Preposto sulla chiesa perugina

a onor dei pregi e del suo vivo zelo,

Costanzo stende quasi una cortina

per  volgere lontano lo sfacelo.

 

Condotto poi con altri in tribunale

per dar prova della sua missione,

per quattro volte affronta un lungo male

che vanta a testimone la Passione.

 

Son prima i bagni torridi di un forno

che dan la grazia invece ai suoi guardiani

e son le braci a fare ancor da scorno.

 

solo infin con l'ultima ripresa

che trova la tortura i giusti piani

e ottiene con la spada la sua resa.

indice Santi