Perduto il padre che alla sua contea 

disfatto torna un d da una Crociata, 

(e il fatto gode inver di un'epopea), 

Umberto inizia presto la giornata. 

 

Tre volte sposo per aver credi 

e monaco perfin, nell'intervallo, 

rimanda all'Abbazia gli avuti arredi 

che alla Crociata han fatto allor di avallo. 

 

Amato d'un amor che senza inganno, 

col popolo divide il suo pensiero 

per farlo estraneo quasi ad ogni danno. 

 

E quell'amor tenace e senza noia 

che veglia sul riposo di un guerriero 

si muta in culto a vanto dei Savoia.

indice Santi