Mercoledi 12 Settembre 2001

GIALLO

Ponte S. Giovanni, notte violenta: botte e coltellate fra donne
Una liberiana non paga il taxi, litiga e picchia una connazionale poi viene ferita da unaltra africana

Notte violenta e con mistero a Ponte San Giovanni. Una liberiana scesa da un taxi senza pagare la corsa, poi si picchiata con una negoziante e infine stata trovata dalla polizia con una ferita alla spalla che le era stata procurata probabilmente da una extracomunitaria, non ancora rintracciata. successo ieri sera, nella zona compresa fra via Atalanta e via della Scuola, ad una liberiana di 34 anni, senza permesso di soggiorno, che stata denunciata.
La donna era stata accompagnata con un taxi da Umbertide a Ponte San Giovanni. Giunta a destinazione si per rifiutata di pagare la corsa che era di duecentosettantamila lire. Dopo essere scesa dal taxi, entrata in un negozio della zona uscendone dopo circa 15 minuti ed allontanandosi senza dire niente al tassista che stava ancora aspettando per ottenere il pagamento. L'uomo ha quindi chiesto l'intervento della polizia.
Nel frattempo la donna tornata indietro, ha cominciato a litigare con la proprietaria dello stesso negozio, e le due si sono picchiate. All'arrivo della squadra volante, per, della straniera non c'era pi traccia. Poco dopo la donna tornata - identificata come la straniera che il tassista aveva accompagnato da Umbertide - stesa a terra, con una profonda ferita a una spalla. stata quindi accompagnata all'ospedale, dove stata ricoverata con una prognosi di guarigione di 20 giorni.
Alla polizia ha raccontato di essere stata accoltellata da un'altra extracomunitaria, ma non ha saputo indicare il suo nome, n il motivo dell'aggressione. Sull'episodio sono in corso indagini. La trentaquattrenne stata intanto denunciata a piede libero per non avere pagato la corsa al taxista.