LA WWF INFIAMMA ORLANDO
HULK HOGAN DOMINA LA ROYAL RUMBLE

Il Royal Rumble, una delle pi grosse manifestazioni della WWF, si presentato questo 1990 nello stesso stile delle precedenti edizioni, negli anni ottanta: ugualmente affascinante e coinvolgente, ponendo le basi per un altro anno di azione mozzafiato WWF.

Oltre al Royal Rumble erano in programma altri quattro incontri, nonch un'intervista di Brother Love con Queen Shierri e Dusty Rhodes, con la sua partner, "Sapphire".

Nel match iniziale, i Bushwhackers, sempre pazzi da legare, hanno conciato per le feste i Fabulous Rougeaus, quando Butch ha atterrate Jacques Rougeau all'undicesimo minute.

Il secondo incontro, tra Brutus "The Barber" Beefcake e The Genius, terminato invece con una doppia squalifica, ma alla conclusione del match The Barber ha tagliato i capelli a The Genius. Mentre Brutus si dava da fare con l'acconciatura di Genius, Mr Perfect salito sul ring colpendo Beefcake sulla testa con una sedia, spedendolo nel mondo del sogni.

Il terzo matoh stato vinto da Ronnie Garvin, che ha costretto Greg Valentine ad arrendersi col suo 'Scorpion leg lock.

E' seguita quindi l'intervista con Brother Love La sua prima ospite stata Sherri. In termini piuttosto chiari, Sherri ha fatto a pezzi Sapphire, la compagna numero uno di Dusty Rhodes. Sapphire, che era l vicino ad ascoltare Sherri denigrarla, rimasta palesemente offesa. Infine, quando non ne poteva pi, ha mollato un ceffone in pieno viso a The Queen. Umiliata, Sherri ha lanciato un urlo. Macho Man immediatamente arrivato a difendere l'onore della sua "Regina". Mentre Savage se la vedeva con Sapphire sopraggiunto anche The American Dream e Savage e Rhodes si sono ritrovati in men che non si dica aggrovigliati. Potete star sicuri che la storia non finisce l.

Quindi stata la volta di Hacksaw Duggan che ha affrontato The Big Boss Man, riportando la vittoria dopo undici minuti.

Quindi, finalmente arrivato il turno del Royal Rumble. Secondo le regole della gara, ciascun partecipante aveva scelto in anticipo un numero, corrispondente alla posizione di entrata sul ring. Saliti i primi due uomini ogni successivo partecipante doveva entrare in azione a intervalli di due minuti, finch tutti e trenta non fossero sul ring. L'ultimo rimasto in piedi alla fine del match sarebbe stato dichiarato il vincitore del Royal Rumble.

A differenza dell'anno scorso, quando aveva scelto la posizione numero trenta, a The Million Dollar Man toccato questa volta il numero uno. The Million Dollar Man si trovato a fronteggiare Koko B Ware, che ha per liquidato entro due minuti. Quindi stata la volta di Marty Jannetty e, come Koko B. Ware, anche lui stato gettato fuori del ring. Il quarto partecipante era Jake "The Snake" Roberts. The Snake e DiBiase si sono azzannati come due demoni per due minuti interi. The Macho King, con la posizione numero cinque, quindi entrato azione, schierandosi subito con Million Dollar Man contro Snake. Due minuti dopo, Roddy Piper ha attaccato e lo scontro si fatto pari, con Piper contro Million Dollar Man e Savage di fronte a Snake.

Il settimo a salire sul ring stato Warlord, seguito da Bret Hart e poi Bad News Brown. A questo punto era diventato tutto un groviglio. Infine Macho Man ha eliminato Jake "The Snake" Roberts. Dopo l'entrata dl Dusty Rhodes, per, anche Macho Man stato eliminato. Andrè The Giant quindi entrato nella lotta per undicesimo, e non appena ha messo piede sul ring, Warlord finito fuori. Dopo l'entrata in azione di Red Rooster, il dodicesimo, Bad News Brown stato estromesso da Roddy Piper. Bad News, tuttavia, ha subito tirato Piper fuori del ring e i due nemici hanno continuato a combattere per tutta la strada fino allo spogliatolo.

Quindi è stato il turno dl Axe, seguito a due minuti di distanza da Haku. La battaglia è continuata poi con Smash e Akeein, che si sono uniti alla compagnia. C'erano a questo punto otto uomini sul ring. Regnava ormai la confusione, mentre pugni volavano da tutte le parti. Demolition quindi ha eliminato Andrè, mentre Bret Hart si e ritrovato senza saperlo fuori del ring.

