. .

Cerca  

CLICCA PER INIZIARE

 

HOME PAGE

NEWS

EDITORIALI

DOCUMENTI

NUGAE

TARSU

POSTA

VALUTAZIONE D.S.

D.S. IN EUROPA

ARCHIVIO

FINALITA' SITO

COMMENTI EVENTI

LINKS

 

 

SCRIVICI

   
   
   
 

 

ottimizzato per I.E 6.0 e Netscape 6 a tutte le risoluzioni

 

.

Sito telematico dedicato all'informazione, al confronto, al dibattito sui problemi connessi con il primo CONTRATTO DEI DIRIGENTI SCOLASTICI – a cura del D.S. Paolo Quintavalla  in servizio presso la Direzione Didattica 3° Circolo di Parma - In Rete dal maggio 2000 –

 

 

 

 

 

Incarichi di presidenza

 Fonte: sito web ANP - 3 aprile 2003

Si č tenuto ieri 2 aprile presso il MIUR il preannunciato incontro per l'informazione preventiva sui contenuti della O.M. relativa agli incarichi di presidenza per l'anno scolastico 2003-2004.
L'amministrazione ha informato che sarā confermata integralmente l'O.M. dello scorso anno per i seguenti motivi:

1.      l'a.s. 03-04 va considerato di transizione in quanto con l'espletamento del concorso riservato verrā meno l'istituto dell'incarico di presidenza;

2.      l'Ufficio legislativo del MIUR, con parere scritto, ritiene che qualunque modifica all'O.M., non rispettosa del dettato del D.Lgs.297/94, possa dal luogo ad un cospicuo contenzioso;

3.      il Consiglio di Stato qualche anno fa ha espresso un parere analogo a quello dell'Ufficio Legislativo.

L'Anp e le altre OO.SS. presenti hanno ribadito la loro contrarietā e hanno insistito soprattutto sul fatto che non possono essere esclusi i maestri laureati dall'incarico di presidenza, anche alla luce delle numerose ordinanze del giudice del lavoro che vanno in direzione contraria.
Di fronte alla chiusura dell'Amministrazione sono da prevedere numerosi ricorsi, in particolar modo dei maestri laureati, contro l'O.M., tutti destinati al successo visti gli esiti dei ricorsi presentati lo scorso anno.
Le richieste dell'Anp sono quelle giā presentate per l'O.M. precedente. L'Anp č intenzionata a sostenere tutte le iniziative degli interessati, compresi i ricorsi al giudice le lavoro.

 

CHIUDI