STATO DEL MARE

(tratto dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare Italiana)


English Brasileiro Bulgdatiliven (CP 1251) Czech/ceski (CP 1250) Croatian/hrvatski (CP 1250) Danske Deutsch Espanol Finnish Franšais Greek/AŰŰšÝÚeŘo Hungdatiliven/Magyar (CP 1250) ═slenska Japanese (Shift JIS) Nederlands Norsk Polish/polski (CP 1250) Portuguese Romanian Russian/?ˇnneeÚ (CP 1251) Serbian/srpski (Latin) Slovenian/slovenski (CP 1250) Svensk Welsh/'n Cymraeg

Lo stato del mare si individua attraverso specifiche mappe. Tali mappe sono previste a del vento riferito ai 10 metri e dello stato del mare sui bacini circostanti l'Italia.

Prima di affrontare tale discorso, vediamo insieme la temperatura del mare

Il simbolo del vento,tipicamente meteorologico, indica la direzione di provenienza ed l'intensitÓ.

La colorazione delle aree Ŕ associata allo stato del mare. Ad esempio 2 indica Mare Forza 2

L'aggiornamento quotidiano avviene intorno alle 08 UTC.

Un ulteriore indicazione la trovate cliccando qui

 

Scala indicativa dello stato del mare con terminologia in italiano, inglese, francese e spagnolo

Per "stato del mare" si intende il moto ondoso locale dovuto agli effetti combinati del mare vivo (o mare di vento) e del mare lungo (o mare morto)

SCALA DOUGLAS


 


TERMINE DESCRITTIVO
Stato del mare


English
State of the sea


Franšais
╔tat de la mer


Espa˝ol
Estado del mar


ALTEZZA MEDIA DELLE ONDE (metri)

0

Calmo

Calm (glassy)

Calme

Calma

-

1

Quasi calmo

Calm (rippled)

Calme (ridÚe)

Calma (rizada)

0 - 0,10

2

Poco mosso

Smooth

Belle

Marejadilla

0,10 - 0,50

3

Mosso

Slight

Peu agitÚe

Marejada

0,50 - 1,25

4

Molto mosso

Moderate

AgitÚe

Fuerte marejada

1,25 - 2,50

5

Agitato

Rough

Forte

Gruesa

2,50 - 4

6

Molto agitato

Very rough

TrŔs forte

Muy gruesa

4 - 6

7

Grosso

High

Grosse

Arbolada

6 - 9

8

Molto grosso

Very high

TrŔs grosse

Monta˝osa

9 - 14

9

Tempestoso

Phenomenal

╔norme

Enorme

oltre 14


MARE VIVO
Mare di vento


English
Wind sea


Franšais
Mer du vent


Espa˝ol
Mar de viento

╚ il moto ondoso generato direttamente dal vento in azione nella zona di mare osservata o nelle immediate vicinanze
 


MARE MORTO
Mare lungo

English
Swell

Franšais
Houle

Espa˝ol
Mar de leva

╚ il moto ondoso proveniente da zone lontana di burrasca (onde lunghe) o da quelle ancora residue sulle acque su cui ha soffiato un vento molto forte (onde morte)
 


 


LUNGHEZZA E ALTEZZA ONDE


 


 

0

Assenza di onde morte

Onda corta

0 - 100 metri

1

Onda corta o media e bassa

Onda media

100 - 200

2

Onda lunga e bassa

Onda lunga

oltre 200

3

Onda corta e moderata

 

 

4

Onda media e moderata

Onda bassa

0 - 2 metri

5

Onda lunga e moderata

Onda moderata

2 - 4

6

Onda corta e alta

Onda alta

oltre 4

7

Onda media e alta

 

 

8

Onda lunga e alta

 

 

9

Onda confusa (lunghezza e altezza non determinabili

 

 

NOTA
Le segnalazioni di mare lungo o morto comprendono anche la direzione di provenienza delle onde secondo le otto direzioni principali della rosa dei venti espresse nella notazione inglese (N, NE, E, SE, S, SW, W, NW). Ad esempio: Mare lungo 2 da SW oppure Onda lunga e bassa da NW.

