livio

Livio Magnini, chitarre

"Ho praticato la scherma per sedici anni a livello agonistico: un'arte che ti mette in discussione a livello psicologico. La musica era l'altra passione e ho iniziato come tecnico del suono. Per i Bluvertigo ho lasciato scherma e universitÓ cambiando completamente la mia vita".