Pur senza un posto nel martirologio,

(ma c' nel calendario di famiglia),

d'ogni piet e d'ogni eccelso elogio

dovunque degna Bianca di Castiglia.

 

Solerte madre di quel Luigi Nono

che in Francia e fuori ha contro la fortuna

da sola quasi a presidiare il trono

si batte con le insidie ad una ad una.

 

Negli anni di reggenza che son dieci

discreta e ferma come una regina

supplisce al figlio e ne fa le veci.

 

Col nuovo ordinamento dello Stato

che questa donna avvia un po' in sordina

un regno nuovo si apre al re crociato.

indice Santi