Alessio Irma

A colei che per oltre quarant'anni di esemplare servizio presso le scuole di Ozzano ci ha tenuti per mano negli anni meravigliosi delle elementari sopportando paziente e con amore materno le nostre esuberanze, il comitato organizzatore della prima "festa dell'Ozzanese" a nome di tutti gli ozzanesi dedica riconoscente le seguenti strofe:

La cica dla scola

L'era 'l temp dal bursi 'd stofa
quand che a scola andavu a p
sensa 'n biullu 'nt la sacocia
e al ciapi 'nt  al dar.

-

Bei ricord pulit e san
di prm ani urmai luntan
che 'n cheu i turnu preputent
'ncavalandsi 'n drent la ment.

-

'nt cui ricord 'd gran valur
a la ten in post d' unur
testa e gamba 'ncura sanna
la madama dla campanna.

-

L' era l che la matin
cun dui bot ad cula cioca
la smurtava 'nt in mument
dal curtil ogni ferment

-

e par tcc ancanal
' i cmansipiava la giurn
ma mi crd che as punto chi
ognn 'd nui l' aba cap

-

che la vera diretriss
dal masn dal nost pais
dicc crt-crt 'n du paroli
l' era l l' Irma dal Scoli.