/verde)  e per treni veloci StadtExpress (capriolo/beige/arancione)

DR BR 52 Kriegslok anno 1942 epoca III scart.: 1435 Lunghezza: 23000 mm  VelocitÓ massima: 80 km/h Rodiggio: 1-5-0  Massa:   Potenza: 1620 PSi

La BR 52 Ŕ una locomotiva semplificata, alleggerita, e con una produzione standardizzata per poterne impostare la linea produttiva su pi¨ fabbriche.  Alla fine della guerra erano stati costruiti pi¨ di 6000 esemplari molti dei quali hanno continuato la loro carriera fino agli anni '70 in numerosi paesi europei

Giudizio critico:  HH

Epoca IV 1970-1990 Deutsche Bundesbahn le Ferrovie Federali Tedesche                  Nuovo sistema di marcatura dei veicoli motori secondo convenzione internazionale. Abbandono della trazione a vapore. Introduzione dei servizi IC cadenzati. Nuova livrea per mezzi motori e vetture passeggeri (beige-rosso e beige-turchese). Dal 1985 introduzione di livree dedicate per i diversi tipi di servizi (Intercity, Interregio, Regionalbahn, S-Bahn) e Orientrot per i mezzi motore

DB BR 38 anno 1906 epoca IV scartamento 1435 mm Lunghezza: 18592 mm   VelocitÓ massima: 100 km/h Rodiggio: 2-3-0  Massa: 78,5 t   Potenza: 1180 PSi

La P8 della KPEV era una macchina universale di grande successo in forza a diverse compagnie ferroviarie tedesche  Con la costituzione delle DRG, il gruppo fu riclassificato come BR38. Dopo la guerra passarono alle DB e DR dove svolsero servizio in testa a tutti i tipi di treni fino alla fine degli anni '60

Giudizio critico:  HH

DB 103.1 anno 1970 epoca IV scartamento 1435 mm Lunghezza: 19500 mm   VelocitÓ massima: 200 km/h Rodiggio: Co'-Co'  Massa: 114 t   Potenza: 7440 kW

La locomotiva simbolo delle ferrovie tedesche Ŕ stata prodotta a partire dal 1965 come BR E03. Entrata in servizio regolare nel 1970 le sono stati affidati i treni pi¨ veloci fino all'introduzione degli ICE nel 1991. Oltre alla livrea TEE ha ricevuto le livree Orientrot, Lufthansa Experess, Touritikzug e Verkehrsrot

Giudizio critico:  HHH

Epoca V 1990- Deutsche Bahn AG-Die Bahn                                                                           Introduzione dell'alta velocitÓ su linee dedicate (ICE). Collaborazione fra le due ferrovie statali tedesche, unificazione delle marcature e parzialmente delle livree; fusione nella Deutsche Bahn AG. Nuovo simbolo societario. Impiego della livrea Verkersrot (rosso traffico) per tutti i mezzi. Privatizzazione delle linee secondarie

DBAG 218 anno 1968 epoca V scartamento 1435 mm Lunghezza: 16400 mm   VelocitÓ massima: 140 km/h Rodiggio: B'B'  Massa: 78,5 t   Potenza: 1840 kW

Prodotta in oltre 400 esemplari queste locomotive diesel erano destinate a tutti le linee non elettrificate della ex Germania Federale. Impiegate in testa ad espressi, merci veloci e treni navetta, erano caratterizzate da un livrea dedicata, prima di assumere quella unificata Verkehrsrot delle DBAG

Giudizio critico:  HH

DBAG 182 anno 2001 epoca V scartamento 1435 mm Lunghezza: 19280 mm VelocitÓ massima: 230 km/h Rodiggio: Bo'Bo'  Massa: 85 t   Potenza: 7000 kW  

Queste macchine assegnate alla sezione cargo delle DB (oggi Railion) erano principalmente destinate ai servizi merci senza cambio di trazione tra Germania e Austria. Oltre alla Railion e ÍBB le potenti Taurus sono oggi in forza alle M┴V, GySEV, HUPAC, WLB e altri operatori privati

Giudizio critico:  HHH

DB 772 anno 1961 epoca V scartamento 1435 mm Lunghezza: 13550 mm   VelocitÓ massima: 90 km/h Rodiggio: 1-A  Massa: 22,1 t   Potenza: 162 kW           

Il Ferkeltaxi era un mezzo ubiquitario sulle linee a scarso traffico della ex DDR. Sopravvissuto alla riunificazione della Germania e alla chiusura di molte linee secondarie Ŕ stato tolto dal servizio nel 2000. Ceduti alle ferrovie di Cuba, Romania e Nigeria un esemplare Ŕ in servizio sulla S2 di Lipsia

Giudizio critico:  HH

DBAG 403  ICE3 anno 1998 epoca V scart.: 1435 mm Lunghezza: 22390 mm   VelocitÓ massima: 330 km/h Rodiggio: ??? Massa: 415 t   Potenza: 8000 kW

Progettato per viaggiare a 300 km/h sulle nuove linee ad alta velocitÓ (Colonia-Francoforte) l'ICE 3 Ŕ costituito da 8 elementi con la possibilitÓ di essere accoppiato. La sottoserie 406 politensione Ŕ destinata al traffico internazionale.  Esiste una versione per le ferrovie spagnole (RENFE 103 Velaro)

Giudizio critico:  HHH

 Torna all'indice