AUSTRIA

ÍBB 1018 anno 1939 epoca IV scart 1435 mm Lunghezza: 16920 mm  VelocitÓ massima: 130 km/h Rodiggio: 1'Do1'  Massa:  110 t  Potenza:   3859 kW

Il gruppo 1018 fu costruito per le DR come E18 201-208 durante l'annessione dell'Austria alla Germania. Alla fine della guerra le ÍBB usurano queste locomotive, allora in livrea verde abete, in testa ai treni internazionali per la Germania, in turno con le gemelle DB BR 118 

Giudizio critico:  HHH

ÍBB 1020  anno 1940 epoca IV scart 1435 mm Lunghezza: 18600 mm VelocitÓ massima: 90 km/h Rodiggio: Co'Co' Massa: 118,5 t Potenza: 3000 kW  

Le ÍBB 1020, nate durante l'occupazione nazista dell'Austria,  sono state impiegate, fino al loro accantonamento, sulle le impegnative linee alpine. I "coccodrilli" austriaci erano presenza comune in tutti i paesi confinanti spingendosi fino a Monaco (Germania), Tarvisio (Italia) e Jesenice (Slovenia)

Giudizio critico:  HHH

ÍBB 1016/1116  anno 1998 epoca V scart 1435 mm Lunghezza: 19580 mm VelocitÓ massima: 230 km/h Rodiggio: Bo'Bo'  Massa:   85 t   Potenza:  6400 kW

Pensata come locomotiva universale delle ÍBB, le Taurus rappresentano la 2^ generazione della famiglia Eurosprinter; sono state prodotte in due versioni: la 1016, alimentata a 15 kV per il traffico domestico e la 1116 bicorrente (15/25 kV) per il traffico internazionale con l'Ungheria e Svizzera

Giudizio critico:  HH

BELGIO

SNCB 54  anno 1957 epoca III scart 1435 mm Lunghezza: 19007 mm VelocitÓ massima: 120 km/h    Rodiggio: A1A' A1A' Massa: 108 t  Potenza: 1350 kW

Costruita in 4 esemplari e destinata ai TEE ed espressi internazionali le 54 erano assegnate al deposito di Schaerbeek dove si incaricavano dei treni per  Parigi, Colonia e Amsterdam. Dopo l'elettrificazione di queste tratte vennero relegate al depositi di  Ronet e Stockem per servizi minori

Giudizio critico:  HHH

DANIMARCA

SB My 1100  anno ??? epoca IV scart 1435 mm Lunghezza: 19007 mm VelocitÓ massima: 120 km/h    Rodiggio: A1A' A1A' Massa: 108 t  Potenza: 1350 kW

Le ubiquitarie MY effettuavano tutti i treni pi¨ prestigiosi in Danimarca fino all'avvento dell'elettificazione: erano titolari del TEE Merkur Stuttgart-Kopenhagen (1974-1978) del quale si incaricavano anche delle operazioni di manovra per l'imbarco/sbarco dal ferryboat a R°dby

Giudizio critico:  HHH

FRANCIA

SNCF BB 22200  anno 1976 epoca V scart.: 1435 mm Lunghezza: 17480 mm VelocitÓ massima: 200 km/h   Rodiggio: B'B'  Massa: 90 t  Potenza:   4140 kW  

Le locomotive bicorrente 22200 erano in grado di operare a 1500 V e 25 kV; inizialmente assegnate ai depositi di Digione e Marsiglia estesero il loro campo di azione a tutta la Francia, incaricandosi anche dei merci sotto la manica (fino all'avvento delle class 92 inglesi) e i postali notturni sulle LGV

Giudizio critico:  HHH

GERMANIA

Bay.St.B Gt 2x4/4  anno 1913 epoca I scart 1435 mm Lunghezza: 17770 mm VelocitÓ massima: 50 km/h     Rodiggio: 040+040T   Massa:  122 t   Potenza:  

