TORNA AL

MENU

TORNA AL

MENU

L'affisso " della Granfonte"  trae origine dal monumentale abbeveratorio costruito a Leonforte nel 1649 Ŕ noto come "vintiquattru cannola" per via delle ventiquattro cannelle  bronzee da cui fuoriesce ininterrottamente  dell'acqua.

La Granfonte per la sua storia rappresenta per i Leonfortesi il monumento pi¨ importante.

Quando ho dovuto scegliere il nome dell' AFFISSO per il mio allevamento  non ho avuto nessun dubbio, mi piacque "Granfonte" anche perchŔ era breve e incisivo.


Sotto riporto integralmente la lettera inviatami dall' ENCI dove si omologava l'affisso della Granfonte per il mio allevamento. 


Oggetto: Omologazione Affisso


Milano, 27 febbraio 2002


Abbiamo il piacere di comunicarLe che la Federazione Cinologica Internazionale di Thuin (Belgio) a decorrere dal 10 gennaio 2002 ha omologato per il Suo allevamento l'affisso:


"della Granfonte"


La informiamo inoltre che a seguito di tale omologazione,Le viene rilasciata la sigla:


DGS


che dovrÓ essere utilizzata per la punzonatura dei cuccioli nati con l'affisso sopra citato ed il Libro Allevamento, documento obbligatorio per i titolari d'affisso come da delibera dei Consiglio Direttivo dell'Ente.

La GRANFONTE

I box dell'allevamento ricoperti di neve.

Fhanto e Kira della Granfonte osservano il paesaggio innevato.