Pastore da ragazzo Ŕ Serafino 

che trova nelle Marche il suo convento 

per vivere da frate cappuccino 

e li trovare certo l'avviamento. 

 

Senza cercare un'area da diporto 

che estenda la sua fama oltre le mura, 

nell'umile lavoro attorno all'orto 

si fabbrica in segreto la sua cura. 

 

Coi soli ortaggi insiem e la preghiera 

che smorza la fatica di ogni giorno 

raggiunge in santitÓ la sua carriera. 

 

Avanza ormai quell'orto al contadino 

che guarda la stagione al suo ritorno 

e ad Ascoli la sogna da bambino.

indice Santi