L'imponente Gt2 4/4, la Mallett "Bavarese", prodotta in due serie (1913-1915 e 1922-1923) pass˛ alla DRG come classe 96 dove ricevette una livrea nera. Rimase attiva in Germania Federale fino al 1948, mentre le due macchine passate alle DR in Germania Est rimasero in servizio fino al 1954

Giudizio critico:  HH

DRG BR 05  anno 1935 epoca II scart 1435 mm Lunghezza: 26265 mm VelocitÓ massima: 200 km/h    Rodiggio: 2-3-2  Massa:   213 t  Potenza: 1605 HP(*)    (*)=al gancio

locomotiva carenata, nella inusuale livrea ruggine con filetti oro, pensata per raggiungere i 250 km/h in testa a treni leggeri e aerodinamici. La gemella 05 001 detiene il record di velocitÓ per il vapore in piano, toccando, nel giugno 1935 i 200,7 km/h in corsa tra Berlino e Amburgo

Giudizio critico:  HH

DR V200 anno 1966 epoca III scartamento 1435 mm Lunghezza: 17550 mm  VelocitÓ massima: 100 km/h Rodiggio: Co'Co'  Massa:   116 t    Potenza:1250 kW  

Le Tajgatrommel di produzione sovietica erano locomotive destinate al servizio merci pesante.  Ereditate dalle DR le DBAG le hanno tolte dal servizio nel 1994. Sono ancora in uso presso operatori privati. Alcuni esemplari sono stati ceduti alle ferrovie Lituane e della Corea del Nord

Giudizio critico:  HHH

DB V200 anno 1953 epoca III scart 1435 mm Lunghezza: 18530 mm   VelocitÓ massima: 120 km/h Rodiggio: B'B'   Massa:  79 t     Potenza:  2000 kW

Le innovative V200 sono state impiegate in Germania  fino a fine '80 in testa a passeggeri e merci; successivamente sono state cedute a Jugoslavia, Svizzera, Arabia Saudita, nonchŔ a molte ferrovie secondarie italiane in Emilia-Romagna per servizi passeggeri e merci (FP, FPS, FER, ATC Reggio)

Giudizio critico:  HHH

DB 118 anno 1935 epoca IV scart 1435 mm Lunghezza: 16920 mm  VelocitÓ massima: 150 km/h Rodiggio: 1'Do1'  Massa:  108,5 t  Potenza:  3859 kW

La livrea blu, introdotta nel 1950,  distingueva le macchine per servizi veloci (velocitÓ max >140 km/h) da quelle per servizi pesanti (livrea verde). Nel 1974 la 013 e 049 ricevettero la livrea beige-blu oceano. Queste affascinanti macchine conclusero la loro carriera nel 1984 in Baviera sulla Stuttgart-Wurzburg

Giudizio critico:  HHH

DB E91  anno 1925 epoca III scart 1435 mm Lunghezza: 16700 mm VelocitÓ massima: 55 km/h Rodiggio: C'C'  Massa:  123,7  t Potenza:   1660 kW

Introdotte nel 1925 per le Bavaresi come gruppo G6, passarono, nel 1926 alla DRG come E91;  venivano impiegate per il traffico merci sui ripidi gradienti di Baviera e Slesia. Ne vennero prodotte 46 unitÓ tra il 1925 e il 1929. L'ultima in servizio (la 099) venne ritirata il 27/11/75  e preservata

Giudizio critico:  HHH

DB V320 anno 1962 epoca III scart 1435 mm Lunghezza: 23000 mm  VelocitÓ massima: 160 km/h    Rodiggio: C'C'     massa:   122 t      Potenza:  

Imponente locomotiva diesel-elettrica costruita in un solo esemplare e pensata per rimpiazzare il vapore nei servizi ad alta velocitÓ. Con il procedere dell'elettrificazione il progetto Ŕ stato abbandonato senza alcun seguito e la macchina Ŕ stata ceduta ad una nota societÓ di armamento