The Superfly stato il 17 a entrare nella mischia, seguito da Dino Bravo. Il numero 19 stato quindi Canadian Earthquake che ha subito messo Dusty Rhodes e poi Axe k.o. Al suono del due terzi, Jim "The Anvil" Niedhart salito sul ring andando subito ad attaccare Earthquake. Dopo pochi secondi, Smash, Haku, Snuka, DiBiase e Niedhart si sono messi tutti d'accordo per gettare Earthquake oltre le corde.

La posizione numero 21 toccata a Ultimate Warrior, che ha immediatamente scaraventato un intontito Dino Bravo fuori dal ring. Dopo leliminazione di Bravo, The Warrior ha attaccato Snuka, ma Haku subito giunto in soccorso all'amico. Poco dopo l'entrata di "The Model" Ric Martel, Haku stato eliminato da Smash. Tito Santana si poi unito al fracasso, seguito da Honky Tonk Man. L'azione si fatta bollente, con Warrior che attaccava chiunque gli capitasse a tiro. Presto Jim "The Anvil" Niedhart si trovato eliminato, grazie a Ultimate Warrior. In pochi secondi anche The Million Dollar Man è volato fuori. Se gli fosse capitato un miglior numero, piuttosto che il numero uno, forse avrebbe vinto la gara.

Il venticinquesimo partecipante stato Hulk Hogan. Non appena Hulk ha messo piede sul ring, stato attaccato da Superfly Snuka. Non c' voluto molto a Hogan per eliminare Snuka. Poco dopo, Hulk ha gettato Haku fuori del ring e immediatamente ha affrontato Honky Tonk Man. Nel grande caos, "The Model" ha depositato Tito Santana fuori del gioco. Rimanevano cos solo quattro uomini sul ring: Hogan, The Model, The Warrior e The Honky Tonk Man. La posizione numero ventisei era occupata da Shawn Michaels. Nel giro di un minuto, sia Michaels che The Model sono stati eliminati da The Ultimate Warrior. ln un altro angolo, The Hulk ha gettato The Honky Tonk Man fuori del ring. Restavano The Ultimate Warrior e The Hulk. Fissando il nemico, Hogan ha chiesto a Warrior: "Sei pronto per me, fratello?". Dopo aver entrambi attraversato il ring, The Hulk rimbalzato dalle corde, mancando l colpo con una "corda dei panni". In un istante, sia Hogan che Warrior si sono ritrovati a terra, a guardare il soffitto. Mentre entrambi giacevano al centro del ring, entrato in scena The Barbarian, subito piantando i piedi su Hogan e Warrior. La lotta tornata pari quando Rick Rude salito sul ring, andando ad affrontare The Warrior, mentre Hogan doveva vedersela con The Barbarian. Rude e Barbarian quindi hanno cercato dl unirsi contro The Hulkster ma The Ultimate Warrior subito corso in suo aiuto.

Dopo essersi liberato, Hogan partito in quarta attraverso il ring, spingendo per nella fretta Ultimate Warrior oltre le corde. Hercules e entrato col numero 29 e ha aiutato The Hulkster contro Rude e The Barbarian. Dopo un paio di minuti anche Mr. Perfect, l'ultimo della lista, si buttato nella mischia. Anche lui stato subito eliminato da Hercules che ha seguito lo stesso destino per mano di Rude. Rimanevano solo tre uomini: Hogan, Rude e Mr. Perfect. Nella lotta che seguita, Hogan ha sbattuto Rude contro le corde. Quando Mr. Perfect ha tirato gi le corde, Rude volato fuori del ring. Ora la lotta era pari. Hogan e Perfect si sono scambiati alcuni brevi colpi, ma non appena Hulk riuscito ad afferrare Perfect per i capelli, scaraventandolo oltre le corde sul pavimento dell'arena, era tutto finito. Il match diventato storia. Hulk Hogan era il vincitore del Royal Rumble.

Pur avendo vinto la battaglia, aspettatevi di vederlo ancora prossimamente in lotta contro Mr. Perfect, Superfly Snuka e The Ultimate Warrior. Tutti e tre infatti si sentono traditi da The Hulk. Potete scommetterci che cercheranno la rivincita.