 

ALTEZZE ONDE -Previsione a +6H (tratto dal Servizio Meteorologico del Consorzio Lamma)

 

 

 

ALTEZZE ONDE -Previsione a +12H (tratto dal Servizio Meteorologico del Consorzio Lamma)

 

 

 

ALTEZZE ONDE -Previsione a +24H (tratto dal Servizio Meteorologico del Consorzio Lamma)

 


 

Esiste un'altra scala che identifica l'intensitÓ del vento ma che ha effetto sul mare a largo. Tale scala Ŕ la scala Beaufort

SCALA BEAUFORT

GRADI BEAUFORT

INTENSITA' DEL VENTO [NODI, KNT]

INTENSITA' DEL VENTO [m/s]

INTENSITA' DEL VENTO [Km/h]

SITUAZIONE
(ENGLISH TERMS)

EFFETTO DEL VENTO SUL MARE AL LARGO

 EFFETTO DEL VENTO SUL MARE IN PROSSIMITA' DELLA COSTA

0

<1

0-0.2

<1

BONACCIA
(CALM)

Il mare Ŕ come uno specchio (mare d'olio).

Calma.

1

1-3

0.3-1.5

1-5

BAVA DI VENTO
(LIGHT)

Si formano piccole increspature che sembrano scaglie di pesce.

Le barche da pesca hanno appena un po' di abbrivio.

2

4-6

1.6-3.3

6-11

BREZZA LEGGERA
(LIGHT)

Increspature ancora corte ma pi¨ evidenti: le loro creste hanno apparenza vitrea ma non si rompono.

Il vento gonfia le vele delle barche, che corrono a circa 1 o 2 nodi.

3

7-10

3.4-5.4

12-19

BREZZA TESA
(LIGHT)

Onde molto piccole. Le loro creste cominciano a rompersi. La schiuma ha apparenza vitrea. Talvolta si osservano qua e lÓ dei "marosi" (dalla cresta biancheggiante di spuma).

Le barche cominciano a sbandare correndo a 3 o 4 nodi.

4

11-15

5.5-7.9

20-28

VENTO MODERATO
(MODERATE)

Onde piccole che cominciano ad allungarsi: i "marosi" biancheggianti di spuma risultano pi¨ frequenti e pi¨ evidenti.

Vento moderato, efficace: le barche portano tutta la tela e sbandano.

5

16-21

8.0-10.7

29-38

VENTO TESO
(FRESH)

Onde moderate che assumono una forma nettamente pi¨ allungata; formazione di molti "marosi" biancheggianti di spuma (possibilitÓ di qualche spruzzo).

Le barche cominciano a ridurre la velatura.

6

22-27

10.8-13.8

39-49

VENTO FRESCO
(STRONG)

 Cominciano a formarsi onde pi¨ grandi: le creste di spuma bianca sonoovunque pi¨ estese (di solito qualche spruzzo).

 

7

28-33

13.9-17.1

50-61

VENTO FORTE
(STRONG)

 Il mare si gonfia. La schiuma bianca che si forma al rompersi delle onde viene "soffiata" in strisce che si distendono nella direzione del vento.

8

34-40

17.2-20.7

62-74

BURRASCA
(GALE)

 Onde di media altezza e maggiore lunghezza. La sommitÓ delle loro creste comincia a rompersi in spruzzi vorticosi risucchiati dal vento. La schiuma viene "soffiata" in bianche strisce ben visibili che si distendono nelle direzione del vento.

9

41-47

20.8-24.4

75-88

BURRASCA FORTE
(SEVERE GALE)

 Onde alte. Compatte strisce di schiuma si distendono lungo la direzione del vento. Le creste delle onde cominciano a vacillare, poi precipitano rotolando. Gli spruzzi possono ridurre la visibilitÓ.

10

48-55

24.5-28.4

89-102

TEMPESTA
(STORM)

Onde molto alte con lunghe creste a criniera. La schiuma formatasi, addensatasi in larghi banchi, viene "soffiata" in strisce bianche e compatte che si distendono in direzione del vento. Nel suo insieme il mare appare biancastro. Il precipitare e l'accavallarsi delle onde divengono intensi e molto violenti. La visibilitÓ Ŕ ridotta.

11

56-63

28.5-32.6

103-117

TEMPESTA VIOLENTA
(SEVERE STORM)

Onde eccezionalmente alte (le navi di piccola e media stazza possono scomparire alla vista per qualche istante). Il mare Ŕ completamente coperto da banchi di schiuma che si allungano nella direzione del vento. Ovunque la sommitÓ delle creste delle onde Ŕ polverizzata dal vento. La visibilitÓ Ŕ ridotta.

12

>64

>32.7

>118

URAGANO
(HURRICANE)

L'aria Ŕ piena di schiuma e di spruzzi. Il mare Ŕ completamente bianco a causa dei banchi di schiuma alla deriva. La visibilitÓ Ŕ fortemente ridotta.

1 NODO= 1 MIGLIO MARINO/1 ORA = 1852 [m] /3600 [sec] = 0.52 [ m/sec] ~ 2 [Km/h]