Giudizio critico:  HHH

DB 290  anno 1963 epoca IV scart 1435 mm Lunghezza: 14000 mm VelocitÓ massima: 80 km/h Rodiggio: B'B'  Massa:   80 t   Potenza:  800 kW 

Costruita da Maschinen-bau Kiel (MaK) in 387 esemplari la V90 (poi 290/294) era pensata specificamente per il servizio di manovra pesante dove le V100 si erano dimostrate troppo leggere.  Rispetto alle V100, la linea appare decisamente pi¨ moderna, caratterizzata da linee nette e corpo angoloso

Giudizio critico:  HH

DB 181.2  anno 1974 epoca V scart 1435 mm Lunghezza: 17940 mm   VelocitÓ massima: 160 km/h  Rodiggio: Bo'Bo' Massa:   83 t    Potenza:   3200 kW

Locomotiva politensione destinata ai servizi diretti senza cambio di trazione tra Francia e Germania. Quattro macchine della classe 181 sono state battezzate: 181 221-4 Lorraine, 181 213-0 Saar, 181 212-2 Luxembourg e 181 214-8 Mosel. Tutte 25 sono assegnate al deposito di Saarbruecken Ost

Giudizio critico:  HH

DB E194 anno 1940 epoca IV scart 1435 mm Lunghezza: 18600 mm VelocitÓ massima: 90 km/h Rodiggio: Co'Co' Massa: 118,5 t Potenza: 3000 kW

Dopo la guerra la maggior parte dei "coccodrilli" rimase in Germania Federale come gruppo DB E194; le macchine rimaste nella parte orientale del paese finirono in URSS come prede belliche. Vennero restituite alla DDR negli anni'50 dove costituirono il gruppo 254 che rimase in servizio fino al 1991

Giudizio critico:  HHH

GRECIA

OSE H561  anno 1998 epoca V scart 1435 mm Lunghezza: 20380  VelocitÓ massima: 200 km/h Rodiggio: Co'Co'  Massa:   90 t   Potenza:   5000 kW

La H561 (oggi 120) Hellas Sprinter delle OSE sono state le prime locomotive elettriche prodotte per le ferrovie elleniche e sono la versione greca delle Eurosprinter Simens. Le 76 unitÓ prodotte sono destinate alla linea Salonnico-Atene in corso di elettrificazione per servizi impostati a 200 km/h           

Giudizio critico:  HH

ITALIA

FS E645  anno 1958 epoca V scart 1435 mm Lunghezza:  18250 mm  VelocitÓ massima: 145 km/h Rodiggio: Bo'Bo'Bo' Massa:110 t Potenza:   3780 kW

Assai simile nell'aspetto alla E636 dalla quale derivava (cassa articolata, rodiggio BoBoBo, frontali poliedrici), la E645 ne differiva per la potenza oraria di ben 3780 kW. E' stata prodotta in due versioni: E646 per treni passeggeri in livrea verde magnolia-grigio e E645 per treni merci castano-isabella

Giudizio critico:  HH

FS Gr. 880  anno 1916 epoca III scart 1435 mm Lunghezza: 9172 mm VelocitÓ massima: 75 km/h Rodiggio: 1-3-0T   Massa:   51,7 t   Potenza:  500 HP

le 880 operarono nell'Italia centro-settentrionale, in particolar modo in Piemonte. La loro modesta potenza e la bassa massa, le resero molto richieste dalle Ferrovie in concessione (FSE, FCU, MMO, FAV, FVS Canavesana) e per i raccordi industriali. Quattro unitÓ sono state preservate

Giudizio critico:  HH

LUSSEMBURGO

CFL 1600  anno 1955 epoca III scart 1435 mm Lunghezza: 19007 mm  VelocitÓ massima: 120 km/h Rodiggio: Co'Co'  Massa:  108 t  Potenza:  1265 kW

