Quintodecimo

di Acquasanta Terme (Ascoli Piceno)


Pellegrinaggio 

Parrocchie Quintodecimo - Pozza

29 gennaio 2012


Nonostante lo spauracchio della levataccia alle 4 di mattino, e del viaggio di alcune ore, un pullman completo partito dalle remote montagne Acquasantane per recarsi in un devoto pellegrinaggio nelle terre natie di Padre Pio nella giornata del 29 gennaio 2012.

Intenso lo spirito del pellegrino nel pullman con preghiere e canti intonate da tutti i presenti sempre sotto l'attenta regia del nostro parroco Don Charles. E poi la prima tappa: il santuario di San Matteo dei Frati Minori in S. Marco in Lamis. Toccanti la benedizione impartitaci dai frati del santuario e l'ostensione della reliquia di San Matteo. Qualche foto ricordo e poi subito sul pullman in direzione San Giovanni Rotondo. In primis visita alla nuova chiesa, per il dovuto omaggio a Padre Pio, poi giro devozionale per la vecchia chiesa, la cella di Padre Pio, i suoi luoghi, la vecchia cripta. Scossi nell'animo dalla visita... un buon pranzo ci ha riportato alle cose materiali. Ma la giornata non era ancora finita...

Puntuali come un orologio siamo arrivati a Monte Sant'Angelo per il clou della giornata: la celebrazione del nostro parroco nella sua chiesa da novizio. E che chiesa! Un atmosfera tra il mistico ed il magico ci fa scendere nella grotta di San Michele Arcangelo dove qui partecipiamo tutti alla sacra cerimonia. Stanchi ma assai pi ricchi dalla partenza saliamo sul pullman verso le 17:00. Sul pullman si guardano gli acquisti, ci riposiamo e recitiamo qualche preghiera ma il pensiero di tutti corre ancora in quella grotta; alla presenza nostra, del parroco e di San Michele. Un "unicum" irripetibile nell'animo di ciascuno di noi. Grazie di cuore don Charles!!


Al cospetto di San Matteo...

...c' sempre qualcuno che manca!.

Finalmente a San Giovanni Rotondo


Si riorganizzano le idee...

...e andiamo decisi verso la meta...

...dove ci aspetta il caro Padre Pio.


Poi Monte Sant'Angelo...

...verso la grotta di San Michele Arcangelo....

 ...dove Don Charles ci tocca il cuore.




Torna a Quintodecimo