Quasi a piegar il fiero Clodoveo 

che pure ha messo fuori gli Alemanni, 

Remigio lo riceve da plebeo 

e solo infin lo siede fra i suoi scanni. 

 

Da vescovo di Reims assai creduto 

converte prima i capi di quei Franchi 

e con Clotilde poi, che gli d'aiuto, 

incalza gli altri insiem su tutti i fianchi. 

 

Con l'opera e gli scritti ormai dispersi 

prosegue nel lavor dei missionari 

che han fatto da apristrada fra i riversi. 

 

L'elogio di Gregorio al (suo) trapasso 

rivela quella scienza senza pari 

che ha dato dello zelo un solo ammasso.

indice Santi