Locomotiva diesel elettrica per treni passeggeri e merci internazionali. Prodotte in quattro esemplari, erano presenze abituali a Trier (Germania),  Athus, Gouvy (Belgio) e Longuyon (Francia). La 1601 Ŕ stata ritirata nel 1984 mentre le restanti tre, tutte preservate, nel 1994.  La 1604 Ŕ utilizzata per treni speciali

Giudizio critico:  HHH

PAESI BASSI

NS 1100 anno 1950 epoca V   Scart.: 1435 mm Lunghezza: 12930 mm VelocitÓ massima: 135 km/h Rodiggio: Bo'Bo'   Massa:  83 t  Potenza: 2030 kW  

Macchina universale derivata dal gruppo francese BB 8100.  Entrarono in servizio in livrea azzurra diventata blu con modanature argento nel 54 e giallo-ardesia a metÓ '70. Nel 1978 vennero dotate di cabine sporgenti con funzione antifortunistica che ne modificarono sostanzialmente l'aspetto

Giudizio critico:  HHH

POLONIA

PKP ST-44  anno ??? epoca ? scart 1435 mm Lunghezza: ???   VelocitÓ massima: ???     Rodiggio: ???       Massa:   ???       Potenza:  

Le Gagarin, una volta locomotive standard per il traffico merci in Polonia e diffuse in tutto il blocco ex-sovietico,  sono state quasi tutte accantonante; le ultime in servizio regolare sono quelle a scartamento largo impiegate sulla ferrovia mineraria LSH, costruita nel 1979, tra Hrubieszˇw e Sławkˇw Południowy

Giudizio critico:  HH

REGNO UNITO

EWS 37  anno 1960 epoca V scart 1435 mm   Lunghezza: 18745 mm   VelocitÓ massima: 130 km/h Rodiggio: Co'Co'  Massa: 104 t  Potenza:   1305 kW

Destinate inizialmente agli espressi della Eastern Region le 37 vennero in seguito distribuite su tutta le rete inglese per il  servizio merci pesante. Il gruppo, ormai ridotto al minimo, Ŕ passato a diversi operatori privati sia nel Regno Unito che all'estero come macchina di servizio per i treni cantiere

Giudizio critico:  HHH

SPAGNA

RENFE 4021 anno 1913 epoca III scart 1668 mm Lunghezza: 22390 mm   VelocitÓ massima    Rodiggio: 2-3-1  Massa: 174 t   Potenza: 5600 kW 

locomotiva a vapore a doppia espansione per treni passeggeri veloci della MZA (Madrid-Zaragoza-Alicante). Passate alla RENFE nel 1941 queste eleganti ma problematiche locomotive sono state impiegate per servizi vicinali nella zona di Madrid fino al 1966, anno del loro definitivo accantonamento

Giudizio critico:  HH                                          

RENFE 269  anno 1980 epoca V    scart  1668 mm Lunghezza: 17270 mm VelocitÓ massima: 160 km/h Rodiggio: B'B'      Massa:  88 t    Potenza: 3100 kW 

Soprannominata Japonesa (giapponese) perchŔ costruita in Spagna su licenza Mitsbubishi, questa bella locomotiva universale Ŕ stata prodotta in diverse sottoserie caratterizzate da differenti rapporti di trasmissione; i differenti gruppi hanno anche ricevuto livree dedicate in base al tipo di servizio

Giudizio critico:  HHH

RENFE 307   anno 1959 epoca III scart  1668 mm Lunghezza: 14680 mm  VelocitÓ massima: 80 km/h Rodiggio: Bo'Bo'       Massa:   66 t    Potenza:  725 HP

Sviluppata da un progetto francese, questa locomotiva diesel per treni merci su linee seconarie si Ŕ dimostrata, fin dalla sua entrata in servizio, insoddisfacente a causa della scarsa potenza; vennero quindi assegnate a linee dal profilo favorevole nei dintorni di Valencia e Oviedo

Giudizio critico:  HH

RENFE 252 anno 1991 epoca V scart  1435/1668 Lunghezza: 20380 mm   VelocitÓ massima: 220 km/h Rodiggio: Bo'Bo'   Massa:   90 t    Potenza:   5600 kW

locomotiva elettrica per treni passeggeri ad alta velocitÓ della famiglia Eurosprinter. Una delle macchine pi¨ moderne della RENFE disponibile nelle due versioni a scartamento iberico e europeo

 

Giudizio critico:  HHH

GIF L21/34   anno ??? epoca ???                Lunghezza: ???   VelocitÓ massima: ???      Rodiggio: ???       Massa:   ???       Potenza:    

locomotiva diesel elettrica ex-BR 37 del Gestor Infrastructura Ferroviaria la compagnia spagnola responsabile delle infrastrutture, impiegata per i treni cantiere nella posa dei binari per l'alta velocitÓ

                                                                                              Giudizio critico:  HHH

STATI UNITI

PRR L1   anno 1914 epoca  I   scart.:1435  mm Lunghezza: ???   VelocitÓ massima: ???    Rodiggio: 1-4-1   Massa:   ???       Potenza:    

Secondo il sistema di classificazione della PRR la sigla L indicava il rodiggio 1-4-1. Durante gli anni della grande depressione e con il procedere dell'elettrificazione, iniziarono i primi accantonamenti. Queste Mikado ritornarono sui binari durante la guerra per poi essere cedute ad altre ferrovie

Giudizio critico:  H

NYC ALCO PA-1 anno 1946 epoca III scart.:1435 mm   Lunghezza: 20020 mm VelocitÓ massima: 188km/h Rodiggio: A1A'A1A' Massa: 139 t   Potenza:1490 kW

La regina di bellezza delle diesel americane deve molto al design della Fairbanks-Morse adattato da Ray Patten. Prodotte in 297 esemplari  terminarono la carriera negli USA in livrea bluebonnet della D&H alla fine degli anni '70 quando vennero cedute al Messico dove  sono state preservate

Giudizio critico:  HHH

Santa Fe SD45anno 1965 epoca III-IV scart.:1435 mm Lunghezza: 20980 mm  VelocitÓ massima: ???      Rodiggio: Co'Co'    Massa: 167 t  Potenza:   2700 kW

La livrea blu-gialla applicata a questa imponente SD-45 caratterizzava le locomotive della Santa Fe destinate al servizio merci;  questa livrea introdotta nel 1960  Ŕ conosciuta come bookend, yellowtrim o pinstripe; nel 1972 venne adatta allo schema di coloritura warbonnet tipico dei mezzi Santa Fe

 
Giudizio critico:  HH

SVIZZERA

SBB Ae 6/6  anno 1952 epoca III-IV scart 1435 mm Lunghezza: 18400 mm  VelocitÓ massima: 125 km/h Rodiggio: Co'Co'   Massa:   128 t   Potenza:   4000 kW

Soprannominate Gotthardlok queste macchine sono anche conosciute come "Locomotive dei Cantoni" dal momento che le prime 25 consegnate riportavano ognuna lo stemma di uno dei Cantoni svizzeri; successivamente le macchine ricevettero nomi di cittÓ svizzere ed altri luoghi di interesse.

Giudizio critico:  HHH

UNGHERIA

MAV M61  anno 1963 epoca III scart 1435 mm Lunghezza: 18900 mm VelocitÓ massima: 105 km/h Rodiggio: A1A' A1A' Massa: 109 t   Potenza:  1435 kW

Ordinate in 20 esemplari alla svedese NOHAB le M61  vennero impiegate inizialmente sulla linea Budapest-Zahony. Con l'elettrificazione della linea sono stata relegata a servizi di minore rango  concludendo la carriera alla fine degli anni '90 in livrea arancio in testa ai regionali nella regione del Balaton

Giudizio critico:  HHH

 Torna all'indice